Vai al contenuto


Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

acquadalsole

Guida alla compressione e decompressione. (zip-rar-sit-dmg)

Recommended Posts

Ecco un valido aiuto per tutti coloro che sono indecisi sul programma da usare per gestire i propri archivi o che cercano maggiori informazioni sugli applicativi più diffusi.

Questa raccolta evidenzia le qualità e le funzioni che hanno reso così popolari le singole applicazioni; sono trattati due grandi rami dell'archiviazione in ambito Mac, da un lato gli archivi tipici (zip, rar, sit, etc), compatibili con tutti i sistemi operativi, e dall'altro i Dmg, questi invece tipici del mondo Macintosh.

Utility Compressione

Questa è l'applicazione nativa di tutti i Mac che gestisce la creazione e la decompressione di soli archivi .zip . Le sue funzioni sono integrate nel menu contestuale del Finder, premendo il tasto destro del mouse sui file selezionati, o ctrl+click per i trackpad, compare la classica lista delle operazioni e tra questa notiamo la dicitura Comprimi "cartella" che ci permette di creare rapidamente un archivio zip dei documenti scelti

immagine4e04ad.jpg

per il discorso della della decompressione vale lo stesso, qualora non si abbiano installate applicazioni di terze parti per la gestione degli archivi zip, questi si presenteranno come un'icona bianca con una "zip" sopra

immagine3dda72.jpg

e per estrarli basterà cliccarci sopra due volte, oppure selezionare l'apertura del file mediante questa utility dalla voce Apri con

immagine5a8768.jpg

N.B: Utility Compressione non supporta file .zip protetti da password.

In questo caso è necessario utilizzare uno dei programmi di seguito elencati.

-------

unarchiver.jpg

"The Unarchiver è uno dei più popolari software per la decompressione dei file in OS X.

E' in grado di aprire un numero elevato di file, tra cui i proprietari .sit (di Stuffit), i rar, i 7zip e tanti altri, compresi anche gli .exe autoestraenti creati con winzip su windows.

E' in grado di decomprimere anche file in parte corrotti, saltando i file in questione, a differenza di altre utility che bloccano interamente il processo.

per scegliere quali archivi utilizzare con The Unarchiver, è sufficiente far partire il programma, e attraverso la finestra di selezione, spuntare le estensioni da collegare al programma. nelle altre schede è possibile trovare opzioni che automatizzano ad esempio la cestinazione dell'archivio o che permettono di scegliere dove posizionare la cartella con il contenuto dell'archivio appena decompresso.

The Unarchiver non fornisce alcuna funzione per comprimere i file."

principali formati decomprimibili:

• zip

• rar (compresi quelli concatenati con sigla r01, r02, ecc)

• 7z

• sit

• ace / cab

• exe autoestraenti

http://wakaba.c3.cx/s/apps/unarchiver.html

-------

9248.png

StuffIt Deluxe

Questo prodotto, venduto in licenza ad un costo di 80€, fornisce una suite di strumenti che agevolano i compiti di compressione, accesso, protezione, invio e salvataggio delle proprie informazioni. Permette l’invio rapido ed automatizzato, attraverso posta elettronica, degli archivi appena creati; fornisce tecniche di sicurezza, quali potenti algoritmi di crittografia, che assicurano e proteggono i propri dati da sguardi indiscreti.

E’ in grado di gestire l’apertura di numerose tipologie di archivi, tra i quali il formato proprietario .sit , divenuto uno dei più apprezzati; permette la creazione di archivi protetti e compressi compatibili con tutti i sistemi operativi e fornisce una compressione avanzata e mirata di un’ampia gamma di file multimediali come MP3, PDFs, PNG, GIF, JPG etc.

Tra gli strumenti inclusi troviamo:

  • StuffIt Expander: permette la decompressione degli archivi ricevuti o creati in precedenza
  • DropStuff: applicazione che permette una rapida creazione di archivi dai contenuti più disparati, basta semplicemente trascinare sulla sua icona i documenti e files che si intende archiviare.
  • StuffIt Archive Manager: permette l’accesso e l’analisi degli archivi senza doverli decomprimere, fornisce un utile strumento per visualizzare un’anteprima del contenuto

Questa applicazione è dotata anche di un suo accesso rapido dalla menubar in alto di OSX, grazie alla quale possiamo usufruire delle scorciatoie da tastiera o avviare velocemente uno dei programmi sopra citati; fornisce anche un utilissimo menu contestuale integrato nel Finder, alla voce StuffIt, che ricalca le scorciatoie e permette di creare un archivio a proprio piacimento.

media_1284500635667_lg.jpg

Costo del prodotto 80€

http://my.smithmicro.com/mac/stuffit/index.html

-----

Stuffit Expander 2009

Questo prodotto, disponibile gratuitamente, rappresenta uno degli strumenti più diffusi per la decompressione dei maggiori formati di archivi disponibili. Derivato dalla versione dell'omonimo StuffIt Deluxe, questa applicazione ne eredita le capacità di estrazione, ma non quelle di creazione di archivi; le sue competenze si limitano alla decompressione e alla decodifica di archivi crittografati.

La lista delle estensioni compatibili con questo applicativo sono riportate nella tabella poco sopra.

http://my.smithmicro.com/mac/stuffit/expander.html

-------

21430.png

SimplyRAR è un'applicazione gratuita per la gestione dei file .rar.

La particolarità del programma oltre alla decompressione, sta nella possibilità di comprimere i file .rar.

Offre perciò varie opzioni che permettono di gestire la compressione, che sono:

  • Proteggere con una password l'archivio creato.
  • Dividere il file di origine in più parti , potendo sceglierne la compressione, in modo da essere ricostruito in seguito.
  • Inserire commenti.
  • Testare l'archivio creato.
  • Chiudere un archivio.

Per comprimere uno o più file, basta aprire il programma e trascinare i file nella finestra principale, scegliere l'eventuale opzione e premere il pulsante nella barra dei menu Create RAR.

Formati gestiti: rar-par

http://www.macupdate.com/info.php/id/21430

------

Link ad altri software di compressione/decompressione:

sArchiverspringy-383761-1279106114.jpegSpringy

--------------------------------------------------------------

Intro DMG

Questo tipo di file, tipico dei sistemi Macintosh, è uno dei più diffusi per la distribuzione di software attraverso la rete; rappresenta un elevato standard di archiviazione permettendo la compressione e la protezione dei propri file mediante password di accesso.

Una volta aperto un archivio di questo tipo, il file .dmg viene “montato†dal Finder, proprio come accade per una qualsiasi periferica esterna collegata al Mac, ed è quindi accessibile mediante la propria icona posta sulla scrivania o attraverso la barra laterale del Finder.

UtilityDisco.png

Utility Disco

Utility Disco è un’applicazione inclusa in OS X, reperibile nella cartella Applicazioni\Utility del proprio Mac, che fornisce informazioni dettagliate riguardo i dischi o driver esterni collegati, permette di creare partizioni, verificare e riparare i permessi dei dischi e non solo.

Rimanendo in tema, un’ottima funzione di questo programma è la possibilità di creare archivi .dmg come quelli descritti in precedenza; è sufficiente selezionare il pulsante Nuova Immagine, presente nella sua Barra Strumenti, per definire i parametri fondamentali dell’archivio che si è in procinto di creare.

Le possibili configurazioni sono tutte a portata di mano, basta solo selezionarle navigando all’interno dei menu a tendina; questa funzione ci permette di definire un nome per il volume, la dimensione complessiva, ovvero la capienza massima del nostro archivio, e il tipo di filesystem.

Tra le impostazioni “avanzate†troviamo le funzionalità di criptatura, mediante password a 128 o 256 bit con algoritmi AES, e di partizione, dove è possibile definire la mappa delle partizioni del nostro volume.

Terminata la creazione avremo il file .dmg nella directory specificata per il salvataggio, mentre sulla scrivania vedremo il disco montato, all’interno del quale potremo inserirvi i documenti desiderati; una volta copiati i file all’interno del disco ed aver espulso quest’ultimo, il nostro archivio Dmg è pronto per essere condiviso o semplicemente archiviato.

--------------

pacchetto.pngEasyDMG

Questa leggerissima utility permette la creazione immediata di un archivio .dmg contenente un qualunque file o cartella si desideri comprimere. Il formato del file, tipico dei sistemi Macintosh, è il più comune per diffondere software attraverso la rete, ma nulla vieta di usarlo per i propri scopi, inserendovi ogni tipo di documento o file multimediale.

Creare un archivio .dmg con questa applicazione è semplicissimo, basterà trascinare sulla sua finestra di dialogo, o sulla sua icona posta nella Dock, la cartella con il contenuto desiderato; come ci suggerisce anche la dicitura all’interno della schermata principale del programma, è necessario avere tutti i propri documenti da archiviare all’interno di un’unica cartella, e non trascinarci sopra direttamente i file desiderati.

Il risultato sarà un archivio .dmg creato nella stessa directory della cartella originale, della quale riprende il nome.

Nelle preferenze è possibile impostare notifiche con Growl e l'impostazione Internet-Enable (estrazione automatica dopo il download).

Software scaricabile gratuitamente --> link

------

c37d316e90.jpg

Altra applicazione attraverso la quale è possibile crearsi degli archivi .dmg a proprio piacimento; questa, rispetto alla precedente, della quale ricalca la funzionalità base, integra la possibilità di dividere in più parti l’archivio che verrà generato, specificando le dimensioni delle sezioni attraverso l’apposito menu a tendina e quella di criptare i propri archivi mediante password, spuntando la voce presente nella schermata principale.

Una funzione aggiuntiva è l’opzione per l’estrazione automatica dell’archivio dopo il download (ecco perché Internet-Enable), e può essere selezionata mediante la relativa spunta.

ImageIt, come il precedente, permette la creazione di archivi mediante drad&drop di cartelle all’interno della sua schermata principale.

Software scaricabile gratuitamente --> link

© Italia Mac, Help Team.

Tutti i diritti riservati. Vietata la copia e l'utilizzo dei contenuti della guida,anche solo parzialmente, senza l'autorizzazione scritta degli autori e dell'amministrazione di Italia Mac.

post-14392-13044667226772_thumb.jpg

post-14392-13044667226818_thumb.jpg

post-14392-13044667226856_thumb.jpg

post-14392-13044667226891_thumb.jpg

post-14392-13044667269843_thumb.png

post-14392-13044667270986_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Ottimo acquadalsole, gran bell'idea e grazie davvero!! :zz::ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A bhè. che stupido, dovevo immaginarlo.. quindi per rimediare..

:zz::ciao::)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non so se è qui posso fare una domanda ma ci provo; ho compresso dei file per fare dei back up, quando sono andato a lanciarli pr rimetterli nel mio mac alcuni si sono aperti ed altri invece no, dicendomi "impossibile decomprimere ... in download, operazione non consentita" che significa? cosa posso fare?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao. Ho un problema. Con la suite di Stuffit dovrei essere in grado di comprimere qualsiasi file con dropstuff. Però ho un problema: quando comprimo un pdf o qualsiasi altro file il file zippato è uguale di dimensioni al file originale. Come si fa a comprirere un file?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao. Ho un problema. Con la suite di Stuffit dovrei essere in grado di comprimere qualsiasi file con dropstuff. Però ho un problema: quando comprimo un pdf o qualsiasi altro file il file zippato è uguale di dimensioni al file originale. Come si fa a comprirere un file?

controlla le impostazioni di Stuffit, nel suo pannello delle preferenze puoi decidere a quale aspetto dare la priorità in fase di creazione dell'archivio, quindi se alle dimensioni alla sicurezza etc

ho fatto delle prove, impostando la "better compression", ovvero dimensioni minime, e anche i pdf riesco a ridurli ma non sensibilmente.

Il discorso di comprimere un archivio già esistente non sta in piedi, altrimenti con delle compressioni successive e ripetute potremmo ridurre qualche Gb a centinaia di Mb

l'unico caso in cui puoi ridurre di dimensione un .zip è quando in fase di creazione non era stata usata la migliore tecnica di compressione, in quel caso con Stuffit (e better compression) riesci a recuperare qualcosa

spero di essere stato chiaro :ghghgh:

:ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiarissimo! Infatti, dopo aver letto la tua risposta, mi sono accorto di un errore che ho fatto nel precedente messaggio, quando ho detto che volevo comprimere qualsiasi file zippato. Ovviamente volevo dire qualsiasi file. Comunque ti ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao. Ho un problema. Con la suite di Stuffit dovrei essere in grado di comprimere qualsiasi file con dropstuff. Però ho un problema: quando comprimo un pdf o qualsiasi altro file il file zippato è uguale di dimensioni al file originale. Come si fa a comprirere un file?

Per quanto riguarda lo zippare un pdf, puo essere normale che rimanga delle stesse dimensioni, perchè magari, nel crearlo, questo sia già stato compresso o abbia subito un grado di compressione molto alto.

Puo succedere che, da pdf a pdf, la capacità di compressione sia molto diversa, pur se abbiano lo stesso formato. :ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

principalmente, con i pdf, ciò che può venire compresso, sono le immagini (normalmente si usa ColorSync o qualche azione di Automator per ridurre la qualità delle immagini)... il testo è testo percui non c'è quel gran guadagno ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bellissima guida. Complimenti IM come sempre! :oops:

E' inutile che vi dico che siete i migliori perchè lo sapete già ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so se sono scemo io o no ma quando scarico file dmg da internet essi pesano molto spesso sui 50 mb quando li apro invece i file che contengono sono di 100 o più mb mi sono detto comodo per fare i backup della musica cosi risparmio spazio sull'hd esterno ma se provo a creare un dmg riesco a risparmiare si e no 1 o 2 mb perchè?????? possibile che io sia cosi scemo da non riuscire a ridurre il dmg a neanche l'80 % di quello che era prima????

qualcuno mi puo spiegare come fare PASSO PER PASSO??????

PLEASE!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@spacedevastator

dmg.jpg

per quanto riguarda file multimediali, quali mp3 per esempio, è difficile ottenere prestazioni simili poiché formati di file già compressi nella loro natura :angel: ho fatto una prova e su una cartella di 81Mb sono riuscito a recuperare solo 4Mb

per la tua musica ti conviene comprare al limite un disco più capiente :ghghgh: (era ironico)

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come detto dal collega, i file compressi (mp3, mp4, jpeg) non guadagnano granché quando inseriti in un .dmg o qualsiasi "contenitore compresso"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie delle risposte comunque non farti problemi sull'ironico visto che devo portare a 500 gb quello interno pensa cosa faccio a quello esterno, quella era storia vecchia che pero non capivo

grazie comunque

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

una domanda...se ho uno zip con password...e la password la so...come posso sbloccarlo??utility compressione dice solo operazione non permessa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi io cerco un programma... come win rar per windows. Ovvero che non scompatti immeditamente la cartella compressa creando una seconda cartella. Vorrei prima poter visualizzarne il contrenuto e poi scompattarla in un secondo momento, se necessario. Esiste una roba del genere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi io cerco un programma... come win rar per windows. Ovvero che non scompatti immeditamente la cartella compressa creando una seconda cartella. Vorrei prima poter visualizzarne il contrenuto e poi scompattarla in un secondo momento, se necessario. Esiste una roba del genere?

Stuffit Archive Manager fa' quello che ti serve... guarda qua'

immagine4v.png

A me invece servirebbe poter splittare i file Zip o Rar per condividerli con utenti winzz... l'unico che ho trovato e' BetterZip ma non crea un formato compatibile con windows.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me invece servirebbe poter splittare i file Zip o Rar per condividerli con utenti winzz... l'unico che ho trovato e' BetterZip ma non crea un formato compatibile con windows.

Per splittare i rar, SimplyRAR, lo trovi nella prima pagina.

Puoi provare anche:

http://homepage.mac.com/julifos/soft/machacha/index.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Stuffit Archive Manager fa' quello che ti serve... guarda qua'

immagine4v.png

A me invece servirebbe poter splittare i file Zip o Rar per condividerli con utenti winzz... l'unico che ho trovato e' BetterZip ma non crea un formato compatibile con windows.

ma con questo programma si possono prelevare anche singoli file invece dell'intera cartella alla quale appartengono? (proprio come in Windows insomma)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve ragazzi ho scaricato stuffit expander (quello gratis) solo che non riesco a visualizzare i file (ad esempio da un .rar) senza necessariamente scompattare l'intero archivio. qualcuno può aiutarmi?

Grazie:baby:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prima di tutto complimenti per la guida....siete fantastici...

ora una domandina....

ho compresso dei file con .rar e messo la password...

per uno smanettone è facile riuscire ad aprire questo file senza conoscere la password, o ci vuole qualcuno tosto???

grazie ancora...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
prima di tutto complimenti per la guida....siete fantastici...

ora una domandina....

ho compresso dei file con .rar e messo la password...

per uno smanettone è facile riuscire ad aprire questo file senza conoscere la password, o ci vuole qualcuno tosto???

grazie ancora...

I programmi che si usano per trovare la password di un archivio usano generalmente dei database di password e con quelle il programma cerca di indovinare quella che hai usato.

Insomma non mettere come password, 1234

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    528898
    Discussioni Totali
    6332297
    Risposte Totali
  • Statistiche Utenti

    122015
    Utenti totali
    14120
    Record utenti online
    Elen Yankovskaya
    Nuovo iscritto
    Elen Yankovskaya
    Iscritto
  • Statistiche annunci

    105
    Annunci attivi
    18
    Domande
    0
    Recensioni
    0
    Offerte
    Ultimi Annunci
    By Boston18
    mese e 1 giorno
×