Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Sagat

Come mai Microsoft è così scarsa?

Recommended Posts

*Installare leopard su un pc non apple è illegale.

e io che ho scritto? :ciao:


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


PS: ieri sera ho portato ad una mia amica delle foto su una chiave formattata in fat32 da windows XP. il portatile acer è andato peggio che in crash, non si riusciva più né ad accenderlo né a spegnerlo. è stata la mia prima esperienza con vista, tutte le altre cattive notizie le avevo solo lette. mi sono fatto delle matte ristate pensando a questo thread :ciao:


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@manicomic: personalmente non trovo sano che un utente medio (quindi al 99% inesperto) debba per forza avere privilegi root per poter installare un programmino.

programmino che può nascondere ogni maleware possibile immaginabile.

da qui derivano i problemi di windows.

sotto questo punto di vista la sua interoperabilità va a farsi benedire se alla prima mail con un virus allegato che ricevo basta aprirla in anteprima per bruciarmi tutto il disco.

altro punto è il solito prezzo dei prodotti apple.

tu hai windows vista? se si quale? no perchè la licenza di vista costa dalle 250 alle 650. prendi il tuo pc e aggiungi il prezzo della licenza. (lascia stare la oem che è una ciofeca ambulante, e OSX+iLife non è una versione OEM ma una Ultimate).

qui ovviamente si parla di assemblati perchè i mac sono degli assemblati (mac pro a parte ma anche quello alla fine hai poco su cui muoverti)

un assemblato con windows vista capable OEM (capable vuol dire che "in teoria ci giara, come non lo so, ma ci gira") costa dai 400 in su.

un macbook di fascia media costa 1200€

prendi l'hw che ti offre il macbook e confrontalo con l'hw che offrono i asus\acer\hp da 400

upgrada quell'HW al livello del macbook di fascia media (sul sito intendo il MB-bianco al centro, non quello col combo drive nemmeno quello con 40gb in piu).

aggiungi ora il prezzo di vista ultimate, 400+650+eventuale differenza hardware per portarsi a livello del macbook, quanto è il totale?

ad occhio e croce 1050+differenza = sarà circa 1200€ no?

dov'è quindi la differenza di prezzo?

ah poi tu mi dirai "si ma OSX sfuso costa 129€"

certo, ma non è quello il suo costo di creazione. 129€ per un SO è palesemente un prezzo di favore perchè, mio pensiero, i soldi li fanno sul'hw venduto con SO dentro perchè sanno che quel SO girerà solo su HW apple (questo dice la licenza di OSX)

quindi loro ti "rubano" i soldi sull'hw ben sapendo che tu in futuro spenderai comunque soldi per il tuo sistema, se vuoi aggiornarlo.

questo fa si che il prezzo del loro software sia infinitamente piu basso a prestazioni elevate rispetto alla concorrenza (linux-desktop a parte)

l'hardware dei mac ha un valore di 500-600€ sul mercato il resto è OSX+iLife che ovviamente non vengono dati gratis per opera divina... vedili come una versione OEM di vista ultimate+pack vari (iLife ha un bel po di software).

detto questo direi che la storia del "costano di piu" non ha proprio senso, basta informarsi e capirne un minimo.

poi ovvio che l'utente medio dice "399 o 1200? che sono scemo io? 399 ad occhi chiusi!!!1111" e poi a casa si lamenta che apre IE e si inchioda, Aerox è lento come la morte, ci mette 10 minuti per avviarsi, altri 10 per spegnersi e se hai un ora di tempo alla sera per navigare un po, 55 minuti li spendi a smadonnare.

a me non sembra un modo sano di usare una macchina

non fare il tuo esempio di usare il pc, pensa come utente medio che sa fare due click e l'antivirus è un vaccino di stagione contro l'influenza invernale.


:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xp pro sp2 come stabilità non è assolutamente male.

certo con oltre il 20% hd libero, nessuno trojan, malware, spy, virus, con 1 gb di ram e un utilizzo da certosino no, non è male è vero. ma l'hai provato mac os? hai mai notato quanto in più i da rispetto a windows, NON SOLO IN TERMINI DI STABILITA'?


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
certo con oltre il 20% hd libero, nessuno trojan, malware, spy, virus, con 1 gb di ram e un utilizzo da certosino no, non è male è vero. ma l'hai provato mac os? hai mai notato quanto in più i da rispetto a windows, NON SOLO IN TERMINI DI STABILITA'?

no, devo dire che non ho mai avuto la fortuna di provare nessuno dei 90 mac per i quali fornisco assistenza software e hardware. peccato.

hd libero e un buon apporto di ram sono regole trasversali agli os.

per cio' che riguarda virus,trojan,spyware la colpa e' al 99% degli utenti.

se poi mi chiedi se mi piace piu' osx rispetto a xp, preferisco macos ma non vuol dire che le ultime service pack di xp non siano stabili.

la scelta di una macchina e' sempre legata al compito che questa macchina deve svolgere.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

hd libero e un buon apporto di ram sono regole trasversali agli os.

resta il fatto che di hd libero a winzozz ne serve di più, e se non glielo dai le conseguenze sono più gravi. la gestione della ram è disordinata, windows se la succhiava e se la succhia come se niente fosse. basta guardare le richieste di vista, ma vale anche per xp. in linux e mac osx il problema è molto più attenuato.

per cio' che riguarda virus,trojan,spyware la colpa e' al 99% degli utenti.

ma dico stai scherzando? è come dire che i poveri utenti oltre a doversi comprare un SO obbiettivamente caro per quello che da, devono anche provvedere a un buon antivirius. e non venitemi a parlare di avast o altre schifezze gratuite, sappiamo bene tutti che i buoni antivitus (nod32, Kaspersky ecc.) sono a pagamento. e buttarsi sul warez è poco affidabile, oltre che illegale. e poi dove sta scritto che un buon sistema operativo deve funzionare bene e con sicurezza solo in mano ad un esperto? io direi che è piuttsoto il contrario. il 99% degli utenti sono scarsi. tu fai assistenza e lo sai.

se poi mi chiedi se mi piace piu' osx rispetto a xp, preferisco macos ma non vuol dire che le ultime service pack di xp non siano stabili.

ANCORA CON STA STABILITA'? ma allora proprio non leggete!!! la stabilità è solo una goccia nel mare di vantaggi che da mac os. ammesso e non concesso che con le service pack (che sono cmq "toppe", quindi delle riparazioni che confermano l'incapacità di una software house) abbiano reso stabile xp, xp non è cmq stabile quanto mac os a parità di prestazioni. Cavolo ma dopo 7 anni vorrei vedere se il sistema operativo più diffuso al mondo non è stabile... è uno scandalo anche solo parlarne!

la scelta di una macchina e' sempre legata al compito che questa macchina deve svolgere.

qui sono d'accordo, ma solo in parte. nella quasi totalità dei casi chi compra una macchina con su windows non ha nemmeno mai provato mac os. io che invece lo uso da due anni ormai mi sono abituato alla comodità, completezza, efficienza del mio os. poi è chiaro che a tutto si può rinunciare, tranne alla navigazione, all'installazione di programmi ed altre cose basilari. ma col tempo tutti impariamo a fare più cose. soprattuto il web induce grandi curiosità negli utenti, che scaricano, che installano, disinstallano, scoprono... insomma non stiamo parlando di un acquisto che si rinnova di mese in mese, ma di un acquisto che si rinnova ca. ogni 4 anni per gli uttenti non professionali e non gioconi. ma come puoi prevedere esattamente le tue esigenze? è assurdo


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma tu hai mai provato a lavorare con leopard con 1gb di ram? hai mai provato a scendere sotto il 5/7 % di disco libero in osx?

e poi perche' dovrei scendere sotto il 20% di disco ora che i dischi te li tirano dietro?

mi parli di gestione della ram disordinata, con i costi che raggiunto la ram (ridicoli) ormai una sua ottimizzazione non e' piu' un vantaggio cosi' sconcertante in quanto si monta sempre ram piu' ram di cio' che servirebbe in realta'.

se navighi su repubblica e ansa, con qualche capatina sul sito della banca di virus non te ne becchi, se surfi come un matto sui siti porno e scarichi dal mulo allora si.

vuoi un buon av gratis per un anno?

tie'

http://home3.ca.com/SubscriptCenter/MSTrialRegistration.aspx

fammi un elenco di tutti i vantaggi che secondo te osx offre rispetto a xp e dimmi cosa intendi per stabilita' a parita' di prestazioni perche' mi sembra che stai facendo un gran discorso ma tu non abbia bene presente cio' di cui parli.

se io devo comprare una macchina per fare cad o programmazione dot.net, lo so eccome.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ho usato i quote, comunque i paragrafi sono la divisione alle tue risposte.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se proprio devo essere sincero xp se lo tratti col dovuto riguardo, lo deframmenti periodicamente, lo proteggi ad es col nod32 che è leggero e blocca oltre che virus anche spyware ed altre schifezze, magari ti crei un secondo utente con diritti limitati così impedisci che tu ed il malware od altri dalla rete possano fare danni, ed ogni tanto ripulisci il registro, non è così male dai. ci sono tanti bei programmi sia free che pay fatti veramente bene. poi è la piattaforma ideale per i giochi per chi non ha console. se ci soffermiamo sull'hardware direi che spicca la libertà di farse da sè il pc con i vari componenti che preferiamo scegliendoli in base a prezzo ed esigenze. però forse il problema è proprio questo. a windows gli devi andare dietro, seguirlo e prenderti cura di lui e lui qlc volta ti ripagherà. con os x ti devi limitare ad usarlo. si protegge e si deframmenta da solo. il vantaggio di non avere un registro di sistema non è da poco. che sia più stabile si sa e dipende credo dalle solide basi unix. internet si basa su unix mi sembra. molti serve usano linux, quindi unix like. io devo dire che da quando uso linux e poi il mac mi son trovato davvero bene ed ho smesso di insultare il pc. semplicemente perchè funziona.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me qua si continua a spalare c**** su M$ senza spesso aver provato sul serio i suoi sistemi. Come già detto in un altro post:

- win XP pro usato con gli utenti (non come admin) >> in 3 anni 0 virus e 0 formattazioni e lo usiamo in 5, di cui solo io informatico

- win XP pro usato al lavoro, 8h al giorno come programmatore, utente admin, internet a manetta... >> in 4 anni 0 virus e 0 formattazioni

- win XP in 7 anni ha avuto diversi Service Pack e patch, ma se conto i mega scaricati per OsX da 10.4.3 a 10.4.11 come dimensione siamo lì

- in 3 anni; win XP 0 schermate blu, rarissimi crash delle applicazioni --- Os X 1 kernel panic, rarissimi crash delle applicazioni

- applicazioni al contorno; Apple produce una notevole serie di sw penoso, tra cui iPhoto (privo di logica, pesantissimo...), QuickTime (idem come sopra), lo stesso iTunes, Safari. Però quando se ne segnalano le limitazioni la risposta è "no, è fatto per la semplicità bla bla bla"

- OsX è spesso molto "sporco" come soluzioni (vedi gli infiniti file .* sparsi qua e là), la possibilità di rinominare la home con conseguenti casini...

poi per uso personale preferisco e consiglio Os X, ma ciò non vuol dire che XP faccia schifo (anzi!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leopard probabilmente è un SO superiore a windows, io non sto dicendo che non è vero, un pò perchè non lo penso, un pò perchè non conosco leopard.

Perchè windows è inferiore a leopard? perche' deve funzionare su macchine diverse ed essere compatibile con piu' hw recente, meno recente e prestorico.

Basta questo boh forse no, magari sono piu' bravi i programmatori della apple, magari no, queste caratteristiche volute dalla microsoft non permettono di creare un SO stabile come quello apple, io non lo so.

Windows è scarso? secondo me no, secondo me è un buon SO, a me personalmente non da particolari problemi, non lo trovo pesante, e non mi sembra si blocchi una continuazione, se a qualcuno si blocca spesso forse non lo sa usare, se leopard non si blocca nemmeno in mano ad una persona che usa il pc uno schifo allora gli consiglio di comprarsi un mac.

Sul rapporto qualità prezzo non scherziamo nemmeno, un notebook con windows e relativa licenza costa a partire da 399 euro, un mac da 999 euro.

Sotto i mille euro si trovano notebook veramente potentissimi e con le piu' svariate funzionalità, dimensioni ecc ecc, sul mac per trovare un modello diverso tra i notebook bisogna superare abbondantemente i 1500 euro.

Il mac mini ha un buon rapporto qualità/prezzo/estetica.

Ma se a me non interessa avere un mini pc? beh nel mondo pc posso assemblarmi la configurazione che voglio e con 700/800 euro si assemblano pc veramente potentissimi, ma anche con meno si comprano ottimi pc.

Con 485 euro + iva compro un quad core intel q6600, mb asus p5k, scheda video ati 4850, hd da 500 gb, 4 giga di ram kingston, masterizzatore di dvd, case thermaltake, alimentatore da 600 watt

Io pago una licenza di windows xp o vista a partire da 55 euro + iva a 69 euro prendo la versione premium a 64 bit, con 227 euro + iva compro un monitoe acer da 24 pollici, ma posso scegliere un 19, un 20, un 21 di qualunque marca mi pare e piace.

In totale fanno 767 euro + iva.

Ok l'hw non c'entra nulla con il software, pero' questo è il risultato di offrire la compatibilità con tutto l'hw presente sul mercato, che si puo' scegliere il meglio al meno ed il pc con le caratteristiche piu' adatte al nostro utilizzo senza dover scegliere tra pochi modelli.

Windows è il piu' venduto perchè è piu' economico, l'ipod è il piu' venduto perchè è il piu' caro, beh per windows magari hai ragione, forse a parità di prezzo tra un mac e windows molti piu' utenti sceglierebbero mac, ma a parità di prezzo molte piu' persone comprerebbero un bmw rispetto ad una punto, il problema è il prezzo è diverso, ed a parità di prezzo è possibile prendere macchine win compatibili molto piu' potenti.

Perchè l'ipod sia il piu' venduto del mercato non riesco a spiegarmelo, pero' il mercato non sempre merità il prodotto migliore in assoluto o quello con il miglior rapporto qualità prezzo, ti ho fatto un esempio molto esplicativo guardando la classifica dei cd piu' venduti, con questo non voglio dire che l'ipod sia un cattivo lettore mp3, pero' costa piu' di altri ed io non trovo una caratteristica che giustifichi questo prezzo maggiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

applicazioni al contorno; Apple produce una notevole serie di sw penoso, tra cui iPhoto (privo di logica, pesantissimo...), QuickTime (idem come sopra), lo stesso iTunes, Safari. Però quando se ne segnalano le limitazioni la risposta è "no, è fatto per la semplicità bla bla bla"

iphoto non è assolutamente privo di logica, se vuoi diversa dagli altri ma è falso dire che non ce l'ha.

itunes serve per gestire molti mp3 non una decina.

con safari mi ci trovo bene, quali sarebbero le limitiazioni?

QT non lo cnosco abbastnaza da sbilanciarmi.

- OsX è spesso molto "sporco" come soluzioni (vedi gli infiniti file .* sparsi qua e là), la possibilità di rinominare la home con conseguenti casini...

osx è un sistema assolutamente non "sporco", quali sarebbero questi file che ti danno fastidio?

utilizzare file nascosti non è indice di "sporcizioa" e poi apple mica può prevedere cosa fanno i programmatori di terze parti.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nei sistemi unix è piuttosto normale poter rinominare una cosa su cui l'utente ha privilegi i scrittura...

cercare d'impedirlo sarebbe una forzatura alla natura lineare del sistema


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iphoto non è assolutamente privo di logica, se vuoi diversa dagli altri ma è falso dire che non ce l'ha.

itunes serve per gestire molti mp3 non una decina.

con safari mi ci trovo bene, quali sarebbero le limitiazioni?

QT non lo cnosco abbastnaza da sbilanciarmi.

- per esempio il fatto che quando modifichi una foto ti mantiene la copia dell'originale;

osx è un sistema assolutamente non "sporco", quali sarebbero questi file che ti danno fastidio?

utilizzare file nascosti non è indice di "sporcizioa" e poi apple mica può prevedere cosa fanno i programmatori di terze parti.

- a me personalmente danno fastidio tutti i file nascosti posizionati in ogni directory, che non sono visibili solo a causa del finder

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

- per esempio il fatto che quando modifichi una foto ti mantiene la copia dell'originale;

a me non sembra illogico

- a me personalmente danno fastidio tutti i file nascosti posizionati in ogni directory, che non sono visibili solo a causa del finder

guarda che non è questione del "finder" in tutti i sistemi *nix il "." davanti al nome lo rende invisibile.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sempre sequendo la sequenza dei paragrafi di dove mi rispondeva Federico_82:

leopard con un solo giga di ram non è il massimo in effetti. ma tiger ci gira benissimo. e vista non regge comunque un confronto con tiger, nonostante sia più recente. leopard invece già da due giga funzia benissimo. e poi scusa, vista ci gira con un solo giga vero? lol sono sceso sotto il 5% di spazio libero con os e onestamente l'unica cosa di cui mi sono accorto è stato il mex di avvertimento di leopard. nient'altro, anche se a essere onesto ho provvisto a liberare spazio quasi subito. con xp la mia esperienza è stata ben peggiore, altro che defrag e 5%.

i dischi te li tirano dietro? forse quelli esterni. ma poi se la buttiamo sul prezzo entriamo in un cambio assolutamente relativistico che fin'ora voi winzozziani avete usato a favore di windows. quindi non ti conveniva argomentare col prezzo, ti pare? nel senso che a spendere di più per ricavare hw più potente sono buoni tutti. e la discussione qui è sul software

invece la gestione della ram è fondamentale nei portatili: è l'unica cosa che si può upgradare con semplicità. quindi se un SO operativo la gestisce in maniera ordinata (il che significa che gliene serve di meno parità di prestazioni) significa che rende pù longevo se stesso e i portatili sui quali gira. e gira bene. e fa risparmiare gli utenti. quelli mac in questo caso eh? :ciao:

se compro una macchina per surfare, voglio essere sicuro di surfare ovunque, difficilmente un utente ne fa solo l'uso che hai descritto tu. e poi ti ricordo che molti siti porno solo perfettamente legali. perché non dovrei poterci girare tranquillamente? anche il mulo è legale. scaricare warez attraverso il mulo è illegale. è come se mi compro una macchina che va 200 all'ora. non può essere sicura solo sotto i 40 km/h. semmai posso tollerare che non lo sia oltre i 160...

ammesso e non concesso che sia buono... e dopo quell'anno?

altroché se ho presente di cosa parlo: stabilità, sicurezza, velocità (in primis accensione e spegnimento). molti processi sono gestiti automaticamente (e chi deframmenta in os x?), la facilità di installazione delle apps, il dock (che infatti si importa in winzozz), il finder, la dashboard (copiata in vista), spaces, timemachine, la banda del finder. più tanti piccoli dettagli che conosci da solo, dai....

con "a parità di prestazioni" intendo dire che è normale che un sistema operativo più recente abbia più problemi di stabilità, e che quindi uno più performante debba in alcuni casi essere ancora "raggiunto" completamente dall'hw. in assoluto la mia migliore esperienza è stata con tiger, poi leopard e molto più in fondo xp e vista. solo che guarda caso il più performante era leopard, mentre vista ottiene solo un terzo posto. capisci cosa intendo ora?

è il tuo lavoro, mi auguro bene che tu lo sappia più di me. io nella vita insegno arti marziali e studio scienze politiche. ma non per questo il passaggio a mac non mi ha aperto gli occhi.


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho avuto il macbook con un gb di ram (il late2007 post leo era con un gb di ram) e girava benissimo.

ho provato ad aprire tutte le app che avevo nel sistema (circa 80 app aperte con dock che sforava ovunque) e pur non essendo scattante negli effetti grafici (vedi space o cambio space) nessun programma s'è inchiodato, erano ovviamente un po lenti nel rispondere per via del leggi\scrivi su ram e swap ma una volta iniziati ad usare funzionavano benissimo.

chiuso tutti e 80 (tranne quelli che volevo tenere aperti (come FF e chat varie) è tornato scattante come prima, come se non avessi mai aperto quelle app.

fare una cosa simile con windows vuol dire suicidio e reset premuto dopo 2 minuti.


:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sempre sequendo la sequenza dei paragrafi di dove mi rispondeva Federico_82:

leopard con un solo giga di ram non è il massimo in effetti. ma tiger ci gira benissimo. e vista non regge comunque un confronto con tiger, nonostante sia più recente. leopard invece già da due giga funzia benissimo. e poi scusa, vista ci gira con un solo giga vero? lol sono sceso sotto il 5% di spazio libero con os e onestamente l'unica cosa di cui mi sono accorto è stato il mex di avvertimento di leopard. nient'altro, anche se a essere onesto ho provvisto a liberare spazio quasi subito. con xp la mia esperienza è stata ben peggiore, altro che defrag e 5%.

i dischi te li tirano dietro? forse quelli esterni. ma poi se la buttiamo sul prezzo entriamo in un cambio assolutamente relativistico che fin'ora voi winzozziani avete usato a favore di windows. quindi non ti conveniva argomentare col prezzo, ti pare? nel senso che a spendere di più per ricavare hw più potente sono buoni tutti. e la discussione qui è sul software

invece la gestione della ram è fondamentale nei portatili: è l'unica cosa che si può upgradare con semplicità. quindi se un SO operativo la gestisce in maniera ordinata (il che significa che gliene serve di meno parità di prestazioni) significa che rende pù longevo se stesso e i portatili sui quali gira. e gira bene. e fa risparmiare gli utenti. quelli mac in questo caso eh? :mad:

se compro una macchina per surfare, voglio essere sicuro di surfare ovunque, difficilmente un utente ne fa solo l'uso che hai descritto tu. e poi ti ricordo che molti siti porno solo perfettamente legali. perché non dovrei poterci girare tranquillamente? anche il mulo è legale. scaricare warez attraverso il mulo è illegale. è come se mi compro una macchina che va 200 all'ora. non può essere sicura solo sotto i 40 km/h. semmai posso tollerare che non lo sia oltre i 160...

ammesso e non concesso che sia buono... e dopo quell'anno?

altroché se ho presente di cosa parlo: stabilità, sicurezza, velocità (in primis accensione e spegnimento). molti processi sono gestiti automaticamente (e chi deframmenta in os x?), la facilità di installazione delle apps, il dock (che infatti si importa in winzozz), il finder, la dashboard (copiata in vista), spaces, timemachine, la banda del finder. più tanti piccoli dettagli che conosci da solo, dai....

con "a parità di prestazioni" intendo dire che è normale che un sistema operativo più recente abbia più problemi di stabilità, e che quindi uno più performante debba in alcuni casi essere ancora "raggiunto" completamente dall'hw. in assoluto la mia migliore esperienza è stata con tiger, poi leopard e molto più in fondo xp e vista. solo che guarda caso il più performante era leopard, mentre vista ottiene solo un terzo posto. capisci cosa intendo ora?

è il tuo lavoro, mi auguro bene che tu lo sappia più di me. io nella vita insegno arti marziali e studio scienze politiche. ma non per questo il passaggio a mac non mi ha aperto gli occhi.

ti verrò a chiedere consigli nel campo delle arti marziali perchè ono così tante le inesatezze citate che vedo un enorme buco nelle basi, valutando ad esempio come parametri importanti i tempi di boot, o dicendo che una gestione della ram "ordinata" allunga la vita di hw , visto che i dibattiti polititci non mi interessano ti lascio nelle tue convinzioni e ti auguro una buona permanenza sul forum

:timido:


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io ho avuto il macbook con un gb di ram (il late2007 post leo era con un gb di ram) e girava benissimo.

ho provato ad aprire tutte le app che avevo nel sistema (circa 80 app aperte con dock che sforava ovunque) e pur non essendo scattante negli effetti grafici (vedi space o cambio space) nessun programma s'è inchiodato, erano ovviamente un po lenti nel rispondere per via del leggi\scrivi su ram e swap ma una volta iniziati ad usare funzionavano benissimo.

chiuso tutti e 80 (tranne quelli che volevo tenere aperti (come FF e chat varie) è tornato scattante come prima, come se non avessi mai aperto quelle app.

fare una cosa simile con windows vuol dire suicidio e reset premuto dopo 2 minuti.

il multitasking effettivamente in osx è decisamente superiore.

ma anche qui portiamolo alla relatà... 80 applicazioni? non è un paramentro "normale".

2 apps office, 1 browser, 1 client e-mail, e ci metto pure un IM. io dico che un xp pro con 2 giga di ram li regge senza problemi, osx lo fa meglio ma non possiamo esasperare un parametro e usarlo come metro.

Ragazzi il discoro che voglio fare è:

MS ha il suo campo di uso non ci sono cazzi, nel mondo azienda medio/grande tutti usano AD, avete mai messo un mac sotto AD? io sì e non ho avuto problemi ma quando ci sono da impostare le policy?

Quando qualcuno dice "mi ha aperto gli occhi", nel campo utente home sono sicuramente più i vantaggi che gli svantaggi di osx rispetto a xp (se uno vuole accolarsi i costi), se andiamo a livello azienda ci sarebbe da parlarne.

Ad esempio se io volessi disabilitare tutti i mass storage usb su portatile a parte uno fornito in bundle con esso.

spiegatemi un pò in osx come fai... e queste sono esigenze quotidiane nelle aziende.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

- a me non sembra illogico

ma se per assurdo modificassi tutte le foto dopo l'importazione, devo comprarmi un hard disk apposta? In tantissimi programmi che ti permettono di mantenere una copia di backup del file originale, almeno c'è l'opzione "disabilita backup"

- guarda che non è questione del "finder" in tutti i sistemi *nix il "." davanti al nome lo rende invisibile

no, non mi hai capito; lo so che in tutti i sistemi *nix il punto davanti al nome rende invisibile i file, però per esempio Linux non sparge file nascosti in tutte le directory ma per esempio le personalizzazioni le mantiene solo nella home. OsX invece sparge file nascosti ovunque, te ne accorgi appena passi dei file da una macchina ad un altra (sia tramite rete, sia tramite file zip)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nemmeno osx lo fa, infatti al posto di home li mette in preferences\<programma> o preferences\application support\<programma>

una è la directory... che poi programmi di terzi spargano file ovunque non è un problema di OSX...

@fede: si finchè ci metti solo quei 3 programmi

inizia a mettere maya, photoshop\corel, un IDE per scripting C per maya, qualche decina di pagine web aperte, piu IM e quant altro hai detto. (prendo l'esempio vero in quanto un mio amico fa animazione con maya, per lavoro ovviamente)

vedi che inizia a diventare importante la gestione della ram...


:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è pensato per l tutela dgli utenti, comunque....

/home/immagini/iphoto library/click desto--mostra contenuto pacchetto--hai le 2 cartelle.

vabbè parli quindi solo dei .Ds_store? un file che registra le informazioni su come visualizzare gli elementi... definrilo marginale è poco.


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@fede: si finchè ci metti solo quei 3 programmi

inizia a mettere maya, photoshop\corel, un IDE per scripting C per maya, qualche decina di pagine web aperte, piu IM e quant altro hai detto. (prendo l'esempio vero in quanto un mio amico fa animazione con maya, per lavoro ovviamente)

vedi che inizia a diventare importante la gestione della ram...

se un mio collega mi chiama lamentando rallentamenti e gli trovo 10 applicazioni aperte lo cazzio, mica gli dico che ha poca ram...

:timido:


...e allora sentii la poesia piu' bella del mondo "Maria porta il vino che c'e' un parente dall'america"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ti verrò a chiedere consigli nel campo delle arti marziali perchè ono così tante le inesatezze citate che vedo un enorme buco nelle basi, valutando ad esempio come parametri importanti i tempi di boot, o dicendo che una gestione della ram "ordinata" allunga la vita di hw , visto che i dibattiti polititci non mi interessano ti lascio nelle tue convinzioni e ti auguro una buona permanenza sul forum

:fiorellino:

evidentemente non hai inteso lo spirito del forum: un posto dove ci si confronta per imparare l'uno dall'altro ed esprimersi. io ho riconosciuto la tua maggiore esperienza dal punto di vista professionale per umiltà (cosa che forse a te manca un po'), ma non per questo credo di aver fatto alcuni strafalcioni: se io ho un ibook che, faccio per dire, monta al massimo 2 gb di ram, e ce le metto, e ci faccio girare leopard (2007), lo sesso non si può dire di un portatile con le stesse specifiche e vista. serve un portatile più potente per un sistema operativo più scrauso. è un punto di vista, sicuramente ce ne saranno altri. sono qui per questo. io...


Mb alluminium 2,4 ghz Cd2, iPod Nano 1G, iPod Touch 3g

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
microsoft non possiede alcuna fetta di apple. non più, almeno.

comunque la colpa è di ballmer, un personaggio del genere non mi pare un gran bell'esempio. che continui pure a far battere le mani su "developers developers developers!", quel che vien fuori da redmond non mi tocca più.

:fiorellino:


iMac g3, Mac Mini CD, iMac intel 17", Macbook 13", AppleTV, Airport Extreme & Express, iPod Classic, Shuffle 2G, Shuffle 4G, iPod Mini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è pensato per l tutela dgli utenti, comunque....

/home/immagini/iphoto library/click desto--mostra contenuto pacchetto--hai le 2 cartelle.

vabbè parli quindi solo dei .Ds_store? un file che registra le informazioni su come visualizzare gli elementi... definrilo marginale è poco.

lo so come visualizzare il contenuto, però rimane la noia di trovarsi miliardi di cartelle nella library di iPhoto piene di roba inutile che ti daranno tonnellate di problemi nel caso dovessi recuperare file da un backup senza avere a disposizione iPhoto

per quanto riguarda i file nascosti, non mi riferisco alle preferences che stanno giustamente al loro posto, ma come a file come DS_STORE e le cartelle "ghost" che vengono create ogni volta che crei un archivio zippato dal finder

poi per carità, mica mi offendo per così poco e continuo ad usare OsX, però era per cercare di essere obiettivi su alcune "caratteristiche" del mac

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

i ds_store sono i classici "desctop.ini" di windows.

contengono i file di visualizzazione di una data directory.

se tu una directory invece di vederla ad icone grandi vuoi vederla in elenco lui salva un .ds_store e quando torni su quella directory legge le impostazioni e agisce di conseguenza.

come vedi la loro utilità ce l'hanno


:-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo