Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







[Topic Riassuntivo] Acquisto Della Reflex Digitale E Degli Obiettivi


Recommended Posts

Ma che te ne fai degli arnesi da cinema.. ormai con le reflex... il mondo è cambiato.. (dei videomakers.. si intende!) :ghghgh:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 14,1k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

SCEGLIERE UNA NIKON Quello che dico non è la verità assoluta. È un opinione che mi sono fatto leggendo quà e là, ed è in parte dovuta all’esperienza personale. Quindi può essere sbagliatissi

La d3000 sará anche plasticosa, ma l'equivalente canon la 1100d sembra essere fatta con lo scarto della plastica dell'uovo dell'uovo kinder di pasqua. Le pentax me piacciono.. Solo che fanno solo d

Ma dai!!! :P

ehhh il mio negozietto dei sogni è fatto così! :ghghgh:

allora, diciamo che innanzitutto devi capire a chi ti rivolgi. non puoi rivolgerti a chiunque. se tu fossi a torino ti direi che per essere un buon negozio dovresti:

1] essere molto preparato, molto gentile e molto disponibile coi clienti.

2]*fornire un servizio di noleggio attrezzature coi controattributi. luci lenti corpi treppiedi stativi accessori eccetera. roba di livello PRO.

3] avere un accesso diretto all'assistenza ufficiale

4] rapidità, pulizia, avere prodotti anche di nicchia.

5] avere possibilmente i prezzi di galaxiastore e simili...

in questo caso ti rivolgeresti soprattutto ad "amatori evoluti", fotografi professionisti e sedicenti tali..

se invece vuoi agganciare le famiglie, devi avere la macchina foto di hello kitty e quella di acciommmen. ;)

secondo me ha senso un negozio per la clientela professionale. o meglio, a torino manca. tanto per tutto il resto ci sono i reparti fotografia dei supermercati dell'elettronica [fnac, unieuro, saturn, mediaworld, eccetera...

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh.. parlando di Turìn... io so a Ragusa!! (anzi in provincia!!) :ghghgh:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma che te ne fai degli arnesi da cinema.. ormai con le reflex... il mondo è cambiato.. (dei videomakers.. si intende!) :ghghgh:

ma non è vero. ;)

intanto le videoreflex non buttano fuori [ancora] filmati raw, e questo può essere limitante per la post e per la proiezione.. ma poi se nel cinema continuano ad usare arri e simili [e pensa che il giggitale è abbastanza una nicchia] un motivo ci sarà.

sicuramente le videoreflex spalancano i cancelli ai pirlaultimiarrivati tipo il sottoscritto, in questo senso il mondo è cambiato. :P

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ma non è vero. :ghghgh:

intanto le videoreflex non buttano fuori [ancora] filmati raw, e questo può essere limitante per la post e per la proiezione.. ma poi se nel cinema continuano ad usare arri e simili [e pensa che il giggitale è abbastanza una nicchia] un motivo ci sarà.

sicuramente le videoreflex spalancano i cancelli ai pirlaultimiarrivati tipo il sottoscritto, in questo senso il mondo è cambiato. ;)

quoto

non ho trovato ancora nessuno che ,lavorando nel settore delle riprese etc, mi abbia detto che il digitale è superior o quantomeno alla pari della pellicola

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

l'unica cosa che mantiene viva la pellicola è il raw... fare un raw digitale di un girato sono gb e gb che vanno e soprattutto ti serve velocità di scrittura e la velocità di scrittura implica o minor nanometri per i chip o qualcosa per raffreddare il comparto di memorizzazione quindi per ovvie ragioni la pellicola è un must e penso andrà così per un bel po di tempo, anche perchè comunque la pellicola ha un grado di deperibilità molto piu lento dei supporti magnetici.

non per niente le grandi aziende con grandi database ed archivi usano le pellicole per archiviare i dati, km e km di pellicola, con accesso ai dati in ordine biblico ma sai che, a meno che non ti vada a fuoco il deposito, i dati sono li sempre e comunque

al momento sto montando la recensione di un eeepc, girato in sd 720x576 24p, 10 minuti di girato = 2.14gb

a voglia di metterli un una scheda SD, ti servono le CF ad alta velocità ma i prezzi sono ben oltre le tasche dei comuni mortali.

se poi usi videocamere da cinema e digitalizzi il tutto la mole di dati cresce di molto... altro che 2gb per 10 minuti ;)

le varie videoreflex al momento fanno già una compressione del video che tirano fuori quindi di fatto in post produzione agisci in un modo molto molto distruttivo sull'informazione.

per intenderci è come mettere postrodurre una jpg :ghghgh:

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eppure dico che solo questione di tempo... :rolleyes:

http://www.eoshd.com/content.php?157-Panasonic-AF100-features-RAW

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che ma volendo si può anche ora eh, come dicevo il problema è la capacità di storage a disposizione...

10minuti in SD sono 2gb

se ci devi girare piu di 10 minuti in fullHD la mole è ben piu alta

ma ci sono comunque videocamere che registrano su HD per esempio, in raw.

il problema è che un hard disk su una videocamera che viene "sbattuta" piu di un portatile, rischi che ti si rompe in breve tempo l'hd dentro anche perchè dovrà funzionare sia in verticale che in orizzontale... e la testina di un hard disk è abbastanza schizzinosa.

l'unica ancora di salvezza sono le CF ad alta velocità o gli SSD ma entrambi hanno prezzi sopra i mille euro, se di qualità... :rolleyes:

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah.. parlare di soldi a questi livelli... è futile!!! :rolleyes:

Comunque tempo fa lessi che si vociferava che nella prossima Mark.. ci sarebbe stato il RAW nativo... :ghghgh:

Già la GH1 col FW hacked fa delle cose che fanno impallidire molte veterane...

Per il fatto dello storage... bhè.. più soldi hai più puoi investire...

L'altra volta parlavamo del fotografo che fa millemila backup e che ha bisogno di velocità... insomma...

Questione di tempo... and money! :devil:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

HO visto solo ora questa. Mi sono innamorato del concetto. Ottica fissa, trasportabilità immensa, ghiera dei diaframmi sull'ottica. E comunque APS-C. Solo che, 1000 $, sticazzi

Edit: ancora non embedda :rolleyes:; mi limito al

Ale

"I am sure the next step will be the electronic image, and i hope i shall live to see it. I trust that the creative eye will continue to function, whatever technological innovations may develop." (Ansel Adams)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

senti, sul prezzo si è detto di tutto, sia più che meno della cifra da te dichiarata.

Stiamo a vedere. Macchina tanto interessante anche se, perchè il gioco della lente non intercambiabile valga la candela, il prezzo deve essere sotto i 500 € (cosa che richiederà tempo).

Io ho preso la sigma dp1 quando stava sotto i 300. A quel prezzo, pur con la sua lentezza operativa, è valsa la pena.

Cmq, oltre ai diaframmi sull'ottica ha anche i tempi su ghiera (ottimo!) e un mirino ibrido galileiano-digitale!

http://www.finepix-x100.com/it

Flickr

Aprilia SL1000 Falco

iMac 21.5" i3 3.2 ghz

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La dp1 ce l'ho avuta :rolleyes:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mizzeca!!! ottima macchina!! Avevo pure il grand'angolo E68 della Nikon (che tralaltro ho ancora)... :rolleyes:

l'ho tolta per la LX3.. :ghghgh:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
l'unica cosa che mantiene viva la pellicola è il raw... fare un raw digitale di un girato sono gb e gb che vanno e soprattutto ti serve velocità di scrittura e la velocità di scrittura implica o minor nanometri per i chip o qualcosa per raffreddare il comparto di memorizzazione quindi per ovvie ragioni la pellicola è un must e penso andrà così per un bel po di tempo, anche perchè comunque la pellicola ha un grado di deperibilità molto piu lento dei supporti magnetici.

non per niente le grandi aziende con grandi database ed archivi usano le pellicole per archiviare i dati, km e km di pellicola, con accesso ai dati in ordine biblico ma sai che, a meno che non ti vada a fuoco il deposito, i dati sono li sempre e comunque

al momento sto montando la recensione di un eeepc, girato in sd 720x576 24p, 10 minuti di girato = 2.14gb

a voglia di metterli un una scheda SD, ti servono le CF ad alta velocità ma i prezzi sono ben oltre le tasche dei comuni mortali.

se poi usi videocamere da cinema e digitalizzi il tutto la mole di dati cresce di molto... altro che 2gb per 10 minuti :shock:

le varie videoreflex al momento fanno già una compressione del video che tirano fuori quindi di fatto in post produzione agisci in un modo molto molto distruttivo sull'informazione.

per intenderci è come mettere postrodurre una jpg :confused:

Scusa ma che stai/state dicendo? Cineprese come la D21, la Alexa, la RED... girano in RAW a 2/4k e registrano su supporti solid state senza alcun problema, ovviamente poi non monti in 4k la cinepresa ti "prepara" già varie risoluzioni e poi esporti gli EDL come se lavorassi in digital intermediate con la pellicola.

La pellicola è ancora viva per ragioni estetiche e distributive, non certo perché il video digitale non può disporre del formato RAW e neanche per motivi di archiviazione (considera poi che la quasi totalità dei film girati in digitale viene stampata in 35 per la distribuzione). :angioletto:

Questo se stiamo parlando di 35/16mm a livello professionale a livello amatoriale (8mm) l'abbandono della pellicola è precedente al digitale in senso stretto...risale già ai tempi del VHS.

"La mia regola, oggi, è che il mio lavoro debba essere invisibile" Sven Nykvist

http://federicotorres.tumblr.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

già.. :angioletto:

cavoli, e dire che sull'ultimo set cinematografico-produzione coi controca**i su cui ho messo piede ["maschi contro femmine"...comparsa :confused: che nemmeno l'ho visto :oops: ] giravano con TRE red one contemporaneamente, ed ogni tanto anche con una phantomHD... :shock:

«Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti. Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi. Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito con la testa. La grande foto è l’immagine di un’idea.» Tiziano Terzani

www.stefanodruetta.com

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'altro giorno ho visto un bel docu su Sky, proprio sulla Red (l'azienda) :angioletto:

Che bei lavori che esistono al mondo!! :confused:

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Presidente del Consiglio :confused:

Che ci vuole, basta essere un puttaniere di prima categoria :shock::angioletto:

a25.gif

Flickr PentaxPhotoGallery marcocappellari.net “If you find yourself out shooting a client and you are saying in your head. “UHH… I’ll fix that later in photoshop…†stop what your are doing and slap yourself as hard as you canâ€-Zack Arias

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo