Vai al contenuto





alexerre

Case Ecologiche

Recommended Posts



Posso lanciare una piccola provocazione? Naturalmente a livello costruttivo ;-) non dimentichiamoci che costruire seguendo i dettami del massimo risparmio energetico,magari utilizzando materiali prettamente ecologici, puo' portare a problemi di carattere estetico, tecnico, e anche economico. Bisogna sempre ponderare molto bene il tipo di materiale da utilizzare con i reali benefici apportati ma anche con eventuali problemi che ne possono derivare.


Canon 5d old, canon 24-70, sigma 12-24, canon 35-350

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Posso lanciare una piccola provocazione? Naturalmente a livello costruttivo ;-) non dimentichiamoci che costruire seguendo i dettami del massimo risparmio energetico,magari utilizzando materiali prettamente ecologici, puo' portare a problemi di carattere estetico, tecnico, e anche economico. Bisogna sempre ponderare molto bene il tipo di materiale da utilizzare con i reali benefici apportati ma anche con eventuali problemi che ne possono derivare.

concordo pienamente... il fattore economico in particolar modo è una componente che deve far parte del bilancio ecologico

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
concordo pienamente... il fattore economico in particolar modo è una componente che deve far parte del bilancio ecologico

P.

Se mi posso permettere anche quello estetico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
no no non si avvicina a quello che ho detto io: se usi il polistirolo è come se ti mettessi a vivere in un sacchetto di plastica... la casa non respira...

non c'è un materiale particolare da abbinare, ma se vuoi un consiglio io opterei per i serramenti in legno laccati... il PVC non ha manutenzione ma ecologicamente parlando è la soluzione peggiore...

P.

Caro Occhirossi, ho un'ultima domanda e mi rivolgo ancora alla tua infinita cortesia!

Sto consultando molti tecnici per risolvere il problema entro l'anno e una soluzione a metà strada tra l'ecologia e il risparmio è il cartongesso + la lana di legno, che mi hanno detto essere meno cara del sughero.

Che cosa ne pensi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cosa ne pensi dell'HM02?

P.

International Style!

Interessante, sembra anche si possa caratterizzare in base al luogo in cui si trova e questo mi sembra importante.

Puoi spiegarmi brevemente come funziona? di una casa del genere cosa si vende? il pacchetto tecnologico e poi il progettista sceglierà come disporre gli ambienti (con un senso logico ovviamente) oppure la si vende per intero in vari "modelli"?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...le case a catalogo sono degli esempi, delle basi su cui iniziare a dialogare... un modo per capire i gusti del cliente... non credo sia possibile vendere una casa preconfezionata: ognuno di noi ha le proprie esigenze e ogni casa è intimamente legata al lotto sulla quale insiste...

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una curiosità...

Un mio amico sta costruendosi una cassa con delle cassette di polistirolo (mi pare li chiamano così).

Non avevo mai visto na cosa del genere... praticamente poi ci gettano dentro!!

Ma queste tipo di costruzioni, come sono?


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

credo che non ci sia niente di più "impermeabile", con quel che ne consegue per la traspirabilità delle pareti...


Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere. (C. Baudelaire)

 

Meno internet, più cabernet!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però ne parlano, diciamo, bene... non è una novità? io non ne avevo mai sentito parlare!


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Però ne parlano, diciamo, bene... non è una novità? io non ne avevo mai sentito parlare!

è l'evoluzione del sistema tradizionale... il miglior brevetto per questo tipo di costruzioni è della Pontarolo Engineering

è un sistema molto efficace e abbastanza economico ma non certo ecocompatibile... come tecnico se dovessi fare un capannone industriale di alto livello lo utilizzerei sicuramente

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è l'evoluzione del sistema tradizionale... il miglior brevetto per questo tipo di costruzioni è della Pontarolo Engineering

è un sistema molto efficace e abbastanza economico ma non certo ecocompatibile... come tecnico se dovessi fare un capannone industriale di alto livello lo utilizzerei sicuramente

P.

Non è ecocompatibile.. però leggo dal sito, che è possibile realizzare in classe A... ma è traspirante.. cioè.. non capisco...:P

Il mio amico che si sta facendo la casa, così.. ha sbagliato??


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Scrissi tempo fa per chiedere un parere/preventivo a occhirossi riguardo una casa ecologica.

Oggi torno a scrivere (ma nel frattempo ho sempre letto la discussione) per un motivo molto simile, ovviamente :D

Cmq.. volevo chiedere se era fattibile costruire una "casa ecologica" a partire dal secondo piano, quindi costruirla su un edificio già esistente ma "normale".

In sostanza costruire il secondo piano + tetto di questa struttura con prefabbricati ecologici.

Si puo' fare?

Grazie mille a tutti per la disponibilità. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me ... si!!


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lo spero proprio.. adesso vediamo se occhirossi conferma la tua ipotesi :rofl:

In linea di massima la sopra elevazione è possibile previo verifica strutturale dell'esistente... a volte è possibile anche intervenire rinforzando la parte in muratura esistente e salire fino al limite massimo d'altezza consentita... riporto sotto un esempio di sopraelevazione fatta ad Albignasego in provincia di Padova: il primo e secondo piano è una struttura Rubner residenz a telaio intonacato esternamente ed internamente

albignasego.jpg

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Wow :fiorellino:


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della info.

La casa che hai postato è davvero bella.;)

Per la valutazione di fattibilità devo chiedere alle ditte del settore che poi costruiranno eventualmente la casa o devo chiedere ad altri?

Nella prima ipotesi la valutazione è gratutita?

Ditte del settore fanno preventivi gratutiti?

Grazie :sbav:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me na ditta che fa un preventivo a pagamento... non è degna d'esser chiamata.. ditta :sbav:


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cioè io posso fare venire quelli della Rubner o di qualsiasi altra ditta e dir loro di fare un preventivo gratis giudicando quanto han visto coi loro occhi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah.. credo che proprio sia interesse loro, venire ed illustrarti quello che potrebbero farti!

Comunque ci sono dei "rappresentati" che girano nelle varie regioni.

La cosa più logica sarebbe contattare (via e-mail o telefono) loro e chiedere se qualcuno è disponibile nella tua zona. (non so di dove sei).


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speriamo :mad:

L'altra cosa che mi premeva sapere era se nel qualcaso il "costuire" sopra un edificio già esistente fosse possibile questo costi meno di una classica costruzione da zero.

Si risparmia qualcosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

sono iscritto a questo forum da alcuni giorni e ho letto con molto interesse i contributi di tutti.

Spero di poter dare anch'io un contributo alle varie discussione, sono un tecnico ma non specializzato nel settore dell'edilizia e dovrei costruire insieme con un amico una villetta bifamiliare di tre piani (uno interrato + 2 fuoriterra).

Partiamo da idee e visioni completamente opposte e spero potremo arrivare ad una soluzione che soddisfi entrambi.

I due punti di partenza sono:

a) casa in cemento armato con elementi parete cosituiti pannelli prefabbricati in EPS rivestiti all'interno in cartongesso e intonacati all'esterno;

:ghghgh: piano interrato in cemento armato e due piani fuoriterra con struttura in legno ed isolanti ecologici.

Io propendo per la :dance: ma per prevalere devo convincere il mio amico che le sue idee non sono valide. La soluzione a) ha i seguenti vantaggi:

può portare ad una classe A in maniera + economica; i materiali sono tutti disponibili sul luogo; la manodopera e le ditte specializzate sono tutte in loco.

Mi aiutate a trovare i vantaggi per la soluzione :) e a definirne i costi?

Ho letto che secondo occhirossi il polistirene non traspira, ma i valori di permeabilità al vapor d'acqua mi sembrano buoni.

Ho trovato su vari siti l'indicazione di un presunto inquinamento indoor causato dal polistirene, ma mi sono sembrati + che altro preconcetti ecologisti + che reali studi scientifici e poi mi chiedo che sostanze può rilasciare il polistirene se è ricoperto completamente dal cartongesso?

Ho visitato il sito http://www.abitazioniecologiche.it/

dove ho trovato soluzioni interessantissime, in particolare i pannelli BBS o cmq la soluzione X-lam sarebbe ideale per la mia zona, altamente sismica, ma mi domando la colla, per quanto "naturale" non annulla buona parte dei vantaggi delle costruzioni in legno e dei materiali della bioedilizia? e a tal proposito le soluzioni tipo "soligno" proposte dalla rubner sono paragonabili alla x-lam per quanto riguarda la resistenza alle sollecitazioni sismiche?

Un ultima osservazione, io scrivo dalla Basilicata, dove neanche la Rubner (che dovrebbe essere una delle ditte + grandi) ha un rappresentante, questo mi comporterà un sovrapprezzo tale da dover abbandonare il legno a favore di materiali tradizionali (magari c.a, laterizi e rivestimenti naturali)?

Mi sa che ho esagerato, chissà se qualcuno risponderà o leggerà almeno tutto quello che ho scritto....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Occhirossi,

mi sono appassionato moltissimo a questo post (oggi ho letto l'intera discussione!) ed avrei un quesito che credo possa di interesse anche per altri:

nell'ambito dell'intervento di ristrutturazione di un appartamento cittadino, oltre ad eseguire opere simili a quelle che hai consigliato a MacDreamy per l'isolamento termico, mi piacerebbe molto installare un impianto di riscaldamento a pavimento. Ci sono delle controindicazioni? E' possibile impiegare una caldaia a gas invece del solare termico?

Grazie e ciao,

G.

P.S.

Oltre ai rivestimenti delle pareti ed alla sostituzione degli infissi, qualsi sono le opere che sarebbe bene pianificare per rendere il più "ecologico" possibile un appartamento cittadino di fine '800/primi '900?

Grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che sappia io l'impianto di riscaldamento a pavimento presenta molti difetti, a meno che non si tratti di luoghi molto grandi (tipo le sale d'attesa delle stazioni...)

se non ricordo male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo