Vai al contenuto





Hellkitchen

Rimarreste senza Mac? Tornereste a Windows?

Recommended Posts

Io oramai è un anno e 6 mesi che sono passato a Mac :ghghgh:

Mi trovo benissimo, nulla a che fare con Windows, infatti spesso quando negli ultimi tempi metto le mani su Windows, non mi trovo, proprio perché mi sono abituato a tante "facilitazioni" di OSX che Win non ha.

Anche se devo ammettere che quando ho fatto lo Switch io, usavo ancora Vista, quindi non ho avuto la possibilità di testare "a fondo" Windows 7 e tutto sommato non sembra male ed è molto migliorato rispetto ad XP e (s)Vista…

Tornerei a Windows?

ASSOLUTAMENTE NO, l'ordine (e il design e la potenza) dell'iMac non la ho ritrovata in nessun altro computer, idem per il Macbook Pro.


Macbook Pro 13" (Mid 2010) | iPod Touch 2G 8GB | iPad 2 3G 16GB | iPhone 4S White 16GB | iPhone 6S Space Gray 16GB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


se non facessero più i Mac...... finiti i miei..... finito l'usato......

In fondo Win l'ho usato per tanti anni......

E' meno fruibile e meno "morbido" nell'uso; perdevo spesso dati e fogli di lavoro ed ero costretto ad avere vari BkUp.... mi riorganizzerò.

Però ho sentito che Win sette è un bel passo avanti rispetto a XP (mi pare che Vista non abbia mai funzionato bene).

Potendo scegliere NO.... ha un gap di alcuni anni, questo è chiaro a tutti.

Però mai dire mai..... comunque se ne riparlerà fra anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

passato a mac da 4 mesi, mi trovo benissimo e ne sono davvero contento.. ma non per questo denigro windows 7 che è un OS ottimissimo, considerando l'hardware necessario, i prezzi, la facilità di assemblaggio win 7 è la scelta più razionale!

Praticamente in questo topic siamo quasi più estimatori di win 7 che di Os X :ghghgh:


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se non facessero più i Mac...... finiti i miei..... finito l'usato......

In fondo Win l'ho usato per tanti anni......

E' meno fruibile e meno "morbido" nell'uso; perdevo spesso dati e fogli di lavoro ed ero costretto ad avere vari BkUp.... mi riorganizzerò.

Però ho sentito che Win sette è un bel passo avanti rispetto a XP (mi pare che Vista non abbia mai funzionato bene).

Potendo scegliere NO.... ha un gap di alcuni anni, questo è chiaro a tutti.

Però mai dire mai..... comunque se ne riparlerà fra anni.

Devo ammettere che i primi tempi con Lion mi hanno fatto fare qualche ripensatina, ma poi comunque ho preferito tenermi il mio iMac facendo un upgrade da 4 a 8GB di Ram...


Macbook Pro 13" (Mid 2010) | iPod Touch 2G 8GB | iPad 2 3G 16GB | iPhone 4S White 16GB | iPhone 6S Space Gray 16GB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho usato in passato windows(8 anni), poi 1 di linux, e da due anni mac.

Per me le mie esigenze ci vuole solo e sempre mac. In particolare macbook, gli unici portatili con batterie da 5-7 ere. Questi sono portatili, il resto è tecnologia fallimentare, un portatile che dura 2 ore non è un portatile, ma un fisso semovente.


~ MacBook Pro 13 - iPhone SE ~

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gli unici portatili con batterie da 5-7 ere.

Caspita, deve durare davvero tanto.. :shock::DD :DD :DD


PowerMac G5 2,5 GHz DP · 4 Gb RAM · 160 Gb HDD · OS X 10.5.8 Leopard.

PowerBook G4 1,33 GHz · 1,25 Gb RAM · 60 Gb HDD · OS X 10.4.11 Tiger.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda

personalmente uso il macbook anche per lavoro dove uso programmi per windows (utilizzando macchine virtuali che svolgono il loro lavoro egregiamente)

purtroppo o per fortuna non mi piace più usare un windows per lavorare perché tante cose come la posta, il solo browser o cmq tutto il sistema operativo di Apple mi alleggerisce la vita e mi diverte di + e lavorando 8 ora con un pc vorrei anche "diciamo" divertirmi anche solo aprendo un finder per dire.

senza contare che i pc aziendali sono solo windows ora uso il mac personale tutto ovviamente a mio sfavore in termini di assistenza o altro

scelta di vita diciamo


''ecco il problema di chi beve, pensai, versandomi da bere.

se succede qualcosa di brutto si beve per dimenticare;

se succede qualcosa di bello si beve per festeggiare;

e se non succede niente si beve per far succedere qualcosa."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

P.S In questo momento sto usando winzozz 7 in bootcamp... ma è solo per poterci fare alcuni giochini. :ghghgh:

In'effetti lo uso solo per questo. :P


 iMac 21,5" i5 ram 8Gb Hd 2Tb

 MacBook Pro Unibody 15"

 iPod Nano 16 Gb

 iPhone 5 64Gb

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@mAs: il vero portatile è l'Air 11.… il 13 si può anche portare in giro; gli altri sono trasportabili. Il MkBk bianco, dopo la prima settimana l'ho lasciato, bello tranquillo, a casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@mAs: il vero portatile è l'Air 11.… il 13 si può anche portare in giro; gli altri sono trasportabili. Il MkBk bianco, dopo la prima settimana l'ho lasciato, bello tranquillo, a casa.

scusa mi sono espresso male, con "macbook" intendevo non macbook white, ma la serie macbook air, pro e anche white (tutta la serie macbook in generale).

Ovvio che l`air è costruito appositamente per il trasporto, il pro di meno, il white ora manco è più costruito (e un po mi dispiace, se lo vendessero a sottocosto (500-600 euro), acer,toshiba,asus,etc.. fallirebbero in meno di un mese.


~ MacBook Pro 13 - iPhone SE ~

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono macuser da 2000, il Mac è stato il mio primo computer. :)

A casa uso esclusivamente Mac, nello studio uso Windows e Mac entrambi.

Utilizzare Windows mi rende pazzo, non voglio passare tutto il mio tempo libero a sistemare il pc, installare/disintallare i programmi/antivirus, deframmentare, aggiornare driver. Con Mac non ho mai fatto questo.

La grafica di Windows non mi piace per niente.

Non passerei mai Windows. Anche se dovessi farlo ma non è possibile xche io lavoro come fotografo professionista ho speso migliaia di euro per software per Mac.

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono un vecchio utente dell' Apple //c della meta' degli anni '80, quello coi dischetti 5"1/4 e AppleWorks antesignano di Office

le intuizioni di Jobs dell'ultimo decennio hanno risuscitato il marchio, stravolto le nostre abitudini e arricchito enormemente il gruppo, quindi onore a lui

ma quello che vedo ora (smartphone, ipad, computer che costano il doppio dei rispettivi competitor, cloud) mi fa rabbrividire

l'unico oggetto che vale grossomodo il suo prezzo di mercato mi sembra l'ipod touch 4g


su iTunes: Rush_Breaker gioco breakout-clone per bambini e ragazzi // su youtube: Rush_Breaker trailer

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premessa: non ho letto tutto il topic

Allora, a mio parere un sistema che ha bisogno di formattazione ogni tot mesi o di sistemi di pulizia di terze parti (per non parlare dell'antivirus) non è un sistema fatto bene.

Un consiglio, usa Linux, è un ottimo sistema operativo, buono tanto quanto (se non di più) mac os x. non solo, è open source, non richiede manutenzione, è DECISAMENTE più facile di windows, è completamente personalizzabile, è stabile, veloce e se ne hai bisogno puoi consultare tantissimi forum di supporto.

tanto per farti capire, ti proporrei di contattarmi su skype, così ti faccio vedere tramite la condivisione schermo quant'è bello questo sistema! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo la mia opinione.

I portatili e i fissi apple hanno una qualità e un eleganza ad altissimi livelli, ma la componentistica scelta è decisamente sopravvalutata rispetto alle prestazioni ottenute.

Esempio lampante: mi rifiuto di pagare 949€ un air con i5 e video integrata? ma stiamo scherzando?! video integrata?!?!

No dai è improponibile, come lo è mettere una scheda video per portatili in un iMac, o una 5770 in un mac pro. Voglio dire, io se pago fior di quattrini voglio che tutto funzioni a dovere, intendendo che se metto un gioco non deve andare a scatti. Se alcuni giochi pesanti a malapena vengono retti dalla mia 560ti (che va dal 40% al 100% in più di una 5770, in base ai casi), su un mac pro da 3000 euro andranno sicuramente a scatti. Non c'è storia, la scheda quella è, non possono mica fare miracoli ovunque sia montata.

Ho usato windows e linux insieme per tanti anni, ed ho "assaporato" OS X Leopard sul mio vecchio amd (si lo so, non si fa non si fa...) ma andava veramente di cacca

Passato al mio nuovo i7 2600k (con ssd, una scheda video umana e 8 gb di ram) ho avuto modo di provare lion come si deve (non guardatemi male, io l'OS l'ho comprato! se non sono in grado di proteggerlo per bene che colpa ne ho :P ) ed ho di fatto avuto una macchina più potente del mac pro ad un terzo del prezzo essendo la componentistica scelta da me abbastanza simile ad un mac pro. è questa la mia pace dei sensi, un ssd abbastanza capiente con un tripleboot fedora windows 7 e lion.

PS. Non linciatemi, installare OSX su un normale pc non è contro la legge ma solo contro il contratto di licenza, quindi non è un reato :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un consiglio, usa Linux, è un ottimo sistema operativo, buono tanto quanto (se non di più) mac os x. non solo, è open source, non richiede manutenzione, è DECISAMENTE più facile di windows....

:rofl::salute:

Per quanto mi riguarda, io non posso tornare a Windows semplicemente perché lo sto già usando :angioletto: e non mi faccio alcun tipo di problemi a usare Win piuttosto che OS X (e anche viceversa). E' indubbio che il dual boot richiede qualche manutenzione in più, ma semplicemente non posso fare a meno di Win perchè certi software non esistono per OS X. Potrei risolvere installando solo Win, ma ovviamente mi dispiace rinunciare a OS X, avendo un Mac, a parte i recenti sclero con Lion e l'App Store, se proprio vogliamo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo la mia opinione.

I portatili e i fissi apple hanno una qualità e un eleganza ad altissimi livelli, ma la componentistica scelta è decisamente sopravvalutata rispetto alle prestazioni ottenute.

Esempio lampante: mi rifiuto di pagare 949€ un air con i5 e video integrata? ma stiamo scherzando?! video integrata?!?!

No dai è improponibile, come lo è mettere una scheda video per portatili in un iMac, o una 5770 in un mac pro. Voglio dire, io se pago fior di quattrini voglio che tutto funzioni a dovere, intendendo che se metto un gioco non deve andare a scatti. Se alcuni giochi pesanti a malapena vengono retti dalla mia 560ti (che va dal 40% al 100% in più di una 5770, in base ai casi), su un mac pro da 3000 euro andranno sicuramente a scatti. Non c'è storia, la scheda quella è, non possono mica fare miracoli ovunque sia montata.

Ho usato windows e linux insieme per tanti anni, ed ho "assaporato" OS X Leopard sul mio vecchio amd (si lo so, non si fa non si fa...) ma andava veramente di cacca

Passato al mio nuovo i7 2600k (con ssd, una scheda video umana e 8 gb di ram) ho avuto modo di provare lion come si deve (non guardatemi male, io l'OS l'ho comprato! se non sono in grado di proteggerlo per bene che colpa ne ho :P ) ed ho di fatto avuto una macchina più potente del mac pro ad un terzo del prezzo essendo la componentistica scelta da me abbastanza simile ad un mac pro. è questa la mia pace dei sensi, un ssd abbastanza capiente con un tripleboot fedora windows 7 e lion.

PS. Non linciatemi, installare OSX su un normale pc non è contro la legge ma solo contro il contratto di licenza, quindi non è un reato :)

Presentati nella sezione apposita, poi se ne può riparlare..


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:rofl::salute:

Per quanto mi riguarda, io non posso tornare a Windows semplicemente perché lo sto già usando :angioletto: e non mi faccio alcun tipo di problemi a usare Win piuttosto che OS X (e anche viceversa). E' indubbio che il dual boot richiede qualche manutenzione in più, ma semplicemente non posso fare a meno di Win perchè certi software non esistono per OS X. Potrei risolvere installando solo Win, ma ovviamente mi dispiace rinunciare a OS X, avendo un Mac, a parte i recenti sclero con Lion e l'App Store, se proprio vogliamo.

il rofl indicherebbe che linux (anzi, per essere corretti GNU/Linux :DD ) non è un sistema facile da usare? andiamo!, chiunque riesce ad usare distro come ubuntu e linux mint! Certo, per spataccamanti ulteriori come forte personalizzazione, c'è bisogno di qualche conoscenza in più, ma google è tuo amico, insomma :ghghgh:

veramente, tu cosa pensi sia difficile in linux? c'è anche il gestore applicazioni che è come l'app store!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fatto. Sarei curioso di avere una tua opinione ora :)

Secondo me oggi come oggi non si dovrebbe giocare con i portatili (che non sono nati con quello scopo) siano essi pc o mac, ci sono delle ottime console che sono state realizzate per quello..

Provare osX su un computer non mac non è esaltante, il bello del mac è proprio l'insieme di hardware e software ed è proprio questo che si paga. E per hardware non intendo solo la scheda video tal dei tali, ma soprattutto la sensazione al tatto dei materiali, il magsafe, il trackpad multitouch, la tastiera migliore che abbia mai usato per disposizione delle lettere..e via discorrendo..

Anche se metti il motore della ferrari su una 500 risparmi 3 volte tanto, ma non dirmi che poi è la stessa cosa..

Tralasciando la legalità/moralità sono d'accordo che si possa provare un hackintosh (è anche una bella sfida per certi versi) ma non si può poi usare come punto di riferimento per parlare di mac. Io dopo qualche settimana di utilizzo tornerei ad utilizzare linux e se serve windows..


Antivirus su mac? No grazie!! Utente Mac dal 10 aprile 2009.

 MacBook air 13, MacBook White 13, Canon Eos 1100D, Nexus5  . Lurker. Tartassala!! ToDo: Tentare di conquistare il mondo!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me oggi come oggi non si dovrebbe giocare con i portatili (che non sono nati con quello scopo) siano essi pc o mac, ci sono delle ottime console che sono state realizzate per quello..

Provare osX su un computer non mac non è esaltante, il bello del mac è proprio l'insieme di hardware e software ed è proprio questo che si paga. E per hardware non intendo solo la scheda video tal dei tali, ma soprattutto la sensazione al tatto dei materiali, il magsafe, il trackpad multitouch, la tastiera migliore che abbia mai usato per disposizione delle lettere..e via discorrendo..

Anche se metti il motore della ferrari su una 500 risparmi 3 volte tanto, ma non dirmi che poi è la stessa cosa..

Tralasciando la legalità/moralità sono d'accordo che si possa provare un hackintosh (è anche una bella sfida per certi versi) ma non si può poi usare come punto di riferimento per parlare di mac. Io dopo qualche settimana di utilizzo tornerei ad utilizzare linux e se serve windows..

sono parzialmente d'accordo che i portatili non sono spesso adatti al gioco, ma i pc fissi dovrebbero esserlo andando oltre un certo costo. Io e i joypad non andiamo d'accordo, gli sparatutto sono nati per mouse e tastiera e un motivo ci sarà.

quando ho comprato i componenti non avevo neanche lontanamente in mente di realizzare un hackintosh. ho avuto fortuna quando verificando col senno di poi mi sono trovato un hardware pienamente compatibile. questo ha scatenato la smania dello smanettone, e ta-da. l'esperienza utente è identica. concordo con te che un imac farebbe una figura nettamente più alta, ma un mac è un mac. il mio è "un mac dentro" :D

ripeto, la qualità apple non si discute, ma l'esperienza software è decisamente possibile ottenerla in altri modi e risparmiando. per l'esperienza globale non c'è FakeSMC che tenga (nerdata!), e non c'è bisogno di dire che per averla non si può fare altro che andare in quei negozi con la mela sull'insegna :)

il problema è che non tutti possono e bisogna accontentarsi.

Prima o poi comprerò anche una tastiera, un mouse e un trackpad BT da apple per completare l'opera, soldi permettendo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno,

Io sono passato al mac dopo una vita con xp.

Bene,windows all'inizio funziona tutto ok, dopo un'anno circa preparate cd di ripristino, scaricate programmi per cancellare file soprattutto di domenica che c'è tempo.........

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco un po' di gente che si è fatta un hackintosh. Gira e rigira alla fin fine sono capitati dopo un po' a comprarsi un Mac (chi gli interessava) e gli altri a togliere l'hackintosh.

Apple è un insieme di hardware e software. Provare il software diciamo che si prova solo metà prodotto. Sembreranno frasi fatte ma a me sembra esattamente così.

L'hw ricalca il sw e viceversa. Per esempio il sistema è ottimizzato per il trackpad multitouch dei portatili o i profili colore per gli schermi che usa. Così come la gestione energetica molto avanzata è in base al tipo di batteria che hanno. Ma anche il design ha una certa continuità.

Poi una cosa sono le caratteristiche tecniche numeriche, un'altra è metterle insieme e vedere cosa va meglio e generare un'architettura performante e senza colli di bottiglia e con driver veramente adatti.

Anche qui sembreranno stupidate ma quando poi vedo un Mac bello scattante di qualche anno fa pensare. In alcuni test per di più prendono i MacBook, ci mettono Windows e li testano insieme ad altri PC e le prestazioni sono sempre molto elevate (anche se sulla carta dovrebbe essere il contrario).

In realtà poi di un Mac si paga l'hw, la PROGETTAZIONE, lo studio, il design e soprattutto il software.

SEMPRE tutti si dimenticano che il SW COSTA. COSTA TANTO. Lion non costa 29 euro, Lion costa svariati miliardi di dollari divisi per ogni Mac venduto. Ma Apple tutto sommato vende "pochi" Mac rispetto al 100% del mercato.

Un Asus, un IBM, una qualsiasi altra marca si fa il suo sistema e poi compra Windows a tot euro (che poi esistono anche di fascia elevata a costi elevati). Sostanzialmente spende meno di Apple perché non deve svilupparsi il sw, se lo compra già fatto.

Windows vive solo di licenze perché è venuto sul 95% dei nuovi PC, il suo costo è diviso per decine di milioni di computer, per questo punta sulla mera quantità.

Se fosse venduto ad esempio al 5% dei PC Windows costerebbe 20 volte il suo attuale valore per fare un esempio.

Per questo non si riesce a fare un confronto diretto tra Apple e altre marche. Apple dalla sua ha il sw proprietario sviluppato in casa.

Perché alla fine altre marche non riescono a starci dietro? Perché non fanno anche loro qualcosa di simil Os X? Perché alla fin fine di OS ce ne sono pochi (3 grandi famiglie e tutti gli altri OS industriali)? Perché sviluppare sw costa e tanto, specialmente un OS.

Questo era per rispondere a michyprima, per il resto sono discussioni già trite e ritrite, puoi trovare i papiri per mezzo web.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono parzialmente d'accordo che i portatili non sono spesso adatti al gioco, ma i pc fissi dovrebbero esserlo andando oltre un certo costo. Io e i joypad non andiamo d'accordo, gli sparatutto sono nati per mouse e tastiera e un motivo ci sarà.

quando ho comprato i componenti non avevo neanche lontanamente in mente di realizzare un hackintosh. ho avuto fortuna quando verificando col senno di poi mi sono trovato un hardware pienamente compatibile. questo ha scatenato la smania dello smanettone, e ta-da. l'esperienza utente è identica. concordo con te che un imac farebbe una figura nettamente più alta, ma un mac è un mac. il mio è "un mac dentro" :D

ripeto, la qualità apple non si discute, ma l'esperienza software è decisamente possibile ottenerla in altri modi e risparmiando. per l'esperienza globale non c'è FakeSMC che tenga (nerdata!), e non c'è bisogno di dire che per averla non si può fare altro che andare in quei negozi con la mela sull'insegna :)

il problema è che non tutti possono e bisogna accontentarsi.

Prima o poi comprerò anche una tastiera, un mouse e un trackpad BT da apple per completare l'opera, soldi permettendo :)

Anche io prima di passare a Mac ho usato per qualche mese un Hackintosh e ti assicuro, non c'è storia.

Non potrai mai avere da un Hackintosh, la stessa esperienza della combinazione HW/SW di Apple, incominciando dal dover tentare di far girare decentemente OSX a tutte quelle chicche che ti perdi non avendo un vero Mac (Facetime/Photo Booth, Boot Camp, Gesture Multitouch, il classico Bong, l'EFI, etc…)

La potenza di OSX è proprio che è stato progettato per girare su determinate macchine e configurazioni, quindi le può sfruttare al massimo, in pratica, la stessa combinazione di Chipset, CPU, Ram, GPU, etc.. di un iMac sarà sfruttata meglio da Mac OS che da Windows, che deve essere universale e quindi deve partire su (quasi) qualunque configurazione Hardware.

E direi anche che Microsoft se ne sta accorgendo, visto che mi sembra di aver letto che per il prossimo Windows 8, Microsoft richieda dai produttori di PC determinate caratteristiche e hardware per poterci far partire il prossimo Win8...


Macbook Pro 13" (Mid 2010) | iPod Touch 2G 8GB | iPad 2 3G 16GB | iPhone 4S White 16GB | iPhone 6S Space Gray 16GB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco un po' di gente che si è fatta un hackintosh. Gira e rigira alla fin fine sono capitati dopo un po' a comprarsi un Mac (chi gli interessava) e gli altri a togliere l'hackintosh.

Apple è un insieme di hardware e software. Provare il software diciamo che si prova solo metà prodotto. Sembreranno frasi fatte ma a me sembra esattamente così.

L'hw ricalca il sw e viceversa. Per esempio il sistema è ottimizzato per il trackpad multitouch dei portatili o i profili colore per gli schermi che usa. Così come la gestione energetica molto avanzata è in base al tipo di batteria che hanno. Ma anche il design ha una certa continuità.

Poi una cosa sono le caratteristiche tecniche numeriche, un'altra è metterle insieme e vedere cosa va meglio e generare un'architettura performante e senza colli di bottiglia e con driver veramente adatti.

Anche qui sembreranno stupidate ma quando poi vedo un Mac bello scattante di qualche anno fa pensare. In alcuni test per di più prendono i MacBook, ci mettono Windows e li testano insieme ad altri PC e le prestazioni sono sempre molto elevate (anche se sulla carta dovrebbe essere il contrario).

In realtà poi di un Mac si paga l'hw, la PROGETTAZIONE, lo studio, il design e soprattutto il software.

SEMPRE tutti si dimenticano che il SW COSTA. COSTA TANTO. Lion non costa 29 euro, Lion costa svariati miliardi di dollari divisi per ogni Mac venduto. Ma Apple tutto sommato vende "pochi" Mac rispetto al 100% del mercato.

Un Asus, un IBM, una qualsiasi altra marca si fa il suo sistema e poi compra Windows a tot euro (che poi esistono anche di fascia elevata a costi elevati). Sostanzialmente spende meno di Apple perché non deve svilupparsi il sw, se lo compra già fatto.

Windows vive solo di licenze perché è venuto sul 95% dei nuovi PC, il suo costo è diviso per decine di milioni di computer, per questo punta sulla mera quantità.

Se fosse venduto ad esempio al 5% dei PC Windows costerebbe 20 volte il suo attuale valore per fare un esempio.

Per questo non si riesce a fare un confronto diretto tra Apple e altre marche. Apple dalla sua ha il sw proprietario sviluppato in casa.

Perché alla fine altre marche non riescono a starci dietro? Perché non fanno anche loro qualcosa di simil Os X? Perché alla fin fine di OS ce ne sono pochi (3 grandi famiglie e tutti gli altri OS industriali)? Perché sviluppare sw costa e tanto, specialmente un OS.

Questo era per rispondere a michyprima, per il resto sono discussioni già trite e ritrite, puoi trovare i papiri per mezzo web.

questo ragionamento poteva essere fatto fino ai G5, che utilizzavano hardware completamente progettato da loro e prodotto da loro.

Passando ad intel si sono dati un po' la zappa sui piedi. Hanno si adottato una piattaforma più compatibile (x86-64), ma così facendo hanno perso 20 anni di ottimizzazioni sostituendole con un processore "standard".

I mac post-G5 hanno gli stessi colli di bottiglia dei normali pc, in quanto adottano lo stesso principio di base (non potrebbe essere altrimenti considerato che usano un intel standard). Questa affermazione la considero veritiera proprio perché è possibile creare degli hackintosh.

Bisogna dire che, comunque, l'ottimizzazione fatta da apple è superiore, considerato che, processori a parte, tutti gli altri componenti sono fatti da loro per loro.

Giusto per fare una affermazione on topic direi che se proprio dovessi lasciare OS X tornerei a Linux, non a windows. Ora che ci penso la completezza di busybox mi manca un po', ma la qualità di OS X ti fa dimenticare queste piccole mancanze. Non dimentichiamoci che entrambi vengono mamma (o papà?) Unix.

cat osx linux windows > perfection

:D

PS. Quanto sono resistiti prima di toglierlo? Io mi trovo bene al momento e non sento il bisogno di cambiare, ciò non toglie che un giorno potrei smontare tutta la baracca per un pulito iMac :)

Anche io prima di passare a Mac ho usato per qualche mese un Hackintosh e ti assicuro, non c'è storia.

Non potrai mai avere da un Hackintosh, la stessa esperienza della combinazione HW/SW di Apple, incominciando dal dover tentare di far girare decentemente OSX a tutte quelle chicche che ti perdi non avendo un vero Mac (Facetime/Photo Booth, Boot Camp, Gesture Multitouch, il classico Bong, l'EFI, etc…)

La potenza di OSX è proprio che è stato progettato per girare su determinate macchine e configurazioni, quindi le può sfruttare al massimo, in pratica, la stessa combinazione di Chipset, CPU, Ram, GPU, etc.. di un iMac sarà sfruttata meglio da Mac OS che da Windows, che deve essere universale e quindi deve partire su (quasi) qualunque configurazione Hardware.

E direi anche che Microsoft se ne sta accorgendo, visto che mi sembra di aver letto che per il prossimo Windows 8, Microsoft richieda dai produttori di PC determinate caratteristiche e hardware per poterci far partire il prossimo Win8...

sarò fatto al contrario ma il fatto che sia difficile farlo andare bene lo considero un motivo in più per provarci. :D

Parlo da programmatore e smanettone, probabilmente chi ha solo bisogno di fare il collage col multitouch non la potrà mai vedere come me :)

Un po' come 1/x si avvicina infinitamente all'asse delle X all'aumentare di quest'ultima, così un hackintosh, più grande è tramite accorgimenti e compatibilità innata (la X appunto :)) più può avvicinarsi ad un vero Mac. (sarà la giornata delle nerdate, forse)

Sono d'accordo con te che comunque non sarà mai e poi mai un vero mac, ma nessuno lo ha mai messo in dubbio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uso windows per lavoro e il 7 non e' male. Ma non tornerei indietro a windows per le attivita' personali.

come me, io ho il pc aziendale e le policy prevedono win.. ma per le cose mie mac e bon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sostanzialmente comunque i G5 erano di IBM, i G4 di un consorzio con dentro IBM/Motorola.

Questa storia dell'hw Apple non esiste da nessuna parte, di fatto Apple ha sempre usato hw prodotto da altri, praticamente da sempre, dal primo Apple (a parte qualche eccezione).

Al massimo si è fatta costruire componenti hw su misura, quello sì, ma iniziare a fare hw completamente proprietario (nel senso anche come progettazione di processori e chip vari) non è praticamente possibile. Ci sono aziende come Intel, Arm, NVidia, (e le varie "aziendine" che fanno chip particolari come quello wifi o quello 3G o chissà che altro) che hanno raggiunto una complessità ma soprattutto un'esperienza tale che ora come ora è praticamente impossibile per un altro (anche per Apple) affacciarsi e fare la stessa cosa a meno di acquisizioni e tanti tanti soldi.

Per il resto ti dico: sostanzialmente Os X, forse deluderò qualcuno, ma è poco per smanettoni.

Il mio periodo da smanettone l'ho passato da un po', ora smanetto se mi serve per uno scopo (che ne so configurare un Linux per fare una determinata cosa) e non per per il semplice gusto di smanettare. Tuttavia posso capire che ci sono persone a cui piace semplicemente provare (e ci sono passato comunque anche io, solo che poi ho cambiato).

Per esempio nell'ambito smartphone proprio di voglia non ne ho e voglio la cosa più pronta che ci sia -> iPhone. Nell'ambito computer voglio prima di tutto una cosa che funzioni e che nel caso mi dia qualche possibilità -> Mac.

Di sicuro non è flessibile come una macchina Linux, sistema che utilizzo per scopi specifici (NAS server ad esempio), ma nell'uso generico e di tutti i giorni per adesso uso Mac.

Per questo motivo metà dell'esperienza è proprio nel prodotto Apple. Già il fatto che lo tiri fuori dalla scatola ed è pronto, non devi installare nulla ma soprattutto non devi disinstallare crapware dei vari produttori è una parte dell'esperienza che garantisce Apple su un Apple originale. Già anche comprare Lion, installarlo come un normale programma e ritrovarsi tutto uguale senza migrazioni, driver o quant'altro fa parte della stessa esperienza.

Poi insomma capisco che la curiosità è tanta e io stesso installerei un hackintosh. Quando ero curioso di Apple semplicemente Apple era solo su PPC e quindi lo provavo nei negozi. Se ci fosse stato l'hackintosh lo avrei sicuramente provato sul pc di casa.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente un thread dove posta anche gente senza il paraocchi :fiorellino:

hahahahaha :ghghgh:


switch date luglio 2007

P.s. adoro Magnum P.I mi riporta bambino...

http://web.tiscalinet.it/amicidibino/vecchitempi/magnumpi.mp3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per esempio nell'ambito smartphone proprio di voglia non ne ho e voglio la cosa più pronta che ci sia -> iPhone.

Perdonami ma sono io che devo adattare il telefono a me, non il telefono che mi adatta a se.

Come personalizzazione nell'iphone proprio non ci siamo. La schermata iniziale cosa offre? una griglia 4x4 con delle icone che se toccate ballano come ubriache?

No dai, non ci siamo proprio. :DD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonami ma sono io che devo adattare il telefono a me, non il telefono che mi adatta a se.

Come personalizzazione nell'iphone proprio non ci siamo. La schermata iniziale cosa offre? una griglia 4x4 con delle icone che se toccate ballano come ubriache?

No dai, non ci siamo proprio. :DD

mmm forse non ci siamo capiti.

Non sono io che mi adatto al prodotto ma cerco il prodotto più adatto alle mie esigenze.

Avevo Nokia con Symbian, avevo Windows Mobile ma sostanzialmente il migliore era il Palm per me ma sappiamo come stava andando (il mio ultimo è stato lo Zire 71 che funziona ancora).

Sono arrivato ad iPhone e mi sono fermato lì.

Ho preso anche un Android per provarlo un po' come mondo e poi l'ho regalato a mia sorella. Non avevo troppa voglia di girare con 2 cellulari (e 2 abbonamenti internet alla fine altrimenti che si usa a fare lo smartphone). Ho provato, ho visto che è figo, che si personalizza, ok, e poi ho detto "bene, ma me ne basta uno, la maggior parte dei programmi buoni che uso sono su iPhone".

Non avessi avuto l'iPhone avrei preso Android o WebOs o anche Windows Mobile 7.

Non c'è che dire comunque, ora gli OS per smartphone sono ottimi perché Apple ha alzato di molto l'asticella della qualità, qualche anno fa non era così.

Ripeto: si è adattato alle mie esigenze:

- navigatore con TomTom

- musica (è un iPod e ho detto tutto)

- browser internet fatto bene

- ben supportato da Apple (il 3G ha avuto aggiornamenti per 3 anni)

- programmi ben fatti come i reader RSS che mi interessavano o la chat.

- e tanti altri motivi

Può non essere adatto alle esigenze degli altri.

Il fatto che volevo un prodotto pronto mica significava che io mi adatto a lui :rolleyes: Anzi è esattamente il contrario. Voglio un prodotto pronto già fuori dalla scatola che faccia bene o male quello che chiedo (tutto è impossibile perché ovviamente tutto ha difetti - ad esempio alcune politiche Apple - ).

Un prodotto che ho provato, mi sono fatto prestare ma non mi sono trovato è l'Apple TV per dire. Ottimo se si sta nell'ecosistema Apple ma ho troppa roba multimediale multiformato.

Un altro prodotto è stato il PowerBook da 17 che aveva mio padre. Bello è bello ma troppo grande perché me lo portassi dietro.

Cosa ti devo dire in più?

Comunque non vorrei che la discussione scadesse. Insomma solitamente facevi post anche ben articolati, l'ultimo sembra quasi uno "sfottò" a chi usa l'iPhone e per di più stiamo andando molto OT.


iPad 3 3G 64 Gb, iPad mini 3G 64 Gb, Mac mini + SSD OWC 120 + Thunderbolt display, iMac 27" Quad 2.66, MacBook Air 11 1,7, MacBook Pro 15 retina 256 SSD, iMac G4 17" 800.

iPhone 5 32 Gb, iPod Touch 8 Gb, iPod photo 60Gb, iPod II 10Gb 2^G, iPod Shuffle 1Gb.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonami ma sono io che devo adattare il telefono a me, non il telefono che mi adatta a se.

Come personalizzazione nell'iphone proprio non ci siamo. La schermata iniziale cosa offre? una griglia 4x4 con delle icone che se toccate ballano come ubriache?

No dai, non ci siamo proprio. :DD

io ho android, è superpersonalizzaibile, non come l`iphone dove non puoi modificare nulla. Eppure, dopo aver provato l`iphone di un mio amico, venderò il mio per prendermi un iphone.(e non sono un apple fun) Perchè? Perché con l`iphone dopo 10 minuti già ci ho preso mano, android percarità ci sono i temi, diversi laucher, ma per uno come me che vuole una cosa che funzioni in modo easy android non fa per me.( e poi i launcher alternativi comunque consumano molta memoria). E un po' rallenta.

1. mi fa ridere chi dice..ma è meglio android, ci sono molti temi, etc..etc..(come per dire in modo indirettamente che la grafica di default di android fa c****r.

2. non ho voglia di perdere tempo per personalizzarlo

3. iphone è semplice, grafica semplice, griglia 4x4. C`è a chi piace e a chi non piace, a me per esempio piace. Proprio perché è semplice. Le cose più sono semplici più sono di lusso per me.

L`unico problema di apple per me, ritornando in topic, è che purtroppo in europa non cambiano il valore da dollaro a euro, ma tengono la stessa cifra in euro. Se il macbook air 13 in USA costa 1200 dollari, in europa dovrebbe costare 830 euro(1200 dollari), che non è tanto per un air 13. Però questo non accade e noi europei compriamo prodotti l`apple a un prezzo più alto del loro valore.

Colgo l`occasione per chiedere a qualcuno di voi se la colpa è dell `apple o dei dazi doganali, o altre tasse (colpa dell`europa quindi).

Comunque per me è tutta una questione di punti di vista, non esiste un pc perfetto, certo windows ha dei problemi, mac os no, però molti software anche aziendali girano solo su windows. Dipende dal proprio uso e da come uno vuole spendere i soldi.

Sarà vecchio, ma è anche vero:

  • Love 1

~ MacBook Pro 13 - iPhone SE ~

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo