Vai al contenuto





TommyOnWeb

Postate il vostro ultimo acquisto!

Recommended Posts

Guarda ho visto varie recensioni tra cui: http://www.tftcentral.co.uk/reviews/dell_u2414h.htm

 

Il problema dei monitor è che non si possono provare, so di amici che sono "impazziti" per scegliere un buon monitor di qualità.

Mi ricordo che un tempo presso i centri commerciali (anni e anni fa) ne avevano un bel po' in esposizione, ora sono sostituiti da tablet e portatili. Sembra che di monitor per pc non se ne comprino più. In compenso c'è molta più scelta con il commercio online.

Le mie esigenze sono ovviamente molto più basse dato che andrà ad un Mac mini dove sarà dedicato a internet e videoscrittura.

Quindi l'importante era di vedere bene i caratteri (vedo al lavoro monitor pessimi sotto questo punto di vista), buon design, buona dotazione di porte (avrei preferito anche una DVI in più) e la possibilità di usare la modalità verticale (pivot) che Os X permette di fare senza driver.

Uniamoci un prezzo veramente basso (220 euro su Amazon tedesco) e un design niente male (molto piatto, bordi sottili, quasi mac-like).

 

Ho di fianco un Thunderbolt Display che costa quasi 5 volte di più...

Ma sai una cosa?
Mi sta piacendo parecchio e quasi quasi me lo tengo come secondo monitor di fianco al Thunderbolt e ne compro un altro per il Mac mini  :ghghgh:

 

 

Della questione gaming mi importa poco e infatti ci rido anche io come te  :ghghgh: 
Diciamo che mi ha sempre dato fastidio il fatto che ogni cosa che venga testata saltano su i commenti sotto all'articolo "non va bene per il gaming".

Testano un ultrabook e saltano su "Non ha la scheda video adatta al gaming", testano un monitor uguale, testano una tastiera e mouse e uguale, segnalano un OS e uguale.

Sembra che tutto giri intorno al gaming tant'è che già da anni seguo molto meno il mondo delle community (a parte ItaliaMac e poche altre) perché veramente avevo raggiunto la conclusione che erano tutti ragazzi che non lavoravano e stavano a fare gaming tutto il giorno (dato che chi lavora non sta a commentare su internet).

Va bene, nulla in contrario, ci gioco anche io, ma non può essere tutto comparato con il mondo gaming.

Mi era parso di vedere anche soluzioni Nvidia comunque, basta pagare, e caro  :ghghgh:


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Guarda ho visto varie recensioni tra cui: http://www.tftcentral.co.uk/reviews/dell_u2414h.htm

 

Il problema dei monitor è che non si possono provare, so di amici che sono "impazziti" per scegliere un buon monitor di qualità.

Mi ricordo che un tempo presso i centri commerciali (anni e anni fa) ne avevano un bel po' in esposizione, ora sono sostituiti da tablet e portatili. Sembra che di monitor per pc non se ne comprino più. In compenso c'è molta più scelta con il commercio online.

Le mie esigenze sono ovviamente molto più basse dato che andrà ad un Mac mini dove sarà dedicato a internet e videoscrittura.

Quindi l'importante era di vedere bene i caratteri (vedo al lavoro monitor pessimi sotto questo punto di vista), buon design, buona dotazione di porte (avrei preferito anche una DVI in più) e la possibilità di usare la modalità verticale (pivot) che Os X permette di fare senza driver.

Uniamoci un prezzo veramente basso (220 euro su Amazon tedesco) e un design niente male (molto piatto, bordi sottili, quasi mac-like).

 

Ho di fianco un Thunderbolt Display che costa quasi 5 volte di più...

Ma sai una cosa?

Mi sta piacendo parecchio e quasi quasi me lo tengo come secondo monitor di fianco al Thunderbolt e ne compro un altro per il Mac mini  :ghghgh:

 

 

Della questione gaming mi importa poco e infatti ci rido anche io come te  :ghghgh: 

Diciamo che mi ha sempre dato fastidio il fatto che ogni cosa che venga testata saltano su i commenti sotto all'articolo "non va bene per il gaming".

Testano un ultrabook e saltano su "Non ha la scheda video adatta al gaming", testano un monitor uguale, testano una tastiera e mouse e uguale, segnalano un OS e uguale.

Sembra che tutto giri intorno al gaming tant'è che già da anni seguo molto meno il mondo delle community (a parte ItaliaMac e poche altre) perché veramente avevo raggiunto la conclusione che erano tutti ragazzi che non lavoravano e stavano a fare gaming tutto il giorno (dato che chi lavora non sta a commentare su internet).

Va bene, nulla in contrario, ci gioco anche io, ma non può essere tutto comparato con il mondo gaming.

Mi era parso di vedere anche soluzioni Nvidia comunque, basta pagare, e caro  :ghghgh:

 

Il mondo consumer pc sta in piedi grazie al gaming. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh han capito che tipo sei... a me non serve. 


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mondo consumer pc sta in piedi grazie al gaming. 

Mah, questo non ho ancora capito quanto sia vero. Personalmente colloco i videogiocatori nella classe "enthusiast/prosumer", ovvero al di sotto dei grafici professionisti e al di sopra di chi usa il pc per fare cose standard (anche lavorare, ma non con grafica pesa), appunto i consumer. Di solito ogni ambito è distribuito piramidalmente, in termini di diffusione, con ulteriori nicchie "a lato" per le specifiche esigenze. Sempre teoricamente, le tecnologie più avanzate sono date alla punta della piramide, e man mano discendendo. Tuttavia è da un po' che ho l'impressione che nel mercato dei personal computer le cose girino diversamente. Mi risulta comunque difficile credere il soldi girino grazie ai gamers, che dovrebbero essere molto meno dei consumer non giocatori.

 

Sarà ormani tra Intel, AMD e nVidia le aziende in campo sono solo tre. A dire: non proprio questa gran concorrenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo.

E' vero che gli enthusiast cambiano pezzi magari con maggior frequenza ma è anche vero che difficilmente comprano PC completi dove ci sono più margini un po' per tutti i produttori.

Magari comprano la scheda video, aumentano la ram, ma il pc se lo tengono per un po'.

Certo i soldi girano, ma dire "sta in piedi" è veramente azzardato, i pc consumer vengono utilizzati per i più disparati ambiti.

Dal cassiere al computer della segretaria fino alla casalinga di Voghera che cambia il pc perché lento (mentre il prosumer se lo sistema per bene). Insomma a me pare che è molto azzardata come cosa (se consideriamo consumer il tipo di computer e non il consumatore che compra, cioè privato piuttosto che azienda).


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quel set è bellissimo, vedremo quando esce il prezzo  :ghghgh:


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quel set è bellissimo, vedremo quando esce il prezzo  :ghghgh:

 

59$ .. il problema sarà averlo... 


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh nulla, si prenota e si aspetta :D

Tuttavia bisognerebbe vedere il prezzo al pezzo, non mi sembra proprio bassissimo ma potrei sbagliarmi :)


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dopo lunghe ricerche:

 

hydrapakb3l-2.jpg?1387125302

 

in principio ero scettico, puntavo a camelbak dal momento che son quelli con più anni di esperienza. ma questo è fatto veramente bene, si pulisce facile, e ha un ancora magnetica che rende molto pratico il posizionamento del tubo sullo spallaccio. non vedo l'ora di mettermi alla prova con un bel 20km di boschi nei prossimi giorni! prossimo acquisto, zaino. se avete consigli, dateli! :ok:

Modificato da steno12

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah, questo non ho ancora capito quanto sia vero. Personalmente colloco i videogiocatori nella classe "enthusiast/prosumer", ovvero al di sotto dei grafici professionisti e al di sopra di chi usa il pc per fare cose standard (anche lavorare, ma non con grafica pesa), appunto i consumer. Di solito ogni ambito è distribuito piramidalmente, in termini di diffusione, con ulteriori nicchie "a lato" per le specifiche esigenze. Sempre teoricamente, le tecnologie più avanzate sono date alla punta della piramide, e man mano discendendo. Tuttavia è da un po' che ho l'impressione che nel mercato dei personal computer le cose girino diversamente. Mi risulta comunque difficile credere il soldi girino grazie ai gamers, che dovrebbero essere molto meno dei consumer non giocatori.

 

Sarà ormani tra Intel, AMD e nVidia le aziende in campo sono solo tre. A dire: non proprio questa gran concorrenza.

ricordo che nel 99 apple lanciò il suo 3d con quicdraw3d rave, da pensare che erano tempi in cui chi aveva un mac principalemtne ci lavorava, anche eprchè appunto nn esisteva un motore 3d apple, nonappena venne implementata tale tecnologia iniziarono a spuntare i primi giochi 3d per mac, ma fu poi grazie ad OpenGL che soppianto quickdraw rave che permise un massiccio porting di giochi sulla piattaforma apple, influendo comuqnue nella strada che avrebbe preso negli anni a venire, cioè i primi imac e computer casalinghi (con prezzi abbordabili) targati apple, quindi non so se il mercato consumer pc stia in piedi grazie ai giochi, ma buona parte sicuramente, altrimenti per gestire i nostri computer basterebbe una scheda video 2d

 

inoltre considera che i gamers sono per lo più ragazzini mantenuti che si fanno comprare tutto al top dai genitori, è un mercato enorme e nn mi meraviglierebbe vedere con i  numeri che sia esso stesso a "mantenere" in piedi la baracca....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

inoltre considera che i gamers sono per lo più ragazzini mantenuti che si fanno comprare tutto al top dai genitori, è un mercato enorme e nn mi meraviglierebbe vedere con i  numeri che sia esso stesso a "mantenere" in piedi la baracca....

 

Ma infatti era proprio questo che mi lasciava qualche dubbio. Purtroppo non ci è dato sapere a quanto ammonti questo mercato di gamer (e per numero, e per fatturato, e per utile). Perché a dirla tutta è veramente difficile stimare quanti ragazzini comprino pc da gioco, visto che c'è la concorrenza non indifferente delle console (e in un certo senso dei portebole device, tra console portatili e smartphone). E' vero che sono segmenti diversi, ma sono tutti dispositivi costosi, e non è che la famiglia può comprarli tutti insieme, quindi il ragazzino dovrà fare delle scelte.

Inoltre i pc da gioco di fascia alta sono saliti parecchio di prezzo rispetto al passato (si veda il top di gamma delle GPU nVidia), quindi è ormai fuori dalla portata dei più l'avere il "pc top di gamma" da gioco, dato che i pc "medio gamma" costa come i top di un tempo.

 

Per carità, se l'interesse c'è si riesce a videogicare senza patemi spendendo poche centinaia di euro ogni tanto, ma se contemporaneamente voglio l'xbox, la ps, l'iPhone, e altre menate si arriva in fretta ad un limite.

E sinceramente non so proprio quanti, nei grandi numeri e a livello internazionale, decidano di aggiornare con costanza il pc da gaming.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma infatti era proprio questo che mi lasciava qualche dubbio. Purtroppo non ci è dato sapere a quanto ammonti questo mercato di gamer (e per numero, e per fatturato, e per utile). Perché a dirla tutta è veramente difficile stimare quanti ragazzini comprino pc da gioco, visto che c'è la concorrenza non indifferente delle console (e in un certo senso dei portebole device, tra console portatili e smartphone). E' vero che sono segmenti diversi, ma sono tutti dispositivi costosi, e non è che la famiglia può comprarli tutti insieme, quindi il ragazzino dovrà fare delle scelte.

Inoltre i pc da gioco di fascia alta sono saliti parecchio di prezzo rispetto al passato (si veda il top di gamma delle GPU nVidia), quindi è ormai fuori dalla portata dei più l'avere il "pc top di gamma" da gioco, dato che i pc "medio gamma" costa come i top di un tempo.

Per carità, se l'interesse c'è si riesce a videogicare senza patemi spendendo poche centinaia di euro ogni tanto, ma se contemporaneamente voglio l'xbox, la ps, l'iPhone, e altre menate si arriva in fretta ad un limite.

E sinceramente non so proprio quanti, nei grandi numeri e a livello internazionale, decidano di aggiornare con costanza il pc da gaming.

Si, ma il mercato gaming non comprende solo la fascia top di gamma vga/cpu.

Con 1000€ circa (250 vga, 250 cpu, 120 SSD, 80 HDD, 50 case, 80 alimentatore, 200 motherboard, 80 dissipatore) ci si assembla un pc con componenti in grado di farti giocare in full hd a tutti i titoli in commercio.

La consolle costa poco, ma dopo ti frega con il software (70€ le nuove uscite), mentre con il pc le chiavi di attivazione si trovano online (intorno ai 25€, se aspetti un mese anche meno).

Poi, secondo voi, nvidia, e ati hanno fatto i soldi vendendo schede certificate per elaborazione 3D, o con le vga montate nei pc "ufficio"?

Non esiste solo il ragazzino che gioca in camera sua con i componenti comprati da mamma e papà, ci sono anche appassionati, tornei, giornalisti specializzati e via dicendo.

Corsair, per esempio vende un kit all-in-one di raffreddamento a liquido per cpu (pompa + radiatore), razor vende mouse e tastiere, cuffie, tappetini, come logitech e altri, dedicate ai videogiocatori, tutte cose che in ufficio non vedrai mai.

Cavolo, dietro le librerie directx di Microsoft girano miliardi di dollari. :rolleyes:

Modificato da lughi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appunto.

Voglio dire è indubbio che il gamer (che sicuramente ha un suo stipendio, dopo una certa soglia nessun genitore penso possa supportare la cosa) va a spendere cifre non indifferenti.

Ma quello che voglio dire è che alla fin fine non va a trainare l'intero mercato, anzi, solitamente quelli esperti riescono a "risparmiare" su tante cose.

Non so se mi spiego.

Prende la super scheda video, ok, prende l'SSD o più di uno, ok, ma poi dall'altra parte riesce a sistemare il computer più volte, richiede meno supporto tecnico (meno mercato del supporto), meno sistemi completi perché se li costruisce e così via. Almeno questa è una mia impressione, poi se ci sono numeri veri a sostegno che il mercato pc, l'intero mercato pc, è trainato dai videogiochi ok. E' proprio questo che mi da spesso fastidio su internet, la visione gamer-centrica del mondo informatico. Esiste solo l'utilità per il gamer, nient'altro è contemplato.

 

Di certo le cifre da spendere per il gamer stanno crescendo ma al crescere delle cifre i numeri saranno minori e sempre più si butteranno sulla fascia media.

C'è una cosa però che è stata causata dai videogiochi: l'enorme aumento della potenza computazionale di computer e schede video. Indubbiamente è stato il mercato game che ha spinto tutto il settore a migliorarsi perché certi settori se non era per i videogiochi non crescevano così tanto. Per di più ora sta pure tornando l'investimento sul mercato professionale tramite soluzioni come Cuda o Open CL.

Per il resto il settore è fermo da un po', almeno fin quando non arriveranno in massa nuovi multipiattaforma da console. Alla fine è stato rallentato tutto da una generazione console con una vita molto lunga (10 anni mica pochi) e ultimamente il mercato era abbastanza fermo. Conosco amici che a questa tornata han saltato il rinnovo di gpu tranquillamente.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, ma il mercato gaming non comprende solo la fascia top di gamma vga/cpu.

Con 1000€ circa (250 vga, 250 cpu, 120 SSD, 80 HDD, 50 case, 80 alimentatore, 200 motherboard, 80 dissipatore) ci si assembla un pc con componenti in grado di farti giocare in full hd a tutti i titoli in commercio.

La consolle costa poco, ma dopo ti frega con il software (70€ le nuove uscite), mentre con il pc le chiavi di attivazione si trovano online (intorno ai 25€, se aspetti un mese anche meno).

Poi, secondo voi, nvidia, e ati hanno fatto i soldi vendendo schede certificate per elaborazione 3D, o con le vga montate nei pc "ufficio"?

Non esiste solo il ragazzino che gioca in camera sua con i componenti comprati da mamma e papà, ci sono anche appassionati, tornei, giornalisti specializzati e via dicendo.

Corsair, per esempio vende un kit all-in-one di raffreddamento a liquido per cpu (pompa + radiatore), razor vende mouse e tastiere, cuffie, tappetini, come logitech e altri, dedicate ai videogiocatori, tutte cose che in ufficio non vedrai mai.

Cavolo, dietro le librerie directx di Microsoft girano miliardi di dollari. :rolleyes:

 

E' un mercato da miliardi di dollari ma da qui a trainare tutto il mercato pc ce ne passa, ecco tutto.

Il mercato console è indubbiamente più grande e, fino ad ora, era perfettamente misurabile (chi compra una console è perché ci gioca, con il pc non è facile fare il conteggio).

Io sinceramente a parte appassionati che conosco non vedo tutta questa corsa al mercato game su pc. Ne conosco pochi pochi pochi e che non stanno rinnovando il PC da un po' perché il mercato è fermo.

Mentre negli anni '90 vedevo molta ma molta più gente giocare su pc, ora è veramente poca. Certo i pochi che son rimasti spendono cifre non indifferenti ma da qui a tenere in piedi la baracca, bah.

La dimostrazione di questo è il fatto che il mercato pc sta colando a picco nonostante ci sia una stagione florida sotto il lato gamer su pc, quindi...

 

 

Primi due link trovati al volo:

http://www.techweekeurope.it/opinioni/amd-e-intel-guidano-il-mercato-in-sofferenza-della-schede-grafiche-60011

http://hardware.hdblog.it/2014/01/10/crisi-pc-al-culmine-secondo-gartner-10-percento-di-vendite-nel-2013/

Se questo è tenere in piedi la baracca allora stiamo tranquilli  :ghghgh:

Calo di vendite schede video discrete, mica pizze.

Poi chiaro, i soldi girano, altrimenti non c'erano investimenti tripla A, però insomma ci sono anche tanti tanti altri settori in cui un pc viene utilizzato.

Leggendo i commenti su internet invece è tutto gamer-centrico.

Modificato da pepo154

iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' un mercato da miliardi di dollari ma da qui a trainare tutto il mercato pc ce ne passa, ecco tutto.

Il mercato console è indubbiamente più grande e, fino ad ora, era perfettamente misurabile (chi compra una console è perché ci gioca, con il pc non è facile fare il conteggio).

Io sinceramente a parte appassionati che conosco non vedo tutta questa corsa al mercato game su pc. Ne conosco pochi pochi pochi e che non stanno rinnovando il PC da un po' perché il mercato è fermo.

Mentre negli anni '90 vedevo molta ma molta più gente giocare su pc, ora è veramente poca. Certo i pochi che son rimasti spendono cifre non indifferenti ma da qui a tenere in piedi la baracca, bah.

La dimostrazione di questo è il fatto che il mercato pc sta colando a picco nonostante ci sia una stagione florida sotto il lato gamer su pc, quindi...

Prova a guardare su youtube i tornei di league of legends, hearthstone, starcraft, call of duty, titanfall.

Tutta roba giocata su pc, con montepremi anche di un milione di euro, e sponsorizzata ovviamente da nvidia, amd, intel, asus, samsung, etc.

Il mondo pc gaming non si ferma agli amici o ai preassemblati di mediaworld.

Non proseguo oltre perché tanto non devo difendere a tutti i costi quello che penso, e facilmente potrei anche sbagliarmi (cosa che succede spesso).

Poi noi siamo su un forum apple, quindi che ci frega? 😜

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma lo so che ci sono i tornei su LOL. Guardo anche quel mondo.

Ma tra esserci un giro di miliardi di dollari a tenere in piedi TUTTA la baracca ce ne passa.

Il mercato gamer su pc sta crescendo dopo un periodo di stallo oramai da un po' ma le vendite PC stanno scendendo, come la mettiamo?

Non è una questione di pensarla in un modo, la questione è abbiamo dati certi?

10/100/1000/1 milione o 10 milioni bastano a tenere in piedi un mercato fatto da 350 milioni di PC all'anno?

 

 

In ogni caso ritorno alla considerazione iniziale.

Facciamo pure finta che il mercato gamer sia la maggioranza, ok, ma non è possibile che qualsiasi cosa, qualsiasi articolo o topic sui forum ci siano sempre considerazioni sui videogiochi quando magari il target è tutt'altro  :ghghgh:

Ci manca l'articolo sulla prossima reflex Canon e il commento "eh ma non ci gira Crysis"  :ghghgh:

Modificato da pepo154

iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci manca l'articolo sulla prossima reflex Canon e il commento "eh ma non ci gira Crysis"  :ghghgh:

Eccerto, nei forum di reflex ci sono solo hipster (come sui forum di informatica solo gamers) per i quali Crysis è too mainstrem, al massimo The stanley parable :ghghgh:

 

L'impressione generale che se ne ricava è che il mercato gamers stia tentando di staccarsi e radicalizzarsi in nicchia, proprio perché, come tutti sappiamo, i mercati di nicchia hanno alti margini di profitto per le aziende che riescono a gestirsele (se ci riescono). Se ci riuscissero dopo non avremmo più tutta 'sta gente in giro a lamentarsi che non va bene per giocare, visto che si concentrerebbe nel suo settore di prodotti.

In realtà, come al solito, basterebbe il buonsenso, altro che.

 

PS: ma perché Intel, AMD e nVidia sponsorizzano eventi? Lo sponsor vuole sostanzialmente avere visibilità, ma che gli frega di avere visibilità quando in pratica esistono solo loro tre?

Modificato da Pier Silverio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'impressione generale che se ne ricava è che il mercato gamers stia tentando di staccarsi e radicalizzarsi in nicchia, proprio perché, come tutti sappiamo, i mercati di nicchia hanno alti margini di profitto per le aziende che riescono a gestirsele (se ci riescono).

Precisamente il mio pensiero: mondo gamer = margini


MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GB, iPhone XS 64GB Space Gray, iPod nano 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony Nex 5A"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti concordo, man mano che si alza il livello, diventa di nicchia, ci sono sempre più "pro" di quel mondo di conseguenza i costi si alzano e come giustamente fa notare Pier diventa un mercato remunerativo in quella nicchia.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' arrivato il Macbook Pro Retina da 15".

Sono sempre più contento del mio acquisto.  :ok:

Ah beh, se ti basta che arrivi per esserne ancora più contento non oso immaginare le esperienze passate... :rofl:

 

(non potevo non scriverla :DD )

 

Ottimo acquisto :ok: quando vedo uno schermo retina mi aumenta la salivazione. Come ai vani di Pavlov con le bistecche :angiolettoim:

Modificato da Pier Silverio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sugli schermi retina sui Mac, avendolo, dico ancora meh.

Tutto lasciato a metà con situazioni che non si risolveranno mai, boh.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah beh, se ti basta che arrivi per esserne ancora più contento non oso immaginare le esperienze passate... :rofl:

 

(non potevo non scriverla :DD )

 

Ottimo acquisto :ok: quando vedo uno schermo retina mi aumenta la salivazione. Come ai vani di Pavlov con le bistecche :angiolettoim:

Ieri pomeriggio ci ho spippolato per un bel po'. Devo ancora abituarmi al mondo Mac.

Domanda: con questi SSD devo veramente centellinare le scritture? O posso vivere sogni tranquilli? Sto meditando di prendere un WD My passport per mettere tutti i miei file e anche la libreria musicale, per il backup di TM, ma non so quanto poi consumerebbe attaccato sempre al mac

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sugli schermi retina sui Mac, avendolo, dico ancora meh.

Tutto lasciato a metà con situazioni che non si risolveranno mai, boh.

In che senso? Non stiamo parlando solo di un cambio di monitor? Cosa c'è che "a metà"?

Ieri pomeriggio ci ho spippolato per un bel po'. Devo ancora abituarmi al mondo Mac.

Domanda: con questi SSD devo veramente centellinare le scritture? O posso vivere sogni tranquilli? Sto meditando di prendere un WD My passport per mettere tutti i miei file e anche la libreria musicale, per il backup di TM, ma non so quanto poi consumerebbe attaccato sempre al mac

Per me non vale la pena mettersi il cruccio delle scritture, già ne ho sui cicli di carica/scarica della batteria, se dovessi stare attento pure ai cicli di scrittura dell'SSD entro breve andrei dallo psicologo :ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In che senso? Non stiamo parlando solo di un cambio di monitor? Cosa c'è che "a metà"?

Per me non vale la pena mettersi il cruccio delle scritture, già ne ho sui cicli di carica/scarica della batteria, se dovessi stare attento pure ai cicli di scrittura dell'SSD entro breve andrei dallo psicologo :ghghgh:

Effettivamente hai ragione. Forse sono solo seghe mentali. Meglio usare e viversi senza mille paranoie il macbook.

Gesendet von meinem Nexus 4 mit Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In che senso? Non stiamo parlando solo di un cambio di monitor? Cosa c'è che "a metà"?

Per me non vale la pena mettersi il cruccio delle scritture, già ne ho sui cicli di carica/scarica della batteria, se dovessi stare attento pure ai cicli di scrittura dell'SSD entro breve andrei dallo psicologo :ghghgh:

 

Nel senso che nel mondo iOS hanno detto "fate tutte le app retina" e gli sviluppatori, essendo ancora un mondo "giovane", hanno iniziato a fare tutto in retina.

Nel mondo Mac avendo più "storia" ci sono un sacco di cose che penso non verranno convertite mai. Esempio a caso: software che utilizzano Java, altro esempio software di case grosse mastodontiche che impiegano un sacco di tempo ad aggiornarsi.

Per dire stavo sviluppando su Eclipse e il testo mostrato invece di vedersi migliore del testo su un monitor non retina si vedeva addirittura peggiore:

ier0o1.png

Così come tutte le pagine web a parte quelle sul sito Apple, però in questo caso anche se le immagini si vedono male almeno i testi sono ultra definiti.

Invece nelle app non retina i testi si vedono proprio sgranati. Non capisco perché Apple almeno per i testi (sulla parte grafica si può fare ben poco) non usa la definizione retina.

 

Anche per me non vale la pena di stare a pensare alle scritture.

Ci sono calcoli sul web che indicano che già ora sono sopra la vita media di un computer con un utilizzo medio. Se poi ci sono altri utilizzi uno ci pensa.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Così come tutte le pagine web a parte quelle sul sito Apple, però in questo caso anche se le immagini si vedono male almeno i testi sono ultra definiti.

Invece nelle app non retina i testi si vedono proprio sgranati. Non capisco perché Apple almeno per i testi (sulla parte grafica si può fare ben poco) non usa la definizione retina.

Ah quindi se le "cose" non sono sviluppate già per essere viste da schermi retina (o in generale schermi con "micro-pixel") si vedono pure peggio.

Apperò, allora vanno bene i monitor normali, per quanto mi riguarda.

 

(Comunque troppo inquietante la chat di italiamac che dall'angolo inferiore-destro dello schermo ogni tanto salta fuori con queste frasi minacciose come "Hai qualcosa da dire?" :ghghgh:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo