Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






MAC motociclisti????


Recommended Posts

secondo me stai partendo dal presupposto sbagliato...

ti piace la moto? hai i soldi per comprarla?

se si e se si allora comprala

se devi stare a fare i centesimi sulla benzina, allora ti consiglio di comprarti delle asics o delle mizuno e iniziare a correre e te lo fai andare bene, sicuramente spendi di meno e fai kilometri.

conta comunque che se apri il gas la moto ti fa anche meno di 20km/L se non apri il gas la moto ti fa anche oltre i 25km\L quindi il tuo ragionamento fa acqua in ogni sua parte

depotenziare una vstrom che pesa l'ira di dio vuol dire farsi ogni salita in prima, a voglia di bruciare benzina poi :D

Modificato da dmask
  • Love 1

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 19,5k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

  • fabio.devoti

    2497

  • maxpwr

    2417

  • 50s

    1851

  • XIN

    1753

Top Posters In This Topic

Popular Posts

avevo anche il tutu...

Buon giorno popolo di IM a due ruote!!! Nessuna recensione di qualche giretto pre-estivo? Comunque aggiorniamo il calendario: - 24

secondo me stai partendo dal presupposto sbagliato... ti piace la moto? hai i soldi per comprarla? se si e se si allora comprala se devi stare a fare i centesimi sulla benzina, allora ti consiglio

Posted Images

Quindi (scusa ma voglio essere sicuro di aver capito.. :oops: ) eri in terza hai buttato dentro la seconda mentre eri piegato in curva, troppa coppia di colpo sulla ruota posteriore e ha perso aderenza..giusto?

Io continuo a fare figure di merda ogni tanto, al posto di togliere la freccia suono il clacson..solo che quando mi succede e c'ho macchine da parte faccio tipo così.. :ninja: :ninja: :angiolettoim:

Quindi (scusa ma voglio essere sicuro di aver capito.. :oops: ) eri in terza hai buttato dentro la seconda mentre eri piegato in curva, troppa coppia di colpo sulla ruota posteriore e ha perso aderenza..giusto?

Io continuo a fare figure di merda ogni tanto, al posto di togliere la freccia suono il clacson..solo che quando mi succede e c'ho macchine da parte faccio tipo così.. :ninja: :ninja: :angiolettoim:

esatto. Per il clacson lasciamo stare, con i guanti ogni tanto vado per togliere la freccia e lo suono... per fortuna che ho il casco :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

esatto. Per il clacson lasciamo stare, con i guanti ogni tanto vado per togliere la freccia e lo suono... per fortuna che ho il casco :D

Serve per quello il casco mica per altro.. :ghghgh:

Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Serve per quello il casco mica per altro.. :ghghgh:

esatto. Per il clacson lasciamo stare, con i guanti ogni tanto vado per togliere la freccia e lo suono... per fortuna che ho il casco :D

ahahhaah, si ormai sembra che conosco tutti a furia di girarmi a salutare ogni volta :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me stai partendo dal presupposto sbagliato...

ti piace la moto? hai i soldi per comprarla?

se si e se si allora comprala

se devi stare a fare i centesimi sulla benzina, allora ti consiglio di comprarti delle asics o delle mizuno e iniziare a correre e te lo fai andare bene, sicuramente spendi di meno e fai kilometri.

conta comunque che se apri il gas la moto ti fa anche meno di 20km/L se non apri il gas la moto ti fa anche oltre i 25km\L quindi il tuo ragionamento fa acqua in ogni sua parte

depotenziare una vstrom che pesa l'ira di dio vuol dire farsi ogni salita in prima, a voglia di bruciare benzina poi :D

Il tuo punto di vista è quello di molti altri motociclisti "duri e crudi", un po', come dire, "vecchia scuola". Ma io non sono tra questi. E non compro la moto solo perché mi fa sbavare (perché, a dirla tutta, nessuna moto mi fa sbavare, come nessuna macchina, e nessun computer, e praticamente niente che sia sostanzialmente un pezzo di ferramenta), o perché "mi dà certa sensazioni", o per customizzarla, o per scalare il Muraglione solo per il gusto delle pieghe.

Detto questo (e spero che non te la prenda, anche perché non so se sei davvero tra questi, era solo per dire come io NON sono), io i conti li faccio, e ne faccio tanti, e ne faccio sempre. In pratica, io saprò con una approssimazion davvero buona quanto spendere per almeno tutto il primo anno di uso della moto, e in qualche modo saproò anche quanto spenderò nel tempo successivo. Tu poi mi potrai dire "e se scazzi che fai? rivendi la moto dopo due mesi, o dopo 4, o dopo 6?" Beh, ad oggi, non ho mai sbagliato, anche perché mi confronto con diverse persone, e le possibili variabili ritengo di tenerle in dovuta considerazione.

E comunque ripeto riguardo al comprare un veicolo (perché di questo si tratta), che non lo compro certo perché "voglio andare in moto", ma perché "voglio andare, magari in moto", a dire che lo scopo è il viaggio, e non il mezzo con cui lo faccio. Che in ogni caso non vuol dire che potrei usare un triciclo a padeli, ma che vaglio una serie di possibilità per incrociare nel modo più conveniente un'ampia serie di fattori come prestazioni, comfort, sicurezza, gusto visivo e sonoro, consumi, spese di assicurazione, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, rivendibilità o esauribilità di qui a tot. mesi/anni, e ovviamente prezzo d'acquisto.

E in realtà tutti compiono queste valutazioni, anche solo inconsciamente.

"Io, come Dio, non gioco a dadi" :ghghgh: (mi difendo dicendo la frase è di V per Vendetta, che a sua volta cita Eintein, che in realtà aveva comunque torto - stava criticando la fisica quantistica) :ghghgh:

Riguardo allo sfottò sul fatto che potrei stare in casa: stai ben certo che se esco di casa e mi capita qualcosa di brutto qualcuno dovrà pagare me o la mia famiglia (se mi feriscono troppo gravemente :ghghgh: ) pagare, perché dubito fortemente che sarei io dalla parte del torto.

Se vuoi però ti posso dire che a scuola suggerisco durante le verifiche/esami (anche se non chiedo né ho mai chiesto niente agli altri) :DD

Riguardo alle moto il mio quesito del messaggio #17903, è rivolto a tutti.

Modificato da Pier Silverio
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la moto a te non serve, lascia perdere.

se vuoi un mezzo per andare da A a B prendi un 250 se proprio vuoi saltare le code.

Ma davvero non riesci a concepire un'idea di utilizzo diversa dalla tua? Ormai anche il tinga, che pure ha impiegato anni, è riuscito ad andare oltre il tuo modo di pensare una moto, che seppur valido, rimane comunque leggermente offensito per tutti quelli che non vivono di sensazioni e di rombi.

Anche perché la NC700X, che è la seconda più venduta degli ultimi tempi, dire che è di gran lunga più vicina alla mia idea di moto, piuttosto che alla tua. Eppure vende… saranno tutti rincitrulliti?

Modificato da Pier Silverio
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qui non è questione di rombi, ti sto consigliando uno scooter 250, consuma poco e fa quello che serve a te.

se la moto la devi vivere come un mezzo tipo "devo andare da A a B, prendo l'auto o la moto?" e la cosa che fa pendere per una e l'altra è quanta benzina consumi allora la moto per te sarà solo un costo molto elevato quindi te la sconsiglio.

quindi ti consiglio uno scooter 250-280 e sei sicuro che finchè non piove userai lo scooter perchè più pratico

la moto oggi come oggi è una spesa e basta

l'unica cosa che fa valere quella spesa è il divertimento nell'usarla e come divertimento è inteso il puro divertimento, il fatto che non calcoli una tega, ti ci siedi la accendi e via, fai fuori un pieno due o tre? sticazzi, sai che a fine w-e hai fatto 600km tra le curve.

tutto il resto è fuffa e se non ne sei interessato allora ripeto di prendere uno scooterone e risparmi parecchio

io in media nelle mie uscite faccio fuori 40€ di benzina + 15-20€ di cibo e la mia è una che consuma poco.

fatti i tuoi conti su questo se vuoi ma direi che non faresti le stesse cose che faccio io con la moto quindi il conto è bello che sballato se prendi me come esempio.

chiunque scriva in questo topic vive la moto come passione, nessuno fa calcoli perchè a nessuno interessa veramente, quindi avrai da tutti la stessa risposta, cioè se vuoi risparmiare prendi uno scooter

Modificato da dmask

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi vedo tutti belli lanciati con gli scooter. Voi ci andresti a capo nord con uno scooter? No perché per me andare da A a B vuol dire essenzialmente andare da Bologna a Capo Nord e ritorno, come minimo, e con uno scooter la vedo dura.

Ma scusate, quindi la Goldwing per voi cos'è, un camion?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo. Con lo scooter risparmi di sicuro come bollo, assicurazione e benzina; puoi mettere un parabrezza gigante, i paramani, il telo coprigambe (e coprisella quando è parcheggiato); è più piccolo (se parliamo di un 250 massimo) di una moto e si parcheggia ancora meglio, in città grosse sta diventando un casino anche parcheggiare le moto; puoi andarci vestito da ufficio senza diventar matto a portarti il cambio e senza comprare giacconi appositi per infilarci sotto la giacca, senza accorgimenti per non rovinare le scarpe sul cambio; e infine è meno appetibile di una moto qualsiasi per i ladri.

Se vuoi andare da A a B in città o in Italia, almeno.

Per un viaggio più lungo, se il mezzo ti interessa fino a un certo punto, può andar bene anche uno scooterone tipo il GP800. Personalmente li aborro ma credo consumino meno di una moto, e sono più facili da gestire.

Tutti i miei post sono IMHO

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Siracusa - Capo Nord sono 3500€ diciamo

http://siracusacapon...gosto-2011.html

il blog del mitico 50's!

vedi se ci rientra nei tuoi conti.

che tra l'altro 50's appena tornato ha venduto la sua e comprato la diavel..

alla faccia dei conti. gli piaceva e l'ha presa...

per questo continuo a ripeterti che la moto è una spesa per come la vivresti tu.

se non ne hai la passione, se nessuna ti piace, se nessun tipo ti piace allora lo scooter è il più adatto ai tuoi bisogni perchè di questo stai parlando, di bisogni non di passione e la moto coi tempi che corrono la mantieni solo per passione.

ah con un 250 a capo nord? perchè no? ha due ruote, va ben oltre i limiti di legge come velocità, fa kilometri a nastro e difficilmente avrà problemi se non li ha di fabbrica.

20milaKM direi che non sarebbero un problema anzi.. sarebbe solo un rodaggio

Modificato da dmask

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

senti non mi interessa un h quello che comprerai,il fatto è che questo forum è dedicato a motociclisti,non a contabili

A quindi parlare di spese delle moto è un parlare da contabili? Non sento di "infangare" il nome (nome?) delle motociclette o dei motociclisti chiedendovi i vostri chilometriaggi al fin di meglio determinare le mie spese.

Comunque mi fa piacere che regni ancora questa mentalità della moto come passione, come divertimento puro, libertà, ecc. Forse adesso mi spiego come mai che praticamente solo Honda a Ktm si siano un minimo interessate alle moto middle e low-size, mentre le altre continuano sfornare "bolidi" e "cassoni": perché evidentemente il pubblico non è poi così cambiato rispetto ad anni fa.

E giusto per essere ancora più chiari: in definitiva ho chiesto il vostro chilometraggio, e non go chiesto a voi di fare per me i conti, quindi mi ritengo assolutamente in topic. Se vuoi però la prossima volta verrò a vi scriverò solo "Oh bella regaz, ma ditemi un po', voi quanti km fate all'anno???"

Chiaro, pulito, sintetico, e "in stile" :DD

Siracusa - Capo Nord sono 3500€ diciamo

http://siracusacapon...gosto-2011.html

il blog del mitico 50's!

che tra l'altro appena tornato ha venduto la sua e comprato la diavel..

alla faccia dei conti

vedi se ci rientra nei tuoi conti.

Grande 50's!

Certo che ci entra nei conti, esattamente come ci entra una moto se no non sarei qui :DD

Poi se vuoi un giorno andiamo su insieme :ok:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo. Con lo scooter risparmi di sicuro come bollo, assicurazione e benzina; puoi mettere un parabrezza gigante, i paramani, il telo coprigambe (e coprisella quando è parcheggiato); è più piccolo (se parliamo di un 250 massimo) di una moto e si parcheggia ancora meglio, in città grosse sta diventando un casino anche parcheggiare le moto; puoi andarci vestito da ufficio senza diventar matto a portarti il cambio e senza comprare giacconi appositi per infilarci sotto la giacca, senza accorgimenti per non rovinare le scarpe sul cambio; e infine è meno appetibile di una moto qualsiasi per i ladri.

Se vuoi andare da A a B in città o in Italia, almeno.

Per un viaggio più lungo, se il mezzo ti interessa fino a un certo punto, può andar bene anche uno scooterone tipo il GP800. Personalmente li aborro ma credo consumino meno di una moto, e sono più facili da gestire.

Riguardo al GP800, chi ti dice che non lo stia valutando? :DD

Però non vengo certo a dirlo qui, visto che sarebbe un abominevole sputter e mi caccereste fuori a calci :ghghgh:

E non è che mi lamento, prendo solo atto dell'ambiente e mi adeguo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma vuoi capire che c'è gente che la moto la usa per fare 2km al giorno e chi ne fa 30mila l'anno? :D

ma che conti vuoi fare?

non sono i conti il problema se i conti avessero un senso per essere fatti e su cosa sono fatti

al momento stai chiedendo il nome dell'autista del pulman sapendo che alla prima fermata salgono 3 persone ed alla seconda ne scendono 2 e ne salgo 5.

per spiegarti bene cosa stai dicendo o_O

io in un anno ho fatto 10milaKM e son stato fermo un mese in estate e 3 in inverno

gente che conosco fa 120km al giorno

altri solo 30km ma poi fanno le vacanze in moto e ne fanno 15-20mila all'anno

quindi su cosa li fai i conti?

Modificato da dmask

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma vuoi capire che c'è gente che la moto la usa per fare 2km al giorno e chi ne fa 30mila l'anno? :D

ma che conti vuoi fare?

quindi su cosa li fai i conti?

Sulla statistica, mi sembra ovvio :DD

Mica pensare che lo chiedo solo a voi: è chiaro che allora non servirebbe a niente. Chiedo qui anche perché un po' vi ho conosciuto leggendo la discussione, e quindi più o meno ho capito che mentalità d'uso avete. E se poi ho capito male, pazienza: non è mi manda a monte un progetto, lo può al massimo rafforzare o indebolire.

Non vi voglio fare un sondaggio del tipo "Usi la moto quotidianamente? Hai altri veicoli? Usi mezzi pubblici? Ci fai viaggi? Quanti e quanto lunghi?" Ecc. Faccio una sola semplice domanda :"Quanti chilometri fai in un anno in moto?" e visto che è una sola domanda di certo non pretendo di capire tutto ciò che ci sta dietro.

E' solo così, "un tanto al chilo" :DD

Vedi che comunque anche te mi hai già dato un range: tu ne hai fatti 10mila, gente che conosci 43mila (130km*365giorni), e altri che conosci 15-20 mila. A dire: è praticamente impossibile farne più di 40mila. E già questo mi aiuta, perché visto che probabilmente qualsiasi moto prenderemo la useremo in due, e molto, c'è qualche probabilità che si arrivi vero queste cifre alte. Se però tu mi avessi detto che è normale farne 20-30mila allora io, che ho una certa idea di ciò che tu intendi per uso normale, avrei alzato il tiro ipotizzando di poter arrivare anche a 50km all'anno.

Parlo a livello meramente statistico. Poi la logica avrebbe fatto i suoi arrotondamenti :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A quindi parlare di spese delle moto è un parlare da contabili? Non sento di "infangare" il nome (nome?) delle motociclette o dei motociclisti chiedendovi i vostri chilometriaggi al fin di meglio determinare le mie spese.

Comunque mi fa piacere che regni ancora questa mentalità della moto come passione, come divertimento puro, libertà, ecc. Forse adesso mi spiego come mai che praticamente solo Honda a Ktm si siano un minimo interessate alle moto middle e low-size, mentre le altre continuano sfornare "bolidi" e "cassoni": perché evidentemente il pubblico non è poi così cambiato rispetto ad anni fa.

E giusto per essere ancora più chiari: in definitiva ho chiesto il vostro chilometraggio, e non go chiesto a voi di fare per me i conti, quindi mi ritengo assolutamente in topic. Se vuoi però la prossima volta verrò a vi scriverò solo "Oh bella regaz, ma ditemi un po', voi quanti km fate all'anno???"

Chiaro, pulito, sintetico, e "in stile" :DD

mi fai una gran pena
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a me non piace essere definito come "motociclista" in quel modo così offensivo da chi nemmeno conosco!

io sono quasi 20 anni che vado in moto e AMO andare in moto, questo modo superficiale e offensivo di parlare da parte del nostro amico mi scoccia alquanto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il commento di filtro ha sfiorato più volte anche me comunque...

Perdersi dietro ai conti con un range da 10000 a 4 volte tanto mi sa proprio di vivere male... Probabilmente mi sbaglio quindi senza offesa pier

Ma dai discorsi che fai qui e quelli fatti sui sinistri e le telecamere sembra proprio che quello che c'è oltre al tuo naso sia li solo per darti dei fastidi...

Prendere un mezzo come la moto che è solo una spesa calcolandola sui consumi è solo un perdere tempo perché un anno farai tot kilometri, un anno farne la metà, un anno potresti farne il doppio, quindi cosa fai in quel caso? Siccome hai sgarrato i conti allora ti butti da un ponte...con la moto?

Capisci la poca sensatezza del discorso? Spero di si... Stai cercando di fare calcoli basate solo su una variabile quando poi una volta che avrai messo il culo sulla sella di variabili ne avrai milioni durante l'uso del mezzo.

Io prima della moto avevo un vespino scooter 50. In due anni ho fatto 2300km. In un anno e mezzo di moto ho fatto quattro volte quanto fatto col vespino. Ma non perché l'ho previsto ma perché è successo che trovi un gruppo che esce nel weekend cosa che prima non c'era e ti sballa tutto

Capita che vai in Abruzzo e torni nel giro di tre giorni. Nel mentre cadi e torni a casa con piede gomiti polsi e spalla doloranti ti tocca rimettere a posto te e la moto, capita che manubrio leve frecce manopole scarico non ti piacciono e le cambi giusto per personalizzarla un po'.

Capita che prendi una giacca in pelle ma per l'inverno ne prendi un'altra, capita che prendi 3 paia di guanti per ogni occasione, capita che compri due paia di scarpe per uso quotidiano e per uso serio, capita che cambi 3 caschi in un anno fino ad arrivare a spendere mezzo stipendio per quello che alla fine sai ti dovrebbe salvare la testa. Queste sono variabili e sono soldi che non sai se spendi, quando li spendi, perché li spendi.

Tutte queste cose non le calcoli perché sei li e le fai in corso d'opera.

Modificato da dmask

:-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

a me non piace essere definito come "motociclista" in quel modo così offensivo da chi nemmeno conosco!

io sono quasi 20 anni che vado in moto e AMO andare in moto, questo modo superficiale e offensivo di parlare da parte del nostro amico mi scoccia alquanto.

Ah no allora mi correggo: ho davvero stima dei bikers, non condivido in toto la passione, non in modo così… viscerale, ma li rispetto senza dubbio. E non sono ironi, no nsto sfottendo. Quello che non rispetto, è l'eventuale atteggiamento che costoro hanno verso altri stili, più "polleggiati", di intenzione verso la moto. Tutto qui :D

Ho molto amici bikers sfegatati, sono anche andati a vederli in pista, amici che condividono l'idea che la moto "va sentita" per essere acquistata. Un mio quasi vicino di casa ha comprato come prima moto una Z1000, e ci ha fatto due anni tenendola depotenziata solo da libretto! Per me è follia, ma posso capire, e rispettare, il sentimento che ne è base.

Però un po' mi offende quando invece si presuppone sportività a ogni motociclista degno di quel nome. Citando un utende del tinga: se essere un vero motociclista presuppone questo, allora sono felice di considerarmi un possessore di motocicletta.

Insomma, per concludere: cerchiamo di capire che si può usare e intendere l'uso di una moto in molti modi, e tutti sono con pari dignità e valore. Il mio come il tuo.

Se poi nei post precedenti mi sono un po' scaldato mi scuso, ma mi era sembrato di vedere il classico leitmotiv che sfotte i motociclisti "non veri".

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi mi è risalita la scimmia di cambiar moto... 6 mesi di brutale 990r... ma non mi trovo... la stò rivoltando tutta... collettori centralina mv-corse mono mupo tra un pò rifaccio la forcella e ammo di sterzo... ma mi manca il mio vecchio cbr600rr (come motore però no... mai più un 600)... mi rendo sempre più conto che le naked non fanno per me... l' ho presa per avere un pò più di comfort specie per i viaggetti lunghi... ma mi rendo conto che vale patire un pò di mal di polsi....

MacBook Pro Unibody 17" 2.8ghz Time Capsule 1Tb Airport Express

iPod Nano 6G 16gb iPad 2 16gb e l' incomodo... il Galaxy Note

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il commento di filtro ha sfiorato più volte anche me comunque... Perdersi dietro ai conti con un range da 10000 a 4 volte tanto mi sa proprio di vivere male... Probabilmente mi sbaglio quindi senza offesa pier Ma dai discorsi che fai qui e quelli fatti sui sinistri e le telecamere sembra proprio che quello che c'è oltre al tuo naso sia li solo per darti dei fastidi... Prendere un mezzo come la moto che è solo una spesa calcolandola sui consumi è solo un perdere tempo perché un anno farai tot kilometri, un anno farne la metà, un anno potresti farne il doppio, quindi cosa fai in quel caso? Siccome hai sgarrato i conti allora ti butti da un ponte...con la moto? Capisci la poca sensatezza del discorso? Spero di si... Stai cercando di fare calcoli basate solo su una variabile quando poi una volta che avrai messo il culo sulla sella di variabili ne avrai milioni durante l'uso del mezzo. Io prima della moto avevo un vespino scooter 50. In due anni ho fatto 2300km. In un anno e mezzo di moto ho fatto quattro volte quanto fatto col vespino. Ma non perché l'ho previsto ma perché è successo che trovi un gruppo che esce nel weekend cosa che prima non c'era e ti sballa tutto Capita che vai in Abruzzo e torni nel giro di tre giorni. Nel mentre cadi e torni a casa con piede gomiti polsi e spalla doloranti ti tocca rimettere a posto te e la moto, capita che manubrio leve frecce manopole scarico non ti piacciono e le cambi giusto per personalizzarla un po'. Capita che prendi una giacca in pelle ma per l'inverno ne prendi un'altra, capita che prendi 3 paia di guanti per ogni occasione, capita che compri due paia di scarpe per uso quotidiano e per uso serio, capita che cambi 3 caschi in un anno fino ad arrivare a spendere mezzo stipendio per quello che alla fine sai ti dovrebbe salvare la testa. Queste sono variabili e sono soldi che non sai se spendi, quando li spendi, perché li spendi. Tutte queste cose non le calcoli perché sei li e le fai in corso d'opera.

Mmmh, non mi offendo perché in qualche modo non è la prima volta che sento questo discorso. Il fatto che è che io non vivo come te, e non per questo vivo peggio. Io "calcolo", e non mi vergono di dirlo. E sai perché calcolo? Perché funziona (no beh, innanzi tutto perché mi è congeniale, poiché perché funziona :DD). Io so quanto studio ogni giorno, so all'incirca che voto prenderò in certo esame, so come fare per fare certe cose, perché ci pensato prima, ho riflettuto, meditato, ponderato. E' un modo di vivere diverso dal tuo, come da quello di molti, che è - a tuo dire - più rilassato, meno teso e preoccpato di sbagliare un eventuale "calcolo". Ma devi capire che io non sono affatto teso (specifico: oggi non lo sono più, ma in passato ho avuto qualche problema e impattare con il mondo), perché il "calcolo" che io faccio non è come il tuo calcolo: per me non è alcuno sforzo, anzi è assolutamente naturale, uno sforzo sarebbe non calcolare; per te è tutto il contrario, e lo capisco senza difficoltà.

Spiego ancora meglio: non trarre la conclusione che sono uno di quei tipi con esigenze di controllo totale, che se si vanno a fare un giretto in centro con amici non comprerebbero niente (es. vestiti) perché non era stato previsto, calcolato. Non ho problemi a farlo, perché in un certo senso c'è a monte anche un "calcolo sulle variabili" (lo so che adesso ti sarai messo a ridere :DD). Tra l'altro questo mi consente una flessibilità che ritrovo davvero il poche persone. Pensa che ieri una mia neo-amica dell'università mi ha detto che sono una persona difficilmente prevedibile. Questo ovviamente mi ha fatto ridere, perché per me è un sistema di vita assolutamente logico, efficace, funzionante, e direttamente proteso alla ricerca di quella che è per me la felicità.

Tornando alle moto: è ovvio che in sella le "variabili" sono incontrollabili, e non mi preoccupa il fatto che prima o poi cadrò (dovrebbe? Forse sì :DD), ma anche qui: non mi sembra corretto pensare (e non dico che tu lo faccia, faccio per dire) che, visto che tanto ci sono troppoe cose che non si possono controllare, allora tanto vale non controllare neanche quelle che in realtà puoi davvero controllare.

Pensa che sono arrivato a concludere che per molti la "libertà" che è concessa dalle due ruote è derivata proprio dal fatto che la consapevolezza della imprevedibilità, anche fatale, di quella situazione conferisce un qualche tipo di euforia forse derivata dalla possibilità di "lasciarsi andare", che evidentemente per persone non come me è qualcosa che rilassa molto (appunto, rende liberi). Anche qui: non vale per tutti, ed è solo una mia ipotesi.

Insomma tutto ciò per dire: quando si dice "rispettare e capire" gli altri, credo che si intenda rispettare e capire anche la possibile diversità della struttura mentale delle altre persone, che possono ragioname in maniera del tutto diversa, e non per questo sono per forza pazzi furiosi (solo a volte :DD).

Se qualche volta ho offeso qualcuno, probabilmente mi è sfuggito, oppure è dovuto al fatto che quel qualcuno ha offeso me per primo (non mi voglio giustificare: è sbagliato a prescindere, ma può scapparmi qualcosa, del resto sono umano anch'io). E comunque, basta che me lo facciate notare, e rimedio subito: specificherei che non sono irrispettoso nei confronti della persona, ma nei confronti delle sue idee :DD :DD sempre che le abbia ben intese, che su internet si fa in fretta a fraintendere.

Modificato da Pier Silverio
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo