Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







Recommended Posts

  • Risposte 630
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

A tutti coloro intendono costruire in bioedilizia vorrei far sapere qualcosa di più chiaro sui costi. Non più lontano di ieri ho letto sul mensile Casaviva un interessante articolo sulla casa passiv

Non è un problema di false informazioni. Il fatto è che la maggior parte delle volte i costruttori omettono alcune voci che poi compaiono in fase esecutiva in quanto inevitabili. Un esempio? I cos

La mia polemica non riguarda tanto il costo quanto le fuorvianti informazioni commerciali. In realtà mi appresto a partire con i lavori ed ho comunque accettato di spendere di più per una casa compl

Sviluppi?

Nuove Foto?

Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere. (C. Baudelaire)

 

Meno internet, più cabernet!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è proprio in topic ma riguarda comunque l'ecologia e la casa. E' stato approvato oggi in senato (con la fiducia, of course) e passa ora all'esame della camera, il cosiddetto Decreto Milleproroghe. Tra le varie "chicche", segnalo la sospensione di una norma, introdotta nella passata legislatura, che prevedeva l'obbligo, per le nuove costruzioni, di essere alimentate almeno in parte da fonti rinnovabili. A tale condizione era subordinato l'ottenimento di permessi di costruzione. Si punta quindi ad eliminare quest'obbligo, entrato in vigore dallo scorso gennaio. Vediamo un pò se passa

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qui altre case fatte l'anno scorso... ripeto non vuole essere una promozione verso Rubner ma solo far vedere e capire le cose... in questo caso che con la prefabbricazione si fanno esattamente le stesse cose del tradizionale ma in tempi più brevi e con prestazioni decisamente superiori... se non fossero all'interno di questo topic difficilmente le avreste riconosciute come case prefabbricate...

rubner344.jpg

P.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh... mannaggia!

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a livello di materiali poco... per passare in A bisogna rafforzare la coibentazione della parete, triplo vetro, ventilazione forzata e in generale ottimizzare molto il progetto...

...ad esempio bisogna isolarla molto bene nel basamento facendo una platea areata su igloo, oppure dirottare il cliente verso un pergolato con tenda elettrica piuttosto di un portico perchè il portico è causa di ombreggiamento invernale... mi spiego meglio: le finestre a sud sotto portico sono più o meno comparate nel calcolo casaclima alle finestre a nord...

Casaclima a parte, a mio avviso il miglior controllo tecnico progettuale sulle abitazioni si ottiene con l'SB100 che tiene conto di molteplici aspetti che non sono contemplati nel calcolo casaclima

P.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me la piu grossa "azione ecologica"che si possa fare è il recupero delle case che gia esistono...qui sinora si è parlato di costruire...ma fare le modifiche no? quanto materiale in meno si utilizzerebbe?e poi vedo tutte case isolate, ma a me ascuola avevano insegnato che la prima cosa x evitare dispersione è costruire le case attaccate di modo da non disperdere calore...poi x il resto condivido, ma un po la mentalità italiana e soprattutto i costi se non scenderanno non faranno mai decollare questa architettura in Italia, un po come succede nei trasporti: i prototipi ci sono..ma non hanno prezzi di mercato , questo è il problema....:biker:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ormai le case "vecchie" sono fuori standard.. consumano troppo...

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah.. a tu parli di case ottocentesche..

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Admin

Le case vecchie e abbandonate da ristrutturare secondo me hanno bisogno di interventi più inquinanti che costruire una casa nuova in legno, ma certamente è giusto valorizare tutto il patrimonio abitativo esistente.

@ Occhirossi grazie per le info, sto stampando lo schema... :biker:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vero... ma più spesso succede il contrario, cioè che Comuni in difficoltà economiche lascino spazio eccessivo alla cementificazione per poter incassare gli oneri di urbanizzazione (o che amministratori pubblici disonesti lo facciano per incassare tangenti, visto che siamo in italy). Le commistioni tra palazzinari ed esponenti delle pubbliche amministrazioni non sono certo fantascienza

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tutto vero... sicuramente è meglio recuperare che edificare ex novo... ma questo vale per un discorso astratto e forse un pelo qualunquistico perchè le cose spesso non sono così semplici e ogni caso è storia a sè... lo dico per esperienza professionale

personalmente ritengo che sia una restrizione alla libertà personale obbligare a certe scelte... la casa è un bene imprescindibile e sacrosanto... è il luogo dell'anima e il nido della famiglia... trovo tanto difficile accettare che si pongano delle limitazioni in tal senso... plaudo invece chi favorisce con sovvenzioni o sgravi fiscali... ma per favore non parlatemi di divieti...

queste sono le azioni che secondo me vanno nella giusta direzione

P.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi, mi sono appena iscritta al forum!

Approfitto subitodi Occhirossi per info: ho un terreno edificabile a confine con un boschetto e mi piacerebbe realizzare una casa con criteri di bioedilizia.

Perchè non un prefabbbricato? Sono un tecnico anche io e sono certificatore energetico, quindi mi interessano molto queste tematiche.

Ho dato un'occhiata al sito Rubner e domani vorrei fare un salto a Pero (dove rubner ha la sede in Lombardia) per vedere un po' bene di cosa si tratta.

domanda: la tecnologia Blockhouse è più economica della Residenz, giusto?

Io vorrei realizzare un interrato in c.a. per box, taverna e bagnetto, e posare sopra la soletta in c.a. il fabbricato in legno...è possibile?

I modelli da catalogo costano meno di un progetto portato da me, giusto?

Mamma mia...quante domande...

Poi dovrò valutare bene anche il vantaggio economico...sapete, anche il budget di partenza è importante...una casa di circa 100 mq. (pareti comprese), con finiture standard, senza intonaco ma solo legno (blockhouse e non residenz) quanto può venire a costare? Voglio capire se riesco a stare sotto i 100.000 euro interrato, progetto ed allacciamenti esclusi!!! Grazie mille!!!!!

Baci!

Gloria

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo