Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Doc.Brown

Autocad per Mac: considerazioni personali

Recommended Posts

Sono stata tra i primi a scaricare la prima Beta di Autocad per Mac e ho notato dopo poco che non era assolutamente un programma affidabile che si potesse utilizzare a livello professionale.

Successivamente ho poi avuto modo di provare Autocad 2012 3 poi anche Autocad 2013 nella vana speranza che fossero state apportate delle reali e significative migliorie. A distanza di tempo posso onestamente dire che reputo Autocad per Mac una vergogna per la Autodesk e che dovrebbero semplicemente vergognarsi di chiedere soldi (tanti soldi) per un programma del genere.

L'interfaccia è a dir poco incasinata e non ho sinceramente compreso la volontà di mettere in evidenza comandi che si usano molto poco e che nascondere invece le palette una dietro l'altra senza possibilità di cambiare le impostazioni. Mi ritrovo quindi a dover scegliere le vedere la paletta per disegnare e quella per quotare. Ma perché mai? In fondo ho uno schermo da 27 pollici. Io uso quasi esclusivamente i comandi rapiti da tastiera che mi sono inserita nel menù di personalizzazione di Autocad per Windows. Ciò nonostante trovo abbastanza ridicolo che non vi sia una reale possibilità di personalizzazione delle palette di Autocad per Mac.

In effetti mi chiedo che difficoltà possa esserci nell'impostante il layout esattamente come avviene per Archicad: ovvero con la possibilità di impostare le palette e il layout nello stesso modo sia per Mac che per Windows.

Il layout e la stampa di Autocad mi hanno sempre soddisfatta e mi sono sempre trovata bene. Anche in questo caso sono solo riusciti ad incasinare i comandi scopiazzando (male) da Archicad.

Come se non bastasse, quando riduco ad icona un file e poi lo riprendo, mi trovo persino davanti al Pan che funziona più con il Magic Mouse.

Non mi fermo nemmeno a discutere dei continui crash e dei continui errori di refresh che sono ben visibili persino facendo un semplice zoom! A volte penso che qualcuno potrebbe anche avere un attacco di epilessia disegnando una sezione.

Per ultimo ma comunque di notevole importanza, l'assenza di comandi importantissimi e basilari come la Selezione Rapida (selerapid).

Credo di averne viste abbastanza per poter dire che per lavorare con Autocad su Mac, serve ancora Windows con Virtual Machine o con Boot Camp.

Davvero molto delusa!


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


grazie per la segnalazione. Quella di Autocad e' la vera motivazione per la quale il mio computer da lavoro non è un Mac, . Davvero buffo, no? :ghghgh::gira::confused:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutto ciò mi fa pensare quindi di tenermi stretto il mio CAD free che va su Mac senza nessun problema di sorta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ritrovo quindi a dover scegliere le vedere la paletta per disegnare e quella per quotare. Ma perché mai? In fondo ho uno schermo da 27 pollici. Io uso quasi esclusivamente i comandi rapiti da tastiera che mi sono inserita nel menù di personalizzazione di Autocad per Windows.

Per modificare le palette vai qui:

Tools -> Customize -> Interface

Poi scegli Tool Set

dove troverai le 3 palette esistenti: Drafting, Annotation e Modelling.

Qui se vuoi puoi modificare le palette esistenti o crearne di nuove.

Non so quali siano i limiti ma puoi praticamente prepararti le palette con tutti i comandi che usi più di frequente senza dover continuare a saltare da una all'altra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La prima versione (AutoCAD 2011) all'inizio era penosa, soprattutto perché dava problemi diversi su macchine anche perfettamente identiche. Dopo gli aggiornamenti, a me si risolsero, ma a molti altri no. Fatto sta che ho continuato ad usarla senza problemi (botta di culo)

La versione invece 2012 l'ho utilizzata senza problemi. I crash sono gli stessi del Cad Windows e ciò l'ho constatato con gli altri utenti mac della mia facoltà: anche a loro le migliorie erano parse evidenti e nessuno se ne lamentava. In realtà però io un piccolo bug l'avevo scovato (parlo in qualità di persona che si è smazzata pagine e pagine di forum ufficiale Autodesk in inglese), ovvero il fatto che nella creazione di fogli nuovi, se si andava a modificare il campo dei margini, il programma si chiudeva. Anche questa cosa si è risolta con l'aggiornamento.

La versione 2013 funziona da 3 mesi a questa parte (da quando cioè l'ho installata) senza alcun problema.

Per quanto riguarda il problema delle palette, io mi ci trovo bene, ma posso capire che chi è abituato a quello per windows possa non digerirlo (è solo una questione di abitudine), ma è stato già illustrato come sia modificabile e personalizzabile (bastava leggere il manuale).

@@Doc.Brown: Che modello di mac hai? Quando ti crasha il programma?


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La prima versione (AutoCAD 2011) all'inizio era penosa, soprattutto perché dava problemi diversi su macchine anche perfettamente identiche. Dopo gli aggiornamenti, a me si risolsero, ma a molti altri no. Fatto sta che ho continuato ad usarla senza problemi (botta di culo)

La versione invece 2012 l'ho utilizzata senza problemi. I crash sono gli stessi del Cad Windows e ciò l'ho constatato con gli altri utenti mac della mia facoltà: anche a loro le migliorie erano parse evidenti e nessuno se ne lamentava. In realtà però io un piccolo bug l'avevo scovato (parlo in qualità di persona che si è smazzata pagine e pagine di forum ufficiale Autodesk in inglese), ovvero il fatto che nella creazione di fogli nuovi, se si andava a modificare il campo dei margini, il programma si chiudeva. Anche questa cosa si è risolta con l'aggiornamento.

La versione 2013 funziona da 3 mesi a questa parte (da quando cioè l'ho installata) senza alcun problema.

Per quanto riguarda il problema delle palette, io mi ci trovo bene, ma posso capire che chi è abituato a quello per windows possa non digerirlo (è solo una questione di abitudine), ma è stato già illustrato come sia modificabile e personalizzabile (bastava leggere il manuale).

@@Doc.Brown: Che modello di mac hai? Quando ti crasha il programma?

Ho un iMac 27" - 2.7 Ghz Intel Core i% - 4 GB 1333 MHz DDR3

Stiamo parlando di crash che si presentano da una a due volte al giorno (lavorativo). Media ben lontana da quella di Windows, persino su Virtual Machine.

Ma non è solo questione di crash, ma di quante volte mi devo subire la bellissima rotellina arcobaleno, oppure dei ritardi dopo il comando. E non scordiamo il terribile errore di refresh che si presenta con un semplice zoom.

E il comando SELERAPID?


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi usa intensivamente Autocad non può trovarsi a suo agio con la versione per Mac, questo è da puntualizzare.

L'interfaccia non mi dispiace affatto e in certe cose lo trovo fatto bene. Ma i (pochi) pregi non possono assolutamente colmare la fluidità della versione Win.

Ovviamente parlo per chi fa un uso intensivo del CAD, anche senza considerare funzioni ultra-avanzate.

Io lo sto provando a piccole dosi semplicemente perché in questo momento lavorativo mi sto dedicando ad altre cose, ma sicuramente, dovessi comprare un software per lavoro non me la sentirei affatto di spendere soldi in questa versione.


FOTOGRAFIA         www.yourstory.it

ARCHITETTURA    www.lorenzomorandi.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi usa intensivamente Autocad non può trovarsi a suo agio con la versione per Mac, questo è da puntualizzare.

L'interfaccia non mi dispiace affatto e in certe cose lo trovo fatto bene. Ma i (pochi) pregi non possono assolutamente colmare la fluidità della versione Win.

Ovviamente parlo per chi fa un uso intensivo del CAD, anche senza considerare funzioni ultra-avanzate.

Io lo sto provando a piccole dosi semplicemente perché in questo momento lavorativo mi sto dedicando ad altre cose, ma sicuramente, dovessi comprare un software per lavoro non me la sentirei affatto di spendere soldi in questa versione.

Condivido pienamente!


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dovessi comprare un software per lavoro non me la sentirei affatto di spendere soldi in questa versione.

E allora scaricate Draftsight che è free e completamente compatibile col Mac, oltre ad essere uguale in tutto e per tutto ad AutoCAD, tranne che per il 3D ma siccome c'è Blender che è ugualmente free (e più facile di AutoCAD) non capisco dove stia il problema...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi usa intensivamente Autocad non può trovarsi a suo agio con la versione per Mac, questo è da puntualizzare.

L'interfaccia non mi dispiace affatto e in certe cose lo trovo fatto bene. Ma i (pochi) pregi non possono assolutamente colmare la fluidità della versione Win.

Ovviamente parlo per chi fa un uso intensivo del CAD, anche senza considerare funzioni ultra-avanzate.

Io lo sto provando a piccole dosi semplicemente perché in questo momento lavorativo mi sto dedicando ad altre cose, ma sicuramente, dovessi comprare un software per lavoro non me la sentirei affatto di spendere soldi in questa versione.

faccio un uso ULTRA-intensivo di CAD. Ribadisco che è solo questione di abitudine

Dai, siamo seri, credo che i problemi di autocad per mac siano altri, non certo l'interfaccia, che basta abituarcisi ed è comunque personalizzabile a proprio piacimento. Senza contare che le ultime versioni di autocad per win hanno un interfaccia ben più peggiore di quella di autocad for mac. al massimo il paragone lo si può fare con autocad 2007!


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra chiaro che il mio intervento ponesse l'accento non sull'interfaccia ma sulla fluidità.

Poi... se disegni villette da geometra con due piante quotate, quattro prospetti e un paio di sezioncine... va benissimo anche la versione per Mac

faccio un uso ULTRA-intensivo di CAD. Ribadisco che è solo questione di abitudine

Dai, siamo seri, credo che i problemi di autocad per mac siano altri, non certo l'interfaccia, che basta abituarcisi ed è comunque personalizzabile a proprio piacimento. Senza contare che le ultime versioni di autocad per win hanno un interfaccia ben più peggiore di quella di autocad for mac. al massimo il paragone lo si può fare con autocad 2007!


FOTOGRAFIA         www.yourstory.it

ARCHITETTURA    www.lorenzomorandi.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E allora scaricate Draftsight che è free e completamente compatibile col Mac, oltre ad essere uguale in tutto e per tutto ad AutoCAD, tranne che per il 3D ma siccome c'è Blender che è ugualmente free (e più facile di AutoCAD) non capisco dove stia il problema...

e ogni volta che apri un DWG fatto con Autocad, devi trimmare, e clicchi con il destro (per trimmare "tutto con tutto") si impalla


FOTOGRAFIA         www.yourstory.it

ARCHITETTURA    www.lorenzomorandi.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi sembra chiaro che il mio intervento ponesse l'accento non sull'interfaccia ma sulla fluidità. Poi... se disegni villette da geometra con due piante quotate, quattro prospetti e un paio di sezioncine... va benissimo anche la versione per Mac

OT: bei lavori lorenzo_morandi, ho visto il tuo sito e l'ho trovato molto interessante!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e ogni volta che apri un DWG fatto con Autocad, devi trimmare, e clicchi con il destro (per trimmare "tutto con tutto") si impalla

Non ho capito un fico secco... né ne ho la necessità perché non mi si è mai impallato niente... apro il file e ci lavoro tranquillamente, poi lo salvo tranquillamente senza problemi e, se voglio, lo riapro con AutoCAD e così via. Nulla di strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se non ti dispiace, fai una prova, magari è un problema solo mio (riscontrato però su diversi computer).

Apri un file fatto in autocad e seleziona il comando "taglia". A questo punto, una funzione a cui sono abituato è quella di cliccare con il destro in modo che non sia necessario selezionare ogni volta l'elemento che "taglia" l'altro (perché ogni linea diventa elemento di taglio).

Scusa se non riesco a spiegartelo meglio, è una procedura semplicissima a cui sono abituato e che mi crea grossi problemi in Draft, spingendomi a non considerarlo nel mio flusso di lavoro (insieme a problemi con i blocchi dinamici - peraltro tasto dolente anche di Autocad per Mac).

Grazie!


FOTOGRAFIA         www.yourstory.it

ARCHITETTURA    www.lorenzomorandi.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devo premettere che sono abituato a usare il taglio in un altro modo per cui non mi pongo questo problema... continuo a non riscontrare problemi di sorta.

:abbraccio:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra chiaro che il mio intervento ponesse l'accento non sull'interfaccia ma sulla fluidità.

Poi... se disegni villette da geometra con due piante quotate, quattro prospetti e un paio di sezioncine... va benissimo anche la versione per Mac

La descrizione da te fatta non rispecchia assolutamente il lavoro che faccio al CAD. Lavoro anche con files di parecchi mega. Ho appena chiuso un concorso per il quale abbiamo utilizzato AutoCAD su tutti e due i sistemi operativi, non un problema che sia uno se non quello di dover salvare in 20010 perché il 2013 non era da tutti supportato. Personalmente mi sono occupato sia di piante che di sezioni, ma soprattutto della modellazione 3d. Nessun problema, se non 2 crash (meno di quelli avuti dalle altre persone a studio :DD )

Il mio intervento è per stabilire che ognuno ha il suo modo di lavora e si troverà meglio con uno o con l'altro software, ma molto lo fa l'abitudine di lavoro. Bisogna essere obiettivi. Autocad 2013 per mac ha risolto quasi tutti i problemi riscontrati nella prima versione. tutto qui.


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra chiaro che il mio intervento ponesse l'accento non sull'interfaccia ma sulla fluidità.

Poi... se disegni villette da geometra con due piante quotate, quattro prospetti e un paio di sezioncine... va benissimo anche la versione per Mac

Credo di essere tra gli "eletti" che hanno compreso il tuo messaggio.

Condivido pienamente ciò che scrivi e soprattutto per il discorso riguardate il reale utilizzo che uno ne fa.

Per quanto mi riguarda ritengo che DraftSight sia un buon emulatore che ha la sua ottima ragione di esistere se rapportato a chi usa ArchiCad e non ha la licenza di AutoCad. Da qui al credere di poterne fare un reale utilizzo a livello professionale, credo ci passi un carro di buoi per traverso.

Detto ciò, resto sempre a disposizione di chi vuole dimostrarmi non che la versione 2013 ha risolto i problemi delle precedenti, ma che si può di fatto paragonare alla versione per Windows. Risolvere i problemi di versioni precedenti che facevano poco più che pena ed erano a di poco imbarazzanti non è certo un merito. Semmai è un atto dovuto.

Ho parlato di un comando semplicissimo che è SELERAPID e ancora nessuno mi ha spiegato come ottenerlo con AutoCad per Mac. Allora, non lo trovo io e si è perso nei meandri della AutoDesk?


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo