Vai al contenuto





smilingkorpse

Running & Jogging

Recommended Posts

La pista però dicono sia letale per i legamenti, non saprei per le ginocchia.

Se le Nike zoom elite sono a2 poco ammortizzate, ideali per corridori leggeri e con meccanica di corsa molto buona. Io corro solo con A3 dato che non sono leggero e i miei talloni hanno bisogno di scaricare molto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


La pista però dicono sia letale per i legamenti, non saprei per le ginocchia.

Se le Nike zoom elite sono a2 poco ammortizzate, ideali per corridori leggeri e con meccanica di corsa molto buona. Io corro solo con A3 dato che non sono leggero e i miei talloni hanno bisogno di scaricare molto

Allora per me è poco chiaro il concetto di ammortizzamento

Nel senso a sensazione, secondo me son anche troppo morbide ma forse sono un po' di parte dato che ho fatto anni di atletica in pista ed ho usato sempre chiodate/scarpe da velocità 

Per quanto riguarda la pista non ho mai sofferto per problemi alle ginocchia/legamenti ai tempi e dato che sono relativamente giovane, 23 anni, non so se le ginocchia inizino ad avere problemi

Parlando con un mio caro amico, fisioterapista in una squadra di calcio di serie A e molto competente, è dato dal fatto che avevo iniziato a correre su strada; ma ne avevo parlato con lui un anno fa quando si era presentato il problema per la prima volta.

 

Vabbè appena torno in patria farò un test sui 10-12 km in pista per capire la natura del problema, con le scarpe attuali e  con un altro paio di scarpe nuove e di diversa categoria

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande!

Io corro spesso i dieci, e vorrei cimentarmi nei fatidici 42. Hai seguito qualche programma in particolare per riuscirci?

In rete ci sono centinaia di tabelle per la preparazione della maratona ... io sto seguendo questa ... ma come ti ho detto ne esistono per tutti i livelli e per tutte le esigenze. Da chi la vuole fare in meno di 3 ore a chi la vuole preparare in 4 settimane (per i comuni mortali occorrono 15/16 settimane)

Ovviamente prima di cimentarti con una maratona dovresti fare almeno 5/6 mezze ... cosi' tanto per mettere su' km.

Arrivare in fondo ad una maratona (anche in 6 ore) e' comunque un'esperienza unica.

E' una sfida con se stessi. :ok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho fatto triathlon, ma con l'età ho diminuito parecchio l'attività agonistica. 

Maratone 6 in totale... mezze tantissime, mentre i 10 km (fanno parte anche della frazione distanza olimpica) a non finire...

Ormai la prendo comoda e con tempi lunghissimi, nuoto in estate, vado in bici da metà primavera a fine settembre, e corro ogni tanto il week end se ne ho voglia e se il fisico me lo permette. ;)

Son d'accordo col papero, la maratona è bella non è assolutamente impossibile e va preparata con cura. Se non sei un atleta di direi che ci vuole anche più di 16 settimane.

A che livello sei di allenamento, o che sport hai fatto e in quale intensità, qual'è la tua età?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto grazie per le risposte :-)

Ho visto la scheda ma mi sembra troppo impegnativa per i miei ritmi. In realtá conto di raggiungere l'obiettivo con moooooolta calma, tipo ottobre prossimo. Quindi magari dovrei prima seguire un prototipo di allenamento per la mezza, se esiste, e poi passare a quello dei 42.

Quanto alla preparazione direi che sto piuttosto bene. Sono atletico e mi alleno regolarmente in vari sport, spesso anche 5 giorni a settimana. Sono riuscito a fare qualche mezza restando sotto le due ore. I dieci li faccio sempre sotto i 55 senza spingere, tranne quando faccio trail.

Il problema che incontro quando faccio i lunghi è che intorno al quindicesimo mi si bloccano le gambe, e gli ultimi km mi sembra di farli in salita. L'alimentazione pre e post corsa è bilanciata negli apporti di zuccheri,sali e acqua, quindi credo che dovrei concentrarmi o su un tipo di riscaldamento adeguato o sul ritmo da tenere durante la corsa, che è molto poco costante. Se magari esistessero delle guide su come affrontare le varie frazioni magari potrei migliorare! Che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In rete trovi tutto quello che ti serve.

Per il "problema" delle gambe di legno direi che hai solo bisogno di mettere su km. Magari prova ad alternare i lunghi lenti con delle ripetute inizialmente da 4/500 m per poi passare a quelle da 2/3 km.

L'importante e' correre divertendosi il piu' possibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In che senso ti si bloccano le gambe?

Per un uomo sotto i 40 anni fare una maratona sulle 4 ore penso bastino 3 allenamenti settimanali.

Non sono ne allenatrice ne preparatrice per cui non voglio consigliare, ma se ti iscrivi in un club troverai sicuramente chi ne sa qualcosa.

Mi ricordo che ai tempi negli allenamenti mi alternavano Lunghi, con tecnici(ripetute) con medi, a ritmi di 3 settimane di carico e una di scarico. Per le gare lunghe si preparavano con 3 mesi di progressione negli allenamenti (sempre con 3 di carico e una di scarico).

Son d'accordo con Qu4cky, scegli percorsi divertenti cambiandoli spesso, a me piacevano quelle nelle colline dei vini e cercavo sempre di avere qualche compagno o compagna. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono ne allenatrice ne preparatrice per cui non voglio consigliare, ma se ti iscrivi in un club troverai sicuramente chi ne sa qualcosa.

Anche io penso che sarebbe meglio che si iscriva a qualche societa'... e' sempre il modo migliore di acquisire consigli e di trovare "compagni di viaggio" per non uscire sempre in solitaria.

 

Ho letto che facevi triathlon ... io ho iniziato un po' tardino a correre (a 50 anni ... e adesso ne ho quasi 56 :angiolettoim: ) e un paio di anni fa'  ho iniziato anche con il triathlon.

La prima volta che sono entrato in piscina (nuotavo come un bufalo ubriaco :ghghgh: ) sono riuscito a fare ben mezza vasca e poi' ho detto "questo non e' lo sport per me !" ... e con la bici anche peggio ... l'ho presa subito con i ganci e dopo un metro sono volato per terra con le ginocchia insanguinate ! :confused:

...

Beh adesso e' come una droga ... non riesco a stare un giorno senza allenarmi :gira:  ... l'anno scorso sono anche riuscito a fare un mezzo e conto (se sopravvivo) di riuscire entro un paio di anni a finire almeno un IM ... impresa ardua ma non impossibile. :DD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il triathlon è senz'altro più completo della corsa come sport.

Per il triathlon sei un po' obbligato ad allenarti quasi tutti i giorni, io facevo 6 giorni e uno di riposo alternando le settimane con 3 uscite di un tipo (es corsa) 2 di un altro (es bici) e 1 di un altro (es nuoto), poi la settimana successiva diventavano 3 di bici 2 di nuoti e uno di corsa... e tu?

Per un triatleta l'IM è una delle distanze del triathlon, basta un buon allenamento costante e chiunque può farcela (in 16h anche un 70enne...). Ma la maratone nell'IM è nettamente più lenta della maratona secca... Io non l'ho fatto, ma erpo pronta per l'Elbana, ma il dottore mi ha fermata per un riscontrato problema cardiaco durante l'allenamento (TSVP), ma ho fatto parecchi IM 70.3. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il triathlon è senz'altro più completo della corsa come sport.

Per il triathlon sei un po' obbligato ad allenarti quasi tutti i giorni, io facevo 6 giorni e uno di riposo alternando le settimane con 3 uscite di un tipo (es corsa) 2 di un altro (es bici) e 1 di un altro (es nuoto), poi la settimana successiva diventavano 3 di bici 2 di nuoti e uno di corsa... e tu?

Per un triatleta l'IM è una delle distanze del triathlon, basta un buon allenamento costante e chiunque può farcela (in 16h anche un 70enne...). Ma la maratone nell'IM è nettamente più lenta della maratona secca... Io non l'ho fatto, ma erpo pronta per l'Elbana, ma il dottore mi ha fermata per un riscontrato problema cardiaco durante l'allenamento (TSVP), ma ho fatto parecchi IM 70.3. 

Generalmente faccio 2 allenamenti di nuoto a settimana (3 in periodo pregara) + 3 di corsa e almeno 2 di bici ma mi sembra interessante il 3/2/1 come facevi tu... lo devo provare.

Certo che la maratona "secca" e' un'altra cosa rispetto al IM ... ma del resto i tempi e i chilometri sono nettamente diversi :confused:

La maratona che sto' preparando (21/12 a pisa) l'ho pensata proprio per prepararmi mentalmente a fare un IM. Per il prossimo anno pensavo a due mezzi e entro l'autunno successivo un IM.

Con i tempi giusti e una buona dose di volonta' si arriva ovunque :ok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fai conto che ai tempi facevo le maratone per cercare le 3h30 (mai riuscita, record 3h34 a Firenze), mentre per l'IM pensavo a 4h30 sulla 42km di corsa (se non 5h00...)

Stessa cosa per la mezza, ho un 1h35 a Monza mentre mai meno di 2h10 nella corsa del mezzo IM (sempre camminato/corso/camminato). E che dire del 10k, ho un 41' nella Dj ten, e mai meno 50' su un olimpico... Comunque bei tempi... oggi son contenta quando tengo i 5'30 al km nelle corse campestri (o tapasciate come dite voi!)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A proposito, ricordati di iscriverti per tempo all'IM, ormai c'è sempre il tutto esaurito.

Sono al corrente dei tempi per l'iscrizione :confused:

...

In effetti la DJ l'ho fatta in 45'28" e nell'olimpico non sono mai sceso sotto i 53' ma nel  mezzo IM ho finito la mezza in 1.59'33" :rolleyes:  in totale 6.02'56".

...

Per l'IM ho stimato 2 ore per il nuoto 6 per la bici e 4,30 per la maratona ... quindi in 13 ore si dovrebbe fare.

Il mio "vantaggio" e' che sono anzianotto quindi vado lento ma ho una grande resistenza alla fatica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono al corrente dei tempi per l'iscrizione :confused:

...

In effetti la DJ l'ho fatta in 45'28" e nell'olimpico non sono mai sceso sotto i 53' ma nel  mezzo IM ho finito la mezza in 1.59'33" :rolleyes:  in totale 6.02'56".

...

Per l'IM ho stimato 2 ore per il nuoto 6 per la bici e 4,30 per la maratona ... quindi in 13 ore si dovrebbe fare.

Il mio "vantaggio" e' che sono anzianotto quindi vado lento ma ho una grande resistenza alla fatica.

Suvvia siamo tutti lenti se ci confrontiamo coi forti...

Se vai all'elbaman 6h in bici sarebbe un tempone! Ma anche 4h30 sui 42km non sarebbe male su un IM... non ti considererei così lento...

Sai che non son convinto che ti permettano di fare la frazione nuoto in 2h... non conosco i tempi limite (controlla prima di iscriverti). Nel contempo secondo me potresti avere un gran miglioramento proprio nel nuoto, fatti dare delle lezioni, è solo tecnica e puoi arrivare a 20' al km con la stessa fatica di adesso a 30', io andavo a 18' ma quelli bravi vanno anche a 10' al km... e mi allenavo poi solo da 3 a 6 km la settimana.

Sul mezzo IM il mio tempo migliore è 5h45 8 anni fa, ma le distanze negli IM non sono mai precise come nelle corse Fidal (la frazione bici ad esempio era di 82km... anziché 90)... poi probabilmente se avessi fatto Anversa (tutto quasi piatto) probabilmente avrei fatto anche meglio... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Suvvia siamo tutti lenti se ci confrontiamo coi forti...

Se vai all'elbaman 6h in bici sarebbe un tempone! Ma anche 4h30 sui 42km non sarebbe male su un IM... non ti considererei così lento...

Sai che non son convinto che ti permettano di fare la frazione nuoto in 2h... non conosco i tempi limite (controlla prima di iscriverti). Nel contempo secondo me potresti avere un gran miglioramento proprio nel nuoto, fatti dare delle lezioni, è solo tecnica e puoi arrivare a 20' al km con la stessa fatica di adesso a 30', io andavo a 18' ma quelli bravi vanno anche a 10' al km... e mi allenavo poi solo da 3 a 6 km la settimana.

Sul mezzo IM il mio tempo migliore è 5h45 8 anni fa, ma le distanze negli IM non sono mai precise come nelle corse Fidal (la frazione bici ad esempio era di 82km... anziché 90)... poi probabilmente se avessi fatto Anversa (tutto quasi piatto) probabilmente avrei fatto anche meglio... 

Nel nuoto sono un bufalo. :oops:

Comunque credo che il tempo massimo sul nuoto sia proprio 2 ore ... quindi dovrei stare almeno un po' sotto. In bici adesso vado benino e nella corsa (che pratico gia' da 5/6 anni) mi sento piu' a mio agio.

L'anno scorso ho seguito per 3/4 mesi un corso di nuoto e sono migliorato un pochino. L'istruttore dice che sono un pezzo di legno per via della mia rigidita' natatoria :angiolettoim:  ... ma dice anche che ho una struttura ossea molto pesante e quindi devo acquatizzarmi di piu'.

Comunque dopo la maratona mi ci rimetto sotto. In squadra con me ci sono degli ex agonisti che volano sull'acqua :shock: ... devo riuscire a "usarli" come allenatori. :diavoletto:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altro che running... voi qua siete dei PRO :-)

 

pero' devo dirlo, a me nuovo e bici proprio non mi van giu, corri e fatichi ma rilassa la mente e mi diverto pure, se devo pedalare soffro e basta, per il nuoto sono talmente pippa che non mi ci sono nemmeno mai cimentato, ma ho l'acquaticita' di un blocco di ghisa (pero' galleggio bene).


i miei viaggi in moto: http://www.facebook.com/InMotoconVale

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fidati, i pro sono altra cosa (ho tenuto per un po in famiglia un ragazzo della nazionale di triathlon danese).

Anche a me il nuoto in piscina non mi è mai piaciuto, ma va fatto se fai triathlon... dopo un po conoscevo e davo un nome a tutte le piastrelline del fondo...

Mentre per il nuoto in mare, al largo, nemmeno mastercard ti potrebbe dare la stessa soddisfazione!

Scherzi a parte Qu4cki, se sei pesante allora ti va di lusso, trova un IM dove puoi usare la muta (quasi in tutti si puo'), quella ti fa galleggiare di qualche cm e guadagni di colpo almeno 5' al km! 

Comunque son d'accordo con voi, dal punto di vista di allenamento la corsa è più facile da fare, gli allenamenti durano meno della bici e non devi andare in piscina... basta vestirsi ed uscire di casa!

Nel contempo è molto più traumatico per il corpo, ogni appoggio a terra è un colpo per tutta la struttura del corpo (sia ossea che muscolare). In questo periodo nella corsa appena allungo o voglio fare allenamenti qualitativi (come le ripetute o progressioni) mi si infiamma sempre qualcosa, mentre nuoto e bici basta stare attenti a non annegare e a non cadere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
.... mentre nuoto e bici basta stare attenti a non annegare e a non cadere.

:rolleyes: ... non avevo mai considerato la situazione sopravvivenza da questo punto di vista .... non annegare e non cadere :cold:

...

Per la muta non ho problemi .... sono un over 50 ... mi spetta per legge ! :angiolettoim:

...

Per gli infortuni nella corsa sono un mago ... ormai uso il Voltaren come un latte per il corpo ... tutte le mattine dopo la doccia ! :ghghgh: ... e giusto oggi devo andare a fare una risonanza magnetica al piede dx perche temo di avere qualche problemino metatarsale .... dolorosissimo :confused: ... dovrei fare riposo ma con la gara alle porte piuttosto vado sui gomiti ! :baby:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo 3 mesi di stop nella corsa per infiammazione al tendine, oggi 5 km corsa lenta... sembra vada bene... speriamo...

In bocca al lupo ! :ok:

...

La mia preparazione per la maratona va' avanti :rolleyes:  anche se mi e' venuta una metatarsite con borsite annessa al piede dx :confused:  un dolore indicibile. Ho fatto una risonanza e il dott mi ha consigliato riposo assoluto :rolleyes: ... quindi ho "scaricato" i km ... da 80 a 50 alla settimana :angiolettoim:

... sono anche andato dal chiropratico che mi ha detto che la metatarsite mi e' venuta perche' sono "storto". Ho il bacino completamente fuori asse e quindi appoggio male il piede. Mi ha gia' fatto un paio di manipolazioni sulla colonna e ho la sensazione di essere ancora piu' storto ! :ghghgh:

Vabbe' ancora 15 giorni e poi riposo per almeno un mese .... forse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi! C'è qualche maratoneta nel forum?

Presente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la maratona vi dico qualcosa quando/se la finisco.(quindi il 21 in serata)

...

:rolleyes:  per la metatarsite e la sciatica spero di risolvere prima ! :ghghgh:

Ci vedremo a Pisa, io verrò a fare la mezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io vorrei fare una mezza, era l'obbiettivo per la prossima primavera ma causa impegni universitari mi sa che la cosa scalerà in avanti di qualche mese/massimo un anno. Finiti gli esami della magistrale immagino che avrò un sacco di tempo libero.

 

Non corro da un mese ormai ma appena torno in patria vado a correre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo