Vai al contenuto





icoccolins

ICloud violato !

Recommended Posts



Sono una persona allegra e spiritosa ma nello scritto non e' facile capirlo o descriverlo. Non ho novità se non che delle mail molto cordiali da iTunes Sign. Roger il quale mi comunica lo sblocco Dell Account e che da oggi pOsso di nuovo acquistare e scaricare. Mi saluta mi augura una buona settimana e mi dice che con la moglie ha il sogno di visitare l 'Italia ;-)

Tutto qui per ora. Buona serata a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono una persona allegra e spiritosa ma nello scritto non e' facile capirlo o descriverlo. Non ho novità se non che delle mail molto cordiali da iTunes Sign. Roger il quale mi comunica lo sblocco Dell Account e che da oggi pOsso di nuovo acquistare e scaricare. Mi saluta mi augura una buona settimana e mi dice che con la moglie ha il sogno di visitare l 'Italia ;-)

Tutto qui per ora. Buona serata a tutti

Non è che questo Roger tira a farsi ospitare!? :ghghgh:

Comunque, scherzi a parte, mi pare un'ammissione implicita di colpa da parte di Apple.

Non mi sento comunque di puntare il dito nel senso che ripeto che carpire dati si è dimostrato esser cosa fattibile anche in situazioni ben più delicate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ok e il danno arrecatoti come lo hanno risarcito?


MacBook Pro 13' 2.9Ghz i7 con 8gb di ram e 750 di hard disk con l'ultimo OSX installato

iPhone 5s 32GB Grigio Siderale con iOS 7 e iPhone 4 32GB Nero con iOS 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non mi irrito, ma se tu scrivi io rispondo. Forse mi hai interpretata male e mi dispiace. Grazie

Sono una persona allegra e spiritosa ma nello scritto non e' facile capirlo o descriverlo. Non ho novità se non che delle mail molto cordiali da iTunes Sign. Roger il quale mi comunica lo sblocco Dell Account e che da oggi pOsso di nuovo acquistare e scaricare. Mi saluta mi augura una buona settimana e mi dice che con la moglie ha il sogno di visitare l 'Italia ;-)

Tutto qui per ora. Buona serata a tutti

:fiorellino:


 MacBook Air 13" 2015 - i5 Broadwell 1.6 GHz - 4 GB RAM - SSD 128 GB | iPod Touch 5G 32 GB 


Ho concluso positivamente fruttuosi affari con: Alebelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...non risarcito ;-( tra benzina, telefonate e ore dedicate alla questione....non vi dico una settimana infernale....perché il mio amico e' un genio Apple e non ho sborsato nulla per farmi sbloccare Mac ...ma ci ha passato una notte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come altri credo che il tuo account sia stato hackerato..hai controllato il saldo della tua carta di credito abbinata al tuo account iTunes? Perché oltre alla rottura incredibile di averti cancellato i dati e rubato una settimana di vita potrebbero anche avere avuto accesso ai tuoi risparmi..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bha ci sono cose che non mi tornano ... spero che tu abbia risolto


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si ma tu hai insistito perché ti dessero qualcosa? c'è stata una violazione del tuo account!


MacBook Pro 13' 2.9Ghz i7 con 8gb di ram e 750 di hard disk con l'ultimo OSX installato

iPhone 5s 32GB Grigio Siderale con iOS 7 e iPhone 4 32GB Nero con iOS 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

più di un anno fa ci fu un attacco hacker al server del Playstation network, dove furono rubati dati relativi anche a carte di credito. Il mio account era probabilmente intonso, ma per non impazzire eccessivamente, ho scollegato la postepay da tutto e ne ho fatta una nuova con 5 euri... la sony ha risarcito la clientela permettendo il download di due giochini tristi. Saluti


MacBook Pro 13" 2017, iPhone 11 Pro
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti, mi sono iscritta a questo forum per raccontare l'incubo di essere violati nella propria privacy. Tutti i miei devices non mi appartengono piu' realmente. Ecco i fatti:

- qualche mese fa, svegliandomi la mattina con il mio amato Macbook pro retina nuovo fiammante, non riesco ad effettuare il login. Password non riconosciuta. Dopo qualche ora di disperazione chiamo l'assistenza Apple. Due ore al telefono, passando a livelli sempre più alti di conoscenza della macchina. Niente da fare anche il quinto livello abbandona. Il computer è stato, pare, criptato e quindi caput. Tra me e me penso che tanto c'è la magnifica Time Capsule che custodisce tutta la mia vita..... E no, disperazione anche i backup sulla Time Mascine sono stati criptati quindi nessun modo di recuparare i dati.

- Qualche tempo dopo, l'iMac di casa si accende improvvisamente senza nessuno accanto... E qui iniziano i disastri. Intere partizioni dell'hard disk alle quali non posso avere accesso in quanto non ho "I privilegi" necessari. Questo straordinariamente succede anche se accedo come root. In realta ho capito che è stato creato un utente chiamato root ma che non ha nulla a che fare con il super amministratore.

- per quanto riguarda iCloud le cose sono quantomai complesse: se in uno qualsiasi dei miei devices sia iPhone o IPad vado alle impostazioni iCloud, nella casella della password trovo sempre un numero di "pallini" non corrispondente al numero di caratteri della password. Quando inserisco la nuova password la schermata si chiuse normalmente, riconoscendola. Se riapro la stessa schermata, di nuovo il numero di puntini cabia! Per quanto riguarda iForgot, ho spesso cercato di utilizzarlo da computer non "infetti" decidendo quindi di non farmi inviare la mail ma di riapondere alle domande di sicurezza. Niente da fare, le mie risposte sono errate. Inutile dirvi che ho provato con la procedura per l' aggiornamento delle domande di sicurezza ma non è valso a nulla.

questi sono solo "piccoli" esempi di cosa voglia dire non avere piu la propria privacy.

Un mesetto fa, in un momento di ira e disperazione, chiamo l'assistenza per l' enesima volta. Mi risponde un soggetto arrogante che mi dice che non devo andare a guardare i log di sistema nella console perchè non servono a nulla se non sono uno sviluppatore! Mi chiede che lavoro faccio e che cosa mi interessa di sapere quanti pallini ci sono nella mia password!!!! Alla fine, esasperata, appendo il telefono. Ricevo il giorno una mail di feedback che non per quale ragione mi sembra strana. I miei figli, prendendomi in giro mi dicono che sono paranoica.... e da vera paranoica vado a controllare sulla pagina Supporto del sito Apple. Inserisco il numero di pratica e come per incanto .... non c'è, non esiste.....

Sinceramente non so piu' cosa fare, faccio una professione particolarmente sensibile ai dati sensibili ;)) tutto cio per me è un vero disastro.

confesso anche solo scrivere queste poche righe mi fa sentire meglio.l

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alececcs… sei la stessa utente di 2 anni fa?

Sembra quasi che tu abbia problemi non tanto di hackeraggio, quanto piuttosto di doppia registrazione con ID Apple.
Controlla la cosa…

Ma come ha fatto l'iMAC ad accendersi da solo? Era in stand-by? Hai impostato un Wake on Lan?

Cmq, se queste storie non sono trollate e sono vere - personalmente non ho motivo di dubitarne - emerge una criticità ENORME, peraltro discussa un miliardo di volte: quella di affidare la sicurezza dei propri dati e la propria sfera privata a un sistema proprietario che:

1 - E' gestito in automatico via telematica
2 - Non dipende dall'utente
3 - Può sempre essere aperto da terzi con sufficienti privilegi
4 - Può dare l'accesso a modifiche sul pc, se questo non è ben protetto da pswd
5 - Vincola l'utente al suo futuro utilizzo (es.:iPod-iPad-iMac...)
6 - Limita eccessivamente il lavoro offline (che ne so io cosa mi installa quando faccio un aggiornamento?)
7 - E' invasivo (es., controlli iTunes)
8 - Pone in contatto i pericoli della rete con i propri

9 - Propaga facilmente gli errori o le infiltrazione con il backup automatico sempre attivo

Per quanto mi riguarda, dando per scontato che i vari settaggli della privacy siano impostati bene, io mi regolo 'maniacalmente' così (non entro nei dettagli del perché):

1 - Per il backup dei dati non utilizzo Time Machine, ma opero in manuale su 2 HD esterni (che poi scollego)

2 - Un HD lo sincronizzo, l'altro (con filesystem diverso) lo sovrascrivo, ovviamente non ogni 2 minuti
3 - iCloud (orrore) lo uso il meno possibile (ovvio, non si può eliminare del tutto)
4 - Uso Thunderbird e al posto di Mail e FF al posto di Safari
5 - Uso un account di posta non Apple e non iCloud
6 - Uso un account di posta di un paese diverso da quello dove ho comprato il Mac (posso farlo)
7 - Ho due account Apple (occhio a maneggiarli bene), registrati in paesi differenti con due devices
8 - Uso parcheggi esterni non Apple, tipo Dropbox, Google, ecc
9 - Ogni tanto cerco malware o virus sul PC
10 - Tengo sempre un Linux di riserva (in realtà imho va meglio di OSX)
11 - Cripto i dati più sensibili con sw ad hoc (questo ancora non lo faccio, lo facevo su Linux)

12 - Non dimentico che la pswd del router ha la sua importanza

13 - Faccio il possibile per non farmi sgamare da qualche social engeneering

Volendo essere pignoli, si può utilizzare un buon registratore di traffico in rete (ev. firewall) per controllare quali scambi si verificano durante una sessione di lavoro.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah io ho letto ma.. .mi fa troppo strano.

 

ti sei trovata il disco criptato? il mac era nuovo e nessuno conosceva la password? come hanno fatto? imponendo le mani?

 

criptato o no.... se cambi password e formatti sfido chiunque ad entrare in un computer .. soprattutto in remoto.

 

lavoro in sicurezza IT di una banca.... di cose ne vedo e ne sento tante... ma cosi mai.

 

poi vabbhe .. alcuni miracoli esistono.

 

add-on

 

il disco della TM era collegato? perchè se non lo era non mi spiego come abbiano fatto a crittografare anche quello. o quando lo hai collegato il sistema lo ha fatto?

 

abbiamo anche noi sw del genere ma ci mettono ORE a crittografare un disco.

 

addio.

Modificato da Giuca

 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah io ho letto ma.. .mi fa troppo strano.

 

ti sei trovata il disco criptato? il mac era nuovo e nessuno conosceva la password? come hanno fatto? imponendo le mani?

 

criptato o no.... se cambi password e formatti sfido chiunque ad entrare in un computer .. soprattutto in remoto.

 

lavoro in sicurezza IT di una banca.... di cose ne vedo e ne sento tante... ma cosi mai.

 

poi vabbhe .. alcuni miracoli esistono.

 

add-on

 

il disco della TM era collegato? perchè se non lo era non mi spiego come abbiano fatto a crittografare anche quello. o quando lo hai collegato il sistema lo ha fatto?

 

abbiamo anche noi sw del genere ma ci mettono ORE a crittografare un disco.

 

addio.

 

Si, è strano forte.

Crittografare un disco richiede un sacco di tempo, poi mi fa senso la crittografia del backup  :cold:

Comunque, resetta il router, crea una wifi senza ssid pubblico, porta il portatile in un centro Apple e fattelo formattare.

Creati un nuovo account iCloud ed usa quello, vedi come va.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho fatto leggere il thread ai miei colleghi.

 

 

mi offriranno caffè a vita.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho fatto leggere il thread ai miei colleghi.

 

 

mi offriranno caffè a vita.

 

Sa quasi di leggenda metropolitana, vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La bizzarria è che si tratta sempre di account "femminili".

Stalker "magici"?

Comunque a me piacerebbe sapere di che lavoro particolare si tratta, son curioso. :mhh:

Dunque il primo caso è stato ricondotto ad un attacco hacker, il secondo non pervenuto e il terzo ad un controllo di qualche agente segreto o spionaggio industriale.

C'è del materiale per uno pseudothriller, Snowden e Prism come coconduttori.

Modificato da Xand&Roby

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:shock:


MacBook White late 2009 â€” RAM: 8GB 1067MHz DDR3|HDD: 750GB 7200rpm|OSX: 10.10.x, Time Capsule (3rd Generation) â€” 1TB

ÿÿÿÿ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capisco che tutto ciò sembri incredibile e tremendamente femminile. Però faccio il chirurgo, professione molto maschile! Di seguito ho copiato il testo di un certificato fattomi qualche tempo fa da un tecnico Apple. 

 

 

 

 OGGETTO: Analisi Abitazione


Gent.ma Dott


Sono intervenuto presso la sua abitazione di Milano il giorno 28 Settembre 2012 per


verificare lo stato dei collegamenti ed i computer presenti.


La rete wifi e l'accesso ad internet era completamente non attivo a causa di una


riconfigurazione errata del router Fastweb e della Time Capsule.


Ho provveduto a ripristinare il router e ricreare l'intera rete ricrendo le password di


accesso Wpa2 per garantire la sicurezza ed inibire accessi non autorizzati.


Successivamente ho verificato il computer iMac 27". Il computer presenta il sistema


operativo Mac Os 10.7 il quale essendo basato su UNIX permette di accedere ai log di


sistema in maniera analitico.


Analizzando i log di sistema ho riscontrato come il computer abbia subito delle


alterazioni a carattere software tali da compromettere la sicurezza del computer


stesso e la privacy ed i documenti in esso contenuti.


Nessun membro interno alla famiglia ha accesso al personal computer in essere.


Le manipolazioni a livello software sono iniziate nel 2010 fino ai giorni nostri.


Posso quindi affermare che sul computer sono presenti elementi che lasciano intuire


che sia stato installato del software o utilizzato per carpire informazioni o elementi


presenti nel disco del computer stesso.


Anche analizzanto il notebook MacBookPro Retina ho riscontrato come siano state


ripristinate in maniera non corretta le informazioni relative al backup del computer


fisso e come anche in questo computer siamo presenti elementi utili a carpire


informazioni o limitare la privacy nell'utilizzo.


Anche il telefono iPhone 4s presenta degli elementi controversi, infatti la rubrica


indirizzi è palesemente sincronizzata con un altro computer, le "etichette" dei numeri


telefonici presenti sono state modificate, infatti al posto di "iphone" "casa" "ufficio"


ecc ecc troviamo "mamma" "magazzino" ecc ecc.


Questa configurazione è stata importata da una sincronizzazione del telefonino NON


con la propria libreria di dati.


Posso infine asserire il fatto che sia la rete che i personal computer siano stati


oggetto di una attacco mirato a carpire informazioni e dati presenti nei supporti


interni oltre che al controllo remoto delle informazioni presenti.


Resto a disposizione per ogni chiarimento.


Cordiali Saluti


 


 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me, per il poco che so, ha criptato lei l'hdd del Mac, perché se no basta che usare il disco con il backup di TM su un altro Mac e si rubano tutti i dati.

E per colpa di chissà cosa, adesso non riesce più ad accedere.

A me era successo un problema simile quando avevo attivato filewault (failvolt non so come si scrive) e ho dovuto formattare il Mac per metterlo a posto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Minaccia denuncia alla apple e di dirlo a giornali e alla stampa in genere...vedi che la apple te ne regala uno nuovo di macbook pro retina!

Approfitta del disagio subito!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io con lettera scritta e firmata da tal professionista mi recherei da un avvocato e dai carabinieri.

Poi contatterei Apple ad un livello più alto degli scimpanzé del Customer Care.

Non è una questione che risolve un forum, ammesso che vi sia qualcosa da risolvere. :popcorn:


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo