Vai al contenuto





smilingkorpse

Running & Jogging

Recommended Posts

Peccato che mi è tornato il dolore al ginocchio e mi sono fermato. Stavolta devo andare per forza all'ortopedico.

Recuperi da un infortunio?

Io mi riprendo dalla troppa inattività derivata da studio universitario e... abbuffate estive :ghghgh:

Il prossimo nuovo ostacolo di domani: 3 serie da 5 minuti...

Io non so cosa fai tu nella vita, ma l'unico modo che ho io per trovare 1h-1h30 (considerando che io mi lavo dopo aver corso, non so tu :ghghgh:) è svegliarmi 1h30 prima del solito. Lo sto facendo, ma è pesante più della corsa in sé.

Lo fa anche mio fratello (che mi ha contagiato con l'idea della corsa). Deve essere a lavoro alle 9, si sveglia alle 6 per iniziare a correre alle 6:30 un giorno sì ed uno no. Io ci ho provato un paio di volte, con la buona volontà di andarci insieme e seguirlo ma... ho preferito subito optare per poco prima di cena :rolleyes:

Vedo che affrontate ogni tanto il discorso "scarpe specifiche per la corsa". E' così importante? Per ora sto usando semplici scarpe da ginnastica senza problemi...


Just when things went right, it doesn't mean they were always wrong

~

» Use Your Illusion «

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Il prossimo nuovo ostacolo di domani: 3 serie da 5 minuti...

3 serie da 5 minuti :rolleyes: ... se sei all'inizio magari prova a fare le "serie" (o ripetute) basandoti su una distanza e non sul tempo ... tipo 3 ripetute da 1 km per intenderci.

Magari puoi anche iniziare con piu' ripetute (5/6) da 4/500 metri

Lo fa anche mio fratello (che mi ha contagiato con l'idea della corsa). Deve essere a lavoro alle 9, si sveglia alle 6 per iniziare a correre alle 6:30 un giorno sì ed uno no. Io ci ho provato un paio di volte, con la buona volontà di andarci insieme e seguirlo ma... ho preferito subito optare per poco prima di cena :rolleyes:

Anche io mi alzo alle 6 (a volte alle 5 per gli allenamenti piu' lunghi :confused: ) ... ed e' sicuramente piu' "allenante" che correre la sera.

Vedo che affrontate ogni tanto il discorso "scarpe specifiche per la corsa". E' così importante? Per ora sto usando semplici scarpe da ginnastica senza problemi...

Correre con delle scarpe (e calze) non adatte al running e' estremamente pericoloso per le articolazioni. Dato che esistono ormai scarpe decenti per tutte le tasche (e te lo dice un genovese :angiolettoim: ) ti consiglio di fare un piccolo investimento di denaro subito per non farlo successivamente in antiinfiammatori ed ortopedico.

  • Love 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che affrontate ogni tanto il discorso "scarpe specifiche per la corsa". E' così importante? Per ora sto usando semplici scarpe da ginnastica senza problemi...

E' fondamentale: puoi anche essere nudo :shock: ,ma le scarpe buone ti portano dove vuoi....... dimenticavo: scarpe e calzini buoni. Entrambi.

http://digilander.libero.it/RiminiSportMedicina/ScarpeRunning.htm

Tanto per avere un'idea!

3 serie da 5 minuti :rolleyes: ... se sei all'inizio magari prova a fare le "serie" (o ripetute) basandoti su una distanza e non sul tempo ... tipo 3 ripetute da 1 km per intenderci.

Magari puoi anche iniziare con piu' ripetute (5/6) da 4/500 metri

Anche io mi alzo alle 6 (a volte alle 5 per gli allenamenti piu' lunghi :confused: ) ... ed e' sicuramente piu' "allenante" che correre la sera.

Correre con delle scarpe (e calze) non adatte al running e' estremamente pericoloso per le articolazioni. Dato che esistono ormai scarpe decenti per tutte le tasche (e te lo dice un genovese :angiolettoim: ) ti consiglio di fare un piccolo investimento di denaro subito per non farlo successivamente in antiinfiammatori ed ortopedico.

Parole sante!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Recuperi da un infortunio?

Io mi riprendo dalla troppa inattività derivata da studio universitario e... abbuffate estive :ghghgh:

Il prossimo nuovo ostacolo di domani: 3 serie da 5 minuti...

Fastidio al ginocchio. Mi è venuto quando ho incominciato a correre a giugno, ho smesso ma ricominciando ho notato che non è passato. Credo sia stato dovuto allo squat fatto nei mesi precedenti. Il problema è che ti vengono i nervi perchè vuoi correre ma è inutile perchè se non passa ti fai solo più male.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io mi alzo alle 6 (a volte alle 5 per gli allenamenti piu' lunghi :confused: ) ... ed e' sicuramente piu' "allenante" che correre la sera.

Invidia...io mi alzo alle 6.30 ma non per andare a correre :( Con il ritorno a casa alle 19.30 è veramente dura, sopratutto contando che vado a letto verso la 1. Da quest'anno volevo aggiungere magari la piscina agli allenamenti del week end...giusto per evitare di rimettere su i Kg persi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

3 serie da 5 minuti :rolleyes: ... se sei all'inizio magari prova a fare le "serie" (o ripetute) basandoti su una distanza e non sul tempo ... tipo 3 ripetute da 1 km per intenderci.

Magari puoi anche iniziare con piu' ripetute (5/6) da 4/500 metri

Mmm per ora mi sto trovando bene coi tempi piuttosto che con le distanze poiché mi aiuta a trovare-allenare ritmo e respiro... magari quando torno un po' in forma provo anche così!

Anche io mi alzo alle 6 (a volte alle 5 per gli allenamenti piu' lunghi :confused: ) ... ed e' sicuramente piu' "allenante" che correre la sera.

Questo è sicuramente vero, si ottiene un effetto diverso. Però faccio spesso tardi la notte per studio, ed alzarmi così presto la mattina mi è davvero difficile

Correre con delle scarpe (e calze) non adatte al running e' estremamente pericoloso per le articolazioni. Dato che esistono ormai scarpe decenti per tutte le tasche (e te lo dice un genovese :angiolettoim: ) ti consiglio di fare un piccolo investimento di denaro subito per non farlo successivamente in antiinfiammatori ed ortopedico.

E' fondamentale: puoi anche essere nudo :shock: ,ma le scarpe buone ti portano dove vuoi....... dimenticavo: scarpe e calzini buoni. Entrambi.

http://digilander.li...arpeRunning.htm

Tanto per avere un'idea!

Grazie ad entrambi, farò un giro in qualche negozio sportivo :ok:

Fastidio al ginocchio. Mi è venuto quando ho incominciato a correre a giugno, ho smesso ma ricominciando ho notato che non è passato. Credo sia stato dovuto allo squat fatto nei mesi precedenti. Il problema è che ti vengono i nervi perchè vuoi correre ma è inutile perchè se non passa ti fai solo più male.

Beh in tal caso la visita all'ortopedico è d'obbligo...

Modificato da Silver Shadow

Just when things went right, it doesn't mean they were always wrong

~

» Use Your Illusion «

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque stamattina ci ho corso su, e dopo i primi dieci dolorosi minuti si è attenuato. Però dopo la doccia ha ripreso a far male e persiste... Che noia.

E' inutile che ci insisti su può solo peggiorare... io è da metà giugno che ho avuto il dolore che persisteva anche quando camminavo per lunghi tratti. Ad oggi ho riprovato a correre e dopo 3-4 volte in cui non avevo dolore ma sentivo un piccolo fastidio mi è tornato il dolore e ho interrotto di nuovo. Sono passati quasi 3 mesi e quindi credo che per me l'unica opzione sia andare all'ortopedico.

Se a te non è ancora grave da farti andare zoppo quando cammini (a me succedeva questo) prova a fare 1 mesetto di stop e a ricominciare con le scarpe adatte. Però è inutile scherzare sulle infiammazioni che sicuramente non passano correndoci su ma possono solo peggiorare.

Il consiglio è la prossima volta oltre ad un paio di scarpe adatte è iniziare a correre con un programma molto più lieve. 25 minuti di corsa soprattutto se fino a ieri il tuo sport era il divano possono essere traumatiche per le articolazioni. Hai detto che sono 5 volte che corri quindi si può essere come dico io se non eri allenato. Su un forum di corsa ci sono programmi per iniziare a correre... iniziano con tempi ridicoli ma servono proprio ad abituare le articolazioni allo stress della corsa e a evitare questi infortuni che purtroppo per noi comuni mortali curarli diventa una noia.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì che zoppico, l'ho scritto prima. Ma per la verità dal pomeriggio ho praticamente smesso, ora dà solo fastidio. Mio padre che ha sempre corso dice che bisogna correre sul dolore, sempre che non sia invalidante ovvio, e quindi domani riprovo e vediamo come va. Se riprende a farmi male smetto, però preferirei evitare, non ho voglia di fermarmi per un mese o quel che sia, visto che ho scarsa capacità di riprendere le cose se le interrompo. Comunque sì, nel divano sono fortissimo, ma fino ad aprile facevo 40-50 vasche tutti i giorni, e un giorno ogni tanto sono andato a fare un 15-20 minuti di corsa fino a inizio luglio circa, quindi insomma non mi sembra molto 20 minuti al giorno...

Ah ho preso le scarpe nuove e le ho appunto provate oggi nonostante il male. Sembra che siano molto meglio delle vecchie che peraltro non erano nemmeno da corsa ma solo da ginnastica. Probabilmente aiuteranno...


Tutti i miei post sono IMHO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi aggiungo anche io!!! Inizio postando le mie scarpette:

T2B3N_9709.png?1340100100

http://www.asics.it/running/products/gel-fujitrabuco-men/

...corro esclusivamente off-road...

Ho letto gli ultimi post, state tutti male???...probabilmente non avete le calzature adatte!...andate da un rivenditore serio, coscienti di essere supinatori, neutri o pronatori, chiedete la scarpa adatta a voi, fatevi registrare il video di come correte sul tapis roulant e guardate se appoggiate bene il piede mentre correte...ovviamente chi ve la vende deve conoscere come funziona la pedata... ;)

...senza le scarpe adatte (...soprattutto per terreno...), vi fracassate tutte le articolazioni... :ghghgh:

Modificato da Priks

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Levatemi una curiosità.... Quando correte vi capita di avere dolore ai tibiali??

Solo quando esagero senza allenamento.

La sindrome della bandelletta tibiale viene generalmente quando si fanno distanze o velocita' a cui le gambe non sono ancora abituate.

Personalmente la risolvo diminuendo il carico degli allenamenti per riprenderli in maniera piu' graduale.

:rolleyes: Ieri sera, per esempio ho fatto una mezza come "lungo lento" in preparazione della maratona di firenze. Se avessi tirato probabilmente oggi sarei li' a spalmare voltaren :ghghgh:

In compenso domani mi faccio una bella 10 chilometri tirando tutto :angiolettoim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

mi presento: corro ma non sono un runner.

Ho iniziato a correre oramai 2 anni fa per perdere peso, ho fatto le cose con calma e in modo giusto (almeno credo) ed è andata benissimo. Da oramai un anno corro solo per mantenere il peso attuale. Principalmente per questioni di tempo mi sono assestato sui 10,5 km (su asfalto) x 4 (all'inizio) o x 3 volte a settimana (più frequente prima dell'estate) senza mai guardare il tempo, che si assestava sui 48-50 minuti (senza arrivare completamente spompo alla fine). Che a quanto ho capito non è niente di che.

Ho ripreso questa settimana dopo la pausa estiva e, dopo essermi ripreso (fra un mesetto?), vorrei provare a cambiare qualcosa negli allenamenti, per abbassare un po' il tempo (oppure portare la distanza a 14 km?). Non ho in previsione gare, ma vorrei darmi un po' di stimoli, non so se mi capite.

Volevo chiedervi se conoscete un sito dove spiega come programmare allenamenti corretti, suggerisce dei programmi di allenamento, oppure se potete consigliarmi direttamente voi.

Grazie mille!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solo quando esagero senza allenamento.

La sindrome della bandelletta tibiale viene generalmente quando si fanno distanze o velocita' a cui le gambe non sono ancora abituate.

Personalmente la risolvo diminuendo il carico degli allenamenti per riprenderli in maniera piu' graduale.

:rolleyes: Ieri sera, per esempio ho fatto una mezza come "lungo lento" in preparazione della maratona di firenze. Se avessi tirato probabilmente oggi sarei li' a spalmare voltaren :ghghgh:

In compenso domani mi faccio una bella 10 chilometri tirando tutto :angiolettoim:

No quello non è il tibiale.... Io mi riferisco alla sindrome compartimentale del tibiale anteriore... Mi sa che come al solito è colpa dei pattini e dire che non mi piace correre è poco.... Maledetta preparazione!!! :mad:


My photos on Flickr...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo cinque giorni di corsa, venti-venticinque minuti al giorno, ho il tendine sinistro che mi fa male e zoppico. Saranno le scarpe?

Potrebbero..... che scarpe usi? Nuove? Quanti chilometri hanno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda erano scarpe decisamente sbagliate, da ginnastica più che da corsa, e non ammortizzate oltre che vecchie. Le ho cambiate dopo un giorno, ho preso delle Nike Air, dopo averne provato una quindicina di modelli (ovviamente per tre passi ciascuno) e con quelle scarse prove mi sono sembrate le più comode.

In effetti lo sono, ma ho dovuto rinunciare a correre perché si è gonfiato il piede, devo riposarlo il più possibile. Che palle... Da zero ero arrivato a mezzora a ritmo accettabile, ora perderò tutto lo scarso allenamento raggiunto.


Tutti i miei post sono IMHO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda erano scarpe decisamente sbagliate, da ginnastica più che da corsa, e non ammortizzate oltre che vecchie. Le ho cambiate dopo un giorno, ho preso delle Nike Air, dopo averne provato una quindicina di modelli (ovviamente per tre passi ciascuno) e con quelle scarse prove mi sono sembrate le più comode.

In effetti lo sono, ma ho dovuto rinunciare a correre perché si è gonfiato il piede, devo riposarlo il più possibile. Che palle... Da zero ero arrivato a mezzora a ritmo accettabile, ora perderò tutto lo scarso allenamento raggiunto.

Dai, sarà facile tornare al punto lasciato..... ora fatti vedere da qualcuno che ti rimetta in sesto :ok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

359j0nk.jpg

171 battiti al minuto di media per andare a quasi 8 minuti a chilometro :shock:

La velocità farebbe pensare a un andatura di passo svelto :suda: , ma i battiti così alti fanno pensare ad una corsa ad andatura massimale :barella: .

Forse meglio lasciar perdere la corsa per non rischiare... :pope:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se leggi meglio sono in miglia non chilometri..... ;)

Ma un chilometro non è più lungo di una miglia? A 170 btm la velocità - credo - dovrebbe essere almeno inveriore a 5 minuti per chilometro, che vuol dire qualcosa come 3 minuti per miglia.

8 minuti per miglia vuol dire circa 12-13 minuti per chilometro. Evidentemente non è possibile che siano 170 i btm.

Sul fatto che le miglia (terrestri, non nautiche) siano più corte dei chilometri sono abbastanza sicuro, ma di controllre non ho voglia. Se mi sbaglio ovviamente tutto il discorso decace :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma un chilometro non è più lungo di una miglia? A 170 btm la velocità - credo - dovrebbe essere almeno inveriore a 5 minuti per chilometro, che vuol dire qualcosa come 3 minuti per miglia.

8 minuti per miglia vuol dire circa 12-13 minuti per chilometro. Evidentemente non è possibile che siano 170 i btm.

Sul fatto che le miglia (terrestri, non nautiche) siano più corte dei chilometri sono abbastanza sicuro, ma di controllre non ho voglia. Se mi sbaglio ovviamente tutto il discorso decace :)

:rolleyes: forte in matematica ? :angiolettoim:

Come giustamente detto da FIS un miglio equivale a 1,6 chilometri quindi in realta' ha fatto 10,01 chilometri che in 48,14 minuti equivalgono ad un andatura di 4,49 a chilometro.

Comunque 171 battiti sono effettivamente altini. :baby:

Modificato da Qu4cKy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

359j0nk.jpg

171 battiti al minuto di media per andare a quasi 8 minuti a chilometro :shock:

La velocità farebbe pensare a un andatura di passo svelto :suda: , ma i battiti così alti fanno pensare ad una corsa ad andatura massimale :barella: .

Forse meglio lasciar perdere la corsa per non rischiare... :pope:

:rofl: ...mi volevi fregare, hai cambiato kilometri con miglia; vabbè che ho un passo mediocre, ma 8 al kilometro li farò in una gara di retrocorsa (quelle al contrario)!!!!

Ti riposto con i tempi al kilometro........ e comunque c'è poco da essere contenti a 4' e 49'' :cold::ghghgh: :ghghgh: :ghghgh:

Dettagli

Tempo

Ora: 48:14 Tempo in movim.: 48:13 Tempo trascorso: 48:21 Passo medio: 4:49 min/km Avg Moving Pace: 4:49 min/km Passo migliore: 3:28 min/km

Velocità

Passo

Quota

Aumento di quota: 114 m Perdita di quota: 116 m Quota min: 19 m Quota max: 76 m

Freq. card.

FC Media: 170 bpm FC max: 181 bpm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aoooooooooo!!!!

Io sono vecchio! Non ve lo scordate....

E poi lavoro tanto :oops: , visto che anche all'età mia (M45) un 3'45" al km si può fare (abbastanza) tranquillamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un miglio sono 1,6 km.....

:rolleyes: forte in matematica ? :angiolettoim:

Come giustamente detto da FIS un miglio equivale a 1,6 chilometri quindi in realta' ha fatto 10,01 chilometri che in 48,14 minuti equivalgono ad un andatura di 4,49 a chilometro.

Comunque 171 battiti sono effettivamente altini. :baby:

Come dice Sheldon Cooper: «ecco la prorva che dopo le 9 di sera sono totalmente inabile al calcolo»

:DD

Edit: ci ho pensato un po', e adesso ho capito il mio errore: è la iarda più corta del metro, non il miglio del chilometro. :DD

Confermate vero? No perché non sono le 9 di sera, quindi dovrei esserci ancora :D

Modificato da Pier Silverio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la iarda è poco meno di 1 m...

1 iarda = 0,9144 metri

1 iarda=3 piedi


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh...se parliamo di fermoni, io sono in pole position!!!...ho una media di 9,3Km/h...6:25min/km... :ghghgh:

Basta che corri...... poi i tempi verranno :ghghgh: :ghghgh: :clap:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo