Vai al contenuto





kiki79

configurazione hd esterno sia come time machine che come archivio

Recommended Posts

Buonasera a tutti,

forse il mio quesito sembrerà banale ma ultimamente ho avutoproblemi di spazio sul disco fisso e vorrei trovare una soluzione per il medio termine, purtroppo in rete ho trovato molte discussioni simili, ma non esttamente rispondenti a quanto necessito...

mi spiego meglio...

qualche giorno fa il mio mac (attualmente MAc OS X 10.6.8) mi dava un messaggio di memoria insufficiente, effettivamente mi erano rimaste poche centinaia di Mb disponibili, ho svuotato i vari cestini( soprattutto quello di IPhoto), la cartella Download recuperando 31 GB!

dato che però ho diversi filmati e foto che non utilizzo e che occupano solo spazio sul disco fisso, pensavo di archiviare quanto non necessario sul mio hd esterno LAcie da 1Tb che attualmente è configurato come Time machine e che effettua dei backup giornalieri.

mi chiedevo qual'è la procedura da seguire, se l'hd esterno può avere queste due funzioni, se poi posso tranquillamente cancellare alcuni file pesanti dal mio disco fisso.

se avete altri suggerimenti da darmi per liberare spazio su disco sono ben accetti!

grazie a tutti!

Eli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Allora quello che chiedi è di usare il tuo hd sia come esterno sia come time machine quindi se non erro puoi fare così putroppo devi spostare i backup di time machine su un'altro hd poi apri "utility disco" e scegli il tuo hd esterno nelle voci elencate c'è la voce "partiziona" crei 2 partizioni "mac os x esteso journaled" e fai crea partizioni (giustamente devi decidere quanti gb dare a tt e 2 le partizioni). Quando riattaccherai l'hd via usb ti appariranno 2 dischi rimovibili ke potrai utilizzare 1 ko time machine e 1 kome hd esterno! La cosa è rognosa ma funziona o x lo meno io lo uso così mai dato problemi! Fammi sapere!!!! Ciau!

  • Love 1

iMac 21,5 Ram 8 Gb DDR3 1333, HD 1TB, Intel Quad Core I 2,7 Ghz, AMD Radeon HD 6770M,iPhone 3GS 16GB ,iPhone 4S 16GB White, iPod Shuffle 1G, IPod Nano 1G

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora quello che chiedi è di usare il tuo hd sia come esterno sia come time machine quindi se non erro puoi fare così putroppo devi spostare i backup di time machine su un'altro hd poi apri "utility disco" e scegli il tuo hd esterno nelle voci elencate c'è la voce "partiziona" crei 2 partizioni "mac os x esteso journaled" e fai crea partizioni (giustamente devi decidere quanti gb dare a tt e 2 le partizioni). Quando riattaccherai l'hd via usb ti appariranno 2 dischi rimovibili ke potrai utilizzare 1 ko time machine e 1 kome hd esterno! La cosa è rognosa ma funziona o x lo meno io lo uso così mai dato problemi! Fammi sapere!!!! Ciau!

uahhu ...è proprio questo che intendevo! proverò a seguire il tuo consiglio! grazie mille :clap::ok:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di nulla figurati anzi fammi sapere sennó te lo rispiego volentieri :)


iMac 21,5 Ram 8 Gb DDR3 1333, HD 1TB, Intel Quad Core I 2,7 Ghz, AMD Radeon HD 6770M,iPhone 3GS 16GB ,iPhone 4S 16GB White, iPod Shuffle 1G, IPod Nano 1G

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di nulla figurati anzi fammi sapere sennó te lo rispiego volentieri :)

Ciao scusa se ti disturbo, vorrei usare un mio hd esterno da 1 TB per configurarlo con time machine, ma tra foto e altri file sulla' hd esterno ho occupato circa 200GB, come posso fare....devo partizionarlo anch'io, oppure cosa.

Ti ringrazio in anticipo per la tua risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tranquillo nessun disturbo allora devi fare come ho gia spiegato sul post precedente l'unica cosa è che ifile ovvero i 200 gb li devi spostare dal tuo hd esterno e metterlo o su un'altro hd o spostarlo momentaneamente sul mac poi una volta fatto segui il post di prima e quando finisci che hai già partizionato come si deve rimetti i tuoi file nella partizione che non userai con time machine ma bensì come hd esterno! Capito? O vuoi qualche chiarezza? Non esitare a chiedere!


iMac 21,5 Ram 8 Gb DDR3 1333, HD 1TB, Intel Quad Core I 2,7 Ghz, AMD Radeon HD 6770M,iPhone 3GS 16GB ,iPhone 4S 16GB White, iPod Shuffle 1G, IPod Nano 1G

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tranquillo nessun disturbo allora devi fare come ho gia spiegato sul post precedente l'unica cosa è che ifile ovvero i 200 gb li devi spostare dal tuo hd esterno e metterlo o su un'altro hd o spostarlo momentaneamente sul mac poi una volta fatto segui il post di prima e quando finisci che hai già partizionato come si deve rimetti i tuoi file nella partizione che non userai con time machine ma bensì come hd esterno! Capito? O vuoi qualche chiarezza? Non esitare a chiedere!

Grazie tutto chiaro....l'unica cosa, come devo impostare la partizione che non uso con time machine, per far si che i file salvati li possa vedere anche su un pc?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Semplicissimo quando sei su utility disco la partiZione keti serve km hd la formatti in FAT :)

Enjoy!


iMac 21,5 Ram 8 Gb DDR3 1333, HD 1TB, Intel Quad Core I 2,7 Ghz, AMD Radeon HD 6770M,iPhone 3GS 16GB ,iPhone 4S 16GB White, iPod Shuffle 1G, IPod Nano 1G

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Semplicissimo quando sei su utility disco la partiZione keti serve km hd la formatti in FAT :)

Enjoy!

ciao salve a tutti!Extramac mi chiedevo se potevi darmi una mano per favore!ho un piccolo problema nel senso ti dico:ho un hd esterno da 2,5 pollici 3.0 samsung maxtor M3 da 1Tb volevo partizionarlo per farne doppio uso come spiegavi all'amico!solo che sul mac mini se apro utility disco e tento la partizione non mi fa muovere il diagramma a torta per decidere la percentuale delle partizioni che intento creare!il più ed il meno non sono selezionabili e restano grigi i pulsanti!ho visto un po in giro e credo che l'unica sia partizione da terminale ma le guide non sono chiare dato forse che non tutti i terminale dei vari sistemi non sono uguali anche se i comandi sono pressoché ideatitici ma non mi ritrovo con le schermate a video steep by steep dei vari tutorial in rete...da premettere che uso un mac mini fine 20012 2'3 GHz i7 con OS X El Capitan versione 10.11.6 grazie in anticipo per la pazienza di aver letto e la mia gratitudine se riesco a partizione questo hard disk!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!
Io ho un HD da 1TB già diviso in due partizioni, una però è piena e l'altra è vuota ed è quella che vorrei usare per TimeMachine. Per utilizzare la partizione vuota per Time Machine (svuotata appositamente spostando tutto sull'altra partizione) se non ho capito male bisogna inizializzarla. Volevo però sapere, non è che rischio anche di cancellare tutti i dati dell'altra partizione (quella piena)?

Vorrei evitare di spostarli momentaneamente su un'altro HD perchè sono 700 GB (e non ho un'altro HD tra l'altro).

 

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Folli ad usare lo stesso hd sia per time machine che per altro ... soprattutto partizionato


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma non hai fatto la stessa domanda in un altro 3d??????


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Folli ad usare lo stesso hd sia per time machine che per altro ... soprattutto partizionato

???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

???

 

 

apple consiglia di usare un disco dedicato per TM.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apple consiglia di usare un disco dedicato per TM.

Per dedicato viene certamente inteso un disco esterno e non una partizione sul disco interno di lavoro del Mac. Fare backup solo su una partizione interna è da "folli". Non certo su un HD esterno partizionato ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per dedicato viene certamente inteso un disco esterno e non una partizione sul disco interno di lavoro del Mac. Fare backup solo su una partizione interna è da "folli". Non certo su un HD esterno partizionato ;)

Si così se hai problemi con le partizioni e devi formattare rischi di perdere tutto...ripeto per me usare un disco partizionato è da folli poi fai come vuoi


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si così se hai problemi con le partizioni e devi formattare rischi di perdere tutto...ripeto per me usare un disco partizionato è da folli poi fai come vuoi

Allora che le hanno inventate a fare? E comunque anche un disco dedicato è partizionato, solo che ha una partizione unica...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora che le hanno inventate a fare? E comunque anche un disco dedicato è partizionato, solo che ha una partizione unica...

 

 

 

vabbhe se non vuoi capire è un problema tuo. unico disco unica partizione. poi sei libero di fare quello che ti pare. ci vediamo quando verrai qui a scrivere che non riesci a recuperare i dati.


 La supposizione è la madre di tutte le cazzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vabbhe se non vuoi capire è un problema tuo. unico disco unica partizione. poi sei libero di fare quello che ti pare. ci vediamo quando verrai qui a scrivere che non riesci a recuperare i dati.

 

Non è che non voglio capire, è che Apple non mi risulta sconsigli di dividere il disco su cui lavora TimeMachine in partizioni, quindi non mi va di essere apostrofato come folle da dei sedicenti esperti di backup perché ho il disco diviso in partizioni. 

 

Grazie dell'interessamento, ma dal 2009 non si è mai corrotto un singolo file di backup. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Folli ad usare lo stesso hd sia per time machine che per altro ... soprattutto partizionato

 

Concordo assolutamente time machine va dedicato esclusivamente all'uso primario per quello che e' destinato, poi fate Vobis.


 Il Sapiente sa Poco.. L'ignorante sa Molto.. il Cujun sa Tutto 


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'unico problema partizionando un disco e utilizzando solo una partizione per TimeMachine e l'altra (evtl. le altre) per i dati è che in caso di hardware failure si perdono sia backup che dati, cosa che non sarebbe successa con dischi fisicamente separati. Oltre a ciò non c'è nessuna controindicazione. Le partizioni non si corrompono se create ed utilizzate correttamente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sfrutto la discussione perchè sempre di hd esterno si tratta.

ho aggiornato a macos sierra, e ora il mio vecchio popcorn-hour collegato con cavo di rete e protocollo SMB non lo vedo più.

come posso risolvere?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Principio generale o, meglio, mia personale convinzione):

 

l'importanza data al backup (o ai backup) è (dovrebbe essere) proporzionata all'importanza che si da ai dati da salvaguardare.

 

Pertanto:

• A) - se ai dati non attribuisco alcuna importanza posso anche evitare qualsiasi copia.

• B) - se ai dati attribuisco massima importanza (dati di lavoro ecc.) di backup o copie ne faccio più di una.

 

Data la mia convinzione tutti i miei dati di lavoro sono su di un Nas di rete in Raid-1 (cioè doppio HD visto come uno solo), da questo Nas parte automaticamente un backup incrementale ogni 4 ore su un diverso HD esterno più un ulteriore backup incrementale giornaliero su uno di tre diversi HD alternati in modo da non avere nello stesso momento e nello stesso luogo tutti e tre i dischi.

Poi ogni singolo Mac ha due HD esterni per il backup del SO e per i dati personali ecc.: un disco è riservato a TM e l'altro alla copia con CCC, sempre incrementale; posso così ripristinare da TM se mi si corrompesse qualcosa o, nel caso mi saltasse il disco interno, posso ripartire a lavorare in emergenza avviando dalla copia bootable con CCC.

 

Ovviamente tra i casi A) e B) ( che qualcuno definirà: "che esagerazione…") ci sono infinite soluzioni e Flat92 si affida a una di queste ma minimizzando a mio parere i rischi;

d'altronde egli è un ottimista giacché scrive dal 2009 non si è mai corrotto un singolo file di backup

e anche Le partizioni non si corrompono se create ed utilizzate correttamente.

Dimostra così di riporre massima fiducia nella tecnologia.

 

Non è che debba necessariamente andargli male.

 

Comunque si è ben espresso Giuca quando afferma ci vediamo quando verrai qui a scrivere che non riesci a recuperare i dati …


Inviato dal mio telefono fisso di casa, quello con il disco combinatore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sfrutto la discussione perchè sempre di hd esterno si tratta.

ho aggiornato a macos sierra, e ora il mio vecchio popcorn-hour collegato con cavo di rete e protocollo SMB non lo vedo più.

come posso risolvere?

grazie

Controlla se hanno rilasciato un aggiornamento firmware per questo popcorn

 

Principio generale o, meglio, mia personale convinzione):

 

l'importanza data al backup (o ai backup) è (dovrebbe essere) proporzionata all'importanza che si da ai dati da salvaguardare.

 

Pertanto:

• A) - se ai dati non attribuisco alcuna importanza posso anche evitare qualsiasi copia.

• B) - se ai dati attribuisco massima importanza (dati di lavoro ecc.) di backup o copie ne faccio più di una.

 

Data la mia convinzione tutti i miei dati di lavoro sono su di un Nas di rete in Raid-1 (cioè doppio HD visto come uno solo), da questo Nas parte automaticamente un backup incrementale ogni 4 ore su un diverso HD esterno più un ulteriore backup incrementale giornaliero su uno di tre diversi HD alternati in modo da non avere nello stesso momento e nello stesso luogo tutti e tre i dischi.

Poi ogni singolo Mac ha due HD esterni per il backup del SO e per i dati personali ecc.: un disco è riservato a TM e l'altro alla copia con CCC, sempre incrementale; posso così ripristinare da TM se mi si corrompesse qualcosa o, nel caso mi saltasse il disco interno, posso ripartire a lavorare in emergenza avviando dalla copia bootable con CCC.

 

Ovviamente tra i casi A) e B) ( che qualcuno definirà: "che esagerazione…") ci sono infinite soluzioni e Flat92 si affida a una di queste ma minimizzando a mio parere i rischi;

d'altronde egli è un ottimista giacché scrive dal 2009 non si è mai corrotto un singolo file di backup

e anche Le partizioni non si corrompono se create ed utilizzate correttamente.

Dimostra così di riporre massima fiducia nella tecnologia.

 

Non è che debba necessariamente andargli male.

 

Comunque si è ben espresso Giuca quando afferma ci vediamo quando verrai qui a scrivere che non riesci a recuperare i dati …

Hai ragione nella misura in cui a me perdere l'incrementalità dei backup non nuoce; se dovesse guastarsi il disco esterno dove ho tre partizioni (backup iMac, backup MacBook e dati) non avrei problemi a sostituirlo e perdere quanto è cambiato fin dal primo backup. In quel caso ricomincerei da un backup al momento della sostituzione, perdendo appunto l'incrementalità ma non lo stato dei dati prima del guasto. Per perdere i dati dovrebbe esserci un guasto simultaneo di HD esterno e di iMac o MacBook, circostanza che per il mio utilizzo, dove i dati veramente importanti sono replicati anche su Cloud, ritengo improbabile. I dati della terza partizione invece non sono importanti e sono semplici repliche di file pesanti che ho su un NAS e a cui devo poter accedere velocemente all'occorrenza.

Se mi fosse necessario avere una catena continua dei cambiamenti dei file allora avrei una copia carbone di questo HD esterno, cosa che però non mi serve. In qualsiasi caso tutto ciò non ha a che vedere sul tipo di partizionamento dello stesso. Se si deve corrompere la GUID si corrompe, che le partizioni siano 3 o 1. 

EDIT: Dimenticavo, non devo per forza arrivare ad aver bisogno del backup per rendermi conto che c'è qualcosa che non quadra, essendoci la funzione verifica volume in Utility Disco ed eseguita all'occorrenza. Non vedo quindi perché dovrei mai venire a qui a piangere perché impossibile recuperare i file.

Modificato da Fla92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora che le hanno inventate a fare? E comunque anche un disco dedicato è partizionato, solo che ha una partizione unica...

 

appunto...una partizione unica difficilmente si corrompe


Mors Tua Vita Mea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo