Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






MacBook Pro Club


switcher

Recommended Posts

Guarda non è il primo mac...e non ho detto che i mac fanno schifo anzi (come ho già detto nella pagina precedente) a me personalmente piacciono...ho solamente detto che a mio avviso le proprietà e la qualità dei mac sono scese molto negli ultimi 2 anni...e che quindi non condivido pienenamente le scelte che apple sta faccendo...

Beh, questo mi sembra un discorso, per quanto riguarda contenuti e toni, molto plausibile ma un po' diverso da quelli che hai fatto fino ad ora quando sembravi voler dire che l'unica cosa che conta oggi nell'acquisto di un Mac è la melina disegnata sopra.

Io questo non lo penso affatto e non lo penso sulla base della enorme mole di commenti positivi, raccolti sia per esperienza personale sia per quanto si legge sui Forum, che esprimono quanto hanno fatto lo switch. E non sono contenti della mela morsicata disegnata sui loro nuovi calcolatori ma per l'utilizzo di questi. Mi sembra piuttosto scontato che la stragrande maggioranza di quanti passano ad un Mac (o ad un iPod o ad un iPhone) sono molto soddisfatti per la scelta compiuta.

Spiegarlo solo con il fatto che Jobs crea mistero riguardo ai suoi prodotti mi sembra proprio una grossa banalità (detto senza alcun intento polemico nei tuoi confronti). Io sono soddisfattissima dei miei iPod non certo per la mela che portano disegnata sul retro ma perché mi soddisfano assolutamente e totalmente (e credo di aver diritto a questo mio parere positivo, come tu alle tue critiche, senza dovermi sorbire accuse di essermi fatta imbambolare). Proprio due giorni fa ho passato, per ragioni di lavoro, tutta una giornata in compagnia di un ingegnere australiano che letteralmente "adorava" il suo iPhone. Ed anche in questo caso, ti prego di credermi, non era per la meletta ma perché l'iPhone soddisfaceva al cento per cento le sue esigenze.

Del resto tutte, ma proprio tutte, le ricerche di mercato evidenziano da anni (e continuano ad evidenziare ancor più oggi) la fedeltà degli utenti Apple ai prodotti di Cupertino. Tanto per darti due cifre dell'ultima ricerca in questo ambito che ho letto. L'85% degli utenti Apple si è dichiarato indisponibile financo a prendere in considerazione la possibilità di cambiare il proprio calcolatore per un altro di marca differente. Sony, Dell e Acer, pur con percentuali diverse (onestamente non me le ricordo a memoria e non ho alcuna voglia di andare a scovare quei dati) erano comunque tutte sotto il 50%.

Credo che quando esprimiamo le nostre opinioni personali tutte vadano benissimo, ma se facciamo invece discorsi generali dovremmo guardare dati che vadano un pochino al di là dei nostri orticelli personali.

Stesso discorso per quanto riguarda i difetti delle macchine. O mi dici la percentuale di macchine difettate per unità vendute oppure la tua esperienza e quella di qualche altro amico lascia proprio il tempo che trova se vogliamo fare un discorso generale. E' invece importantissima, ovviamente, per la tua vita personale e per il tuo lavoro e in questo avrai sempre la mia simpatia e solidarietà per gli inconvenienti che ti sono capitati. Ma è un altro discorso. E' un po' come se io dicessi, a me i miei Mac non danno problemi quindi...

:saltella:

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 5,4k
  • Created
  • Ultima Risposta
ma cinzya (o chiunque abbia informazioni a riguardo) secondo te, nell'ultraslim che dovrebbe uscire a gennaio (e sai benissimo da quanto lo aspetto, visto che t kiedo sempre info su questo!) potrebbero già montare il penryn???

ciao

:saltella:

penryn al 100 x 100.

Preparati a comperarlo, da quanto ne so sarà irresistibile, se ti interessano portatilità estrema e leggerezza.

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

Gente. io dico subito una cosa. Oggi 1/12/07, sul catalogo mondadori vedo un notebook ultra portatile. Asus U6S ( http://notebookitalia.it/asus-u6s-ultraportatile-hsdpa-e-grafica-3d-in-1-5kg.html ) Nessuno si azzardi, il 15 gennaio a dire che apple ha inventato i portatili da 1.5kg o che il prodotto è il primo e rivoluzionario perchè ha tutto in meno...ma una cosa in più. Siete avvisati :cry:

HDSPA, bluetooth, Wifi n, 12" display a led, card reader, masterizzatore dvd dual layer, webcam integrata, intel core 2 duo T7500 da 2.2 ghz, scheda video DEDICATA 128mb (8400GT M), lettore impronte digitali. Come porte ha 4 USB, 1 HDMI, 1 VGA, slot Express Card, jack in/out, modem, gigabit ethernet e 250gb HD. Ram fino a 2gb.

Il tutto pesa 1.5 kg (1kg in meno del MacBook che ha 1 solo pollice in + di schermo) e costa 1999 euro.

Questa è tecnologia. Questo dovrebbe essere un mac secondo me...e il prezzo è perfetto.

Guarda, con l'ultraslim Apple entrerà per la prima volta nel settore degli ultrasubnotebooks. E ci arriverà buon ultima, è vero. Ma non penso proprio che il confronto tra il MBPultraslim andrà fatto con l'Asus di cui parli. Per quanto ne so lo avrebbe già vinto in partenza. Penso invece che il paragone dovrà fessere fatto con i miniVaio, in particolare con un paio di modelli (di cui uno veramente eccezionale ma che non vedo più in catalogo) che a mio avviso sono attualmente il punto di riferimento del settore per quanto riguarda miniaturizzazione, componentistica, soluzioni estetiche, potenza e portatilità.

Confesso che se non ci fosse il "problemino" winzozz uno me lo sarei già comperata da un pezzo!

:saltella:

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

Fatto sta che per quello che ad oggi propongono il costo lo ritengo davvero eccessivo...però è ovvio che apple fa i suoi comodi, ossia se vendo cmq tanto ad un prezzo elevato nonostante produrlo mi costi meno della metà, ben venga...insomma lei è un'azienda e quota a fare il maggior incasso possibile... E ad oggi lo fa molto sfruttando il nome che si era meritatamente creata nel corso anni. commi.

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio.

Link al commento
Condividi su altri siti

penryn al 100 x 100.

Preparati a comperarlo, da quanto ne so sarà irresistibile, se ti interessano portatilità estrema e leggerezza.

grazie cinzya, t giuro che sto contando i giorni!!!

domani me ne vado a new york per l'ennesima volta (anzi la prox settimana ci vado e torno 2 voltte in 7 giorni), sto spesso a bazzicare nel cubone di plexiglass e vedendo tutte quelle macchinette non hai idea di quanto spero che arrivi in fretta questo 15 gennaio e porti oviamente con sè l'ultraslim, che come sai essendo sempre col trolley in mano ho visogno di portabilità, ma adorando la grafica e lavoricchiandoci pure ho bisogno anche di potenza di calcolo e alta qualità video.

spero tanto in almeno 128mb di videoram con una bella potenza di skeda video, qui si parla della 960 che non è ancora esistente, potrebbe essere sfornata perl l'occasione???

la nand, dicevi che si aggirerà al max a 16gb? (sarà studiata per farci girare leopard, con un super rapido avvio?)

niente touch sreen vero?

spero abbia anche una hdmi.

mi raccomando aggioenami su tutte le news about "ultraslim"!!!

:ghghgh::ciao::oops:

grazie ancora, ciao.

ps:sto inciccionendo ancora un po' il salvadanaio!

MBA 11 i7 1.8 4 256

Link al commento
Condividi su altri siti

L'unica cosa che può essere diversa è la scheda logica. Asus produce schede logice...ergo monta una scheda logica Asus (insieme alle Abit sono le migliori sul mercato pc).

La cpu è intel. La vga è nvidia.

HD, Ram, lettori ecc sono quasi materiale di consumo... uno vale l'altro quasi, e apple non usa certo quelli di prima qualità.

In quanto all'assemblaggio...Apple fa assemblare i propri notebook da Asus. :DD

Diciamo 1 anno massimo, perchè in quell'anno il mercato sarà andato avanti DI CORSA e continuamente, non a balzi di 6 mesi :)

Infondi molto ottimismo..... :ghghgh::oops:

"Non c'è motivo che tu ti arrabbi.....

Tanto il mondo, un giorno, farà a meno di te....."

Letto su un cartello in un negozio

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda, con l'ultraslim Apple entrerà per la prima volta nel settore degli ultrasubnotebooks. E ci arriverà buon ultima, è vero. Ma non penso proprio che il confronto tra il MBPultraslim andrà fatto con l'Asus di cui parli. Per quanto ne so lo avrebbe già vinto in partenza. Penso invece che il paragone dovrà fessere fatto con i miniVaio, in particolare con un paio di modelli (di cui uno veramente eccezionale ma che non vedo più in catalogo) che a mio avviso sono attualmente il punto di riferimento del settore per quanto riguarda miniaturizzazione, componentistica, soluzioni estetiche, potenza e portatilità.

Confesso che se non ci fosse il "problemino" winzozz uno me lo sarei già comperata da un pezzo!

:ghghgh:

Ciao Cynzia, scusate se mi intrometto ma non mi è chiara una cosa sul famigerato ultraslim..

dovrebbe essere solo più sottile e leggero? cioè i pollici dovrebbero essere 13,3" come nel mb?

se così fosse il mio entusiasmo si smorzerebbe un po'...

Link al commento
Condividi su altri siti

Fatto sta che per quello che ad oggi propongono il costo lo ritengo davvero eccessivo...però è ovvio che apple fa i suoi comodi, ossia se vendo cmq tanto ad un prezzo elevato nonostante produrlo mi costi meno della metà, ben venga...insomma lei è un'azienda e quota a fare il maggior incasso possibile... E ad oggi lo fa molto sfruttando il nome che si era meritatamente creata nel corso anni. commi.

Per carità, messa così mi sembra un'opinione personale molto equilibrata e assolutamente legittima che si può condividere o meno ma certamente apprezzabile.

:ghghgh:

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao Cynzia, scusate se mi intrometto ma non mi è chiara una cosa sul famigerato ultraslim..

dovrebbe essere solo più sottile e leggero? cioè i pollici dovrebbero essere 13,3" come nel mb?

se così fosse il mio entusiasmo si smorzerebbe un po'...

per tommac:

guarda per le informazioni che ho (sai Steve mi chiama spesso qui in New Zealand :ghghgh:) i pollici dovrebbero essere proprio 13,3. Steve non ama gli schermi troppo piccoli. Però la "grandezza" dello schermo dovrebbe essere compensata dall'estrema sottigliezza del monitor e del case, ricordo che dovrebbe avere il lettore CD-DVD esterno, e quindi il risultato finale dovrebbe essere di assoluta leggerezza e portatilità.

per jjj71

Se J. Ive e gli ingegneri Apple riusciranno a fare il calcolatore di cui stiamo parlando, credo che un monitor da 13,3" sarà apprezzabile. Nel senso che avremo un portatile leggerissimo e sottilissimo però con uno schermo su cui lavorare bene. Non dimenticare che sarà un prodotto professionale, con una buona scheda video (128 di video ram dovrebbe starci quale modello non saprei proprio allo stato attuale) e piuttosto potente, quindi pensato anche per lavori fotografici e filmici da fare sul campo. Per l'archiviazione dati, ribadisco che dovrebbe essere una nand da 16 per il sistema operativo e un disco rigido, probabilmente quello dell'iPod classic, da 80 o 160 giga.

Ovviamente niente schermo Touch screen perché sarà sempre un calcolatore e vorrei vedere a scrivere sul display di un portatile!

Appena avrò altre notizie vi terrò informati!

:oops:

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

che programmi devi usare? controlla che ci sia compatibilità con mac.

se devi usare cose come word excel etc vai tranquillo, se sono programmi di compatibilità varia dovresti vedere se sono disponibili per la mela

sincermanete però per quell'uso te la giostri bene anche con un normale macbook senza spendere altri 500€ per il pro (secondo me)

:-)

Link al commento
Condividi su altri siti

che genere di consigli?

Esiste office per Mac (tra poche settimane uscirà anche la versione per MacIntel) a pagamento e Open Office (e credo altri software che però non conosco) open source; in più potresti usare iWork che ti può aprire e salvare files in formato Office.

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

Guarda, con l'ultraslim Apple entrerà per la prima volta nel settore degli ultrasubnotebooks. E ci arriverà buon ultima, è vero. Ma non penso proprio che il confronto tra il MBPultraslim andrà fatto con l'Asus di cui parli. Per quanto ne so lo avrebbe già vinto in partenza. Penso invece che il paragone dovrà fessere fatto con i miniVaio, in particolare con un paio di modelli (di cui uno veramente eccezionale ma che non vedo più in catalogo) che a mio avviso sono attualmente il punto di riferimento del settore per quanto riguarda miniaturizzazione, componentistica, soluzioni estetiche, potenza e portatilità.

Confesso che se non ci fosse il "problemino" winzozz uno me lo sarei già comperata da un pezzo!

:(

quoto in toto anke sul comprare ed ho capito anke il modello :)

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest iAlessandro
che genere di consigli?

Esiste office per Mac (tra poche settimane uscirà anche la versione per MacIntel) a pagamento e Open Office (e credo altri software che però non conosco) open source; in più potresti usare iWork che ti può aprire e salvare files in formato Office.

Aggiungo un altro freeware alla tua lista: NeoOffice, che fra l'altro dispone di language pack italiano scaricabile dal sito ufficiale. :(

Link al commento
Condividi su altri siti

io non credo ke J.Ive e gli ingegneri Apple puntino su un subnotebook da 13" !

anke xkè 13" non è certo un subnotebook...io penso lo faranno 12"wide od anke 11"wide

proprio sulla riga dei vaio subnotebook :(

quello da 13" potrebbe essere il sostituto del powerbook 12" ma non è certo un subnotebook...

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

guarda secondo me sarà proprio un subnote da 13,3 pollici; anche io, quando ho raccolto questa voce, sono rimasta piuttosto sorpresa. Però se sarà veramente sottile e leggero come si dice...

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

guarda secondo me sarà proprio un subnote da 13,3 pollici; anche io, quando ho raccolto questa voce, sono rimasta piuttosto sorpresa. Però se sarà veramente sottile e leggero come si dice...

certo ke togliendo un bel pezzetto d cornice che invece fa bella presenza sui mb, si potrebbe raggiungere anche una dimensione più affinata e ridotta pur mantenendo le stesse dimensioni dello schermo.

speravo pure io nel 12" ma sinceramente guardando bene un mb con i sui 13", e pensandolo piu ridotto nella cornice e piu potenziato nella grafica, ne risulterebbe davvero un bel gioiello!

MBA 11 i7 1.8 4 256

Link al commento
Condividi su altri siti

si ma non sarebbe cmq un subnotebook!

sarebbe il sostituto di quello ke un tempo era il powerbook 12"

io intendevo e vorrei un mac ultraportatile ... un macbook pro 13" è sempre un portatile ...

se vedi i vaio subnotebook ti rendi conto di cosa parlo :fiorellino:

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

switcher, capisco quello che vuoi dire e infatti anche io quando mi è stata riferita questa indiscrezione sono rimasta un po' sorpresa. Però credo proprio che il paragone con il PB 12" non c'entri molto.

Penso che Apple saprà stupirci con un ultraportatile da 13,3" la cui caratteristica principale dovrebbe essere quella della estrema sottigliezza e leggerezza. Se così sarà, uno schermo da 13" non credo possa essere un problema.

Poi aspettiamo di vederlo, magari tutti questi rumors (in primis i miei) sono un sacco di sciocchezze.

Guarda, proprio questa mattina stavo facendo colazione guardandomi un film sul mio Touch. Beh, a mio avviso, sarebbe stato difficile immaginare qualcosa di così esteticamente valido ed elegante .

Ho una grande fiducia in quello che Bill Gates chiama, "l'eccezionale buon gusto di Steve Jobs" e nel genio assoluto di Jonathan Ive. Se è vero che su questo calcolatore ci stanno lavorando da anni, penso proprio che uscirà un piccolo capolavoro. Soprattutto adesso che l'iPhone e la nuova linea degli iPod è uscita, Leopard pure, spero che a Cupertino stiano dedicando all'ultraslim tuttele loro energie e creatività. Non dimentichiamoci che sarà l'ingresso di Apple in un settore di calcolatori da cui fino ad oggi è stata assente e quindi ritengo che vorrà farlo alla grande come nel caso dell'iPhone.

Vedremo a gennaio, comunque!:baby:

"si guarda la TV per spegnere il cervello,

si lavora col computer per accenderlo."

Steve Jobs

Link al commento
Condividi su altri siti

ma certo capisco però sottile e leggero siamo lì...più sottile del macbook 13" cambia poco e il peso

ok ma infondo quelli ke differenziano i subnotebook sono le dimensioni ridottissime!

poi ripeto io non so forse ne sai più di me...io parlo di "utilità" e quindi di classe "subnotebook"...

:ok:

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest iAlessandro

Non potrebbe essere possibile che la Apple decida di introdurre una nuova linea di portatili?

Magari proporre un restyling ultraslim degli attuali PRO da 15" e da 17" e aggiungere una nuova linea di portatili formata da subnotebook/tablet da 11"/12".

Non so.. è solo un'ipotesi.. tanto per fare un po' di rumors. =)

Link al commento
Condividi su altri siti

è proprio quello ke stiamo dicendo ma c'è una incongrueza tra i rumors...

c'è ki parla di un subnotebook senza hd con nand e senza unità ottica

poi c'è ki parla di un portatile da 13" sottile ed innovativo oltre ke leggero...

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest iAlessandro
è proprio quello ke stiamo dicendo ma c'è una incongrueza tra i rumors...

c'è ki parla di un subnotebook senza hd con nand e senza unità ottica

poi c'è ki parla di un portatile da 13" sottile ed innovativo oltre ke leggero...

Scusa, puoi illuminarmi sul significato di nand? Ti assicuro che non ho la più pallida idea di cosa possa significare. :ok:

Per me l'ideale sarebbe un subnotebook senza unità ottica e senza hd. Così rimpiazzerei il mio attuale MacBook con un iMac (per casa) e con il subnotebook (per università/lavoro). :barella:

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusa, puoi illuminarmi sul significato di nand? Ti assicuro che non ho la più pallida idea di cosa possa significare. :ok:

Per me l'ideale sarebbe un subnotebook senza unità ottica e senza hd. Così rimpiazzerei il mio attuale MacBook con un iMac (per casa) e con il subnotebook (per università/lavoro). :barella:

in pratica è un chip di memoria e non una unità magnetica come l'hd

quindi più velocità e minor consumo ma costo maggiore ...

|  mac pro quad - mid 2012  |  macbook air 11 - mid 2013  |  iphone 6s  |

Link al commento
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy