Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Revit su Mac


Oscar2755

Recommended Posts

Ciao, vorrei passare a Mac ma uso Revit e vorrei sapere se qualcuno di voi sa darmi indicazioni reali suul'uso sotto Bootcamp o Parallels.

Ossia: funziona con sufficiente velocita? (facendo progetti non cucce per cani:))

Ah..dimenticavo..non ditemi di usare altri software perche' niente è come Revit.

Chi sostiene il contrario non lo conosce. Oppure mente :ciao:

grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ti prendi un MacBook Pro di ultima generazione non vedo che problemi possa avere :popcorn:

come funzionano perfettamente 3DS o rhino, penso che pure Revit giri fluido senza problemi....

cmq potresti anche provare a cambiare programma visto che passi ad Apple.. tipo Archicad :ghghgh:

http://www.flickr.com/photos/frankrava/ Canon 450D

 MacBook 13" bianco 2.1 GHz Intel Core 2 Duo, Ram 4 GB  MacBookPro 15" Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz

 iPhone 4  iPad 2 - 32GB WiFi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho un imac 27", ultima versione, processore i7 con 12 gb di ram (due moduli da 2 gb e due moduli da 4 gb).

Ho installato windows 7 tramite bootcamp ed ho creato, tramite parallels 6, una macchina virtuale nel mac che sfrutta la partizione bootcamp.

Se usi windows tramite bootcamp hai un pc a tutti gli effetti; io ho revit 2011 ed autocad 2011; entrambi girano che è un piacere su bootcamp; non ci sono rallentamenti di nessun tipo; tutto perfetto. Rendering velocissimi, visualizzazioni rapidissime, davvero tutto perfetto.

Discorso diverso è invece usare revit ed autocad tramite parallels. Se si tratta di piccoli lavoretti li puoi usare tranquillamenti; ci sono dei piccoli rallentamenti del cursore del mouse, che possono essere ridotti utilizzando windows a schermo intero; cmq ci si può lavorare. Ma ribadisco che non è la stessa cosa rispetto al loro utilizzo tramitre bootcamp.

Il mio consiglio. Per aprire e modificare file rapidamente puoi tranquillamente usare parallels; per lavori bidimensionali puoi tranquillamente lavorare con parallels; per lavori in 3d non molto grandi puoi ancora lavorare in parallels; per lavori più complessi è opportuno poter sfruttare al 100% il computer, pertanto, è preferibile usare bootcamp.

Questo è il mio primo mac. In un mese di utilizzo non posso che essere soddisfatto a pieno del prodotto acquistato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Baustello. proprio le notizie che cercavo...se posso vorrei chiederti ancora un paio di cose...

Quanta Ram hai allocato per la macchina virtuale?

Avere due banchi da 2 e 2 da quattro (anziche' tutti uguali) non influisce sulle prestazioni delle Ram?

Parlando di Revit, con che dimensione di file inizi a sentire i rallentamenti sotto Parallel ? (e, per contro, fino a che dimensione di file sotto Bootcamp puoi dire che fili alla perfezione ?) Tieni presente che ho a che fare con files anche di 120/150 Mb.

Ho letto da qualche parte che passando (sempre con Revit) avanti e indietro da bootcamp a Parallel c'e' qualche problema col gestore di licenze...me lo confermi?

grazie per la pazienza:)

@FrankRava...

Archicad lo conosco...non e' paragonabile..davvero. (senza offesa naturalmente :))

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ram va benissimo; non ci sono problemi di alcun tipo.

Alla macchina virtuale è stata assegnata la metà della ram totale disponibile (6 gb).

Usando bootcamp è come se avessi un pc a tutti gli effetti con le stesse caratteristiche hardware del tuo mac; non c'è alcuna differenza. Guarda le caratterische hardware suggerite da autodesk per usare revit 2011 (processore, ram, scheda video) e scegliti un mac che soddisfa questi requisiti. In questo caso i rallentamenti del programma sono gli stessi identici di un pc; non si può pretendere di lavorare con un file di 120 mb allo stesso modo di come si lavora con un file di 15 mb; a meno che non si scelga di acquistare una workstation professionale; in tal caso però si parlerebbe di somme molto elevate.

Relativamente a parallels ti posso dire che i rallentamenti di cui ti parlo si avvertono anche tracciando una semplice linea; ma sono rallentamenti minimi, dopo un pò di utilizzo non te ne accorgi nemmeno più; ovviamente ruotare un modello di 120 mb risulterà molto meno fluido, ma cmq lo puoi fare; se devi fare qualche ritocco al progetto lo puoi fare; ovviamente se devi renderizzarlo ti conviene passare a bootcamp.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, io ho scaricato autocad mac da qualche giorno e devo dire che qualche problemino c'è.

Qualche volta è lento nella versione 2d e poi ho avuto un paio di crash ruotando un solido semplice in 3d considerate che gira sul mio macbook acquistato due mesi fa

...fatti non foste per viver come bruti 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo dimenticato di rispondere al problema delle licenze.

Inizialmente ho avuto qualche problema con le licenze. Ma poi ho risolto tutto. Basta registrare il prodotto attraverso la macchina virtuale di parallels e non tramite bootcamp; così facendo sia bootcamp che la macchina virtuale riconoscono la licenza.

Ps. Se punti ad un imac scegli la versione top col processore i7; la ram ti conviene acquistarla altrove; apple vende le sue ram carissime. Anch'io ero pieno di dubbi prima di acquistare il mio imac; ad oggi, ripeto, sono soddisfatto al 100% del mio acquisto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi, se ho capito bene,

1) crei la partizione con bootcamp

2) Installi windows

3) installi revit partendo da win ma non lo attivi

4) crei sotto OSX la macchina virtuale leggendo in automatico la partizione bootcamp

5) apri revit in osx sotto parallel

6) attivi Revit

Poi le volte successive risulta attivato sia di qua che di la...

Ho capito bene?

grazie ancora

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 months later...

Scusate se mi intrometto vorrei chiedere qualche cosa.

Ho appena sputtanato la virtual machine dove avevo su cad e revit 2011 dopo aver portato la ram del mio mac pro da 4 a 8 giga.

Non chiedetemi come sia possibile ma la virtual box salta appena apro cad.

Volevo installare XP home edition tramite boot camp per poi caricare cad e revit.

Vi chiedo se secondo voi XP home edition e' buona per far girare cad e revit o meglio la pro (ma credo che con 8 giga basti la home, giusto?)

E poi volevo chiedere se quancuno nel forum lo aveva gia' fatto per avere qualche consiglio; purtroppo sono un po' demoralizzato per il lavoro perso e spero che qualcuno possa darmi una mano.

Ringrazio tutti in anticipo e Vi auguro una buona notte.

Grazie

Max

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dunque....Xp in genere e' a 32 bit ...(XP 64 non è stabilissimo e io te lo sconsiglio) quindi andrei su win 7 a 64 , specie se devi usare Revit in modo serio.

8 Gb di Ram con bootcamp possono bastare, ma se vuoi usare una macchina virtuale (per es. Parallels) te ne consiglio, sempre per uso non ludico, almeno 12.

Procurati un mouse perche' il magic non e' l'ideale, anche con magicprefs :ghghgh:

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma con boot camp non si può installare win7, solo fino a vista... se non mi sbaglio ci vuole una versione aggiornata di boot camp e non saprei come installarla sul mio mac oppure come fare ad aggiornare la verisone che ho ora.

Ho sentito che con la nuova verione si può installare win 7.

Purtroppo il mio mac arriva solo fino ad 8 gb, ma non devo fare progetti complessi o rendering pesanti, per quello ho altro.. quindi mi consiglieresti win 7 32 o 64? ovviamente con 8 gb di ram.

Grazie

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto e' che un S.O. a 32 bit, non puo' 'vedere' piu' di 3 GB di ram (circa).

Quindi 5 GB li butteresti via. Considerando che un GB va per il sistema operativo, ne rimangono solo 2 per Revit....io consiglio senza dubbio un S.O. a 64 bit.

Grandi vantaggi anche per la stampa (su Revit).

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con l'ultima release di Bootcamp nessun problema...io vengo da Windows e sono al primo Mac, quindi non sono certo un esperto, ma seguendo le istruzioni e' stato molto facile...credo tu la possa trovare sul sito Apple, ma bisognerebbe sapere che Mac hai, e che versione di OSx...

In ogni caso se vai nella sezione ' Far girare Windows su Mac' ti dicono certo tutto.

Se poi hai bisogno di notizie specifiche su Revit....son qua:)

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro Sonny, mi permetto di dissentire...il S.O. è certamente importante, ma quello che conta veramente, alla fine della fiera, e' l'applicazione.

Il Mac è stupendo, funziona molto bene, quello che vuoi, ma Revit, aime', non ce l'ha. Se non l'hai provato (Revit intendo) non puoi capirmi. Ergo, siccome VOGLIO usare il MAC (perche' mi piace) e DEVO usare Revit (perche' E' il N.1 )

ci metto ANCHE Windows....(che fra l'altro gira che e' un piacere) :ghghgh:.

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 9 months later...

ho un MBP 15" Late 2011 con 8gb di Ram, SSD da 256gb + Optibay da 500 gb e ho installato Autocad 2012 tramite bootcamp, x non dover riavviare sempre l'ho anche virtualizzato prima con parallels e da oggi con fusion..

per stare fresco ho anche il magic mouse che in bootcamp non ha l'uso del tasto centrale e quindi del pan, cosa indispensabile in autocad.. quindi dopo una giornata di lettura di topic inutili e rifiutandomi di dover attaccare un altro mouse ho trovato una soluzione.. ho risolto con combo da tastiera tramite maiuscolo+tasto dx x il pan e ctrl+ tasto dx per lo zoom estensioni

il problema nasce di nuovo e diverso quando uso win virtualizzato, sempre in ambiente cad.. per ovviare alla lentezza cronica del magic mouse ho installato magicpref e in questo modo ho un mouse che và veloce quanto lo voglio io (sono a fine regolazioni sia sul mac che nel pannello di controllo di magicpref e in quello di win 7) sia sul mac che sul desktop o chrome ad esempio in win

se apro il cad invece si pianta.. diventa lentissimo nella finestra di lavoro e resta veloce come prima fuori.. con Fusion và un pò meglio, con parallels è insopportabile và anche a scatti.. se lo virtualizzo risolvo il tasto centrale tramite magicpref e lo uso come un mouse con rotella ma x il movimento le ho provate tutte e non ho trovato la soluzione.. si muove 1:1 cioè un cm sul tavolo è un cm sullo schermo!!!! qualcuno ha risolto in qualche modo?

ho installato anche MouseZoom, solita zolfa..

ho installato revit 2012 e udite udite.. con Revit funziona!!! Io amo Revit quindi detesto un pò il cad.. in questo modo ti ci forzano però..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Continuo a rispondermi da solo magari la mia esperienza servirà a qualcuno in futuro.. ho risolto il problema del magic mouse lento in autocad virtualizzato con Fusion.. basta andare in preferenze di Fusion alla voce mouse e scegliere di NON OTTIMIZZARE IL MOUSE PER I VIDEOGIOCHI

ahhhhhhh

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo