Vai al contenuto





MauMac

Topic FC Internazionale

Recommended Posts

Capisco l'amarezza ma cerchiamo di essere oggettivi.

Sti turchi non hanno fatto granchè, il gol era anche in fuorigioco se vogliamo. L'Inter non ha fatto molto dal punto di vista del gioco, ma le sue occasioni le ha avute senza mai rischiare nulla ed il loro portiere è stato il migliore in campo. L'unica critica che mi sento di rivolgere per la prestazione deludente è a Zarate.

Vedo questa sconfitta come un episodio sfortunato. Cioè, spiegatemi: cosa può fare Gasperini se Milito solo davanti al portiere si fa parare la conclusione? :rolleyes:


MacBook 13" Unibody 2GHz 160Gb 2Gb ram

 Apple iPhone 4 16GB 

Id PSN: Milanista681

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Stesse sensazioni di 1 anno fa quindi arrivo alla conclusione definitiva: non è colpa del mister (vale anche x Sancho Panza Benitez)

questi non corrono e non ne hanno voglia

Entusiasmo zero

e non si va da nessuna parte così

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Possiamo pure trucidare Gasp, ma non è lui il problema, o se vogliamo non solo!


Twitter

Stay hungry. Stay foolish.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Capisco l'amarezza ma cerchiamo di essere oggettivi.

Sti turchi non hanno fatto granchè, il gol era anche in fuorigioco se vogliamo. L'Inter non ha fatto molto dal punto di vista del gioco, ma le sue occasioni le ha avute senza mai rischiare nulla ed il loro portiere è stato il migliore in campo. L'unica critica che mi sento di rivolgere per la prestazione deludente è a Zarate.

Vedo questa sconfitta come un episodio sfortunato. Cioè, spiegatemi: cosa può fare Gasperini se Milito solo davanti al portiere si fa parare la conclusione? :rolleyes:

tu hai ragione, ma 3 partite 3 sconfitte qualcosa vorranno dire?

questi non corrono, punto

si vede che non ne hanno voglia

e ripeto oggi ho ufficialmente capito che non è un problema di modulo

e come dice Brum per le stesse cose abbiamo bruciato un buon allenatore già l'anno scorso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tu hai ragione, ma 3 partite 3 sconfitte qualcosa vorranno dire?

questi non corrono, punto

si vede che non ne hanno voglia

e ripeto oggi ho ufficialmente capito che non è un problema di modulo

e come dice Brum per le stesse cose abbiamo bruciato un buon allenatore già l'anno scorso

io dico che la squadra va assemblata e ci vuole tempo. Perdere adesso è fastidioso, ma è comunque rimediabile. c'è una stagione intera davanti. Piano con i giudizi ;)


MacBook 13" Unibody 2GHz 160Gb 2Gb ram

 Apple iPhone 4 16GB 

Id PSN: Milanista681

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho parole :(


Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sto convincendo che l'allenatore qui centra poco...

Abbiamo cambiato modulo perchè tutti imputavamo al modulo il problema e il risultato è stato lo stesso se non peggiore...

Ho provato a seguire con attenzione dei giocatori durante la partita, Cambiasso sembra privo di forze, in ogni partita è un fantasma, non corre più, non imposta, è nullo. Zanetti sta perdendo i colpi, oggi ha sbagliato una miriade di passaggi, ed è una cosa mai vista.

Lucio dà conferma che se non c'è uno che lo comanda a bacchetta va insieme.

Davanti poca roba, non sanno cosa fare. Da questo punto di vista ci può stare dato che Pazzini e zarate ad esempio avranno fatto 5 o 6 allenamenti insieme.

Non so, sono pieno di dubbi io... stavo già cominciando a prendermela con Gasperini, ma ora come ora non vorrei essere nei suoi panni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cattiveria questa sconosciuta. E direi anche le fasce, a livello di gioco.

Sono depressa. Mou, dove sei????

Sarà una luuuunga stagione. :(


La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I numeri 4-4-2, 4-3-3, 3-4-3 sono appunto numeri. Cavolate. Se una squadra non va con certi giocatori non è che andrà bene solo perchè un giocatore è spostato 20 metri in avanti o indietro. E' diverso da quando Mourinho sceglieva Quaresma e Mancini che erano scarsi e ha deciso di toglierli e poi ha vinto tutto. Perchè aveva le alternative. In questa Inter le alternative sono la primavera. E ripeto come avete detto voi non è una questione di numeri, ma di atteggiamento. Di motivazione se vogliamo. E la colpa non è di Gasperini è di Moratti. Se vendi Etò e non lo sostituisci adeguatamente questi i risultati.

Puoi vendere Zidane e comprare Buffon, Thuram e Nedved e diventare più forte.

Vendere Ibrahimovic e prendere Etò, Sneijder e Lucio.

Ma se vendi Etò e prendi Zarate e Forlan (quest'ultimo bravo ma vecchiotto). Beh... la situazione cambia.

I giocatori dell'Inter iniziano il campionato senza entusiasmo, sapendo di essere più scarsi dello scorso anno. E' questo che non dovrebbe avvenire mai in una squadra. Essere consapevoli di non essere al livello dello scorso anno. Tutto qui. E se cacciate Gasperini, cosa sbagliata perchè l'allenatore deve lavorare, magari vincerete qualche partita e poi riemergeranno gli stessi problemi, un po come successe per Leonardo.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I numeri 4-4-2, 4-3-3, 3-4-3 sono appunto numeri. Cavolate. Se una squadra non va con certi giocatori non è che andrà bene solo perchè un giocatore è spostato 20 metri in avanti o indietro. E' diverso da quando Mourinho sceglieva Quaresma e Mancini che erano scarsi e ha deciso di toglierli e poi ha vinto tutto. Perchè aveva le alternative. In questa Inter le alternative sono la primavera. E ripeto come avete detto voi non è una questione di numeri, ma di atteggiamento. Di motivazione se vogliamo. E la colpa non è di Gasperini è di Moratti. Se vendi Etò e non lo sostituisci adeguatamente questi i risultati.

Puoi vendere Zidane e comprare Buffon, Thuram e Nedved e diventare più forte.

Vendere Ibrahimovic e prendere Etò, Sneijder e Lucio.

Ma se vendi Etò e prendi Zarate e Forlan (quest'ultimo bravo ma vecchiotto). Beh... la situazione cambia.

I giocatori dell'Inter iniziano il campionato senza entusiasmo, sapendo di essere più scarsi dello scorso anno. E' questo che non dovrebbe avvenire mai in una squadra. Essere consapevoli di non essere al livello dello scorso anno. Tutto qui. E se cacciate Gasperini, cosa sbagliata perchè l'allenatore deve lavorare, magari vincerete qualche partita e poi riemergeranno gli stessi problemi, un po come successe per Leonardo.

Diciamo che, partito Eto'o, non abbiamo un trascinatore che sia uno. Sneijder non lo è e Gasperini deve conquistare la squadra. Per Mourinho i giocatori davano tutto quello che avevano. E poi dopo avere vinto praticamente tutto alcuni hanno la pancia piena.


La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come volevasi dimostrare non è questione di numeretti del televideo :rolleyes:

se aggiungi il fatto che al 25 di agosto il mercato cambia pesantemente gli equilibri della squadra il mister non ha oggettivamente tempo per sistemare le cose.

io, da quando mourinho ha salutato tutti in quella famosa serata di madrid, vedo giocatori scendere in campo senza le giuste motivazioni, e la delusione dei tifosi non contribuisce a migliorare le cose.

l'ambiente deve avere pazienza e stringersi intorno alla squadra. ma moratti ha già iniziato l'anno scorso a tagliare allenatori ogni 6 mesi. :ghghgh:

io mi auguro per voi che gasperini resti e abbia tempo di lavorare. :ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate l'intrusione, e premetto che un italiana che perde in C.L. non mi fa mai piacere. Per la partita di stasera é vero Gasperini non ha tutte le colpe ma vi chiedo: chi deve trasmettere delle sensazioni o spronare lo spogliatoio? sbaglio o lo deve fare l'allenatore? Poi ragazzi posso anche essere d'accordo a non dare tutta la colpa a lui stasera ma per le altre partite ne ha e come e credo le abbiate già analizzate voi. Ripeto ora io non dico che Mazzarri è un big però credo che abbiate visto come sprona la squadra e non ditemi che è diverso farlo perché questi giocatori hanno vinto tutto perché altrimenti a quest'ora Guardiola dovrebbe essere fritto. Insomma la mia opinione e che non è un tecnico da Inter è testardo (a Palermo Sneijder in panchina :shock: Zanetti centrale in difesa :shock: :shock: insomma solo un cretino fa una cosa del genere in virtù del suo credo calcistico se avessimo noi a Napoli un giocatore come Snaijder giocherebbe anche con un gesso alla gamba) e poi cosa ancor più grave secondo me, non è un buon psicologo da spogliatoio.


L' ingegneria è l' arte di formare con materiali che nella realtà non si conoscono, delle forme che nella realtà non si possono analizzare, per resistere a forze che nella realtà non si possono valutare, in modo tale che la gente non possa, nella realtà sospettarlo.

MY FLICKR

MY FLUIDR

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che, partito Eto'o, non abbiamo un trascinatore che sia uno. Sneijder non lo è e Gasperini deve conquistare la squadra. Per Mourinho i giocatori davano tutto quello che avevano. E poi dopo avere vinto praticamente tutto alcuni hanno la pancia piena.

Esatto si manca il grande campione. La pancia piena anche è possibile, anche perchè i giocatori sanno che per vincere devono dare il 200%.

Scusate l'intrusione, e premetto che un italiana che perde in C.L. non mi fa mai piacere. Per la partita di stasera é vero Gasperini non ha tutte le colpe ma vi chiedo: chi deve trasmettere delle sensazioni o spronare lo spogliatoio? sbaglio o lo deve fare l'allenatore? Poi ragazzi posso anche essere d'accordo a non dare tutta la colpa a lui stasera ma per le altre partite ne ha e come e credo le abbiate già analizzate voi. Ripeto ora io non dico che Mazzarri è un big però credo che abbiate visto come sprona la squadra e non ditemi che è diverso farlo perché questi giocatori hanno vinto tutto perché altrimenti a quest'ora Guardiola dovrebbe essere fritto. Insomma la mia opinione e che non è un tecnico da Inter è testardo (a Palermo Sneijder in panchina :shock: Zanetti centrale in difesa :shock: :shock: insomma solo un cretino fa una cosa del genere in virtù del suo credo calcistico se avessimo noi a Napoli un giocatore come Snaijder giocherebbe anche con un gesso alla gamba) e poi cosa ancor più grave secondo me, non è un buon psicologo da spogliatoio.

Si certo ci sono errori in particolare Sneijder con il Palermo. Ma comunque credo sia differente la situazione tra Guardiola e Gasperini. Ok le motivazioni però è diverso stare nella stessa squadra, vincere e continuare a darsi degli obiettivi. Se uno è arrivato, parti dal presupposto che gli hai indebolito la squadra per il secondo anno di fila. I giocatori lo sentono che è partito Etò ed è arrivato Zarate, lo sentono nello spogliatoio, in campo. Ovunque. Non puoi fare un confronto con il Napoli che è alla prima champions e quindi i giocatori non c'è neanche bisogno di motivarli. Idem per il campionato dove diciamo l'obiettivo è il campionato. In oltre il Napoli ha tenuto i suoi giocatori migliori e ne ha presi altri di cui Inler davvero bravo. Questo da motivazioni.

Se tu vendi il migliore giocatore (non solo della squadra ma uno dei migliori del mondo) che fa una valanga di gol, che mette sotto pressione le difese avversarie e lo sostituisci con un giocatore che può avere le sue qualità ma che stenta ad arrivare a 8 gol l'anno e gioca lui contro tutti beh... sinceramente anche io sarei un po scazzato, soprattutto se ho vinto tutto quello che c'è da vincere. Il messaggio che ha dato Moratti è chiaro, ci accontentiamo.

Poi magari da domani Zarate diventa il nuovo Messi e l'Inter fa il triplete. Però il segnale che ha dato è proprio questo.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mio dio che cosa orribile!!!

Un'accozzaglia di morti in piedi, bolliti, svogliati e anche delle pippe clamorose. Alvarez è da Inter? Ma poi dove sta quell'epico furore che animava le partite con Mou in panchina?

Ma vi ricordate cosa succedeva a San Siro quando uno dell'inter intercettava un pallone a centrocampo e si partiva in contropiede?? Mou scattava in piedi e urlava, i tifosi impazzivano, lo stadio tremava e gli avversari diventavano dei budini!

Adesso boh... quello sta in panchina a farsi i fatti suoi, tipo Benitez con le parole crociate. D'altronde è pure vero che non ha tutte le colpe l'allenatore, siamo passato da una rosa di eroi a una di oggetti misteriosi, in nome del Fair Play Finanziario.

Mi pare di essere tornato a 10 anni fa. Nel 2010 ci odiavano perché eravamo i più forti, adesso ci perculano perché siamo tornati ridicoli.


iMac 21.5" 2011 - iPhone 4s 16Gb - iPod Nano 2g Green 4Gb - iPod Nano 4G 8Gb Green - iPod Video 5G 30Gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io dico che la squadra va assemblata e ci vuole tempo. Perdere adesso è fastidioso, ma è comunque rimediabile. c'è una stagione intera davanti. Piano con i giudizi ;)

Sì ma lo scorso anno, anche voi avete iniziato perdendo malamente con squadrette, però avevate una rosa della madonna e infatti alla fine si è visto.

Noi non possiamo manco sperare nell'amalgama che arriverà, semplicemente perché non c'è più nessuno di fortissimo in squadra, tolto Wesley che predica nel deserto.

L'Inter ha una rosa da 6/7 posto, ma proprio a voler essere ottimisti.


iMac 21.5" 2011 - iPhone 4s 16Gb - iPod Nano 2g Green 4Gb - iPod Nano 4G 8Gb Green - iPod Video 5G 30Gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guardo il Napoli e vedo la voglia di giocare, di vincere.. non hanno paura di nessuno! Per non parlare di Mazzarri! ma avete visto come incita la squadra? Praticamente scende in campo assieme ai suoi ragazzi ... OK che la squadra interista anche quest anno non è il massimo.. ma vedere l'allenatore (che dovrebbe essere l'ultimo a mollare) in paranoia tot durante tutta la partita è assurdo


iMac i7 quadr-core 2,8GHz, 1 Tb 7200rpm+500Gb SSD + 1Tb di hdd ext, 8Gb di ram DDR3 1333MHz, AMD Radeon HD 6770M con 512MB GDDR5..  - iPhone 6s 64Gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma poi dove sta quell'epico furore che animava le partite con Mou in panchina?

Ma vi ricordate cosa succedeva a San Siro quando uno dell'inter intercettava un pallone a centrocampo e si partiva in contropiede?? Mou scattava in piedi e urlava, i tifosi impazzivano, lo stadio tremava e gli avversari diventavano dei budini!

:bubble:


La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La gazzetta:

Gasp, la Roma è già decisiva

E si parla di Ranieri e Delio Rossi...

Milano, 15 settembre 2011

La sfida di sabato contro la squadra di Luis Enrique determinante per il futuro del tecnico dell'Inter: una sconfitta (la quarta su 4 impegni ufficiali) potrebbe costringere Moratti a un cambio di rotta. E già si fanno le prime ipotesi su chi potrebbe essere il successore di Gasperini

Tutte le strade portano alla partita con la Roma. Inter-Roma, terza giornata (seconda reale), rischia di essere decisiva per il futuro di Gian Piero Gasperini. Lo sa il tecnico di Grugliasco: "Sono cosciente del fatto che devo fare in fretta, e che la fiducia della società può essere a tempo". Fa finta di non pensarci il presidente Massimo Moratti: "Non aspettatevi decisioni clamorose, Gasperini non era in discussione. Se è decisiva la Roma? Se la mettiamo sempre su questo piano diventa difficile lavorare per lui e per i giocatori". Tutto vero, però già si fanno alcuni nomi: come quelli di Delio Rossi e Claudio Ranieri, per esempio. Solo ipotesi, per ora...

Gian Piero Gasperini, prima stagione all'Inter. Afp

ROMA DA SCALARE — Ok, ufficialmente Gasperini non rischia, ma ipotizziamo lo scenario peggiore per gli interisti: sconfitta con la squadra di Luis Enrique, -6 dalla vetta, 4 sconfitte su quattro impegni ufficiali. Potrà, a quel punto, durare la pazienza di Moratti? Sabato, la Roma, è quindi il monte da scalare per Gasp: dopo, può anche essere discesa, con gli impegni più abbordabili con Novara e Bologna, e magari il rientro di qualche uomo dall’infermeria.

IL GIOCO MIGLIORA? — I risultati, si sa, sono quelli che rinsaldano le panchine: Moratti, però, ieri sera ha parlato di una squadra "meglio messa in campo". E Gasp ha definito la prestazione dei suoi "importante". La squadra in effetti ha rischiato nettamente meno rispetto a Palermo. Il Trabzonspor, però, era venuto a Milano con l’intento di portare a casa uno 0-0: alla prima sortita, ha fatto centro. A livello offensivo, sono arrivate due fiammate, ognuna con occasioni plurime (prima Zarate e Pazzini, poi Milito), ma in un panorama desolante di una squadra ferma e senza idee, con esterni che non spingono e nessun inserimento dei centrocampisti.

Wesley Sneijder, il migliore contro il Trabzonspor. Ansa

IL BORSINO DEGLI UOMINI — In questo senso, Wesley Sneijder ha ribadito di essere indispensabile. E’ l’unico, in questo momento, in grado di accendere la luce, anche se un piccolo problema alla tibia rischia di fargli salatare la sfida contro i giallorossi. Il ritorno di Forlan, magari liberato da compiti di copertura, può aggiungere qualcosa. Come centravanti, in salita le quotazioni di Milito: il Principe non ha segnato, ma pare avere quella faccia lì, di quando è arrivato da Genova. In più ha un rapporto speciale con Gasp, ed è pronto a dare tutto. Zarate potrebbe sedersi in panchina, San Siro se ne farà una ragione. Gli esterni difensivi in questo momento non hanno sostituti (a meno di lanciare Faraoni), fra i centrali difficile ipotizzare una gerarchia. I problemi maggiori sono in mezzo, con Stankovic bloccato da un problema muscolare (recupero difficile, non impossibile), Motta ai box e la coppia Zanetti-Cambiasso ancora non in forma (o già in riserva?). Obi non ha convinto, ma Alvarez ha fatto nettamente peggio quando lo ha sostituito. E’ arrivato anche qualche fischio. Ricky Maravilla sognava un altro inizio, in questa Inter. Anche Gasperini, del resto: almeno l’argentino non rischia l’esonero.

Ranieri???????? Rossi???????? :cold: :cold: :cold: Che senso avrebbe? Nessuno. Quindi, se queste sono le alternative che resti Gasperini.


La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per completezza aggiungo anche questo:

Moratti: "Sono deluso, ma Gasperini non va via. Lasciamolo lavorare"

15.09.2011 00:25 di Fabrizio Romano articolo letto 8265 volte

© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Interpellato dopo la sconfitta contro il Trabzonspor, il presidente Massimo Moratti ha confermato la fiducia a Gasperini: "Non ci saranno assolutamente cambi nei prossimi giorni - ha spiegato Moratti - anche perchè questa sera la squadra non era messa male in campo. Forse non aveva grosso ritmo, forse non aveva quello sprint necessario per vincere, ma non si può dare di questo la colpa all'allenatore. La difesa oggi era messa bene, sembrava che loro mai potessero segnare e invece... Comunque è chiaro che sono deluso dopo aver perso contro questi qui". Moratti ha detto di una squadra ancora "sotto shock" dopo la sconfitta di Palermo, ma ha precisato che la prossima gara contro la Roma non sarà decisiva per il futuro di Gasperini: "Non possiamo metterla sempre su questo piano - ha detto - lasciamo il tempo all'allenatore di lavorare".


La matematica è un gioco che segue alcune semplici regole giocato con segni senza senso sulla carta. (David Hilbert)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulle uscite di Moratti non c'è da crederci molto, a mio parere....

Non vorrei essere troppo drastico, comunque credo che i problemi dell'Inter siano mercato e allenatore non all'altezza.


MacBook Pro 15" 2,2 Ghz 4 Gb Ram 120 Gb Hd - iPhone4 16gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fare la girandola degli allenatori è inutile, la verità è che non abbiamo comprato nessuno in 2 anni!


Twitter

Stay hungry. Stay foolish.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì ma lo scorso anno, anche voi avete iniziato perdendo malamente con squadrette, però avevate una rosa della madonna e infatti alla fine si è visto.

Noi non possiamo manco sperare nell'amalgama che arriverà, semplicemente perché non c'è più nessuno di fortissimo in squadra, tolto Wesley che predica nel deserto.

L'Inter ha una rosa da 6/7 posto, ma proprio a voler essere ottimisti.

minchia, dovresti dirmi quali sono le 5/6 squadre (escludo il Milan) che hanno una rosa migliore dell'inter!!!


23712325057.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ora Napoli e Lazio, mentre Roma e Juve ce l'hanno paragonabile alla nostra, anche l'Udinese.


Twitter

Stay hungry. Stay foolish.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad ora Napoli e Lazio, mentre Roma e Juve ce l'hanno paragonabile alla nostra, anche l'Udinese.

ma che sta a di?

vuoi mettere l'organico che hanno napoli lazio roma e juve con quello dell'inter?

magari giocano 300000 volte meglio adesso, ma mica hanno un organico superiore dai :rolleyes:

cioè

avete venduto eto'o?

presi non uno, ma due ottimi giocatori: forlan e zarate.

il livello della squadra non è calato molto, solo invecchiato un pò.

un pò di fiducia a gasp


M.E.A.S.â„¢: vice-president --- Trolling grade: Master

- MacMini - iMac G4 - iMac G3 - MBP 15 - iP6+ -

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma che sta a di?

vuoi mettere l'organico che hanno napoli lazio roma e juve con quello dell'inter?

magari giocano 300000 volte meglio adesso, ma mica hanno un organico superiore dai :rolleyes:

cioè

avete venduto eto'o?

presi non uno, ma due ottimi giocatori: forlan e zarate.

il livello della squadra non è calato molto, solo invecchiato un pò.

un pò di fiducia a gasp

Non so se hai visto giocare Zarate :rolleyes: Forlan te lo concedo, ha disputato una sola (brutta) partita. Il nostro grande innesto si chiama Alvarez. Le nostre colonne storiche sono le ombre dei giocatori che erano. Il centrocampo è impalpabile. Davvero un tridente Hamsik-Cavani-Lavezzi, è tanto inferiore a Zarate-Milito-Forlan?


Twitter

Stay hungry. Stay foolish.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se hai visto giocare Zarate :rolleyes: Forlan te lo concedo, ha disputato una sola (brutta) partita. Il nostro grande innesto si chiama Alvarez. Le nostre colonne storiche sono le ombre dei giocatori che erano. Il centrocampo è impalpabile. Davvero un tridente Hamsik-Cavani-Lavezzi, è tanto inferiore a Zarate-Milito-Forlan?

perchè citare solo attacco quando esiste centrocampo, fasce, difesa e portiere? :rolleyes:

per me un attacco snejder dietro a pazzini + milito è da grandissima in europa.

citi il napoli?

de sanctis vs julio cesar?

cannavaro campagnaro aronica vs ranocchia samuel lucio?

maggio dossena zuniga vs maicon morimoto zanetti?

inler gargano dzemaili donadel vs stankovic cambiasso thiago motta?

forse solo le fasce del napoli sono di un livello più alto...


M.E.A.S.â„¢: vice-president --- Trolling grade: Master

- MacMini - iMac G4 - iMac G3 - MBP 15 - iP6+ -

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esatto si manca il grande campione. La pancia piena anche è possibile, anche perchè i giocatori sanno che per vincere devono dare il 200%.

Si certo ci sono errori in particolare Sneijder con il Palermo. Ma comunque credo sia differente la situazione tra Guardiola e Gasperini. Ok le motivazioni però è diverso stare nella stessa squadra, vincere e continuare a darsi degli obiettivi. Se uno è arrivato, parti dal presupposto che gli hai indebolito la squadra per il secondo anno di fila. I giocatori lo sentono che è partito Etò ed è arrivato Zarate, lo sentono nello spogliatoio, in campo. Ovunque. Non puoi fare un confronto con il Napoli che è alla prima champions e quindi i giocatori non c'è neanche bisogno di motivarli. Idem per il campionato dove diciamo l'obiettivo è il campionato. In oltre il Napoli ha tenuto i suoi giocatori migliori e ne ha presi altri di cui Inler davvero bravo. Questo da motivazioni.

Se tu vendi il migliore giocatore (non solo della squadra ma uno dei migliori del mondo) che fa una valanga di gol, che mette sotto pressione le difese avversarie e lo sostituisci con un giocatore che può avere le sue qualità ma che stenta ad arrivare a 8 gol l'anno e gioca lui contro tutti beh... sinceramente anche io sarei un po scazzato, soprattutto se ho vinto tutto quello che c'è da vincere. Il messaggio che ha dato Moratti è chiaro, ci accontentiamo.

Poi magari da domani Zarate diventa il nuovo Messi e l'Inter fa il triplete. Però il segnale che ha dato è proprio questo.

Sono d'accordo con te che il presidente ha molte colpe sul mercato, io comunque facevo il paragone con Guardiola per far notare le motivazioni che da è vero che via uno gli prendono un fenomeno però almeno durante la partita uno deve cercare di far qualcosa quando vede la squadra mangiarsi goal fatti o meglio a fine primo tempo deve far cadere lo spogliatoio dalle urla invece Gasp. non fa nulla di questo e all'inter ce ne sarebbe bisogno anche perché diciamo la verità è vero Eto'o è andato via ma siete ancora una fortissima Rosa certo ci sono meno ricambi ma la Rosa nel complesso è forte almeno secondo me. Lo dico anche in chiave C.L. dove è vero ci sono squadre più forti e attrezzate delle nostre ma diciamoci la verità questi possono fare 5-6 goal a partita nei loro campionati e basta.

Comunque che dire spero mettete presto a posto le cose perché in C.L. c'è bisogno di vincere più partite possibili.

P.S. Sono tifoso del Napoli ma secondo me dire che l'Inter ha una rosa inferiore alla nostra alla Lazio alla Juve secondo me è troppo dai, almeno per me.


L' ingegneria è l' arte di formare con materiali che nella realtà non si conoscono, delle forme che nella realtà non si possono analizzare, per resistere a forze che nella realtà non si possono valutare, in modo tale che la gente non possa, nella realtà sospettarlo.

MY FLICKR

MY FLUIDR

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo con te che il presidente ha molte colpe sul mercato, io comunque facevo il paragone con Guardiola per far notare le motivazioni che da è vero che via uno gli prendono un fenomeno però almeno durante la partita uno deve cercare di far qualcosa quando vede la squadra mangiarsi goal fatti o meglio a fine primo tempo deve far cadere lo spogliatoio dalle urla invece Gasp. non fa nulla di questo e all'inter ce ne sarebbe bisogno anche perché diciamo la verità è vero Eto'o è andato via ma siete ancora una fortissima Rosa certo ci sono meno ricambi ma la Rosa nel complesso è forte almeno secondo me. Lo dico anche in chiave C.L. dove è vero ci sono squadre più forti e attrezzate delle nostre ma diciamoci la verità questi possono fare 5-6 goal a partita nei loro campionati e basta.

Comunque che dire spero mettete presto a posto le cose perché in C.L. c'è bisogno di vincere più partite possibili.

P.S. Sono tifoso del Napoli ma secondo me dire che l'Inter ha una rosa inferiore alla nostra alla Lazio alla Juve secondo me è troppo dai, almeno per me.

Mazzarri e Gasperini per me contano pari..

come il discorso motivazione..

Puoi motivare uno che non ha voglie? NO

puoi spronare a fare meglio chi va in campo a fare il suo compitino? NO

nel senso che non recepisce.. La base della motivazione prevede uno che motiva, e una persona che accetta l'invito e l'aiuto.. Se la seconda non è recettiva e precondizionata, puoi metterci pure robbins come allenatore, gli rimbalza... anche perchè alla base della motivazione c'è l'autostima, la rafforzi con la motivazione, e viceversa.. Qui, ad oggi, parli con dei muli..

Diverso è il discorso che scatta in un giocatore quando decide di voler mandare via il mister.. Sa che dopo deve dimostrare a chi lo paga che ha fatto bene ed era la scelta giusta, ed ecco perchè poi si impegnano, sono motivati, la loro autostima va alle stelle.. così si spiegano le cavalcate di Ranieri a Roma e Leonardo all'inter..

Ma poi.. ieri stavi dentro gli spogliatoi del meazza o di manchester? perchè secondo me dentro, i due allenatori, hanno fatto la stessa cosa..

a dimostrazione che i risultani dipendono dagli attori, e non dai registi

detto questo, previsione per sabato sera...

INTER-ROMA 3-1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo