Vai al contenuto





Hellkitchen

Rimarreste senza Mac? Tornereste a Windows?

Recommended Posts



Windows7 è una settimana che cerca di installarmi degli aggiornamenti ma non ci riesce..e ogni volta che lo accendo ci riprova..e ancora..e ancora.. <_< Spero di risolvere senza reinstallare tutto.. :cold:


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piuttosto passo a ubuntu, ma a windows no, troppe noie dietro :)

ubuntu ne da ancora di più :ghghgh:


normalmente nella firma di un forum dovrei mettere un link al mio sito, ma qui non lo faccio perchè non voglio che qualche utente di italiamac si iscriva per poi insultarmi anche sul mio stesso forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Windows7 è una settimana che cerca di installarmi degli aggiornamenti ma non ci riesce..e ogni volta che lo accendo ci riprova..e ancora..e ancora.. <_< Spero di risolvere senza reinstallare tutto.. :cold:

Ahahahaha i famosi aggiornamenti che si mette in testa deve fare per forza.

7 alcune volte è veramente incredibile bah :/

Una delle cose negative di questo sistema, sti cacchio di aggiornamenti ad oltranza


Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ahahahaha i famosi aggiornamenti che si mette in testa deve fare per forza.

7 alcune volte è veramente incredibile bah :/

Una delle cose negative di questo sistema, sti cacchio di aggiornamenti ad oltranza

Chissà perchè facendone 6-7 assieme non ci rusciva..spuntandone solo 2 per volta l'ha fatto..sinceramente non mi ricordavo che con XP si potesse scegliere in questo modo che aggiornamenti fare..


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chissà perchè facendone 6-7 assieme non ci rusciva..spuntandone solo 2 per volta l'ha fatto..sinceramente non mi ricordavo che con XP si potesse scegliere in questo modo che aggiornamenti fare..

Su 7 se ricordo bene dal pannello aggiornamento fa addirittura la distinzione tra quelli importanti e non importanti con la possibilità di spuntare quelli che si vogliono effettuare da quelli da fare in un secondo tempo.

due alla volta l'ha fatto? :wacko: mistero


Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per quello che l'ho provato mi son trovato comunque meglio che con windows :)

boh io so solo che se dovessi tornare (cosa che intendo fare) a GNU/Linux non metterei di certo ubuntu, troppi bug, i programmi si chiudono senza motivo, e da quello che ho potuto constatare crasha più di windows se si vedono video in streaming a schermo intero.


normalmente nella firma di un forum dovrei mettere un link al mio sito, ma qui non lo faccio perchè non voglio che qualche utente di italiamac si iscriva per poi insultarmi anche sul mio stesso forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

boh io so solo che se dovessi tornare (cosa che intendo fare) a GNU/Linux non metterei di certo ubuntu, troppi bug, i programmi si chiudono senza motivo, e da quello che ho potuto constatare crasha più di windows se si vedono video in streaming a schermo intero.

Anche se non propriamente in linea con la conversazione dopo aver letto un tuo post son andato ad informari su linux mint e mi pare veramente ben realizzata come distro.

Sbaglio? :)


Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su 7 se ricordo bene dal pannello aggiornamento fa addirittura la distinzione tra quelli importanti e non importanti con la possibilità di spuntare quelli che si vogliono effettuare da quelli da fare in un secondo tempo.

due alla volta l'ha fatto? :wacko: mistero

Si ti dice se sono importanti (consigliati) o meno, quando sono stati effettuati e se l'installazione è andata a buon fine oppure no..pensavo peggio dai!!! :)


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se non propriamente in linea con la conversazione dopo aver letto un tuo post son andato ad informari su linux mint e mi pare veramente ben realizzata come distro.

Sbaglio? :)

no non sbagli affatto, secondo me è la distribuzione migliore che esista.

di solito in tutte le distro stravolgono sempre tutto e vengono fuori dei casini pazzeschi, mint invece prende ubuntu che è buona come base ma ha troppi bug, la aggiusta, la rende più semplice da usare, e la mette online.

la migliore distribuzione che abbia mai usato.


normalmente nella firma di un forum dovrei mettere un link al mio sito, ma qui non lo faccio perchè non voglio che qualche utente di italiamac si iscriva per poi insultarmi anche sul mio stesso forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no non sbagli affatto, secondo me è la distribuzione migliore che esista.

di solito in tutte le distro stravolgono sempre tutto e vengono fuori dei casini pazzeschi, mint invece prende ubuntu che è buona come base ma ha troppi bug, la aggiusta, la rende più semplice da usare, e la mette online.

la migliore distribuzione che abbia mai usato.

Come programmi predefiniti cosa monta?

Il classico pacchetto di ubuntu o qualcosa di specifico?


Imac 21.5 Core I5 3.60 Ghz 8 gb Ram 1 TB

Macbook 13.3 Intel C2D 2.0 Ghz 4 gb Ram 500GB

Iphone 4g 16 gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come programmi predefiniti cosa monta?

Il classico pacchetto di ubuntu o qualcosa di specifico?

come suite d'uffico usa libreoffice, il resto non mi ricordo, ho sempre guardato di più ai tool di configurazione


normalmente nella firma di un forum dovrei mettere un link al mio sito, ma qui non lo faccio perchè non voglio che qualche utente di italiamac si iscriva per poi insultarmi anche sul mio stesso forum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Porterò la mia esperienza. Quarantenne ( :candela::cold: ) ho utilizzato Windows da sempre...Perlomeno fin dalla 3.11. L'ultimo PC (che ho ancora di fianco a me) l'ho assemblato a manina, con il case superfigo, le 9 ventole supersilent a 6000Rpm, le luci, i Neon, il Plexiglass...Eccc..ecc.cc Insomma, una roba un po' tamarra, ma devo dire che in 7 anni ha fatto la "guerra in afganistan" e la sua Scheda Madre (ai tempi una Asus Top di Gamma che costava come un computer intero) non mi ha mai tradito... Fatto solo qualche Upgrade negli anni: Scheda video, Ram, ventole, e modding vari...

Ero un feroce Apple Hater...da sempre....fin da quando ho visto il primo Macintosh nel 1984 o '85 a casa di un amico...non lo capivo..Poi per lavoro in un'agenzia di pubblicità ho dovuto imparare a convivere coi Mac, (sempre detestandoli cordialmente) ma a casa e in Agenzia (fortunatamente me lo potevo permettere, non facendo l' art director o il grafico) ho sempre utilizzato PC... Gli OS si Redmond li ho passati tutti: 3.11 e poi il fantasmagorico (ricordo ancora i cartellini pubblicitari in centro a Milano) windows '95...Poi il '98...E già li capii che c'era qualcosa che non andava...Solo che parallelamente iniziai anche ad appassionarmi di "gaming" su Pc...Scoprii l'affascinante mondo delle schede video,e del modding)..E fu forse la mia "rovina"...Grazie al cielo ed alle conoscenze in ditte passai da '98 a NT (ai tempi era solo un OS server e non commerciale) e le cose cmabiarono un po'....Poi venne 2000 (Millennium lo saltai a piè pari :ghghgh: ...Infine XP, poi sVista (transeat) e in ultimo Se7en....

Nel frattempo una mia convivente pensò bene (al posto di cane e gatto) di portarmi 2 Mac: Un Powemac G4 e un PowerBook... Cercò in ogni modo di farmici appassionare, ma quello era il periodo dei miei smanettamenti seri col mondo wintel: alla scoperta di Windows XP, del modding...Continuavo col Gaming...E il Mac (addirittura il Powermac aveva su ancora OS 9) mi sembrava la stessa fetecchia che avevo lasciato nel mondo della pubblicità...Proprio non c'era verso di farmelo piacere...

Poi arrivarono iPod e iPhone....E il mio odio nei confornti di Apple raggiunse l'apice....Vedendo una serie infinita di Bimbiminkia in giro coi loro iCosi bianchi e poi con i telefoni mela...

Mi sembrava una deriva.....

Intanto continuavo a smanettare con Windows e i Pc, formattare almeno una volta ogni due o tre mesi... Cercare di capire tutte le idiosincrasie di detto OS, manegiare il Registry, installare decine di programmi (placebo) per farlo camminare, non dico correre, ma camminare...E via di Banner, Trojan che ogni tanto si installavano, malgrado fossi passato da tempo a Firefox e le mie conoscenze informatiche fossero migliorate notevolmente...

Poi un giorno, tre anni fa. Mi madre per Natale (eravamo in un centro commerciale), senza che le dicessi nulla, si incapricciò per comprarmi un iPod! :shock: Lei è fatta così, quando si mette in testa una cosa non c'è verso....

Così me ne tornai a casa con un iPod Nano...E lì già iniziai a capire che forse proprio il mondo iPod/iTunes schifo non faceva. Che l' iPod non suonava propri così male come mi avevano detto..E che avevo avuto modo di verificare di persona con un iPod di prima generazione, sempre per cortesia della mia convivente..(la quale probabilmente non sapeva nemmeno come comprimere un brano...ed ai tempi i codec MP3 erano ancora pessimi...specie a 128k).

Poi, due anni fa la svolta: iniziai a frequentare una scuola di Audio engineering dove si usano solo Mac. I Docenti il primo giorno ci vietarono praticamente l'uso di qualsiasi PC perché incompatibile con i software utilizzati. Ovviamente anche se il grosso del lavoro si faceva in sede, era necessario avere una macchina di supporto e di "feedback" anche a casa.

Così arrivò il primo (e unico per ora) MAc...Il "bianchino" che vedete in firma, che subito ho upgradato nell' Hard disk e nella Ram...

Beh, mi si è spalancato un mondo....Un modo nuovo di vedere l'informatica....E misi le mani approfonditamente su un Mac con OSX...Dai tempi dei Quadra con Os 7, 8 e 9....

Oggi, dopo due anni continua sempre a stupirmi ogni giorno...Ho scoperto che NON è solo il Mac, ma è il mondo che gli ruota intorno che è diverso...migliore.... Software di terze parti, dal più stupido al più complesso scritti con gusto e coerenza... La gestione dell' OS (Unix e Mach).. E pure l'aspetto più propriamente ludico è assolutamente diverso.

Ho ancora il mio vecchio PC, con dentro 5 Hard Disk, che oggi uso esclusivamente come grande Server domestico (è felicemente accoppiato al Mac con un cavo che gli entra da dietro... :angel:

Ma tutte le volte che gli metto le mani sopra (più che altro per fare quei 4 o 5 giochi vetusti che però faccio sempre almeno due volte l'anno) mi viene il mal di mare :wacko:

Windows 7 senza dubbio è anni luce avanti rispetto a XP (Vista non lo considero nemmeno), ma ormai sono abituato troppo alla "coerenza" di OSX..all'eleganza...alla Stabilità (malgrado qualche volta mi va in crash...causa quasi sempre il protocollo Samba)

Quando mi capita poi di mettere le mani su un PC (non mio) mi sento perso.... Non mi capita invece più con un Mac...

Sono passato da Leopard a Snow Leopard e ho solo visto benefici... Ogni giorno mi diverto e mtterci mano e in questi due anni ho avuto modo di entrare nell' EFI, stressarlo, smanettarci a più non posso...Ho formattato nel passaggio leopard/snow perché volevo un'installazione pulita....

Poi ho dovuto formattare causa rottura del cavo Sata interno, sostituito in assistenza...

No, non ho intenzione di tornare a windows...Tutte le volte che vado da mia madre e mi tocca usare il suo PC (un HP Dragon con Hardware superiore al mio Macbook) mi incazzo talmente tanto che mi vengono i bruciori di stomaco...ci mette 5 minuti per avviarsi...E' di una lentezza esapserante, malgrado un Intel C2D superiore al mio e una Radeon serie 5xxx ....E soprattutto 2 Hard disk da 7200Rpm...

E mia madre quel PC lo pagò con Windows vista Home premium, e diversi software da ufficio più di 2000 euro! Ma naturalmente il suo ha la scansione digitale delle impronte, il telecomando da cui puoi pure spegnere il frigorifero :ghghgh: , 4 USB, Firewire, ESATA....

Madonna santa! Mi fa venire l'orticaria....

No, non credo che perlomeno a breve lascerò Mac e Apple in genere fino a quando continuerà con questo "ecosistema" che soddisfa in ogni ambito le mie esigenze informatiche e non...

Tutte le volte che vado nei centri commerciali e vedo i millemila PC, trilioni modelli, sigle, tutti di plasticaccia orrenda (tranne pochi) come direbero gli inglesi "Bulky" mi viene l' itterizia...E sono contento di avere un Mac, che si accende in 30 secondi, si spegne in 2 e va in Stop senza problemi di sorta....

Scusate il papello....Just to share.... :DD


Macbook Late 2008, C2D Penryn, Geforce 9400m, 8GB Corsair Vs Ram DDR3 1333, 1TB Hitachi 7K1000 - OSX Yosemite - iPhone 6 Plus Silver 128Gb - Apple Time Capsule 2TB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad una persona più attenta non sarà sfuggito che il VERO MOTIVO per cui conviene scegliere MAC sono gli applicativi che si intendono usare. Da qui una piattaforma più stabile se sono per MacOS. In generale ovviamente, salvo eccezioni (es. AutoCAD per MacOS è giovane è fa piangere su MacOS!).

In caso contrario si ha solo un oggetto più bellino e alla moda...


iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ubuntu, troppi bug, i programmi si chiudono senza motivo, e da quello che ho potuto constatare crasha più di windows

Non piú di Windows ma sta sulla "buona" strada... Non posso che esser d'accordo... Che caspita di sistema mi doveva andare a capitare...

Porterò la mia esperienza

Devo dire di aver letto tutto con molto interesse e, a mio avviso, l'importante è uscire dal tunnel! Personalmente, nel corso della mia ancor breve vita, di sistemi ne ho visti non dico tantissimi, ma abbastanza* per asserire che, in fin dei conti, è bene ai fini della repulsione spontanea farsi qualche annetto di Windows...

*Cronologicamente Win 98 all'età di cinque anni; Win Me sempre da piccolo; Win 2000 lo volli nel mio primo computer (era il 2001) in sostituzione di Win XP appena uscito; Win Vista nel portatile che ho dall'Agosto del 2008, "prontamente" sostituito con Linux Ubuntu nelle versioni 9.04, 9.10, 10.04, 10.10. Non aggiorno oltre in quanto piú aggiorno il computer e meno questo funziona. Ora come ora non credo ne sarebbe neppure piú completamente in grado... Ma tanto, come già detto qualche migliaio di volte, ormai di questo trabiccolo mi importa meno di nulla, non è nulla piú d'un ripiego nell'attesa del MBP in autunno... :) :) :)

Ad una persona più attenta non sarà sfuggito che il VERO MOTIVO per cui conviene scegliere MAC sono gli applicativi che si intendono usare [...] In caso contrario si ha solo un oggetto più bellino e alla moda...

Vero se il termine di paragone è inteso essere Linux, non certo Windows.


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che bella discussione senza troppi fanboysmi vari!

Azure quanto mi ci ritrovo nella tua esperienza! Ho 34 anni,l'informatica è la mia passione e il mio lavoro da quando avevo 16 anni.Sempre vissuto e usato sistemi windows,dal 95 al 7,comprato e upgradato continuamente nel tempo diecimila pc,speso anche 600 euro per schede grafiche all'ultimo grido per poi giocarci con 2-3 giochi al massimo.

Ho lavorato in centri di assistenza pc per qualche anno fino a quando sono passato a grandi aziende di finanza,gestendo sistemi windows e (maggior parte) unix

Per puro scopo conoscitivo attorno al 2001 comprai il mio primo apple (il famoso ibook 12" bianco con G4) con il primo macosx...pur avendolo apprezzato mi è durato poco...troppe incompatibilità col mondo windows,niente giochi...mi ricordo che smadonnai una settimana per sharare una stampante di rete windows (alla fine mi toccò andare via terminale a configurare in vi il file cups ahah una tragedia)...mi dissi bello,ma mai più

Col tempo e gli anni lo smanettamento è diminuito,l'uso di giochi è calato drasticamente (vallo a dire alla moglie ahah solo warcraft ogni tanto),l'estetica e la rumorosità iniziano ad avere un appeal e anche,non lo nego,i soldi non sono un grande problema come a 18 anni.Nel frattempo il mondo mac si è evoluto con la svolta Intel,compatibilità totale con mondo windows,ampia diffusione grazie agli iOS quindi maggior supporto di applicazioni...

Mi comprai per primo un iphone 3gs...fulmine a ciel sereno.Dopo poco seguì un macbook pro 13" 2009,altro fulmine...inutile dire che sono seguiti ipad (se lo tolgo dalle mani della moglie mi azzanna..il suo netbook prende la polvere da un anno) e soprattutto un cambio epocale del pc fisso (svenduto) con un imac 27" 2009.

Si rimane colpiti dalla qualità di hardware e software,dalla semplicità e soprattutto COERENZA di ogni cosa (basta guardare il look sempre uguale e familiare delle applicazioni,la finestra delle impostazioni di sistema,un capolavoro di ingegneria del software...e confrontatelo col caos indiscriminato di quello windows odierno...)

Certo ogni tanto sento la mancanza di varie cose...più che altro piccoli dettagli che fanno incazzare a morte (più che altro quando voglio giocare a qualcosa)...ma valutando cosa si perderebbe con un altro switch alla fine mi viene da ridere

Chi si ricorda le madonne per far funzionare gli sleep di windows,antivirus,malware,trojan,gestione deframmentazioni,scandisk,le milioni finestre di popup ad ogni avvio con richieste di aggiornamento java,flash,windows,programma1,programma2,antivirus,antimalware ahahhaha ma vaff :) La vita senza itunes (quello vero e veloce!),time machine,iphoto,adium,expose etc etc può esistere ? ;)

E molte cose mi fanno incazzare della attuale gestione apple non pensate (soprattuto lato hardware)

Scusate il tema :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho comprato un mac pro due settimane fa dopo essermi documentato ridocumentato e stradocumentato su vari forum oppinioni etc etc etc insomma l'eterna diatriba meglio win o meglio mac forse non ho l'esperienza di chi ha postato sopra di me maaaa per ora ho capito solo una cosa Mac è un altro pianeta.....non c'è il paragone ho avuto win da una vita ho speso anche cifre considerevoli come 1900 euro per un portatile che doveva essere ottimo ma è nulla rispetto alla cura dei dettagli la semplicità la comodità di usare un mac.

Mentre con win mi inca....avo almeno una volta ogni 30 min circa con mac finalmente mi rilasso :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stasera ho cancellato la partizione bootcamp con xp, magicamente non funzionava più un cavolo! ahha

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stasera ho cancellato la partizione bootcamp con xp, magicamente non funzionava più un cavolo! ahha

Questa frase riassume tutto... rolleyes.gifrolleyes.gifrolleyes.gif


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

boh io so solo che se dovessi tornare (cosa che intendo fare) a GNU/Linux non metterei di certo ubuntu, troppi bug, i programmi si chiudono senza motivo, e da quello che ho potuto constatare crasha più di windows se si vedono video in streaming a schermo intero.

Basta usare le LTS, io uso Ubuntu 10.4.2 mai avuto un problema, se si vuole aggiornare il giorno stesso e con le release di ogni 6 mesi e normale capitare in bug, al massimo se proprio non ne volete fare almeno conviene aggiornare dopo 2 mesi del rilascio cosi si risolvono tutti i bug.

Unity invece con la 11.04 è ancora in beta, ma non potevano fare diversamente, una cosa è una cerchia limitata di utenti ed un altra tante persone, che poi alla fine si può sempre tornare a GNOME Classico.


iMac OS X 10.6+ [iMac9,1]

Macbook White OS X 10.5+ [Macbook 3,1]

Mac Pro OS X 10.6+ [MacPro3,1]

iPhone 16GB [3G] White [Model Number iPhone 1,2]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Basta usare le LTS, io uso Ubuntu 10.4.2 mai avuto un problema

Nei limiti dell'utilizzo medio che si può fare con Ubuntu, anch'io mi sono trovato abbastanza bene con la 10.04 (zeroquattro, mica è Tiger :D), ma come si dice la curiosità uccise il gatto, e ora mi ritrovo con sto 10.10 pietoso. Non torno indietro semplicemente perché per quel che faccio Ubuntu non è piú sufficiente, ma la 10.04 devo ammettere purtroppo che funge piuttosto bene... La 11.04? Neanche l'ho mai presa in considerazione... :D :D :D


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bè a parte xp con cui proprio non sono mai andato d'accordo con win 7 mi ci trovo davvero bene! Comunque ora come ora mi sto godendo il mio macbook pro.. pensare di venderlo mi ha fatto tornare ad apprezzarne tutti i pregi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Impossibile

Laconico... italiamac_biggrin.gifitaliamac_biggrin.gifitaliamac_biggrin.gif


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nei limiti dell'utilizzo medio che si può fare con Ubuntu, anch'io mi sono trovato abbastanza bene con la 10.04 (zeroquattro, mica è Tiger :D), ma come si dice la curiosità uccise il gatto, e ora mi ritrovo con sto 10.10 pietoso. Non torno indietro semplicemente perché per quel che faccio Ubuntu non è piú sufficiente, ma la 10.04 devo ammettere purtroppo che funge piuttosto bene... La 11.04? Neanche l'ho mai presa in considerazione... :D :D :D

Se guardi le roadmap le LTS vengono dal ramo stabile - testing di Debian, le normali da Unstable.


iMac OS X 10.6+ [iMac9,1]

Macbook White OS X 10.5+ [Macbook 3,1]

Mac Pro OS X 10.6+ [MacPro3,1]

iPhone 16GB [3G] White [Model Number iPhone 1,2]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
le normali da Unstable

Quindi normalmente Ubuntu è derivata da Debian nel senso che lo scarto dei tentativi malriusciti di Debian...?


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

recentemente le mie esigenze in fatto di computer sono cambiate. Sono passato da utente Windows a Macuser circa 3 anni fa quando comprai il mio MacBook Pro early 08 2.4 Ghz (insomma il modello base). Fino ad ora ha svolto egregiamente il suo lavoro e con Mac OS X mi sono trovato benissimo, tant'è che ho osannato OS X in tutti i versi così come i prodotti apple. Ho inoltre da allora snobbato windows fino a quando non ho provato il 7 che ho subito apprezzato. Tuttavia recentemente non sento più così tanto l'esigenza di usare a tutti i costi Mac OS X.

Insomma a natale mi hanno regalato un netbook con win 7davvero perfetto per l'uso in università e già da li l'utilizzo del mac è diminuito.

Ho dunque valutato di vendere il mac o di scambiarlo per prendere un iMac ma alla fine mi sono reso conto che ci vogliono troppi soldi e, nonostante gli IMac siano molto belli, sono anche decisametne troppo costosi. Alla fine mi sono fatto un PC fisso con windows 7 professional 64 bit, 2,93 Ghz di procio, 6Gb RAM, ATI HD 4550 e 750 Gb di HD con un monitor da 19''. Per via di un favore che mi dovevano il pc non l'ho pagato una lira.

Da allora il mio mac è sempre spento.. diamine prima anche solo per usare OS X non l'avrei usato il fisso, ora invece uso solo questo e non sento minimamente l'esigenza di usare OS X... Dannazione spero sia solo una cosa momentanea.. sto pensando addirittura di vendere il Mac...!

Vi è mai successo qualcosa di simile? nonostante la mia passione per i mac rimanga accesa di recente si è molto affievolita :fiorellino::fischio:

Bè accetto volentieri consigli e pareri - voi che fareste? terreste il mac comunque? :(

Tenerlo tanto per non serve a niente,sarebbe uno spreco di soldi,se ti serve tienilo,anche se lo usi poco,non rimarrà mai inferiore a windows perchè è davvero una macchina perfetta,ma se non ti cambia nulla venderlo allora che aspetti,prendi quei soldi per fare altro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi normalmente Ubuntu è derivata da Debian nel senso che lo scarto dei tentativi malriusciti di Debian...?

Debian ha questi rami http://it.wikipedia.org/wiki/Debian#Versioni

Per raggiungere stable su Debian richiede moltissimo tempo perché lavorano tantissimo sul testing, fai conto che Debian è una che domina nel campo server quindi ha bisogno di stabilità, Per Debian quei pacchetti sono unstable ma non nel senso che sono beta e cosi via, ma software che sono ancora acerbi per essere stable.

Ubuntu nei normali rilasci prende unstable secondo Debian e nelle LTS prende testing e stable (testing e quello che ormai è quasi pronto al stable), la differenza però e che nel unstable sono presenti software più recenti, mentre negli altri no.

Per un azienda è molto meglio usare le LTS che garantiscono prima di tutto stabilità, per un utente normale che vuole sempre le novità (Anche per altri) ci sono le versioni normali che alla fine per me sono delle versioni di testing fino a raggiungere le LTS.

Ubuntu prende molto da debian, se debian scompare, ubuntu fa una brutta fine.


iMac OS X 10.6+ [iMac9,1]

Macbook White OS X 10.5+ [Macbook 3,1]

Mac Pro OS X 10.6+ [MacPro3,1]

iPhone 16GB [3G] White [Model Number iPhone 1,2]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al massimo userei Linux, Windows proprio no...anche se Seven è già migliorato molto!


Mac: iMac 24" Alu - MacMini intel - iMac G4 17" - iMac G5 17"-Macbook White 13.3" - MacBook Pro Unibody 15.4" e 13.3" - MacBook Air

iPod: Touch 8GB(2G) 16GB(3G) 32GB(3G) - Shuffle -Nano - Classic 160GB

2 Aiport Extreme N -2 Airport Express N - Time Machine 1TB

iPhone 4G 32GB - iPhone 3G 16GB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo