Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Topic FC Internazionale


Recommended Posts

  • Risposte 24,1k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • Marcorex

    2312

  • paola79

    2229

  • kent

    2125

  • dleonard

    1695

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Buonasera a tutti gli amici dell'Inter ...se qualcuno avesse sentito la mia assenza..... grazie ... è colpa, anche, del nuovo forum.

a me piace tanto anche nagatomo, non si arrende mai.!

Allegri è ridicolo. Più ridicolo di lui c'è solo questo Milan. L'arbitro ha arbitrato male, ma il Milan non è che non ha vinto per colpa dell'arbitro. È stupido sostenerlo. Il nostro è stato un

Anche secondo me l'Inter passa ma credo che un pizzico di umiltà non guasterebbe. Moratti mi sembra troppo sicuro di se quando dice che in 90 minuti si possono fare 15 gol.

Macbook Black Intel Core 2 Duo 2.4GHz, 4GB RAM, 250GB HD 

 iPhone 3GS 16GB - iPod Touch 16gb 

My Picasa - Facebook

Ma che domanda è?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche secondo me l'Inter passa ma credo che un pizzico di umiltà non guasterebbe. Moratti mi sembra troppo sicuro di se quando dice che in 90 minuti si possono fare 15 gol.

penso che intendesse spronare la squadra ... e poi lo ha detto in senso metaforico ... non intendeva affatto dire che l'inter farà 15 reti al liverpool .. ma che in una partita si possono segnare anche 15 reti .. ed ha ragione ...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ricordo la partita della juve contro il liverpool...Hanno ucciso la partita, si poteva spegnere la televisione e andare a letto, non sarebbe cambiato nulla, ho paura accada anche con l'inter, Benny sa ben costruire le partite in difesa!!Io credo finisca 0-0 oppure 1-0...Salvo imprese non passiamo...

" Quanto bene fa all'uomo la felicità! Sembra che uno voglia dare il suo cuore, la sua gioia. E la gioia è contagiosa! "

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lettera aperta ai presidenti Figc e Aia

Nel corso di questo e del precedente campionato la Juventus ha sempre cercato di attenuare le tensioni nei confronti del mondo arbitrale, evitando di trascendere in polemiche animose e accettando con fair play decisioni anche controverse. Un atteggiamento che, purtroppo, alla luce dei fatti di Reggio Calabria deve essere riconsiderato.

Ancora una volta, nel corso di questa stagione, la Juventus è stata danneggiata in modo irreversibile dalle decisioni del direttore di gara. Il ripetersi di episodi così gravi impone di richiedere un intervento dei massimi organismi federali a garanzia della regolarità del campionato e a tutela dell'impegno e della professionalità dei giocatori, dei tecnici, dei dirigenti della Juventus.

La Federcalcio ha il dovere di vigilare sul rispetto delle regole e di garantire la lealtà della competizione sportiva, messa in discussione dall'inadeguatezza di parte della classe arbitrale. Alcune decisioni dei direttori di gara stanno confermando un dubbio sollevato da più parti: e cioè, che nei confronti della Juventus non vi sia un atteggiamento sereno e adeguato alla serietà con la quale la Società e la squadra affrontano i propri impegni.

Quel che è certo è che la Juventus non può continuare a pagare colpe per le quali ha già scontato una pena estremamente severa e dalla quale si sta risollevando anche grazie alla passione dei propri tifosi, che legittimamente chiedono rispetto.

Oggi, in una fase decisiva del campionato e in prossimità di decisioni strategiche per il futuro finanziario della Società, la Juventus richiede che la Federcalcio prenda provvedimenti immediati ed efficaci per sanare una situazione gravemente compromessa.

Bisogna ritrovare fiducia nella classe arbitrale e ridare slancio al calcio italiano. Un mondo che si basa sulla passione, sull'impegno ma anche su competenze e professionalità che non possono essere frustrate da una componente che si ostina a chiudersi alle novità e a reagire con irritazione alle critiche.

Giovanni Cobolli Gigli

Jean-Claude Blanc

il punto di roberto renga:

....dondarini, che ha dato il peggio di se per tanti anni e l'ultima volta sabato sera, quando ha sbagliato tutto lo sbagliabile a favore della reggina e contro la juve, che ha perso una partita che meritava di vincere. In altri mondi e in altri campionati, la cosa sarebbe già finita. Dicevano una volta altri dirigenti bianconeri: a fine campionato vantaggi e svantaggi si annullano. Loro con il naso alla Pinocchio, noi con il fegato a pezzi. In altri mondi e in altri campionati si direbbe ora: un arbitro favorisce una piccola, questa sì che è libertà intellettuale. Da noi si scatena il finimondo, anche perchè non è la prima volta che la juve lascia punti per colpe arbitrali e l'iterazione suscita sospetti complottistici legati al passato. I mille commentatori juventini si mettono a piangere in diretta tv (ce l'ha con massimo mauro credo), tecnici e dirigenti bianconeri si accodano, andiamo a letto con la convinzione di vivere in una nazione perfidamente antijuventina. Di prima mattina Cobolli Gigli e Blanc prendono penna e calamaio e scrivono una lettera al presidenre della Figc Abete e al capo degli arbitri, nonchè re dell'imballaggio italiano Gussoni. verba volant scripta manent direbbe il solito lotito. Siamo entrati in un campo minato: carte bollate, atti ufficiali, proteste notarili. La Juve che dichiara guerra agli arbitri: si apriranno dibattiti nel deserto e nelle più remote baite delle Ande. Come se il papa se la prendesse con il Giubileo per via del traffico (non è nostra e non è nuova, ma rende l'idea).

La missiva, che ci rammenta famose lettere cinematografiche (totò e peppino, troisi e benigni: punto e punto e virgola, meglio abbondare), rappresenta un fatto storico e dunque da analizzare. vediamo:

1) perchè altre lettere non vennero spedite dopo il derby di Torino e la partita di Firenze?

2) dovremmo pensare che sia sempre moggi a comandare?

3) Quattro anni fa pairetto disse a dondarini, prima di una partita della juve: devi vedere anche quello che non c'è. Da allora dondarini non ha ricevuto altri consigli.

4) in altri tempi Dondarini sarebbe stato fatto prigioniero nel suo stanzino di Reggio

5) La protesta bianconera fa passare in secondo piano i tanti aiutini all'inter, toglietele sei punti e avrete una memorabile partita con la Roma

6) la juve dalla sua ha ancora cento anni di favori (può seguire lettera)

7) il sogno resta tale: campionati senza sospetti. La verità e che calciopoli è stata una clamorosa occasione persa

ricordo che tale giornalista è stato citato in giudizio dalla juve e dalla fiat perchè a detta dei dirigenti della fiat, i suoi articoli ledevano la reputazione e l'immagine della juve e facevano diminuire le vendite del gruppo fiat nei dintorni di roma. La juve e la fiat hanno chiesto mi sembra 10 miliardi di lire di danno, e il tribunale invece ha assolto il giornalista e il quotidiano per il quale scrive, condannando la juve al pagamento delle spese, anche processuali.

insomma per riassumere, non è che ci si possono aspettare reazioni diverse a quella lettera tragicomica, scritta dal nuovo lotito.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FA RIDE! BUFFONI!

si potrebbero dire tante cose alla juve, quelle che ci hanno detto per anni:

1) dovrebbero fare una squadra forte per vincere anche contro queste cose

2) alla fine si compensano...

3 non si può parlare di arbitro, contro la reggina devi fare 3 gol

questo ci hanno detto fino ad un anno fa...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FA RIDE! BUFFONI!

si potrebbero dire tante cose alla juve, quelle che ci hanno detto per anni:

1) dovrebbero fare una squadra forte per vincere anche contro queste cose

2) alla fine si compensano...

3 non si può parlare di arbitro, contro la reggina devi fare 3 gol

questo ci hanno detto fino ad un anno fa...

Ti quoto in tutto.

Povera juve. Senza gli aiuti fuorilegge di moggi si sente sempre danneggiata. Era cosi abituata a essere aiutata che non riesce a capacitarsi di essere trattata alla pari delle altre.

Avesse invece più pudore, per quello che ha fatto ,e, per quello che non ha potuto essere provato ,nei anni precedenti alle intercettazioni , ma che tutti quegli che seguono il calcio, sapevano: Erano solo una banda di ladri imbroglioni, che anno taroccato per anni, i campionati di A e anche quelli di B ( Gli interessi sui giocatori del sig. moggi).

Per tutto questo ,in un paese giusto, e, con una Giustizia con la G maiuscola ,la juve (minuscola) andava RADIATA A VITA come è successo ad altri club con meno colpe della juve.

AFF.......ULO JUVE

per tutto quello che hai fatto al calcio!!:D

Inutile discutere con un idiota.....prima ti porta al suo livello e poi ti batte per esperienza

Beato chi sa ridere di se stesso. Non smetterà mai di divertirsi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa partita era l'ultima flebile speranza per la Roma.....

Ormai l'Inter ha lo scudetto in pugno (non che prima fosse in bilico....) in maniera definitiva...

Utente Mac dal Gennaio 2000...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono d'accordo, lo scudetto non è mai in pugno di una squadra o dell'altra, la storia ce lo ha insegnato...

cmq, partita equilibrata, il pareggio ci sta tutto...

pessimi i cambi di mancini, peccato per l'infortunio di maxwell...

zanetti eroico

"Chi ha giocato Del Duca-Samb non ha paura di niente" - Carlo Mazzone, da allenatore della Roma, prima di un derby contro la Lazio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'inter merita lo scudetto, e ieri lo ha dimostrato...

all'andata in 11 comtro 10 ha segnato 3 gol

al ritorno in 10 contro 11 non ne ha subito nemmeno 1

la differenza sta tutta li... la roma si guarda e si sente bella, l'inter invece è cinica e spietata.. ed è il cinismo che ti fa vincere...

ieri ha fatto 3 tiri in porta (un palo un gol e una bella parata), la roma ne poteva fare 10 in 30 minuti ed invece non ne ha fatto uno pericoloso, perchè si guardavano si passavano la palla, ripartivano dalla difesa, e poi avanti e poi il tacco, e poi il passaggio all'indietro anzichè andre avanti... e un golletto di vantaggio con l'inter è il nulla...

complimenti all'inter...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
COME LA HUVE VOI SIETE COME LA JUVE, SOLO RUBARE SAPETE SOLO RUBARE...

mi spiace che i tifosi romanisti hanno reagito come ieri sera i giocatori della roma al col di Zanetti

cmq x farvi rosikare ancor aun pò

INTER-ROMA 1-1

Rosetti, 40 anni, gara 150

Rosetti fischia punizione per intervento di braccio da dietro di Taddei sulla testa di Maicon, Totti allontana la palla, Rosetti lo avverte: non farlo più. Chivu salta toccando col gomito la nuca di Totti: punizione anche qui. L’uniformità per un arbitro è qualità essenziale. De Rossi rischia il giallo quando trattiene a più riprese da dietro Figo. Rischia anche Totti che reagisce a un fallo di Maxwell con due pugnetti sulla testa. Magia di Totti servito da Tonetto (posizione regolare): al volo anticipa Chivu e infila: esulta andando sotto la curva dell’Inter con le mani dietro le orecchie per sentire l’"ovazione" e Rosetti va a richiamarlo. Al 5’ della ripresa primo giallo: per Burdisso, al terzo fallo su Perrotta (avvertito al secondo). L’aveva promesso anche a Taddei il giallo: nuovo fallo su Vieira ed eccolo. Maxwell si distorce la caviglia rincorrendo Cassetti. Burdisso entra su Taddei: rischia un altro giallo. Mexes si avventa sulla palla, la toglie dalle mani di Doni in uscita e cade male, esce per le cure e rientra senza permesso attraversando il campo: ammonito. Due minuti dopo l’altro giallo: fallo da dietro su Crespo, è già stato avvertito dopo un simile fallo sull’argentino: giallo per falli ripetuti. Totti evita il fallo dal limite, Zanetti sgancia la bomba: 1-1. Balotelli dopo un fallo su De Rossi dice qualcosina. Cassetti cade male con la spalla: fuori anche lui. Zanetti riparte e Perrotta per paura lo ferma col gomito: giallo.

secondo giall oa Mexes giusto visto che era gia stato graziato

:fiorellino::ciao:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo