Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

tomaso

Perdita petrolio mare del Nord

Recommended Posts

da Repubblica: "Da mercoledì scorso un guasto a una conduttura dell'impianto di Gannet Alopha, 180 chilometri dalla costa scozzese di Aberdeen, ha provocato la dispersione di 1.300 barili, secondo quanto afferma il colosso anglo-olandese. La perdita sarebbe stata ridotta a 5 barili al giorno. Il governo britannico parla di "fuoriuscita sostanziale", superiore al disastro ambientale del 2000"

Articolo completo

Il petrolio non è il peggiore dei mali possibili, ma viene da chiedersi se a questi signori venga mai fatto pagare il reale costo del danno da loro provocato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


da Repubblica: "Da mercoledì scorso un guasto a una conduttura dell'impianto di Gannet Alopha, 180 chilometri dalla costa scozzese di Aberdeen, ha provocato la dispersione di 1.300 barili, secondo quanto afferma il colosso anglo-olandese. La perdita sarebbe stata ridotta a 5 barili al giorno. Il governo britannico parla di "fuoriuscita sostanziale", superiore al disastro ambientale del 2000"

Articolo completo

Il petrolio non è il peggiore dei mali possibili, ma viene da chiedersi se a questi signori venga mai fatto pagare il reale costo del danno da loro provocato.

so che non c'entra esattamente con questo discorso, ma guarda come quantificò l'enel il disastro del vajont....

Perdita coniuge = 3 milioni di lire

Per un figlio unico = 2 milioni

Con altri due figli = 1,5 milioni

Con altri tre figli = 1 milione

Al figlio minorenne per la perdita di un genitore = 1,5 milioni

Al figlio maggiorenne non convivente per la perdita di un genitore = 1 milione

Al fratello convivente = 800mila

Al fratello non convivente = 600mila

Al nipote, nonno, zio anche se convivente = 0 (zero)

Le cifre furono stabilite dall'ENEL il 1° Febbraio 1968

fonte: http://www.vajont.info/vastano/fattalaLegge.html

ad un tizio che perse ben 7 familiari, diedero 6 milioni di lire, l'equivalente circa di 90 attuali (di lire ovviamente)

quando sono le stesse nazioni a dipendere da certe aziende, multinazionali, corporazioni, si guarderanno bene dal sanzionarle a tal punto da farle cambiare, se economicamente è più conveniente una multa salata imposta dallo stato, al posto del cambiare 15 petroliere piene di buchi, con altre 15 sicure e a norma, secondo te cosa fa una di queste compagnie? compagnie che magari hanno le sedi amministrative in qualche isola sperduta.... è una domanda tanto retorica, quando drammaticamente triste...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La filiera del petrolio è molto lunga, tuttavia esistono dei precedenti in cui si è giunti a chi di dovere :mhh: .

Non ho seguito benissimo la questione, bisogna capire se il danno è avvenuto perché la petroliera era una "carretta", se per mancanza di attenzione, un incidente o cosa...


Week end? Gita? Vacanza? Leggi la nostra esperienza: Go2Go.eu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è una petroliera, è una piattaforma in mare.

Sì giusto, scusa. Questa cosa la sapevo, ma non so perché mentre scrivevo mi son fissato sulla petroliera :oops:


Week end? Gita? Vacanza? Leggi la nostra esperienza: Go2Go.eu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo