Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Boot da Pendrive USB x Linux - Come?


trombonauta

Recommended Posts

Vorrei testare alcune distro Linux in LIVE con il mio MacBook Pro.

Vorrei sapere se è possibile avviare da Pendrive USB e usare una ISO in essa inserita (oppure modificata in qualche modo)

Non voglio toccare l'HD e quindi non vorrei installare rEFit o altre diavolerie.

E' possibile o devo obbligatoriamente usare il CD?

Grazie

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Scusa ma tu lo hai provato? Dalla documentazione sembrerebbe che non effettua il boot con computer Mac

Ho capito male?

no infatti l'ho usato con windows che ho installato su parallels

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, infatti mi sembrava...

Il problema è questo: siccome con PC normali è possibile fare degli avvi di sistemi operativi da Pendrive USB stavo cercando un sistema per fare la stessa cosa con il mio Mac.

In particolare era mia intenzione inserire in qualche modo le ISO (o le loro eventuali derivate) in un Pendrive e avviare il MAC con delle distro Linux Live tipo Puppy, Ubuntu, Mandriva e via di seguito per poterle testare.

Tutte le ricerche fatte non mi hanno portato a nulla. Possibile che non si possa?

Se è possibile avviare il Mac da un OSX installato su un Hard esterno dovrebbe essere possibile anche avviarlo da un pendrive con un sistema Linux.

Solo che nessuno ne parla...

Boh!

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spegni il mac con la pennetta attaccata dopo averla preparata e accendi mentre tieni prrmuto alt

Ok, ma come faccio a prepararla? Dalla iso della distro Linux come procedo?

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo ti basti ripristinare il file .iso sul volume della pennetta USB da dentro Utility Disco.

Al riavvio, tieni premuto Alt e appera compare la scelta del volume di avvio seleziona la tua pennetta.

Corei5 P7P55D LE - Core i5 3.3 Ghz - 8 GB RAM - ATI Radeon 5870 - Lion DP3

G4Hack P7H55-M PRO - Core i3 3.07 Ghz - 6 GB RAM - Nvidia 220GT - 1.5 TB Storage MacOSX 10.6.7

HackQuad P5QL/EPU 2.83 Ghz Ghz - 6 GB RAM - Nvidia 9500GT - 1.5 TB Storage MacOSX 10.6.4 SERVER

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ok, ma come faccio a prepararla? Dalla iso della distro Linux come procedo?

per prepararla ti serve windows o linux già installato tipo in parallels fusion o bootcamp o su un altro pc ti consiglio windows cosi ci metti un attimo lo installi al volo su parallels e te lo tieni x fa ste cosette così.... puo sempre servire :fiorellino:

iMac 21.5 1TB HD 8GB Ram ddr3 1333 Mhz ; Macbook 2007 320GB HD 2GB RAM 667Mh; iPod Shuffle 3th Generation 1GB

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

risolvo io ogni tuo problema: è IMPOSSIBILE eseguire un boot da pendrive su mac!! l'efi del mac non è stata programmata per eseguire boot da pendrive ma solo da hd esterni....puoi anche installare refit e fare la live cd di linux sulla pennetta, la cosa non cambia....per avere linux su mac o utilizzi macchina virtuale o utilizzi la live cd o utilizzi un hd esterno oppure fai una ripartizione di machintosh hd senza perdere alcun dato.....

......per quanto ne sappia io l'unico modo per utilizzare la pendrive sul mac è di installarci sopra linux (si, hai capito bene, ce lo devi installare, non fare la live cd, il che significa che sopra ci devi mettere proprio il sistema operativo e quindi la pendrive deve essere bella capiente!!), ma nel processo di installazione devi comunque creare una ripartizione sul mac per poterci mettere i file di boot, in questo modo linux partirebbe dall'hd del mac per poi passare alla pennetta, ma dovresti comunque partizionare l'hd, cosa che, da quanto ho letto, non è tuo interesse fare......per goderti la live su mac ti conviene masterizzarla su cd a 24x e non su dvd e di riavviare o premendo il tasto c all'avvio oppure tramite preferenze di sistema->disco di avvio, ma l'idea della pendrive te la sconsiglio, sarebbe solo uno sbattimento per prepararla e con bassissime percentuali di successo.....io ho montato ubuntu 11.04 natty narwhal su mac ma tramite dual boot, ho dovuto partizionare....rolleyes.gif

- MacBook Pro (6,2) 15'' unibody; i7 2.66 Ghz; 8gb RAM; 256 Gb SSD; schermo Hi-Res AntiGlare; Nvidia GeForce GT330M gddr3 512Mb a 1066Mhz

- Apple Remote Control; Magic Mouse; Apple Care; Speck seethru satin black

 "Puoi limitarti ad aggiornare il tuo computer comprando un nuovo PC. Oppure puoi scegliere un Mac e aggiornare tutto il tuo modo di vivere i computer." 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

risolvo io ogni tuo problema: è IMPOSSIBILE eseguire un boot da pendrive su mac!! l'efi del mac non è stata programmata per eseguire boot da pendrive ma solo da hd esterni....puoi anche installare refit e fare la live cd di linux sulla pennetta, la cosa non cambia....per avere linux su mac o utilizzi macchina virtuale o utilizzi la live cd o utilizzi un hd esterno oppure fai una ripartizione di machintosh hd senza perdere alcun dato.....

......per quanto ne sappia io l'unico modo per utilizzare la pendrive sul mac è di installarci sopra linux (si, hai capito bene, ce lo devi installare, non fare la live cd, il che significa che sopra ci devi mettere proprio il sistema operativo e quindi la pendrive deve essere bella capiente!!), ma nel processo di installazione devi comunque creare una ripartizione sul mac per poterci mettere i file di boot, in questo modo linux partirebbe dall'hd del mac per poi passare alla pennetta, ma dovresti comunque partizionare l'hd, cosa che, da quanto ho letto, non è tuo interesse fare......per goderti la live su mac ti conviene masterizzarla su cd a 24x e non su dvd e di riavviare o premendo il tasto c all'avvio oppure tramite preferenze di sistema->disco di avvio, ma l'idea della pendrive te la sconsiglio, sarebbe solo uno sbattimento per prepararla e con bassissime percentuali di successo.....io ho montato ubuntu 11.04 natty narwhal su mac ma tramite dual boot, ho dovuto partizionare....rolleyes.gif

Grazie, sei stato chiarissimo e ho capito tutto. Considerò la possibilità di sacrificare una decina di giga ad una partizione dedicata a Linux, per poter fare le installazioni di test. Grazie!

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

te ne consiglio almeno 20gb, io ne ho partizionati 15 ed ora su quella partizione ho solo 2gb liberi (il che per me non è un problema visto che i dati li ho tutti sulla partizione di macos)...il fatto è che l'installazione di ubuntu richiede al massimo 5 gb, ma dopo aver fatto tutti gli aggiornamenti e dopo aver scaricato tutti i driver del produttore per poter utilizzare l'hardware del mac lo spazio occupato risulta essere il doppio....

- MacBook Pro (6,2) 15'' unibody; i7 2.66 Ghz; 8gb RAM; 256 Gb SSD; schermo Hi-Res AntiGlare; Nvidia GeForce GT330M gddr3 512Mb a 1066Mhz

- Apple Remote Control; Magic Mouse; Apple Care; Speck seethru satin black

 "Puoi limitarti ad aggiornare il tuo computer comprando un nuovo PC. Oppure puoi scegliere un Mac e aggiornare tutto il tuo modo di vivere i computer." 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

te ne consiglio almeno 20gb, io ne ho partizionati 15 ed ora su quella partizione ho solo 2gb liberi (il che per me non è un problema visto che i dati li ho tutti sulla partizione di macos)...il fatto è che l'installazione di ubuntu richiede al massimo 5 gb, ma dopo aver fatto tutti gli aggiornamenti e dopo aver scaricato tutti i driver del produttore per poter utilizzare l'hardware del mac lo spazio occupato risulta essere il doppio....

Cavolini! Così tanta roba bisogna aggiungere? GRAZIE!

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh sì!! anche perchè la partizione che farai verrà ulteriormente divisa in altre 3: una più grande per ubuntu, e due di sistema, una da 100mb e l'altra da 500mb (dovrebbero essere quelle per il grub e per il boot, ma non ne sono certo, comunque sono quelle che crea in automatico senza utilizzare lo strumento di partizionamento avanzato durante l'installazione)

- MacBook Pro (6,2) 15'' unibody; i7 2.66 Ghz; 8gb RAM; 256 Gb SSD; schermo Hi-Res AntiGlare; Nvidia GeForce GT330M gddr3 512Mb a 1066Mhz

- Apple Remote Control; Magic Mouse; Apple Care; Speck seethru satin black

 "Puoi limitarti ad aggiornare il tuo computer comprando un nuovo PC. Oppure puoi scegliere un Mac e aggiornare tutto il tuo modo di vivere i computer." 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 4 weeks later...

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo