Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Fotografi@Italiamac Flickr Group


Recommended Posts

Hommage:

3057474950_801ce1fed7.jpg

Byashica. :confused:

veramente un bell'oggetto.

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 40,4k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • steno12

    6229

  • Xero

    2862

  • MacLo

    1938

  • passwordlost

    1881

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ma cosa vuoi capirne te! Hanno eliminato i thread in evidenza perché appesantivano il forum ed ora stressano i server inviando centinaia di email per ogni post inserito: furbi si nasce, Admin si dive

Boni!! 

non commento le foto perchè mettere insieme voi due è sinonimo di ottimi scatti e mi sembra banale dirlo ... piuttosto ho due curiosità (che starebbero meglio in "imparare a fotografare") ma i colori delle foto in cui lei è seduta sul selciato sono raw o son stati sviluppati poi col camera raw o similia?

a proposito della fotocamera: io ho trovato un relitto anteguerra a casa del mio amico in montagna, stasera posto un paio di immagini almeno mi spiegate cos'è e se ha valore ...

a casa ho rispolverato una vecchia (almeno una decina d'anni, forse di più) pentax di mio pà ... magari gli faccio dare una controllata e la uso ;-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fiuz mi dai un'impressione sul color grading e su quel che ti comunicano ste foto? :rofl:

tecnicamente parlando, la luce è naturale: in esterno c'è solo della luce riflessa con un pannello oro [un banale utilissimo vassoio da dolci :confused:], scatti in raw, sviluppati con aperture ed il plugin tiffen dfx v2.

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fiuz mi dai un'impressione sul color grading e su quel che ti comunicano ste foto? :rofl:

tecnicamente parlando, la luce è naturale: in esterno c'è solo della luce riflessa con un pannello oro [un banale utilissimo vassoio da dolci :confused:], scatti in raw, sviluppati con aperture ed il plugin tiffen dfx v2.

uhm tutte? innanzitutto avviso che sto guardando su un monitor non calibrato e con luminosità bassa in ufficio percui i colori li vedo un po' distorti rispetto all'imac.

bhe le prime due (lei con la corda) mi danno un'idea di caldo, accogliente ed intenso mentre le altre due (sempre del primo post) mi danno un'idea di contrasto colori caldi\nero\luce intensa e magari anche di "costrizione" vedendo le pose della modella.

le altre principalmente mi danno l'idea della solitudine anche se in maniere differenti :

lei seduta in cerchio con quel colore caldo ma desaturato mi dà l'idea di qualcosa di "appassito" di "passato" come se il ritornare di qualcuno su quella sedia possa riaccendere tutti i colori

le tre immagini accostate non mi piacciono molto, mi danno l'idea di un catalogo di moda...comunque come colore mi dà un'idea di calma ovattata (tipo all'interno di una corte antica in una città)

la penultima pure quella mi ricorda i colori "finti" dei cataloghi di moda

e l'ultima con la sedia in mano ... non so, il colore della pelle è un po' innaturale ... (dovuto, immagino, al riflesso sul cartoncino dorato)

scritto troppo?

le foto

belle le prime due in bianco e nero, preferisco la prima anche se avrei evitato di tagliare un pezzo della persona...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davvero bella la prima, complimenti, ma perchè hai tagliato fuori un po' il tipo seduto?

La seconda, sembra un po' sovraespsota, bruciata in alto

Nell'ultima lo sfondo mi sembra ambiguo: io personalmente lo avrei sfuocato molto di più, o tenuto completamente nitido, mi sembra troppo una via di mezzo così... Non mi convince nemmeno come colori.

Ma rinnovo i miei complimenti per la prima!

Feedback:

Slice

flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
uhm tutte? innanzitutto avviso che sto guardando su un monitor non calibrato e con luminosità bassa in ufficio percui i colori li vedo un po' distorti rispetto all'imac.

bhe le prime due (lei con la corda) mi danno un'idea di caldo, accogliente ed intenso mentre le altre due (sempre del primo post) mi danno un'idea di contrasto colori caldi\nero\luce intensa e magari anche di "costrizione" vedendo le pose della modella.

le altre principalmente mi danno l'idea della solitudine anche se in maniere differenti :

lei seduta in cerchio con quel colore caldo ma desaturato mi dà l'idea di qualcosa di "appassito" di "passato" come se il ritornare di qualcuno su quella sedia possa riaccendere tutti i colori

le tre immagini accostate non mi piacciono molto, mi danno l'idea di un catalogo di moda...comunque come colore mi dà un'idea di calma ovattata (tipo all'interno di una corte antica in una città)

la penultima pure quella mi ricorda i colori "finti" dei cataloghi di moda

e l'ultima con la sedia in mano ... non so, il colore della pelle è un po' innaturale ... (dovuto, immagino, al riflesso sul cartoncino dorato)

scritto troppo?

belle le prime due in bianco e nero, preferisco la prima anche se avrei evitato di tagliare un pezzo della persona...

beh, che ti piaccia o meno, hai centrato l'obiettivo. :cry:

sono alcuni scatti per il book di sta ragazza, diciamo che sulle prime quattro c'è molto gioco sul calore e sull'essere legata da un filo di lana. lei non era convintissima di ste pose ma si è ricreduta molto.

i colori "finti" della penultima son molto molto più veri dei colori realmente finti delle altre. :cry: finti nel senso che ho agito molto di color grading, prevalentemente bleach bypass. nei 4 scatti che per ora non posso mostrare, che sono realmente i 4 scatti migliori, ci ho dato dentro di cross processing e alcuni filtri diffusione per ovviare in maniera più soft possibile alle imperfezioni sul viso... ho uno scatto sostanzialmente da buttare per via di brufolini vari.. se mi metto a correggere tutto, finisce che la pelle diventa gommosa e non è accettabile..

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@steno: mi piacciono la 4 (della prima serie) e la penultima della seconda (quella con la macchina fotografica in mano). Delle altre della prima serie non mi piace molto la luce (soprattutto nella prima che mi sembra un po' "sparata"). Non capisco invece l'ultima posa con la sedia in mano (ed il vestito tagliato sulla sinistra)... Ma sono solo i miei 2 cents (per quanto ne capisco poco)... :cry:

@acro_mac: bellissima la prima :cry:, ma anch'io non capisco perché hai mozzato il soggetto :cry:

PowerBook G4 15"- 1,67 Ghz - 1,5 Gb RAM - 80 Gb HD - SD

iPod Video 30 Gb White - iPhone 8 Gb

HAI BISOGNO D'AIUTO? Leggi qui prima d'iniziare una discussione

***TEAM CANIEPORCI***

Flickr - Fluidr - Le nostre foto parte 2 su Flickr :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
@steno: mi piacciono la 4 (della prima serie) e la penultima della seconda (quella con la macchina fotografica in mano). Delle altre della prima serie non mi piace molto la luce (soprattutto nella prima che mi sembra un po' "sparata"). Non capisco invece l'ultima posa con la sedia in mano (ed il vestito tagliato sulla sinistra)... Ma sono solo i miei 2 cents (per quanto ne capisco poco)... :ghghgh:

@acro_mac: bellissima la prima :), ma anch'io non capisco perché hai mozzato il soggetto :cry:

di quelle in esterno hai beccato la mia preferita :cry:

le prime han colori sparati ma nemmeno tanto... il set era in una sala tinteggiata arancione coi muri ricciati grezzi, e la luce che entrava sparava veramente in quella maniera.. io ci ho lavorato su un po', ma è realmente quel che si vedeva lì dentro. :ghghgh:

effettivamente l'ho lasciata troppo vicina al punto luce e ha bruciato un po' soprattutto la prima sul lato destro..

@acromac, mi piace molto taglio e color grading dell'ultima, anch'io non comprendo la scelta di tagliare parte dell'uomo nella prima, e la seconda ha un ché di sofferente, interessante. forse ecceduto di PP per tirar fuori i contrasti sul viso? :cry:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh, che ti piaccia o meno, hai centrato l'obiettivo. :cry:

sono alcuni scatti per il book di sta ragazza, diciamo che sulle prime quattro c'è molto gioco sul calore e sull'essere legata da un filo di lana. lei non era convintissima di ste pose ma si è ricreduta molto.

i colori "finti" della penultima son molto molto più veri dei colori realmente finti delle altre. :cry: finti nel senso che ho agito molto di color grading, prevalentemente bleach bypass. nei 4 scatti che per ora non posso mostrare, che sono realmente i 4 scatti migliori, ci ho dato dentro di cross processing e alcuni filtri diffusione per ovviare in maniera più soft possibile alle imperfezioni sul viso... ho uno scatto sostanzialmente da buttare per via di brufolini vari.. se mi metto a correggere tutto, finisce che la pelle diventa gommosa e non è accettabile..

mi spiegheresti in termini pratici cos'è? le definizioni che ho trovato in giro non le ho capite per nulla

comunque nella prima si vede che non è convinta ... tipo che guarda l'obiettivo pensando "toh! sei contento?"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ne avevamo parlato in qualche altra pagina o altro thread: http://www.clipscorner.net/didattica/color-grading-bleach-bypass.html

in soldoni, è una tecnica che riproduce uno sviluppo "sbagliato" della pellicola.

nella prima c'è un po' di sfida in effetti. ma fidati che si è ricreduta in toto! :cry:

come si è ricreduta circa le sue gambe... :cry:

km di gambe o sbaglio?!

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
salve giovani...vi posto qualche scatto da esser visto,gustato,criticato etc..:cry:

3042678917_fd2ecbff9d.jpg?v=0

bellissima.

posso chiederti dove l hai fatta?

PowerBook G4 17" - iMac 24" 2.8GHz C2D

|| iPod 3g 15Gb || iPod Nano 1g 2Gb || iPod Nano 3g 8Gb || iPod Touch 8Gb || iPhone 3g 16Gb ||

My Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se si taglia, si fa sopra il ginocchio [piano americano]. :cry:

[azz una mia foto di domenica è tagliata sotto il ginocchio :cry:]

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giag hai visto i miei scatti irreali una pagina fa? che te ne pare?

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giag hai visto i miei scatti irreali una pagina fa? che te ne pare?

Non mi sembra, perchè ultimamente, bazzico poco da queste parti e adesso, sto uscendo. Le guarderò sicuramente e ti dirò cosa ne penso. :cry:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non mi sembra, perchè ultimamente, bazzico poco da queste parti e adesso, sto uscendo. Le guarderò sicuramente e ti dirò cosa ne penso. :cry:

vaaaabene!

altrimenti le trovi sul mio flickriver in firma :cry:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un altro scatto di domenica:

3059558356_56a74f6d26.jpg

in quel momento lì attorno c'era un sedicente giornalista di un nuovo giornale locale, era tutto interessato.. ha fatto una foto lui al nostro "set" e le ha chiesto che cosa stessimo facendo.. fede e me non c'ha calcolati di striscio! :ghghgh:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3056541073_7631ebbcfc.jpg

vedo adesso l'antenna della tv in basso a sinistra :ghghgh:

questa l'ho dovuta tagliare un po' (mantenendo le dimensioni) perchè c'era un'ombra non prevista in alto a destra, evidentemente dovevo croppare ancora un pochino ...

io vado controcorrente e giudico questa la più bella delle tre!

il contrasto dei colori è magnifico e il soggetto autunnale+montagna ricorda bene il passaggio autunno inverno!

bye

Koda

Canon EOS 30D

Canon EF-S 17-85mm f4-5.6 IS USM

Canon EF 70-210mm f3.5-4.5 USM

Canon EF-S 10-22mm f3.5-4.5 USM

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo