Vai al contenuto





minozzo

Veg per salvare il pianeta!

Recommended Posts

:libro: ..io leveri il sembrerebbe... anche se questo brutto male viene, ovviamente, anche a chi decide di non uccidere animali.

Beh. Aspetterò mi dia una spiegazione chi ha scritto la frase.

O se magari vuoi darmela te.

Mi servirebbero dei dati. Delle fonti. Dei documenti che lo attestino.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Beh. Aspetterò mi dia una spiegazione chi ha scritto la frase.

O se magari vuoi darmela te.

Mi servirebbero dei dati. Delle fonti. Dei documenti che lo attestino.

Grazie.

Dati ufficiali non ce ne sono, cosi' come non c'e' ne sono che il fumo da sigaretta faccia venire il cancro ma tant'e'!

Mio nonno ha fumato fino a 87 anni senza ammalarsi, quindi ti rispondo che il fumo da sigarette non fa venire il cancro e che neanche il consumo di carne nuoce gravemente alla salute! :fiorellino:

Ciao


...e meno male che i Bersaglieri sono entrati a Porta Pia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dati ufficiali non ce ne sono, cosi' come non c'e' ne sono che il fumo da sigaretta faccia venire il cancro ma tant'e'!

Mio nonno ha fumato fino a 87 anni senza ammalarsi, quindi ti rispondo che il fumo da sigarette non fa venire il cancro e che neanche il consumo di carne nuoce gravemente alla salute! :fiorellino:

Ciao

Non capisco se la frase sia ironica oppure no. Prima dici "ma tant'e'" e poi "non fa venire il cancro".

Vorrei dei dati proprio perchè credo sia una emerita stronz*ta il fatto che la carne faccia venire il cancro.

Non credo di averne mai sentita una così grossa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh. Aspetterò mi dia una spiegazione chi ha scritto la frase.

O se magari vuoi darmela te.

Mi servirebbero dei dati. Delle fonti. Dei documenti che lo attestino.

Grazie.

..no io non ti darò spiegazioni, te le darà chi l'ha detto... poi questi thread sono sempre simili a se stessi, i consumatori di animali uccisi giustificano il loro consumo con un'inutile e cavilloso attacco a chi non uccide nessuno per nutrirsi...... praticamente una cosa senza senso. Mangiassero animali senza dover venire qui a giustificarsi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco se la frase sia ironica oppure no. Prima dici "ma tant'e'" e poi "non fa venire il cancro".

Vorrei dei dati proprio perchè credo sia una emerita stronz*ta il fatto che la carne faccia venire il cancro.

Non credo di averne mai sentita una così grossa.

ma quale ironia, il fumo da sigaretta non fa venire il cancro perche' "tant'e'" che non ci sono dato ufficiali.

Poi, riguardo le cose grosse che non hai mai sentito posso elencartene alcune, ad esempio che le centrali nucleari non facciano venire il cancro cosi' come le centrali a carbone.

A questo punto credo sia il caso che sia tu a trovare dei dati senza cercarne di "ufficiali"!

:ciao:


...e meno male che i Bersaglieri sono entrati a Porta Pia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma quale ironia, il fumo da sigaretta non fa venire il cancro perche' "tant'e'" che non ci sono dato ufficiali.

Poi, riguardo le cose grosse che non hai mai sentito posso elencartene alcune, ad esempio che le centrali nucleari non facciano venire il cancro cosi' come le centrali a carbone.

A questo punto credo sia il caso che sia tu a trovare dei dati senza cercarne di "ufficiali"!

:ciao:

Non ne cerco. Me li deve cercare chi ha espresso quell'opinione a dir poco ridicola. :ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma quale ironia, il fumo da sigaretta non fa venire il cancro perche' "tant'e'" che non ci sono dato ufficiali.

Poi, riguardo le cose grosse che non hai mai sentito posso elencartene alcune, ad esempio che le centrali nucleari non facciano venire il cancro cosi' come le centrali a carbone.

A questo punto credo sia il caso che sia tu a trovare dei dati senza cercarne di "ufficiali"!

:ciao:

:cold:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sapevate che i vegetariani o comunque chi segue una dieta tendenzialmente vegetariana ha minori probabilità di concepire un nascituro di sesso maschile?

Non so se è vero, non ho controllato, ma l'ho sentito ieri sera in un programma su La7 o la7d ( però erano medici).

Anche se non sono veg, sono molto dubbioso a riguardo. Fatemi sapere se ne sapete qualcosa in più. Ne impariamo un'altra :).


Week end? Gita? Vacanza? Leggi la nostra esperienza: Go2Go.eu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo bevo anche io e non per ora sono vivo :P Dico però che sulla confezione c'è scritto dove viene prodotto. L'origine è rintracciabile e hanno un sistema di controllo certificato. Quindi o hanno pagato per farselo approvare o cavolo il controllo c'è stato. In Piemonte per esempio compriamo latte di una piccola azienda locale ed il latte è buonissimo.

Comprendo che esistano realtà tutt'altro che piacevoli, ma bisogna anche ammettere che esistono casi virtuosi. Rinunciare in toto per me è stupido. Tra tutti ci sarà qualcuno che fa le cose come si deve. Bisogna prestare attenzione. Da questa immensa discussione ho imparato molto e presterò più attenzione, ma non mi si potrà mai convincere di rinunciare ad un certo di alimentazione, per di più se non posso seguirla :fiorellino:

Chiedo scusa se ogni tanto mi scaldo, ma gli assolutismi mi irritano tanto :oops:

nono ovvio, a meno di non avere una fattoria, tocca comprare. l'unica cosa che resta a noi consumatori è consumarsi gli occhi sulle etichette e pregare che sia vero :DD


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa eh, ma ... mi ha colpito questa frase.

Potresti spiegarmela?

visto che penso conosciate l'argomento, non credevo di dover specificare che mi riferivo a un eccessivo consumo di carne, non due bistecche alla settimana..


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok ho finito di leggere e ho capito che dare per scontati certi fatti è decisamente sciocco...

esistono eccome gli studi riguardo la correlazione tra diversi tipi di tumore e il consumo eccessivo di carne, ne parla anche l'OMS. ed esiste anche la correlazione tra fumo e cancro. non vuol dire poi che chiunque fuma si prende il cancro al polmone e chi non fuma non può prenderselo. suvvia. sono STATISTICHE non certo al 100%.


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La popolazione vegan è circa il 4% (tra questi inclusi anche i vegetariani) quindi circa 275 milioni di persone.

Credo che sia chiaro che questo 4% abbia percentuali molto ma molto minori, essendo un range ridotto di contrarre un cancro. O comunque i numeri sarebbero sicuramente ridotti.

Diverso il discorso dei fumatori che comunque sono minori dei non fumatori. Se la maggior parte dei malati di tumore fumano o fumavano, non tutti è chiaro, non puoi fare un confronto con vegani o no. E' chiaro la maggior parte di quelli che contraggono tumore non sono vegani: normalissimo sono il 96% della popolazione mondiale.

La maggior parte (mi sembra 70-80% ) di quelli che contraggono tumore ai polmoni fumano o comunque stanno a contatto con fumatori.Ma i fumatori sono in numero minore dei non fumatori e quindi sono statistiche che valgono che hanno un certo peso.

E' chiaro mangiare troppa carne fa sicuramente male, ma quella è un alimentazione sbagliata a prescindere, come tante cose sbagliate possono portare ad altri problemi.

La cosa che non va bene è come fanno molti vegani, spacciare la loro alimentazione come soluzione a tutti i mali. Invece non è niente più che una scelta, rispettabilissima. O giudicare assassini chi uccide gli animali? Cavolate. Il rispetto è una cosa, ma il pesce grande ha sempre mangiato quello piccolo, sempre. Poi magari si giudicano atti di crudelta che possono avvenire in alcuni macelli (generalizzare non mi sembra opportuno), ed è giusto.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La popolazione vegan è circa il 4% (tra questi inclusi anche i vegetariani) quindi circa 275 milioni di persone.

Credo che sia chiaro che questo 4% abbia percentuali molto ma molto minori, essendo un range ridotto di contrarre un cancro. O comunque i numeri sarebbero sicuramente ridotti.

Diverso il discorso dei fumatori che comunque sono minori dei non fumatori. Se la maggior parte dei malati di tumore fumano o fumavano, non tutti è chiaro, non puoi fare un confronto con vegani o no. E' chiaro la maggior parte di quelli che contraggono tumore non sono vegani: normalissimo sono il 96% della popolazione mondiale.

La maggior parte (mi sembra 70-80% ) di quelli che contraggono tumore ai polmoni fumano o comunque stanno a contatto con fumatori.Ma i fumatori sono in numero minore dei non fumatori e quindi sono statistiche che valgono che hanno un certo peso.

E' chiaro mangiare troppa carne fa sicuramente male, ma quella è un alimentazione sbagliata a prescindere, come tante cose sbagliate possono portare ad altri problemi.

La cosa che non va bene è come fanno molti vegani, spacciare la loro alimentazione come soluzione a tutti i mali. Invece non è niente più che una scelta, rispettabilissima. O giudicare assassini chi uccide gli animali? Cavolate. Il rispetto è una cosa, ma il pesce grande ha sempre mangiato quello piccolo, sempre. Poi magari si giudicano atti di crudelta che possono avvenire in alcuni macelli (generalizzare non mi sembra opportuno), ed è giusto.

confronti di cui parlo io non riguardano i vegani, ma un consumo limitato e un consumo eccessivo di carne, quindi gente con una dieta onnivora. probabilmente non è il caso dell'Italia, ma pensate negli usa, dove probabilmente mangiano carne tutti i giorni..


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

confronti di cui parlo io non riguardano i vegani, ma un consumo limitato e un consumo eccessivo di carne, quindi gente con una dieta onnivora. probabilmente non è il caso dell'Italia, ma pensate negli usa, dove probabilmente mangiano carne tutti i giorni..

Sicuramente fanno male. Ma se parliamo degli USA, parliamo di fast-food. Fast-food e carne non vanno molto d'accordo :ghghgh: . Non oso immaginare cosa ci sia in quella che chiamano "carne". Poi li buona parte della popolazione è obesa, e ciò causa moltissimi problemi. E' chiaro con una dieta vegana è impossibile (credo) diventare obesi. Ma in un fast food credo non sia sana nemmeno un insalata: nelle grandi catene già immagino grandi coltivazioni ipertrattate, perchè devono buttare il meno possibile, e la verdura deve essere il più appetibile visivamente.

Quindi è un discorso relativo. E' chiaro che la carne tutti i giorni fa male, soprattutto se poi questa carne non è magra.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente fanno male. Ma se parliamo degli USA, parliamo di fast-food. Fast-food e carne non vanno molto d'accordo :ghghgh: . Non oso immaginare cosa ci sia in quella che chiamano "carne". Poi li buona parte della popolazione è obesa, e ciò causa moltissimi problemi. E' chiaro con una dieta vegana è impossibile (credo) diventare obesi. Ma in un fast food credo non sia sana nemmeno un insalata: nelle grandi catene già immagino grandi coltivazioni ipertrattate, perchè devono buttare il meno possibile, e la verdura deve essere il più appetibile visivamente.

Quindi è un discorso relativo. E' chiaro che la carne tutti i giorni fa male, soprattutto se poi questa carne non è magra.

sì la differenza è che se ti sfondi di insalata anche del mc donald non dovrebbero aumentare le probabilità di contrarre tumori.. gli studi non penso ad ogni modo siano fatti essenzialmente su cibi del mcdonald, quello è un discorso a se


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì la differenza è che se ti sfondi di insalata anche del mc donald non dovrebbero aumentare le probabilità di contrarre tumori.. gli studi non penso ad ogni modo siano fatti essenzialmente su cibi del mcdonald, quello è un discorso a se

Se parliamo di Stati Uniti, il cibo di tutti i giorni non è una magra bistecca ai ferri, o del pollo al vapore, o arrostito. Altrimenti ci sarebbero molti meno problemi. Poi che la carne rossa faccia male se assunta frequentemente più di una-due volte alla settimana sono d'accordo. Non è un alimentazione corretta. Però l'essere vegano impone anche non mangiare formaggi, uova ecc. Quindi apporta carenze nutrizionali necessarie, che poi spesso vengono assunte tramite integratori. E quindi non so quanto sia più sano farsi una bella mozzarella, o uova, o bistecca piuttosto che un deprimente integratore :DD .

La teoria che il troppio stroppia è sempre vera. Per ogni cosa di questo mondo.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok ho finito di leggere e ho capito che dare per scontati certi fatti è decisamente sciocco...

esistono eccome gli studi riguardo la correlazione tra diversi tipi di tumore e il consumo eccessivo di carne, ne parla anche l'OMS. ed esiste anche la correlazione tra fumo e cancro. non vuol dire poi che chiunque fuma si prende il cancro al polmone e chi non fuma non può prenderselo. suvvia. sono STATISTICHE non certo al 100%.

Avevo chiesto gentilmente di fornirmi dati e documenti precisi, ma a quanto pare è chiedere troppo.

:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se parliamo di Stati Uniti, il cibo di tutti i giorni non è una magra bistecca ai ferri, o del pollo al vapore, o arrostito. Altrimenti ci sarebbero molti meno problemi. Poi che la carne rossa faccia male se assunta frequentemente più di una-due volte alla settimana sono d'accordo. Non è un alimentazione corretta. Però l'essere vegano impone anche non mangiare formaggi, uova ecc. Quindi apporta carenze nutrizionali necessarie, che poi spesso vengono assunte tramite integratori. E quindi non so quanto sia più sano farsi una bella mozzarella, o uova, o bistecca piuttosto che un deprimente integratore :DD .

La teoria che il troppio stroppia è sempre vera. Per ogni cosa di questo mondo.

ammiro la scelta veg eticamente parlando, ma non penso certo di imporla, tant'è che sono onnivora! mettevo solo in evidenza un dato di fatto. comunque da quel che so è possibile fare una dieta veg bilanciata, è solo molto complesso..

Avevo chiesto gentilmente di fornirmi dati e documenti precisi, ma a quanto pare è chiedere troppo.

:ciao:

http://www.dica33.it/argomenti/nutrizione/dieta_salute/dieta29.asp un esempio preso a casaccio, come ce ne son tanti altri. ma sapete che esiste google? io quando leggo una cosa che mi pare una castroneria, mi informo!


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

http://www.dica33.it/argomenti/nutrizione/dieta_salute/dieta29.asp un esempio preso a casaccio, come ce ne son tanti altri. ma sapete che esiste google? io quando leggo una cosa che mi pare una castroneria, mi informo!

No. E' il contrario.

Io so per certo sia una castroneria.

E chi la sostiene, dovrebbe essere in grado di fornire dati a sostegno della propria tesi.

:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No. E' il contrario.

Io so per certo sia una castroneria.

E chi la sostiene, dovrebbe essere in grado di fornire dati a sostegno della propria tesi.

:ciao:

uh complimenti per l'apertura mentale. davvero. ti invidio. sono sicura che vivi felice. bye bye


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uh complimenti per l'apertura mentale. davvero. ti invidio. sono sicura che vivi felice. bye bye

Grazie. :ghghgh:

Intanto hai girato e rigirato intorno al concetto, e non hai ancora fornito quello che ho chiesto.

Eeeeh, è dura. :gira:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie. :ghghgh:

Intanto hai girato e rigirato intorno al concetto, e non hai ancora fornito quello che ho chiesto.

Eeeeh, è dura. :gira:

ti ho fornito un link con la fonte e tutto.. più di così cosa posso fare? una mia personale statistica ancora non l'ho fatta...

http://aicr.convio.net/site/PageServer?pagename=reduce_diet_home ti facilito il compito..ci provo..

http://www.cancerproject.org/survival/cancer_facts/meat.php


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche in tutto l'articolo da te linkato, non si parla di raddoppiare o quadruplicare la produzione di latte, ma di un timido +10/12%... per arrivare a 120 litri al giorno ste povere bestie dovrebbero stare su dei cavalletti co la mungitrice attaccata 24/7... lasciamo perdere, chiunque con un po' di buon senso, che tenga alla salute dei propri animali non può usare quella robaccia, tutt'al più illegale.

Io per lavoro produco Frutta.

Ci sono molti modi di produrre.

Senza arivare agli eccessi di alcuni produttori miei colleghi, ho aderito giocoforza a dei programmi di produzione controllata, che contemplano solo e soltanto determinati mezzi di difesa, e dove non posso arrivare alla raccolta con più di 4 Principi Attivi come residui ammessi, sottoscrivendo pure che tali residui devono essere il 30/40% più bassi del limite di legge.

Tutto questo per soddisfare le richieste di prodotto sano e non contaminato che le catene distributive ci fanno per dare a loro clienti una certa tutela di salubrità del prodotto "ortofrutta".

Accanto a me vi è una azienda che non adotta minimamente tali accorgimenti, ti posso garantire che le pesche dell'appezzamento adiacente a questa azienda non sono assolutamente confluite nel prodotto "4 residui" ma sono andate commercializzate per i canali di vendita "convenzionali" e non avranno certamente la tutela di un marchio.

Io devo rispettare dei disciplinari che mi impongono di usare solo certe molecole per difendere le mie colture, con i moderni mezzi di indagine, se qualcuno usasse ancora prodotti oramai illegali, sarebbe sgamato all'istante (le regole della tracciabilità sono molto ferree, con grave pregiudizio per la struttura che si azzardasse a commercializzare prodotto contaminato da agrofarmaci illegali o non più autorizzati.

Il rischio maggiore lo so corre in questo caso proprio acquistando dai "bagarini" che senza uno straccio di garanzia vendono o svendono prodotto di dubbia provenienza (e a volte di dubbia qualità mi viene da aggiungere).

Le regole ci sono, sull'agroalimentare non si scherza: i furbini hanno le gambine corte e non vanno lontano.

PS: il latte lo prendo da un produttore a poche centinai di metri da casa, che ha due mucche che munge a mano mattina e sera: le alimenta con cereali e fieno e non sa nemmeno dove sta di casa la somatotropina bovina sintetica ;)

bhe tu parlavi di imposibile, ora ti arrampichi sugli specchi.... tra l'altro, quello è il primo articolo trovato su tanti altri, come qualcuno diceva che era impossibile che importassimo latte dall'estero, altra balla clamorosa, dovresti guardarti anche qualche documentario sugli allevamenti industriali, compresi i produttori di latte, non parlo di documentari di greepeace, ne ho citato uno per esempio.

Se dovessimo fare affidamento sulla buona fede delle persone, non esisterebbero organi di controllo, non esisterebbe la polizia, ma che ragionamento fate? non diciamo cavolate del tipo che nessuno sfugge ai controlli, quando in germania è morta gente grazie a prodotti biologici, o forse ce lo siamo scordato? o forse se è in germania non arrivano qui? poi si può sempre andare a dire a chi è morto :" scusa, è stato commesso un illecito, hanno trasgredito la legge", ci siamo scordati pure le mozzarelle blu? e quelle alla diossina che continuiamo tutt ora a mangiare? la gente sta morendo grazie a contaminazioni alimentari, ma come potete dire che non esiste il problema? oppure che non vi riguarda? io lo trovo irresponsabile, se non verso di voi, che siete liberi di morire come meglio credete, lo è per coloro che dovranno ancora venire al mondo.

grazie ai perbenisti e a quelli che dicono che va sempre tutto bene che stiamo contaminando la nostra catena alimentare, altro che la carne fa venire i tumori, è il largo consumo che non può essere supportato senza l'uso d certe sostanze che fanno ammalare gli animali, che a loro volta fanno ammalare noi, ormai è più facile farsi venire un cancro che un raffreddore, ma va tutto bene, non c'entrano le centrali nucleari, non c'entra l'alimentazione, non c'entra lo smog, non c'entrano i cavi dell'alta tensione, tutte manie di persecuzione di poveri pazzi, mi piacerebbe sapere allora come mai siamo in piena epidemia tumorale, ma non ve lo chiedete? oppure credete che ci siamo evoluti così? o che è una punizione divina? o che gli alieni ci bombardano per sterilizzarci? grazie a chi dice che nn esistono problemi o che riguardano solo altri, si perché in italia chi produce industrialmente non guarda il profitto vero? ma fatemi il piacere..... in una discussione di poche sett fa c'era il link di una trasmissione sul commercio del pesce in italia, ma anche quella è stata dimenticata, o comunque riguarda solo altri, i furbini hanno le gambine corte........ in italia, il paese con più evasori fiscali al mondo

che tu prenda il latte d a uno che ha due mucche.... che c'è da dire, bravo, è piena l'italia di distributori di latte "nostrani", ma non sei di certo tu a fare statistica, dato poi che qui si parla di latte crudo, quando poi i sottoprodotti del latte sono migliaia e non sparai mai da dove proviene ad esempio il latte di un burro granarolo, vi invito a guardare l'etichetta informativa della maggior parte degli olii nei supermercati, anche olii con marche italiane che fanno tornare in mente vecchi frantoi, carapelli, bertolli ecc, troverete scritto "olii provenienti da olive comunitarie", vuol dire che di italiano non hanno nulla, chi produce olio ha l'obbligo di scriverlo, chi produce latte no, domandatevi come mai...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti ho fornito un link con la fonte e tutto.. più di così cosa posso fare? una mia personale statistica ancora non l'ho fatta...

http://aicr.convio.net/site/PageServer?pagename=reduce_diet_home ti facilito il compito..ci provo..

http://www.cancerproject.org/survival/cancer_facts/meat.php

Si parla per lo più di come, teoricamente, si aumenta o riduce il rischio.

Vegetali e bla bla bla lo riducono. E la carne lo aumenta.

Ma non è cosa certa, ovviamente.

Ti ringrazio. :fiorellino:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si parla per lo più di come, teoricamente, si aumenta o riduce il rischio.

Vegetali e bla bla bla lo riducono. E la carne lo aumenta.

Ma non è cosa certa, ovviamente.

Ti ringrazio. :fiorellino:

senza parlare di tumori, la mucca pazza come si trasmetteva agli animali? dando farine animali agli animali.... la carne in se non fa male, fa male quello che contiene, se un animale è stato male durante la sua vita ed è stato curato con medicinali, quei medicinali ce li mangiamo, i morti negli stati uniti per eschilichia coli (quindi non si parla di aria fritta).... il batterio delle feci, si trasmetteva perché gli animali non avevano spazio per muoversi, quindi mangiano per forza le loro feci assieme a mais o altre farine, non si può dare colpa alla carne, quando noi esseri umani, non facciamo nulla per renderla sicura, noi siamo sempre pronti a trovare i rimedi, coma accade nella medicina, siamo sempre pronti a trovare giustificazioni che non blocchino il progresso, ma non si risale mai alla fonte, è contro il mercato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah...non mi sembra siano proprio solo ipotesi..sono ipotesi i motivi per cui questo legame carne-tumore esiste, al limite. poi ognuno può leggere e interpretare a suo modo, vabbé, che vi devo dire: sfondatevi di bistecche :ghghgh:

Si parla per lo più di come, teoricamente, si aumenta o riduce il rischio.

Vegetali e bla bla bla lo riducono. E la carne lo aumenta.

Ma non è cosa certa, ovviamente.

Ti ringrazio. :fiorellino:

se dicono così, e non il contrario, ci saranno dei motivi..è pur sempre un'istituto di ricerca contro il cancro :rolleyes:

non sto certo qui a smacchiare i leopardi, ad ogni modo :ghghgh:


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah...non mi sembra siano proprio solo ipotesi..sono ipotesi i motivi per cui questo legame carne-tumore esiste, al limite. poi ognuno può leggere e interpretare a suo modo, vabbé, che vi devo dire: sfondatevi di bistecche :ghghgh:

se dicono così, e non il contrario, ci saranno dei motivi..è pur sempre un'istituto di ricerca contro il cancro :rolleyes:

non sto certo qui a smacchiare i leopardi, ad ogni modo :ghghgh:

Attenta a non mangiarli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

senza parlare di tumori, la mucca pazza come si trasmetteva agli animali? dando farine animali agli animali.... la carne in se non fa male, fa male quello che contiene, se un animale è stato male durante la sua vita ed è stato curato con medicinali, quei medicinali ce li mangiamo, i morti negli stati uniti per eschilichia coli (quindi non si parla di aria fritta).... il batterio delle feci, si trasmetteva perché gli animali non avevano spazio per muoversi, quindi mangiano per forza le loro feci assieme a mais o altre farine, non si può dare colpa alla carne, quando noi esseri umani, non facciamo nulla per renderla sicura, noi siamo sempre pronti a trovare i rimedi, coma accade nella medicina, siamo sempre pronti a trovare giustificazioni che non blocchino il progresso, ma non si risale mai alla fonte, è contro il mercato

Tutto dipende dalla provenienza e da come sono trattati. Al supermercato possono vendere prodotti scaduti, magari cambiando date di scadenza(è successo che sono stati sequestrati dei prodotti ma chissà quanti invece sono passati e magari li abbiamo pure mangiati chi lo sa).

Le verdure possono essere trattate come vuoi, con i prodotti chimici peggiori, innaffiate con chissà che acqua (si è parlato anche di acqua di fognatura il che non va molto lontano con il tuo discorso).

Il mondo è questo, e pensare che sia questa la risoluzione a problemi e malattie è un tantino riduttivo.

Il modo per non contrarre malattie è probabilmente mettersi un involucro di vetro addosso, coltivare il tuo campetto personale (magari assicurandoti che nessuno ci abbia fatto niente di male in passato), e stop. Uscire comprare i semi (di dubbia provenienza poichè comunque esterni all'involucro da te creato).

Niente ristoranti, niente pizzerie, niente di niente che non sia questa vita. Occhio che se si esce dall'involucro per andare a lavorare c'è lo smog.

Il metodo per cercare di vivere meglio è prendere i prodotti che sono quantomeno certificati. Ma dire che non mangiando animali e derivati non ti vengono cancri o simili non è provato. Più che altro è provato che un alimentazione sbagliata può provocare problemi gravi quello si. E per sbagliato si intende oltre a mangiare carni grasse, magari in fast food, bere coca cola al posto di acqua, o birre a fiumi, patatine, fritture di ogni tipo. Molti americani lo fanno. Alimentazione sbagliata --> problemi. Ma non è stato provato che chi mangia una fettina di carne sana, con poco grasso, o carni bianche durante la settimana contragga malattie che gli altri non hanno.

già, vivono bene e vengono trattati dignitosamente..http://www.youtube.com/watch?v=rD8NPzhcnpI&feature=player_embeddeddifendere il consumo di carne davanti a questo orrore è solo ipocrisia

Avresti ragione se si dimostra che questo avviene in tutti i macelli e non in macelli isolati. Con un video come quello, vedo casi isolati, come lo sono preti pedofili, maestre che violentano bambini, madri che uccidono i figli. Casi isolati ci sono? Si. Come per tutto il resto. Ma da qui a dimostrare che ciò è valido per tutto ce ne vuole.

In genere mucche e vitelli vengono uccisi con il fucile sparandoli in testa. Non credo sia violento. Pesce grande mangia pesce piccolo. Ai tempi antichi li cacciavano con archi e frecce oggi li allevano. Poi nel filmato da per scontato addirittura che i vitelli sentano l'odore del sangue dei loro simili. Dubito che hanno la capacità di pensare. Gli animali agiscono di istinto, quindi è normale che cercano di opporsi. Chi non lo farebbe? Si chiama sopravvivenza.


il mio flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo