Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Topic Juventus FC


Recommended Posts

  • Risposte 22,8k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • devil88bg

    2840

  • nextasy

    2015

  • Stevie Ray

    1704

  • bats

    1294

Top Posters In This Topic

Popular Posts

E' apprezzabile quanto tu e Zod v'impegnate a dare delle spiegazioni su delle decisioni che non dipendono da voi, ne dalla societa' calcio Napoli e ne dai napoletani. E' stato un'autorita' in qualita'

bhe ma la prima è da spalmare sulla seconda:)

Da quello che rigurgiti non si direbbe che e' il tuo forte, quindi risparmia il fiato, fai una figura migliore

Posted Images

Leggo sulla Gazzetta di oggi che la Perla di Labuan, alias Claudio Occhi di Cerbiatta Marchisio, stenta a trovare un accordo per il rinnovo, perché la Juve è ferma a due milioni e lui ne vorrebbe tre. Non conosco di preciso la situazione stipendi in casa Juve (magari Stevie può darci qualche indiscrezione...), però mi pare che in questo momento farebbe bene a volare basso: ha disputato un mondiale orribile, pur con tutte le attenuanti del caso; e le prime uscite di quest'anno sono da galleria degli orrori. Magari se facesse vedere qualcosa, prima di battere cassa?

Marchisio se non sbaglio guadagna 1 ml l'anno (l'anno scorso erano 800mila, il prox saranno 1,2)..sinceramente non so nulla della questione rinnovo per quanto riguarda la parte"moneta sonante", quello che si dice che questo testa di legno veramente si sia offerto all'Inter. E non mi stupirei nemmeno da uno che continua ogni 10 giorni a dire di ringraziare calciopoli perchè lui è diventato titolare nella juve. Gli ingaggi più alti, non vorrei dire castronerie, ce l'hanno Buffon Amauri e DelPiero...il primo e il terzo però non hanno vincoli sui diritti d'immagine, quindi guadagnano a fine anno ben più dei 5 ml (gigi) e 3 (DelPiero). Gli altri sono tutti sotto i 3 ml tranne Aquilani (che dovrebbe prendere sui 3,4 perchè l'altro 1,5 viene pagato dal Liverpool per quest'anno). Dei nuovi acquisti quello che guadagna meno credo sia Traorè (non penso arrivi a 500mila euro l'anno).

Certo che dare via Camo (3.8) Treze (4) e Zebina (3ml)per Marotta è stata una manna dal cielo. Grazie al mercato di Marotta si dice che la juve, nonostante la mancata qualificazione in Champions, dovrebbe chiudere in passivo solo di 2 ml...vedremo se arriveranno però i risultati sportivi (cosa ben più importante per noi tifosi): io più di qualche dubbio ce l'ho.

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marchisio se non sbaglio guadagna 1 ml l'anno (l'anno scorso erano 800mila, il prox saranno 1,2)..sinceramente non so nulla della questione rinnovo per quanto riguarda la parte"moneta sonante", quello che si dice che questo testa di legno veramente si sia offerto all'Inter. E non mi stupirei nemmeno da uno che continua ogni 10 giorni a dire di ringraziare calciopoli perchè lui è diventato titolare nella juve. Gli ingaggi più alti, non vorrei dire castronerie, ce l'hanno Buffon Amauri e DelPiero...il primo e il terzo però non hanno vincoli sui diritti d'immagine, quindi guadagnano a fine anno ben più dei 5 ml (gigi) e 3 (DelPiero). Gli altri sono tutti sotto i 3 ml tranne Aquilani (che dovrebbe prendere sui 3,4 perchè l'altro 1,5 viene pagato dal Liverpool per quest'anno). Dei nuovi acquisti quello che guadagna meno credo sia Traorè (non penso arrivi a 500mila euro l'anno).

Certo che dare via Camo (3.8) Treze (4) e Zebina (3ml)per Marotta è stata una manna dal cielo. Grazie al mercato di Marotta si dice che la juve, nonostante la mancata qualificazione in Champions, dovrebbe chiudere in passivo solo di 2 ml...vedremo se arriveranno però i risultati sportivi (cosa ben più importante per noi tifosi): io più di qualche dubbio ce l'ho.

Ci sei andato vicino... almeno per quanto riporta questo articolo: http://www.gazzetta.it/Calcio/07-09-2010/gli-stipendi-serie-a-juventus-711055134271.shtml

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Oddio solo un deficiente poteva far firmare a Poulsen un contratto superiore a quello di Del Piero.

Del Piero nell'ultimo rinnovo di contratto è passato dal guadagnare 4.5 milioni a 3.2(lo scorso anno) e 2.8 in questo.

Poulsen pretese, al momento della firma, di guadagnare quanto in Spagna (3.3 netti) che, al loro lordo delle tasse, corrispondevano 4.5 milioni mentre da noi 6.6.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speriamo che non gli faccia seccare troppo le palle. O gli infiamma qualche tendine di qualche ginocchio, o dell'inguine. Che Aquilani è delicato. Bisogna fare attenzione. Oppure qualche strappo la visto che è un tipo soggetto

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ci sei andato vicino... almeno per quanto riporta questo articolo: http://www.gazzetta.it/Calcio/07-09-2010/gli-stipendi-serie-a-juventus-711055134271.shtml

Visto ora: ci sono delle inesattezze certe...Amauri nemmeno nel 2020 guadagnerà 4,2 ml, al momento credo che sia intorno ai 3,4. Quello di DelPiero è una vaccata colossale...Come anche quello di Chiellini è inesatto. E mi piacerebbe sapere come ha fatto Eto'o in un anno a modificare l'ingaggio iniziale da 11 a 10 per poi arrivare adesso a 8 (probabilmente è l'unico giocatore al mondo che se la sua squadra vince tutto gli viene decurtato lo stipendio). E di Milito che ha rinnovato a 6,5 dove l'hanno segnalato? Meno male che poi si dice che la gazzetta è un giornale ostile ai colori nerazzurri...bah.

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Visto ora: ci sono delle inesattezze certe...Amauri nemmeno nel 2020 guadagnerà 4,2 ml, al momento credo che sia intorno ai 3,4. Quello di DelPiero è una vaccata colossale...Come anche quello di Chiellini è inesatto. E mi piacerebbe sapere come ha fatto Eto'o in un anno a modificare l'ingaggio iniziale da 11 a 10 per poi arrivare adesso a 8 (probabilmente è l'unico giocatore al mondo che se la sua squadra vince tutto gli viene decurtato lo stipendio). E di Milito che ha rinnovato a 6,5 dove l'hanno segnalato? Meno male che poi si dice che la gazzetta è un giornale ostile ai colori nerazzurri...bah.
Ingaggi tagliati? Non è vero

L'inchiesta della Gazzetta dimostra come, nonostante il monte-salari lordo di base sia sceso 802,5 milioni di euro, le stelle della serie A vengano ugualmente accontentate attraverso contratti flessibili, bonus e spalmature. Con il Milan che sorpassa l'Inter per totale di emolumenti: Ibrahimovic il più pagato.

MILANO, 7 settembre 2010 - Gli ingaggi dei giocatori di Serie A volano oltre il miliardo di euro, ma i club non lo confermeranno mai. Anzi, le prime stime (che derivano dai contratti-base) portano a un monte-stipendi di 802,5 milioni. In apparente diminuzione rispetto agli ultimi due anni. Per capire meglio il giochino vi raccontiamo la storiella di Ibra e Eto’o. Un anno fa le loro strade si erano incrociate sulla rotta Milano-Barcellona. Lo svedese guadagnava 12 milioni netti in Catalogna e il camerunese 10,5 all’Inter. Un anno dopo a Zlatan in rossonero viene attribuito uno stipendio di 9, mentre addirittura Samuel scende a 8 in nerazzurro. Ci credete? Davvero le due attuali stelle del calcio italiano si sono autotassate così facilmente? Noi siamo portati a credere che nei loro contratti queste cifre ci sono davvero. Il problema è capire, invece, quanti soldi i due troveranno in busta paga a fine stagione. E se fossero 12? Si accettano scommesse. conti flessibili — Ciò, allora, come può accadere? Non ci sono alchimie. Tutto è legato alla flessibilità dei contratti, un’innovazione che guarda caso le società della massima serie hanno posto al primo punto delle loro sette richieste all’Assocalciatori per il nuovo accordo collettivo. In attesa che la percentuale della parte fissa scenda sotto il 50%, sono già tanti gli esempi dei calciatori che hanno sottoscritto intese innovative, con incentivi e premi personali per ogni uso e consumo. Un po’ quel che accade nel mondo del lavoro, soprattutto ai manager: un’elasticità che permette ai club di modulare i propri investimenti senza sentire il fiato sul collo degli azionisti. E dell’opinione pubblica. Comunque sia, è facile prevedere che a fine stagione si arriverà comodamente alla soglia del miliardo di euro e includendo i bonus collettivi si potrà anche andare oltre. La svolta — Resta il fatto che i presidenti sono tornati a spendere. Il 2010 è l’anno dei cambiamenti. Arrivano più soldi dalle televisioni, grazie anche alla ripartizione collettiva che fa sempre più ricca la medio-borghesia della Serie A. Così sono cresciuti gli investimenti sul mercato, ma soprattutto le risorse dedicate agli stipendi dei calciatori. É un fenomeno conseguenziale alla nuova frontiera retributiva. I calciatori che accettano di rischiare, rinunciando agli emolumenti certi, in compenso chiedono di alzare la posta dei loro guadagni finali. E ciò avviene a tutti i livelli, non solo per le squadre di vertice. Eppure questo nuovo boom non va certo in direzione dell’applicazione del fair play finanziario di Platini. Tra due anni l’Uefa chiederà conto alle società che non si metteranno in regola con i conti. E purtroppo il nostro calcio continua a ricadere nei soliti errori. Già due anni fa la Serie A aveva un triste primato europeo: da noi il costo-lavoro incide per il 70% sui ricavi e di questo passo sarà difficile invertire la tendenza. Tanto più che il nostro calcio dipende sempre più dalle tv e stenta ad aumentare gli incassi di altra natura (stadi, merchandising, eccetera). Ed è questo il vero gap rispetto agli altri Paesi di punta.

fonte:GAZZETTA.IT

Lancer Evo IX

You know you drive an Evo...when driving is no longer getting from point a to point b, but rather an recreational activity.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui, la gazzetta, non la usiamo nemmeno per incartare il pesce!

"E la mia giustizia calerà su di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te!"

Ezechiele 25:17

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Citazione:

Ingaggi tagliati? Non è vero

L'inchiesta della Gazzetta dimostra come, nonostante il monte-salari lordo di base sia sceso 802,5 milioni di euro, le stelle della serie A vengano ugualmente accontentate attraverso contratti flessibili, bonus e spalmature. Con il Milan che sorpassa l'Inter per totale di emolumenti: Ibrahimovic il più pagato.

MILANO, 7 settembre 2010 - Gli ingaggi dei giocatori di Serie A volano oltre il miliardo di euro, ma i club non lo confermeranno mai. Anzi, le prime stime (che derivano dai contratti-base) portano a un monte-stipendi di 802,5 milioni. In apparente diminuzione rispetto agli ultimi due anni. Per capire meglio il giochino vi raccontiamo la storiella di Ibra e Eto’o. Un anno fa le loro strade si erano incrociate sulla rotta Milano-Barcellona. Lo svedese guadagnava 12 milioni netti in Catalogna e il camerunese 10,5 all’Inter. Un anno dopo a Zlatan in rossonero viene attribuito uno stipendio di 9, mentre addirittura Samuel scende a 8 in nerazzurro. Ci credete? Davvero le due attuali stelle del calcio italiano si sono autotassate così facilmente? Noi siamo portati a credere che nei loro contratti queste cifre ci sono davvero. Il problema è capire, invece, quanti soldi i due troveranno in busta paga a fine stagione. E se fossero 12? Si accettano scommesse. conti flessibili — Ciò, allora, come può accadere? Non ci sono alchimie. Tutto è legato alla flessibilità dei contratti, un’innovazione che guarda caso le società della massima serie hanno posto al primo punto delle loro sette richieste all’Assocalciatori per il nuovo accordo collettivo. In attesa che la percentuale della parte fissa scenda sotto il 50%, sono già tanti gli esempi dei calciatori che hanno sottoscritto intese innovative, con incentivi e premi personali per ogni uso e consumo. Un po’ quel che accade nel mondo del lavoro, soprattutto ai manager: un’elasticità che permette ai club di modulare i propri investimenti senza sentire il fiato sul collo degli azionisti. E dell’opinione pubblica. Comunque sia, è facile prevedere che a fine stagione si arriverà comodamente alla soglia del miliardo di euro e includendo i bonus collettivi si potrà anche andare oltre. La svolta — Resta il fatto che i presidenti sono tornati a spendere. Il 2010 è l’anno dei cambiamenti. Arrivano più soldi dalle televisioni, grazie anche alla ripartizione collettiva che fa sempre più ricca la medio-borghesia della Serie A. Così sono cresciuti gli investimenti sul mercato, ma soprattutto le risorse dedicate agli stipendi dei calciatori. É un fenomeno conseguenziale alla nuova frontiera retributiva. I calciatori che accettano di rischiare, rinunciando agli emolumenti certi, in compenso chiedono di alzare la posta dei loro guadagni finali. E ciò avviene a tutti i livelli, non solo per le squadre di vertice. Eppure questo nuovo boom non va certo in direzione dell’applicazione del fair play finanziario di Platini. Tra due anni l’Uefa chiederà conto alle società che non si metteranno in regola con i conti. E purtroppo il nostro calcio continua a ricadere nei soliti errori. Già due anni fa la Serie A aveva un triste primato europeo: da noi il costo-lavoro incide per il 70% sui ricavi e di questo passo sarà difficile invertire la tendenza. Tanto più che il nostro calcio dipende sempre più dalle tv e stenta ad aumentare gli incassi di altra natura (stadi, merchandising, eccetera). Ed è questo il vero gap rispetto agli altri Paesi di punta.

fonte:GAZZETTA.IT

Sarà...però non ho capito perchè sulla gazzetta hanno gonfiato gli stipendi juventini...ne parlavo ieri sera con un amico informato: da Amauri a Iaquinta, da Chiellini a Grygera sono tutti sballati...sui big mi sono già pronunciato.

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wow, che batoste Milan e Roma! La cosa mi rassicura e da maggiore fiducia... Tanti proclami e campagne d'acquisto esaltate smontate subito. Chissà che non si rovesci anche l'idea negativa della nostra... :)

(si, lo so, è solo l'inizio e ci può stare, ma sperare non costa nulla)

Just when things went right, it doesn't mean they were always wrong

~

» Use Your Illusion «

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Wow, che batoste Milan e Roma! La cosa mi rassicura e da maggiore fiducia... Tanti proclami e campagne d'acquisto esaltate smontate subito. Chissà che non si rovesci anche l'idea negativa della nostra... :)

(si, lo so, è solo l'inizio e ci può stare, ma sperare non costa nulla)

Beh si ma sono due pesi e due misure che usano con la Juve. Se guardi il blog di uccellinodidelpiero queste cose erano già scritte.

La Juve perde con il Bari spettacolare di Ventura? Che lo scorso anno ha preso a schiaffi qualunque squadra al San Nicola. I giornalisti ne hanno fatto una tragedia. Distrutti dalle critiche.

La Roma pareggia con il Cesena (neopromossa in casa)? Zero critiche.

Inter con il Bologna? Idem.

Milan stravince con un modesto Lecce? Ha vinto già la champions...

Insomma due pesi due misure. E questa giornata ha dimostrato che siamo tutti la. La Roma ha preso cinque schiaffi che non si scordano facilmente. Il Milan futuro campione d'europa ben 2 dal Cesena. L'Inter ha vinto negli ultimi minuti con l'Udinese.

Non so che faremo oggi, forse perdiamo, o pareggiamo o vinciamo. Non è importante. Io sto parlando di due mesi e due misure. Perchè la scorsa giornata hanno fatto passare il Bari per una squadra scarsa quando squadra scarsa assolutamente non era!

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
L'Inter ha vinto negli ultimi minuti con l'Udinese.

Beh, proprio gli ultimi minuti non erano... il 2 a 1 l'ha segnato al 22 del secondo tempo... praticamente mezz'ora prima della fine della partita considerando il recupero...

per il resto, non credo ci sia un accanimento contro di voi, inter e roma ne hanno ricevute parecchie di critiche la scorsa settimana, solo che quest'anno le squadre sono state rinnovate poco o niente quindi c'è poco da parlare... il milan di ieri farà parlare molto, vedrai...

distruggere e osannare una squadra a distanza di una settimana è lo sport preferito dai giornalisti...

Ho fatto affari con: The_Maggot, damn84, Madjan.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per il resto, non credo ci sia un accanimento contro di voi, inter e roma ne hanno ricevute parecchie di critiche la scorsa settimana, solo che quest'anno le squadre sono state rinnovate poco o niente quindi c'è poco da parlare... il milan di ieri farà parlare molto, vedrai...

distruggere e osannare una squadra a distanza di una settimana è lo sport preferito dai giornalisti...

Appunto, non mi pare proprio che la Juve abbia ricevuto più critiche di altri...... semmai mi chiederei se è lecito considerare l'uccellino di del piero una fonte obiettiva di informazione........ :fiorellino:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Appunto, non mi pare proprio che la Juve abbia ricevuto più critiche di altri...... semmai mi chiederei se è lecito considerare l'uccellino di del piero una fonte obiettiva di informazione........ :fiorellino:

Su certi argomenti tipo tattici, di mercato o altri è obiettivo.

Per esempio criticava il fatto che esaltavano il mercato del Milan. Dicendo che è vero che ha acquistato Ibra (grande acquisto senza dubbio), ma vendere Borriello a una diretta rivale per prendere Robinho non è che sia stata una grande mossa.

Io infatti gli articoli su calciopoli non li leggo neanche su quel sito. Visto che sono di parte. Ma sulle analisi di mercato e di campionato è piuttosto obiettivo fidatevi.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gazzetta dello sport fa parte di RCS Sport.

RCS Sport e Inter hanno stipulato un contratto di collaborazione.

No, ma dico...ma pensate che esista ancora l'obiettività e la libertà di informazione in Italia??

Ok che la speranza è l'ultima a morire...però....!

"E la mia giustizia calerà su di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te!"

Ezechiele 25:17

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo