Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






Comprare iPad in USA


pepo154

Recommended Posts

Come sapere 500 $ equivalgono più o meno a 350 euro. Forse l'iPad qui costerà tra i 449 e i 500 euro...

Senza contare la tassa che andrà alla SIAE che per questione di principio non vorrei pagare

A che punto stiamo con gli acquisti americani?

Voglio dire: attualmente fanno casini in dogana, controllano pesantemente, richiedono scontrini, ecc.?

Magari qualcuno di voi è andato recentemente in USA e può rispondere :rofl:

iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 58
  • Created
  • Ultima Risposta

Ciao il discorso interessa anche a me.

Però io avrei una domanda:

Sarà possibile riuscire a comprarlo negli USA e

poi poterlo utilizzare da noi come fu per il

primo iphone?

o metteranno blocchi o impostazioni software

particolare per non permetterne l'utilizzo fuori dagli USA appunto?

RESPECT the life,RESPECT the world.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao pepo, credo di poterti rispondere con cognizione di causa.

Sono tornato da 3 settimane da NY dove sono stato un mese. Ti posso dire che per esperienza personale non mi hanno mai controllato alla dogana italiana, tutte due le volte che sono tornato da NY, sia adesso che a febbraio, mai controllato né portatili, né ipod, né macchine digitali. Credo che tutti quelli che vanno negli USA tornino in italia con almeno qualcosa di elettronico, apple e non.

Certo che se vai a NY e vuoi comprare l'Ipad è sufficiente levare la scatola (corretto dopo che Danielito "il sapientone" lo ha fatto notare) e portarlo con te sull'aereo, è molto difficile che alla dogana ti controllino lo scontrino, certo la possibilità c'è in teoria, ma in pratica è poco probabile.

Cmq credo che acquistarlo in un apple store in usa sia lo stesso che acquistarlo in italia, a parte la garanzia che è di solo un anno. Il prodotto è lo stesso dato che non è un prodotto di telefonia ma un grande Ipod, quindi non ha nessun contratto di telefonia da attivare e come ha detto SJ l'ipad è sbloccato e non esiste un abbonamento per il 3G che serve esclusivamente alla navigazione su internet e non per telefonare.

Via tranquillo, se vai negli usa puoi anche portarti dietro un macbook senza che nessuna ti controlli niente.

Spero di essere stato utile

Link al commento
Condividi su altri siti

su ebay ho comprato un google nexus one da un venditore americano che ha spedito martedi mattina e mi ha fatto recapitare il cellulare venerdi mattina a parma :rolleyes: ha 100% feed ed è disponibilissimo

si chiama slickdealzone e mi ha confermato che venderà gli ipad

Macbook Pro 13'' i5 2,3ghz 8gbRam

iPhone 4s wifi 16gb + iPad2 16gb 3G-Wifi

LiveTag = AndrewLupin ; GameCenter ID = AndrewLupin ; Twitter = AndrewLupin ;Nike+ = AndrewLupin ; Psn = AndrewStar

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

sono molto interessato all'iPad e incuriosito dal messaggio di Andrew sono andato su ebay. Considerando a caso un prodotto (iPod 32 Gb) non ho potuto notare l'assoluta non convenienza nel comprarlo dal venditore indicato. Addirittura risulta più caro (considerando prezzo + s. sp.) che comprarlo su AppStore (consideriamo che le spese di sp. sono 0.

:rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

bah, io ho comprato dagli usa il primissimo iPhone, un iPod nano seconda generazione e una quantità industriale di roba.

Se vi dice culo (diciamo, se il mittente "falsa" la dichiarzione mettendo GIFT e un valore sotto i 50$), ma SOPRATTUTTO, se spedite via posta aerea (ci può mettere 7 giorni, ma anche 20!) la potete scampare e non pagare le tasse.

Io sui solari dell'Australian Gold ne pagai un botto perchè l'imbecille che lis pedì non solo NON contrassegnò come GIFT, ma mise fuori il valore REALE e non quanto li ho pagati io su ebay.

Quindi siate PRECISI col venditore, in ANTICIPO!

Alcuni (anche i Cinesi...) scrivono esplicitamente che dichiareranno il valore attuale.

Il punto è che se un prodotto è venduto come usato , ex esposizione o refurbished, qualcuno ha già pagato le tasse e quindi è inutile che ve lo marchino come MERCE.

Questo lo capiscono bene i rivenditori individuali, ma i negozi che vendono su ebay ed emettono fattura/scontrino possono essere denunciati se, nel controllo di un pacco GIFT con valore basso viene rinvenuta la suddetta ricevuta...

Es, Abercrombie ha sempre specificato MERCE e il totale, quindi quando comprate dal sito USA di Abercrombie ci dovete ricaricare su un buon 20% pu dazio doganale fisso in base al totale.

Certo, sempre meno che comprare le loro magliettine cheap in Italia! ;-)

La meglio cmq è farselo ritirare il 3 all'Apple store da qualcuno che magari va in vacanza per pasqua negli usa, perché ho amici che si son riportati a casa anche CINQUE iPhone senza problemi...

Tanto più che NON sei un rivenditore.

Link al commento
Condividi su altri siti

Altrimenti ci sarebbero questi 2 siti:

http://www.ship2me.com/merchants

http://www.ishopinusa.com/Ita/pages/services.htm

In sostanza si affitta nel primo un indirizzo dove far arrivare la merce e loro la reinoltrano ad un indirizzo estero mentre nel secondo loro fanno spesa per voi in un negozio oppure se la fanno arrivare e la reinviano a noi.

Fonte:

http://www.ipadders.it/2010/03/21/come-avere-lipad-per-i-primi-di-aprile-senza-andare-in-usa/

iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Link al commento
Condividi su altri siti

Occhio però, spesso (anzi...quasi sempre), il servizio di mail forwarding di tali siti copia pari pari i dati dal pacco in arrivo, compresi valore e tipo di merce, quindi rischiate di spendere un bel po' di soldi tra spedizione, dazio e IVA italiana (calcolati su $499...).

Inoltre ricordatevi che l'ipad in totale costa circa $539 perché sono richieste le tasse per l'invio in molti stati degli USA.

Nel mioc aso l'ho comprato e inviato ad un mio amico a Providence, e sono stato tassato per i $40.

Ora speriamo che nell'inviarlo in Italia non mi chiedano un botto di tasse.... :-)

Link al commento
Condividi su altri siti

?

Intendevi se si può rimuovere e cambiare SIM? Si, si può

e dove l'hai letto? :)

Il 3G -da quel che ho capito sul sito apple- si può comprare solo sotto contratto DATI, anche perchè come telefono non si può usare, quindi sarebbe pure sensato venderlo con una FLAT...

ecco un'altra cosa da capire. Se vado a maggio e chiedo un 3G non me lo danno poichè non posso sottoscrivere un abbonamento dati? ma da quello che ho capito l'iPad è unlocked OOTB quindi non dovrebbero esserci problemi: nel senso se lo comprassi potrei metterci una sim italiana senza alcun problema...

...il Vero Lusso è il Tempo...

Il fine dell'artista è la meraviglia

Link al commento
Condividi su altri siti

Perdonatemi, avete ragione, ho visto ora che anche il 3G è venduto sbloccato (almeno negli usa), quindi ci puoi infilare dentro la SIM che vuoi.

Se invece hai un telefonino Symbian con wi-fi e non vuoi stare a cambiare scheda ogni volta puoi scaricare JokuSpot che rende il tel un access point (con crittografia, ovvio) così ti puoi tenere il cell in tasca ed usare il tuo iPad su connessione wireless (come farò io).

Link al commento
Condividi su altri siti

Perdonatemi, avete ragione, ho visto ora che anche il 3G è venduto sbloccato (almeno negli usa), quindi ci puoi infilare dentro la SIM che vuoi.

Se invece hai un telefonino Symbian con wi-fi e non vuoi stare a cambiare scheda ogni volta puoi scaricare JokuSpot che rende il tel un access point (con crittografia, ovvio) così ti puoi tenere il cell in tasca ed usare il tuo iPad su connessione wireless (come farò io).

peccato che l'iPad non accetti la connessione dell'iPhone (come modem intendo).

Quindi se l'iPad è sbloccato ergo che si potrà cambiare la sim... speriamo!

...il Vero Lusso è il Tempo...

Il fine dell'artista è la meraviglia

Link al commento
Condividi su altri siti

Qualche operatore telefonico (tranne 3, di sicuro) fa ancora le sim Twin, ovvero la SIM clone che puoi tenere in un altro dispositivo, ma che ha stesso numero e contratto dell'originale.

Io l'avevo con la Tim Business. So che anche Vodafone aveva qualcosa di simile!

Link al commento
Condividi su altri siti

Io spero solo che il prezzo della prevendita sia bloccato al momento della conferma avvenuta, perchè ho visto che mi hanno "congelato" i soldi sulla carta, ma non è ancora nel fatturato contabile, quindi TEORICAMENTE potrebbero rifare richiesta prima dell'invio, ma dubito...

Detto ciò, mi è arrivato un iPod touch 32GB 3G daglio usa ed ho pagato il 20% sul dichiarato ($39...era usato, pagato di più, ma cmq da privati) e 0 euro di dazio perchè non si paga sotto i $50.

Però dichiarando elttore mp3 la tassa ci scappa sempre anche su $10 *_*

Link al commento
Condividi su altri siti

Controllando le specifiche tecniche di connettività sia di iPad che di iPhone, sembra che i due apparecchi siano uguali, cioè una connessione dati [uMTS/HSDPA (850, 1900, 2100MHz)-GSM/EDGE (850, 900,1800, 1900MHz)],

ma da che se ne dica sui vari rumors, l'iPad montera solo micro-sim, che in italia non siamo molto abituati a vedere o almeno ci sono in giro delle comuni sim che al loro interno anno un ritaglio intorno al chip più piccolo, quindi l'unico problema tecnico a questo punto, (sempre che se ne dica) sarà solo la grandezza della sim tra quella europea (italiana) e quella USA. Ho visto in giro gia forum che fanno tutorial di come poter tagliare sim per iPad,ma io aspetterei bene i due lanci di mercato per perlare, anche perchè potrebbero uscire piani tariffari di navigazione apposta per iPad...(forse l'ho sparata però chi lo sa?????)...

Per quanto riguarda il comprare dall'estero...non ci sono mai molti problemi se si compra una cosa solo magari da un privato e la si fa spedire con una posta aerea se non i tempi impiegati, il problema invice c'è avvolte con i corrieri come ups (mi pare si chiami cosi) che per esperienza personale diverse volete mi ha fatto il seguente scherzo per dei pezzi sportivi di auto dal Japan e dall'America:

Tu compri e paghi, loro spediscono tramite corriere,il pacco parte, arrivato alla nostra dogana si ferma e dopo una settimana ti arriva a casa una lettera dell'ups (in questo caso) che ti avverte che il tuo pacco è stato fermato per accertamenti e che devi compilare e sottoscrivere con firma le domandi riportate nel foglio che ti è stato inviato, domande del tipo che uso ne fai ecc... a quel punto essendo stato controllato (o sgamato) loro si ricordano che tu quell'oggetto l'hai comprato senza iva perchè in JP non c'è e qui da noi si, cosi ti ricaricano sul prezzo il 20% di iva... lo stesso vale se ti cioccano alla dogana personalmente, a me tornando da L.A non è successo nulla, al controllo avevo solo souvenir che non mi hanno tassato, una ragazza che era con me aveva preso un mac book pro, conservato con tutta la scatola e scontrini ecc... controllo e bahhhhmmm ECCO LA CARA E TANTO ODIATA TASSA (IVA) CHE TORNA A FARSI SENTIRE, alla fine ha perso pochi soldi in piu ma cmq è stata una fregatura, conviene sempre buttare scatola e scontrini per farla passare da propri oggetti dichiarati alla partenza...(non so se l'iva è una tassa ma mi pare di si), poi considerate che la garanzia per certi oggetti vale solo dove la comprate, ma nel caso di apple non credo sia cosi!

CMQ CONCLUSIONE VISTO CHE GIA VI HO ANNOIATO ABBASTANZA, IO ASPETTEREI PRIMA IL LANCIO IN ITALIA PER CONTROLLARE COME SI MUOVONO LE ACCQUE, ANCHE SE STA DI FATTO CHE MI VOGLIO INFORMARE SU QUESTE MICRO-SIM...

CIAO

"Abbiate fiducia nel progresso che ha sempre ragione anche quando ha torto." Filippo Tommaso Marinetti

Link al commento
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy