Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






MAC motociclisti????


acqua972
 Share

Recommended Posts

Buon per te... era solo per dire!

Quando ho fatto l'esame quelli che hanno appoggiato il piede per terra durante l'8 sono andati dritti a casa!

Ma infatti sull'8 non ci sono stati problemi, è sulla strada che era brutta.

la cosa migliore da fare è scalare di marcia e non frenare nulla

il freno motore fa tutto, se vedi che è critica mettiti in prima piuttosto e vai a 15kmh...

frenare mai in frangenti simili soprattutto quando hai brecciolino o acqua per terra per il semplice fatto che cadi al 99%, perdi più velocemente aderenza e quindi controllo.

col freno motore invece la moto rallenta ma non si blocca permettendoti di avere ancora un minimo di aderenza per poter fare correzioni e non cadere

La metto nelle cose da ricordare in caso di pioggia...grazie.

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

@@Mickygol: l'8 è una cosa, cadere per acqua è un'altra cosa...

Quando guidi in strada devi sempre essere in grado di controllare il veicolo... a maggior ragione durante l'esame pratico di una patente.

Se uno si mette a cadere per strada può essere d'ostacolo o coinvolgere anche altri veicoli o pedoni.

Insomma sono contento che Junior abbia preso la patente però secondo me se uno cade durante un esame dovrebbe essere "out".

Modificato da Mickygol
Link al commento
Condividi su altri siti

Dai l'importante è che tu stia bene e che soprattutto che tu abbia preso la patente :) Spero però che i danni alla moto non siano così costosi perchè immagino che sia una vera rottura di scatole :( Che poi è assurdo che l'assicurazione non copri i danni fatti durante il giorno dell'esame XD

Il lato positivo è quello che ha detto @@dmask :

i motociclisti si dividono in due categorie, chi è già caduto e chi deve ancora cadere. Oramai ti sei battezzato aggiungo io :ok:

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

Quando guidi in strada devi sempre essere in grado di controllare il veicolo... a maggior ragione durante l'esame pratico di una patente.

Se uno si mette a cadere per strada può essere d'ostacolo o coinvolgere anche altri veicoli o pedoni.

Insomma sono contento che Junior abbia preso la patente però secondo me se uno cade durante un esame dovrebbe essere "out".

Purtroppo sono d'accordo con te, e infatti mi sento una merda..

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo sono d'accordo con te, e infatti mi sento una merda..

Ma tu che colpa ne hai?

Se l'esaminatore ti ha valutato idoneo avrà avuto i suoi buoni motivi.

Nella sfortuna sei stato fortunato.

Comunque non ho capito la dinamica: hai frenato sia con il freno posteriore sia con quello anteriore e sei caduto?

Ma avrai frenato molto di più con quello anteriore altrimenti è difficile cadere frenando con tutti e due.

Link al commento
Condividi su altri siti

Quando guidi in strada devi sempre essere in grado di controllare il veicolo... a maggior ragione durante l'esame pratico di una patente.

Se uno si mette a cadere per strada può essere d'ostacolo o coinvolgere anche altri veicoli o pedoni.

Insomma sono contento che Junior abbia preso la patente però secondo me se uno cade durante un esame dovrebbe essere "out".

non mi sembra logico il discorso.

un 18 enne che prende la patente oggi facendo tutto bene e domani stira 6 persone sulle strisce come dovrebbe essere conteggiato?

cadere in condizioni improponibili è normale...

l'8 comunque è permesso mettere il piede per terra una volta (stando alla normativa dell'esame, devi rifare l'8 da capo però), se ha spedito a casa i tuoi compagni di patente vuol dire che l'hanno messa per terra più di una volta.

in ogni caso uno che sa guidare o ed ha la padronanza della moto lo si vede subito. cadono in superbike e motogp anche con l'asciutto, e sono l'elite del motociclismo mondiale, vuoi che non cada un patentando con tempo impervio, non dovrebbe, ma tu stato non mettermi nella condizione di affrontare un esame con tempo improponibile...

probabilmente ha pinzato dietro e sentendo il culo partire di riflesso ha pinzato anche davanti... oppure essendo in curva è bastato pinzare dietro per perdere il posteriore ed imbarcarti da un lato

Modificato da dmask

:-)

Link al commento
Condividi su altri siti

non mi sembra logico il discorso.

un 18 enne che prende la patente oggi facendo tutto bene e domani stira 6 persone sulle strisce come dovrebbe essere conteggiato?

cadere in condizioni improponibili è normale...

l'8 comunque è permesso mettere il piede per terra una volta (stando alla normativa dell'esame, devi rifare l'8 da capo però), se ha spedito a casa i tuoi compagni di patente vuol dire che l'hanno messa per terra più di una volta.

in ogni caso uno che sa guidare o ed ha la padronanza della moto lo si vede subito. cadono in superbike e motogp anche con l'asciutto, e sono l'elite del motociclismo mondiale, vuoi che non cada un patentando con tempo impervio, non dovrebbe, ma tu stato non mettermi nella condizione di affrontare un esame con tempo improponibile...

Scusa ma se uno cade per terra con la moto secondo te è idoneo a guidare il veicolo? Te lo dico perchè altrimenti si potrebbe anche fare a meno di fare la prova pratica... tanto è tutto permesso!!!

Cadere è normale, durante un esame di guida no. Come è normale appoggiare il piede per terra durante un 8 ma non lo è durante l'esame. Se tocchi il marciapiede durante un parcheggio l'esaminatore ti può anche ritenere non idoneo. Se lo fai con la tua auto sono affari tuoi.

Se uno prende la patente vuol dire che è idoneo a guidare. Se dopo fai incidenti sono affari tuoi e di chi viene coinvolto. Se uno stira 6 persone avrà un bel processo davanti a un giudice.

Il paragone della moto gp e della superbike sinceramente non ha senso. Altrimenti si potrebbero fare anche gli incidenti durante l'esame, tanto anche in superbike si impastano!!!

Modificato da Mickygol
Link al commento
Condividi su altri siti

Ma tu che colpa ne hai?

Se l'esaminatore ti ha valutato idoneo avrà avuto i suoi buoni motivi.

Nella sfortuna sei stato fortunato.

Comunque non ho capito la dinamica: hai frenato sia con il freno posteriore sia con quello anteriore e sei caduto?

Ma avrai frenato molto di più con quello anteriore altrimenti è difficile cadere frenando con tutti e due.

Eh lo so..ma è un po' come vincere una partita con un autogol..vinci sempre ma con un po' di amarezza...cmq passerà..

Sono abbastanza sicuro di averlo appena sfiorato l'anteriore. Però sai capita tutto in un attimo.

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Scusa ma se uno cade per terra con la moto secondo te è idoneo a guidare il veicolo? Te lo dico perchè altrimenti si potrebbe anche fare a meno di fare la prova pratica... tanto è tutto permesso!!!

Cadere è normale, durante un esame di guida no. Come è normale appoggiare il piede per terra durante un 8 ma non lo è durante l'esame. Se tocchi il marciapiede durante un parcheggio l'esaminatore ti può anche ritenere non idoneo. Se lo fai con la tua auto sono affari tuoi.

Se uno prende la patente vuol dire che è idoneo a guidare. Se dopo fai incidenti sono affari tuoi e di chi viene coinvolto. Se uno stira 6 persone avrà un bel processo davanti a un giudice.

Il paragone della moto gp e della superbike sinceramente non ha senso. Altrimenti si potrebbero fare anche gli incidenti durante l'esame, tanto anche in superbike si impastano!!!

l'esame pratico non serve a nulla così com'è fatto.

vuoi un'esame pratico come dio comanda? allora prendi un team di insegnati di guida sicura e lo imponi ad ogni patentando, in quel modo junior avrebbe saputo cosa fare.

l'esame sia moto che auto è una fuffa solo per rubare soldi, non ti insegna una beata cippa, magari giusto a capire dove stanno le marce...

come ho detto se uno ha la padronanza della moto lo si vede subito, l'errore capita e si paga.

io son caduto dopo 8000km, junior dopo 800km, ma credo che entrambi sappiamo portare la moto per come deve essere portata senza arrecare pericolo agli altri utenti della strada. se poi per strada si verificano condizioni eccezionali è solo l'esperienza che ti viene incontro... e qui torno al discorso della guida sicura, perchè in una guida sicura dovresti essere messo nelle peggiori condizioni in cui puoi trovarti e devi imparare a gestirle ed automatizzarle ed ovviamente l'esame lo fai poi su quelle condizioni estreme.

fare un giro per strada dopo X guide (chiamale guide poi...) dove di fatto ti viene detto "qui dai gas, qui freni, vai" è normale che uno che non ha mai provato una condizione anomala poi cada in errore.

e junior aveva anche 800km di strada sulle spalle dove non mi sembra abbia avuto il minimo problema a metterseli alle spalle... poi s'è trovato in un frangente sconosciuto, con una certa pressione emotiva dovuta all'esame e l'errore è dietro l'angolo per forza di cose.

rispondendo alla tua domanda si darei la patente a tutti perchè il valore che ha quell'esame è pari alla carta igienica visto che non viene valutato nulla di soggettivo e sicuramente l'esaminato non ha la benchè minima preparazione alle condizioni in cui potrebbe trovarsi

per esempio

come gestire un ostacolo improvviso

come gestire una sbandata

come gestire una scivolata

come frenare efficientemente

come comportarsi su manto scivoloso (non solo con la moto)

chiaro che tutto questo ha un suo costo ma imponilo a tutti e chi vuole la patente caccia i soldi e fa la patente, ma sei sicuro che poi sa come comportarsi.

cosa succede in città quando piove o nevica? vedi le lumache che creano code senza fine perchè non hanno idea di come si dovrebbe guidare in quelle condizioni.

quanta gente credi sappia controllare una sbandata sul ghiaccio? non vedrai molta gente controsterzare, tenderanno o ad inchiodare secco o ad accelerare come non si fosse un domani finendo per fare danni ben peggiori.

ora come ora non la chiamerei patente ma "autorizzazione ad accumulare esperienza sperando che qualcosa non vada più storto del dovuto"

Modificato da dmask

:-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Dmask hai detto esattamente quello che pensavo! La scuola guida non ti insegna NIENTE!

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

Oh d'ora in poi quando piove tutti a casa che gira Junior e c'è da aver paura! :D

Si scherza dai...

Complimenti per la patente, riprenditi presto dalle botte e tanta buona strada!

Vi avviso appena riprendo la moto (domani danno neve..) così sapete di non dover uscire!!

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

A me pare incredibile che gli abbiano dato lo stesso la patente...

Sbagliare una frenata sul bagnato è da bocciatura secca... :rolleyes:

E io sono meravigliato quanto te..di sicuro io non ho chiesto nulla, anzi avrei preferito rifarlo, l'esaminatore avrà fatto le sue decisioni. Resta il fatto che come andavo in moto ieri ci vado anche domani con o senza patente.

Purtroppo in queste due settimane in cui ho guidato la moto non mi è mai capitato che piovesse, quindi la situazione per me era completamente nuova (non ho mai avuto motorini o similari) , ho letto parecchio in questi mesi e in teoria sapevo come comportarmi, e ho anche pensato a cosa fare, ma la pratica è diversa dalla teoria.

Dopo la caduta ho proseguito l'esame e ovviamente ho fatto altre curve a dx e sx senza problemi (considera anche lo stato emotivo in cui potevo trovarmi), quindi probabilmente in quella maledetta curva si sono venute a creare situazioni particolari che in quel frangente non sono riuscito a controllare (quando mi sono rialzato a piedi scivolavo)..di sicuro non mi ricapita e questa me la segno per il futuro.

La sfiga è stata che capitasse proprio durante l'esame e non durante un giro.

Ora che ho la patente posso concentrarmi ad imparare a guidare, e di sicuro ricordarmi che si può anche cadere (e farsi male seriamente) mi rende un po' più consapevole.

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

l'esame pratico non serve a nulla così com'è fatto.

vuoi un'esame pratico come dio comanda? allora prendi un team di insegnati di guida sicura e lo imponi ad ogni patentando, in quel modo junior avrebbe saputo cosa fare.

l'esame sia moto che auto è una fuffa solo per rubare soldi, non ti insegna una beata cippa, magari giusto a capire dove stanno le marce...

come ho detto se uno ha la padronanza della moto lo si vede subito, l'errore capita e si paga.

io son caduto dopo 8000km, junior dopo 800km, ma credo che entrambi sappiamo portare la moto per come deve essere portata senza arrecare pericolo agli altri utenti della strada. se poi per strada si verificano condizioni eccezionali è solo l'esperienza che ti viene incontro... e qui torno al discorso della guida sicura, perchè in una guida sicura dovresti essere messo nelle peggiori condizioni in cui puoi trovarti e devi imparare a gestirle ed automatizzarle ed ovviamente l'esame lo fai poi su quelle condizioni estreme.

fare un giro per strada dopo X guide (chiamale guide poi...) dove di fatto ti viene detto "qui dai gas, qui freni, vai" è normale che uno che non ha mai provato una condizione anomala poi cada in errore.

e junior aveva anche 800km di strada sulle spalle dove non mi sembra abbia avuto il minimo problema a metterseli alle spalle... poi s'è trovato in un frangente sconosciuto, con una certa pressione emotiva dovuta all'esame e l'errore è dietro l'angolo per forza di cose.

rispondendo alla tua domanda si darei la patente a tutti perchè il valore che ha quell'esame è pari alla carta igienica visto che non viene valutato nulla di soggettivo e sicuramente l'esaminato non ha la benchè minima preparazione alle condizioni in cui potrebbe trovarsi

per esempio

come gestire un ostacolo improvviso

come gestire una sbandata

come gestire una scivolata

come frenare efficientemente

come comportarsi su manto scivoloso (non solo con la moto)

chiaro che tutto questo ha un suo costo ma imponilo a tutti e chi vuole la patente caccia i soldi e fa la patente, ma sei sicuro che poi sa come comportarsi.

cosa succede in città quando piove o nevica? vedi le lumache che creano code senza fine perchè non hanno idea di come si dovrebbe guidare in quelle condizioni.

quanta gente credi sappia controllare una sbandata sul ghiaccio? non vedrai molta gente controsterzare, tenderanno o ad inchiodare secco o ad accelerare come non si fosse un domani finendo per fare danni ben peggiori.

ora come ora non la chiamerei patente ma "autorizzazione ad accumulare esperienza sperando che qualcosa non vada più storto del dovuto"

Va beh non la penso come te. La scuola guida non deve farti diventare Valentino Rossi.

Io con la scuola guida mi sono sempre trovato bene. Mi ha insegnato a "portare" l'automobile e la moto, nel senso di capire i meccanismi. Ovvio che poi viene tutto con l'esperienza, considerando che ci vogliono anni e anni, se sei fortunato, per guidare un mezzo decentemente. La scuola guida non è un corso di guida sicura. In quel poco tempo che hai a disposizione devi almeno cercare di non fare caxxate.

Quindi tu daresti la patente anche se uno si schianta contro un palo o stira tre persone sulle strisce. Beh complimenti!

Quando piove o nevica è normale creare code perchè devi viaggiare a velocità ridotta e devi prestare più attenzione. Gli unici motivi per cui si creano code è perché in Italia ci sono troppi veicoli oppure perché non si rispettano i limiti o le distanze di sicurezza e quindi si creano incidenti con le rispettive code

Modificato da Mickygol
Link al commento
Condividi su altri siti

Quindi tu daresti la patente anche se uno si schianta contro un palo o stira tre persone sulle strisce. Beh complimenti!

Quando piove o nevica è normale creare code perchè devi viaggiare a velocità ridotta e devi prestare più attenzione. Gli unici motivi per cui si creano code è perché in Italia ci sono troppi veicoli oppure perché non si rispettano i limiti o le distanze di sicurezza e quindi si creano incidenti con le rispettive code

Junior però non si è schiantato contro un palo e soprattutto non ha rischiato di investire una persona sulle strisce ;) La scuola guida non ti insegna veramente nulla! Giusto a partire e a fermarti. Ok che non è un corso di guida sicura, anche se per me dovrebbe esserlo, ma almeno dovrebbe spiegarti come prendere le curve e come gestire la moto in situazioni d'emergenza o critiche, come la guida sul bagnato ad esempio.

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

Junior però non si è schiantato contro un palo e soprattutto non ha rischiato di investire una persona sulle strisce ;) La scuola guida non ti insegna veramente nulla! Giusto a partire e a fermarti. Ok che non è un corso di guida sicura, anche se per me dovrebbe esserlo, ma almeno dovrebbe spiegarti come prendere le curve e come gestire la moto in situazioni d'emergenza o critiche, come la guida sul bagnato ad esempio.

Ma se c'è gente che la patente la prende come privatista. Chi dovrebbe insegnartele?

La mia era la risposta a dmask che ha scritto che darebbe la patente a chiunque.

Cadere per terra vuol dire poter creare un pericolo anche per gli altri e non riuscire a controllare il veicolo. Io la penso così.

Siamo comunque o.t.

:ciao:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma se c'è gente che la patente la prende come privatista. Chi dovrebbe insegnartele?

La mia era la risposta a dmask che ha scritto che darebbe la patente a chiunque.

Cadere per terra vuol dire poter creare un pericolo anche per gli altri e non riuscire a controllare il veicolo. Io la penso così.

Siamo comunque o.t.

:ciao:

Il privatista in teoria si dovrebbe far insegnare da qualcuno che sa andare in moto e che gli spiegherebbe per bene come gestire il mezzo in ogni situazione.

Ma anche io darei la patente a chiunque. Cioè di fatto la prova pratica è una stupidata allucinante e non prova che uno sappia guidare/controllare il veicolo. Se non si decide di far affrontare agli aspiranti guidatori un esame che determini effettivamente che sappiano guidare, allora non vedo che utilità possa avere quello attuale. Vedo tantissima gente che prende la patente senza saper proprio guidare. Io per esempio sono una chiavica con i parcheggi, con la macchina faccio fatica nelle partenze in salita e soprattutto in montagna ci sono molte curve che in moto prendo malissimo mettendo in pericolo sia la mia incolumità che quella degli altri. dmask te lo può confermare ;) Sono più pericoloso io in queste situazioni che un Junior che sul bagnato scivola con la moto. Senza contare che se si rispettassero le distanze di sicurezza non vedo proprio come possa mettere in pericolo gli altri uno che a 30 Km/h scivola sul bagnato ;)

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

Ok, grazie a tutti per i pareri..non voglio far iniziare un grosso OT. ;)

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Il privatista in teoria si dovrebbe far insegnare da qualcuno che sa andare in moto e che gli spiegherebbe per bene come gestire il mezzo in ogni situazione.

Ma anche io darei la patente a chiunque. Cioè di fatto la prova pratica è una stupidata allucinante e non prova che uno sappia guidare/controllare il veicolo. Se non si decide di far affrontare agli aspiranti guidatori un esame che determini effettivamente che sappiano guidare, allora non vedo che utilità possa avere quello attuale. Vedo tantissima gente che prende la patente senza saper proprio guidare. Io per esempio sono una chiavica con i parcheggi, con la macchina faccio fatica nelle partenze in salita e soprattutto in montagna ci sono molte curve che in moto prendo malissimo mettendo in pericolo sia la mia incolumità che quella degli altri. dmask te lo può confermare ;) Sono più pericoloso io in queste situazioni che un Junior che sul bagnato scivola con la moto. Senza contare che se si rispettassero le distanze di sicurezza non vedo proprio come possa mettere in pericolo gli altri uno che a 30 Km/h scivola sul bagnato ;)

Sarà anche una stupidata però se non si è in grado neanche di farla correttamente forse vuol dire non essere in grado.

Beh ma allora aboliamo l'esame di guida. Da domani mi prendo un bel tir e inizio a girare per la città... tanto tutto è permesso.

Prova a cadere svoltando in corrispondenza di un incrocio con una persona che attraversa e vedi se non sei pericoloso.

Se cadi a 30 km/h puoi andare addosso a uno di lato.

Modificato da Mickygol
Link al commento
Condividi su altri siti

è una stupidata perchè non ti insegna niente. Junior ne è l'esempio perfetto perchè NESSUNO gli ha insegnato come comportarsi quando l'asfalto è completamente bagnato. Il discorso non è quello di abolire l'esame di guida quanto quello di renderlo molto più completo e magari anche più complicato. L'istruttore deve insegnare all'allievo a guidare la moto perfettamente in ogni situazione e condizione metereologica. Da sempre sostengo che dovrebbero rendere obbligatorio una giornata in circuito con degli istruttori qualificati.

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

In alcuni stati fanno l'esame di guida svolto da più prove.

Prima presso un circuito chiuso, poi con ostacoli (finti incroci, salite, bagnato, ecc.) e poi in mezzo al traffico.

Era solo così per dire.

Devo dire che l'esame di guida della macchina, almeno dal mio punto di vista, mostra almeno se uno è in grado di avere una sufficiente padronanza del mezzo e serve, certo che serve.

Sbagliarlo può capitare ma ho visto (specialmente ragazze ma non voglio scatenare flame) non passare dopo svariate volte. Magicamente sono passate ma oggettivamente io le vedevo e rabbrividivo da quanto erano pericolose.

Con la moto penso sia già un po' diverso, la moto si prende anche per passione e non è una tappa obbligata come la patente che devono fare tutti.

Certo che sulla moto e sull'auto quando si incontra la persona giusta da quei consigli chiave che fanno molto molto comodo che spesso nessuno ti dice (e tanti nemmeno sanno).

Modificato da pepo154

iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Link al commento
Condividi su altri siti

In alcuni stati fanno l'esame di guida svolto da più prove.

Prima presso un circuito chiuso, poi con ostacoli (finti incroci, salite, bagnato, ecc.) e poi in mezzo al traffico.

Era solo così per dire.

Esatto! Tra l'altro ricordo che MOLTI anni fa Max Biaggi aveva fatto l'esame della patente della moto nel Principato di Monaco e si era stupito di quanto fosse difficile. In un'intervista aveva dichiarato di aver fatto non poca fatica a passarlo. E lui è un pilota campione del mondo, non il primo sbarbatello che passa :ghghgh: Questo giusto per darvi l'idea di come all'estero la situazione sia ben diversa.

Dell'estero l'unica cosa che non mi piace è una normativa francese che impone ai residenti di avere solo moto con al massimo 100 CV....

TAG Live: FHC Devoti TAG PSN: fabiodevoti «Sicuramente non esiste nessuna caccia come la caccia all'uomo, quelli che hanno cacciato abbastanza a lungo un uomo armato e hanno apprezzato questa esperienza, non si interesseranno mai più veramente a niente» Ernest Hemingway

Adoratore di Emma Watson

Link al commento
Condividi su altri siti

Va beh non la penso come te. La scuola guida non deve farti diventare Valentino Rossi.

Io con la scuola guida mi sono sempre trovato bene. Mi ha insegnato a "portare" l'automobile e la moto, nel senso di capire i meccanismi. Ovvio che poi viene tutto con l'esperienza, considerando che ci vogliono anni e anni, se sei fortunato, per guidare un mezzo decentemente. La scuola guida non è un corso di guida sicura. In quel poco tempo che hai a disposizione devi almeno cercare di non fare caxxate.

Quindi tu daresti la patente anche se uno si schianta contro un palo o stira tre persone sulle strisce. Beh complimenti!

Quando piove o nevica è normale creare code perchè devi viaggiare a velocità ridotta e devi prestare più attenzione. Gli unici motivi per cui si creano code è perché in Italia ci sono troppi veicoli oppure perché non si rispettano i limiti o le distanze di sicurezza e quindi si creano incidenti con le rispettive code

un corso di guida sicura non ti fa diventare valentino rossi, non ti insegnano a piegare o fare la staccata all'ultimo

ti insegna cosa fare di fronte ad un pericolo e come intuire che sta per crearsi una situazione pericolosa.

mi sa che non ne hai mai fatto uno o non ti ci sei mai informato sul cosa insegnano

non parlo di corsi in pista ma di corsi come questo

http://www.gsss.it/

dare la patente a chi prende un palo o tira sotto la gente? perchè non è quello che già succede? quanta gente s'è schiantata o ha tirato sotto qualcuno fin ora... ? di fatto sarebbe stata tutta gente da bocciare all'esame e invece giravano.

la patente non deve essere una licenza per "portare" un mezzo ma un certificato che tu non danneggerai cose e persone.

su acqua o neve la gente crea le code perchè non sa guidare con acqua o neve ne più ne meno...

poche volte ho visto la neve a milano (rimanere a terra) ma qui da me è una regola matematica in inverno e vedere scene di gente in mezzo alla strada che cerca di dare gas mentre le gomme slittano come non ci fosse un domani è la norma perchè gli imbecilli non sanno assolutamente nulla di come una macchina si comporta sulla neve, ma veramente non lo sanno, nessuno glie l'ha detto, nessuno gli ha fatto pratica.

Mickygol prima di prendere il Tir almeno vai a vedere com'è l'esame di guida del camion o mezzi pubblici che FORTUNATAMENTE non ha nulla a che vedere con chi prende la macchina/moto ed i controlli li fa ogni 6 mesi, alcool e droghe comprese...

:-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy