Vai al contenuto





Deepboy

[Topic Riassuntivo] Acquisto Della Reflex Digitale E Degli Obiettivi

Recommended Posts

Io ho il 70-200 f4 non stabilizzato e mi ci trovo benissimo: la qualità delle lenti è ottima, ha una resa stupenda, un costo abbordabile ed è anche sensibilmente più maneggevole e portabile degli altri.

L'f4 è comunque un valore dignitoso e, a meno che tu non abbia urgenti e reali necessità in senso differente, è usabilissimo in qualsiasi condizione.

Personalmente, se avessi un serio bisogno di un tele a f inferiore lo completerei piuttosto con un 135 L f2, o al limite 200 L f2.8, ma qui si parla ovviamente di lenti molto specifiche adatte ad usi altrettanto consapevoli, cui credo penserò tra anni e anni :oops:

:rolleyes:

Pensavo ad un f/4 stabilizzato o un f/2.8 non stabilizzato (forse preferendo il secondo se non è molto piu' costoso)...le lenti che dici tu non sono abbastanza costose?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


il 2.8 lisssio costa anche meno del 4 is... se poi sei DB e c'hai un culo spropositato, te lo porti a casa a poco più della metà. ecco, a me serve un tele, maledizione. un 100-400 a poche decine di euri qualcuno me lo procura? :rolleyes:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ci tenevo a condividere un'esperienza di questo weekend.

la mia 40D da più o meno un annetto aveva un problema al pulsante di scatto, che era diventato "duro", nel senso che necessitava di essere premuto con troppa forza per poter funzionare. risultato: impossibile far click proprio quando si vuole scattare, e mosso pressochè garantito a meno di stare sopra il 500simo di secondo. inaccettabile.

è praticamente stato il principale motivo che mi ha spinto verso la 5D2..

da bravo tonto quale sono, non mi ero documentato sul problema... :sbav: cosa che ho fatto domenica tornato da bardonecchia dove son stato ad imparare come si fotografano le gare di sci col fotografo che affiancherò a breve. ed ho scoperto che fosse un problema parecchio diffuso su tutti i corpi serie xxD, i contatti del pulsante si ossidano e non comunicano più correttamente. soluzioni:

-portarla in assistenza e sborsare anche 300 euri per la riparazione

- fai da te: smontare completamente il corpo macchina per raggiungere il pulsante, smontarlo pulirlo e rimontare il tutto.

- versare una cucchiaiata di alcol isopropil 99% dal vano batteria e farlo colare fuori dal pulsante di scatto

non avendo intenzione di fare niente di tutto ciò, ho spruzzato dall'esterno un prodotto disincrostante per contatti elettrici, in più riprese. e ora non perde un click.. :dance:

per chi ha un corpo xxD non preoccupatevi troppo, è anche vero che la mia ne ha visti di tutti i colori, un centinaio di notti in discoteca, campi da football, pioggia, spiagge, prati, torrenti.. mi pare quasi strano che sia arrivata sin qui [ha fatto tre anni lo scorso dicembre] con 91296 scatti e solo questo inconveniente.. :love:

felicissimo di aver riguadagnato un secondo corpo macchina che tornerò ad usare e non poco. ora si è meritata una pulizia del sensore [mai fatta prima :) ]


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ci tenevo a condividere un'esperienza di questo weekend.

la mia 40D da più o meno un annetto aveva un problema al pulsante di scatto, che era diventato "duro", nel senso che necessitava di essere premuto con troppa forza per poter funzionare. risultato: impossibile far click proprio quando si vuole scattare, e mosso pressochè garantito a meno di stare sopra il 500simo di secondo. inaccettabile.

è praticamente stato il principale motivo che mi ha spinto verso la 5D2..

da bravo tonto quale sono, non mi ero documentato sul problema... :sbav: cosa che ho fatto domenica tornato da bardonecchia dove son stato ad imparare come si fotografano le gare di sci col fotografo che affiancherò a breve. ed ho scoperto che fosse un problema parecchio diffuso su tutti i corpi serie xxD, i contatti del pulsante si ossidano e non comunicano più correttamente. soluzioni:

-portarla in assistenza e sborsare anche 300 euri per la riparazione

- fai da te: smontare completamente il corpo macchina per raggiungere il pulsante, smontarlo pulirlo e rimontare il tutto.

- versare una cucchiaiata di alcol isopropil 99% dal vano batteria e farlo colare fuori dal pulsante di scatto

non avendo intenzione di fare niente di tutto ciò, ho spruzzato dall'esterno un prodotto disincrostante per contatti elettrici, in più riprese. e ora non perde un click.. :dance:

per chi ha un corpo xxD non preoccupatevi troppo, è anche vero che la mia ne ha visti di tutti i colori, un centinaio di notti in discoteca, campi da football, pioggia, spiagge, prati, torrenti.. mi pare quasi strano che sia arrivata sin qui [ha fatto tre anni lo scorso dicembre] con 91296 scatti e solo questo inconveniente.. :love:

felicissimo di aver riguadagnato un secondo corpo macchina che tornerò ad usare e non poco. ora si è meritata una pulizia del sensore [mai fatta prima :) ]

menomale che sia andata bene.. io più in la penso di passare alla 7d però avrei intenzione di tenermi la 450d.. proprio come hai fatto tu!:P


 iPhone XS Max Gold | MacBook Pro 13"| Apple Watch 4 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io la butto lì....

ma voi la prendereste la Canon 7D ?

Okay af molto prestante, doppio processore, comandi video dedicati, robustezza... quello che non mi convince è al resa ad alti ISO, rumore e algoritmi di contenimento rumore che "piallano" un po' l'immagine....è vero? chi ce l'ha o chi l'ha provata può dirmi cosa ne pensa? Dove posso trovare delle foto d'esempio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Chiedo scusa: intendi sempre il canon 35mm f2? Cerco rassicurazioni nette e precisazioni superflue per un acquisto che posticipo da troppo tempo.

Grazie!

si intendo l'f/2 se hai domande in merito sono qui.:ghghgh:


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
menomale che sia andata bene.. io più in la penso di passare alla 7d però avrei intenzione di tenermi la 450d.. proprio come hai fatto tu!;)

io son doppiamente felice! perchè la 40D stava lì a prender polvere, ed ora invece posso tornare ad usarla, non è defunta per niente. :dance:

in ogni caso non avrei potuto disfarmene, sia per il discorso problema poi risolto, sia per i quasi 100mila scatti. non la piazzi più nemmeno a 300 euri una macchina del genere. e invece ha ancora tanto da dare, nonostante le plastiche consunte.. :ghghgh:

Io la butto lì....

ma voi la prendereste la Canon 7D ?

sì.

Grazie! :ghghgh:

Oggi sono stato a curiosare da New Old Camera e tra le varie tentazioni ho iniziato a valutare anche altri marchi, prendendo eventualmente un anello adattatore, giusto per essere certo di quel che faccio. Ci si aggiorna!

stavo facendo lo stesso pensiero anch'io circa il 35mm. ho letto piuttosto bene di quelli olympus [e l'anello già celo], ma l'AF dà assuefazione. non son più abituato a farne senza. dovrei prendermi anche il maledetto mirino con stig... :ghghgh:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non è questo il tread giusto ma provo a scrivere comunque qui ... innanzi tutto un saluto a tutti, volevo chiedervi un consiglio ed un parere su dei cavalletti Manfrotto o Benro; in specifico ho provato tempo fa un Manfrotto 190 CX Pro 3 in Carbonio con testa idrostatica e mi è sembrata come coppiata la fine del mondo, ma un pò cara; in alternativa mi hanno fatto vedere in un negozio i treppiedi Benro (pensavo al C2190T perchè in carbonio e quindi adatto da viaggio) il peso di quest'ultimo è di 1,1 Kg quindi mi sembra già più leggero del Manfrotto e sicuramente molto più stabile; il rovescio della medaglia però è la minima distanza di apertura dove sicuramente il Manfrotto con i suoi 8cm è imbattibile .... risultato il Benro mi sembra più adatto da viaggio e soprattutto abbinandoci la testa a Bilanciere Benro per l'uso con i Tele (che pesa solamente 0,7 Kg quindi totale 1,8 Kg); in oltre altra pecca (forse) del Benro che alla fine la molta stabilità che ha la paghi dal fatto che alla fine è come se fosse un pezzo unico quindi più di tanto non lo abbassi, più di tanto non lo allarghi (su terreni scoscesi forse è poco pratico) e se lo devi alzare non ha braccio centrale (che è più instabile) ma devi svitare la testa aggiungere il braccetto centrale da avvitare (10-20cm circa sarà) e riavvitare la testa (un pò complicata la cosa ma sicuramente più stabile). Il Manfrotto invece mi sembra più adatto per un uso più svariato da panorami a soggetti statici all'utilizzo con grandangoli e tele a media distanza (non di più o meglio oltre il Benro funziona meglio da quello che ho visto). Voi cosa ne dite?

Questo il link:

Tripod Benro 2190T: http://english.benro.cn/CpListTF.aspx?ParaId=0&id=79&ProductId=688

Testa a bilanciere Benro GH-1: http://english.benro.cn/CpListGG.aspx?ParaId=0&id=87&ProductId=973

Testa a bilanciere Benro GH-2: http://english.benro.cn/CpListGG.aspx?ParaId=0&id=87&ProductId=972

P.S.: sicuramente il vantaggio principale soprattutto nella testa è il costo: con 200€ la testa a bilancere si porta a casa (circa la metà del costo della manfrotto) però non è quella con la staffa (bilancere e staffa) la GH-2 insomma, ha solo il bilancere dove avviti l'ottica e giri il corpo macchina su se stesso con la rotella dell'ottica, la GH-1, e mi sembra più che sufficiente


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io son doppiamente felice! perchè la 40D stava lì a prender polvere, ed ora invece posso tornare ad usarla, non è defunta per niente. :)

in ogni caso non avrei potuto disfarmene, sia per il discorso problema poi risolto, sia per i quasi 100mila scatti. non la piazzi più nemmeno a 300 euri una macchina del genere. e invece ha ancora tanto da dare, nonostante le plastiche consunte.. :D

sì.

stavo facendo lo stesso pensiero anch'io circa il 35mm. ho letto piuttosto bene di quelli olympus [e l'anello già celo], ma l'AF dà assuefazione. non son più abituato a farne senza. dovrei prendermi anche il maledetto mirino con stig... :rolleyes:

Ecco volevo proprio chiedere a te...non ne avevi uno? avrei trovato un 35mm f/2 per olympus ad un prezzo interessante mi servirebbe più che altro perché il Canon con il follow focus fa un po a botte...


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vuoi io sono rivenditore della Triopo,

In listino hanno un Tripod in lega leggera che costa niente... GT 228 (130€)

Poi metti la testa che più ti aggrada :rolleyes:

Edit:

Il Gimbal ce l'hanno anche loro :)


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ecco volevo proprio chiedere a te...non ne avevi uno? avrei trovato un 35mm f/2 per olympus ad un prezzo interessante mi servirebbe più che altro perché il Canon con il follow focus fa un po a botte...

ho l'anello, ti serve?


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Se vuoi io sono rivenditore della Triopo,

In listino hanno un Tripod in lega leggera che costa niente... GT 228 (130€)

Poi metti la testa che più ti aggrada :)

Edit:

Il Gimbal ce l'hanno anche loro :D

Grazie della dritta ... infatti la testa (almeno per il tele) mi convince mi lascia però perplesso il treppiede ... e visto che non esiste la testa con la quale fai tutto volevo almeno usare un cavalletto ed eventualmente 2 teste la Gimbal ed una a sfera ma con un solo treppiede ....:rolleyes: mi daresti il link del vostro sito?


| MacPro 6Core & 4Core 2014 | iMac 27" Quad Core i5 2016 | MacBook Pro 17" i7 2011 | iPad2 32GB WiFi | iPhone 6s Black |

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lieve salto di discorso, una persona mi chiede lumi su dove può cercare usato fotografico online (reflex digitale e relativi obiettivi) magari ricondizionato e garantito

grassie :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie della dritta ... infatti la testa (almeno per il tele) mi convince mi lascia però perplesso il treppiede ... e visto che non esiste la testa con la quale fai tutto volevo almeno usare un cavalletto ed eventualmente 2 teste la Gimbal ed una a sfera ma con un solo treppiede ....:fiorellino: mi daresti il link del vostro sito?

il sito sarebbe:

www.photoshopsrvice.it

Ma non è ancora pronto! :)

Però basta che cerchi il modello che ti dicevo.

Addirittura se non ti interessa la leggerezza i prezzi si abbassano di molto :D

ti invio MP.


“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No nel senso...l'anello dove lo avevi preso? da Lolli?:ghghgh:

uh! sì esatto, da adriano lolli/coma.

già sai che le lenti zuiko hanno l'anello di messa a fuoco MOLTO pastoso, il ché vuol dire che potresti mettere a dura prova il followfocus, immagino. in effetti mi piacerebbe provarle in questo senso.. :cry: dimmi come ti trovi. io a mano libera [o col manfrottino issato addosso] evito proprio di usarle, un cambio fuoco può significare una significativa rotazione della macchina, richiedono uno sforzo non indifferente.


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è quel sistema di ingranaggi che permette di disassare l'azionamento dell'anello di messa a fuoco da un piano ortogonale all'asse dell'obiettivo, ad uno parallelo:

http://www.youtube.com/watch?v=5P0HsKls7IU&playnext=1&list=PL8DC75FF64E25AE79&index=5

la manopolina bianca, per intenderci.


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è quel sistema di ingranaggi che permette di disassare l'azionamento dell'anello di messa a fuoco da un piano ortogonale all'asse dell'obiettivo, ad uno parallelo:

http://www.youtube.com/watch?v=5P0HsKls7IU&playnext=1&list=PL8DC75FF64E25AE79&index=5

la manopolina bianca, per intenderci.

mi piace l'ingranaggio.. sebbene non mi piaccia la camera in spalla .. la steadycam secondo me è molto più avanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
uh! sì esatto, da adriano lolli/coma.

già sai che le lenti zuiko hanno l'anello di messa a fuoco MOLTO pastoso, il ché vuol dire che potresti mettere a dura prova il followfocus, immagino. in effetti mi piacerebbe provarle in questo senso.. :cry: dimmi come ti trovi. io a mano libera [o col manfrottino issato addosso] evito proprio di usarle, un cambio fuoco può significare una significativa rotazione della macchina, richiedono uno sforzo non indifferente.

Mi dici una brutta cosa..io ho usato di recente un set di Nikkor AI-AIS ed erano tutti molto fluidi...boh adesso vedo.:ghghgh:

P.S.

questo è un vero follow focus

ff1.jpg

tutto de fero!;)


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mi piace l'ingranaggio.. sebbene non mi piaccia la camera in spalla .. la steadycam secondo me è molto più avanti

servono per cose nettamente diverse.. ;)

non è tanto questione di gusti, quanto di intenzioni e messaggio sublimato nell'immagine.

Guardati Black Swan di Aronofsky e ne riparliamo...:shutup:

(fotografia del grande Matthew Libatique :) )

e direi anche qualsiasi serie televisiva moderna sul poliziesco: ricordo "the shield" tipo 10 anni fa mi aveva stupito proprio l'uso della camera a mano, di quanto la vibrazione [controllata] dell'immagine aiutasse a conferire alle scene uno stato di tensione emotiva particolare. la fluidità della steady, la macchina che sembra volare nello spazio che attraversa, è un effetto notevole e suggestivo, ma si usa con tutt'altre intenzioni linguistiche..

Mi dici una brutta cosa..io ho usato di recente un set di Nikkor AI-AIS ed erano tutti molto fluidi...boh adesso vedo.;)

P.S.

questo è un vero follow focus

ff1.jpg

tutto de fero!:P

visto che dovremmo sempre incontrarci in previsione marzo-FAI, ti porto i miei zuiko così valuti.. che poi dipende da lente a lente, il 50 1.8 lo trovo molto più morbido del 28 2.8, ma più duro del 135.. e immagino che si possa poi ovviare ulteriormente alla cosa svitando le tre viti sul culo dell'ottica e liberando un po' gli ingranaggi interni... dovrei controllare.. :shock:

i materiali polimerici odierni [quelli fatti bene..] dovrebbero avere analoghe capacità meccaniche con un risparmio considerevole in termini di peso. è però chiaro che quando hai un mostro RED che pesa ventordici chili, te ne puoi quasi fregare se il followfocus ti fa risparmiare 50 grammi... :segreto:


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si conta però che The Shield è girato in Super 16 ;-) Comunque a parte tutto se vi capita guardatevi Black Swan grande regia, grande fotografia, grande interpretazione della Portman ed un paio di scene......che non dico altro....


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si conta però che The Shield è girato in Super 16

e questo che influenza ha? a parte l'aspect ratio quasi panoramico...

ma tu sai tutto di tutto?? ;)


«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No ma che tutto di tutto...è che ho un animo tamarro e The Shield è un capolavoro...;)

La differenza è che girare con una SR3 o giù di li ti concede parecchia leggerezza e movimenti più sporchi con una 35 è ben diverso, infatti Black Swan è girato in parte in 5D/7D...

Comunque guardalo...ti piacerà...ti dico solo Natalie Portman e Mila Kunis :segreto:


"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No ma che tutto di tutto...è che ho un animo tamarro e The Shield è un capolavoro...;)

La differenza è che girare con una SR3 o giù di li ti concede parecchia leggerezza e movimenti più sporchi con una 35 è ben diverso, infatti Black Swan è girato in parte in 5D/7D...

Comunque guardalo...ti piacerà...ti dico solo Natalie Portman e Mila Kunis :shutup:

già:segreto:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OK!

Cliccamelo

Ale


"I am sure the next step will be the electronic image, and i hope i shall live to see it. I trust that the creative eye will continue to function, whatever technological innovations may develop." (Ansel Adams)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No ma che tutto di tutto...è che ho un animo tamarro e The Shield è un capolavoro...;)

La differenza è che girare con una SR3 o giù di li ti concede parecchia leggerezza e movimenti più sporchi con una 35 è ben diverso, infatti Black Swan è girato in parte in 5D/7D...

Comunque guardalo...ti piacerà...ti dico solo Natalie Portman e Mila Kunis :segreto:

gran topa natalie:ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo