Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

jimmypantera

Apro negozio di abbigliamento surf, skate e simili

Recommended Posts

Ciao a tutti, attualmente sono proprietario di una videoteca/fumetteria/ludoteca dal novembre 2002, sto pensando di cambiar tipologia di attività, passando alla vendita di abbigliamento sportivo skate, surf e abbigliamento tecnico che dalle mie zone manca. Qualcuno di voi è del settore? Ho un locale di 50 mq dove non pago affitto e vorrei vedere di partire senza investire enormi capitali (che non ho). Le marche che mi piacerebbe prendere sono Billabong, Rip Curl, Bear, North Face, DC, Carhartt e simili.

Consigli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Ciao a tutti, attualmente sono proprietario di una videoteca/fumetteria/ludoteca dal novembre 2002, sto pensando di cambiar tipologia di attività, passando alla vendita di abbigliamento sportivo skate, surf e abbigliamento tecnico che dalle mie zone manca. Qualcuno di voi è del settore? Ho un locale di 50 mq dove non pago affitto e vorrei vedere di partire senza investire enormi capitali (che non ho). Le marche che mi piacerebbe prendere sono Billabong, Rip Curl, Bear, North Face, DC, Carhartt e simili.

Consigli?

Ho un mio amico che aveva deciso di fare il tuo stesso passo. Mi ha detto che è un campo difficile perchè, oltre ad avere la clientela, è un settore molto di "nicchia" in cui ogni volta devi anticipare un sacco di soldi e ovviamente non è detto che si venda tutto. Quando ha capito il giro, ha incominciato anche a prendere stock di collezioni precedenti. Alla fine ha chiuso anche perchè avendo famiglia mi ha detto che è stata un'esperienza molto pesante.

Non ho esperienza diretta, ma solo racconti di questo mio amico. Le cose da valutare sono tante. Inoltre bisogna considerare quanto possa durare la "moda" dello street e cercare di innovarsi.

:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre bisogna considerare quanto possa durare la "moda" dello street e cercare di innovarsi.

Questo penso che sia l'ultimo dei problemi! Anzi, ultimamente si sta diffondendo sempre di più :)


http://www.flickr.com/photos/frankrava/ Canon 450D

 MacBook 13" bianco 2.1 GHz Intel Core 2 Duo, Ram 4 GB  MacBookPro 15" Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz

 iPhone 4  iPad 2 - 32GB WiFi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bhe la cosa più importante è cercare di prendere prodotti vendibili. So che nella mia zona il surf non si può fare, lo skate non è contemplato, ma la gente deve pur avere una valida alternativa ai soliti marchi ipercommerciali. In questi giorni mi vedo col rappresentante The North Face e vedo di capirci su scontistiche, ordini e ricarichi. Che dio me la mandi buona... :angioletto:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bhe la cosa più importante è cercare di prendere prodotti vendibili. So che nella mia zona il surf non si può fare, lo skate non è contemplato, ma la gente deve pur avere una valida alternativa ai soliti marchi ipercommerciali. In questi giorni mi vedo col rappresentante The North Face e vedo di capirci su scontistiche, ordini e ricarichi. Che dio me la mandi buona... :angioletto:

The North face è una ottima marca, ma non è proprio street. E' molto molto tecnica. Io ho tutto l'abbigliamento da snow della North Face. Ottimi prodotti, ma prezzi medio-alti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo penso che sia l'ultimo dei problemi! Anzi, ultimamente si sta diffondendo sempre di più :)

Beh dipende dalle zone. Come tutte le mode, finiscono e cambiano. Sarà il clima, ma a Milano ne vedo meno di abbigliamento street, oppure è leggeremente cambiato lo "stile". Devo essere sincero, non è il mio genere.

So che alcuni negozi piccoli sono chiusi. In questi casi secondo me bisogna vedere cosa vendono le grosse catene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh dipende dalle zone. Come tutte le mode, finiscono e cambiano. Sarà il clima, ma a Milano ne vedo meno di abbigliamento street, oppure è leggeremente cambiato lo "stile". Devo essere sincero, non è il mio genere.

So che alcuni negozi piccoli sono chiusi. In questi casi secondo me bisogna vedere cosa vendono le grosse catene.

Bhè, ho la fortuna di non aver foot lockers, decathlon e centri commerciali nel raggio di 40 km, qui da me ci sono negozi normali e 1 sneackers world, ma che vende roba abbastanza sputtanata.

Tutto stà a vedere di che ricarichi parliamo, che poi a far prezzi onesti ci penso io.

Avendo anche un buon numero di clienti adolescenti e gente fino ai 35 anni, non credo di dover incontrare troppi problemi a far circolare la notizia. Siamo solo in 55.000 abitanti qui :ghghgh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio sogno aprire un negozio di surf,snow, skate, dato che pratico sia surf e snow me ne intendo abbastanza, inoltre qui in Versilia si ha il mare e a poche ore di auto si è sulla neve all'Abetone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo