Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Light/Dark






Che ne pensate dell'Ibrido ?


turbodudy

Recommended Posts

Io sono contrario, perchè penso che a produrre e smaltire le batterie si inquini di più che utilizzando la normale combustione di un motore a scoppio tradizionale, per non parlare del costo assurdo delle batterie, l'auto dell'anno 2011 Nissan Leaf costa oltre 30000€, e le batterie vanno cambiate ogni 5 anni, al modico prezzo di 19000€

IMHO non è l'ibrido (inteso come benzina-elettrico) che può risolvere il problema dell'inquinamento ambientale

iPhone 3G 8gb

iPod Shuffle 4G

PS3 Slim 320gb (ex-Fat 40gb)

iPhone 3GS 16gb

Link al commento
Condividi su altri siti

L'ibrido è appunto un ibrido tra due tecnologie, quella puramente elettrica e quella a scoppio.

diciamo che in ambiente urbano ha dei vantaggi, però imho viene molto costretto dai vincoli costruttivi connessi al motore a scoppio, con relativa trasmissione.

e questi vincoli penalizzano anche le vetture elettriche attuali, che sono fondamentalmente la conversione di una meccanica pensata per lo scoppio.

secondo me quando si progetteranno vetture pensate dall'inizio per essere elettriche, si otterranno risultati interessanti.

io ci ho pensato molto brevemente, e qualche idea mi è venuta fuori su una possibile auto elettrica. poi non sono un ingegnere, quindi chissà cos'altro si può ottenere.

un'auto elettrica non ha più bisogno di motore e trasmissione, quindi si eliminano attriti e perdite di energia.

le 4 ruote possono essere mosse da motori individuali, che grazie al controllo elettronico potrebbero fare anche da freni recuperando energie (eliminando i freni meccanici e le relative dispersioni). sempre il controllo elettronico permetterebbe di avere il tipo di trazione che si preferisce: integrale con qualsiasi tipo di ripartizione, posteriore, anteriore, diagonale. ovviamente i motori farebbero anche da attuatori per ottenere l'effetto di un LSD, ESP, ABS e chi più ne ha più ne metta

L'assenza di albero di trasmissione e di giunti permetterebbe di guadagnare spazio, peso, e di muovere le ruote più liberamente, quindi: assetto variabile, raggio di sterzata ridotto, perfetta modularità delle piattaforme per ottenere molti modelli da uno stesso pianale…

sarebbe interessante, no?

 Macbook pro 13" (2010)  Mac Mini (2010)  Iphone 4 (2010)

 Iphone 3G 8GB  Ipad 2 3G 32GB (2011)  Apple TV 2g (2010)

Link al commento
Condividi su altri siti

L'idea è MOLTO vecchia... così tanto per avere un'idea basta vedere cosa diceva anni fa l'Ing. Coppini su Nuvolari,. E' un ex FIAT, persona molto competente. Poi si parla di prototipi (non idee) della ruota completa di tutto, motore, freni e... SOSPENSIONI. Ovviamente avendo trazione su tutte le 4 ruote in modo indipendete bastano sensori e una centralina perchè il software possa fare da "differenziale", etc. etc.

A tutto questo pian piano si arriverà. Ovviamente la trazione elettrica deve aver raggiunto livelli di basto costo e diffusione elevati.

Nel frattempo l'ibrido io lo trovo molto interessante. L'idea di base è quella di combinare la curva di coppia del motore termico (maggio potenza)e quella dell'elettrico (minor potenza) per sopperire alla scarsa coppia a numero di giri basso del primo. Il risultato è una coppia piatta (un motore elettrico a magnet permanenti dà coppia praticamente da 0 giri/min) con vantaggi sia di consumi (alle ripartenze) che nelle prestazioni (aiuta il termico nei cambi di regime). Non è la soluzione per abbassare i consumi ma è dà vantaggi senza grossi investimenti, nè impatto sul costo globale dell'auto (ora costa di più perchè è una novità ma come le altre cose tipo ABS, etc. deve diventare di serie!). Il motore (o i motori) elettrico può avere funzionamento reversibile in modo da funzionare da generatore e recuperare energia in frenata per caricare le batterie o anche semplicemente per dare un pò di freno motore in più (tanto se non recuperi finisce in calore... dissipata sul disco dei freni l'energia di frenata...). In più il motore opera anche come motorino di avviamento. Quindi direi, si i vantaggi li vedo.

In attesa di avere energia elettrica a basso costo e ovuqnue fruibile per le ricariche in tempi ragionevoli, direi che l'ibrido ha senso eccome e non è solo marketing.

iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Link al commento
Condividi su altri siti

L'idea è MOLTO vecchia... così tanto per avere un'idea basta vedere cosa diceva anni fa l'Ing. Coppini su Nuovolari ex FIAT, quindi una persona competente. Poi si parla di prototipi (non idee) della ruota completa di tutto, motore, freni e... SOSPENSIONI.

le sospensioni inserite nella ruota sono fantastiche, così si attutisce anche il problema delle masse non sospese!

 Macbook pro 13" (2010)  Mac Mini (2010)  Iphone 4 (2010)

 Iphone 3G 8GB  Ipad 2 3G 32GB (2011)  Apple TV 2g (2010)

Link al commento
Condividi su altri siti

esatto!

iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Link al commento
Condividi su altri siti

per me, ripeto, è solo una tremenda complicazione, sono d'accordo per i vantaggi soprattutto in accellerazione, ma bisogna considerare il resto, prima di tutto non riesco ancora a capire come mai per diminuire i consumi e le emissioni non si pensi a diminuire il peso delle autovetture e si faccia, sempre, tutto per aumentarlo, l'ibrido ha in più un altro motore, un gruppo batterie... ecc.ecc. Possibile? si ok col mio Q7 ibrido sono politicamente corretto, forse, ma cavolo ho una macchina che sfiora le 3 tonnellate!!!!!

l'elettrico non sarà mai una soluzione definitiva, almeno che non riescano a far caricare le batterie in qualche secondo, come succede con le pompe di carburante.. poi? il nulla.

le sospensioni inserite nella ruota sono fantastiche, così si attutisce anche il problema delle masse non sospese!

il multilink mercedes inserito nella classe c (prima serie) è forse l'ultima vera innovazione meccanica sulle automobili, come dice giustamente l'ing Mauro Coppini ora le macchine sono solo un concentrato di chip che si comprano al supermercato.

Aston inside: POWER. BEAUTY. SOUL ---

sognando Firenze

Link al commento
Condividi su altri siti

esatto!

magari con sospensioni magnetiche, che recuperano pure l'energia dalle asperità ;-)

 Macbook pro 13" (2010)  Mac Mini (2010)  Iphone 4 (2010)

 Iphone 3G 8GB  Ipad 2 3G 32GB (2011)  Apple TV 2g (2010)

Link al commento
Condividi su altri siti

... soprattutto in accellerazione, ...ora le macchine sono solo un concentrato di chip che si comprano al supermercato.

accelerazione con una elle per favore. Di questo passo poichè lo scrivo quasi tutti male cambiano il vocabolario perchè il termine esatto non è più in voga :gira:

magari con sospensioni magnetiche, che recuperano pure l'energia dalle asperità ;-)

non diciamo fesserie ;) le sospensioni magnetiche hanno un olio con particelle sensibili al campo magnetico (creato elettomagneticamente) per cui il fluido varia le sue proprietà elastiche al variare del campo. Questo può essere regolato per certi comportamenti (comfort, sport, etc.) oppure asservito al comportamento della vettura in base ai segnali trasmessi da sensori di assetto ovvero avere un comportamento adattivo in funzione del tipo di percorso. L'olio caricato dalle particelle reagisce molto rapidamente per cui a prestazione della sospensione è migliore di quelle tradiozionali (sulla carta almeno, non le ho mai provate!).

Es. Leggi qui: http://www.audi.it/it/brand/it/tools/advice/glossary/audi_magnetic_ride.html

Comunque l'ibrido è un momento di passaggio. L'importante è che l'auto duri una decina d'anni. Poi tutto cambia (in meglio o in peggio).

iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Link al commento
Condividi su altri siti

non diciamo fesserie ;) le sospensioni magnetiche hanno un olio con particelle sensibili al campo magnetico (creato elettomagneticamente) per cui il fluido varia le sue proprietà elastiche al variare del campo. Questo può essere regolato per certi comportamenti (comfort, sport, etc.) oppure asservito al comportamento della vettura in base ai segnali trasmessi da sensori di assetto ovvero avere un comportamento adattivo in funzione del tipo di percorso. L'olio caricato dalle particelle reagisce molto rapidamente per cui a prestazione della sospensione è migliore di quelle tradiozionali (sulla carta almeno, non le ho mai provate!).

Es. Leggi qui: http://www.audi.it/it/brand/it/tools/advice/glossary/audi_magnetic_ride.html

io pensavo a un effetto di smorzamento ottenuto grazie a un magnete con relativo solenoide

io conosco macchinari che lavorano nel senso opposto, ovvero tramite una corrente controllano la pressione verso il basso del solenoide, e come regolazione della pressione funzionano molto bene

 Macbook pro 13" (2010)  Mac Mini (2010)  Iphone 4 (2010)

 Iphone 3G 8GB  Ipad 2 3G 32GB (2011)  Apple TV 2g (2010)

Link al commento
Condividi su altri siti

io pensavo a un effetto di smorzamento ottenuto grazie a un magnete con relativo solenoide

io conosco macchinari che lavorano nel senso opposto, ovvero tramite una corrente controllano la pressione verso il basso del solenoide, e come regolazione della pressione funzionano molto bene

A livello fisico tutto è possibile e dal movimento si può generare energia elettrica (e viceversa).

Ma qui stiamo parlando di soluzioni ingegnerizzate a livello prototipale reali o come nel caso delle magnetic ride fruibili anche sulla "macchina del popolo" (Volkswagen Scirocco, Golf, Tiguan, etc.).

P.S. il tono comuqnue non era di rimprovero... Ciao.

iMac 27"/5750/SD, Mid2010 model, prod. week: 10/2011, 2.93GHz Quad-Core Intel Core i7, 2x2+2x4=12GB 1333MHz DDR3 SDRAM, 2TB Serial ATA Drive, Serial ATA Drive8x double-layer SuperDrive, ATI Radeon HD 5750 1GB GDDR5 SDRAM, Microsoft Office per Mac 2011, AppleCare Protection Plan, Lacie d2 quadra 2TB, Wacom Intuos3 A5, Adobe Creative Suite 5.5 Production Premium, Painter 11

Link al commento
Condividi su altri siti

Bhe già che si parla di prototipi di ruote con sospensioni integrate, tanto vale pensare a nuove soluzioni anche per le sospensioni

 Macbook pro 13" (2010)  Mac Mini (2010)  Iphone 4 (2010)

 Iphone 3G 8GB  Ipad 2 3G 32GB (2011)  Apple TV 2g (2010)

Link al commento
Condividi su altri siti

per me, ripeto, è solo una tremenda complicazione, sono d'accordo per i vantaggi soprattutto in accellerazione, ma bisogna considerare il resto, prima di tutto non riesco ancora a capire come mai per diminuire i consumi e le emissioni non si pensi a diminuire il peso delle autovetture e si faccia, sempre, tutto per aumentarlo, l'ibrido ha in più un altro motore, un gruppo batterie... ecc.ecc. Possibile? si ok col mio Q7 ibrido sono politicamente corretto, forse, ma cavolo ho una macchina che sfiora le 3 tonnellate!!!!!

bhe pensa quello non ibrido pesa comunque tantissimo (un furgone per andare in città...comodo eh)

invece la lexus ct 200h non pesa tanto di più delle sue concorrenti, serie 1 e A3

:ciao:

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link al commento
Condividi su altri siti

Se posso dire la mia io credo che l'ibrido sia solo il primo passo verso un futuro elettrico. Quello di cui si necessita è lo studio sugli accumulatori. Puntare sull'ibrido è un modo economicamente abbordabile per iniziare a pensare e produrre soluzioni che, in futuro, sostituiranno in toto l'ormai vetusto motore a combustione interna. Andare solo a batterie è impensabile ancora. infatti a me di piace tantissimo l'Opel Ampera. Ora come ora l'unico elettrico sensato. Perfetto per la città e all'occorrenza va bene per un viaggio anche molto lungo. C'è da dire che non è un ibrida nel vero senso della parola, ma un'auto elettrica ad autonomia estesa. Una Prius invece (estetica a parte) è perfetta come auto a bassa emissione per con l'auto ci lavora e fa molti chilometri in città. Il motore elettrico è solo un coadiuvante di quello a combustione, che quindi ha una cilindrata ridotta, consumi minori.

Il problema del peso è comune a tutte le vetture, non solo le ibride. Aumentano di peso per motivi economici, di comfort e di sicurezza. Materiali innovativi, leggeri, con proprietà simili o migliori agli attuali costano troppo, quindi non si usano. Garantire una insonorizzazione migliore aumenta gli spessori, con conseguente aumento degli spazi esterni (o diminuzione degli interni, ma non capita quasi mai). Telai più sicuri, e quant'altro richiedono materiali come l'acciaio, che pesa. Esistono vetture in alluminio e leghe leggere ma costano. Non sono ferratissimo, ma l'unica spiegazione che mi do a questa tendenza dell'aumento di peso è proprio questa. :oops: Se poi non ho capito nulla ditemelo :P

«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Link al commento
Condividi su altri siti

bhe pensa quello non ibrido pesa comunque tantissimo (un furgone per andare in città...comodo eh)

non ho capito questa frase.

pesa circa 20kg in più per un motorino elettrico + batterie che fornisce si e no 30cv e quanta autonomia solo in elettrico ?

tra l'altro hai preso in esame due categorie di veicoli che non pesano poco proprio di loro

come al solito il consumo soprattutto extraurbano è da verificare i dati di 3,8 l x 100 km mi sembrano un pò ottimistici

Aston inside: POWER. BEAUTY. SOUL ---

sognando Firenze

Link al commento
Condividi su altri siti

che per me un suv come il q7 è inutile, lo paragono ad un furgone, ma con molta meno capacità di carico

anche i consumi delle varie turbodiesel sono ottimistici, nel uso normale sono tutti più alti

ma le ibride consumano comunque meno....

ho preso in esame un ibrida che conosco e ho provato e l'ho confrontata con la mia bmw serie 1

la toyota farà anche la yaaris ibrida,

io non le vedo inutili, inutile per me è avere 200cv e usarli in città in coda

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link al commento
Condividi su altri siti

io la metto a paragone con l'A3 2.0 tdi 140cv come costo

stesso prezzo più o meno, quindi alto in assoluto e da marchio premium quindi non alla portata di tutti circa € 29.000

potenza lexus 136 cv audi 140 siamo quindi li con tutta la complicazione di avere 2 motori e un'elettronica che deve gestire un sacco di roba

coppia lexus 14 kgm :shock: contro 32

veloctà massima lasciamo perdere eaccellerazione lasciamo perdere a favore del diesel

consumi da vedere per entrambi i modelli comunque bassi per entrambi

emissioni co2 a favore di lexus diciamo 87 dato peggiore contro 115 forse non dato peggiore

tutta sta complicazione per avere quali vantaggi ? un pò di emissioni inquinanti in meno e qualche km in più di autonomia solo però in condizioni particolari di traffico perché se ti fai milano roma secondo me consumano uguale.

l'ho messa a paragone col diesel per il prezzo e per l'uso che ne fai io.

Non sono nemmeno d'accordo con dice che ci stanno abituando all'elettrico, l'ibrido non ha nulla a che vedere con l'elettrico, avere una spina da attaccare non si sa dove e dover fare i calcoli del tempo che uno deve star fermo per fare tot km secondo me sarebbe un incubo non paragonabile con la comodità di mettere comunque benzina in pochi secondi. boh, dovranno sbolognare un pò di motori elettrici avanzati da qualche tram

per curiosità che cilindrata è la lexus ? perché per avere 99cv deve essere un 1.4 a benzina.

Aston inside: POWER. BEAUTY. SOUL ---

sognando Firenze

Link al commento
Condividi su altri siti

tutta sta complicazione per avere quali vantaggi ?

per curiosità che cilindrata è la lexus ? perché per avere 99cv deve essere un 1.4 a benzina.

allora io ho una 118d prima serie (122cv)

i possessori di prius, auris ibrida e lexus ct200h fanno mediamente 4,5 io faccio mediamente 6,0....

accelerazione più o meno uguale....velocità max non mi interessa

costo confrontando la mia costa meno la lexus ed è fatta decisamente (ma tanto decisamente) meglio, addirittura ho configurato una 118d (f20) con gli opt della lexus esce tipo 10k euro in più la bmw

poi il confort, la silenziosità dell'ibrida non c'è paragone

il sistema cambio/motore elettrico è relativamente semplice

la toyota lo fa' da oltre 10anni, la usano i taxxisti con ottimi risultati, anche di affidabilità

se hai possibilità provala, prius, auris, o lexus ct

l'auris viene tipo 22000.....

è un 1.8 ciclo atkinson

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link al commento
Condividi su altri siti

io la metto a paragone con l'A3 2.0 tdi 140cv come costo

stesso prezzo più o meno, quindi alto in assoluto e da marchio premium quindi non alla portata di tutti circa € 29.000

potenza lexus 136 cv audi 140 siamo quindi li con tutta la complicazione di avere 2 motori e un'elettronica che deve gestire un sacco di roba

coppia lexus 14 kgm :shock: contro 32

veloctà massima lasciamo perdere eaccellerazione lasciamo perdere a favore del diesel

consumi da vedere per entrambi i modelli comunque bassi per entrambi

emissioni co2 a favore di lexus diciamo 87 dato peggiore contro 115 forse non dato peggiore

tutta sta complicazione per avere quali vantaggi ? un pò di emissioni inquinanti in meno e qualche km in più di autonomia solo però in condizioni particolari di traffico perché se ti fai milano roma secondo me consumano uguale.

l'ho messa a paragone col diesel per il prezzo e per l'uso che ne fai io.

Non sono nemmeno d'accordo con dice che ci stanno abituando all'elettrico, l'ibrido non ha nulla a che vedere con l'elettrico, avere una spina da attaccare non si sa dove e dover fare i calcoli del tempo che uno deve star fermo per fare tot km secondo me sarebbe un incubo non paragonabile con la comodità di mettere comunque benzina in pochi secondi. boh, dovranno sbolognare un pò di motori elettrici avanzati da qualche tram

per curiosità che cilindrata è la lexus ? perché per avere 99cv deve essere un 1.4 a benzina.

Opel Ampera 370Nm di coppia, 111Kw (150cv). Purtroppo "solo" 160Km/h e 9 secondi da 0 a 100 Km/h. Autonomia di "soli" 60 Km in elettrico più 440 in "modalità estesa": totale 500Km di autonomia. Naturalmente parliamo di dati di targa quindi come sempre ottimistici, ma direi eccezionalmente buoni considerando che ha molto margine di miglioramento non credi? Non costasse 43000€ sarebbe già nel mio garage! Costa tanto, certo, ma per me li vale tutti! Bella esteticamente e fa un favore all'ambiente cittadino (vi ho fregato con la parola cittadino :P)

La complicazione poi sta a "zero" nelle ibride. Ho sottomano un PC in grado di fare i calcoli necessari a gestire l'ibrido più altre decine e forse centinaia di processi (sto facendo girare un sistema operativo e applicazioni in multi-tasking!) quindi l'elettronica non è un problema. Di meccanica ne so troppo poco ma un motore elettrico è semplice, molto semplice. Metterlo assieme a quello a combustione un po' meno, ma ci sono ingegneri ben pagati per questo. L'importante è che faccia il suo dovere, e dai dati (ahimè sempre di targa, ma sono tutti di targa!) sembra che lo faccia! Quello che dicevo poi non era tanto farci abituare all'elettrico, quanto sperimentare sul campo le tecnologie necessarie per fare il passaggio quando sarà necessario. Se nessuno compra accumulatori di sempre più grande capacità, nessuno avrà interesse a produrli e nemmeno progettarli e studiarli. Il mercato dell'ibrido oltre al beneficio immediato per le città (perché le vetture ibride sono pensate per lo più per i cicli urbani) ha, o meglio avrà, risvolti interessanti per le tecnologie future. Si sta già studiando a super capacitori che hanno notevoli vantaggi rispetto alle attuali batterie. Problema è che attualmente la densità di energia accumulabile è troppo bassa e una batteria al litio al momento non ha riveli ne come densità di energia ne come rapporto energia/peso. Il litio puro ha una densità pari alla metà dell'acqua ;) Io sono pro-ibrido e farei solo vetture ibride, con le dovute eccezioni naturalmente. Sarà che concepisco pochissimo i Suv per esempio, più larghi di un autobus di linea e puntualmente parcheggiato in seconda fila :P Le trovo un mezzo davvero inutile! Non è un fuoristrada, ma è grosso come un fuoristrada; è enorme dentro ma spesso gli spazi non vengono usati; sono pesanti e goffi; esteticamente discutibili (sarà che a me piace un design sportivo) e tendenzialmente usati più come status symbol che come mezzo di trasporto.

Tutto ibrido non lo vorrei neanche io, semplicemente perché si ha necessità di avere macchine con performance costanti in ogni istante, senza differenze tra solo elettrico, ibrido, solo combustione. Una Jeep deve essere in perfetta forma sempre! Una super sportiva deve correre sempre (dove poi non so, se non in pista visti i nostri limiti ridicoli), una utilitaria invece deve bere poco e portarmi da una parte all'altra della città in comodità. Qui le ibride entrano i gioco ;) Meglio ancora una elettrica ad autonomia estesa!! In 4 ore l'Ampera (scusate ma mi sono innamorato :oops:) si ricarica e se ho il culo (sì per ora bisogna avere fortuna) mentre sono a lavoro se ne sta comodamente parcheggiata e collegata alla rete elettrica! Se no torno a casa (nella speranza si stare nei 60Km di elettrico, se no pazienza, meglio che niente) e la (ri)collego. Così ogni giorno. Fatto sta che la benzina potrebbe diventare un lontano ricordo...Fatto sta che se fossero tutte così si potrebbe uscire in strada e respirare (quasi) a pieni polmoni senza soffocare per lo smog! :P

«Solo se si è pronti a considerare possibile l'impossibile si è in grado di scoprire qualcosa di nuovo» Johann Wolfgang von Goethe

Link al commento
Condividi su altri siti

allora io ho una 118d prima serie (122cv)

i possessori di prius, auris ibrida e lexus ct200h fanno mediamente 4,5 io faccio mediamente 6,0....

accelerazione più o meno uguale....velocità max non mi interessa

costo confrontando la mia costa meno la lexus ed è fatta decisamente (ma tanto decisamente) meglio, addirittura ho configurato una 118d (f20) con gli opt della lexus esce tipo 10k euro in più la bmw

poi il confort, la silenziosità dell'ibrida non c'è paragone

il sistema cambio/motore elettrico è relativamente semplice

la toyota lo fa' da oltre 10anni, la usano i taxxisti con ottimi risultati, anche di affidabilità

se hai possibilità provala, prius, auris, o lexus ct

l'auris viene tipo 22000.....

è un 1.8 ciclo atkinson

se trovo un concessionario Lexus volentieri, la prius è troppo brutta per i miei gusti

Aston inside: POWER. BEAUTY. SOUL ---

sognando Firenze

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me l'ibrido-elettrico e' vincente su vetture di una certa "mole" (e, sopratutto, di un certo prezzo minimo). Questo perche' per realizzare l'ibrido-elettrico bisogna portarsi dietro una vagonata di batterie, oltre ai motori elettrici aggiuntivi. Dunque sono interessantissimi gli sviluppi dell'ibrido meccanico che la Williams sta portando avanti in Formula Uno e che la Volvo ha gia' realizzato per alcuni suoi modelli di vetture di serie. L'ibrido meccanico prevede l'innesco di una forte rotazione di un volano meccanico in fase di frenata od in fase di decelerazione. Dunque e' un sistema di recupero dell'energia del tutto simile a quello relativo all'ibrido elettrico. Tuttavia pesa molto di meno e, sopratutto, costa molto di meno.

E' dunque probabile che in futuro assisteremo allo sviluppo di vetture di una certa mole secondo i canoni dell'ibirdo-elettrico, la' dove assisteremo allo sviluppo di vetture cittadine secondo i nuovi canoni dell'ibrido meccanico.

Regards,

The frog

Link al commento
Condividi su altri siti

E' dunque probabile che in futuro assisteremo allo sviluppo di vetture di una certa mole secondo i canoni dell'ibirdo-elettrico, la' dove assisteremo allo sviluppo di vetture cittadine secondo i nuovi canoni dell'ibrido meccanico.

non ti seguo ibrido è appunto motore meccanico (benzina-diesel) e motore elettrico

forse ti riferisci alle auto elettriche con extender range, come la ampera, che usa il motore termico solo in caso di emergenza, è collegato comunque alle ruote quindi è ibrida anche quella

nelle Toyota il motore elettrico è nel cambio, e la batteria non pesa mille kili, ma siamo sui 50/60 come una persona in più

lo montano su vetture anche di segmento C e tra poco anche su yaris (segmento b)

;)

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link al commento
Condividi su altri siti

non ti seguo ibrido è appunto motore meccanico (benzina-diesel) e motore elettrico

forse ti riferisci alle auto elettriche con extender range, come la ampera, che usa il motore termico solo in caso di emergenza, è collegato comunque alle ruote quindi è ibrida anche quella

nelle Toyota il motore elettrico è nel cambio, e la batteria non pesa mille kili, ma siamo sui 50/60 come una persona in più

lo montano su vetture anche di segmento C e tra poco anche su yaris (segmento b)

;)

Forse qualcosa in piu' di 50/60Kg. E comunque su una vetturetta cittadina 50/60Kg sono un bel peso in piu'. Poi ci devi aggiungere il peso del(/dei) motore elettrico aggiuntivo. Sul fatto che esca sulla Yaris lo so, ma due cose:

- Secondo il ciclo di consumi ECE la Yaris ibrida in citta' consuma un po' di piu' della Prius

- Quanto costa in piu' la Yaris ibrida rispetto a quella "normale"?

Regards,

The frog

Link al commento
Condividi su altri siti

- Secondo il ciclo di consumi ECE la Yaris ibrida in citta' consuma un po' di piu' della Prius

- Quanto costa in piu' la Yaris ibrida rispetto a quella "normale"?

se quel peso mi fa' risparmiare lo vedo investito bene

deve ancora uscire la yaris....se ti riferisci alla auris per me le prove sono un po' falsate, hanno lo stesso powertrain e la auris pesa meno, forse la prova non è stata fatta in contemporanea e con fattori esterni diversi

comunque le prove sono indicative come quando scrivono che un diesel fa' 22km/l, si forse in discesa, nel uso normale mai

la auris td 2l viene 21.500

il 1,4 td viene 20.000

l'ibrida viene 22.800

circa

ma non è solo questione di consumo, provatele è proprio un altro modo di guidare, silenziosità in primis

;)

imac 27, ipod photo 60gb, AiFon 

Link al commento
Condividi su altri siti

se quel peso mi fa' risparmiare lo vedo investito bene

deve ancora uscire la yaris....se ti riferisci alla auris per me le prove sono un po' falsate, hanno lo stesso powertrain e la auris pesa meno, forse la prova non è stata fatta in contemporanea e con fattori esterni diversi

comunque le prove sono indicative come quando scrivono che un diesel fa' 22km/l, si forse in discesa, nel uso normale mai

la auris td 2l viene 21.500

il 1,4 td viene 20.000

l'ibrida viene 22.800

circa

ma non è solo questione di consumo, provatele è proprio un altro modo di guidare, silenziosità in primis

;)

Beh, con tutto il rispetto, questa politica di prezzi e' piu' che sospetta. Mi spiego: se l'Auris "standard" viene venduta a piu' di 20.000 euro mi sembra ovvio che hanno alzato e di molto il prezzo per non far sfigurare la versione ibrida. Ecco perche' l'Auris non si e' venduta.

Poi tra una vettura che risparmia un tot carburante ed un'altra che ne risparmia una quota pari al 75% della prima, ma che costa molto di meno, io senza ombra di dubbio scelgo la seconda.

Sulla silenziosita' invece mi trovi d'accordo.

Regards,

The frog

Link al commento
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Il forum utilizza cookie tecnici di navigazione o sessione, tecnici di funzionalità. Infine, sono presenti cookies analitici, utilizzati esclusivamente dal solo gestore del sito in forma aggregata ed anonima. Il forum utilizza il servizio Google Analytics, ma è previsto l’intervento per rendere anonimi gli IP con gli strumenti offerti da Google. Privacy Policy