Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Io non sono qui

Lampadine/illuminazione a risparmio energetico [info]

Recommended Posts

Ciao a tutti, volevo sapere la vostra opinione ed avere consigli sulla migliore illuminazione casalinga come rapporto consumi/qualità.

Con questo intendo lampadari, faretti, lampade...tutto ciò che è di normale utilizzo in una casa. Mi chiedevo quale fosse la migliore soluzione in funzione di un buon risparmio energetico.

Sottolineo che non mi da fastidio un'illuminazione "fredda" (da quello che ho sentito tipica delle lampade led) anzi, preferisco un'illuminazione più chiara possibile.

Marche e tipologie consigliate?

Grazie a tutti:fiorellino:


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Ciao a tutti, volevo sapere la vostra opinione ed avere consigli sulla migliore illuminazione casalinga come rapporto consumi/qualità.

Con questo intendo lampadari, faretti, lampade...tutto ciò che è di normale utilizzo in una casa. Mi chiedevo quale fosse la migliore soluzione in funzione di un buon risparmio energetico.

Sottolineo che non mi da fastidio un'illuminazione "fredda" (da quello che ho sentito tipica delle lampade led) anzi, preferisco un'illuminazione più chiara possibile.

Marche e tipologie consigliate?

Grazie a tutti:fiorellino:

Mio personale consiglio:

nelle stanze di soggiorno in cui la luce sta accesa molto tempo le lampade fluorescenti sono per me la scelta migliore, se poi ti piace molto la luce "fredda" (ma poiché è un po' stancante per la vista) ti proporrei dei "multi-lampada" con lampade fredde e calde mischiate in modo alternato. Ne ho provato l'effetto per caso e per me la luce che ne risulta è molto bella e brillante (forse esteticamente discutibile ma non penso si passino le giornate a fissare il lampadario :ghghgh:).

Nei punti di passaggio (ingressi e corridoi) io mettere faretti a LED, rapidissimi in accensione e consumi irrisori (circa 9-10 volte meno una lampada ad incandescenza).

Se però punti al massimo rendimento di sicuro dovresti puntare sulle lampade LED per tutte e stanze, ma per grandi ambienti (essendo molto direzionali) bisogna studiare una buona posizione dei faretti, senza considerare che si deve puntare per forza di cosa su uno stile moderno :confused: Laddove invece si rende necessaria per motivi estetici o chesò le lampade ad incandescenza, mi raccomando solo alogene :ghghgh: Circa il 30% di rendimento in più di quelle classiche :boh:

Questo un mio personalissimo e modesto parere :shock: Comunque l'imperativo è eliminare le lampade ad incandescenza standard :shock:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mio personale consiglio:

nelle stanze di soggiorno in cui la luce sta accesa molto tempo le lampade fluorescenti sono per me la scelta migliore, se poi ti piace molto la luce "fredda" (ma poiché è un po' stancante per la vista) ti proporrei dei "multi-lampada" con lampade fredde e calde mischiate in modo alternato. Ne ho provato l'effetto per caso e per me la luce che ne risulta è molto bella e brillante (forse esteticamente discutibile ma non penso si passino le giornate a fissare il lampadario :ghghgh:).

Nei punti di passaggio (ingressi e corridoi) io mettere faretti a LED, rapidissimi in accensione e consumi irrisori (circa 9-10 volte meno una lampada ad incandescenza).

Se però punti al massimo rendimento di sicuro dovresti puntare sulle lampade LED per tutte e stanze, ma per grandi ambienti (essendo molto direzionali) bisogna studiare una buona posizione dei faretti, senza considerare che si deve puntare per forza di cosa su uno stile moderno :confused: Laddove invece si rende necessaria per motivi estetici o chesò le lampade ad incandescenza, mi raccomando solo alogene :ghghgh: Circa il 30% di rendimento in più di quelle classiche :boh:

Questo un mio personalissimo e modesto parere :shock: Comunque l'imperativo è eliminare le lampade ad incandescenza standard :shock:

Il mio arredamento è totalmente moderno, zero problemi quindi! Il fatto di mischiare led/alogene sui lampadari con più luci mi sembra una buona idea, magari puntando alle alogene anche sulle lampade deputate all'illuminazione più "soffusa", per esempio se si vuole illuminare solo una porzione di stanza.

Pareri sui marchi?


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti, volevo sapere la vostra opinione ed avere consigli sulla migliore illuminazione casalinga come rapporto consumi/qualità.

Con questo intendo lampadari, faretti, lampade...tutto ciò che è di normale utilizzo in una casa. Mi chiedevo quale fosse la migliore soluzione in funzione di un buon risparmio energetico.

Sottolineo che non mi da fastidio un'illuminazione "fredda" (da quello che ho sentito tipica delle lampade led) anzi, preferisco un'illuminazione più chiara possibile.

Marche e tipologie consigliate?

Grazie a tutti:fiorellino:

Ti consiglierei lampade a risparmio oggi le fanno anche a luce calda che non da affatto noia anzi sono molto simili quasi uguali a quelle ad incandescenza. E' pur vero che magari a te non da fastidio la luce fredda tuttavia quella calda è più riposante ed affatica meno la vista. Altro consiglio che posso darti è di utilizzare lampadari con il minor numero di lampade possibili perchè a parità di watt una lampada da 100 consuma meno di due da 50. Inoltre le lampade al risparmio moderne le fanno anche quickfast (cioè che raggiungono la max luminosità all'istante) solo che costicchiano un po'. Per le marche se non hai problemi economici vai sulle osram che sono nettamente avanti alle altre, come alternativa Philips ma scendi un po' di qualità rispetto ad Osram.

Il led è anche una buona scelta ma ora costicchia un po' ed io sinceramente a quella luce quasi blu non riesco proprio ad abituarmi oggi con le lampade a risparmio hanno fatto progressi ci sono dei modelli il cui vetro sembra giallognolo e la luminescenza è identica a quella ad incandescenza... per me ottima.

:ghghgh:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il mio arredamento è totalmente moderno, zero problemi quindi! Il fatto di mischiare led/alogene sui lampadari con più luci mi sembra una buona idea, magari puntando alle alogene anche sulle lampade deputate all'illuminazione più "soffusa", per esempio se si vuole illuminare solo una porzione di stanza.

Pareri sui marchi?

Il vantaggio delle alogene è che sono regolabili per mezzo di un dimmer.

Io dicevo di mischiare lampade fluorescenti bianche a quelle gialle, ma sì anche come dici te si può fare :confused:

Se hai arredamento moderno i LED sono la soluzione più efficiente ma come dice spacco costano parecchio. Marche non ne ho da consigliarti ma credo che Osram faccia di tutto, anche LED ed è buona direi ;) Il difetto del LED come dicevo è che ce ne vogliono parecchi perché hanno un fascio abbastanza stretto e la luce non è fredda, di più! :P

Io sono per soluzioni ibride perché permettono di unire i vantaggi delle varie lampade e poter scegliere come illuminare la stanza. Esempio camera da letto con faretti LED e alogeni: lampade alogene con dimmer per luce soffusa e fare atmosfera (:ghghgh:) e luci LED per soggiorni brevi, entrambe (alogene a piena potenza + LED) per avere luce a giorno!

Altro consiglio le fluorescenti, anche se di quelle rapide, sono sconsigliate per accensioni multiple e brevi, perché comunque c'è l'innesco a scarica e col tempo si rovinano e la loro durata diminuisce sensibilmente se usate per accendi/spegni. Altra cosa le fluorescenti hanno il vantaggio di avere potenze più elevate e con una "gamma" maggiore dei LED che sono più "standard" (...credo... qui informati bene perché io ne ho viste poco in giro) e quindi solito discorso di prima, avendo potenze più basse e fascio stretto ci vuole una densità di lampade e una distribuzione più omogenea nell'ambiente se usi quel tipo di faretti, che comunque di luce ne fanno tanta :) Però per questo consigliavo faretti in corridoi e ingressi dove l'uniformità della luce è meno importante (ne puoi mettere meno risparmiando no poco sulle lampade e senza avere una luce accecante solo per transitare) :)

C'è che fa degli studi di illuminotecnica accurati, non è facile scegliere la giusta lampada per il giusto ambiante :shock: Comunque senza andare nel complicato, va molto a gusti personali :) Per ora ho esaurito pareri in merito :boh: Se ti vengono in mente idee particolari o esigenze specifiche comunicacele :shock: Può risultare utile a molti visto quanta energia va in illuminazione :):ghghgh:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il vantaggio delle alogene è che sono regolabili per mezzo di un dimmer.

Io dicevo di mischiare lampade fluorescenti bianche a quelle gialle, ma sì anche come dici te si può fare :ghghgh:

Se hai arredamento moderno i LED sono la soluzione più efficiente ma come dice spacco costano parecchio. Marche non ne ho da consigliarti ma credo che Osram faccia di tutto, anche LED ed è buona direi :) Il difetto del LED come dicevo è che ce ne vogliono parecchi perché hanno un fascio abbastanza stretto e la luce non è fredda, di più! :P

Io sono per soluzioni ibride perché permettono di unire i vantaggi delle varie lampade e poter scegliere come illuminare la stanza. Esempio camera da letto con faretti LED e alogeni: lampade alogene con dimmer per luce soffusa e fare atmosfera (:shock:) e luci LED per soggiorni brevi, entrambe (alogene a piena potenza + LED) per avere luce a giorno!

Altro consiglio le fluorescenti, anche se di quelle rapide, sono sconsigliate per accensioni multiple e brevi, perché comunque c'è l'innesco a scarica e col tempo si rovinano e la loro durata diminuisce sensibilmente se usate per accendi/spegni. Altra cosa le fluorescenti hanno il vantaggio di avere potenze più elevate e con una "gamma" maggiore dei LED che sono più "standard" (...credo... qui informati bene perché io ne ho viste poco in giro) e quindi solito discorso di prima, avendo potenze più basse e fascio stretto ci vuole una densità di lampade e una distribuzione più omogenea nell'ambiente se usi quel tipo di faretti, che comunque di luce ne fanno tanta :) Però per questo consigliavo faretti in corridoi e ingressi dove l'uniformità della luce è meno importante (ne puoi mettere meno risparmiando no poco sulle lampade e senza avere una luce accecante solo per transitare) :)

C'è che fa degli studi di illuminotecnica accurati, non è facile scegliere la giusta lampada per il giusto ambiante :boh: Comunque senza andare nel complicato, va molto a gusti personali :P Per ora ho esaurito pareri in merito :shock: Se ti vengono in mente idee particolari o esigenze specifiche comunicacele ;) Può risultare utile a molti visto quanta energia va in illuminazione :):ghghgh:

Solo per la cronaca anche le lampade a risparmio le fanno dimmerabili devi solo cercare il modello dove c'è scritto dimmerabile altrimenti quelle normali non vanno bene per la regolazione

Poi per i discorsi ibridi io fare una botta di conti con i watt perchè magari alla fine spendi ad acquistare questo e quello e come consumi non risparmi tanto :)

:confused:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Solo per la cronaca anche le lampade a risparmio le fanno dimmerabili devi solo cercare il modello dove c'è scritto dimmerabile altrimenti quelle normali non vanno bene per la regolazione

Poi per i discorsi ibridi io fare una botta di conti con i watt perchè magari alla fine spendi ad acquistare questo e quello e come consumi non risparmi tanto :ghghgh:

:confused:

Sì hai ragione, ma non le prendo mai in considerazione perché mi risulta più difficili trovarle a costano 3 volte tanto!

E sì in termini di consumi i faretti alogeni non sono un metodo efficiente, hai nuovamente ragione! è per questo che prediligo le fluorescenti anche se esteticamente mi piacciono meno :ghghgh:

Comunque, non so se dico una scemata, ma i faretti alogeni da 30 Watt essendo più direzionali e non "disperdendo" verso l'alto hanno una più buona resa visiva quindi non si eccede troppo in potenza, ma davvero per questi conti ti ci vuole un esperto.

Il consiglio più generale è usare fluorescenti e LED per avere la massima efficienza energetica :) Con quelle vai sicuro :ghghgh:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto grazie a tutti delle info e dei pareri.

Concludendo mi affiderò alle fluorescenti per la zona bagno, notte e soggiorno, lasciando i LED per la zona di disimpegno (di solo passaggio) e pensavo all'angolo cottura; essendo piccolo e poco luminoso, potrei optare per un tris di faretti a LED puntati sul piano di lavoro della cucina per ottimizzare la visibilità.

Mi sembra un buon compromesso, che ne dite?


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sì hai ragione, ma non le prendo mai in considerazione perché mi risulta più difficili trovarle a costano 3 volte tanto!

E sì in termini di consumi i faretti alogeni non sono un metodo efficiente, hai nuovamente ragione! è per questo che prediligo le fluorescenti anche se esteticamente mi piacciono meno :P

Comunque, non so se dico una scemata, ma i faretti alogeni da 30 Watt essendo più direzionali e non "disperdendo" verso l'alto hanno una più buona resa visiva quindi non si eccede troppo in potenza, ma davvero per questi conti ti ci vuole un esperto.

Il consiglio più generale è usare fluorescenti e LED per avere la massima efficienza energetica ;) Con quelle vai sicuro :)

Oggi trovare le dimmerabili non è più tanto difficile ... certo costano di più ma non credo ne avresti bisogno di tante :P ..... per i consumi ti puoi regolare cosi (all'incirca come regola per fare 2 conti) prendendo a riferimento una lampadina da 100 watt di luce a incandescenza hai l'equivalente di 50 watt come alogena e 21 come fluorescente. Per l'estetica cmq anche i led non è che siano bellissimi da vedere e se aggiungiamo che fanno una luce (a parer mio) pessima la scelta migliore oggi sono le lampade fluorescenti anche perchè stanno riducendo le dimensioni del collarino (quello bianco sotto il vetro).... sempre per dovere di cronaca volevo segnalare che per le lampade fluorescenti quelle con il maggior rendimento sono quelle fatte a tubi le altre (quelle simili alla classica lampadina vecchi stile) hanno un rendimento minore rispetto alle prime ma è ovvio che dove vanno a vista si presentano meglio :)

Innanzitutto grazie a tutti delle info e dei pareri.

Concludendo mi affiderò alle fluorescenti per la zona bagno, notte e soggiorno, lasciando i LED per la zona di disimpegno (di solo passaggio) e pensavo all'angolo cottura; essendo piccolo e poco luminoso, potrei optare per un tris di faretti a LED puntati sul piano di lavoro della cucina per ottimizzare la visibilità.

Mi sembra un buon compromesso, che ne dite?

Si buona idea .. ti consiglio solo di provare a vedere com'è una luce a led accesa o meglio come ti illumina l'ambiente se non dovesse darti troppo fastidio (a me lo danno) nel caso puoi sempre optare per una luce alogena tanto in quelle zone i consumi non sono eccessivi... vedi tu :)

:P




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sapevo questo prendendo a riferimento le lampade ad incandescenza:

  • Alogene +30% circa di rendimento (ma Wikipedia dice 50÷100%)
  • Fluorescenti consumano 1/5 circa
  • LED circa 1/10

Infatti una 20W a fluorescenza ti corrisponde ad una 100W ad incandescenza, e per i LED ho visto delle 3W e qualcosa che facevano come una incandescenza da 30W ;)

Poi ce ne sono altre tipo quelle al solo kripto (senza bulbo alogeno mi pare) che hanno un rendimento mi pare del 10% in più. Ne esistono una infinità, come quelle al sodio che hanno un rendimento spaventoso ma sono monocromatiche gialle :) (quelle delle gallerie autostradali per intenderci! :P)

Svarioni a parte mi pare che la scelta fatta sia ottima :) Nel bagno però metti esclusivamente quelle ad accensione rapida :P Io personalmente metterei alogene perché in casa mia è un continuo accendi/spegni :P Però noi abbiamo una fluorescente e fa il suo mestiere :)

Sul piano cottura trovo ottima la scelta dei LED (che poi fanno luce simile ai "neon" che abbiamo totalmente ignorato, perché in effetti sono comprese in quelle fluorescenti :P) ma se fosse troppo bianca mitigala con delle alogene :) Si sono fissato con le configurazioni ibride :P Le trovo ottime per il colore (che però con i faretti potrebbe non mescolarsi bene, attenzione!) :) Che poi sai se metti faretti a LED e poi non ti piacciono cambi lampade :)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io sapevo questo prendendo a riferimento le lampade ad incandescenza:

  • Alogene +30% circa di rendimento (ma Wikipedia dice 50÷100%)
  • Fluorescenti consumano 1/5 circa
  • LED circa 1/10

Infatti una 20W a fluorescenza ti corrisponde ad una 100W ad incandescenza, e per i LED ho visto delle 3W e qualcosa che facevano come una incandescenza da 30W :P

Poi ce ne sono altre tipo quelle al solo kripto (senza bulbo alogeno mi pare) che hanno un rendimento mi pare del 10% in più. Ne esistono una infinità, come quelle al sodio che hanno un rendimento spaventoso ma sono monocromatiche gialle :) (quelle delle gallerie autostradali per intenderci! :))

............

Beh come ti dicevo... solo anche a me risulta come a wiki per quelle alogene.... per quelle al sodio il problema anzi i problemi sono 2 l'impianto che è diverso da quello casalingo (ma non conosco i dettagli) e poi che per scaldarsi ci mettono 5 minuti (inutilizzabili in casa :P).

:P




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beh come ti dicevo... solo anche a me risulta come a wiki per quelle alogene.... per quelle al sodio il problema anzi i problemi sono 2 l'impianto che è diverso da quello casalingo (ma non conosco i dettagli) e poi che per scaldarsi ci mettono 5 minuti (inutilizzabili in casa :P).

:)

Il secondo sarebbe il meno, le vecchie fluorescenti erano quasi così :) :) più che altro è che vedresti quasi in bianco e nero a parte ciò che è giallo :P O meglio tutto diventa giallognolo :) No ma la mia era una battuta :)

Comunque sulle alogene mi viene il dubbio...sarà che dipende mica da tipo di lampada? Perché mi pare di ave fatto a mano il conto con i dati di lampadine E14 a "goccia" con il bulbo alogeno interno e di aver ottenuto circa il valore che ho segnato...che poi sai potrei essermi incasinato con le percentuali...a mente faccio di quelle cose assurde :P

Ah comunque su un sito (se lo ritrovo lo posto) avevo tempo fa trovato dei faretti a LED il cui colore doveva essere meno bianco, almeno dalla descrizione, poi bisognerebbe vederle dal vivo. Potrebbe ridurre il fastidio del colore che su quel sito chiamano "bianco lunare", ed in effetti è azzeccato ;)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il secondo sarebbe il meno, le vecchie fluorescenti erano quasi così :) :) più che altro è che vedresti quasi in bianco e nero a parte ciò che è giallo :P O meglio tutto diventa giallognolo :) No ma la mia era una battuta :)

Comunque sulle alogene mi viene il dubbio...sarà che dipende mica da tipo di lampada? Perché mi pare di ave fatto a mano il conto con i dati di lampadine E14 a "goccia" con il bulbo alogeno interno e di aver ottenuto circa il valore che ho segnato...che poi sai potrei essermi incasinato con le percentuali...a mente faccio di quelle cose assurde :P

Ah comunque su un sito (se lo ritrovo lo posto) avevo tempo fa trovato dei faretti a LED il cui colore doveva essere meno bianco, almeno dalla descrizione, poi bisognerebbe vederle dal vivo. Potrebbe ridurre il fastidio del colore che su quel sito chiamano "bianco lunare", ed in effetti è azzeccato :)

No ma tranq ;)... io per le alogene ho sempre saputo così.... Poi in effetti tutti questi rapporti andrebbero usati anche i lumen e non solo i watt :P

Cmq a me la luce bianca mi da molto fastidio e credo che metterò il led solo quando usciranno a luce calda :P

:)




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
No ma tranq :P... io per le alogene ho sempre saputo così.... Poi in effetti tutti questi rapporti andrebbero usati anche i lumen e non solo i watt :)

Cmq a me la luce bianca mi da molto fastidio e credo che metterò il led solo quando usciranno a luce calda :)

:P

Eh ma quelli che ti dicevo dovrebbero esserlo :P Devo ritrovare il sito...


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Eh ma quelli che ti dicevo dovrebbero esserlo :shock: Devo ritrovare il sito...

Speriamo che migliorino la colorazione... col led si risparmia ancora di più :shock:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Speriamo che migliorino la colorazione... col led si risparmia ancora di più :shock:

Non si capisce molto bene dalle immagini ma ho ritrovato sito e la temperatura di colore è indicata.

http://www.ledmania.it/catalogoledcasa.htm#farettiled

Se è davvero come dicono 3500÷4000K è già abbastanza giallino:

temperatura_colore.jpg


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo sito questo, vende anche, però prima voglio togliermi ancora qualche dubbio.

Se comunque, come dicono, la luce è abbastanza calda, mi sembra un'ottima idea per le zone maggiormente utilizzate; in parte mi verrebbe da utilizzarle anche per la zona soggiorno, in cui illuminerei spesso la stanza, andando così a beneficiare del massimo risparmio energetico.

Con filetto E14 s'intende il classico filetto piccolo, standard per le normali portalampade giusto?


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non si capisce molto bene dalle immagini ma ho ritrovato sito e la temperatura di colore è indicata.

http://www.ledmania.it/catalogoledcasa.htm#farettiled

Se è davvero come dicono 3500÷4000K è già abbastanza giallino:

temperatura_colore.jpg

Confermo che intorno ai 3000 è già una luce calda... solo che ora mi viene un dubbio a quel che mi risulta 2500-2700 sulle lampadine sono a luce fredda.... o sbaglio (vado a memoria).

Cmq grande :ghghgh:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No allora mi ero confuso 3000k è un bianco ma accettabile (caldo ma è cmq bianco) per vedere un po' leggermente giallo bisogna arrivare a 2700k. A 3000k cmq è buono e non da fastidio, 3500k credo non sia buono è già troppo bianco. Ho verificato le mie luci (ho tutto fluorescente a casa) sono a 2700k è una luce calda perfetta ma per capirci non è cmq gialla come una lampada ad incandescenza. Quindi credo (imho) che sarebbe opportuno restare sui 2700k e non oltre, 3000k forse è già un rischio. Questa è la mia esperienza :ghghgh:.

Riporto un po' di dati da wiki...:

Tonalità luminosa e codice di colore

Anche avendo fissato il tipo di polvere fluorescente utilizzato, se ne può variare opportunamente la composizione per variare la tonalità luminosa, in particolare la temperatura di colore, della radiazione visibile emessa dalla lampada. Per identificare le diverse tonalità luminose, si utilizza il cosiddetto codice di colore, che viene indicato dai produttori delle lampade fluorescenti. Tale codice si compone di tre cifre, delle quali

la prima indica il tipo di lampada:

6 per standard,

7 per standard extra, ossia standard trattata per migliorare la resa cromatica, oppure trifosforo trattata per aumentare la luminosità, peggiorando la resa cromatica,

8 per trifosforo,

9 per pentafosforo;

la seconda e la terza indicano la temperatura di colore espressa in centinaia di kelvin.

Per esempio, il codice 827 indica una lampada fluorescente trifosforo con temperatura di colore pari a 2700 K. Ecco, pertanto, i diversi possibili codici:

Serie standard:

630 = standard, warm white (bianco caldo, 3000 K)

640 = standard, cool white (bianco freddo, 4000 K)

665 = standard, daylight (diurna, 6500 K)

740 = standard extra, cool white (bianco freddo, 4000 K)

765 = standard extra, daylight (diurna, 6500 K)

(Si consideri anche che per le lampade fluorescenti standard qualche produttore utilizzava anche un vecchio codice di colore a due cifre, per esempio:

33 corrisponde a 640

54 corrisponde a 765

83 corrisponde a una lampada standard extra, trattata in modo da migliorare la resa cromatica quasi al livello delle trifosforo, con temperatura di colore pari a 3000 K

84 come la precedente, ma la temperatura di colore è 4000 K

ecc.)

Serie trifosforo:

825 = trifosforo, warm confort light (2500 K)

827 = trifosforo, extracalda (2700 K)

830 = trifosforo, warm white (bianco caldo, 3000 K)

835 = trifosforo, white (bianco neutro, 3500 K)

840 = trifosforo, cool white (bianco freddo, 4000 K)

845 = trifosforo, 4500 K

850 = trifosforo, 5000 K

860 = trifosforo, 6000 K

865 = trifosforo, daylight (diurna, 6500 K)

880 = trifosforo, skywhite (superdiurna, 8000 K)

Serie pentafosforo:

930 = pentafosforo, warm white (bianco caldo, 3000 K)

940 = pentafosforo, cool white (bianco freddo, 4000 K)

950 = pentafosforo, 5000 K

960 = pentafosforo, 6000 K

965 = pentafosforo, daylight (diurna, 6500 K)

A parità di temperatura di colore, per il nostro occhio, la differenza tra una lampada trifosforo e una pentafosforo è quasi impercettibile, ma le lampade pentafosforo, di più recente introduzione, hanno una resa cromatica migliore, poiché presentano uno spettro più completo e omogeneo, anche se la loro luminosità appare lievemente minore.




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con filetto E14 s'intende il classico filetto piccolo, standard per le normali portalampade giusto?

Sì sì :ghghgh: Esattamente :ghghgh: Comunque prima di acquistare prova magari n qualche negozio specializzato per vederne l'effetto :ghghgh: I LED hanno una distribuzione luminosa strana e possono non piacere affatto, non solo per il colore...

No allora mi ero confuso 3000k è un bianco ma accettabile (caldo ma è cmq bianco) per vedere un po' leggermente giallo bisogna arrivare a 2700k. A 3000k cmq è buono e non da fastidio, 3500k credo non sia buono è già troppo bianco. Ho verificato le mie luci (ho tutto fluorescente a casa) sono a 2700k è una luce calda perfetta ma per capirci non è cmq gialla come una lampada ad incandescenza. Quindi credo (imho) che sarebbe opportuno restare sui 2700k e non oltre, 3000k forse è già un rischio. Questa è la mia esperienza :rolleyes:.

L'immagine che ho riportato credo sia molto "compatta" infatti i 2700K sembra essere rosso lì. Però un 3500÷4000K è già molto bianco ma non è azzurrato che è davvero fastidioso... Un colore del genere potrebbe essere accettabile diciamo, cioè per lo meno per alcuni :D A me personalmente non piace troppo bianco ma manco troppo giallo, per questo adoro i miscugli :devil:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sì sì :D Esattamente :devil: Comunque prima di acquistare prova magari n qualche negozio specializzato per vederne l'effetto ;) I LED hanno una distribuzione luminosa strana e possono non piacere affatto, non solo per il colore...

L'immagine che ho riportato credo sia molto "compatta" infatti i 2700K sembra essere rosso lì. Però un 3500÷4000K è già molto bianco ma non è azzurrato che è davvero fastidioso... Un colore del genere potrebbe essere accettabile diciamo, cioè per lo meno per alcuni ;) A me personalmente non piace troppo bianco ma manco troppo giallo, per questo adoro i miscugli ;)

Si immagine a parte (infatti le alogene sembrano rosse :rolleyes:) Cmq per quello che posso dirti una luce da 2700k non è che poi sia gialla anzi è bianca solo che è un bianco come si suol dire caldo io credo che un 3500 sia come i vecchi neon di una volta quel bianco brrrrrr :ghghgh:. Già 2700 è una luce ottima per me non diresti che è una fluorescente. Cmq poi dipende anche se la lampada ha un coprilampada magari colorato a quel punto anche un bianco freddo non da fastidio perchè il colore del coprilampa attenua il "difetto". Cmq per me un 2700 è ottimo lo consiglio veramente poi ovviamente sono gusti :ghghgh:

:ghghgh:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si immagine a parte (infatti le alogene sembrano rosse :rolleyes:) Cmq per quello che posso dirti una luce da 2700k non è che poi sia gialla anzi è bianca solo che è un bianco come si suol dire caldo io credo che un 3500 sia come i vecchi neon di una volta quel bianco brrrrrr :ghghgh:. Già 2700 è una luce ottima per me non diresti che è una fluorescente. Cmq poi dipende anche se la lampada ha un coprilampada magari colorato a quel punto anche un bianco freddo non da fastidio perchè il colore del coprilampa attenua il "difetto". Cmq per me un 2700 è ottimo lo consiglio veramente poi ovviamente sono gusti ;)

:D

Ti dirò non ho i dati sulle mie che ho in camera ma sono fluorescenti e sono "gialle" come direi le incandescenza ma per i miei personali gusti mi piace un po' più chiaro, per intenderci io vado a nozze con la luce solare! Mi dirai grazie al c---o! Però ci sono colorazioni molto simili ma costano di più e non sempre si trovano con standard E14 o E24. La mia soluzione sarebbe avere un numero di lampade pari (io le ho dispari :devil:) e mettere fredde e calde e lo trovo molto piacevole anche come estetica perché da movimento alla stanza...ok la pianto di ripetere alla morte sta cosa lo prometto :ghghgh:

Comunque qua dentro ci sono un po' di info e idee...abbiamo fatto un bel lavoro ;):ghghgh:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ti dirò non ho i dati sulle mie che ho in camera ma sono fluorescenti e sono "gialle" come direi le incandescenza ma per i miei personali gusti mi piace un po' più chiaro, per intenderci io vado a nozze con la luce solare! Mi dirai grazie al c---o! Però ci sono colorazioni molto simili ma costano di più e non sempre si trovano con standard E14 o E24. La mia soluzione sarebbe avere un numero di lampade pari (io le ho dispari :ghghgh:) e mettere fredde e calde e lo trovo molto piacevole anche come estetica perché da movimento alla stanza...ok la pianto di ripetere alla morte sta cosa lo prometto :ghghgh:

Comunque qua dentro ci sono un po' di info e idee...abbiamo fatto un bel lavoro :D:rolleyes:

Però magari (non so sparo) ma forse più che giallo o bianco a te necessiti più luce (quindi lampadine più forti) considera che più intensità di luce hai più ti sembra bianco.. Per curiosità controlla che tipo di lampada hai (dovrebbe esserci scritto su)..

Beh si dai qualche info utile l'abbiamo messa giù :devil:

:ghghgh:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Però magari (non so sparo) ma forse più che giallo o bianco a te necessiti più luce (quindi lampadine più forti) considera che più intensità di luce hai più ti sembra bianco.. Per curiosità controlla che tipo di lampada hai (dovrebbe esserci scritto su)..

Beh si dai qualche info utile l'abbiamo messa giù :D

:ghghgh:

Guarda mi sono appena arrampicato al soffitto! ;) Sono tre lampade da 21W a tubi nudi 2700K. Luce ne fanno davvero tanta (se considero che anni addietro andavo con una sola 20W nuda!) E la luce è bella ma un pelo (non tanto perché quando si scaldano migliora molto la situazione) ma giusto un pelo più bianca non mi dispiacerebbe :devil: Metterle tutte bianche no sarebbe osceno per me! Però essendo dispari disposte a triangolo mi ritroverei con coni di luce troppo distinti e verrebbe uno schifo con lampade miste (così ad istinto); poi dovrei davvero provarne la qualità di colore che ho "testato" solo da una mia amica che per errore, più che per scelta, ha le lampade mischiate! (Ecco dove è nata la mia fissa!!! :rolleyes:)

Sai cosa è forse? è anche il colore dei miei muri perché ho una tappezzeria trentennale :ghghgh: Ma è da quando ho 10 anni circa (ora ne ho quasi 22) che mio padre dice che la toglie :ghghgh:

Su una cosa tutti dovrebbero concordare, e i governi del mondo intervenire: a morte le incandescenza standard! Se vogliamo il filamento che almeno si usi un bulbo alogeno! Non costano poi così di più di una standard! Sì, scaldano di più ma va beh d'estate quando fa caldo le lampade sono spente per lo più ;) Hanno già bandito le 100W ma io abolirei tutto!


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guarda mi sono appena arrampicato al soffitto! :) Sono tre lampade da 21W a tubi nudi 2700K. Luce ne fanno davvero tanta (se considero che anni addietro andavo con una sola 20W nuda!) E la luce è bella ma un pelo (non tanto perché quando si scaldano migliora molto la situazione) ma giusto un pelo più bianca non mi dispiacerebbe ;) Metterle tutte bianche no sarebbe osceno per me! Però essendo dispari disposte a triangolo mi ritroverei con coni di luce troppo distinti e verrebbe uno schifo con lampade miste (così ad istinto); poi dovrei davvero provarne la qualità di colore che ho "testato" solo da una mia amica che per errore, più che per scelta, ha le lampade mischiate! (Ecco dove è nata la mia fissa!!! :rolleyes:)

Sai cosa è forse? è anche il colore dei miei muri perché ho una tappezzeria trentennale :ghghgh: Ma è da quando ho 10 anni circa (ora ne ho quasi 22) che mio padre dice che la toglie :ghghgh:

Su una cosa tutti dovrebbero concordare, e i governi del mondo intervenire: a morte le incandescenza standard! Se vogliamo il filamento che almeno si usi un bulbo alogeno! Non costano poi così di più di una standard! Sì, scaldano di più ma va beh d'estate quando fa caldo le lampade sono spente per lo più :P Hanno già bandito le 100W ma io abolirei tutto!

:devil: <--- questa era per tuo padre!! Per il discorso dei governi la direzione è quella ma purtroppo ci vuole tempo a livello mondiale non si può far sparire una cosa da un giorno all'altro sarebbe un caos :ghghgh:.

Beh si molto dipende anche dal colore dei muri.. Certo ammazza 3 lampade da 21 (fluorescenti) e che stai allo stadio ?!:D

Si io 3 cose diverse forse non le metterei ... prova lampade a 3000k che sono leggermente più chiare dovresti andare bene... certo cambiarle se funzionano però non è il max ma se appena se ne fulmina una la sostituisci con una 3000k non dovresti notare tanta differenza estetica ma appena le cambi tutte dovresti ottenere quanto desiderato ;)

;)




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:ghghgh: <--- questa era per tuo padre!! Per il discorso dei governi la direzione è quella ma purtroppo ci vuole tempo a livello mondiale non si può far sparire una cosa da un giorno all'altro sarebbe un caos :).

Beh si molto dipende anche dal colore dei muri.. Certo ammazza 3 lampade da 21 (fluorescenti) e che stai allo stadio ?!:ciao:

Si io 3 cose diverse forse non le metterei ... prova lampade a 3000k che sono leggermente più chiare dovresti andare bene... certo cambiarle se funzionano però non è il max ma se appena se ne fulmina una la sostituisci con una 3000k non dovresti notare tanta differenza estetica ma appena le cambi tutte dovresti ottenere quanto desiderato ;)

:ciao:

Grazie del consiglio! Appena partono cercherò quelle da 3000K ;) A trovarle :D

Istruirò in casa ;)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie del consiglio! Appena partono cercherò quelle da 3000K :baby: A trovarle :shock:

Istruirò in casa :rofl:

Ma figurati non ho fatto nulla :rofl:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grandissimi, adesso ho una marea di info utilissime!

Devo trasferirmi tra pochi mesi e vorrei da subito mettere un'illuminazione ben fatta ma soprattutto che mi dia qualche risparmio...

A parte il sito dell'altro giorno, voi vi rifornite online o andate di negozio fisico? Perché ho visto che costicchiano...


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grandissimi, adesso ho una marea di info utilissime!

Devo trasferirmi tra pochi mesi e vorrei da subito mettere un'illuminazione ben fatta ma soprattutto che mi dia qualche risparmio...

A parte il sito dell'altro giorno, voi vi rifornite online o andate di negozio fisico? Perché ho visto che costicchiano...

Casa mia è vecchia e monta tutte lampade E14/E24 quindi io niente LED (i più difficili da trovare) e le lampade fluorescenti, alogene che siano le prendo in negozi vari :P Consiglio di andare in negozio a vedere il tipo di luce ed effetto luminoso, poi eventualmente con specifiche alla mano cerchi online! :ghghgh: A volte si risparmia e non poco :)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo