Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Scattare in Analogico


Recommended Posts

Per quanto riguarda il prezzo di sviluppo e stampa da un fotografo, non ne ho idea: in ogni caso dipenderà da quanti rullini porteresti a sviluppare (tieni conto che un rullo 120 è tipicamente da 12 pose).

Per la scansione, invece, chiaramente viene scansionato il negativo, che contiene tutti i bellissimi dettagli del medioformato.

Se posso consigliarti una cosa, prenditi i chimici (sviluppo, arresto -non obbligatorio- e fissaggio), una tank e le apposite pinze per asciugare il negativo dopo lo sviluppo: risparmieresti enormemente sullo sviluppo e, se non volessi prendere un ingranditore, spenderesti solo per la stampa.

Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 194
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

ciao intervengo anchio perchè finalmente ho completato il mio corredo fotografico analogico visti i problemi con la mia minolta xg-1

ho scattato un paio di rullini tutti in b&w della fuji

fortunatamente ho trovato un negozio della mia città super fornito e disponibile!

io i consigli li prendo su questo forum dedicato alle ottiche minolta www.minoltasonyclub.it

se hai bisogno di rullini e non li trovi nella tua città ti consiglio http://www.fotomatica.it/

ha i migliori rullini delle migliori marche a prezzi buoni

interessante anche il kit per lo sviluppo, ma per i miei gusti è ancora presto per cimentarmi anche se facendoti lo sviluppo da te puoi cambiare molte cose!

io scansiono le stampe con il mio modesto scanner

altrimenti esistono aggegi tipo questi

http://www.ebay.it/i...=item2a1cfbd70f

però non so dirti la resa!

tra un ora porto un fuji 400asa allo sviluppo spero di avere qualche buon risultato ahaha

sai abituato a prima, con l'analogico arrivi dal fotografo con un sacco di dubbi ma fiducioso, ma quando ti danno le foto stampate e vedi i risultate l'emozione è bellissima ahah

buoni scatti

Modificato da belu
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altrimenti esistono aggegi tipo questi

http://www.ebay.it/i...=item2a1cfbd70f

però non so dirti la resa!

Lascia perdere.. ;)

“Creare forse significa sbagliare quel passo nella danza. Significa dare di traverso quel colpo di scalpello nella pietraâ€. Antoine de Saint-Exupery

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il prezzo di sviluppo e stampa da un fotografo, non ne ho idea: in ogni caso dipenderà da quanti rullini porteresti a sviluppare (tieni conto che un rullo 120 è tipicamente da 12 pose).

Per la scansione, invece, chiaramente viene scansionato il negativo, che contiene tutti i bellissimi dettagli del medioformato.

Se posso consigliarti una cosa, prenditi i chimici (sviluppo, arresto -non obbligatorio- e fissaggio), una tank e le apposite pinze per asciugare il negativo dopo lo sviluppo: risparmieresti enormemente sullo sviluppo e, se non volessi prendere un ingranditore, spenderesti solo per la stampa.

E' la prima volta che scatto in analogico.

Per ora vorrei non fare le cose con troppa fretta. Sicuramente ciò che hai detto è un prospetto per il futuro

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao intervengo anchio perchè finalmente ho completato il mio corredo fotografico analogico visti i problemi con la mia minolta xg-1

ho scattato un paio di rullini tutti in b&w della fuji

fortunatamente ho trovato un negozio della mia città super fornito e disponibile!

io i consigli li prendo su questo forum dedicato alle ottiche minolta www.minoltasonyclub.it

se hai bisogno di rullini e non li trovi nella tua città ti consiglio http://www.fotomatica.it/

ha i migliori rullini delle migliori marche a prezzi buoni

interessante anche il kit per lo sviluppo, ma per i miei gusti è ancora presto per cimentarmi anche se facendoti lo sviluppo da te puoi cambiare molte cose!

io scansiono le stampe con il mio modesto scanner

altrimenti esistono aggegi tipo questi

http://www.ebay.it/i...=item2a1cfbd70f

però non so dirti la resa!

tra un ora porto un fuji 400asa allo sviluppo spero di avere qualche buon risultato ahaha

sai abituato a prima, con l'analogico arrivi dal fotografo con un sacco di dubbi ma fiducioso, ma quando ti danno le foto stampate e vedi i risultate l'emozione è bellissima ahah

buoni scatti

Grazie dei suggerimenti

Nota sull'analogico :

"E' come se ricordassi tutte, o quasi, le foto che ho scattato". Sarà che mi sono concentrato di più nella fase di scatto, come dovrebbe essere sempre.

Lascia perdere.. ;)

immaginavo!

ah dimenticavo, da me solo sviluppo rullino 36 pose + puzzle 3€

sviluppo e stampa 10€

Si, però suppongo che il prezzo della stampa vari dal formato.

Io vorrei fare Sviluppo-Stampa-Scansione ( non di tutte )

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, non mi è chiarissimo tutto il discorso del frigorifero... Ad ogni modo inizierò acquistando una di queste ( credo siano solo queste quelle da stampa e di livello amatoriale )

http://shop.kodak.it/store/ekconseu/it_IT/ContentTheme/pbPage.35mm_print_film

Se no per cos'altro potrei optare ?

A dire il vero pensavo di prenderne due una 400(versatile) e una bianco e nero.

Poi ho intravisto il concetto di "tirare la pellicola" ( che fino a pochi giorni fa mi era sconosciuto ). Se ho capito bene si tratta di impostare un valore iso superiore ( ad esempio se la pellicola è 400 metto 800 ) a quello limite della pellicola. Questo per poter scattare con tempi più brevi senza essere costretti a variare il diaframma. Ovviamente la foto uscirà sottoesposta, e sarà poi compito mio chiedere in fase di stampare di stampare +1 ?

Le due pellicole che hai scelto NON puoi svilupparle in casa in quanto (anche il B/W, in questo caso) vogliono i bagni colore.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le due pellicole che hai scelto NON puoi svilupparle in casa in quanto (anche il B/W, in questo caso) vogliono i bagni colore.

Grazie. Più in là approfondirò la questione dello sviluppo :)

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si per lo meno si ritorna a pensare prima di scattare, sei obbligato! ahaha

si certo intendevo nel formato tradizionale 10x15

tieni presente che la scansione incide pochissimo sul prezzo facendo anche la stampa!

bè imagino.

Potrei addirittura optare per sviluppo e scansione senza stampa, per poi stampare solo quelle più significative. ( qualcuno qui potrebbe storcere il naso )

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mah non saprei da come me l'ha spiegata il fotografo (di cui mi fido) la stampa sarebbe piu che necessaria!

@ iC@rlo... sei sicuro che scansionano il negativo e non la stampa?

mmm va bè chiederò direttamente al laboratorio a questo punto

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda , a quello che ricordo, quando immetti il negativo, Francesca (la "nostra" stampatrice in comune ) seleziona l'opzione "invia a...." print oppure file. Se ricordo bene, chè l'età fa brutti scherzi. Di sicuro non scannerizzano le stampe, comunque.

Modificato da orfeo soldati
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Viene sempre scansionato il negativo, mai la stampa (a meno che tu non voglia solo un'anteprima senza alcuna esigenza di qualità, cosa assurda se si utilizza una medioformato -e non solo-).

Comunque, ti ho citato l'attrezzatura per sviluppare in casa (basta uno sgabuzzino completamente buio per inserire il film nella tank, poi puoi fare il resto con la luce accesa) per il semplice motivo che non saresti il primo ad abbandonare l'analogico per gli elevati costi di sviluppo e stampa da un fotografo.

Ricordati che non si ottengono quasi mai ottimi risultati in b/n le prime volte, quindi, i primi 50€ (come minimo) che spenderesti dal fotografo sarebbero buttati, in quanto avresti fotografie senza molto valore.

Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda , a quello che ricordo, quando immetti il negativo, Francesca (la "nostra" stampatrice in comune ) seleziona l'opzione "invia a...." print oppure file. Se ricordo bene, chè l'età fa brutti scherzi. Di sicuro non scannerizzano le stampe, comunque.

si scansionano il negativo. Sono andato oggi a chiedere e lo sviluppo costa 3 euro, il cd ( con le scansioni ) 5 mi pare di aver capito ( ma il prezzo varia a seconda se si chiede qualità bassa-media-alta ) [ o almeno lei così mi ha semplificato la situazione ]

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rullino sviluppato ed avute le scansioni dei negativi.

In linea di massima non sono per niente soddisfatto, in quanto le immagini che ho davanti sono del tutto diverse da quelle che mi aspettavo.

Domani con più calma caricherò le immagini su cui vorrei dei chiarimenti, e risolvere alcune mie perplessità.

Quasi tutte le foto sono caratterizzate da : Highlights completamente bruciati ( ho esposto correttamente ), grana eccessiva per un 400 iso B/N ( a mio avviso )

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anchio!però sono super soddisfatto del risultato...era come me lo aspettavo e in un paio di foto anche meglio!su 36 però nove le ho bruciate azz ma la media tiene...

domani ho tempo e posto anchio un paio di pose!

ps. mi sono fatto una specie di tubo da applicare ad una compatta per scansionare i negativi con risultati discreti senza spendere un euro!

@@Bacchinif quanto hai pagato sviluppo+scansione....io 12€ un po tantini a mio avviso!mi sto informando per lo sviluppo fai da te...hihi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quasi tutte le foto sono caratterizzate da : Highlights completamente bruciati ( ho esposto correttamente ), grana eccessiva per un 400 iso B/N ( a mio avviso )

è un pò che non sviluppo ma se hai fatto sviluppare il b/n in laboratorio (se ricordo bene) è abbastanza normale.

provo a spiegarmi, il laboratorio sviluppa (normalmente, non so nel caso specifico) anche il b/n con i processi colore, uno degli effeetti è la sgranatura accentuata, se voui sviluppare il b/n con grana minore dovresti trovare uno sviluppo adatto. A suo tempo esistevano sviluppi normali, finegranulanti e con altre caratteristiche, tutto stava a trovare quello che meglio si adattava alla pellicola usata. Sviluppando per conto tuo (per il b/n bastano tank e chimici) puoi usare tante varianti, sviluppo più corto o lungo, più caldo o freddo, tutto questo ti da risultati diversi, io fossi in te farei un pò di prove in modo da avere dei parametri di riferimento.

Oh, sto parlando del secolo scorso, le cose magari sono cambiate, nel caso non passate oltre :rolleyes:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anchio!però sono super soddisfatto del risultato...era come me lo aspettavo e in un paio di foto anche meglio!su 36 però nove le ho bruciate azz ma la media tiene...

domani ho tempo e posto anchio un paio di pose!

ps. mi sono fatto una specie di tubo da applicare ad una compatta per scansionare i negativi con risultati discreti senza spendere un euro!

@@Bacchinif quanto hai pagato sviluppo+scansione....io 12€ un po tantini a mio avviso!mi sto informando per lo sviluppo fai da te...hihi

Ho pagato 11 euro, ma a prima vista le immagini digitali che ho avuto sono molto scadenti in termini qualitativi.

Si, ho visto vari video su youtube in cui si vede come si scansionano i negativi, ma per ora avevo accantonato l'idea.

è un pò che non sviluppo ma se hai fatto sviluppare il b/n in laboratorio (se ricordo bene) è abbastanza normale.

provo a spiegarmi, il laboratorio sviluppa (normalmente, non so nel caso specifico) anche il b/n con i processi colore, uno degli effeetti è la sgranatura accentuata, se voui sviluppare il b/n con grana minore dovresti trovare uno sviluppo adatto. A suo tempo esistevano sviluppi normali, finegranulanti e con altre caratteristiche, tutto stava a trovare quello che meglio si adattava alla pellicola usata. Sviluppando per conto tuo (per il b/n bastano tank e chimici) puoi usare tante varianti, sviluppo più corto o lungo, più caldo o freddo, tutto questo ti da risultati diversi, io fossi in te farei un pò di prove in modo da avere dei parametri di riferimento.

Oh, sto parlando del secolo scorso, le cose magari sono cambiate, nel caso non passate oltre :rolleyes:

grazie lo terrò a mente

se non hai problemi prova a cambiare laboratorio il prossimo rullino ;)

@@valter: si infatti è proprio per quello che vorrei cimentarmi nello sviluppo, per avere i risultati che desidero.

Il prossimo rullino è colori 200

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok ora inizio a postare qualche risultato .

Firenze

http://f.cl.ly/items/1D0x3T403m3c370m1f2y/01300015.jpg

Allora, al di là di quelli che sono i contenuti ( come sempre ), non riesco proprio a capacitarmi perché il risultato sia del tutto bruciate e così granuloso. Era una giornata di pieno sole e ora di punta ( sarà stata l'una ), che io ricordi i parametri dello scatto erano iso400, f16, 1/250 se non erro ( ma chiaramente potrei sbagliarmi ). [Esposizione corretta sul posto in ogni caso]. Poi non capisco cosa è quella linea bianca sul basso e quel leggero sfumato sul bordo destro ( probabilmente effetti di uno scan mal riuscito )

Poi, ci sono queste due fotografie che sono state scattate quasi in sequenza ( con gli stessi parametri ad ogni modo ed anche stesse condizioni di luce ) :

Veduta autogrill roma-firenze

http://f.cl.ly/items/473N0s062n1H0P2C3Q3A/01300019.jpg

e

http://f.cl.ly/items/1C150y3p1l3J0x1D183a/01300018.jpg

Allora innanzitutto cosa diavolo è quella linea nera in alto ( in entrambi gli scatti ). Da che ho memoria ho composto l'intera scena poneno in cielo al bordo superiore del fotogramma.

Ad ogni modo, sempre il solito discorso della grana ( che secondo me è veramente eccessiva ). Si intuisca che ho chiuso il diaframma al massimo e utilizzato dei tempi di esposizione più brevi...

E poi non capisco perché tra le due foto quella con il Camion in basso a destra sia decisamente più bruciata di quella con l'auto sulla sinistra.

Questa invece è venuta inspiegabilmente molto più scura quelle altre, ma sempre con quelle stringhe laterali e con una grana eccessiva.

http://f.cl.ly/items/2A3I1j1e3n23403q3b1t/01300010.jpg

Lasciamo perdere, invece, il risultato contenutistico che ora riguardando lo scatto sinceramente non mi piace. Se la foto fosse stata a colori mi si sarebbe visto riflesso nel binocolo e forse già aveva più senso, ma così non ne ha poi così tanto.

http://f.cl.ly/items/111Y0M1y120L0S412v1g/01300003.jpg

Qui sopra è ancora Firenze, l'ennesimo risultato completamente bruciato, grana eccessiva e poi la foto è praticamente storta, ma sono sicuro di essermi posizionato bene relativamente alla linea d'orizzonte. [Probabilmente questo dipende dalla scansione. che mi sembra abbia tagliato fuori anche parte dei palazzi ai rispettivi lati che avevo inquadrato ]

Questi tre invece sono gli unici risultati che mi hanno lasciato un po' più soddisfatto:

http://f.cl.ly/items/3i1r3H3G1F2P320D1t1E/01300024.jpg [ Pantheon, foto molto scolastica e trita e ritrita... ] Però in questo caso ad esempio la grana non guasta a mio avviso. Forse l'unica pecca è il non essermi posizionato perfettamente perpendicolare alla cupola, ma non si poteva, infatti si vedano delle imperfezioni geometriche.

http://f.cl.ly/items/20071p1h310J3y3H3k2u/01300017.jpg

http://f.cl.ly/items/2F1j2k0k222G3p0f2l12/01300016.jpg

Aspetto risposte, grazie

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dunque posso darti qualche consiglio ma prendilo con le pinze perchè non sono un gran esperto...

a mio avviso e secondo quanto mi hanno anche detto le b&w 400 è mooolto facile bruciacchiarle a meno che non ci sia nuvolo, in pieno giorno bisogna scattare a 1000

quindi secondo me hai bruciato le foto piu chiare e suppongo fatte al sole, mentre si sono salvate quelle meno esposte, vedi la cupola e quella sotto la pensilina

per quanto riguarda la grana e la digitalizzazione secondo me è sbagliata in pieno (senza nessuna offesa al lab sia chiaro)sulla grana puo darsi che sia anche un po la marca della pellicola (qual'è?) ma sulla scansione ho seri dubbi!

appena riesco a mettere le mie hai un paragone!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bacchinif, ma che pellicola hai utilizzato?

E' strano che le fotografie siano così sovraesposte e non è assolutamente normale.

Non è che per caso hai impostato tu degli asa diversi da quelli della pellicola, vero?

E poi, dove hai puntato l'esposimetro?

Se la macchina analogica che utilizzi lo permette, che modalità di valutazione hai utilizzato?

EDIT: nel bianco e nero, rispetto al colore, è leggermente più difficile esporre bene, in quanto, nel colore noi vediamo esattamente la stessa scena che andremo ad immortalare (perciò, ipotizzando di utilizzare una vecchia reflex a pellicola, saprei subito dove puntare l'esposimetro), mentre nel b/n occorre abituarsi a "vedere in b/n", immaginando quindi quali toni di grigio e di che intensità saranno presenti nell'immagine.

Per quanto riguarda invece le linee nere, si tratta evidentemente di problemi di scansione e sembra addirittura che sia stata scansionata la stampa.

La cosa è alquanto strana, in quanto una buona scansione non dovrebbe presentare alcun bordo: questo è un esempio di ottima scansione (ho preso la prima foto che mi è capitata) http://f.cl.ly/items/1N3m2K033x0z1s211z1Y/002.jpg .

Per quanto riguarda la grana (ed in parte anche il discorso delle alteluci, in quanto se sviluppasti in casa, sapresti bene che le fotografie di quel determinato rullino rischiano la sovraesposizione, quindi eventualmente aumenteresti la diluizione dello sviluppo), quoto Vaalter.

è un pò che non sviluppo ma se hai fatto sviluppare il b/n in laboratorio (se ricordo bene) è abbastanza normale. provo a spiegarmi, il laboratorio sviluppa (normalmente, non so nel caso specifico) anche il b/n con i processi colore, uno degli effeetti è la sgranatura accentuata, se voui sviluppare il b/n con grana minore dovresti trovare uno sviluppo adatto. A suo tempo esistevano sviluppi normali, finegranulanti e con altre caratteristiche, tutto stava a trovare quello che meglio si adattava alla pellicola usata. Sviluppando per conto tuo (per il b/n bastano tank e chimici) puoi usare tante varianti, sviluppo più corto o lungo, più caldo o freddo, tutto questo ti da risultati diversi, io fossi in te farei un pò di prove in modo da avere dei parametri di riferimento. Oh, sto parlando del secolo scorso, le cose magari sono cambiate, nel caso non passate oltre :rolleyes:
Modificato da iC@rlo

Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dunque posso darti qualche consiglio ma prendilo con le pinze perchè non sono un gran esperto...

a mio avviso e secondo quanto mi hanno anche detto le b&w 400 è mooolto facile bruciacchiarle a meno che non ci sia nuvolo, in pieno giorno bisogna scattare a 1000

quindi secondo me hai bruciato le foto piu chiare e suppongo fatte al sole, mentre si sono salvate quelle meno esposte, vedi la cupola e quella sotto la pensilina

per quanto riguarda la grana e la digitalizzazione secondo me è sbagliata in pieno (senza nessuna offesa al lab sia chiaro)sulla grana puo darsi che sia anche un po la marca della pellicola (qual'è?) ma sulla scansione ho seri dubbi!

appena riesco a mettere le mie hai un paragone!

la marca della pellicola è TMAX

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo