Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Io non sono qui

Lampadine/illuminazione a risparmio energetico [info]

Recommended Posts

Casa mia è vecchia e monta tutte lampade E14/E24 quindi io niente LED (i più difficili da trovare) e le lampade fluorescenti, alogene che siano le prendo in negozi vari :haha: Consiglio di andare in negozio a vedere il tipo di luce ed effetto luminoso, poi eventualmente con specifiche alla mano cerchi online! :dance: A volte si risparmia e non poco ;)

Quoto ... prova ad andare in qualche centro commerciale... solitamente ci sono delle zone adibite all'esposizione di lampadine anche accese per vedere l'effetto realmente... Solitamente puoi anche acquistare li tanto de prendi osram o Philips è cmq roba buona... (anche io led non ne ho tutto fluorescente) ... è vero che costicchia ad iniziare è un po' dura ma poi te ne dimentichi... eventualmente puoi prendere anche altre marche ...risparmi i costi di acquisto iniziale anche se poi la durata nel tempo non è la stessa cmq nell'immediato risparmi all'acquisto e risparmi corrente e puoi iniziare con tutto fluorescente poi piano piano puoi cambiare come meglio credi magari acquistando anche prodotti di marca :rofl:

:ghghgh:




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Per farti capire meglio comè il colore della luce questa è una lampadina da 8W 2700 gradi kelvin. Poi per la quantità di luce devi considerare anche il numero di lumen più ce ne sono e più l'ambiente verrà illuminato.

5529828731_64c3dfaedb_z.jpg


My photos on Flickr...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per farti capire meglio comè il colore della luce questa è una lampadina da 8W 2700 gradi kelvin. Poi per la quantità di luce devi considerare anche il numero di lumen più ce ne sono e più l'ambiente verrà illuminato.

Che ordine...proprio come la mia :dance:

Dalle foto però si vede male meglio una visione diretta :rofl: Però una foto può rendere comunque l'idea grazie dell'immagine :haha:

(OT: non so ma sono soddisfatto di questo topic :haha: Cerchiamo di tenerlo bene :ghghgh: è bello rendersi utile ;))


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si è normale.... Cmq ho cercato di farla il più fedele possibile

Gurada 2700k è ottima ! Sopra inizia a schiarire gia a 3000k ripeto siamo al limite.. io preferisco il 2700;)




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Casa mia è vecchia e monta tutte lampade E14/E24 quindi io niente LED (i più difficili da trovare) e le lampade fluorescenti, alogene che siano le prendo in negozi vari ;) Consiglio di andare in negozio a vedere il tipo di luce ed effetto luminoso, poi eventualmente con specifiche alla mano cerchi online! :ghghgh: A volte si risparmia e non poco :dance:

Scusa perché dici così? Le E14/E24 le ho viste su LED proprio su ledmania, lo store online che hai linkato tu la pagina scorsa...

Comunque devo dire che per gusto personale, e vedendo la foto qui sopra, potrei apprezzare una luce attorno ai 3000, in quanto preferisco una luce abbastanza fredda...magari non ovunque (vedi camera da letto) ma nella zona soggiorno/cucina credo di sì...


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Scusa perché dici così? Le E14/E24 le ho viste su LED proprio su ledmania, lo store online che hai linkato tu la pagina scorsa...

Sì lo so :lol: è che hanno una potenza limitata per il numero che posso effettivamente utilizzare :( Camera mia ha 3 portalampade e le lampade LED non mi darebbero abbastanza luce...mi piace avere la stanza moolto luminosa :P Potrei metterle in corridoio quello sì :)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo un paio di info.

Discutevamo sull'efficienza delle alogene e avevamo osservato che l'efficienza di una alogena possa arrivare anche al doppio o più di una classica incandescenza.

Beh avevo dei dubbi riguardo la cosa e per caso nei giorni scorsi ho visto nei negozi alcune lampade alogene e confermo che il consumo si attesta su un 30% in meno (quindi a meno di errori consumano il 70% di una lampada ad incandescenza).

Suppongo quindi l'esistenza di diversi tipi di alogeni usati per migliorare l'efficienza ma quelli "civili" usati quindi per le lampadine tradizionale sono tali da non far risparmiare più del 30%. Almeno dai dati di targa si ricava questo :dance:

Già che ci sono faccio un piccolo sunto:

  • Incandescenza (la meno efficiente e presa come riferimento)
  • Lampade al kripto -10% (consumano il 90% del totale) (NB vado a memoria non ho dati a riguardo)
  • Lampade alogene -30% (consumano il 70% del totale)
  • Lampade a fluorescenti (lampade a basso consumo) -80% (consumano il 20% del totale)
  • Lampadine a LED circa -90% (consumano circa il 10% del totale)*

I dati sono naturalmente variabili :fiorellino:

*questo sicuramente è il più variabile poiché le tecnologie sono varie e ancora in fase di sviluppo :ghghgh:

NB Attenzione alle percentuali! Se non ho fatto errori idioti (nel caso correggetemi :ghghgh:) ho messo sia la "percentuale di risparmio" (quindi quello che si risparmia in termini di energia) sia il consumo rispetto alle incandescenza. Per capirci una lampada a basso consumo fa risparmiare l'80% di energia consumando solo 1/5 (20%) di una lampadina ad incandescenza :ghghgh:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah...io in casa ho montato delle philips tornado da 23w cadauna a 6500° k...mi piacciono un sacco e mi trovo benissimo!!! Le sottomarche le ho scartate perché durano veramente pochissimo!!! All'esterno, invece, ho messo delle lampade a led sia come segnapasso che come illuminazione, e vi dirò che mi piace un sacco l'effetto che fanno!... :ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Aggiungo un paio di info.

Discutevamo sull'efficienza delle alogene e avevamo osservato che l'efficienza di una alogena possa arrivare anche al doppio o più di una classica incandescenza.

Beh avevo dei dubbi riguardo la cosa e per caso nei giorni scorsi ho visto nei negozi alcune lampade alogene e confermo che il consumo si attesta su un 30% in meno (quindi a meno di errori consumano il 70% di una lampada ad incandescenza).

Suppongo quindi l'esistenza di diversi tipi di alogeni usati per migliorare l'efficienza ma quelli "civili" usati quindi per le lampadine tradizionale sono tali da non far risparmiare più del 30%. Almeno dai dati di targa si ricava questo :rolleyes:

Già che ci sono faccio un piccolo sunto:

  • Incandescenza (la meno efficiente e presa come riferimento)
  • Lampade al kripto -10% (consumano il 90% del totale) (NB vado a memoria non ho dati a riguardo)
  • Lampade alogene -30% (consumano il 70% del totale)
  • Lampade a fluorescenti (lampade a basso consumo) -80% (consumano il 20% del totale)
  • Lampadine a LED circa -90% (consumano circa il 10% del totale)*

I dati sono naturalmente variabili :ciao:

*questo sicuramente è il più variabile poiché le tecnologie sono varie e ancora in fase di sviluppo :ciao:

NB Attenzione alle percentuali! Se non ho fatto errori idioti (nel caso correggetemi :rolleyes:) ho messo sia la "percentuale di risparmio" (quindi quello che si risparmia in termini di energia) sia il consumo rispetto alle incandescenza. Per capirci una lampada a basso consumo fa risparmiare l'80% di energia consumando solo 1/5 (20%) di una lampadina ad incandescenza :rolleyes:

Sei un grande!

Ottimo sunto delle varie tipologie e consumi;)

Fra poco prendo casa e tutto questo mi sarà molto utile! Come dicevo credo che punterò sulla luce fredda dei led per l'angolo cottura (e dove alla fine si ha spesso anche un transito di "passaggio") e fluorescenti (magari miste led) per il resto della casa.

Il led potrei decidere di metterlo anche nel disimpegno.


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lungi da me osteggiare i led (che amo per molte applicazioni) ma vorrei evidenziare alcune cosette.

1) http://www.avvenimentiiblei.com/2010/12/03/ma-i-led-sono-pericolosi-lettera-in-redazione/

idem, stessa notizia di National geographic di questo mese

2) se serve luce davvero oltre che costosi (ma questo è relativo se servono davvero, vedi puno 3) alla fine generano "indirettamente" un sacco di calore.

Esempio: Mercedes ha messo dei fari totalmente a led, non solo luci di posizione ma anche abbaglianti; l'alimentatore del complesso a led scalda talmente che ha dovutro mettere due ventole! E così pure l'affidabilità va a farsi friggere per non parlare dei costi in caso di rottura (stiamo parlando di 500 euro c.ca contro il costo di una lampadina!)

3) il led durano di più. In realtà sono vantaggiosi se il costo di sostituzione (materiale e ore di mandopera) va a compensare la maggior spesa iniziale. Pensate al cambio lampade in una galleria o sopra un cupola di un monumento, etc. Qui è OK (a parte risolvere i problemi di resa colore, etc.). Ma a casa nostra è così costoso cambiare una lampada?

4) il led come tutti i semiconduttori vanno salvaguardati in termini di temperatura e sovratensioni; che succede e arrivano una bella "schicchera" non filtrata e vi si rompe un prezioso illumintore a led?

5) sono il futuro ma non per tutto. E non a breve.

E vai ai commenti...


iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lungi da me osteggiare i led (che amo per molte applicazioni) ma vorrei evidenziare alcune cosette.

1) http://www.avvenimentiiblei.com/2010/12/03/ma-i-led-sono-pericolosi-lettera-in-redazione/

idem, stessa notizia di National geographic di questo mese

2) se serve luce davvero oltre che costosi (ma questo è relativo se servono davvero, vedi puno 3) alla fine generano "indirettamente" un sacco di calore.

Esempio: Mercedes ha messo dei fari totalmente a led, non solo luci di posizione ma anche abbaglianti; l'alimentatore del complesso a led scalda talmente che ha dovutro mettere due ventole! E così pure l'affidabilità va a farsi friggere per non parlare dei costi in caso di rottura (stiamo parlando di 500 euro c.ca contro il costo di una lampadina!)

3) il led durano di più. In realtà sono vantaggiosi se il costo di sostituzione (materiale e ore di mandopera) va a compensare la maggior spesa iniziale. Pensate al cambio lampade in una galleria o sopra un cupola di un monumento, etc. Qui è OK (a parte risolvere i problemi di resa colore, etc.). Ma a casa nostra è così costoso cambiare una lampada?

4) il led come tutti i semiconduttori vanno salvaguardati in termini di temperatura e sovratensioni; che succede e arrivano una bella "schicchera" non filtrata e vi si rompe un prezioso illumintore a led?

5) sono il futuro ma non per tutto. E non a breve.

E vai ai commenti...

Terrorismo gratuito...almeno a mio avviso. L'alta componente di blu dei LED non penso sia tale da surclassare l'intensità della stessa nella luce solare, ci vorrebbero dei dati a riguardo.

Il comfort visivo è tutto soggettivo. Presumo poi che l'alta componente di blu sia riferita in proporzione alle altre, dopotutto lo spettro del led bianco è quasi continuo, ma c'è a chi tale luce può dar fastidio come no. Esistono tuttavia LED bianchi a luce "calda" anche se per calda non si intende tanto quanto le incandescenza o le fluorescenti, ma comunque non azzurrata come quelli "classici".

I LED di per se scaldano pochissimo...(sempre in rapporto ad una lampadina ad incandescenza o persino a fluorescenza che non sempre da accesa è conveniente toccare!). Il calore indiretto non lo capisco...alcuni vanno tranquillamente a 220V, senza quindi trasformatori, i quali se ben progettati non devono scaldare più di tanto viste poi le potenze in gioco.

Il LED è conveniente se (facendo dei conti precisi) il maggiore costo di acquisto è ammortizzato dalla maggiore durata (in generale sulle 10000 ore ma dipende) e dal risparmio in termini energetici. Alcune lampade possono costare fino a 60€ e più (non ci credevo ma le ho viste!) quindi i conti sono doverosi.

Bisogna tenere poi conto della "densità di lampade": l'illuminazione stradale per esempio non è troppo conveniente perché occorrerebbero troppi lampioni ed economicamente costruire i lampioni e sostituire così tante lampade potrebbe non essere conveniente; meglio le lampade al sodio a bassa pressione, che ci mettono 10 minuti a scaldasi, ma consumano comunque pochissimo e ne servono la metà circa (sì ok sono gialle, ma per illuminare le strade a meno di esigenze decorative, vanno benissimo!).

I semiconduttori hanno certamente caratteristiche differenti e si comportano in modo diverso da tutte le altre fonti luminose, ma sono progettati a quello scopo e tengono conto di variazioni anche significative di certi parametri...le sovratensioni fulminano un po' qualsiasi cosa, i LED sono più sensibili vero, ma basta proteggere l'impianto che è comunque cosa saggia anche in termini di sicurezza quindi il problema non sussiste, se le lampade sono progettate più che bene.

Io credo che se ci si mettesse di impegno le lampade a LED potranno sostituire moltissime delle attuali fonti luminose in pochi anni. Attualmente sono già in vendita in molti negozi nei vari formati standard, quindi alla portata di tutti. Con l'evolversi del processo produttivo poi potranno man mano diminuire di prezzo.

PS. Piccola nota al link. l'ultima frase

Inoltre non dimentichiamoci che nei Led sono contenuti circuiti elettronici che emettono onde elettromagnetiche.
ai miei occhi fa cascare moltissimo la credibilità di tutto il resto...

«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,io quando fisso un LED provo fastidio dopo pochissimi istanti, cosa che non avviene, o avviene in modo diverso, con le altre fonti di illuminazione. Non so dire se facciano più o meno male ma secondo me molti usi, tra cui moltissime lampade di design o pseudotali non hanno minimamente preso in considerazioni questo aspetto. Personalmente prevedo qualche contestazione anche a livello giudiziario per possibili conseguenze negative causate dalla luce dei LED.


TUTTO POSSO IN COLUI CHE MI DA LA FORZA

Flickr

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao,io quando fisso un LED provo fastidio dopo pochissimi istanti, cosa che non avviene, o avviene in modo diverso, con le altre fonti di illuminazione. Non so dire se facciano più o meno male ma secondo me molti usi, tra cui moltissime lampade di design o pseudotali non hanno minimamente preso in considerazioni questo aspetto. Personalmente prevedo qualche contestazione anche a livello giudiziario per possibili conseguenze negative causate dalla luce dei LED.

Beh ma anche io se fisso una lampadina da 25W direttamente ho fastidio :ciao:

Ho di recentemente preso un farettino a LED "usa e getta" (nel senso che non ha lampade sostituibili, è un piccolo faretto interamente di plastica con un morsetto, ideale da collocare su mensole e spalliere) la cui luce è a dir poco fantastica! Bianca ma non quel bianco azzurrato fastidioso, sembra molto simile alla luce solare e la trovo meno artificiale delle lampadine. Il solo vero difetto è il fascio molto ristretto, concentrato al centro e "diradato" ai lati...questa però è una caratteristica dei faretti a LED.

Ne esistono di molti tipi ma alla fine non si distaccano molto dal colore di un neon o di una lampada fluorescente fredda a 6500K. Il problema è che quelli "caldi" sono comunque equivalenti a quelle che si definiscono cool white che sono piuttosto bianche. Queste lampade però sono vendute da anni e non mi pare ci siano riscontri su un effettivo danno biologico...ora bisognerebbe sapere le intensità in gioco ma osservando gli standard offerti da Wikipedia ci si fa un'idea :)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la luce led c'è sia bianca che bianco calda, quella bianco calda ha meno componente blu, consuma leggermente di più ma è molto meno fastidiosa, io stando anche solo 4-5 ore sotto un'illuminazione led noto un maggiore affaticamente degli occhi rispetto alle classiche lampade, però, con i led a luce calda no


OOOOOOOOOOOOOOOOOO

OOOOOOOOOOOOOOO

OOOOOOOOOOOOOOO

OOOOOOOOOOOOOOOOOO#

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho appena preso due lampadine LED tramite il sito www.topledlight.com

Costano poco e la spedizione è gratuita.


ACSP dal 01/06/2011

ACTC dal 23/01/2012

Apple quasi mai inventa l'acqua calda.

La mette solo dentro ad un tubo che finisce con un innaffiatoio e rende più facile e bello farsi la doccia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volevo un pò accendere la discussione :fiorellino: e ci sono riuscito!

Ricordo ancora che 30 anni fa il mio oculista ce l'aveva a morte con i neon e ne sconsigliava l'uso per studiare. Ci ho fatto tutte le scuole e l'università con una lampada da tavolo al neon e a parte il ronzio dell'alimentatore mai avuto problemi!

Purtroppo penso che l'oculista avesse in mente le prime lampade che sfarvallavano assai tanto che in alcune fabbriche erano vietate perchè in particolari condizioni per effetto stroboscopico potevano far apparire ferme parti in movimento (a frequenza multipla di quella di rete a 50Hz).

In parte è terrorismo ma in parte invita a riflettere dove realmente i led servono.


iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
volevo un pò accendere la discussione :rofl: e ci sono riuscito!

Ricordo ancora che 30 anni fa il mio oculista ce l'aveva a morte con i neon e ne sconsigliava l'uso per studiare. Ci ho fatto tutte le scuole e l'università con una lampada da tavolo al neon e a parte il ronzio dell'alimentatore mai avuto problemi!

Purtroppo penso che l'oculista avesse in mente le prime lampade che sfarvallavano assai tanto che in alcune fabbriche erano vietate perchè in particolari condizioni per effetto stroboscopico potevano far apparire ferme parti in movimento (a frequenza multipla di quella di rete a 50Hz).

In parte è terrorismo ma in parte invita a riflettere dove realmente i led servono.

In effetti il post era nato con uno scopo diverso e non vorrei riempirlo di cose OT visto che fino a 7 messaggi fa era fatto fin bene :rofl:

Per il dove servono per me c'è poco da riflettere...servono dove ci piacciono e dove convengono (e dove le sopportiamo) ;):)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In effetti il post era nato con uno scopo diverso e non vorrei riempirlo di cose OT visto che fino a 7 messaggi fa era fatto fin bene :fischio:

Per il dove servono per me c'è poco da riflettere...servono dove ci piacciono e dove convengono (e dove le sopportiamo) :ghghgh: :ghghgh:

E' fatto bene anche ora. E i miei commenti sono IT a meno che uno non voglia i led a tutti i costi e assuma che vanno benissimo, consumano meno di tutto, etc.

Senza avere l'intenzione di fare polemica, dico la mia come dici la tua. Ognuno legge e poi continua a pensarla come crede. E' un forum.

Questo è il MIO pensiero ovviamente.:shock:


iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rileggendo un po' il tutto mi è sorto un dubbio, generalmente ogni tipologia di lampadina -dalla fluorescente al led- è disponibile con diversi tipi di attacchi sul mercato?

Questo per capire se avrò problemi con alcuni tipi di lampadari, oppure troverò sempre una lampadina compatibile.


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rileggendo un po' il tutto mi è sorto un dubbio, generalmente ogni tipologia di lampadina -dalla fluorescente al led- è disponibile con diversi tipi di attacchi sul mercato?

Questo per capire se avrò problemi con alcuni tipi di lampadari, oppure troverò sempre una lampadina compatibile.

In generale sì, ma alcune sono più diffuse in determinati standard. Per fare un esempio le fluorescenti le troverai sicuramente con attacco E14 ed E27, ma esistono anche formati tipo faretto con attacco GU10 (quello con i 2 "pin" da incastrare per intenderci) ma sono un pelo meno diffuse e hanno potenze inferiori (per evidenti problemi di dimensioni...). Viceversa i LED le troverai più facilmente in faretti anche se le lampadine si sono molto diffuse; tra l'altro un faretto LED a mio avviso rende di più perché concentra il fascio per bene mentre le lampadine hanno potenze limitate (in effetti non le ho mai viste accese :oops: ), poi dipende dalle esigenze ovviamente ;):)


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In generale sì, ma alcune sono più diffuse in determinati standard. Per fare un esempio le fluorescenti le troverai sicuramente con attacco E14 ed E27, ma esistono anche formati tipo faretto con attacco GU10 (quello con i 2 "pin" da incastrare per intenderci) ma sono un pelo meno diffuse e hanno potenze inferiori (per evidenti problemi di dimensioni...). Viceversa i LED le troverai più facilmente in faretti anche se le lampadine si sono molto diffuse; tra l'altro un faretto LED a mio avviso rende di più perché concentra il fascio per bene mentre le lampadine hanno potenze limitate (in effetti non le ho mai viste accese :oops: ), poi dipende dalle esigenze ovviamente ;):)

Chiedevo perché ho preso questo all'IKEA, dotato di attacco E27 e può montare lampadine al massino da 60W, vorrei montare delle fluorescenti per avere il massimo risparmio, sperando di avere una buona luminosità nell'ambiente.

Pareri?


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I costruttori si sono dati da fare mettere sul mercato lampade a led compatibili con gli attacchi e le alimentazioni di corpi illuminanti più diffusi. Si trovano lampade a led con attacco a vite E14, E27 ma anche da sostouire a tubi florescenti da 36W!


iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedevo perché ho preso questo all'IKEA, dotato di attacco E27 e può montare lampadine al massino da 60W, vorrei montare delle fluorescenti per avere il massimo risparmio, sperando di avere una buona luminosità nell'ambiente.

Pareri?

A mio avviso puoi metterci quello che vuoi :) Il solo problema potrebbe essere nella dimensione delle lampade a fluorescenza che sono generalmente un po' larghe alla base...dovresti poterne provare una...anche i "faretti" LED potrebbero avere problemi simili perché sono generalmente corti e potrebbero non starci alla base del cono, poi dipende dalla dimensione :) Dalla foto non si capiscono bene le dimensioni :( Cioè ci sono scritte nella scheda però è difficile fare una stima. Beh comunque puoi pensare di comprare delle lampade a fluorescenza che se non andassero bene puoi usare altrove per sostituire quelle che in futuro ti si bruceranno...non vanno a male ;) :P

Scherzi a parte se sono abbastanza grossi (e sembra fin di sì) ci puoi mettere davvero quello che vuoi stando magari attento a scegliere un modello con la base un po' più stretta per star sicuri, che generalmente però sono a tubo nudo...


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A mio avviso puoi metterci quello che vuoi :) Il solo problema potrebbe essere nella dimensione delle lampade a fluorescenza che sono generalmente un po' larghe alla base...dovresti poterne provare una...anche i "faretti" LED potrebbero avere problemi simili perché sono generalmente corti e potrebbero non starci alla base del cono, poi dipende dalla dimensione :) Dalla foto non si capiscono bene le dimensioni :( Cioè ci sono scritte nella scheda però è difficile fare una stima. Beh comunque puoi pensare di comprare delle lampade a fluorescenza che se non andassero bene puoi usare altrove per sostituire quelle che in futuro ti si bruceranno...non vanno a male ;) :P

Scherzi a parte se sono abbastanza grossi (e sembra fin di sì) ci puoi mettere davvero quello che vuoi stando magari attento a scegliere un modello con la base un po' più stretta per star sicuri, che generalmente però sono a tubo nudo...

Perfetto, darò un'occhiata, magari anche ai led.

Comunque sono abbastanza grandi, penso che non avrò problemi con le misure delle lampade.

Appena prenderò qualcosa, vi lascio un feed, tanto per parlare anche sulla qualità di qualche marchio.


Feed positivi Mercatino:  Minerva  tsume

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

Cercavo un forum in cui si parlasse di led e mi è saltato fuori italiamac... non c'ho mai fatto caso che si parlasse anche di queste cose qua.

comunque sia volevo condividere la mia ricerca e avere qualche consiglio.

ho bisogno di lampadine E14 per il bagno e cucina (per quest'ultima ho bisogno che siano più corte possibili perchè la mensola del tavolo è bassa, se ci metto lampadine da 15 cm stanno male). attualmente in bagno ho quelle a incandescenza da 25W quindi la mia ricetta si è focalizzata su quelle.

altro punto della ricerca è la qualità (quindi niente schifezze inquinanti) e che danno luce a 360°.

dicevo 25W quindi circa 210 lm

http://fabrizio.zellini.org/candele-lumen-lux-watt-ed-efficienza

queste hanno più del doppio di lumen, non emettono raggi UV, non hanno

mercurio ecc, l'unica cosa è che esteticamente fanno un pò schifo.

http://www.pbn-electronics.eu/catalog/product/view/id/208/s/lampadina-54

-led/category/29/

queste costano meno ma non è chiaro se hanno mercurio, vari raggi ecc.

http://www.getalamp.it/osram-dsst-miba-5w-825-dulux-superstar-mini-ball.

html

idem queste http://www.lampadeled.org/store/globe/e14/default.htm

queste costano xò esteticamente sono belle.

http://goo.gl/mtkr6

esteticamente belle, abbastanza corte ma care

http://goo.gl/4azaL

ce ne sono di più corte ed economiche (osram 15-16 euro) ma contengono

mercurio. sul sito osram spiegano cosa bisogna fare se una di queste lampadine si rompe.

sinceramente ho come il sospetto che anche se il mercurio è dentro, un pò ne esce lo stesso.

e visto che le devo mettere in cucina non ho voglia di farmi "du spaghi al mercurio".

volevo sapere cose ne pensate di questi articoli e se ne avete di migliori.

il top è la domoled purtroppo hanno prezzi esorbitanti che non vi dico altrimenti svenite.


2008 mac mini  schermo 15" CPU 2.53GHz core 2 duo, RAM 4GB, OS Yosemite


2008 iMac 24" CPU 2,8GHz Intel core 2 Duo, RAM 4gb, OS Mavericks

Stay hungry, stay foolish ^__^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oddio LED con il mercurio mi sembra strano...sul sito della Osram Ho trovato questa e c'è scritto che non c'è...non capisco quali tu abbia visto. Tra l'altro hanno la temperatura di colore che io vado morbosamente cercando per le fluorescenti! 3000K per me è luce quasi naturale, però va a gusti :)

Ad ogni modo devi sceglierle in base al portafoglio, la potenza e la qualità luminosa. Lampade alogene non le te consiglio perché le trovi o da 18W (e non raggiunge la resa di una 25W) o da 28W (e fai più luce di una 25W, ma consumi comunque di più) (vado a memoria quindi potrei dire scemenze). Ci sono anche fluorescenti, non a tubi nudi, ma non sono cortissime, facciamo sui 10 cm indicativamente, forse qualcosa in più. Quelle a LED direi che per quanto hai detto sono quelle che meglio si adattano e di fatto vai cercando.

Io vorrei poterti assicurare che mercurio non ce n'è nelle lampade LED, per il solo fatto che non avrebbe senso che ci fosse a livello costruttivo, ma non produco lampade e non ci metterei mai la mano sul fuoco! Per gli UV i LED non ne hanno direi (come d'altronde dice lo stesso sito di Osram), al più hanno una componente predominante nel blu, ma dipende dal tipo (warm o cool white). Ad ogni modo gli UV che derivano dalle lampadine mi sembrano trascurabili, rispetto naturalmente alla radiazione solare, per di più che il vetro non è del tutto trasparente ad essi.

Io direi che ti puoi buttare su quelle che più ti ispirano più fiducia e magari ti piacciono esteticamente :) Se ne hai la possibilità fattele provare e vederle accese. I LED tendono a fare luce piuttosto puntiforme e potrebbe creare un'illuminazione "a chiazze". Se è la prima volta che le acquisti vai in negozio e ne prendi il numero minimo per fare una prova, così intanto ti fai consigliare dai commessi e arrivato a casa vedi l'effetto che fanno. Magari poi non ti piacciono e ne hai già acquistate una vagonata in rete! Vero che vale il soddisfati o rimborsati, online, però ti eviti dei traffici :)

Questo è un mio modesto parere, nulla di più :) Non sono certo un esperto :oops:


«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo