Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

numerone

Allungare la vita alle penne su leopard

Recommended Posts

Le normali chiavette usb sembrano dei comuni hard disk, ma in realtà la logica interna permette loro di supportare un numero di scritture, oltre i quali la cella di memoria si definisce rotta.

Di conseguenza la scrittura di dati sulle chiavette andrebbe maneggiato con cura, onde evitare una morte prematura del dispositivo.

Spotlight non tiene conto di questa particolarità ed indicizza tutti i dispostivi di memorizzazione connessi al pc; in oltre se tra le preferenze di spotlight gli si dice di non indicizzare un determinato dispostivo, l'impostazione viene persa quando questo viene rimosso.

Ho trovato un piccolo sistema che consente di disattivare definitivamente l'indicizzazione, consentendo una vita più lunga delle nostre chiavette.

I passi da eseguire sono 3 di cui due opzionali:

  • disabilitare l'indicizzazione per la sessione corrente (opzionale)
  • eliminare i dati d'indicizzazione presenti (opzionale)
  • disabilitare l'indicizzazione

Ci sono due modi per eseguire il primo passo:

aprire le preferenze di spotlight ed indicare tra gli indirizzi da non indicizzare quello della penna, oppure aprire il terminale e digitare il comando

Nota: al posto di dispositivo va messo il nome che compare sotto all'icona che corrisponde alla penna sul desktop.

sudo mdutil -i off /Volumes/dispositivo

Per il secondo passo va aperto il terminale e digitato il comando

sudo mdutil -E /Volumes/dispostivo

Per il terzo passo (il più importante) va creato un nuovo file (non cartella) vuoto con nome .metadata_never_index (notare il . iniziale): si può fare con textedit, smutron, textwrangler (se si usa OpenOffice, word o iwork ricordarsi di salvare il file come testo semplice (txt) e non come file pages, file doc, o opendocument) o da terminale col comando

sudo touch /Volumes/dispositivo/.metadata_never_index

A questo punto ogni volta che si connette la chiavetta spotlight trova il file .metadata_never_index e non indicizza i dati, facendo risparmiare cicli di scrittura per il database d'indicizzazione

A questo punto dicendo al finder di mostrare i file nascosti, oppure connettendo la penna a windows, si potrà tranquillamente eliminare la cartella Spotlight-V100 che contiene il database.

Tuttavia si noteranno altre due directory: .Trashes e .fseventsd: la prima conterrà tutti i files che dal mac vengono cestinati (di conseguenza non è da eliminare, anche se questi non compariranno nel cestino di windows quando si connette la penna).

Per quanto riguarda la seconda, è un altro acerrimo nemico delle chiavette, perché, da quel che ho capito, è un sistema di indicizzazione che contiene tutte le modifiche non ancora effettuate al filesystem, di conseguenza è un altro sistema che crea e cancella files (mi riferisco ai files che contengono le modifiche da effettuare alle strutture del filesystem e non i files esistenti sulla penna) e quindi rischia di accorciare la vita alle penne usb.

Per disabilitarlo, va creato un file vuoto (non cartella) di nome no_log (senza punti iniziali e con lo _) nella cartella .fseventsd.

Anche qui è possibile usare textedit, textwrangler, smutron (le regole per openoffice, iwork o word sono le stesse) o il prompt:

touch /Volumes/dispositivo/.fseventsd/no_log

Tuttavia non sono ben sicuro di cosa succeda disabilitando questo secondo meccanismo.


[email protected]:~$ gcc -o Terra World.cpp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


dove hai letto che le penne usb dopo un certo numero di scritture si rompono ? (non lo sapevo!)

E' normale, tutte le memorie di tipo flash hanno questo difetto.

Ma si parla di 100.000 / 1.000.000 scritture su ogni singola cella. Normalmente si stanca prima (molto prima) l'utilizzatore... nel senso che la chiavetta diventa obsoleta ben prima che sia vicina alla fine.

Queste chiavette hanno anche un sistema che distribuisce uniformemente la scrittura su tutte le celle in modo da usurarle tutte allo stesso modo... altrimenti, pensa a dove risiede la directory... sarebbe la prima a esaurirsi e pure in breve tempo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sudo touch /Volumes/dispositivo/.metadata_never_index

A questo punto ogni volta che si connette la chiavetta spotlight trova il file .metadata_never_index e non indicizza i dati, facendo risparmiare cicli di scrittura per il database d'indicizzazione

fatto questo il terminale mi dice:

MacBookPro-Di-Kama:~ Haker$ sudo touch /Volumes/USB 1GB/.metadata_never_index

WARNING: Improper use of the sudo command could lead to data loss

or the deletion of important system files. Please double-check your

typing when using sudo. Type "man sudo" for more information.

To proceed, enter your password, or type Ctrl-C to abort.

che faccio?


Macbook pro 15" 10.6.2 | iMac 20" 10.5.8 | TimeCapsule 500gb | iPod Touch 2g 8gb | BlackBerry Bold 9700

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il comando touch modifica la data di ultima modifica di un file e se il file non esiste lo crea.

Dato che deve creare il file puoi tranquillamente ignorare il messaggio d'avvertimento.

In alternativa puoi creare il file con textedit


[email protected]:~$ gcc -o Terra World.cpp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la password ti viene chiesta perche usi il comando sudo, che va a fare operazioni con diritti di amministratore di sistema.

bel post numerone, interessante!


Andai nei boschi perché volevo vivere in profondità

e succhiare tutto il midollo della vita...

per non scoprire in punto di morte di non aver mai vissuto.

Henry David Thoureau

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma a me non da la possibilità di creare il file txt con il punto davanti,

mi avvisa che i files con il punto sono utilizzati dal sistema.

provando da temrinale mi da "/.metadata_never_index: No such file or directory

"


"io sarò anche nuovo del forum..ma se usi il tasto cerca trovi migliaia di post.."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
SI vede che sbagli comando, dato che touch funziona anche se il file non esiste.

Fai copia incolla di cosa hai usato da terminale (lo puoi ritrovare premendo il tasto freccia su)

~ Gio$ sudo touch /Volumes/SENZA TITOL/.metadata_never_index

touch: TITOL/.metadata_never_index: No such file or directory

ho copiato il testo scritto sopra e sostituito dispositivo con il nome della mia penna usb (SENZA TITOL):ghghgh:


"io sarò anche nuovo del forum..ma se usi il tasto cerca trovi migliaia di post.."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
~ Gio$ sudo touch /Volumes/SENZA TITOL/.metadata_never_index

touch: TITOL/.metadata_never_index: No such file or directory

ho copiato il testo scritto sopra e sostituito dispositivo con il nome della mia penna usb (SENZA TITOL):ghghgh:

Perché c'è lo spazio in mezzo.

Dalla shellp lo spazio viene visto come separatore di parole, pertanto touch crea due files: uno /Volumes/SENZA (che andrai a cancellare dopo aver letto il post), l'altro è TITOL/.metadata_never_index che non essendo né in cielo né in terra finisce in errore.

Sono due i comandi corretti per effettuare la stessa operazione:

sudo touch /Volumes/SENZA\ TITOL/.netadata_never_index

(nota lo \ prima dello spazio) e (nota le virgolette)

sudo touch "/Volumes/SENZA TITOL/.metadata_never_index"

decidi quale usare :P


[email protected]:~$ gcc -o Terra World.cpp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Perché c'è lo spazio in mezzo.

Dalla shellp lo spazio viene visto come separatore di parole, pertanto touch crea due files: uno /Volumes/SENZA (che andrai a cancellare dopo aver letto il post), l'altro è TITOL/.metadata_never_index che non essendo né in cielo né in terra finisce in errore.

Sono due i comandi corretti per effettuare la stessa operazione:

sudo touch /Volumes/SENZA\ TITOL/.netadata_never_index

(nota lo \ prima dello spazio) e (nota le virgolette)

sudo touch "/Volumes/SENZA TITOL/.metadata_never_index"

decidi quale usare :ghghgh:

infatti pensavo fosse quello il problema..avevo provato con SENZA_TITOL ma dava problema ugualmente.

purtroppo sono ignorante del terminale...:P

grazie mille stasera provo:fiorellino:


"io sarò anche nuovo del forum..ma se usi il tasto cerca trovi migliaia di post.."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo