Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Topic A.C. Milan


Recommended Posts

Se sono davvero 50 milioni, il Milan per me ne spende la metà in 2 buoni difensori (Acerbi, Dedè, Astori?) e un terzino. Con massimo 25 milioni si risistema la difesa con 3 buoni giocatori che difensivamente magari non valgono Thiago Silva ma neanche tanto meno, magari pagando lo stesso stipendio a tutti e 3 di Silva. Ne pagheranno in qualità perchè quella di Silva non te la darà nessuno. Poi farà il solito acquisto gratis Galliani, il solito prestito, e la squadra sarà fatta e con Ibra, Cassano, Boateng, Robinho e magari il recupero di Pato sarà bella e fatta competitiva per lo scudetto.

50 milioni per un difensore sono tanti eh... io sono dell'opinione che tutto ha un prezzo. Il problema è che magari il Milan ne investirà solo la metà ma per me sarete competitivi anche senza Thiago Silva. Anzi se vuoi spenderli bene(anche se il Milan non li spenderà tutti quei soldi per me) con 50 milioni prendi i 3 difensori che ho detto e un centrocampista forte e giovane sui 20-25 milioni. E la squadra te la sistemi benissimo.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 9,4k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

speriamo invece rimanga, non sono come devil che fa finta di essere dispiaciuto che allegri sia l'allenatore del milan:)

Io dico che se c'era Ibra dal primo minuto in finale ci andava il Milan! Va beh, godiamoci lo scudo!!! :ola:

dovrebbero far vedere di più questo tipo di immagini, e nn i melodrammi soliti:)

Posted Images

bella anche la solita telenovela.....

Braida: "tranquilli Thiago non lo vendiamo"

Intanto Galliani parte da Linate con destinazione Parigi.....e che cosa ci va a fare??? sicuramente dallo sceicco a dirgli di persona "no guarda ,ti ringrazio della proposta ma non ve lo diamo!" (e poi sputa in faccia a Leo).

si si andrà così... :rolleyes:

...emancipate yourselves from mental slavery,none but ourselves can free our minds...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se sono davvero 50 milioni, il Milan per me ne spende la metà in 2 buoni difensori (Acerbi, Dedè, Astori?) e un terzino. Con massimo 25 milioni si risistema la difesa con 3 buoni giocatori che difensivamente magari non valgono Thiago Silva ma neanche tanto meno, magari pagando lo stesso stipendio a tutti e 3 di Silva. Ne pagheranno in qualità perchè quella di Silva non te la darà nessuno. Poi farà il solito acquisto gratis Galliani, il solito prestito, e la squadra sarà fatta e con Ibra, Cassano, Boateng, Robinho e magari il recupero di Pato sarà bella e fatta competitiva per lo scudetto.

50 milioni per un difensore sono tanti eh... io sono dell'opinione che tutto ha un prezzo. Il problema è che magari il Milan ne investirà solo la metà ma per me sarete competitivi anche senza Thiago Silva. Anzi se vuoi spenderli bene(anche se il Milan non li spenderà tutti quei soldi per me) con 50 milioni prendi i 3 difensori che ho detto e un centrocampista forte e giovane sui 20-25 milioni. E la squadra te la sistemi benissimo.

Assolutamente non d'accordo certi giocatori, se vuoi essere il più forte, non hanno prezzo. Se c'è uno che può essere venduto è ibra ci fai gli stessi soldi e in più ti liberi dell'ingaggio, l'attacco non è così un problema, ma se perdi silva buonanotte ai suonatori

 MacBook 2.16, 2GB ram, 320GB hdd, ipod video 30GB, ipod shuffle 2G 1GB, iphone 2g 8GB, iphone 3g 8GB 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se sono davvero 50 milioni, il Milan per me ne spende la metà in 2 buoni difensori (Acerbi, Dedè, Astori?) e un terzino. Con massimo 25 milioni si risistema la difesa con 3 buoni giocatori che difensivamente magari non valgono Thiago Silva ma neanche tanto meno, magari pagando lo stesso stipendio a tutti e 3 di Silva. Ne pagheranno in qualità perchè quella di Silva non te la darà nessuno. Poi farà il solito acquisto gratis Galliani, il solito prestito, e la squadra sarà fatta e con Ibra, Cassano, Boateng, Robinho e magari il recupero di Pato sarà bella e fatta competitiva per lo scudetto.

50 milioni per un difensore sono tanti eh... io sono dell'opinione che tutto ha un prezzo. Il problema è che magari il Milan ne investirà solo la metà ma per me sarete competitivi anche senza Thiago Silva. Anzi se vuoi spenderli bene(anche se il Milan non li spenderà tutti quei soldi per me) con 50 milioni prendi i 3 difensori che ho detto e un centrocampista forte e giovane sui 20-25 milioni. E la squadra te la sistemi benissimo.

Il tuo ragionamento non fa una piega...peccato non sia la mentalità Milan...

  • Love 1

...emancipate yourselves from mental slavery,none but ourselves can free our minds...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acerbi, Dedè, Astori?

in tre non fanno un silva... :|

nella stessa annata perdi silva e nesta...

devi essere fuori di melone se dopo aver perso nesta vendi silva... ma proprio fuori.

Modificato da dmask

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al suo livello al momento non si trova nessuno! e questo è chiaro a tutti...

è evidente anche che una cifra del genere per un difensore ,è veramente impressionante e che chiunque fosse in grado di investirli bene ,saprebbe dove andare a cercare un sostituto di livello...ma è qui che non arriviamo.

La filastrocca è sempre quella....vendo per prendere una cifra di soldi molto alta ,prendo un paio di giocatori di medio livello non in grado di poter sostenere le gare europee e il resto lo metto in cassa per risanare un po il debito.

Comunque ci diranno sempre: Il Milan lotterà su tutti e 3 i fronti...il risultato però è quasi scontato.

...emancipate yourselves from mental slavery,none but ourselves can free our minds...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acerbi, Dedè, Astori?

in tre non fanno un silva... :|

nella stessa annata perdi silva e nesta...

devi essere fuori di melone se dopo aver perso nesta vendi silva... ma proprio fuori.

Fuori di melone o, scusate il termine, con le pezze al culo? La verità è che se vendete Silva significa che non avete neanche 1 centesimo da spendere sul mercato. Un immobilità che il Milan non si può permettere. Se non fosse come dico io Silva non lo vendereste (che poi non è ancora venduto eh). Visto che se proprio lo vuoi vendere perchè è anche giusto vendere i migliori quando il prezzo diventa troppo alto, lo vendi comunque il prossimo anno e magari quest'anno gli affianchi Acerbi. Ma nient'altro. E' questo il vostro problema non avere possibilità di fare mercato senza la vendita di un pezzo grosso.

Lo scorso mercato chi avete preso? El Sharawi e stop. Aquilani gratis e Nocerino pure. Quindi la vostra forza economica era di un 7 (in cui è inclusa la metà di Merkel valutata 6 milioni quindi in realtà avete speso totalmente sui 4 milioni).

Diciamo quindi che il Milan ha speso ben 5 milioni allo scorso mercato. Diciamo 12 se vogliamo includere il riscatto di Boateng. Bene questa è la forza del Milan sul mercato, visto che cambia poco rispetto allo scorso anno. 12 milioni.

Una cifra che spendono le squadre di metà classifica praticamente. Se i 12 diventano 62 il mercato lo fai e con acquisti oculati e intelligenti migliori anche la squadra.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fuori di melone o, scusate il termine, con le pezze al culo? La verità è che se vendete Silva significa che non avete neanche 1 centesimo da spendere sul mercato. Un immobilità che il Milan non si può permettere. Se non fosse come dico io Silva non lo vendereste (che poi non è ancora venduto eh). Visto che se proprio lo vuoi vendere perchè è anche giusto vendere i migliori quando il prezzo diventa troppo alto, lo vendi comunque il prossimo anno e magari quest'anno gli affianchi Acerbi. Ma nient'altro. E' questo il vostro problema non avere possibilità di fare mercato senza la vendita di un pezzo grosso.

Lo scorso mercato chi avete preso? El Sharawi e stop. Aquilani gratis e Nocerino pure. Quindi la vostra forza economica era di un 7 (in cui è inclusa la metà di Merkel valutata 6 milioni quindi in realtà avete speso totalmente sui 4 milioni).

Diciamo quindi che il Milan ha speso ben 5 milioni allo scorso mercato. Diciamo 12 se vogliamo includere il riscatto di Boateng. Bene questa è la forza del Milan sul mercato, visto che cambia poco rispetto allo scorso anno. 12 milioni.

Una cifra che spendono le squadre di metà classifica praticamente. Se i 12 diventano 62 il mercato lo fai e con acquisti oculati e intelligenti migliori anche la squadra.

Ma è una teoria del tutto sbagliata, o meglio è sbagliata per una squadra come il milan. Poi non credo assolutamente che berlusconi sia diventato povero così all'improvviso, il discorso è che anche con 12 milioni si potrebbero prendere dei buoni giocatori da affiancare ai campioni, ma se vendi i campioni e poi ti ritrovi con giocatori che a momenti non sanno neanche com'è fatto il pallone... Astori, per esempio, è da comprare e da affiancare a silva, così avrebbe modo di crescere e migliorare, e potrebbe arrivare ad un'ottimo livello, adesso in difesa abbiamo silva, yepes, mexes e bonera con questa difesa dove volete che vada il milan? Senza contare poi che il problema del terzino sinistro non è stato risolto, antonini alterna un'annata buonina ad una veramente scandalosa, fermorestando che è comunque un giocatore che è arrivato a 28 anni nel milan e che prima ha militato in B o squadre di bassa classifica, alla fine qualcosa significherà... Poi a centrocampo ci sono montolivo e nocerino, flamini e ambrosini non possono e non devono giocare tutta la stagione fanno più male che bene, l'attacco se nessuno muore può anche stare apposto così, io venderei ibra farei molta più cassa rispetto a silva e rimetterei apposto la squadra, ripeto l'attaccante lo possiamo sostituire un muro PORTANTE come drago silva no.

 MacBook 2.16, 2GB ram, 320GB hdd, ipod video 30GB, ipod shuffle 2G 1GB, iphone 2g 8GB, iphone 3g 8GB 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma è una teoria del tutto sbagliata, o meglio è sbagliata per una squadra come il milan. Poi non credo assolutamente che berlusconi sia diventato povero così all'improvviso, il discorso è che anche con 12 milioni si potrebbero prendere dei buoni giocatori da affiancare ai campioni, ma se vendi i campioni e poi ti ritrovi con giocatori che a momenti non sanno neanche com'è fatto il pallone... Astori, per esempio, è da comprare e da affiancare a silva, così avrebbe modo di crescere e migliorare, e potrebbe arrivare ad un'ottimo livello, adesso in difesa abbiamo silva, yepes, mexes e bonera con questa difesa dove volete che vada il milan? Senza contare poi che il problema del terzino sinistro non è stato risolto, antonini alterna un'annata buonina ad una veramente scandalosa, fermorestando che è comunque un giocatore che è arrivato a 28 anni nel milan e che prima ha militato in B o squadre di bassa classifica, alla fine qualcosa significherà... Poi a centrocampo ci sono montolivo e nocerino, flamini e ambrosini non possono e non devono giocare tutta la stagione fanno più male che bene, l'attacco se nessuno muore può anche stare apposto così, io venderei ibra farei molta più cassa rispetto a silva e rimetterei apposto la squadra, ripeto l'attaccante lo possiamo sostituire un muro PORTANTE come drago silva no.

La domanda è a chi? Non pensare che abbia la fila Ibra. Prende 10 milioni l'anno, in Spagna non hanno più la tariffa agevolata quindi il Real, checche se ne dica non si può permettersi di dare 10 milioni ad Ibra. L'unica squadra che potrebbe volere Ibra è il Manchester city di Mancini. Senza dimenticare che Ibra ha 31 anni... 20 milioni + 20 milioni l'anno (comprese le tasse) per 3 anni (se non 4) per un giocatore di 31 anni... gli sceicchi sono spendaccioni è vero ma neanche scemi. La verità è che vi vendono una verità sbagliata. Ibra non ha mercato, Boateng non vale 30 milioni, Robinho non ne vale 20 e Pato dopo questa annata non ne vale neanche 10. Questo è il dato eclatante. L'unico che ha mercato nel Milan che farebbe comodo ad un top team europeo è quindi Thiago Silva.

Vi rimane uno smarrito mexes. Però se si ritrova e un ottimo difensore

Certo non e da milan far partire campioni.

Mah.. il Milan negli ultimi anni ha fatto partire 2 dei giocatori più forti dell'ultimo decennio Shevchenko e Kaka(tralasciando Pirlo).... a cospetto di questi 50 milioni per Thiago Silva mi sembra un affare.

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che odio la società in toto dall’ultimo preparatore al supremo capo. Tre considerazioni

1. Vendere Thiago per fare un mercato decente ci sta. Se mi dicessero tieni Thiago e rimaniamo così io non sarei contento perché le altre d'Italia e d'Europa comunque si stanno rinforzando.OVVIO che non basta portare a casa Acerbi per dire abbiamo fatto un affare.

2. Vendere Thiago per ripianare in ottica di una VENDITA DELLA SOCIETA’ ci sta. Nel bilancio 2012 non ci saranno gli stipendi dei senatori, Thiago ceduto, forse pure ibra. I bilanci saranno ok, e un emiro può comprare il milan totalmente partendo da zero.

3. Vendere Thiago per andare avanti a campà. Questo no. Questa sarebbe la ciliegina sulla torta di una dirigenza a dir poco peggiore della peggiore dirigenza Farina.

Ovviamente le mie sono considerazioni a mente fredda. Pensare di vendere il migliore e fare “un affare†è cmq difficile da accettare.

A chi dice che il Milan è con le pezze al culo rispondo bilanci alla mano che per fatturato il Milan è la SETTIMA SOCIETA' AL MONDO.

Siamo settimi (quindi non ricchissimi ma nemmeno con le pezze al culo) c’è chi ha un bilancio più rosso del nostro e nella classifica dei club più ricchi sta di parecchio dietro a noi…eppure riescono a fare acquisti! Sa di miracoloso!

Infine un'ultima considerazione la merita la gestione della comunicazione VERGOGNOSA in casa Milan. Una società che da quando sono tifoso è sempre stata maestra nella comunicazione, trova il modo di rendersi ridicola.

Braida: Non vendiamo Thiago. Sono invenzioni dei giornali. Galliani nello stesso momento è all'aeroporto a prendere un'aereo direzione Parigi per trattare il giocatore con il PSG.

Preferisco la verità sbattuta in faccia piuttosto che una continua ed imperterrita presa per il culo. Che abbiano il coraggio di metterci la faccia almeno

Modificato da milanista81

MacBook 13" Unibody 2GHz 160Gb 2Gb ram

 Apple iPhone 4 16GB 

Id PSN: Milanista681

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che odio la società in toto dall’ultimo preparatore al supremo capo. Tre considerazioni

1. Vendere Thiago per fare un mercato decente ci sta. Se mi dicessero tieni Thiago e rimaniamo così io non sarei contento perché le altre d'Italia e d'Europa comunque si stanno rinforzando.OVVIO che non basta portare a casa Acerbi per dire abbiamo fatto un affare.

Vendere per acquistare ci sta. Un pò come fece l'Inter con Ibrahimovic quando lo cedette al Barcellona.

2. Vendere Thiago per ripianare in ottica di una VENDITA DELLA SOCIETA’ ci sta. Nel bilancio 2012 non ci saranno gli stipendi dei senatori, Thiago ceduto, forse pure ibra. I bilanci saranno ok, e un emiro può comprare il milan totalmente partendo da zero.

Gli Emirati Arabi non investiranno mai in Italia. La fiscalità li ammazzerebbe...ecco perchè, ad oggi, i nuovi paperoni del calcio sperperano denaro qua e a tra Inghilterra, Francia e Spagna.

3. Vendere Thiago per andare avanti a campà. Questo no. Questa sarebbe la ciliegina sulla torta di una dirigenza a dir poco peggiore della peggiore dirigenza Farina.

Assolutamente d'accordo.

Ovviamente le mie sono considerazioni a mente fredda. Pensare di vendere il migliore e fare “un affare†è cmq difficile da accettare.

A chi dice che il Milan è con le pezze al culo rispondo bilanci alla mano che per fatturato il Milan è la SETTIMA SOCIETA' AL MONDO.

Siamo settimi (quindi non ricchissimi ma nemmeno con le pezze al culo) c’è chi ha un bilancio più rosso del nostro e nella classifica dei club più ricchi sta di parecchio dietro a noi…eppure riescono a fare acquisti! Sa di miracoloso!

Infine un'ultima considerazione la merita la gestione della comunicazione VERGOGNOSA in casa Milan. Una società che da quando sono tifoso è sempre stata maestra nella comunicazione, trova il modo di rendersi ridicola.

Ma io mi domando: vero che in Italia siamo svantaggiati per l'assenza di stadi di proprietà, fiscalità e chi più ne ha più ne metta...ma non credete che questa storia del Fair Play finanziario sia ormai diventata una leggenda che cammina?

Il Real Madrid ha 900 milioni di € di debito eppure continua a comprare e spendere, stesso dicasi di Manchester United ecc...ecc...

Il City ed il PSG poi dovrebbero incassare più di quanto spendono: vi pare possibile visto che ogni anno per il mercato spendono cifre esorbitanti?

Allora mi chiedo: perchè noi ci scambiamo le noccioline quando compriamo o cediamo giocatori (giustamente per regolarizzare i bilanci) e gli altri nonostante questa scure (del fair play di Platini) continuano a spendere e spandere come se nulla fosse?

Qualcosa non torna...

Braida: Non vendiamo Thiago. Sono invenzioni dei giornali. Galliani nello stesso momento è all'aeroporto a prendere un'aereo direzione Parigi per trattare il giocatore con il PSG.

Preferisco la verità sbattuta in faccia piuttosto che una continua ed imperterrita presa per il culo. Che abbiano il coraggio di metterci la faccia almeno

Questi sono i soliti giochini...gli stessi che si fanno sui giornali.

Squallidi e non da Milan, ma devo dire che ultimamente la dirigenza rossonera di gaffe e sgambetti agli altri ne ha fatti...quindi perchè meravigliarsi più di tanto?

We'll float around and hang out on clouds then we'll come down and have a hangover (cit. "Dumb" dei Nirvana)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il fatturato c'entra si. Eccome se c'entra. Ma c'entrano anche i debiti. Guardate questa scheda qua:

Guardate questo articolo del sole24ore(quindi non del primo giornaletto sportivo).

http://opendatablog.ilsole24ore.com/2011/08/bilanci-serie-a-milan-e-inter-campioni-di-debiti/#axzz1xaIIoAv1

Inter e Milan 400 milioni di euro di debiti e Juventus ne ha soli 100. Per non parlare di un -224 dell'Inter e un -84 del Milan.. risultati piuttosto spaventosi. Considerando lo stadio di proprietà della Juventus che vale circa 150 milioni, e il debito di 100 milioni circa con la stessa Exor, possiamo dire che la Juventus non ha debiti(infatti i debiti della Juve sono commerciali, cioè se non sbaglio sono presi 100 milioni per fare il mercato dalla exor che poi la Juventus ha restituito in pochi mesi). Sono fittizi. E con la partecipazione alla champions, la crescita di appeal chiaramente la potenza di fuoco della Juventus è aumentata dando sempre uno sguardo agli ingaggi che si cerca di non far arrivare a prezzi esorbitanti.

Al contrario dei debiti di Inter e Milan che sono effettivi. Evidentemente Berlusconi non si vuole indebitare ulteriormente e punta a diminuire il monte ingaggi. Ecco i perchè lo svincolo di tantissimo giocatori che daranno respiro alle casse societarie. Il Milan sta cercando di organizzarsi in quello che sarà il calcio del futuro, sceicchi permettendo.

Ed è un articolo del solo 24 ore non di tuttojuve. Berlusca non si vuole più indebitare quindi si vuole autofinanziare, anche perchè non è che tutte le sue aziende vadano tanto bene in questo periodo. Questa è l'unica strada. Se la vuole uno sceicco, chi acquisterebbe una squadra con 400 milioni di euro di debiti, più giocatori e centro sportivo per un valore complessivo di (dico tanto per dire) 700-800 milioni, più campagna abbonamenti ultra milionaria arriverebbe ad un investimento di quasi 1 miliardo di euro.

Uno sceicco, che si vuole divertire, e a cui non frega assolutamente dell'appeal della sua squadra, o di fatturati ecc, preferisce di gran lunga andare ad esempio a comprare un Torino (dico per dire) che costa 2 spiccioli e fare una campagna acquisti faraonica. Infatti nessuno sceicco è andato a comprare un club già forte, ma con tanti debiti.. un motivo ci sarà no?

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premesso che odio la società in toto dall’ultimo preparatore al supremo capo. Tre considerazioni

1. Vendere Thiago per fare un mercato decente ci sta. Se mi dicessero tieni Thiago e rimaniamo così io non sarei contento perché le altre d'Italia e d'Europa comunque si stanno rinforzando.OVVIO che non basta portare a casa Acerbi per dire abbiamo fatto un affare.

2. Vendere Thiago per ripianare in ottica di una VENDITA DELLA SOCIETA’ ci sta. Nel bilancio 2012 non ci saranno gli stipendi dei senatori, Thiago ceduto, forse pure ibra. I bilanci saranno ok, e un emiro può comprare il milan totalmente partendo da zero.

3. Vendere Thiago per andare avanti a campà. Questo no. Questa sarebbe la ciliegina sulla torta di una dirigenza a dir poco peggiore della peggiore dirigenza Farina.

Ovviamente le mie sono considerazioni a mente fredda. Pensare di vendere il migliore e fare “un affare†è cmq difficile da accettare.

A chi dice che il Milan è con le pezze al culo rispondo bilanci alla mano che per fatturato il Milan è la SETTIMA SOCIETA' AL MONDO.

Siamo settimi (quindi non ricchissimi ma nemmeno con le pezze al culo) c’è chi ha un bilancio più rosso del nostro e nella classifica dei club più ricchi sta di parecchio dietro a noi…eppure riescono a fare acquisti! Sa di miracoloso!

Infine un'ultima considerazione la merita la gestione della comunicazione VERGOGNOSA in casa Milan. Una società che da quando sono tifoso è sempre stata maestra nella comunicazione, trova il modo di rendersi ridicola.

Braida: Non vendiamo Thiago. Sono invenzioni dei giornali. Galliani nello stesso momento è all'aeroporto a prendere un'aereo direzione Parigi per trattare il giocatore con il PSG.

Preferisco la verità sbattuta in faccia piuttosto che una continua ed imperterrita presa per il culo. Che abbiano il coraggio di metterci la faccia almeno

concordo in tutto...non riesco a capire, al momento la politica del Milan. Vero che spesso si sottovaluta la situazione che Berlusconi, vero che non sta con le pezze al culo, ma è altrettanto vero che non ci si ricorda o non si legge che nei vari processi dove è indagato non viene condannato ma ci sono spesso multe salate, per non dire salatissime da pagare. Per questo capisco il suo interesse a far entrare liquidità con l'intervento degli arabi.

Ma la mia perplessità riguarda proprio la squadra: se vendi Thiego Silva a una vagonata di milioni ci può stare. Sulle offerte da capogiro a Ibra la vedo dura. Con i soldi Thiago puoi investire pesantemente sul mecato ma rimane il fatto che: - devi trovare i giocatori giusti

- non devi sbagliare un acquisto

- se li usi in parte per ripianare il deficit societario non ne rimangono tantissimi per il mercato.

Boh, stiamo a vedere: personalmente non credo che il Milan voglia darsi una ridimensionata (e da tifoso sarei contento perchè sarebbe una rivale in meno...da sportivo preferirei rimanesse ai vertici), però l'aria è un pochino questa.

23712325057.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma il fatturato c'entra si. Eccome se c'entra. Ma c'entrano anche i debiti. Guardate questa scheda qua:

Guardate questo articolo del sole24ore(quindi non del primo giornaletto sportivo).

http://opendatablog..../#axzz1xaIIoAv1

Inter e Milan 400 milioni di euro di debiti e Juventus ne ha soli 100. Per non parlare di un -224 dell'Inter e un -84 del Milan.. risultati piuttosto spaventosi. Considerando lo stadio di proprietà della Juventus che vale circa 150 milioni, e il debito di 100 milioni circa con la stessa Exor, possiamo dire che la Juventus non ha debiti(infatti i debiti della Juve sono commerciali, cioè se non sbaglio sono presi 100 milioni per fare il mercato dalla exor che poi la Juventus ha restituito in pochi mesi). Sono fittizi. E con la partecipazione alla champions, la crescita di appeal chiaramente la potenza di fuoco della Juventus è aumentata dando sempre uno sguardo agli ingaggi che si cerca di non far arrivare a prezzi esorbitanti.

Al contrario dei debiti di Inter e Milan che sono effettivi. Evidentemente Berlusconi non si vuole indebitare ulteriormente e punta a diminuire il monte ingaggi. Ecco i perchè lo svincolo di tantissimo giocatori che daranno respiro alle casse societarie. Il Milan sta cercando di organizzarsi in quello che sarà il calcio del futuro, sceicchi permettendo.

Ed è un articolo del solo 24 ore non di tuttojuve. Berlusca non si vuole più indebitare quindi si vuole autofinanziare, anche perchè non è che tutte le sue aziende vadano tanto bene in questo periodo. Questa è l'unica strada. Se la vuole uno sceicco, chi acquisterebbe una squadra con 400 milioni di euro di debiti, più giocatori e centro sportivo per un valore complessivo di (dico tanto per dire) 700-800 milioni, più campagna abbonamenti ultra milionaria arriverebbe ad un investimento di quasi 1 miliardo di euro.

Uno sceicco, che si vuole divertire, e a cui non frega assolutamente dell'appeal della sua squadra, o di fatturati ecc, preferisce di gran lunga andare ad esempio a comprare un Torino (dico per dire) che costa 2 spiccioli e fare una campagna acquisti faraonica. Infatti nessuno sceicco è andato a comprare un club già forte, ma con tanti debiti.. un motivo ci sarà no?

Non ho mai detto che il Milan (o inter, Roma,Juve o chi per loro) non abbiano debiti anzi sono conscio della situazione.

Si cerca di far passare il Milan come una società "con le pezze al culo" ma non è così. Come Fatturato il Milan è settimo al mondo. Ci sono squadre che sono ben sotto il settimo posto in classifica (quindi ricavano meno ed hanno più deficit di bilancio) eppure riescono a fare mercato. Ha del miracoloso tutto questo.

La verità è che il NonPresidente è totalmente disinteressato forse se ci saranno di nuovo elezioni politiche potrà dare qualche contentino ai tifosi.

Ogni 3 anni il Milan vende il suo top player: nel 2006 toccò a Shevchenko, nel 2009 è toccato a Kakà e nel 2012 è arrivato il momento di Thiago Silva.

Mi sembra di un'ovvietà assurda che gli ipotetici 50 milioni non verranno reinvestiti tutti. Come non sono stati reinvestiti i soldi della cessione di Kakà. Andranno per il 30% a bilancio ed il 20% forse sarà utilizzato per fare mercato.

Quello che manca è la chiarezza. Al posto di riempirsi sempre la bocca con club più titolato al mondo dicessero chiaramente che è un momento difficile in cui non si può fare strada nelle competizioni. Invece sento dire che la nostra rosa è alla pari con quella del Barcellona.

Ma dove vogliamo andare con questa gente.

Quello che manca sono le idee ed il coraggio di perseguirle. Sono capace anche io a fare mercato ed a comprare tutto il meglio con budget illimitato. La bravura dei dirigenti è anche quella di scovare talenti pagandoli poco.

Le società piccole - ed il Pescara quest'anno ne è stato un'esempio - non si possono permettere di fare mercato. Eppure guarda che bravi giovani che prendono... e sono arrivati in serie A .

MacBook 13" Unibody 2GHz 160Gb 2Gb ram

 Apple iPhone 4 16GB 

Id PSN: Milanista681

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo