Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Recommended Posts

  • Risposte 2,9k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

3 serie da 5 minuti ... se sei all'inizio magari prova a fare le "serie" (o ripetute) basandoti su una distanza e non sul tempo ... tipo 3 ripetute da 1 km per intenderci. Magari puoi anche iniziare

Alla fine di ogni corsa devi tener premuto reset per 3secondi. (Io con il 610 tengo premuto per 3 secondi il tasto Lap/Reset). Ti azzera il contatore e ti salva la corsa in questione.

Questa sera CL rigenerante. Mi ero prefissato di tenere una media di 30/35'' in più @km e bpm sotto i 160 per recuperare dalla garetta di ieri di 12.3km. Risultato: 10.35 km a 6'39''@km e bpm 152!

Quale utilità in zone poco trafficate e non?

Se ti fai male, o ti senti male per qualche motivo... Al giorno d'oggi poi, con la gente che gira, si sa mai... Certo non te lo porti per facebook! Io uso un muletto quando corro, giusto per esser tranquillo qualora servisse.

Se il tempo migliorasse un pochino, avrei intenzione di riprendere con la corsa in questi giorni!

Just when things went right, it doesn't mean they were always wrong

~

» Use Your Illusion «

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ti fai male, o ti senti male per qualche motivo... Al giorno d'oggi poi, con la gente che gira, si sa mai... Certo non te lo porti per facebook! Io uso un muletto quando corro, giusto per esser tranquillo qualora servisse.

Se il tempo migliorasse un pochino, avrei intenzione di riprendere con la corsa in questi giorni!

 

Personalmente preferisco portarmi la pistola con i razzi di segnalazione luminosa, un kit di primo soccorso, una tenda da campo e la razione K.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Runners, battete un colpo!

 STUMP :rolleyes:  basta come colpo ? :DD

...

Io sto' continuando la mia "tappa" di avvicinamento al mezzo ironman per la prossima estate. Quindi sto' incrementando il nuoto (3 volte alla settimana) e la bici ... la uso ormai tutti i giorni anche perche' sono senza macchina da due mesi causa incidentone :angiolettoim:

Corro almeno un paio di volte a settimana. Recentemente ho fatto la mezza di milano ... una gara che sembrava organizzata da Topolino e Pippo in persona ! :ghghgh:  ... sotto il diluvio universale (e qui' l'organizzazione non ne poteva nulla) ma con gravi problemi per il ritiro borse (20 minuti circa a 6 gradi e sotto l'acqua :cold: ) e totale assenza di posti coperti per cambiarsi. Immaginate 8000 persone stanche e zuppe che si devono cambiare nel parco del sempione con almeno un palmo di fango. Gli alberi andavano a ruba ! :angiolettoim:

Domenica dovrei fare una 12 km (vivicitta' di Genova) e cosi' via. :baby:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate la domanda noob ma voi quando andate a correre dove mettete telefonino e chiavi? ho visto che al decathlon hanno una fascia da braccio ma credo sia comoda per documenti e cellulare non per le chiavi..

Mai corso con un cellulare ... lo odio nella vita "normale" figurati guando mi concentro in uno sport. Fino ad un paio di anni fa' usavo un ipod/nano per ascoltare la musica ma anche quella abbassava la mia concentrazione. Mi porto solo la chiave della macchina in un apposito taschino o annodata allo spaghino dei pantaloncini.

Piu' sono leggero piu' vado veloce ! :angiolettoim:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mai corso con un cellulare ... lo odio nella vita "normale" figurati guando mi concentro in uno sport. Fino ad un paio di anni fa' usavo un ipod/nano per ascoltare la musica ma anche quella abbassava la mia concentrazione. Mi porto solo la chiave della macchina in un apposito taschino o annodata allo spaghino dei pantaloncini.

Piu' sono leggero piu' vado veloce ! :angiolettoim:

 

Concordo...Il resto è roba da tapascioni.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Quasi tutti i pantaloncini da running hanno una piccola tasca per le chiavi. Il giusto posto del telefono quando vai a correre è la casa.

Evita di fare il tapascione e caricarti di accessori.

:ghghgh:  :ghghgh:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

La mezza di Genova e' una "classica" del podismo che si e' svolta la scorsa domenica.

Non potevo mancare !

Sveglia alle zerosetteezerozero ... abluzioni mattutine e pappa a base di te e N. 04 fette biscottate integrali con un microvelo di miele di acacia. Alle zeroottoequindici usciamo di casa (io e la papera) e "balziamo" in sella alle bici (due pesantissimi cancelli arrugginiti che usiamo per la citta' ... tanto sono inrubabili :angiolettoim: ).

Giungiamo al porto antico (meta semituristica adiacente all'acquario) e facciamo le foto di rito con la squadra. Il mio target e' innanzitutto sopravvivere :ghghgh:  ... e nel caso arrivare entro 1h 43s che e' il tempo di un anno fa'. Abbiamo azzeccato l'abbigliamento perche' siamo in pantaloncini e canotta e fa' un caldo porco. Ho anche il cappellino e gli occhiali "aereodinamici" che uso per la bici.

Partenza alle 09:33 ... qualche minuto di ritardo perche' prima sono partiti gli Hand Bikers ... dieci in tutto :rolleyes: un po' pochini.

Alla partenza siamo circa 2000 compresi un centinaio di podisti volenterosi che si cimentano in una 10 km parallela.

Queste 2000 persone partono, ovviamente da uno slargo che ne potrebbe contenere al massimo 4/500 ... vi lascio immaginare il casino.

Contrariamente al solito decido subito di cambiare la mia tattica di gara. Generalmente parto ad una velocita' moderata (tipo 5':30"/km) almeno fino al km 6/7 e poi vado in progressione. Anche perche' la mezza di Genova e' una gara estremamente tecnica a causa dei continui saliscendi lungo tutto il percorso con gli ultimi 10 km pesantissimi perche fatti sulla sopraelevata (un orribile nastro d'asfalto che percorre parte della citta').

Questa volta parto ed esclamo "ma chi se ne fotte ... ci do dentro tutta" e parto a stecca gia' sulla prima salita. Tengo bene e i km scorrono bene. All'ottavo chilometro inizio ad accusare un pochino di stanchezza "AZZ ... sta' a vedere che mi sono bruciato le 4 fette biscottate e adesso mi fermo !" Ma tengo duro e vado avanti anche se qualche timore mi assale.

Al decimo entro in sopraelevata e penso "Adesso inizia il gioco duro ... e i paperi iniziano a giocare." Cerco di riprendere il ritmo ed accelero ... sembra tutto OK. Dato che sono una testa di BIP salto i ristori ed inizio a sentire il caldo ... per fortuna le mie origine "terroniche" mi aiutano in tal senso e riesco a sopportare i 30 gradi.

Sara' l'allenamento, sara' la vecchiaia ma dal quindicesimo in poi volavo come il vento. A due chilometri dall'arrivo vedo un tizio che in 3/4 anni che corro non sono mai riuscito a superare. Mi incarognisco ed accelero ancora. Quando lo supero mi guarda stupito e tenta (PFUI) di tenere il passo, ma e' inutile me lo divoro in un boccone (alla fine arrivera' 1' e 43" dopo di me ! :shock: ).

E' fatta ! Passo sotto il traguardo e controllo il tempo ... 1h39'58" ... il mio personale sulla mezza. Incredibile.

 

La potenza e' nulla senza controllo ! :ghghgh:

 

23h381z.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 4 weeks later...

Resoconto
del 19 maggio 2013

10a edizione della Race for the cure.

 

Roma
5 km

 


Sono alcuni mesi che non corro una 5 km e quindi decido di partecipare facendo uno scarico per gareggiare al meglio e cercare di ritoccare il mio personale che risale al 2012 con un tempo di 21' e passa; il personale che ho è talmente vecchio che il mio passaggio ai 5000 nella gara di 20 giorni fa', dove ho fatto il personale dei 10 km, è migliore!!

Preparo la borsa con meticolosità, ma do per scontato di aver preso le mie fidate Brooks T7 racer e rischio invece di lasciarle a casa. Comunque, solita sveglia di buon ora e colazione più leggera delle altre volte: infatti, questa settimana ho sperimentato una nuova alimentazione pre gara ed ho deciso di non eccedere con il pane e/o fette biscottate e miele e di assumere invece un integratore pre gara; in questa settimana ho fatto alcune prove anche durante l'allenamento per le gare più lunghe, e quindi adotto il metodo, però senza improvvisazioni.

Arrivo al Circo Massimo di buon'ora e dopo qualche peripezia montiamo, con il Presidentissimo, il gazebo. Arriva subito Ale Marconi e poi, via via tutti gli altri amici dei forum e della società: oggi c'è il pienone.

Un giro con gli amici fra gli stand posti dentro il catino dello spazio che da Tarquinio Prisco ha permesso a Roma di avere uno dei più imponenti stadi che esistano, se non il maggiore dell'antichità e che da 26 secoli caratterizza la capitale, e la voglia di iniziare il riscaldamento ci fa' tornare al gazebo per le operazioni di cambio.

Con Max Cave, Freccia e Ale Marconi ci dirigiamo all'arco di partenza: la sede stradale è completamente affollata, però è stato lasciato posto per i i partecipanti alla competitiva e ci mettiamo a correre in tondo come i criceti mentre migliaia di persone osservano i noi runners come se fossimo degli atleti di altissimo livello, inconsapevoli del livello mediocre di molti... soprattutto il mio.

Mi allontano per un breve bisogno sorto all'ultimo ed al ritorno vengo chiamato da Gravity nella griglia dei più forti: mi accomodo ben volentieri, visto che oggi vorrei tentare a correre un po' spedito. Max Cave, Robertino e Gravity parlottano per stabilire una tattica condivisa; tante facce conosciute fra le prime file, ma nessuno di CAT, i più forti oggi hanno fatto riposo ed io non sono ancora in grado di tenere alto l'onore della società: cercherò comunque di fare del mio meglio.

Inno di Mameli, conto alla rovescia e VIA!

Faccio i primi 300 metri sui 3'10â€/3'30â€, poi mi ricordo che non devo correre dietro a Gravity che penso viaggi sui 2' alti!!! Qualche saluto e poi inizio ad entrare in gara: lasciata via dei Cerchi prendiamo via delle Terme di Caracalla, dove prima del biscotto incrocio i primi, in senso inverso, che sembra scappino dall'incendio del parco dell'Appia Antica. Praticamente volano!!

Faccio l'inversione del biscotto in modo straordinario; sono in forze e praticamente mantengo il ritmo per tutta l'inversione: le scarpette emettono un suono che la dice lunga sulla loro sofferenza, ed infatti al termine della gara trovo chiari i segni del maltrattamento. Poco dopo questa inversione trovo il cartello del primo chilometro (gara misurata perfettamente, finalmente): porca miseria, 3'47â€! Non va bene, anche se non sento la fatica devo assolutamente rallentare, sono troppo fomentato e mi devo ricordare che mancano altri 4 km.

Dopo il lato di ritorno svolta a destra e iniziamo a correre su via di San Gregorio: il Colosseo si erge di fronte a noi. Per chi corre più tranquillamente è il solito spettacolo meraviglioso, io ho altri problemi: dopo qualche metro salgo sul marciapiede di destra perché i sampietrini mi danno troppo fastidio con le T7, però in prossimità della salita devo scendere per percorrere la traiettoria più corta, intanto è passato anche il secondo chilometro ed il parziale è 3'52â€, proprio il tempo al quale volevo correre.

Iniziata la salita, inizio a soffrire lo sforzo: mancano meno di 13 minuti alla fine della gara e non ho la minima intenzione di mollare un metro. Imboccata via dei Fori Imperiali inizia la discesa, riprendo fiato, ma corro comunque sui 3'40â€/3'50â€, lasciato il Colosseo sulla sinistra ritornano i sampietrini e mi sposto al centro strada, da solo, per avere una superficie più comoda: quella asfaltata.

Anche il terzo chilometro vola via; il GPS mi indica che ho corso a 4'00â€: cerco subito di reagire ed arrivati a largo Corrado Ricci, saliamo per qualche metro verso via Cavour per un biscotto veramente indecente; la mia inversione non è neanche la lontana parente della prima, la sofferenza e la stanchezza si fa' sentire. Riprendiamo per via dei Fori Imperiali, direzione piazza Venezia/Altare della patria: saltiamo in molti sul marciapiede antistante il mausoleo dell'ignoto milite, mentre un manipolo di giapponesi indietreggiano per non essere travolti dai runners indemoniati dall'agone velocistico.

All'inizio di via del teatro Marcello controllo il GPS convinto che manchino circa 1500 metri ed invece scatta il quarto km: 3'56†il parziale; ci siamo, appena un po' più veloce sarebbe meglio, però va bene così. Affronto la breve salita di un centinaio di metri e via verso Bocca della verità: Ã¨ quasi fatta. Al semaforo con vico Jugario si vedono per terra ancora chiari i segni del km 40 della Maratona di Roma: non avendola corsa mi chiedo se i partecipanti alla lunga corsa avevano la stessa sofferenza che mi accompagna da circa 500 metri.

Cerco di mantenere una spinta ancora che mi faccia viaggiare sotto i 4' e dai tre/quattro controlli che effettuo al GPS così mi sembra, ma nello strappetto finale corro per una cinquantina di metri più piano dei 4'30†e nonostante lo scatto finale corro l'ultimo chilometro ad una media di 4'01†e gli ultimi metri a 2'44â€.

La frittata e fatta, non riesco a portare a casa il 19'25†programmato, ma ottengo comunque unsoddisfacente 19'43†ufficiale o meglio 19'39†del GPS.

Finalmente ho corso una gara sotto i 4'00â€. Era ora. Dopo 13 mesi di duri allenamenti di cui i primi due in condizioni veramente pietose, corro ad un ritmo decente, o meglio corro! Molto meglio di quella prima seduta di inizio maggio 2012: due chilometri in 15 minuti ed abbandono per manifesta impossibilità a continuare!!!!

Ristoro finale da dimenticare: rimedio una bottiglietta d'acqua quasi per fortuna, poi abbandono l'area della distribuzione sopraffatto dalla folla.

Vado via soddisfatto del risultato raggiunto e con gli amici ci scambiamo complimenti a vicenda per i tempi fatti: sono secondo di CAT Sport, la mia società, segno evidente che oggi i migliori sono in day off.

Mi cambio con calma e prendo comodamente posto sulla mia sediolina portatile e dal crinale sud del Circo osservo le migliaia di persone che oggi partecipano a questa giornata dedicata alla lotta al tumore del seno: complimenti a tutti per la partecipazione e la presenza.

Buone corse a tutti ed alla prossima gara.

Modificato da adrix
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel report di corsa. Interessante davvero.. io sono ritornato a correre a ritmi blandissimi da 4 settimane. Il dolore al ginocchio per ora non c'è, secondo l'ortopedico è un problema di postura, infatti mi sono accorto che correvo sulle punte diciamo. Proprio quando il dolore mi stava tornando ho cercato di rimediare facendo attenzione a camminare, ma soprattutto a correre.. risultato niente dolore. Vediamo prossimamente.. per il momento sento un senso di pesantezza al ginocchio, ho letto in rete che può essere additabile alla cartilagine ma dalla risonanza non è uscito nulla in tal senso.

Vedrò prossimamente se il ginocchio migliora ma credo di si. Al momento sto seguendo una tabella per iniziare a correre dal sito di Albanesi, iniziando dal principio per non saltare le tappe e dare il tempo al corpo di abituarsi (soprattutto a seguito di un infortunio). 

 

L'obiettivo è riuscire a tenere i 10 km entro l'ora nei prossimi mesi.. per molti può sembrare una sciocchezza, ma per chi non è allenato è sicuramente un obiettivo notevole e interessante. Diciamo che è un punto di partenza per diventare un runner vero e proprio.. da li migliorarsi insomma.

Anche perchè già facendo un allenamento di 10k riuscirei ad eliminare più facilmente i 5 kg che punto ad eliminare. Infatti il mio obiettivo è arrivare a pesare 80 kg (sono alto 1.88) sia per vedermi meglio ma anche per evitare alle articolazioni inutili sollecitazioni in più.  

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

10k sotto la soglia dell'ora... come si dice fra runners: battere il moribondo!!!!

 

Vedrei che presto ce la farai, basta correre tre volte a settimana. Metticela tutta.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

10k sotto la soglia dell'ora... come si dice fra runners: battere il moribondo!!!!

 

Vedrei che presto ce la farai, basta correre tre volte a settimana. Metticela tutta.

Si si ho letto infatti che è la soglia minima per poter fare anche un allenamento decente. Ci sto andando piano, per gradi senza saltare le tappe, per dare il tempo ai muscoli delle gambe e ai legamenti di rinforzarsi. 

 

Quando entro quella soglia credo che acquisterò un gps per fare allenamenti specifici, e anche per divertirsi... con un gps vedere allenamenti, risultati al computer è sicuramente divertente e gratificante. Lo smartphone (con runtastic ad esempio) non mi piace perchè lo trovo decisamente scomodo e per niente utile ai fini pratici (ossia controllare ritmo e tempo).

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Buongiorno a tutti, cari runners!

Sono ormai quasi tre anni che corro.. Però non vedo miglioramenti nel ritmo, anzi quest'anno è decisamente peggio dello scorso: correvo 16km con diverse pendenze (tragitto collinare) e diversi terreni in 1h25' al max... Ora, nonostante non abbia mai smesso (corro sotto pioggia, neve e sole adattando il tragitto... con la nebbia al campo sportivo per non essere asfaltato) corro i 10K poco sopra l'ora... Consigli per migliorare le mie performance? Vi do qualche dato in più su di me: sono alto 170cm e peso 62Kg quindi la struttura fisica non dovrebbe essere controindicata per questo sport; al momento corro 3 volte la settimana per 10k (ritmo medio sopra i 5'30"  :bubble: appunto di cui 6/7 in salita costante e gli altri in senso opposto. Ho utilizzato scarpe Saucony Jazz14 ma le ho appena sostituite cone le Adidas glide5 sperando che siano un po' più reattive senza perdere in ammortizzamento (le ginocchia non sono proprio al top) e... ho una leggera supinazione al piede dx mentre il sx lascia un'impronta neutra.

Tutti i consigli sono ben accetti e vi ringrazio in anticipo.

 

Ps: il dx è i piede col quale spingo e che consuma maggiormente le suole 

MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, cari runners!

Sono ormai quasi tre anni che corro.. Però non vedo miglioramenti nel ritmo, anzi quest'anno è decisamente peggio dello scorso.

 

L'allenamento aiuta ma non fa miracoli. 10km di pianura ad andatura di 6 minuti a km non è eccezionale come base di partenza.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'allenamento aiuta ma non fa miracoli. 10km di pianura ad andatura di 6 minuti a km non è eccezionale come base di partenza.

Quindi mi consigli di cambiare sport?  :ghghgh:  :ghghgh:  :ghghgh:

il mio ritmo attuale eè di 5'40"... non sono lontano dai 6 ma per fortuna non li tocco...

Modificato da Dean82

MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio uno dei metodi per migliorare il proprio ritmo è inserire le ripetute nel proprio programma settimanale, e fare un programma comunque specifico, che non siano i soliti 10k o 15k standard da ripetere ad ogni allenamento. 

il mio flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio uno dei metodi per migliorare il proprio ritmo è inserire le ripetute nel proprio programma settimanale, e fare un programma comunque specifico, che non siano i soliti 10k o 15k standard da ripetere ad ogni allenamento. 

Grazie mille per la risposta Devil88!! Dal prossimo giro (ormai "l'allenamento" di oggi l'ho fatto) inserirò delle ripetute.

:ok:  :gira:  :DD

MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si si ho letto infatti che è la soglia minima per poter fare anche un allenamento decente. Ci sto andando piano, per gradi senza saltare le tappe, per dare il tempo ai muscoli delle gambe e ai legamenti di rinforzarsi. 

 

Quando entro quella soglia credo che acquisterò un gps per fare allenamenti specifici, e anche per divertirsi... con un gps vedere allenamenti, risultati al computer è sicuramente divertente e gratificante. Lo smartphone (con runtastic ad esempio) non mi piace perchè lo trovo decisamente scomodo e per niente utile ai fini pratici (ossia controllare ritmo e tempo).

 

Giustissimo: divertente e gratificante.. e con i miglioramenti aumenti autostima e voglia di allenarsi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, cari runners!

Sono ormai quasi tre anni che corro.. Però non vedo miglioramenti nel ritmo, anzi quest'anno è decisamente peggio dello scorso: correvo 16km con diverse pendenze (tragitto collinare) e diversi terreni in 1h25' al max... Ora, nonostante non abbia mai smesso (corro sotto pioggia, neve e sole adattando il tragitto... con la nebbia al campo sportivo per non essere asfaltato) corro i 10K poco sopra l'ora... Consigli per migliorare le mie performance? Vi do qualche dato in più su di me: sono alto 170cm e peso 62Kg quindi la struttura fisica non dovrebbe essere controindicata per questo sport; al momento corro 3 volte la settimana per 10k (ritmo medio sopra i 5'30"  :bubble: appunto di cui 6/7 in salita costante e gli altri in senso opposto. Ho utilizzato scarpe Saucony Jazz14 ma le ho appena sostituite cone le Adidas glide5 sperando che siano un po' più reattive senza perdere in ammortizzamento (le ginocchia non sono proprio al top) e... ho una leggera supinazione al piede dx mentre il sx lascia un'impronta neutra.

Tutti i consigli sono ben accetti e vi ringrazio in anticipo.

 

Ps: il dx è i piede col quale spingo e che consuma maggiormente le suole 

 

Buonasera Dean, non manca l'impegno, ma ti serve qualche consiglio in più per variare allenamenti e migliorare la preparazione con l'obiettivo di raggiungere maggior velocità. Dovresti inserire dei "lavori", cioè delle ripetute che ti permetteranno di migliorarti molto velocemente.

Ti consiglio di vedere anche questo forum, dove sarà più facile ricevere consigli.

Ciao e buone corse.

http://runners.forumitaliano.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera Dean, non manca l'impegno, ma ti serve qualche consiglio in più per variare allenamenti e migliorare la preparazione con l'obiettivo di raggiungere maggior velocità. Dovresti inserire dei "lavori", cioè delle ripetute che ti permetteranno di migliorarti molto velocemente.

Ti consiglio di vedere anche questo forum, dove sarà più facile ricevere consigli.

Ciao e buone corse.

http://runners.forumitaliano.com

Ti ringrazio nuovamente Adrix! ti ho risposto anche in messaggio privato e... già visitato il runners.forumitaliano.com !!  :ok:

MacBook Pro Retina 2.6 GHz 8GB SSD 256GBiPhone XS 64GB Space Gray, iPod touch 7ª generazione (PRODUCT)Red, Sony a6400"La vita è quel che ti succede mentre tu sei impegnato a fare altri progetti"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo