Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Un po' di poesia


Recommended Posts

I.- FORTUNA IMPERATRIX MUNDI


1. O Fortuna

O Fortuna
velut luna
statu variabilis,
semper crescis
aut decrescis;
vita detestabilis
nunc obdurat
et tunc curat
ludo mentis aciem
egestatem,
potestatem
dissolvit ut glaciem.
Sors immanis
et inanis,
rota tu volubilis,
status malus,
vana salus
semper dissolubilis,
obumbrata
et velata
michi quoque niteris;
nunc per ludum
dorsum nudum
fero tui sceleris.
Sors salutis
et virtutis
michi nunc contraria,
est affectus
et deffectus
semper in angaria.
Hac in hora
sine mora
corde pulsum tangite;
quod per sortem
sternit fortem,
mecum omnes plangite!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 730
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

O numquam pro re satis, indignande cupido,

O in corde meo desidiose puer?

Quid me, qui miles numquam tua signa reliqui,

laedis et in castris vulneror ipse meis?

Cur tua fax urit, figit tuus arcus amicos?

Gloria pugnantes vincere maior erat...

da "Amores" :rolleyes:, Ovidio

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E aggiungo Orazio:

Tu ne quaesieris, scire nefas,

quem mihi, quem tibi finem di dederint,

Laeucone, nec Babylonios temptaris numeros.

Ut melius, quid quid erit, pati.

Seu pluris hiemes, seu tribuit Iuppiter ultimam,

quae nunc oppositis debilitat pumicibus mare tirrenum.

Sapias, vina liques et spatio brevi spem longam reseces.

Dum loquimur, fugerit invida aetas.

Carpe diem, quam minimum credula postero.

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

IL GATTO di Charles Baudelaire, (da "I fiori del male")

Vieni, mio bel gatto, sul mio cuore innamorato; ritira le unghie nelle

zampe, lasciami sprofondare nei tuoi occhi in cui l'agata si mescola

al metallo.

Quando le mie dita carezzano a piacere la tua testa e il tuo dorso

elastico e la mia mano s'inebria del piacere di palpare il tuo corpo

elettrizzato,

vedo in ispirito la mia donna. Il suo sguardo, profondo e freddo come

il tuo, amabile bestia, taglia e fende simile a un dardo, e dai piedi alla

testa

un'aria sottile, un temibile profumo ondeggiano intorno al suo corpo

bruno.

Si dice che per l'addestramento di un gatto ci voglia una vita. Non è vero: il mio mi ha insegnato tutto in un paio di giorni!

"Ma come vorrei avere i tuoi occhi, spalancati sul mondo come carte assorbenti e le tue risate pulite e piene, quasi senza rimorsi o pentimenti..."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bellissima...la conoscevo, ma fa sempre piacere rileggerla!

Baudelaire è per me IL POETA x eccellenza:fiorellino:

Si dice che per l'addestramento di un gatto ci voglia una vita. Non è vero: il mio mi ha insegnato tutto in un paio di giorni!

"Ma come vorrei avere i tuoi occhi, spalancati sul mondo come carte assorbenti e le tue risate pulite e piene, quasi senza rimorsi o pentimenti..."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Angelo Poliziano

Rispetto in rime sdrucciole

Non m'è rimasto del cantar più gocciola,

l'amor mi rode come' ferro la ruggine:

canti costei che ben te la disnocciola,

ché pare un lusignuol fuor di caluggine.

Ell'è la cerbia, e io son una chiocciola;

ell'è il falcone, i' sono la testuggine.

Della matassa non ritruovo el bandolo:

però dipana tu, ch'i' farei scandolo.

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutti morimmo a stento

ingoiando l'ultima voce

tirando calci al vento

vedemmo sfumare la luce

L'urlo travolse il sole

l'aria divenne stretta

cristalli di parole

l'ultima bestemmia detta

Prima che fosse finita

ricordammo a chi vive ancora

che il prezzo fu la vita

per il male fatto in un'ora

Poi scivolammo nel gelo

di una morte senza abbandono

recitando l'antico credo

di chi muore senza perdono

Chi derise la nostra sconfitta

e l'estrema vergogna ed il modo

soffocato da identica stretta

impari a conoscere il nodo

Chi la terra ci sparse sull'ossa

e riprese tranquillo il cammino

giunga anch'egli stravolto alla fossa

con la nebbia del primo mattino

La donna che celò in un sorriso

il disagio di darci memoria

ritrovi ogni notte sul viso

un insulto del tempo e una scoria

Coltiviamo per tutti un rancore

che ha l'odore del sangue rappreso

ciò che allora chiamammo dolore

è soltanto un discorso sospeso

:ok:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non uccidete i miei cavalieri

avete già spento la luce delle loro spade

graffiato l'oro dei grandi mantelli

sepolto nella terra le loro guerre

Svaniti come miraggi

le dame di seta

i castelli di nebbia

le lance di sangue

Lasciate a me la loro salvezza

l'età dei sogni non muore.

(poesia scritta da mio cugino quando aveva 16 anni...io la trovo splendida)

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PassWL, sono felice che ti piaccia...anche io la trovo molto bella.

La risposta è: si possono postare lavori propri...certo!

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sguardo intenso che rapisce,

soave carezza che l’animo risveglia.

Trattenga la mia mano il mio intrepido

cuore e la voce della sua passione.

Un abbraccio, un attimo troppo lungo,

timido contatto, flebile sussurro.

Un sì travolgente furto,lascia senza fiato.

Solo uno, un bacio rubato.

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante!!!

Amo gli uomini che cadono, se non altro perché sono quelli che attraversano!

Il Blog di Bimbetta: elaborazione DSM V.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
- FORTUNA IMPERATRIX MUNDI - O Fortuna velut luna statu variabilis, semper crescis aut decrescis; vita detestabilis nunc obdurat et tunc curat ludo mentis aciem egestatem, potestatem dissolvit ut glaciem. Sors immanis et inanis, rota tu volubilis, status malus, vana salus semper dissolubilis, obumbrata et velata michi quoque niteris; nunc per ludum dorsum nudum fero tui sceleris. Sors salutis et virtutis michi nunc contraria, est affectus et deffectus semper in angaria. Hac in hora sine mora corde pulsum tangite; quod per sortem sternit fortem, mecum omnes plangite!
Wow! I Carmina Burana:). Lo svago, la satira e la "libertà d'espressione" di un tempo.

Di questo testo in particolare è straconosciuta la versione musicale di Orff. Strutturalmente semplice (come tutte le cose di genio) ma d'infallibile impatto.

da dove vengono i nomi delle note moderne?

Ecco qui:

Ut (per i francesi, ma è il nostro do) queant laxis,

Resonare fibris,

Mira gestorum,

Famuli tuorum,

Solve polluti,

Labii reatum,

Sancte Ioannes (SI)

interessante, no?

Sì, gran bella trovata di Guido d'Arezzo, oltre alla piena definizione del tetragramma ovviamente.

"In this place where time stands still it seems like everything is moving"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Wow! I Carmina Burana:). Lo svago, la satira e la "libertà d'espressione" di un tempo.

Di questo testo in particolare è straconosciuta la versione musicale di Orff. Strutturalmente semplice (come tutte le cose di genio) ma d'infallibile impatto.

Sì, gran bella trovata di Guido d'Arezzo, oltre alla piena definizione del tetragramma ovviamente.

:ciao:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quant'è bella giovinezza,

che si fugge tuttavia!

chi vuol esser lieto, sia:

di doman non c'è certezza.

...

(Lorenzo de Medici)

E' il mio motto!:ciao:

Si dice che per l'addestramento di un gatto ci voglia una vita. Non è vero: il mio mi ha insegnato tutto in un paio di giorni!

"Ma come vorrei avere i tuoi occhi, spalancati sul mondo come carte assorbenti e le tue risate pulite e piene, quasi senza rimorsi o pentimenti..."

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

O tempo, o ciel volubi che fuggendo

inganni i ciechi e miseri mortali

O di' veloci più che vento e strali

hor ab experto vostre frodi intendo

Ma scuso voi e me stesso riprendo

che natura a volar ve aperse le ali

a me diede occhi ed io pur nei miei mali

li tenni, onde vergogna e dolor prendo

E sarebbe ora et è passata omai

di rivoltarli in più secura parte

e poner fine agli infiniti guai

Né dal tuo giogo Amor l'alma si parte

ma dal suo mal con che studio tu'l sai

non a caso è virtute anzi è bell'arte

Petrarca

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silvia, rimembri ancora

quel tempo della tua vita mortale,

quando beltà splendea

negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi,

e tu, lieta e pensosa, il limitare

di gioventù salivi?

Sonavan le quiete

stanze, e le vie d'intorno,

al tuo perpetuo canto,

allor che all'opre femminili intenta

sedevi, assai contenta

di quel vago avvenir che in mente avevi.

Era il maggio odoroso: e tu solevi

così menare il giorno.

Io gli studi leggiadri

talor lasciando e le sudate carte,

ove il tempo mio primo

e di me si spendea la miglior parte,

d’in su i veroni del paterno ostello

porgea gli orecchi al suon della tua voce,

ed alla man veloce

che percorrea la faticosa tela.

Mirava il ciel sereno,

le vie dorate e gli orti,

e quinci il mar da lungi, e quindi il monte.

Lingua mortal non dice

quel ch’io sentiva in seno.

Che pensieri soavi,

che speranze, che cori, o Silvia mia!

Quale allor ci apparia

la vita umana e il fato!

Quando sovviemmi di cotanta speme,

un affetto mi preme

acerbo e sconsolato,

e tornami a doler di mia sventura.

O natura, o natura,

perché non rendi poi

quel che prometti allor? perché di tanto

inganni i figli tuoi?

Tu pria che l’erbe inaridisse il verno,

da chiuso morbo combattuta e vinta,

perivi, o tenerella. E non vedevi

il fior degli anni tuoi;

non ti molceva il core

la dolce lode or delle negre chiome,

or degli sguardi innamorati e schivi;

né teco le compagne ai dì festivi

ragionavan d’amore.

Anche perìa fra poco

la speranza mia dolce: agli anni miei

anche negaro i fati

la giovinezza. Ahi come,

come passata sei,

cara compagna dell’età mia nova,

mia lacrimata speme!

Questo è il mondo? questi

i diletti, l’amor, l’opre, gli eventi,

onde cotanto ragionammo insieme?

questa la sorte delle umane genti?

All’apparir del vero

tu, misera, cadesti: e con la mano

la fredda morte ed una tomba ignuda

mostravi di lontano.

Del grande maestro Giacomo Leopardi:love:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Son più matti in questo mondo

che son fronde in verdi prati,

e son sì moltiplicati

che non han né fin, né fondo.

(frottola anonima del XVI secolo)

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

intu mezu du mä

gh'è 'n pesciu tundu

che quandu u vedde ë brûtte

u va 'nsciù fundu

intu mezu du mä

gh'è 'n pesciu palla

che quandu u vedde ë belle

u vegne a galla

Filastrocca genovese presa da De André ed inserità nella canzone Sinan Capudan Pascià:angioletto:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

up...da non confondere col post delle frasi....eheheh!

S’io sedo all’ombra Amor giù pone el strale

E l’arco, e meco sedendo si posa.

S’io piango, e lui la faccia ha lachrymosa,

E dolsi del mio affanno e del mio male.

S’io mi lamento dil colpo mortale,

Lui me conforta con voce amorosa.

S’io mostro la ferita sanguinosa,

E lui l’asciuga con le sue bianche ale.

S’io vado in boschi, e lui per boschi viene.

S’io solco il mar, e lui volge le sarte

E’l timor dritto contro il vento tiene.

S’io vado in guerra, e lui diventa Marte.

E perché siano eterne le mie pene,

Questo tiran da me mai non si parte.

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tu non ricordi la casa dei doganieri

sul rialzo a strapiombo sulla scogliera:

desolata t’attende nella sera

in cui v’entrò lo sciame dei tuoi pensieri

e vi sostò irrequieto.

Libeccio sferza da anni le vecchie mura

e il suono del tuo riso non è più lieto:

la bussola va impazzita all’avventura

e il calcolo dei dadi più non torna.

Tu non ricordi; altro tempo frastorna

la tua memoria; a un filo s’addipana.

Ne tengo ancora un capo; ma s’allontana

la casa e in cima al tetto la banderuola

affumicata gira senza pietà.

Ne tengo un capo; ma tu resti sola

né qui respiri nell’oscurità.

Oh l’orizzonte in fuga, dove s’accende

rara la luce della petroliera!

Il varco è qui? (Ripullula il frangente

ancora sulla balza che scoscende…)

Tu non ricordi la casa di questa

mia sera. Ed io non so chi va e chi resta.

pardon......

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

povero....non preoccuparti, macgiov...sono io che sono un po' troppo "precisina"...:fiorellino:

Feedback positivi "Mercatino IM" per Danielito, Enrik1, Ervago, Icchisi, IoNonSonoQui, Jacopus, Mac-Dragon, NeSsUnO, NuT, OverTheWorse, Steindy e SuperPoldo (in ordine alfabetico)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo