Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Consigli su passaggio da programmi 3d windows a mac


_Achille_

Recommended Posts

Salve,

su windows io uso autocad o revit architecture(di più revit) per la realizzazione di 3d e poi 3d studio max per materiali e renderizzazioni. Stufo però di passaggi vari tra pc/mac o di partizioni vorrei fare tutto su mac. Ovviamente 3d studio max non esiste e ho visto che c'è disponibile Maya per mac. Secondo voi, può essere rapido l'apprendimento del suddetto Maya sapendo usare bene 3d Studio Max? La seconda domanda è: ho visto che ci sono diversi programmi che fanno la stessa cosa di autocad e revit...sapreste consigliarmi il migliore? e anche per quanto riguarda questa cosa, potrà essere veloce l'apprendimento?

Vi ringrazio per le eventuali risposte :ghghgh:

Mac Book Pro 15'' 2.66 ghz Core i7 4gb ram 500 gb hd + Magic Mouse + Ipad wifi 16gb + iPhone 4 Bianco 16 gb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao Achille,

parere personale, ma supportato da 30 anni di professione, 25 di PC ed esperienza CAD molto molto vasta....:ghghgh:

Per il rendering usa pure quel che preferisci, ma per progettare nulla e' paragonabile a Revit. Se, come mi pare, gia lo usi e mediti di poterlo sostituire....il mio consiglio e' di approfonfirlo un poco, perche' significa che non lo usi come va usato.

Quando lo avremo per MAC (se lo avremo mai, perche' secondo me passerà del tempo) saremo tutti felici....per il momento Bootcamp va benissimo e Parallels e' sufficiente nel 90% dei casi..(con una macchina adeguata, ovviamente).Il piccolo fastidio di rimanere con un piedino in Windows è ampiamente giustificato...

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao Achille,

parere personale, ma supportato da 30 anni di professione, 25 di PC ed esperienza CAD molto molto vasta....:ghghgh:

Per il rendering usa pure quel che preferisci, ma per progettare nulla e' paragonabile a Revit. Se, come mi pare, gia lo usi e mediti di poterlo sostituire....il mio consiglio e' di approfonfirlo un poco, perche' significa che non lo usi come va usato.

Quando lo avremo per MAC (se lo avremo mai, perche' secondo me passerà del tempo) saremo tutti felici....per il momento Bootcamp va benissimo e Parallels e' sufficiente nel 90% dei casi..(con una macchina adeguata, ovviamente).Il piccolo fastidio di rimanere con un piedino in Windows è ampiamente giustificato...

ciao

Non sai quanto mi hai reso felice :fiorellino: io amo revit avevo pensato di sostiturlo solo per eliminare Windows ma diciamo che Mi hai convinto :ghghgh: dici che gira bene anche con paralleles? o e' meglio riavviare in bootcamp? Ho il macbookpro in firma

Mac Book Pro 15'' 2.66 ghz Core i7 4gb ram 500 gb hd + Magic Mouse + Ipad wifi 16gb + iPhone 4 Bianco 16 gb

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me hai un po' poca Ram...ma sarebbe poca anche con bootcamp...tieni presente che Revit dalla 2010 in poi gira bene solo a 64 bit (ovviamente se hai modelli di un certo peso, diciamo dai 50 Mb in su) proprio perche' necessita di piu' Ram di quella che può avere con un sistema a 32...quindi 4 giga sono da considerarsi il minimo sindacale..ovviamente dividendola con Parallels diventa poca.

Passa a 8 giga e procurati un buon mouse con rotellina (il magic riesci a farlo funzionare con magicprefs ma, secondo me non ha la giusta sensibilità)...il resto dovrebbe andare...

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo