Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Postate il vostro ultimo acquisto!


Recommended Posts

  • Risposte 72,1k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • mareskino

    3699

  • AndrewLupin

    1728

  • Freak_Irish_Sister

    1661

  • ervago

    1551

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Biglietto di sola andata per Londra! Non vedo l'ora... all'inizio sarà durissima ma spero di poter dire ancora una volta ce l'ho fatta! 

Buon per te. C'è gente a cui servono i TIR e gente a cui servono le auto sportive. A ciascuno il suo.

Posted Images

mi era venuto in mente di acquistare una videocamera......esperienza 0.

qualcuno ha qualche consiglio per una entry level ( filmini vacanze, riprese del bambino etc.. insomma cose per cui non devi avere una laurea in ingegneria) ?

aggrazzzzzzie :)

 

Solo videocamera? Oppure macchina fotografica che faccia anche i video? Io opterei più per la seconda. Alla fine è molto più probabile che tu faccia foto piuttosto che video, no?

Dovresti dirci il budget come in ogni cosa.

Se viaggi "alto" e cerco una supercompatta tuttofare io opterei per una Canon S110 o S120 (a salire è meglio). Oppure per la mitica (sono 2-3 anni che domina il mercato delle supercompatte) Sony RX 1000 (ci sono tre versioni, ora stanno alla III). Qui chiaramente il budget sale un po', ma ti assicuro che è un'ottima macchina. 

PS. Inutile dirti che qualsiasi cosa tu prenda debba avere controlli manuali, video almeno a 1080 e debba assolutamente produrre file raw.

 

Cambierai pensiero... Come l'ho cambiato io... :(

Non lo so. 

Un conto è cambiare proprio "idea" un altro è "adeguarsi". Probabile che mi adeguerò, ma rimarrò (spero) sempre convinto che uno dovrebbe potersi vestire come vuole in ogni contesto.

Ad esempio: se io decidessi di vestirmi in giacca e cravatta in un ambiente dove non è richiesta formalità dovrei poterlo fare. Alla stessa maniera se io decidessi di andare in t-shirt alla mia laurea non dovrei esser malvisto. 

 

diciamo che un azienda non è una democrazia.....

 

E diciamo anche che "vere" democrazie non esistono...

 

anche io banca ormai non è più d obbligo vestirsi in giacca e cravatta.

 

solo i lecchini lo fanno....  ed è un ottimo metodo per riconoscerli ed evitarli.

 

:ok: 

Mi trovi abbastanza d'accordo. Tempo fa parlavamo dell'Antropologia Criminale con @GianlucaR. In linea di massima non è bene giudicare così su due piedi, ma ci son cose, appunto, che sin da subito fanno capire se si debba stare o meno alla larga da qualcuno.

 

Ciò dato quello che studio mi sa che prima o poi finirò al dovermi piegare a giacca e cravatta  :ghghgh:

Speravo solo di  rimandare il più possibile; obbligo di camicie che non serve stirare in ogni caso 

Cosa studi?

@Leluccio

Molto belle.

Quanti scudi?

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io banca ormai non è più d obbligo vestirsi in giacca e cravatta.

solo i lecchini lo fanno.... ed è un ottimo metodo per riconoscerli ed evitarli.

Io per non schierarmi vado al lavoro nudo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io banca ormai non è più d obbligo vestirsi in giacca e cravatta.

solo i lecchini lo fanno.... ed è un ottimo metodo per riconoscerli ed evitarli.

Sicuro? Da noi, a partire dall'ultimo assistente alla clientela che ha iniziato ieri, arrivando al responsabile di filiale - e passando per i vari gestori family, premium e private - sono tutti vestiti in modo molto formale (uomini e donne). In alcuni casi ho visto rinunciare alla cravatta, così come ho visto molti spezzati, tuttavia sempre formali (scarpa stringata, pantalone e non jeans, camicia, cravatta, maglioncino e giacca).

Dubito siano tutti, di qualunque filiale, dei lecchini... Io solo oggi ho 'osato' la polo; va detto, comunque, che sono in un ufficio e non in filiale.

(Cut)

Non lo so.

Un conto è cambiare proprio "idea" un altro è "adeguarsi". Probabile che mi adeguerò, ma rimarrò (spero) sempre convinto che uno dovrebbe potersi vestire come vuole in ogni contesto.

Ad esempio: se io decidessi di vestirmi in giacca e cravatta in un ambiente dove non è richiesta formalità dovrei poterlo fare. Alla stessa maniera se io decidessi di andare in t-shirt alla mia laurea non dovrei esser malvisto.

La prima che hai detto (vestirsi formale dove non necessario) l'ho fatta anch'io, a volte la faccio ancora. Vestirsi in t-shirt alla laurea... Non è escluso, nel senso che ho visto molti ragazzi laurearsi senza completo uomini optando per uno spezzatino con jeans e senza cravatta, così come ho visto alcune ragazze non optare né per il tailleur né per la gonna, rimanendo piuttosto informali.

(Cut)

Tempo fa parlavamo dell'Antropologia Criminale con @GianlucaR. In linea di massima non è bene giudicare così su due piedi, ma ci son cose, appunto, che sin da subito fanno capire se si debba stare o meno alla larga da qualcuno.

Appunto: non si dovrebbe giudicare, né in positivo né in negativo, una persona, indipendentemente da come si veste e/o si uniforma alle regole (implicite od esplicite) del gruppo sociale in cui si trova. Ribadisco: ho lottato e, spesso, lotto tuttora contro questa mentalità; tuttavia ammetto che la prima impressione è quella che più conta per chi non ci conosce...

@Leluccio : belle, anche se mi sembrano calde per la stagione... :shock:

Modificato da Utonto

MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'obbligo se cosi si può dire è per i gestori... quelli che ti rifilano mutui e cose del genere... per gli altri l'abbigliamento formale è un optionals... le donne le lascio perdere... hanno tacchi e vestiti più da gran sera / discoteca che da ufficio.

 

 

i colleghi in germania / rep. ceca indossano sandali e simili in ufficio (si cambiano).

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Utonto: anche a me danno questa impressione...però il tipo mi ha detto il contrario! Non appena le indosserò ti saprò dire! Però devo trovare un altro paio da affiancarle!

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solo videocamera? Oppure macchina fotografica che faccia anche i video? Io opterei più per la seconda. Alla fine è molto più probabile che tu faccia foto piuttosto che video, no?

Dovresti dirci il budget come in ogni cosa.

Se viaggi "alto" e cerco una supercompatta tuttofare io opterei per una Canon S110 o S120 (a salire è meglio). Oppure per la mitica (sono 2-3 anni che domina il mercato delle supercompatte) Sony RX 1000 (ci sono tre versioni, ora stanno alla III). Qui chiaramente il budget sale un po', ma ti assicuro che è un'ottima macchina.

PS. Inutile dirti che qualsiasi cosa tu prenda debba avere controlli manuali, video almeno a 1080 e debba assolutamente produrre file raw.

Non lo so.

Un conto è cambiare proprio "idea" un altro è "adeguarsi". Probabile che mi adeguerò, ma rimarrò (spero) sempre convinto che uno dovrebbe potersi vestire come vuole in ogni contesto.

Ad esempio: se io decidessi di vestirmi in giacca e cravatta in un ambiente dove non è richiesta formalità dovrei poterlo fare. Alla stessa maniera se io decidessi di andare in t-shirt alla mia laurea non dovrei esser malvisto.

E diciamo anche che "vere" democrazie non esistono...

:ok:

Mi trovi abbastanza d'accordo. Tempo fa parlavamo dell'Antropologia Criminale con @GianlucaR. In linea di massima non è bene giudicare così su due piedi, ma ci son cose, appunto, che sin da subito fanno capire se si debba stare o meno alla larga da qualcuno.

Cosa studi?

@Leluccio

Molto belle.

Quanti scudi?

Wow quante info !

[emoji1]

In realtà volevo proprio una videocamera.Una compatta ce l'ho già ,una vecchia 10 mpx tutta automatica che va più che bene...

In modalità ripresa, notavo peró che dopo tot minuti smette di riprendere,oltre al fatto che trovo piuttosto scomodo "riprendere" tenendo in mano una macchina fotografica.

Budget ? Direi se possibile non andare oltre le 200 €

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

"Rem tene, verba sequentur"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stavo leggendo un pó di commenti sul dress code...ma non staremo un pó esagerando ?

Lecchini,antropologia criminale, tizi da cui stare alla larga ?

Premetto che nella mia azienda non è richiesto alcun abbigliamento particolare (nel mio settore ,almeno in altri si ) e che al 99% vado in jeans e all star.

Peró un azienda è un ambiente sociale gerarchico (anche se a volte ben mimetizzato) , dove di fatto vieni pagato per fare delle cose. Non vedo il dramma se qualcuno decide una determinata formalità nel vestire soprattutto se :

Un dress code formale vuol in alcuni ambiti professionali una forma di rispetto per il prossimo .

Tra gli estremi cravatta/gemelli e infradito c'è gran varietà nel vestirsi : casual o business casual .

Ora non mi direte che mettersi una button down su una giacca sportiva e de jeans scuri su delle double monk è lecchinaggio o chissà che vestire complicato ? [emoji1]

Poi c'è anche da considerare il fattore età [emoji20]....

P.s ho editato qua e la...

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

Modificato da wiseboy

"Rem tene, verba sequentur"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per non schierarmi vado al lavoro nudo.

 

:clap:

 

Con il taglio alla Bruce Willis adesso sei nudo per davvero.

 

@Bacchinif: grazie mille! Sono venute 150 caffè...però mi hanno regalato la spugna per lucidarle!

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

 

:ok: 

Da me sarebbero venute 187,5 caffè  :ghghgh: 

 

 

La prima che hai detto (vestirsi formale dove non necessario) l'ho fatta anch'io, a volte la faccio ancora. Vestirsi in t-shirt alla laurea... Non è escluso, nel senso che ho visto molti ragazzi laurearsi senza completo uomini optando per uno spezzatino con jeans e senza cravatta, così come ho visto alcune ragazze non optare né per il tailleur né per la gonna, rimanendo piuttosto informali.

Appunto: non si dovrebbe giudicare, né in positivo né in negativo, una persona, indipendentemente da come si veste e/o si uniforma alle regole (implicite od esplicite) del gruppo sociale in cui si trova. Ribadisco: ho lottato e, spesso, lotto tuttora contro questa mentalità; tuttavia ammetto che la prima impressione è quella che più conta per chi non ci conosce...

@Leluccio : belle, anche se mi sembrano calde per la stagione... :shock:

 

Sicuramente in filiale non sono tutti lecchini. Piuttosto molti si adeguano senza farsi troppe domande, secondo me.

Io non mi sono mai vestito in maniera formale dove non era necessario (per mancanza di capi), ma l'avrei fatto volentieri. Ritengo che vestirsi sia, in un certo senso, una forma d'espressione ed, in quanto tale, è giusto che ognuno sia libero di "esprimersI", appunto, come meglio crede. 

E non crediate che chi veste in maniera sciatta o trasandata (felponi, t-shirt larghe, scarponi da skater e così via) non ci tenga all'abbigliamento. Al contrario! Ci tengono un sacco. Quello è il loro modo di esprimersi, è un modo per dire di essere "diversi". 

Ad esempio: ho alcuni amici molto "politicizzati" a cui ho spesso visto indossare maglie/felpe con scritto "the south face" oppure "disobey" (chi vuol capire capisca); ed è indubbio che queste persone non spendono un capitale per l'abbigliamento. Il punto, però, è proprio quello loro. Loro non spendono molti soldi per vestirsi proprio per scelta ed in quella scelta ricade la scelta (perdonate il gioco di parole) di acquistare determinati capi d'abbigliamento con un significato ben preciso.

Laurea.

Venendo alla laurea, trovo patetici quegli esemplari che, pur di mettere qualcosa di elegante, indossano vestiti "alla buona". Hai riportato esempi di persone che hanno indossato un jeans, una camicia bianca ed una giacca da quattro soldi senza cravatta. Ecco. Questi esemplari sono patetici perché non avendo assolutamente alcun gusto in termini di abbigliamento (più che legittimo, come dicevo sopra) e probabilmente anche un guardaroba piuttosto sprovvisto hanno deciso di correre ai "ripari" comprando la prima camicia o la prima giacca che hanno trovato per il semplice fatto di "adeguarsi". Io tutto questo lo trovo patetico. Perché? Perché se non ti piace vestire, se non ti senti a tuo agio mettendo determinati capi... non vedo perché tu debba farlo ad una laurea. Paura di essere giudicato da quei quattro bigotti della commissione? Probabile. La svolta, secondo me, sta proprio nella "rivoluzione". Se tutti colori a cui non piace vestirsi in maniera formale non lo facessero anche quando si "dovrebbe", allora la percezione delle cose (anche tra i bigotti) inizierebbe a cambiare. É l'unione che fa la forza. Tutto qui.

Perdonatemi... oggi sono un po' in modalità "socialista".

PS. In tutto questo parla uno a cui piace vestire, ed anche molto. 

Fine della storia.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

i colleghi in germania / rep. ceca indossano sandali e simili in ufficio (si cambiano).

 

:clap:  :clap:

Siamo schiavi di questa "italianità" da quattro soldi. 

Anche in ambienti "professionali" negli Stati Uniti ci si veste come meglio si crede. Nessuno ti giudicherebbe per quelli che sono, appunto, dei gusti personali. É come se a pausa pranzo a lavoro fossi malvisto perché non mangio la pasta. Potrei offendere qualcuno... Cioè, qualcuno potrebbe indignarsi del fatto che sono "poco italiano e poco patriottico" nel non mangiare la pasta.

Suvvia. La verità è che la gente è troppo suscettibile. Chiamare in causa anche il rispetto mi sembra eccessivo. Mica stiamo nel medioevo? Vorrete dirmi che nessuno ha mai visto un paio di dita nude? Tanto scandalosi un paio di infradito? Mah.

 

Wow quante info !

[emoji1]

In realtà volevo proprio una videocamera.Una compatta ce l'ho già ,una vecchia 10 mpx tutta automatica che va più che bene...

In modalità ripresa, notavo peró che dopo tot minuti smette di riprendere,oltre al fatto che trovo piuttosto scomodo "riprendere" tenendo in mano una macchina fotografica.

Budget ? Direi se possibile non andare oltre le 200 €

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

 

Figurati.

Lo credo bene che la tua compatta faccia fatica. In realtà i modelli che ti ho elencato sono "leader" anche in fase di "ripresa".

Sai perché ti consigliavo una macchina fotografica?

Perché con budget bassi ti porti a casa una tuttofare che fa anche dei decenti video. Invece con quella cifra non sono sicuro che tu riesca a prendere una videocamera decente.

Ovviamente potrei sbagliarmi.

 

Stavo leggendo un pó di commenti sul dress code...ma non staremo un pó esagerando ?

Lecchini,antropologia criminale, tizi da cui stare alla larga ?

Premetto che nella mia azienda non è richiesto alcun abbigliamento particolare (nel mio settore ,almeno in altri si ) e che al 99% vado in jeans e all star.

Peró un azienda è un ambiente sociale gerarchico (anche se a volte ben mimetizzato) , dove di fatto vieni pagato per fare delle cose. Non vedo il dramma se qualcuno decide una determinata formalità nel vestire soprattutto se :

Un dress code formale vuol in alcuni ambiti professionali una forma di rispetto per il prossimo .

Tra gli estremi cravatta/gemelli e infradito c'è gran varietà nel vestirsi : casual o business casual .

Ora non mi direte che mettersi una button down su una giacca sportiva e de jeans scuri su delle double monk è lecchinaggio o chissà che vestire complicato ? [emoji1]

Poi c'è anche da considerare il fattore età [emoji20]....

P.s ho editato qua e la...

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

 

Sul fatto dei tizi da cui stare alla larga forse può sembrare eccessivo.

Ma fatto sta che... se vedo un truzzo/tamarro per strada ho già le idee chiare in merito a quella che sarà la sua dizione, il modo di pensare e così via.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il fatto è che da noi.. aziendina da 200k dipendenti... chi lavora, è alla mano, è disponibile ecc ecc veste casual. quelli vestiti come se andassero ad un matrimonio sono quelli che.... parlano.. vedono persone.... fanno cose....  in pratica sono capaci solo a mandare email (scritte da altri).

 

è proprio vero che chi ci rovina veste in giacca e cravatta e i "buoni" sono quelli tatuati.

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bacchinif: ah, ma i prezzi non sono standard?

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

 

Da me il caffè costa 0,80€

150/0,8 = 187,5 :)

 

 

 

è proprio vero che chi ci rovina veste in giacca e cravatta e i "buoni" sono quelli tatuati.

 

Bella citazione.

La userò citandoti  :ok:

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo letto male il messaggio! (Sono in fila alle poste...vi lascio immaginare la mia faccia!)

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

Modificato da Leluccio
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul fatto dei tizi da cui stare alla larga forse può sembrare eccessivo.

Ma fatto sta che... se vedo un truzzo/tamarro per strada ho già le idee chiare in merito a quella che sarà la sua dizione, il modo di pensare e così via.

Ah pensavo volessi dire che se uno a lavoro si veste "in giacca e cravatta" era un tipo da evitare.

P.S.

Piuttosto che andare in sandali a lavoro ci vado senza piedi, eddai manco ai cancelli di Ostia [emoji1]

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

"Rem tene, verba sequentur"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo letto male il messaggio! (Sono in fila alle poste...vi lascio immaginare la mia faccia!)

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

 

Ma non è vero!!!!!!!

150€ corrispondo a 187,5 caffè!! 

É algebra elementarissima questa. 

 

Con 150€ ci compri 187,5 caffè.

 

Ah pensavo volessi dire che se uno a lavoro si veste "in giacca e cravatta" era un tipo da evitare.

P.S.

Piuttosto che andare in sandali a lavoro ci vado senza piedi, eddai manco ai cancelli di Ostia [emoji1]

Inviato dal mio iPhone utilizzando le mie dita.

 

nono

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma non è vero!!!!!!!

150€ corrispondo a 187,5 caffè!!

É algebra elementarissima questa.

Con 150€ ci compri 187,5 caffè.

nono

Sisi, poi ho riletto il messaggio per bene e mi sono accorto della appellata!

Inviato dal mio iPhone 4s AMMACCATO utilizzando Tapatalk

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:clap:

Con il taglio alla Bruce Willis adesso sei nudo per davvero.

Il barbiere Giuca si è dato alla macchia. Ti dico solo che se non li tiro indietro o gli faccio la riga mi coprono gli occhi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il barbiere Giuca si è dato alla macchia. Ti dico solo che se non li tiro indietro o gli faccio la riga mi coprono gli occhi.

 

 

ma il look capellone incolto non è meglio di quello a sfumatura bassa?

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo