Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Topic A.C. Milan


Recommended Posts

Ieri sera una delle partite più scialbe mai viste! Juve con paura di perdere,Milan con paura di scoprirsi troppo! Andava bene ad entrambe il pareggio (al contrario di quanto possano dire gli allenatori),partita decisa da una minchiata colossale di Amelia. Poi ci si mette la sfiga come gli infortuni di Abbiati ma sopratutto Ambrosini che nel primo tempo era stato il miglior in campo! Robinho inesistente per tutta la partita,non so come possa Allegri vederlo bene in allenamento.

Pazzini dopo l'infortunio è praticamente fermo e si vedono da lontano i suoi acciacchi fisici.

Adesso speriamo di difendere sto terzo posto con il ritorno di Balotelli,visto che sta cazzo di fiorentina ha più culo che qualità

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 9,4k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

speriamo invece rimanga, non sono come devil che fa finta di essere dispiaciuto che allegri sia l'allenatore del milan:)

Io dico che se c'era Ibra dal primo minuto in finale ci andava il Milan! Va beh, godiamoci lo scudo!!! :ola:

dovrebbero far vedere di più questo tipo di immagini, e nn i melodrammi soliti:)

Posted Images

Grazie Pazzo,che sofferenza stasera! Sto merda di Catania con le altre squadre si vende le partite e gioca in ciabatte,stasera era venuto a San Siro a fare la partita della vita!

Dai ragazzi

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è Andrea Pirlo:campione immenso,uomo piccolissimo

 

20130504085806.jpg

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh è stato sincero nel libro... del resto particolari piccanti altrimenti non avrebbe nessun successo. Dal mio punto di vista se l'offerta è congrua e il giocatore vuole andare via bisogna lasciarlo andare via, trattenerlo è inutile. Del resto non è un caso che dopo quella stagione, per tue testuali parole, Pirlo ha fatto pena fino alla scorsa con la Juve. O se non pena comunque mai decisivo.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh è stato sincero nel libro... del resto particolari piccanti altrimenti non avrebbe nessun successo. Dal mio punto di vista se l'offerta è congrua e il giocatore vuole andare via bisogna lasciarlo andare via, trattenerlo è inutile. Del resto non è un caso che dopo quella stagione, per tue testuali parole, Pirlo ha fatto pena fino alla scorsa con la Juve. O se non pena comunque mai decisivo.

 

Si ma non puoi sputare merda sulla squadra che ti ha reso ricco e famoso,non puoi sputare merda sulla squadra senza la quale probabilmente saresti rimasto una promessa incompiuta! 

Capisco la volontà del giocatore di voler andare via,e sono d'accordo sul fatto che un giocatore che vuole andare via deve essere lasciato andare.

Però il fatto che lo dica a distanza di anni,e non all'epoca,ti faccia rendere conto di quanto sia senza palle. Altri giocatori che volevano a tutti i costi cambiare aria lo hanno detto in barba alle decisioni della società:Shevchenko,Cannavaro,Ibra,Cristiano Ronaldo e così via dicendo.

Poi cavolo,come fai a dire "mi sono consolato con la vittoria della Champions League"...se fosse andato al Real sto cazzo avrebbe vinto!

Il Milan ti ha fatto grande,ti ha ricoperto d'oro per 10 anni,e tu lo ripaghi come?Scrivendo nella tua biografia che il Real Madrid era migliore del Milan in tutto??

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pirlo non ha "sputato merda": semplicemente ha detto quello che pensava/pensa.

Il fatto è che Pirlo non è tifoso del Milan come non lo è della Juve: è un tifoso dell'Inter e più ancora di sé stesso che non è riuscito a coronare il sogno di giocare nell'Inter. Una specie di Balotelli a sponde invertite.

 

Del Piero era tifoso della Juve fin da piccolo, come Totti della Roma. Forse in questo senso un'eccezione è costituita da Paolo Maldini, che da piccolo tifava Juve, ma poi ha vissuto TUTTA la carriera, fin dalle giovanili, nel Milan.

 

Ho letto il libro di Pirlo ieri e mi pare che l'aspetto che emerge con maggior chiarezza è che Andrea è un tifoso di sé stesso e del suo immenso talento e probabilmente si è sentito ferito dal fatto di sentirsi considerato uno qualunque, non tanto per un malinteso senso di gratitudine che il Milan avrebbe dovuto avere (e come avrebbe potuto averlo, dato che Pirlo ogni tre per due voleva andare altrove...) ma piuttosto perché non lo consideravano più un campione imprescindibile, ma uno da adattare in qualche modo per non buttarlo via, sperando, in fondo in fondo, che se ne andasse.

 

Non mi pare che il Milan ne esca particolarmente male: qualche battuta sul presidente (credo inevitabile...), su Galliani (altrettanto), sui tentativi di mascherare all'esterno le magagne (peraltro comune a tutte le società serie) e il giusto riconoscimento per la serietà dell'organizzazione societaria.

 

Piuttosto, tutto considerato, non capisco tanto l'insistenza sul regalo d'addio: non sei stato mai una bandiera; hai candidamente ammesso che in serie B col Milan non ci saresti sceso mai; avresti voluto andartene almeno tre volte; hai dato molto e ti hanno lautamente retribuito; secondo me siete pari. Io non gli avrei regalato neanche una BIC

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ma non puoi sputare merda sulla squadra che ti ha reso ricco e famoso,non puoi sputare merda sulla squadra senza la quale probabilmente saresti rimasto una promessa incompiuta!

 

solo perche si tratta del milan?

pirlo m***a, cassano m***a, maldini m***a, leonardo m***a...

 

salvo quando giocatori come vieri, ronaldo, balotelli vengono da voi. in quel caso la scelta è matura.

 

il problema non sono le dichiarazioni dei giocatori, il problema è l'arroganza della vostra società. secondo me.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pirlo non ha "sputato merda": semplicemente ha detto quello che pensava/pensa.

Il fatto è che Pirlo non è tifoso del Milan come non lo è della Juve: è un tifoso dell'Inter e più ancora di sé stesso che non è riuscito a coronare il sogno di giocare nell'Inter. Una specie di Balotelli a sponde invertite.

 

Del Piero era tifoso della Juve fin da piccolo, come Totti della Roma. Forse in questo senso un'eccezione è costituita da Paolo Maldini, che da piccolo tifava Juve, ma poi ha vissuto TUTTA la carriera, fin dalle giovanili, nel Milan.

 

Ho letto il libro di Pirlo ieri e mi pare che l'aspetto che emerge con maggior chiarezza è che Andrea è un tifoso di sé stesso e del suo immenso talento e probabilmente si è sentito ferito dal fatto di sentirsi considerato uno qualunque, non tanto per un malinteso senso di gratitudine che il Milan avrebbe dovuto avere (e come avrebbe potuto averlo, dato che Pirlo ogni tre per due voleva andare altrove...) ma piuttosto perché non lo consideravano più un campione imprescindibile, ma uno da adattare in qualche modo per non buttarlo via, sperando, in fondo in fondo, che se ne andasse.

 

Non mi pare che il Milan ne esca particolarmente male: qualche battuta sul presidente (credo inevitabile...), su Galliani (altrettanto), sui tentativi di mascherare all'esterno le magagne (peraltro comune a tutte le società serie) e il giusto riconoscimento per la serietà dell'organizzazione societaria.

 

Piuttosto, tutto considerato, non capisco tanto l'insistenza sul regalo d'addio: non sei stato mai una bandiera; hai candidamente ammesso che in serie B col Milan non ci saresti sceso mai; avresti voluto andartene almeno tre volte; hai dato molto e ti hanno lautamente retribuito; secondo me siete pari. Io non gli avrei regalato neanche una BIC

 

Però attenzione,Pirlo è stato trattato come uno qualunque quando? Nel 2011,quando poi ha deciso di andare alla Juve!

Prima era tutto, tranne che uno qualunque,ed è proprio perchè il Milan ha provato a tenerlo a tutti i costi! Ad uno qualunque,il Milan avrebbe dato il benservito,avrebbe intascato quei 40 milioni che magari Pirlo valeva nel 2006 e tanti auguri!

Invece il Milan puntava tantissimo su Pirlo,considerandolo anche più importante dei vari Sheva e Kakà,per i quali la società si è intascata i soldi senza pensarci poi più di tanto!

 

 

solo perche si tratta del milan?

pirlo m***a, cassano m***a, maldini m***a, leonardo m***a...

 

salvo quando giocatori come vieri, ronaldo, balotelli vengono da voi. in quel caso la scelta è matura.

 

il problema non sono le dichiarazioni dei giocatori, il problema è l'arroganza della vostra società. secondo me.

 

Questo lo stai dicendo tu! Da tifoso interista mi girerebbero le balle quando i giocatori che hanno fatto la storia del mio club vanno a Milano rilasciando dichiarazioni poco carine sulla mia squadra! E poi probabilmente non hai inteso il senso dei miei post: a me non ha dato fastidio che Pirlo sia andato alla Juve,anzi posso solo ammirare il grande campione che è tornato ad essere! A me hanno dato fastidio le dichiarazioni che ha fatto,e visto che lui è diventato grande grazie al Milan,un minimo di riconoscenza avrebbe dovuto averlo,a prescindere dal fatto che voleva andarsene.

 

Il fatto della presunta arroganza del Milan non so nemmeno cosa c'entri con questo discorso -.-"

 

Poi tu vedi giocatori come Zambrotta,o come Van Bommel che dopo 2 anni di Milan si commuovono e piangono sotto la curva,e capisci davvero chi ci tiene alla maglia e chi non ci tiene.

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però attenzione,Pirlo è stato trattato come uno qualunque quando? Nel 2011,quando poi ha deciso di andare alla Juve!

Prima era tutto, tranne che uno qualunque,ed è proprio perchè il Milan ha provato a tenerlo a tutti i costi! Ad uno qualunque,il Milan avrebbe dato il benservito,avrebbe intascato quei 40 milioni che magari Pirlo valeva nel 2006 e tanti auguri!

Invece il Milan puntava tantissimo su Pirlo,considerandolo anche più importante dei vari Sheva e Kakà,per i quali la società si è intascata i soldi senza pensarci poi più di tanto!

 

[...]

 

Poi tu vedi giocatori come Zambrotta,o come Van Bommel che dopo 2 anni di Milan si commuovono e piangono sotto la curva,e capisci davvero chi ci tiene alla maglia e chi non ci tiene.

 

Bisognerebbe capire se il Milan lo teneva perché ci teneva o perché gli serviva ("Abbiamo preso Huntelaar, ci servi tu per mandarlo in porta...") anche se la distinzione potrebbe essere difficile e delicata.

 

Sulle lacrime di Zambrotta e Van Bommel, secondo me ci sarebbe molto da dire. Non per denigrare i due soggetti, ci mancherebbe altro, ma in un clima come quello dell'ultima di campionato dell'anno scorso è facile commuoversi, magari più per il fatto che sta calando il sipario sulla propria carriera che per il fatto di lasciare il Milan. Non c'è niente di male né di sbagliato: si mescolano tante cose; vedi gli altri che si commuovono, senti gli applausi e i cori dei tifosi, che magari pensano più a Gattuso, Seedorf e Pippo Inzaghi che a te, ma non vai tanto per il sottile e apri i rubinetti.

Non fare oggi quello che potresti non fare domani

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisognerebbe capire se il Milan lo teneva perché ci teneva o perché gli serviva ("Abbiamo preso Huntelaar, ci servi tu per mandarlo in porta...") anche se la distinzione potrebbe essere difficile e delicata.

 

Sulle lacrime di Zambrotta e Van Bommel, secondo me ci sarebbe molto da dire. Non per denigrare i due soggetti, ci mancherebbe altro, ma in un clima come quello dell'ultima di campionato dell'anno scorso è facile commuoversi, magari più per il fatto che sta calando il sipario sulla propria carriera che per il fatto di lasciare il Milan. Non c'è niente di male né di sbagliato: si mescolano tante cose; vedi gli altri che si commuovono, senti gli applausi e i cori dei tifosi, che magari pensano più a Gattuso, Seedorf e Pippo Inzaghi che a te, ma non vai tanto per il sottile e apri i rubinetti.

 

Il Milan ha sempre tenuto a Pirlo,così come ha sempre tenuto ai suoi grandi campioni. Se c'è una cosa che non si può dire del Milan è che non coccola i suoi campioni,tanto è vero che spesso e volentieri tutti rimangono nella società,o comunque legati alla società. Questo a volte è stato sbagliato,ad esempio poco prima della finale di Champions del 2007 rinnovarono il contratto a Dida più per riconoscenza che per altro,ed è stata una cazzata paurosa.

Poi non stiamo parlando degli ultimi 2-3 anni,stiamo parlando degli anni in cui il Milan,con tutto il rispetto per le altre squadre,era la squadra più forte al mondo,e lui era al centro del progetto rossonero. C'è modo e modo di andarsene! Non mi da fastidio che sia bianconero,anzi! Ammiro il grande campione,ammiro il fatto che anche in nazionale sia tornato grande,ma le sue dichiarazioni sono state poco rispettose nei confronti della società che l'ha fatto grande e l'ha reso ricco e un grandissimo campione.

 

Per quanto riguarda le lacrime,Van Bommel non ha chiuso la sua carriera,anzi è andato al PSV a finirla. Probabilmente un coinvolgimento emotivo c'era,hai ragione tu,però credo che Zambrotta e Van Bommel siano rimasti legatissimi al Milan,nonostante siano rimasti pochi anni si sono innamorati della maglia,e questo io lo apprezzo più di ogni altra cosa

 

Dimenticavo,Van Bommel pianse durante un'intervista in cui aveva preso la decisione di andarsene,e non durante l'addio dei senatori

 

Modificato da gianniskywalker

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zambrotta è stato grande alla Juve, è cominciato il suo declino al milan, anche se ha vinto piu che alla juve. Ma ha fatto bene ad andarci e da Juventino non ce l avro' mai con lui. I calciatori non sono tifosi, lo ripetero' fino alla nausea, se un altra societa gli offre condizioni migliori è GIUSTO che ci vada.

i miei viaggi in moto: http://www.facebook.com/InMotoconVale

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zambrotta è stato grande alla Juve, è cominciato il suo declino al milan, anche se ha vinto piu che alla juve. Ma ha fatto bene ad andarci e da Juventino non ce l avro' mai con lui. I calciatori non sono tifosi, lo ripetero' fino alla nausea, se un altra societa gli offre condizioni migliori è GIUSTO che ci vada.

Perfettamente d'accordo,però se Zambro,che è stata colonna di una grandissima Juve,avesse rilasciato interviste poco carine nei confronti della sua ex squadra,penso che non saresti assolutamente contento

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere Pirlo ha espresso, in termini e modo diversi, gli stessi malumori espressi già da Inzaghi, Gattuso, Nesta e Seedorf contro l'attuale allenatore rossonero, che proprio non si è fatto voler bene dai senatori.

Si miro al suelo al caminar es porque sigo buscando mi camino

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio parere Pirlo ha espresso, in termini e modo diversi, gli stessi malumori espressi già da Inzaghi, Gattuso, Nesta e Seedorf contro l'attuale allenatore rossonero, che proprio non si è fatto voler bene dai senatori.

Ti sbagli perché Pirlo nel suo libro ha espresso la sua volontà di andare altrove già nel 2006,quando forse allegri non allenava manco il Cagliari

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti sbagli perché Pirlo nel suo libro ha espresso la sua volontà di andare altrove già nel 2006,quando forse allegri non allenava manco il Cagliari

 

Come vuoi, ma alla fine ha scazzato con Allegri, non con Ancelotti.

Si miro al suelo al caminar es porque sigo buscando mi camino

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfettamente d'accordo,però se Zambro,che è stata colonna di una grandissima Juve,avesse rilasciato interviste poco carine nei confronti della sua ex squadra,penso che non saresti assolutamente contento

 

non me ne fregherebbe nulla :), non sono abbastanza tifoso hehe

i miei viaggi in moto: http://www.facebook.com/InMotoconVale

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfettamente d'accordo,però se Zambro,che è stata colonna di una grandissima Juve,avesse rilasciato interviste poco carine nei confronti della sua ex squadra,penso che non saresti assolutamente contento

 

Guarda che la maggior parte della tifoseria juventina Zambrotta non può nemmeno sentirlo nominare.

Sono rimasti fior di campioni a fare la B, un onesto mestierante come Zambrotta, per altro a fine carriera, ha abbandonato la nave come se niente fosse.

Zambrotta senza Juventus non sarebbe mai stato quel che è stato, non avrebbe mai vinto nulla. Se come dici tu Pirlo è stato coperto d'oro ed ha vinto solo per merito del Milan, allora quando citi Zambrotta fai proprio l'esempio sbagliato. ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda che la maggior parte della tifoseria juventina Zambrotta non può nemmeno sentirlo nominare.

Sono rimasti fior di campioni a fare la B, un onesto mestierante come Zambrotta, per altro a fine carriera, ha abbandonato la nave come se niente fosse.

Zambrotta senza Juventus non sarebbe mai stato quel che è stato, non avrebbe mai vinto nulla. Se come dici tu Pirlo è stato coperto d'oro ed ha vinto solo per merito del Milan, allora quando citi Zambrotta fai proprio l'esempio sbagliato. ;)

Io personalmente capirei di più un calciatore che all'apice della carriera va via dalla sua squadra che viene retrocessa (Zambrotta aveva 29 anni all'epoca,quindi non proprio a fine carriera).

Credimi io sono affezionato a tutti i giocatori che sono andati via dal Milan: Sheva,Kakà,lo stesso Ibra che per quanto possa essere mercenario ha sempre speso parole al miele nei confronti del Milan! E se Ibra l'anno prossimo andasse alla Juve,a me non darebbe fastidio,perché lo stimo sia come calciatore che come persona (per quanto possa avere la fama da bad boy,in campo non è poi così scorretto).

Di Pirlo non mi fa fastidio il fatto che vesta bianconero! Se io avessi letto dichiarazioni di Pirlo che dicevano "il Milan è una grande famiglia rimarrà sempre nel mio cuore al Milan ho vinto ciò che un calciatore difficilmente riesce a vincere durante la sua carriera calcistica,grazie al Milan sono diventato anche il perno dell'Italia campione del mondo)" allora non potrei che provare stima infinita per lui! Però leggere dichiarazioni che dicono che lui voleva andare al Real perché il Real aveva tutto in più del Milan (cosa avrebbe in piu specialmente in quegli anni ancora lo devo capire),poi voleva andare al Barcellona,poi al Chelsea,lamentarsi del fatto che ha ricevuto "solo" una penna di cartier come regalo d'addio (che cavolo pretendeva?) sicuramente non sono cose piacevoli da ascoltare per un tifoso!

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono uno di quelli che nn ha più voluto sentir nominare zambrotta, ho compreso cannavaro che ultratrentenne voleva ancora stare sotto i riflettori dopo il mondiale, avrei capito anche buffon, ma zambrotta proprio non la digerii.

 

riguardo la penna di cartier però..... due calci nel culo, pirlo o mica pirlo, che un calciatore si lamenti per un mancato regalo mi fa storcere un po il naso

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io personalmente capirei di più un calciatore che all'apice della carriera va via dalla sua squadra che viene retrocessa (Zambrotta aveva 29 anni all'epoca,quindi non proprio a fine carriera).

Credimi io sono affezionato a tutti i giocatori che sono andati via dal Milan: Sheva,Kakà,lo stesso Ibra che per quanto possa essere mercenario ha sempre speso parole al miele nei confronti del Milan! E se Ibra l'anno prossimo andasse alla Juve,a me non darebbe fastidio,perché lo stimo sia come calciatore che come persona (per quanto possa avere la fama da bad boy,in campo non è poi così scorretto).

Di Pirlo non mi fa fastidio il fatto che vesta bianconero! Se io avessi letto dichiarazioni di Pirlo che dicevano "il Milan è una grande famiglia rimarrà sempre nel mio cuore al Milan ho vinto ciò che un calciatore difficilmente riesce a vincere durante la sua carriera calcistica,grazie al Milan sono diventato anche il perno dell'Italia campione del mondo)" allora non potrei che provare stima infinita per lui! Però leggere dichiarazioni che dicono che lui voleva andare al Real perché il Real aveva tutto in più del Milan (cosa avrebbe in piu specialmente in quegli anni ancora lo devo capire),poi voleva andare al Barcellona,poi al Chelsea,lamentarsi del fatto che ha ricevuto "solo" una penna di cartier come regalo d'addio (che cavolo pretendeva?) sicuramente non sono cose piacevoli da ascoltare per un tifoso!

 

Zambrotta quando andò via dalla Juve era più bollito del Pirlo che lasciò il Milan, e questo lo dimostrano i risultati ottenuti. Pirlo aveva ancora molto da dare, e al Milan non poteva più farlo. Se poi a darti fastidio sono semplicemente le sue dichiarazioni, be', io non posso farci nulla. Ognuno ha le sue ragioni.

Io apprezzo la sincerità di Pirlo, anche perché se avesse fatto le dichiarazioni che ti aspettavi tu non sarebbe mai andato via, avrebbe accettato il contratto annuale e avrebbe finito la carriera al Milan. Evidentemente si aspettava dal Milan la stessa riconoscenza che il Milan pretendeva da lui. Nei fatti non si sono incontrati ed ognuno è andato per la sua strada.

Non biasimo il suo comportamento e nemmeno le sue dichiarazioni. Sono uomini non macchine, possono avere anche sentimenti contrastanti che il tifoso non riesce capire per questioni di "cecità affettiva".

 

Io per esempio, da juventino, non ce l'ho con Ibra che lasciò la Juventus in B, era all'inizio della carriera e aveva ancora tutto da fare, dimostrare e guadagnare... chiunque nella sua situazione avrebbe fatto lo stesso. Piuttosto ce l'ho con la società che poteva venderlo ovunque e l'ha venduto proprio alle merde.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Zambrotta quando andò via dalla Juve era più bollito del Pirlo che lasciò il Milan, e questo lo dimostrano i risultati ottenuti. Pirlo aveva ancora molto da dare, e al Milan non poteva più farlo. Se poi a darti fastidio sono semplicemente le sue dichiarazioni, be', io non posso farci nulla. Ognuno ha le sue ragioni.

Io apprezzo la sincerità di Pirlo, anche perché se avesse fatto le dichiarazioni che ti aspettavi tu non sarebbe mai andato via, avrebbe accettato il contratto annuale e avrebbe finito la carriera al Milan. Evidentemente si aspettava dal Milan la stessa riconoscenza che il Milan pretendeva da lui. Nei fatti non si sono incontrati ed ognuno è andato per la sua strada.

Non biasimo il suo comportamento e nemmeno le sue dichiarazioni. Sono uomini non macchine, possono avere anche sentimenti contrastanti che il tifoso non riesce capire per questioni di "cecità affettiva".

Io per esempio, da juventino, non ce l'ho con Ibra che lasciò la Juventus in B, era all'inizio della carriera e aveva ancora tutto da fare, dimostrare e guadagnare... chiunque nella sua situazione avrebbe fatto lo stesso. Piuttosto ce l'ho con la società che poteva venderlo ovunque e l'ha venduto proprio alle merde.

Ci sono dei giocatori che nonostante abbiano lasciato il Milan non hanno mai avuto parole negative nei confronti della società:vedi Sheva,che se vogliamo dirla tutta è stato lui ad impuntarsi per andarsene nonostante ci fosse la volontà di tenerlo e di dargli anche un aumento nell'ingaggio! Vedi Kakà che all'apice della sua carriera è andato al Real! Eppure questi giocatori, nonostante non fossero tifosi del Milan da bambini,non hanno mai avuto parole negative nei confronti della squadra! E se chiedi a un qualsiasi tifoso del Milan,questo non avrà mai parole negative nei confronti di questi 2 grandissimi campioni

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono dei giocatori che nonostante abbiano lasciato il Milan non hanno mai avuto parole negative nei confronti della società:vedi Sheva,che se vogliamo dirla tutta è stato lui ad impuntarsi per andarsene nonostante ci fosse la volontà di tenerlo e di dargli anche un aumento nell'ingaggio! Vedi Kakà che all'apice della sua carriera è andato al Real! Eppure questi giocatori, nonostante non fossero tifosi del Milan da bambini,non hanno mai avuto parole negative nei confronti della squadra! E se chiedi a un qualsiasi tifoso del Milan,questo non avrà mai parole negative nei confronti di questi 2 grandissimi campioni

 

 

Evidentemente si aspettava dal Milan la stessa riconoscenza che il Milan pretendeva da lui. Nei fatti non si sono incontrati ed ognuno è andato per la sua strada.

Non biasimo il suo comportamento e nemmeno le sue dichiarazioni. Sono uomini non macchine, possono avere anche sentimenti contrastanti che il tifoso non riesce capire per questioni di "cecità affettiva".

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

con Pirlo ce l avete perche è andato alla juve... e poi ha vinto 2 scudetti di fila.

 

quello che ha detto conta poco IMHO. se fosse venuto alla juve e avesse fatto cagare nesusno ce l avrebbe ocn lui, a parte te gianni :_)

i miei viaggi in moto: http://www.facebook.com/InMotoconVale

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

con Pirlo ce l avete perche è andato alla juve... e poi ha vinto 2 scudetti di fila.

quello che ha detto conta poco IMHO. se fosse venuto alla juve e avesse fatto cagare nesusno ce l avrebbe ocn lui, a parte te gianni :_)

No guarda ti sbagli assolutamente,almeno nel mio caso! Io mi affeziono a TUTTI i giocatori che rimangono legati al Milan! Vuoi un esempio? Secondo me un altro stronzo é Cassano,ce l'ho con lui,e non mi sembra che all'Inter abbia fatto scintille quest'anno! Quindi come vedi,il fatto che vinca non mi può importare assolutamente nulla! Altrimenti avrei rosicato già l'anno scorso non credi?

 MacBook Pro Retina 13" Intel Core I5 2,7 GHz ,8 Gb Ram, 256 Gb SSD  iPhone 6 64 Gb Silver  PS4 PSN: gianniskywalker 


 iPad Air White 16 Gb WiFi + 4G + Smart Cover celeste 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo