Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







GUIDA DEFINITIVA alla creazione di DVD o USB di boot per OSX Lion


Recommended Posts

Guest dataghoul

 

qualcuno riuscirebbe ad aiutarmi in modo molto elementare a creare tutti questi file dmg funzionanti da mettere su una usb capiente o hd autoalimentato ?

grazie mille

 

per la creazione del drive USB con il multi-boot prova a dare uno sguardo a questo tutorial di InsanelyMac: http://www.insanelymac.com/forum/topic/297124-guide-creating-a-multi-os-multiboot-usb-install-drive-osxwindowslinux/

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 439
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Continuo qui perché non mi lasciava aggiungere altre immagini al post precedente INFO: Per tutti quelli che mi chiedono se tra DVD e chiavetta cambia qualcosa, sostanzialmente NO è la stessa identi

Visto che è un argomento caldo, ho pensato di creare una discussione DEFINITIVA con i passaggi guida per crearsi un DVD o una chiavetta avviabile per installare OSX Lion SENZA passare obbligatoriamen

Uscito ufficialmente Lion. UP per la guida che penso servirà!

e sarebbe possibile creare i file non eseguibili/bootabile ? cosi per avere tutti i file dmg in un unico posto 

 

 

 

non c'è nulla da creare, basta copiare l'installer su Chiavetta/HDD Esterno

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi dovrei creare delle cartelle nominate come i rispettivi osx e copiarci il file di installazione scaricato in applicazioni, oppure aprire il file scaricato > aprire il pacchetto contenuto > copiare la cartella Shared Support con al interno InstallESD.dmg e OSInstall.mpk ?

 

mentre se lo prelevo da dvd ripristino faccio un semplice copia incolla del contenuto del pacchetto del dvd ?

 

e poi non essendo eseguibile ma un file dmg (come quando si scaricano da internet le applicazioni freeware) e si avviano clikando o trascinando in applicazioni, mi chiedo se devo ripristinare al avvio del mac e scegliere la usb non essendo avviabile in automatico riuscirà il sistema e leggerla dato che priva ma aperta dal archivio ? 

Modificato da Madkat

Mac pro 5.1 - Imac 27 - Imac 24 - Macbook Pro 13 e 15 - Iphone 6s - Ipad 2 - Apple Tv - Ipod Classic - Ipod Nano - Airport Extreme

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quindi dovrei creare delle cartelle nominate come i rispettivi osx e copiarci il file di installazione scaricato in applicazioni, oppure aprire il file scaricato e aprire il pacchetto contenuto e copiare la cartella Shared Support con al interno InstallESD.dmg e OSInstall.mpk ?

mentre se lo prelevo da dvd ripristino faccio un semplice copia incolla del contenuto del pacchetto del dvd ?

 

Io ho un vecchio HD da 250GB che utilizzo per archiviare tutti i .dmg di tutto quel quel che scarico da anni ed anni. Di OS X ho tutte le versioni da Tiger.

 

... ma ho anche un HD da 1TB, dismesso da un iMac, con 7 partizioni e tutte le installazioni, complete e funzionanti all'atto dell'installazione della versione successiva di OS X ed App, "clonate" con Carbon Copy Cloner. Ogni tanto le ripasso per gli aggiornamenti di sicurezza e qualche aggiornamento del software se so che lo reggono (tipicamente: Office 2011). Sono quindi in grado di usarle tutte da una docking station collegata al mio vecchio MBP 17" del 2007 che tutt'ora fa da muletto in tante situazioni (ed ha a bordo Snow Leopard + Yosemite aggiornato da qualche giorno).

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande MacUser not User :);)

 

Giusto quello che vorrei creare anche io, riusciresti a darmi delle dritte per fare uguale ?

 

praticamente meglio creare file dmg dei sistemi operativi o ripartire l'intero hd o usb in base a quanti sistemi operativi voglio installare ?

 

preferirei creare cartelle distinte con i relativi dmg ma non sò se al atto pratico quando avvio il mac con tasto alt e seleziono hd esterno (con all'interno tutte le cartelle degli osx) riesce a farmi aprire la cartella desiderata ed avviare il sistema osx che voglio in quel momento installare ?!!!

Modificato da Madkat

Mac pro 5.1 - Imac 27 - Imac 24 - Macbook Pro 13 e 15 - Iphone 6s - Ipad 2 - Apple Tv - Ipod Classic - Ipod Nano - Airport Extreme

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se vuoi creare una chiavetta eseguibile/bootabile, non puoi usarne una per tutti i sistemi, ma una per ognuno

Anch'io, modestamete, la penso così. Una pendrive USB da 8GB con, avviabile, con l'installer per ciascuon OS X. Quando serve, la infili e avvii il Mac da quella, e installi quel OS X. No problemi, no complicazioni. Avere un unico HD con 6 possibilità di avvio, ammesso che ci si riesca (e non sarà per nulla facile), è un inutile complicazione.

Le guide per creare installer su pendrive/HD sono dappertutto, anche sul sito ufficiale Apple.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giusto quello che vorrei creare anche io, riusciresti a darmi delle dritte per fare uguale ?

praticamente meglio creare file dmg dei sistemi operativi o ripartire l'intero hd o usb in base a quanti sistemi operativi voglio installare ?

 

Un po' mi perdo cercando di capire quel che intendi fare. Rispondo relativamente all'archiviazione.

 

Queste sono le finestre del mio Archivio di .DMG relativi alle versioni recenti di OS X (da Snow Leopard a Yosemite) che sono i due estremi che tengo a bordo dei miei Mac vecchi.

A sinistra vedi l'insieme e a destra la cartella relativa a Mavericks.

 

2a9sklj.jpg

 

Se dovessi installare Mavericks non farei altro che copiare nel disco d'avvio da aggiornare quel "pacchertto" Installa OS X Mavericks.app che è esattamente quello che ho scaricato dall'App Store e che andrei a posizionare esattamente dove lo mette App Store, cioè nella Cartella Applicazioni.

Altro non mi pare ci sia da fare tranne che avviarlo.

 

Naturalmente poi ci saranno da fare gli aggiornamenti, ed al riguardo io scarico sempre quello Combo dalla pagina  dei Download per cui lanciando l'ultimo Combo in un solo aggiornamento arriverei all'ultima versione di Mavericks. A seguire gli aggiornamenti di sicurezza. Finito con l'OS poi ci sarebbero da sostituire la versione di OnyX relativa ecc. ecc. gli altri aggiornamenti (o downgrade) del caso.

 

Dimenticavo ... anche lanciando il pacchetto dal disco esterno si può aggiornare, ma potrebbero esserci complicazioni ed è meglio trasferire il file. Gli originali vanno sempre salvaguardati, quindi copiati e non usati.

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... ma non sò se al atto pratico quando avvio il mac con tasto alt e seleziono hd esterno (con all'interno tutte le cartelle degli osx) riesce a farmi aprire la cartella desiderata ed avviare il sistema osx che voglio in quel momento installare ?!!!

 

Questo invece è il Parco dischi e partizioni.

 

A destra quelle sul vecchio portatile MBP 17" del 2007: DATI ed il vecchio e fido Snow Leopard sull' HD nell'adattatore al posto del Superdrive (sconsigliabile se non si è maniacali e si tiene ben fermo il portatile quando quel disco gira) e Yosemite (appena aggiornato) nell' SSD d'avvio.

 

Al centro le partizioni normalmente nascoste del disco d'avvio: la EFI e il Recovery HD di Yosemite

 

A sinistra il disco da 1 TB con le 8 partizioni in cui ci sono i cloni da Tiger ad oggi e la partizione Dati che si è progressivamente ridotta per il progressivo distacco delle nuove partizioni al succedersi delle nuove versioni di OS X. Ovviamente in ognuna delle partizioni da Lion in poi c'è anche il relativo Recovery HD che ho omesso di rendere attivo perché tutti insieme confliggerebbero avendo lo stesso nome ... idem per la EFI di quel disco con quella del disco d'avvio.

 

Quindi Time Machine e la chiavetta della connessione mobile.

 

2powp4i.jpg

 

Quando avvio con alt premuto io ho una marea di dischi d'avvio fra cui scegliere (solo da questo vecchio MBP) e capisco perché in quella schermata Apple ha fatto si che tutti i RecoveryHD siano differenziati con l'indicativo della versione di OS X cui si riferiscono ...

Modificato da MacUser not Used

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MacUser not User .... Sei il mio idolo :);)

Ho trovato un hd da 160gb autoalimentato usb, provisorio uso questo.

Ho inserito nel mac il disco originale di snow leopard (da 7,19gb utilizzato 6,81) copiato i 3 contenuti nel hd esterno:

Installazione mac osx. App

Installazioni opzionali

Istruzioni

Problema....quando faccio copia incolla nel hd mi dice solo 928,1 mb .....e non 6,81 gb ?!!

Non capisco perché ?

Voglio solo creare delle cartelle con dentro quello che cé sul dvd e che in futuro (se perdo dvd) trascino in applicazioni "installazionemac osx.app" e avvio da quel installer. Oppure avvio direttamente da hd esterno...

Aggiorno, se faccio seleziono interno disco e copio nella cartella creata sul desktop o hd mi dice solo 928,1mb. Se clik sul disco inserito e faccio duplica mi crea una cartella mac os x install dvd da 6,73gb !

Bhoooo !!

Modificato da Madkat

Mac pro 5.1 - Imac 27 - Imac 24 - Macbook Pro 13 e 15 - Iphone 6s - Ipad 2 - Apple Tv - Ipod Classic - Ipod Nano - Airport Extreme

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MacUser not User .... Sei il mio idolo :);)

Ho trovato un hd da 160gb autoalimentato usb, provisorio uso questo.

Ho inserito nel mac il disco originale di snow leopard (da 7,19gb utilizzato 6,81) copiato i 3 contenuti nel hd esterno:

Installazione mac osx. App

Installazioni opzionali

Istruzioni

Problema....quando faccio copia incolla nel hd mi dice solo 928,1 mb .....e non 6,81 gb ?!!

Non capisco perché ?

Voglio solo creare delle cartelle con dentro quello che cé sul dvd e che in futuro (se perdo dvd) trascino in applicazioni "installazionemac osx.app" e avvio da quel installer. Oppure avvio direttamente da hd esterno...

Aggiorno, se faccio seleziono interno disco e copio nella cartella creata sul desktop o hd mi dice solo 928,1mb. Se clik sul disco inserito e faccio duplica mi crea una cartella mac os x install dvd da 6,73gb !

Bhoooo !!

 

Devi creare un'immagine disco avviabile. Copiare piattamente un DVD è una sciocchezza.

 

Il DVD d'installazione prima di ogni altra cosa è un disco in cui risiede una versione minimale di OS X ("installata" quindi e non "copiata") e che perciò è in grado di avviare il Mac indipendentemente dall'HD o dall'SSD.

 

Apri l'Aiuto di utility Disco e studia come si creano le Immagini Disco e come le si realizza in modo che siano in grado di Avviare il Mac.

 

 

Su quel disco USB secondo me tu dovresti "installare" Snow Leopard e quindi da quell'installazione potrai sempre avviare ... ma solo i Mac nati prima del giugno 2011 cioè prima del rilascio di Lion. Quelli successivi non possono girare con Snow Leopard:

Non installare una versione di Mac OS X precedente a quella fornita insieme al Mac

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora non ho mica capito come ci sei riuscito tu a farlo su un hd esterno e tutti funzionati :(

Ho 2 dvd originali leopard e snow leopard, un lion pre installato su un portatile e yosemite scaricato e fermo in applicazioni da lanciare l'avvio.

Di tutto ció vorrei creare (ben distinte in un hd esterno) i file o dmg da poter scegliere in base ai veri ripristini.

Il dvd se li perdo o si graffiano rischio che non posso piu utilizzarli, mentre un hd esterno rimane x sempre.

Praticamente l'hd esterno mi deve fare da porta cd/dvd.

Modificato da Madkat

Mac pro 5.1 - Imac 27 - Imac 24 - Macbook Pro 13 e 15 - Iphone 6s - Ipad 2 - Apple Tv - Ipod Classic - Ipod Nano - Airport Extreme

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora non ho mica capito come ci sei riuscito tu a farlo su un hd esterno e tutti funzionati :(

Ho 2 dvd originali leopard e snow leopard, un lion pre installato su un portatile e yosemite scaricato e fermo in applicazioni da lanciare l'avvio.

Di tutto ció vorrei creare (ben distinte in un hd esterno) i file o dmg da poter scegliere in base ai veri ripristini.

Il dvd se li perdo o si graffiano rischio che non posso piu utilizzarli, mentre un hd esterno rimane x sempre.

Praticamente l'hd esterno mi deve fare da porta cd/dvd.

 

 

 

lascia perdere quello che ha fatto MacUser not Used......quelli sono cloni. a te non servono Sistemi avviabili, ma semplici copie degli installer

 

te lo scritto sopra cosa devi fare...........copia gli installer dei Sistemi operativi su HDD esterno

 

per Snow leopard, essendo su DVD devi utilizzare la funzione di Ripristoo di Uility Disco, altrimenti se ti linmiti a caopiarne il contenuto, succede quello che hai scritto sopra, si copiano solo dei collegamenti da pochi Kb

Modificato da merlino165

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho INSTALLATO tutti quei sistemi operativi in differenti partizioni. In realtà li ho tutti CLONATI (infatti c'è scritto CCC nel nome di ognuno)

 

Se mai mi servisse di installarli in un altro Mac mi basterebbe clonarli ancora con Carbon Copy Cloner (localizzato in italiano e con istruzioni precise, versione trial pienamente funzionante per 30 giorni - articolo utile).

 

Per quanto riguarda da Lion in poi quei file che ti ho indicato sono già dei "Pacchetti" d'installazione. Invece per ciò che si trova su DVD, come Snow Leopard, per trasformarlo in un "Pacchetto" d'installazione dovresti creare un'immagine disco autoisnstallante. Non ho più un link funzionante ad un tutorial (ormai si parla di cose di 5 anni fa per lo più scomparse) ma come ti ho già detto nell'Aiuto di Utility Disco ci sono le istruzioni adeguate. Segui le indicazioni per il Ripristino di un'immagine disco.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Praticamente col sistema cha hai utilizzato delle 8 partizioni é come 8 usb avviabili ma in un unico hd esterno, e quando vorrai ripristinare da zero basta avviate da hd esterno e scegliere a piacimento (chiaramente o pari o superiore al sistema di origine) e avviare.

Mentre col sistema che intendo io sarebbe la stessa cosa che vorrei ottenere ma senza ripartire in piu parti, ma credo che poi per ripristinare dovrei trasferire il file dmg sulla scrivania e avviare da li, in quanto non possibile avviare da hd esterno....credi

Un altro problema mi sorge se devo sostituire l'hd con un nuovo e mi ritrovo senza nessun sistema operativo installato e dal hd esterno non posso far partire un osx in quanto non ripartiti ed avviabili !

Giusto il concetto ?

Io non ho bisogno di clonare tutto il sistema in uso per avere anche i miei dati (quelli li recupero dopo da time machine hd esterno) mi occorre solo gli os x nudi e crudi come originali dvd che possano avviare e ripristinare da zero un hd vergine su mac o macbook in base le esigenze, e poter accedere come nuovo utente ogni volta.

Modificato da Madkat

Mac pro 5.1 - Imac 27 - Imac 24 - Macbook Pro 13 e 15 - Iphone 6s - Ipad 2 - Apple Tv - Ipod Classic - Ipod Nano - Airport Extreme

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mentre col sistema che intendo io sarebbe la stessa cosa che vorrei ottenere ma senza ripartire in piu parti, ma credo che poi per ripristinare dovrei trasferire il file dmg sulla scrivania e avviare da li, in quanto non possibile avviare da hd esterno....credi

Un altro problema mi sorge se devo sostituire l'hd con un nuovo e mi ritrovo senza nessun sistema operativo installato e dal hd esterno non posso far partire un osx in quanto non ripartiti ed avviabili !

Giusto il concetto ?

Io non ho bisogno di clonare tutto il sistema in uso per avere anche i miei dati (quelli li recupero dopo da time machine hd esterno) mi occorre solo gli os x nudi e crudi come originali dvd che possano avviare e ripristinare da zero un hd vergine su mac o macbook in base le esigenze.

 

L'avevo detto che faticavo a capire cosa intendevi.

 

Prima di tutto, se devi sostituire il disco è sempre meglio inizializzare, installare OS X e testare il disco prima ed in un box esterno o in una docking station. Solo nel caso che tu abbia il disco "distrutto improvvisamente" non saresti in grado di fare questo. Però in una situazione normale una cosa è restare ore ed ore senza il Mac efficiente, un'altra e restarlo solo il tempo di scambiare 2 dischi entrambi funzionanti.

Da questo dovrebbe apparirti chiaro che avere un clone (al di là che sia completo anche di App e Documenti) è sempre meglio che avere un semplice pacchetto d'installazione. L'unica differenza è lo spazio che occupa. ma sulle pendrive questo scarseggia, sugli HD c'è ben altro spazio.

 

Secondo me solo quando si hanno problemi di distruzione hardware di un disco è logico usare gli automatismi di ripristino da backup di Time Machine o utilizzare Assitente Migrazione da una qualche altra forma di backup. Se all'origine dei problemi che impongono un cambio di HD invece ci fossero gravi ragioni software allora quei recuperi molto probabilmente sarebbero prodromi al riproporsi delle stesse problematiche.

Per me quindi l'installazione pulita è l'unica vera soluzione in caso di problemi "logici". La clonazione a rovescio di un clone "allo stato dell'arte" è una soluzione perfetta, definitiva e rapida (intorno alla mezzora).

 

 

Tu hai bisogno della canonica pendrive, solo che ne devi fare una per ogni versione di OS X. Questo ti era già stato detto e non capisco perché non ti vada bene.

Che poi invece che una pendrive sia una partizione di un HD non cambia nulla.

La procedura per arrivarci è comunque in tutto e per tutto quella di qualsiasi realizzazione di una pendrive (non di un DVD).

In estrema sintesi, da Lion in avanti, consiste nel Ripristino dell'immagine disco autoinstallante, cioè del canonico file InstallESD.dmg che vedi nella mia prima immagine come Alias sotto Installa OS X Mavericks.app.

Le variazioni fra versioni e versioni sono poche e ben illustrate in tutti i tutorial specifici che si trovano in rete.

 

Tornando a Snow Leopard, la questione è sempre la stessa, solo che prima devi realizzare dal DVD l'immagine disco autoinstallante equivalente a quelle che si scaricano da App Store:

Come si fa: da DVD a DMG con Utility Disco su SaggiaMente

 

Quindi per installare questa, ampiamente illustrata, sarà la procedura specifica per Snow Leopard:

Guida – Installare Snow Leopard da USB | GiardiniBlog

 

Spero che finalmente tu trovi pace.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Praticamente col sistema cha hai utilizzato delle 8 partizioni é come 8 usb avviabili ma in un unico hd esterno, e quando vorrai ripristinare da zero basta avviate da hd esterno e scegliere a piacimento (chiaramente o pari o superiore al sistema di origine) e avviare.

Mentre col sistema che intendo io sarebbe la stessa cosa che vorrei ottenere ma senza ripartire in piu parti, ma credo che poi per ripristinare dovrei trasferire il file dmg sulla scrivania e avviare da li, in quanto non possibile avviare da hd esterno....credi

Un altro problema mi sorge se devo sostituire l'hd con un nuovo e mi ritrovo senza nessun sistema operativo installato e dal hd esterno non posso far partire un osx in quanto non ripartiti ed avviabili !

Giusto il concetto ?

Io non ho bisogno di clonare tutto il sistema in uso per avere anche i miei dati (quelli li recupero dopo da time machine hd esterno) mi occorre solo gli os x nudi e crudi come originali dvd che possano avviare e ripristinare da zero un hd vergine su mac o macbook in base le esigenze, e poter accedere come nuovo utente ogni volta.

 

 

 

e ritorniamo a bomba !  allora hai bisogno delle chiavette bootabili. altrimenti con il solo file Dmg non puoi installare un Sistema su un Disco vuoto

 

usa DiskMakerX per prepararti tante chiavette avviabili, quanti sono i Sistemi Operativi che ti servono, questo da Lion in poi

 

per Snow Leopard devi imparare a farlo da Utility Disco, seguendo il tutorial citato

 

 

praticamente tutto quello che già ti avevo scritto nella prima risposta !  :ghghgh:

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma da Lion in poi si può reinstallare il SO con il cmd+r senza l'ausilio di pen drive o altro....anche io ho la copia dei dmg scaricati ma se mi dovesse servire spazio li cancellerei.

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma da Lion in poi si può reinstallare il SO con il cmd+r senza l'ausilio di pen drive o altro....anche io ho la copia dei dmg scaricati ma se mi dovesse servire spazio li cancellerei.

 

 

verissimo Giuca !

 

ma non è certo la soluzione più veloce........anche considerando che mentre scarichi il Sistema dal server, hai il computer non operativo

 

conservare copia dell'installer, è sempre un'ottima scorciatoia

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate ma da Lion in poi si può reinstallare il SO con il cmd+r senza l'ausilio di pen drive o altro....anche io ho la copia dei dmg scaricati ma se mi dovesse servire spazio li cancellerei.

 

Credo bisognerebbe sempre aggiungere che per utilizzare i sistemi di ripristino online di Apple occorre avere una connessione internet funzionante "a prescindere" dal Mac. Quindi chi si trovasse in mobilità, magri per l'intero periodo natalizio..., ed avesse solo una pendrive invece che un hot spot con iPhone, ad esempio, per connettersi si troverebbe a piedi se l'installazione di OS X fosse in crisi.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

con un adsl non troppo pompata come la mia serve meno di un ora per il download e circa 40 min per l'installazione vera e propria. è ovvio che in mobilitò di debbano usare altri sistemi.

 

ma sinceramente a voi quante volte è capitato di dover reinstallare il SO per malfunzionamenti?

 

ormai uso i mac da 7 anni e non ho mai avuto un problema sw.

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo