Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Scattare in Analogico


Recommended Posts

  • Risposte 194
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Ciao,

per quello che ti posso far notare io che non sono una cima eh sia ben chiaro...

ti potrei far notare un problema di ombre presente agli angoli di entrambe le immagini, la parte centrale invece mi sembra che esponga bene...forse un po sovraesposta la prima!

ma che pellicola hai usato?

non ricordi i valori di scatto?

tieni presente che bruciare un 400 di giorno è un attimo in bianconero poi.... vedi che col 200 colori già è meglio!

se ti sei fidato dell'esposimetro con scatto in automatico magari è leggermente starato tendendo a sovraesporre...

però quegli angoli neri effetto lomo proprio non capisco...

per la grana secondo me non ce nulla da dire, dipende tanto dalla scansione, che pur se fatta bene qualcosa per strada lo perdi sempre...

Modificato da belu
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me la grana piace tantissimo. Vorrei cimentarmi anch'io nel mondo dell'analogico e vorrei usarla per fare foto pensate. Appena troverò una nikon usata vi tartasserò di domande!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

per quello che ti posso far notare io che non sono una cima eh sia ben chiaro...

ti potrei far notare un problema di ombre presente agli angoli di entrambe le immagini, la parte centrale invece mi sembra che esponga bene...forse un po sovraesposta la prima!

ma che pellicola hai usato?

non ricordi i valori di scatto?

tieni presente che bruciare un 400 di giorno è un attimo in bianconero poi.... vedi che col 200 colori già è meglio!

se ti sei fidato dell'esposimetro con scatto in automatico magari è leggermente starato tendendo a sovraesporre...

però quegli angoli neri effetto lomo proprio non capisco...

per la grana secondo me non ce nulla da dire, dipende tanto dalla scansione, che pur se fatta bene qualcosa per strada lo perdi sempre...

kodak 200

per quanto riguarda i valori di scatto sicuramente f8 per entrambi

anche io ho notato quella leggera vignettatura, mi chiedo perchè....

Invece, secondo te, quanto ha senso fare delle migliorie in photoshop sui negativi ?

Se volessi fare una foto/scansione al negativo e trasformarla in positivo che dritte mi dai su come procedere ?

Grazie

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eh foto/scansione è un po il problema principale degli analogici...in base a quello che so e che ho provato posso dirti che:

- il metodo di un laboratorio serio è sicuramente elevato però si paga ogni volta

- se hai qualche soldo da investire puoi comprarti uno scanner dedicato (non quelli da baia da 100€ per intenderci) nel caso posso approfondirti il discorso

- poi c'è qualche metodo casalingo, il primo è collegare un tubo di prolunga a una digitale col negativo in fondo e scattare la foto (provato sulla mia pelle ma di qualità scarsa)

il secondo è effettuare una macro sempre con una digitale, ma anche qui a meno che tu non abbia già un obbiettivo macro, c'è qualche spesa da sostenere

per trasformarla in positivo poi c'è il comando in photoshop e basta qualche regolazione col bilanciamento niente di piu...

io personalmente per il momento mi rivolgo ad un lab, magari in un futuro proverò lo sviluppo casalingo in b&w che dicono dia parecchie soddisfazioni

questa discussione fa al caso tuo

http://www.mscfoto.it/mscforum/viewtopic.php?f=42&t=1811

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la pellicola, ti consiglio di fare un salto di qualità dalle Gold 200! (suppongo che tu abbia utilizzato quella, visto che se non ricordo male è l'unica 200 ASA della Kodak)

Se vuoi ti mando in privato (o su FB) l'indirizzo di un venditore iperfornito, fidato e veloce nelle spedizioni (lo conosco personalmente e acquisto regolarmente chimici e pellicole da lui).

Per le foto, invece, io non modifico mai le scansioni dei negativi, in quanto cerco sempre di ottenere il contrasto ed i toni voluti sia al momento dello scatto, sia in camera oscura: chiaramente, per il colore (che per ora non sviluppo da solo, anche se mi piacerebbe molto imparare) il discorso cambia e bisogna cercare di distinguere i toni ed i comportamenti delle diverse pellicole.

Infine, per la grana, mi sembra piuttosto normale, considerando anche la qualità della pellicola usata: se vuoi fare dei gran paesaggi, prova anche le diapositive (ora le Velvia 50 non si trovano più, se non provenienti da qualche freezer di appassionati o venditori furbi che si sono fatti scorte quando il prezzo era basso e che naturalmente le vendono ad un occhio, ma puoi ottenere risultati magnifici anche con la Velvia 100, che ha dei colori splendidi), anche se sarebbe meglio acquistare un piccolo proiettore per gustarsele al meglio.

Modificato da iC@rlo

Come il principe dei nembi è il Poeta che, avvezzo alla tempesta, si ride dell'arciere ma esiliato sulla terra, fra scherni, camminare non può per le sue ali di gigante.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la pellicola, ti consiglio di fare un salto di qualità dalle Gold 200! (suppongo che tu abbia utilizzato quella, visto che se non ricordo male è l'unica 200 ASA della Kodak)

Se vuoi ti mando in privato (o su FB) l'indirizzo di un venditore iperfornito, fidato e veloce nelle spedizioni (lo conosco personalmente e acquisto regolarmente chimici e pellicole da lui).

Per le foto, invece, io non modifico mai le scansioni dei negativi, in quanto cerco sempre di ottenere il contrasto ed i toni voluti sia al momento dello scatto, sia in camera oscura: chiaramente, per il colore (che per ora non sviluppo da solo, anche se mi piacerebbe molto imparare) il discorso cambia e bisogna cercare di distinguere i toni ed i comportamenti delle diverse pellicole.

Infine, per la grana, mi sembra piuttosto normale, considerando anche la qualità della pellicola usata: se vuoi fare dei gran paesaggi, prova anche le diapositive (ora le Velvia 50 non si trovano più, se non provenienti da qualche freezer di appassionati o venditori furbi che si sono fatti scorte quando il prezzo era basso e che naturalmente le vendono ad un occhio, ma puoi ottenere risultati magnifici anche con la Velvia 100, che ha dei colori splendidi), anche se sarebbe meglio acquistare un piccolo proiettore per gustarsele al meglio.

grazie per le informazioni.

Si puoi tranquillamente contattarmi su Facebook.

Sul fatto di ottenere contrasti ed effetti desiderati in fase di scatto sono d'accordo anche se c'è da dire ( suppongo ) che le scansioni di cui dispongo siano di una qualità estremamente bassa e approssimativa, per questo mi sono visto costretto a fare qualche operazione di correzione.

a presto

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il 6x6 ti cambia completamente la visione "fotografica" di quello che ti circonda

Anche il formato panoramico 1\3 :-D

Fuji GX617 con obiettivo Fujinon 105mm f8, ed ecco qua ----> http://www.francescopaoli.com :D

Unico consiglio che darei per scattare in analogico, visto che sei all'inizio, è studiare un po di tecnica, guardare quanti più lavori puoi di altri fotografi, iniziare ad allenare l'occhio, ed ovviamente scattare scattare scattare e farlo in maniera critica e consapevole, cercando di capire ad ogni singolo scatto cosa stai facendo, e quali errori stai commettendo..

Questo vale in analogico come in digitale, ci sono solo delle accortezze tecniche che ti permettono di sfruttare al massimo il mezzo che utilizzi, ma questo lo imparerai con il tempo non preoccuparti..

Buon divertimento!!!

http://www.francescopaoli.com - Fine Art Photography

Canon 5D Mark II - Canon 17-40 f4 USM L + Canon 70-200 f4 USM IS L,Panoramica a pellicola medio formato Fuji GX617

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 months later...

analogici dove siete?!?!?

dai su siamo la vera fotografia altro che digitale :ghghgh:

Eh... ormai, moria delle vacche. Anche per me purtroppo .-.

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 month later...

Buongiorno a tutti :)
A breve andrò a Londra e mi era venuta voglia di riprendere un po' a scattare con la Pentax K-1000. Sono a corto di rullini e qui a Napoli mi pare che siano pochi i negozi ad averli, ergo stavo pensando di fare un acquisto online da quel sito che mi avete consigliato "the impossibile project".

Stavo pensando di scattare a colori e lo farò quasi sempre di giorno. Quindi anche colori 200 mi andava bene, ma volendo stare più "coperti" potrei anche optare per un 400.
Ora non mi resta che capire quale pellicola prendere. Sapete darmi qualche suggerimento :) ?
Grazie

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao bacchinif, bene bene scatta un po con l'analogico ahah

 

per quanto riguarda i negozi on line io mi rivolgo a questo e mi trovo bene, ha ottime pellicole.

 

http://www.fotomatica.it/

 

per quanto riguarda il rullino invece non sono d'accordo con te! :ghghgh:

 

A londra b&w tutta la vita! KODAK TMAX400 e non sbagli

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao bacchinif, bene bene scatta un po con l'analogico ahah

 

per quanto riguarda i negozi on line io mi rivolgo a questo e mi trovo bene, ha ottime pellicole.

 

http://www.fotomatica.it/

 

per quanto riguarda il rullino invece non sono d'accordo con te! :ghghgh:

 

A londra b&w tutta la vita! KODAK TMAX400 e non sbagli

ora do una occhiata al sito. 

Dai magari prendo un b/n e uno color. Ero più per quello a colori perchè il primo rullino in bianco e nero che usai praticamente lo brucia quasi tutto per ragioni inspiegabili considerando che la macchina non sembra avere difetti particolari. 

Però chiaramente far revisionare il corpo da qualcuno di esperto non sarebbe male :)

Edit : Invece mi sai dire la differenza tra i kodak color plus e i gold ? 

​Mi sembra che i gold costino di più

Modificato da Bacchinif

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si mi ricordo del tuo possibile problema al corpo macchina!

però se qualcosa non dovesse funzionare ancora, anche se usi il colore le bruci lo stesso!

caso mai stai basso coi tempi oppure sottoesponi con la ghiera degli asa...

 

per i rullini a colori non ho fatto tante prove anche perchè utilizzo piu che altro quelli scaduti

 

qui puoi vedere qualche scatto diurno e notturno del kodak gold 200iso

 

http://karmaflower.wordpress.com/2012/08/28/kodak-gold-200/

 

anche le fuji non sono male...

 

ma a mio avviso è difficile descrivere o stabilire le differenze tra le varie pellicole, anchio mi ponevo un sacco di domande all'inizio, ma il consiglio migliore che ho avuto è stato "prendine sempre una diversa e provala" ed è bellissimo ogni volta scoprire i risultati, se poi ogni tanto ci metti qualche pellicola scaduta ahah aumenti la suspense!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si mi ricordo del tuo possibile problema al corpo macchina!

però se qualcosa non dovesse funzionare ancora, anche se usi il colore le bruci lo stesso!

caso mai stai basso coi tempi oppure sottoesponi con la ghiera degli asa...

 

per i rullini a colori non ho fatto tante prove anche perchè utilizzo piu che altro quelli scaduti

 

qui puoi vedere qualche scatto diurno e notturno del kodak gold 200iso

 

http://karmaflower.wordpress.com/2012/08/28/kodak-gold-200/

 

anche le fuji non sono male...

 

ma a mio avviso è difficile descrivere o stabilire le differenze tra le varie pellicole, anchio mi ponevo un sacco di domande all'inizio, ma il consiglio migliore che ho avuto è stato "prendine sempre una diversa e provala" ed è bellissimo ogni volta scoprire i risultati, se poi ogni tanto ci metti qualche pellicola scaduta ahah aumenti la suspense!

si infatti poi non sono più andato a farla revisionare la macchina.

mi sembra che @orfeo mi avesse consigliato un posto ma se non erro era chiuso.

ad ogni modo vedrò un po', magari ne prendo una colori e una b/n :)

B/n mi butto su kodak tmax 400 

invece per il colore volevo provare a sto punto la gold oppure caso mai anche qualche altra marca, tipo ilford.. non saprei. 

Sono d'accordo con te sul fatto che sia sempre bello "sperimentare", ma possibile che non ci siano "garanzie" per andare sul sicuro ed avere un determinato risultato/qualità ? 

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le "garanzie" di cui parli sono sapere se una pellicola piuttosto che un altra ha una grana fine oppure no, nel b&w si guardano molto le tonalità di grigio, nel colore alcune accentuano ai colori caldi altre no, in alcuni negozi online trovi qualche indicazione, però personalmente non ho mai trovato indicazioni precise o "garanzie", ma sempre pareri di chi ha fatto uso delle pellicole e che mano a mano si è fatto una certa esperienza!

poi c'è chi ama la grana delle ilford piuttosto che delle efke piuttosto che delle kodak...

Modificato da belu
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le "garanzie" di cui parli sono sapere se una pellicola piuttosto che un altra ha una grana fine oppure no, nel b&w si guardano molto le tonalità di grigio, nel colore alcune accentuano ai colori caldi altre no, in alcuni negozi online trovi qualche indicazione, però personalmente non ho mai trovato indicazioni precise o "garanzie", ma sempre pareri di chi ha fatto uso delle pellicole e che mano a mano si è fatto una certa esperienza!

poi c'è chi ama la grana delle ilford piuttosto che delle efke piuttosto che delle kodak...

Chiaro. Insomma è tutto molto più a gusto, giusto ? ( scusa il gioco di parole ) E non come nel digitale dove stiamo a cercare sempre la lente più tagliente/sensore più figo. Correggimi se sbaglio :)

Personalmente io sono più per i colori freddi nelle mie fotografie, quindi direi che la Gold, sempre che il nome non m'inganni, è esclusa.

 

Modificato da Bacchinif

< La "maggior parte" delle persone pensava che la Terra fosse piatta. >

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao Ragazzi... anche io sono un pellicolaro :), o meglio sto iniziando.. corredo Nikon, ereditato da mio padre, (ho anche la parte digitale).

 

per adesso uso sia una Nikon FE sia una Nikon f801..

 

ho già portato a sviluppare un rullino B/N da 100 asa, e sto scattando uno da 400..

 

io e un amico (appassionato) ci siamo procurati tutto per lo sviluppo B/N (tank, sviluppo, fissaggio, imbibente), adesso con questo rullino, sto facendo foto alla "carlona" tanto i primi sviluppi da quel che mi han detto andranno in malora. :), per adesso ci stiamo impratichendo con un vecchio rullino, per avvolgerlo nell'avvolgirullini e metterlo nella tank al buio completo.

 

ps: mi son letto tutta la discussione, ma da quel che ho visto ci sono risultati molto diversi.. se il mio amico mi da il permesso, posto qualche foto delle sue prime foto in B/N, cavolo.. un b/n stupendo (per essere alle prime armi) subito con 400 asa..

 

c'è da dire che noi andiamo da Toselli, un fotografo a Pescara, molto bravo e competente, che fa lo sviluppo con tank ecc ecc, stando attento alla pellicola che si usa.

 

Cmq la pellicola mi sta insegnando molto, anche se ho scattato molto poco "per adesso".. ma non intendo mollare così facilmente.. 

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@bacchinif

Si esatto all'inizio va un po a gusti, poi dopo una certa esperienza in determinate situazioni puoi optare per una pellicola piuttosto che un altra, ma solamente quando la conosci bene, e la conoscono bene chi sviluppa in casa soprattutto in b&w perchè scattare è solo la metà del divertimento, l'altra metà è lo sviluppo e facendolo in casa puoi sbizzarrirti giocando su tempi e temperature per creare effetti diversi.

 

@kaneda

ciao benvenuto, bravo anche tu un pellicolaro!complimenti, vedrai che non ne potrai fare a meno ahaha

complimenti per il corredo fotografico e complimenti anche per esserti cimentato nello sviluppo at home

io sono tentato ma per il momento sono riuscito a resistere, se pur un processo abbastanza veloce una volta acquisita pratica, è sempre e comunque impegnativo e rischioso visto che il minimo errore provocherebbe la rovina del rullino.

Indubbiamente però porta molta piu soddisfazione del solo scattare e basta!

 

pubblica qualche foto, le mie puoi vederle al blog qui sotto

 

ciaoo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si è vero che è rischioso, e all'inizio si butta qualche rullino.. infatti adesso ho caricato un rullino, dove non mi ci sto impegnando più di tanto.. basta che è usabile per fare qualche prova.. 

 

si appena posso posto qualcosa.

 

ps: la pellicola mi sta piacendo sempre di più :)

MacBook pro non unibody 2.4 ghz iPod Touch 4° IPhone 4s MacBook pro 13" 2011

my Flickr

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo