Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Topic FC Internazionale


Recommended Posts

Oggi riposo. Ma basta festeggiamenti. Concentrazione da ritrovare. Forza ragazzi! Forza Inter!!!

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 24,1k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • Marcorex

    2312

  • paola79

    2229

  • kent

    2125

  • dleonard

    1695

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Buonasera a tutti gli amici dell'Inter ...se qualcuno avesse sentito la mia assenza..... grazie ... è colpa, anche, del nuovo forum.

a me piace tanto anche nagatomo, non si arrende mai.!

Allegri è ridicolo. Più ridicolo di lui c'è solo questo Milan. L'arbitro ha arbitrato male, ma il Milan non è che non ha vinto per colpa dell'arbitro. È stupido sostenerlo. Il nostro è stato un

e l'uomo dalla pettinatura raccapricciante cosa centra in tutto ciò?

Ma non l'hai capito bastank ancora? :D

regolarmente dopo le partite dell'Inter è qui a scaricare le proprie frustrazioni...... ed ogni occasione diventa buona....... :):P

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma non l'hai capito bastank ancora? :D

regolarmente dopo le partite dell'Inter è qui a scaricare le proprie frustrazioni...... ed ogni occasione diventa buona....... :):P

Infatti :dance:

rosica.jpg

Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma non l'hai capito bastank ancora? :rolleyes:

regolarmente dopo le partite dell'Inter è qui a scaricare le proprie frustrazioni...... ed ogni occasione diventa buona....... :(:ghghgh:

Ho solo risposto all'affermazione che Mourinho è un mese che non parla quando non è così. Cosa c'entri il tipo con la capigliatura raccapricciante dovete chiederlo ai giornalisti visto che sono stati loro a chiedere di Mou. Non vedo dove sia la mia frustrazione in una semplicissima risposta mah :rolleyes:

Macbook Black Intel Core 2 Duo 2.4GHz, 4GB RAM, 250GB HD 

 iPhone 3GS 16GB - iPod Touch 16gb 

My Picasa - Facebook

Ma che domanda è?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per voi sarà tutto normale ma per me questo è una cosa incredibile: "Ignazio La Russa, interista, aveva definito il comportamento del Siena "vergognoso, perché ha giocato per la Roma, ha giocato per vincere" :rolleyes:

Macbook Black Intel Core 2 Duo 2.4GHz, 4GB RAM, 250GB HD 

 iPhone 3GS 16GB - iPod Touch 16gb 

My Picasa - Facebook

Ma che domanda è?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
la cosa scandalosa del Siena è che se si impegnavano cosi nelle altre partite magari nn retrocedevano.....poveri somarelli XD

Anche secondo me...

fondamentalmente non hanno combinato niente, però se avessero messo la stessa voglia in tutte le altre partite credo anch'io che se la sarebbero giocata

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal sito del sole24ore:

La metamorfosi di Zanetti, da splendido perdente a simbolo dell'Inter dei record

di Carlo Genta

Una domenica di qualche anno fa, una delle tante di rabbia interista, chiama un ascoltatore in diretta alla radio. «Sapete qual è il male dell'Inter? Ve lo dico io, è faccia d'angelo. Sì il capitano: gioca tutte le partite, finisce la stagione senza ammonizioni. Un bravo ragazzo con la faccia pulita, ma un perdente. Con lui non si vincerà mai niente». Che non sia andata proprio così lo dice la cronaca. Questa è più che mai l'Inter di Mourinho, l'uomo buono per tutte le copertine. I giocatori sullo sfondo, con Milito, Eto'o e Sneijder davanti al gruppo che è un blocco di pietra; Balotelli a danzargli intorno con le sue stravaganze, persecuzioni, manie.

Questa è l'Inter di Mourinho senza discussioni, ma l'Inter è Saverio Zanetti. Arrivò nell'estate di quindici anni fa. 1995: Fini a Fiuggi aveva appena sciolto il Msi e Romano Prodi entrava in campo in politica, perché allora si "entrava in campo", non a caso; una ragazzina di nome Giorgia vinceva Sanremo con una canzone che si intitolava "Come saprei". Era l'anno del gas nervino nella metropolitana di Tokyo, del massacro di Srebrenica, dell'assassinio di Rabin e dei pazzi nazisti dell' autobomba contro l'Fbi a Oklahoma City, quando il mondo ancora non poteva nemmeno immaginare ciò che sarebbe stato. E mentre al Tour moriva Fabio Casertelli, non era ancora nato il marziano Armstrong: Lance era solo, un corridore. Comparivano i Pokémon e la rivoluzione di Windows 95 e Javier Zanetti arrivava a Milano su un aereo insieme a Sebastiàn Rambert, detto Avioncito. E quello buono doveva essere Rambert. Come è andata lo sapete già. Javier è diventato Saverio e bisogna proprio essere brutte persone per considerarlo straniero. Nel giorno della celebrazione, delle pagelle stagionali, delle cronache sempre curiose dallo spogliatoio bagnato e di ogni gesto compiuto dal conquistatore portoghese, compresa quell'intervista molto teatrale alla tivu di stato, stravaccato sul pullman deserto, nel giorno di tutto questo il pensiero va, chissà perché, a Zanetti.

Il motivo è forse in quella secca affermazione iniziale che ci è rimasta stampigliata nel cervello: pensiero un po' cattivo che, bisogna ammetterlo ora e qui perchè se no sarebbe troppo semplice, non andava lontano dal nostro. Proprio vero che gli errori rimangono dentro più delle cose giuste. Per tutti gli altri è solo uno scudetto, per molti un altro scudetto ad aprire la settimana che porta alla partita dei sogni. Facile per loro. Ma bisognerebbe frugare nell'anima di Zanetti per capire davvero cos'è, per capire l'essenza dello sport: fiori che nascono dalla sofferenza di chi è convinto di vivere con una scimmia sulla spalla che non se ne andrà mai. La stessa che in queste ore abita addosso al più grande giocatore di basket del pianeta, Lebron James. Sì, perché portare in campo questa Inter con la fascia gialla sul braccio adesso è bello e semplice, gratificante. Ma Zanetti ha guidato in campo a testa alta anche tutte le altre Inter, quelle della saga di Paperino, quando dalle tribune non piovevano rose e amore, ma guano, rabbia, insulti e motorini che saltellavano giù dai gradoni della curva di San Siro. Quando al posto delle frasi piene gratitudine, sugli striscioni stava scritto "non so più come insultarvi".

Era l'Inter degli interismi e lui ogni maledetta domenica metteva quella maglietta, infilava la fascia sul braccio e correva fuori davanti a tutti gli altri. Una mano appoggiata sul prato, il segno della croce e via nell'uragano, magari dopo essersi preso anche lo schiaffo sul petto da Hector Cuper. Farà così anche sabato sera a Madrid e ne siamo felici per lui, comunque vada: fosse un film vero e non un banale polpettone, la sigla di chiusura partirebbe con l'ingresso in campo non con la coppa tenuta per le orecchie. Poi ai mondiali ci andrà qualcun altro. Ci andranno gli juventini reduci dalla stagione brillante quanto sappiamo. Ci andranno, per stare alla sua nazionale, vecchi rottami argentini come Martin Palermo e Seba Veron. Ogni allenatore e ogni ct non riesce a sentirsi importante se non fa cadere teste senza ragione, nemmeno quando si chiama Maradona. È una specie di insulto calcistico e non solo, ma Saverio è un uomo e un vincente e dopo averne presi tanti sbucando per primo dal sottopassaggio, sa come ci si deve comportare: una carezza al prato, il segno della croce e via, con la testa alta di chi sa di essere dalla parte del giusto.

Che bell'articolo! Capitano, mio capitano!

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo dissero in tanti. Dicevano: troppo buono per essere capitano. Poco carisma.

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

troppo forte per essere vero!

altro che troppo buono per essere capitano...

Zanetti è davvero ai limiti del credibile... gioca in tutti i ruoli, non salta mai una partita, sbaglia si e no un passaggio a campionato e quando corre palla al piede o lo lasci passare o fai fallo perché non è contemplata l'opzione di rubargliela.

Mai un infortunio, mai una squalifica, mai un mal di pancia stile ibra, mai una frase poco elegante, mai troppo in mostra ma sempre pronto in prima persona per aiutare...

Un calciatore ed un uomo fantastico! e credo che nessuno, tifoso di qualsiasi squadra, possa dire il contrario come nessuno si permetterebbe di dirlo di maldini...

Giù il cappello...

Ho fatto affari con: The_Maggot, damn84, Madjan.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande atleta, grande calciatore e grande uomo. Ieri aveva la fascia di capitano anche sulla nuova maglia. E lo hanno fatto entrare per ultimo. E mezzo gol di ieri è tutto suo. Grande! Uno di quelli che non dovrà mai lasciare questa società.

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dopo il goal in finale di coppa uefa, che bello sarebbe un goal del capitano in finale di champions...

Ci pensavo anche io. Sarebbe bellissimo.

Quando un giorno, per fortuna ancora lontano, si ritirerà, sarà stranissimo non vederlo in campo.

E Maradona non lo ha convocato. Ho ancora davanti agli occhi quando ha fermato Messi.

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dopo il goal in finale di coppa uefa, che bello sarebbe un goal del capitano in finale di champions...

Mi viene duro solo a pensarci:ghghgh:

Ragazzi ma qualcuno di voi viene a Milano Sabato?

Presente! Però vedrò com'è la situazione, se non vedo una sega prendo e vado all'arena che almeno ci si può sedere...poi, nel caso Dio ce la mandi buona, ritorno al duomo a festeggiare:ghghgh:

Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cavolo sarebbe un sogno... gol vittoria del capitano in finale di champion, se c'è uno che si merita una cosa del genere è proprio lui... una cosa da film

Penso piangerei:cry:

Siamo QUI, voi dove siete?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inter, a Madrid da mercoledì

Rischio nube, si parte prima

La società ha deciso di anticipare la partenza per la capitale spagnola a mercoledì sera: decisione presa per evitare una eventuale chiusura degli spazi aerei per per gli effetti delle polveri del vulcano islandese Eyjafjallajokull.

La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Presente! Però vedrò com'è la situazione, se non vedo una sega prendo e vado all'arena che almeno ci si può sedere...poi, nel caso Dio ce la mandi buona, ritorno al duomo a festeggiare:ghghgh:

Grande... io invece non so dove andare, volevo andare a Milano, mangiare una pizza e poi andare a vedere la partita in qualche maxi schermo, solo che non so dove sono, tu sai dirmi qualcosa a riguardo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grande... io invece non so dove andare, volevo andare a Milano, mangiare una pizza e poi andare a vedere la partita in qualche maxi schermo, solo che non so dove sono, tu sai dirmi qualcosa a riguardo?

penso e spero la trasmettino sul megaschermo in duomo. non ne sono sicuro

 Brazilian, 27, Photography student 
 Macbook Pro 13'' Mid-2014 | iPhone 6

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo