Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Topic AS Roma


Recommended Posts

Anche secondo me si arriva a sparar sentenze troppo in fretta... io ho visto più errori dovuti ai singoli; il tipo di gioco non mi pare abbia influito sul risultato finale.

Tant'è che la gara sembrava chiusa già ad inizio secondo tempo

Secondo me bisogna vedere quanto possa aver influito sul risultato finale la stanchezza: se giochi a mille all'ora per un'ora e non hai tutta la benzina che serve, alla fine ti si annebbia anche la vista, altro che le gambe... bisognerebbe capire quanto possa aver influito anche sugli errori individuali un eccesso di stanchezza.

Sul fatto che ci sia la tendenza a sentenziare troppo in fretta, comunque, non posso che essere d'accordo: c'è qualcuno che dopo tre giornate ha già capito tutto del campionato...

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 7,3k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

La mia era solo una citazione che rigurdava il fatto che la carriera Ferrara se la è rovinata da solo, usando sostanze di un certo tipo. Zeman ha solo fatto menzione dei fatti. Zeman gran signore,

quello era un fallo di frustrazione, vanno a 2 km/h e sono quasi fermi e vanno nella stessa direzione...al massimo si rompono due gambe, quella di totti e quella di balotelli... da vergognarsi ma è u

ragazzi tutti ar Bar Zaretti che dicono che dopo le birre arrivano due pizze!

C'è anche da dire che se in settimana lavori molto sulla fase offensiva e curi poco quella difensiva è normale che ci siano errori anche individuali..

Del resto Zeman è famoso per aver lanciato buoni attaccanti, o aver fatto rendere da fuoriclasse dei brocchi (Bojinov è l'abbaglio più grande che mi viene in mente) meno per aver reso grandi difensori.

E' chiaro che se lavoro 10 ore per la fase offensiva e 2 per la fase difensiva la probabilità che faccio errori è molto più alta... errori non solo tattici ma anche individuali.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me bisogna vedere quanto possa aver influito sul risultato finale la stanchezza: se giochi a mille all'ora per un'ora e non hai tutta la benzina che serve, alla fine ti si annebbia anche la vista, altro che le gambe... bisognerebbe capire quanto possa aver influito anche sugli errori individuali un eccesso di stanchezza.

Sul fatto che ci sia la tendenza a sentenziare troppo in fretta, comunque, non posso che essere d'accordo: c'è qualcuno che dopo tre giornate ha già capito tutto del campionato...

Certo anche se, avendo visto quella contro l'Inter e quella di ieri, ti dirò che la Roma corre ma neanche tanto...non saprei dire se macina più km questa Roma di Zeman o la Juve dell'anno scorso per esempio (e per ora...).

C'è anche da dire che se in settimana lavori molto sulla fase offensiva e curi poco quella difensiva è normale che ci siano errori anche individuali..

Del resto Zeman è famoso per aver lanciato buoni attaccanti, o aver fatto rendere da fuoriclasse dei brocchi (Bojinov è l'abbaglio più grande che mi viene in mente) meno per aver reso grandi difensori.

E' chiaro che se lavoro 10 ore per la fase offensiva e 2 per la fase difensiva la probabilità che faccio errori è molto più alta... errori non solo tattici ma anche individuali.

Il primo e il terzo gol viene insegnato nei pulcini a 9/10 anni, il secondo forse fino in primavera.

Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccoli uomini come Ferrara. Grandi uomini come Zeman!

(D. GALLI) - «Zeman è un piccolo uomo. È la prima volta che lo affronto come tecnico ma non ho rivalse nei suoi confronti. In passato alcune dichiarazioni hanno leso l'immagine non solo del sottoscritto, ma pure di una società importante. Non posso accettare niente del genere, né per me, né per la Juve». Queste le parole pronunciate ieri daCiro Ferrara alla vigilia di Roma-Sampdoria. Oggi Il Romanista prova a rinfrescare la memoria del tecnico doriano affinchè il buon Ciro si rassegni: non è stato certo il tecnico della Roma a stabilire nel 2007 che «dal luglio del 1994 al settembre del 1998» la Juventus aveva fatto assunzione di medicinali «in esecuzione del medesimo disegno criminoso». Sono parole della Corte di Cassazione che con la sentenza n. 21324, accertò la frode sportiva. Secondo i giudici della Suprema Corte, il doping del club bianconero avveniva appunto attraverso l'illecita somministrazione di farmaci, tranne l'eritropoietina. La Cassazione annulla la sentenza in Appello di assoluzione per l'amministratore delegato Antonio Giraudo e il medico della Juve, Riccardo Agricola, ma la prescrizione evitò a entrambi un processo che a quel punto sarebbe dovuto ricominciare daccapo. La macchia sui tre scudetti bianconeri - 1994/95, 1996/97 e 1997/98 - resterà per sempre. Ferrara si arrenda. A condannare la Juve ci ha pensato la giustizia. Non Zeman.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1994/95, 1996/97 e 1997/98

Non capirò mai cosa c'entra la Roma con tutti questi discorsi, che se andiamo a vedere quelle annate, la magggggggica si classificò rispettivamente al 5^, 12^ e 4^ posto.

Rosicate tanto ma anche senza la Juve dei dopati non avreste vinto una mazza ugualmente.

Paladini della giustizia, dagli uffici FIGC coi poster der pupone attaccati ai muri.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Piccoli uomini come Ferrara. Grandi uomini come Zeman!

(D. GALLI) - «Zeman è un piccolo uomo. È la prima volta che lo affronto come tecnico ma non ho rivalse nei suoi confronti. In passato alcune dichiarazioni hanno leso l'immagine non solo del sottoscritto, ma pure di una società importante. Non posso accettare niente del genere, né per me, né per la Juve». Queste le parole pronunciate ieri daCiro Ferrara alla vigilia di Roma-Sampdoria. Oggi Il Romanista prova a rinfrescare la memoria del tecnico doriano affinchè il buon Ciro si rassegni: non è stato certo il tecnico della Roma a stabilire nel 2007 che «dal luglio del 1994 al settembre del 1998» la Juventus aveva fatto assunzione di medicinali «in esecuzione del medesimo disegno criminoso». Sono parole della Corte di Cassazione che con la sentenza n. 21324, accertò la frode sportiva. Secondo i giudici della Suprema Corte, il doping del club bianconero avveniva appunto attraverso l'illecita somministrazione di farmaci, tranne l'eritropoietina. La Cassazione annulla la sentenza in Appello di assoluzione per l'amministratore delegato Antonio Giraudo e il medico della Juve, Riccardo Agricola, ma la prescrizione evitò a entrambi un processo che a quel punto sarebbe dovuto ricominciare daccapo. La macchia sui tre scudetti bianconeri - 1994/95, 1996/97 e 1997/98 - resterà per sempre. Ferrara si arrenda. A condannare la Juve ci ha pensato la giustizia. Non Zeman.

Intervenuto negli studi della trasmissione Sky "E' sempre calciomercato", l'editorialista del Corriere della Sera Mario Sconcerti ha parlato della Juventus dopo il pareggio di Firenze. Un risultato che riapre il campionato: "La Juve non rimaneva a secco dall'11 marzo, dallo 0-0 di Genova contro i rossoblu. Dopo sei mesi e mezzo ancora uno 0-0. E' un risultato e una prestazione che dimostrano che la Juventus è vulnerabile, questo è il messaggio della gara di stasera. Zeman? Io credo che sia giusto che i giocatori della Juventus dell'epoca si difendano strenuamente, loro non sono mai stati tirati in ballo dato che a processo andarono la società e il medico sociale. L'abuso di farmaci, unica accusa rimasta in ballo ma fermata dalla prescrizione, non è doping. E' una cosa che probabilmente facevano tutti all'epoca, stiamo parlando di integratori e cose del genere non ritenute dopanti. La cosa strana fu che come medico la Juventus di allora aveva Agricola, uno psichiatra, che somministrò degli psicofarmaci. Anche in questo caso, però, il doping non c'entra nulla".

questo invece è Almeyda...

Ma le rivelazioni shockanti di Almeyda non si fermano qui: “Ai tempi del Parma ci facevano una flebo prima delle partite. Dicevano che erano soltanto vitamine, ma prima di entrare in campo riuscivo a saltare fino al tetto. Invece, sul finire della stagione 2000-2001, alcuni miei compagni del Parma dissero che i giocatori della Roma volevano che perdessimo la partita perché non avevamo nessun obiettivo. Io, Sensini e molti altri rispondemmo di no, ma in campo alcuni non correvano come sempre ed allora mi sono arrabbiato e mi sono fatto sostituire. Lo hanno fatto per soldi? Non so, loro lo definivano un favore…â€

se vogliamo continuare con articoli facciamo pure, tanto ce ne sono da una parte e dall'altra...

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervenuto negli studi della trasmissione Sky "E' sempre calciomercato", l'editorialista del Corriere della Sera Mario Sconcerti ha parlato della Juventus dopo il pareggio di Firenze. Un risultato che riapre il campionato: "La Juve non rimaneva a secco dall'11 marzo, dallo 0-0 di Genova contro i rossoblu. Dopo sei mesi e mezzo ancora uno 0-0. E' un risultato e una prestazione che dimostrano che la Juventus è vulnerabile, questo è il messaggio della gara di stasera. Zeman? Io credo che sia giusto che i giocatori della Juventus dell'epoca si difendano strenuamente, loro non sono mai stati tirati in ballo dato che a processo andarono la società e il medico sociale. L'abuso di farmaci, unica accusa rimasta in ballo ma fermata dalla prescrizione, non è doping. E' una cosa che probabilmente facevano tutti all'epoca, stiamo parlando di integratori e cose del genere non ritenute dopanti. La cosa strana fu che come medico la Juventus di allora aveva Agricola, uno psichiatra, che somministrò degli psicofarmaci. Anche in questo caso, però, il doping non c'entra nulla".

questo invece è Almeyda...

Ma le rivelazioni shockanti di Almeyda non si fermano qui: “Ai tempi del Parma ci facevano una flebo prima delle partite. Dicevano che erano soltanto vitamine, ma prima di entrare in campo riuscivo a saltare fino al tetto. Invece, sul finire della stagione 2000-2001, alcuni miei compagni del Parma dissero che i giocatori della Roma volevano che perdessimo la partita perché non avevamo nessun obiettivo. Io, Sensini e molti altri rispondemmo di no, ma in campo alcuni non correvano come sempre ed allora mi sono arrabbiato e mi sono fatto sostituire. Lo hanno fatto per soldi? Non so, loro lo definivano un favore…â€

se vogliamo continuare con articoli facciamo pure, tanto ce ne sono da una parte e dall'altra...

Ma se parlassimo di calcio sia nel topic Roma che nel topic Juventus? :D

Ormai pare diventata la guerra dei poveri :(

Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era solo una citazione che rigurdava il fatto che la carriera Ferrara se la è rovinata da solo, usando sostanze di un certo tipo.

Zeman ha solo fatto menzione dei fatti.

Zeman gran signore, ferrara piccolo uomo!

Si ma infatti non ce l ho con te caio o con qualcuno di loro.

Solo per evitare polemiche meglio limitarsi al calcio tanto sti discorsi sfociano sempre nelle polemiche futili perché ognuno rimane sulle proprie posizione ;)

Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era solo una citazione che rigurdava il fatto che la carriera Ferrara se la è rovinata da solo, usando sostanze di un certo tipo.

Zeman ha solo fatto menzione dei fatti.

Zeman gran signore, ferrara piccolo uomo!

Sullo spessore umano di Zeman e/o di Ferrara credo che ognuno rimarrà della propria idea (però sono pronto a scommettere che se il Boemo tornasse ad allenare la Lazio... :ghghgh: ), però francamente dire che «la carriera Ferrara se l'è rovinata» mi pare una sciocchezza. Ferrara ha avuto una splendida carriera, nella quale ha vinto 7 scudetti (+1, ma non importa) e svariate Coppe, con Napoli e Juve. Gli manca il Mondiale, va bene, ma il 90% dei calciatori di serie A non vincerà mai un decimo di quello che ha vinto Ciro.

Per quanto riguarda la carriera di allenatore, invece, si potrebbe dire che Ferrara non ha vinto niente e con la Juve ha fallito; e che Zeman non ha vinto niente neanche lui...

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, "creato problemi" è un conto; "rovinato" è un altro. Non voglio fare il precisino, ma capisci anche tu che la differenza non è piccola...

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia era solo una citazione che rigurdava il fatto che la carriera Ferrara se la è rovinata da solo, usando sostanze di un certo tipo.

Zeman ha solo fatto menzione dei fatti.

Zeman gran signore, ferrara piccolo uomo!

non so dirti se è un gran signore, ma sicuramente conferma che è un mediocre allenatore. Le sue sparate diventano sempre più importanti delle partite vinte o giocate bene: facesse il giornalista ci potrebbe pure stare, ma visto che si definisce allenatore :ghghgh: :ghghgh:

E pensare che avevate uno dei migliori allenatori italiani emergenti e l'avete preso a calci in culo...

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Zeman, a differenza di tanti altri, resterà nella storia del calcio (soprattutto italiano). Il suo è un calcio estremo. Ora parlano tutti di calcio superato, domani la Roma farà una gran partita e parleranno di lui come di un maestro. Non c'è bisogno della partita di ieri per sapere questo. Inoltre, al di là di tutto, ha la stima di tanti: è l'unico che ha sempre avuto il coraggio di dire quello che pensa davvero. :rolleyes:

Modificato da paola79

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solamente a Luglio, 3 mesi fa, cantavate inni alla gloria per il ritiro della Roma, dove il boemo ha spremuto per benino tutti i componenti della rosa, ricordo che skysport 24 dava un ampio resoconto di quanto fossero duri gli allenamenti del boemo, ieri sono stato allo stadio e mi sono resoconto che oltre a una scadente condizione fisica mancano i fondamentali del calcio, non me ne vogliate, credo che il boemo capisca veramente poco di calcio, non è tardi per cambiare, pensateci.

Freedom isn't free

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Zeman, a differenza di tanti altri, resterà nella storia del calcio (soprattutto italiano). Il suo è un calcio estremo. Ora parlano tutti di calcio superato, domani la Roma farà una gran partita e parleranno di lui come di un maestro. Non c'è bisogno della partita di ieri per sapere questo. Inoltre, al di là di tutto, ha la stima di tanti: è l'unico che ha sempre avuto il coraggio di dire quello che pensa davvero. :rolleyes:

Stima di tanti? Fammi un nome per favore, lo voglio conoscere, paola scusa ma te lo devo dire, il boemo capisce di calcio quanto io di fisica nucleare, abbi pazienza, aprite gli occhi se no l'unica vittoria decente di questo campionato sarà quella a tavolino con il Cagliari.

Freedom isn't free

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono romanista. La stima di cui parlavo io riguarda il coraggio di dire le cosa come stanno, di non tirarsi indietro. Poi, il suo calcio è quello che è: spettacolare in alcune sconfitte e in alcune vittorie. I suo allenamenti sono quelli. Infine, parole di Nesta (che qualcosina di calcio la capisce):

Un grande allenatore. Ogni giocatore deve sperare di essere allenato da lui perché insegna calcio e nel farlo è il più bravo.

Modificato da paola79

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Zeman gode della stima di cui godono quasi tutti quelli che parlano male della Juve. È un dato di fatto che se dici qualcosa contro la Juve, indipendentemente dal fatto che sia vero o meno, diventi simpatico a tutti gli antijuventini.

Come allenatore della fase offensiva il boemo sarà anche un drago, ma dopo vent'anni che alleni, se non hai mai vinto un TUBO e non ci sei mai neanche andato vicino, vuol dire che c'è qualcosa che non va. Il discorso sulla partita sì e la partita no, regge fino ad un certo punto. Come ho già avuto modo di dire, nel calcio ci sono due momenti diversi: quando hai la palla tu e quando ce l'hanno gli altri. Non puoi disinteressarti completamente del momento numero due. La fase difensiva non è fatta soltanto di pressing offensivo e tattica del fuorigioco e iosperiamochemelacavo...

Al di là del fatto che Zeman mi possa stare antipatico perché non perde occasione per sparlare della Juve, lo trovo un allenatore mediocre, incapace di gestire un gruppo, di gestire una stagione e forse persino una singola partita, se non gli gira subito bene.

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono tanti gli allenatori che a fine carriera non hanno vinto un tubo, anzi sono la maggioranza. Lui, come tutti, ha i suoi bei difetti: la difesa il più grande. Non ci piove. Da qui a dire che è un incapace e non capisce niente di calcio ce ne passa però. Lo dite perché ce l'avete con lui che parla della Juve. È così. Comunque, lascio la parola ai romanisti, se vorranno intervenire loro. È il loro topic, in fondo. A proposito, forza Inter!!! :DD

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah paola non credo. Se si chiama Zeman il maestro beh qualcosa non va. Il maestro può essere un Mourinho, Ferguson, Trapattoni, Capello, Sacchi (lui si che ha vinto divertendo) e altri. Zeman può essere visto come un bravo allenatore nel valorizzare i giovani, che se si trova i giocatori giusti può anche fare bene. Alle volte è stato in grado di far rendere da ottimi giocatori scarsoni. Altre volte, molte altre però magari senza giocatori giusti ha preso scoppole e fatto pena. Perchè? Perchè incapace di creare una squadra solida, per andare sempre dietro la sua filosofia. Per carità ci sta però uno deve anche sapersi adattare ai giocatori che e alla squadra che incontri, devi saper cambiare prendere provvedimenti.

Zeman che fa? 4-3-3 e non cambia neanche se perde 15 a 0.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono tanti gli allenatori che a fine carriera non hanno vinto un tubo, anzi sono la maggioranza. Lui, come tutti, ha i suoi bei difetti: la difesa il più grande. Non ci piove. Da qui a dire che è un incapace e non capisce niente di calcio ce ne passa però. Lo dite perché ce l'avete con lui che parla della Juve. È così. Comunque, lascio la parola ai romanisti, se vorranno intervenire loro. È il loro topic, in fondo. A proposito, forza Inter!!! :DD

beh, che gli juventini ce l'hanno a morte con Zeman per le sue interviste, a volte, fuori luogo non ci piove. Come giustamente dice Bats, è un dato di fatto che a molti Zeman piace solo perchè antijuventino.

Detto questo: molti allenatori bravi concludono la carriera senza vincere un tubo...è vero. Però bisogna anche vedere in che squadre allenano. Un Ventura non vincerà mai nulla, è un buon allenatore ma non ha mai avuto la grossa occasione di allenare la Juve, la Lazio o la Roma. Il boemo insegna calcio da sempre ma a Roma, hanno vinto Erikkson sponda lazio, Capello sponda giallorossa e lui una cippola. E'andato al Fenerbache, una delle due squadre più forti della Turchia e l'hanno preso a calci nel culo.

Nesta parla così dello Zeman di una volta o di quello attuale? Personalmente credo che il tempo di Zeman sia finito (se mai è iniziato): è successo a tutti...ricordo il grande ritorno di Sacchi (considerato un genio per aver cambiato il calcio..anche vincendo qualcosina :-)), prima al Milan e poi al Parma come una uno dei flop più grandi della storia calcistica italiana.

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo