Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Maghetto

Australia, proposta shock: uccidere i dromedari per contenere la CO2

Recommended Posts



Mi viene la tentazione di dire che la presenza del dromedario in Australia è un filo più aberrante della proposta di fucilarli, che già di per sè non mi piace particolarmente. Pora Italia, anzi poro mondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi viene la tentazione di dire che la presenza del dromedario in Australia è un filo più aberrante della proposta di fucilarli, che già di per sè non mi piace particolarmente. Pora Italia, anzi poro mondo.

la trovi ancor più aberrante della motivazione per la quale vogliono ucciderli? Sei proprio tu John Wayne? e io chi sarei?

Cmq si, pora Italia... e pora Australia! :rolleyes:


...e meno male che i Bersaglieri sono entrati a Porta Pia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è leggendo queste cose, che rivaluto il Belpaese...


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti argomento anche il commento più seriamente, pescando un link a caso:

http://www.wwf.it/client/ricerca.aspx?root=27034&content=1

Il Sud d'Italia è una delle regioni europee notoriamente più criminale in fatto di caccia, e nel periodo delle migrazioni vengono sterminate decine di migliaia di uccelli di passaggio. In buona misura si tratta di rapaci, che non finiscono nemmeno in un piatto.

Va da sì che nel calderone finiscono specie rare e in teoria protette, che per di lì (vedi stretto di Messina) devono passare.

Visto che li tirano giù a colpi di fucile, un po' di rumore lo fanno: o le autorità li prendono per fuochi d'artificio, oppure semplicemente non frega niente a nessuno.

Nella "civilizzata padania" non va tanto meglio, visto che se vieni in Veneto troverai deroghe di grande fantasia sia al periodo in cui si può cacciare sia alle specie cacciabili. Citofonare Galan, che non è influenzato dalla lobby dei cacciatori: ne fa direttamente parte.

Tutto questo non è confrontabile per gravità con l'eliminazione dei 6000 (mi pare che quello sia il numero) dromedari australiani, la cui presenza stessa è una storpiatura umana. Allora ti prendo anche qualche dato che riguarda qualcosa di analogo, che so, le nutrie, che per quanto mi riguarda hanno pari dignità rispetto a un dromedario.

Limitatamente alla provincia di Mantova (notare la parola "smaltimento"):

Le nutrie catturate esclusivamente con le gabbie e riconsegnate alla Provincia per lo smaltimento nel 2010 sono state 20.343; all’11 luglio di quest’anno la cifra è già stata superata: sono 20.567 e corrisponde a quattro volte il numero di animali che veniva catturato nel 2004, 5476. Nel 2010 i costi sostenuti dall’amministrazione provinciale per la cattura delle nutrie sono stati qualcosa come 140mila euro: 40mila per l’acquisto di materiali (gabbie, sacchetti, guanti) e gli altri 100mila come contributi erogati ai comuni e ai consorzi di bonifica che collaborano con la Provincia per l’attuazione del piano (ogni nutria viene pagata a chi la cattura quattro euro e mezzo).

«Ma tutto questo evidentemente non basta» tuonano gli agricoltori della Bassa. «Noi chiediamo...

Il resto te lo lascio immaginare, e buon belpaese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì hai ragione, ma l'italia mi fa già tanto orrore per i più svariati motivi.. ogni tanto posso scandalizzarmi anche per i fattacci altrui?

ovviamente non sono d'accordo con lo sterminio delle nutrie, come al solito facciamo il danno e poi lo sistemiamo a modo nostro. ovvio che una soluzione si deve trovare, per esempio da quel che so la sterilizzazione di questi animali ha un buon effetto. naturalmente sono anche contraria alla caccia sconsiderata.

comunque sì, le misure cui hai fatto cenno non sono per niente carine :shock:


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che puoi scandalizzarti je, ci mancherebbe :)

Il mio problema è che si spendono decine di migliaia di euro per questioni come questa, e poi mancano i fondi per la gestione e la tutela delle aree naturali (più o meno naturali) più importanti che abbiamo.

Così per reazione ci dispiace per le nutrie smaltite, ma intanto quasi non ci accorgiamo di aver sventrato il patrimonio ambientale che abbiamo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che puoi scandalizzarti je, ci mancherebbe :)

Il mio problema è che si spendono decine di migliaia di euro per questioni come questa, e poi mancano i fondi per la gestione e la tutela delle aree naturali (più o meno naturali) più importanti che abbiamo.

Così per reazione ci dispiace per le nutrie smaltite, ma intanto quasi non ci accorgiamo di aver sventrato il patrimonio ambientale che abbiamo.

cosa vuoi che ti dica, per me possono anche lasciare le nutrie lì dove sono, ma se proprio vogliono diminuirne il numero non mi va che come al solito la soluzione ai danni che facciamo sia lo sterminio. non impariamo mai un ca.... :rolleyes:


MacBook Pro 13" 2017
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo