Vai al contenuto





Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Doc.Brown

Autocad per Mac: considerazioni personali

Recommended Posts

Credo di essere tra gli "eletti" che hanno compreso il tuo messaggio.

Condivido pienamente ciò che scrivi e soprattutto per il discorso riguardate il reale utilizzo che uno ne fa.

Per quanto mi riguarda ritengo che DraftSight sia un buon emulatore che ha la sua ottima ragione di esistere se rapportato a chi usa ArchiCad e non ha la licenza di AutoCad. Da qui al credere di poterne fare un reale utilizzo a livello professionale, credo ci passi un carro di buoi per traverso.

Detto ciò, resto sempre a disposizione di chi vuole dimostrarmi non che la versione 2013 ha risolto i problemi delle precedenti, ma che si può di fatto paragonare alla versione per Windows. Risolvere i problemi di versioni precedenti che facevano poco più che pena ed erano a di poco imbarazzanti non è certo un merito. Semmai è un atto dovuto.

Ho parlato di un comando semplicissimo che è SELERAPID e ancora nessuno mi ha spiegato come ottenerlo con AutoCad per Mac. Allora, non lo trovo io e si è perso nei meandri della AutoDesk?

Come ho già spiegato in un altro post, purtroppo la cosa di cui più sento la mancanza in autocad per mac è la quick selection ovvero la selezione rapida con i filtri. Pare debbano implementarla. Riesco a cavarmela tramite il comando "seleziona simili" e lo spegnimento di qualche layer.

Detto ciò non credo che le due versioni si possano comparare, e penso che provarci sia inutile, per un motivo molto semplice: quella per windows è un'applicazione che ha 15 recenti anni di estremo sviluppo dedicato, quella per mac: 3!

Ciò non toglie che io come molte altre persone ci Lavorano senza alcun problema, che tu ci voglia credere oppure no. Non posso fare altro che consigliarti di provare l'ultima versione e vedere come ti trovi


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Come ho già spiegato in un altro post, purtroppo la cosa di cui più sento la mancanza in autocad per mac è la quick selection ovvero la selezione rapida con i filtri. Pare debbano implementarla. Riesco a cavarmela tramite il comando "seleziona simili" e lo spegnimento di qualche layer.

Detto ciò non credo che le due versioni si possano comparare, e penso che provarci sia inutile, per un motivo molto semplice: quella per windows è un'applicazione che ha 15 recenti anni di estremo sviluppo dedicato, quella per mac: 3!

Ciò non toglie che io come molte altre persone ci Lavorano senza alcun problema, che tu ci voglia credere oppure no. Non posso fare altro che consigliarti di provare l'ultima versione e vedere come ti trovi

Oh scusami se ritengo SELERAPID un comando semplice e soprattutto basilare per l'utilizzo di programma come AutoCad. Se devi selezionare i layer di una parte circoscritta nel modello, come fai con SELECSIMILAR? Sono curiosa!

Punto secondo, ritengo che la presenza di quindici versioni precedenti di AutoCad per Windows avrebbero dovuto essere un aiuto per la programmazione di AutoCad per Mac. Dunque che discorsi fai? Non è certo il cambiamento di sistema operativo che mette in forse la presenza di comandi e funzioni basilari.

Per concludere, non sostengo affatto che tu non riesca a lavorare con AutoCad per Mac. Dico solo che è evidente che non ne fai l'uso che ne faccio io.


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto mi riguarda ritengo che DraftSight sia un buon emulatore che ha la sua ottima ragione di esistere se rapportato a chi usa ArchiCad e non ha la licenza di AutoCad. Da qui al credere di poterne fare un reale utilizzo a livello professionale, credo ci passi un carro di buoi per traverso.

Beh, sapessi quante pratiche ho presentato io con il tuo carro di buoi... e se non è un uso professionale questo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, sapessi quante pratiche ho presentato io con il tuo carro di buoi... e se non è un uso professionale questo!

Oh, pratiche! Wow!

Ammirevole!


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh, pratiche! Wow!

Ammirevole!

Mi sembra evidente che per te la questione si stia spostando sul chi lavora di più e sull'elitarietà dei tuoi incarichi. mi sembra di aver già scritto che anche io ritengo la selezione con filtri una grave mancanza, forse ti è sfuggito. Se devo selezionare una parte di lager specifici, spengo quelli che non mi servono, e seleziono il resto che mi serve. Se devo selezionare una parte specifica del disegno, seleziono solo quella parte. Non mi sembra il caso migliore per utilizzare la selezione rapida. Se ho bisogno di selezionare solo le polilinee allora seleziono una polilinea e clicc o su seleziona simili. Il comando selezionerà tutte le polilinee su quel layer. Purtroppo seleziona simili non riesce a distinguere se sullo stesso layer ho oggetti con colori differenti, quindi se voglio selezionare tutti i cerchi rossi sul layer "prova" lui selezionare tutti i cerchi a prescindere se siano rossi o di un altro colore.

Fortunatamente visto che nel mio lavoro riesco sempre a cavarmela, a quanto sembra dai tuoi post devo ritenermi fortunato.

Pace


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh, pratiche! Wow!

Ammirevole!

E' inutile che tu prenda per il c..., per cui rimando il sarcasmo al mittente, e se vuoi pure con un buon 30% d'interessi in più.

Si parla di uso professionale di un software, e questo è, in effetti.

Buon per te allora. Dalla tua dialettica devo dedurre che tu progetti grattacieli a New York o super mega ville con 10 piscine a Beverly Hills.

Ci scuserai se la maggior parte di noi, per campare, deve fare invece ristrutturazioni nelle nostre piccole città italiane.

Posso consigliare un cincinnino di umiltà in più? Grazie per la considerazione.

Se devo selezionare una parte di lager specifici...

Auschwitz?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' inutile che tu prenda per il c..., per cui rimando il sarcasmo al mittente, e se vuoi pure con un buon 30% d'interessi in più.

Si parla di uso professionale di un software, e questo è, in effetti.

Buon per te allora. Dalla tua dialettica devo dedurre che tu progetti grattacieli a New York o super mega ville con 10 piscine a Beverly Hills.

Ci scuserai se la maggior parte di noi, per campare, deve fare invece ristrutturazioni nelle nostre piccole città italiane.

Posso consigliare un cincinnino di umiltà in più? Grazie per la considerazione.

Ho specificato fin dall'inizio che si tratta di un uso avanzato di determinati programmi. Mi duole dovermi ripetere.

Ciò detto, non progetto ville di Beverly Hills e kitschate sul genere. Mi limito ad aver lavorato in studi d'architettura svizzeri, portoghesi e olandesi dove si fanno grossi concorsi internazionali. E non credo di dover specificare che programmini come Draftsight non sono nemmeno contemplati.

Per concludere, direi che rispedisco al mittente anche la supponente e arrogante frase "Beh, sapessi quante pratiche ho presentato io con il tuo carro di buoi".

Ergo, sarebbe meglio evitare di lanciare il sasso se non lo si rivuole indietro sulle gengive.

E grazie.


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra evidente che per te la questione si stia spostando sul chi lavora di più e sull'elitarietà dei tuoi incarichi. mi sembra di aver già scritto che anche io ritengo la selezione con filtri una grave mancanza, forse ti è sfuggito. Se devo selezionare una parte di lager specifici, spengo quelli che non mi servono, e seleziono il resto che mi serve. Se devo selezionare una parte specifica del disegno, seleziono solo quella parte. Non mi sembra il caso migliore per utilizzare la selezione rapida. Se ho bisogno di selezionare solo le polilinee allora seleziono una polilinea e clicc o su seleziona simili. Il comando selezionerà tutte le polilinee su quel layer. Purtroppo seleziona simili non riesce a distinguere se sullo stesso layer ho oggetti con colori differenti, quindi se voglio selezionare tutti i cerchi rossi sul layer "prova" lui selezionare tutti i cerchi a prescindere se siano rossi o di un altro colore.

Fortunatamente visto che nel mio lavoro riesco sempre a cavarmela, a quanto sembra dai tuoi post devo ritenermi fortunato.

Pace

La frase non era riferita a te, ma forse ti sei sentito chiamato in causa.

Comunque, mi dispiace, ma ritengo la tua soluzione fin troppo macchinosa per poter dare un giudizio positivo ad un programma che è venduto a peso d'oro. Senza contare che stiamo parlando di un comando che era già ben collaudato nelle versioni per Windows. Quindi non si tratta più di avere pazienza e di restare in attesa della futura release. Si tratta di indignarsi perché una società che vorrebbe essere seria come la AutoDesk mette sul mercato un prodotto non confacente alle aspettative.

A presto.


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al di la di stilosi e prestigiosi incarichi internazionali (absit injuria verbis) o di più ruspanti pratiche per l'ufficio locale del Catasto (absit injuria verbis, again) , aggiungo la mia per sapere dove è la linea di demarcazione e cioè findove questo Autocad Mac 13 funziona e oltre quale limite di complessità va in affanno o addirittura in bambola.

Premesso che mi pare scandaloso un comportamento crashoso su una macchina blindata come il Mac (e da un certo punto di vista tutti i Mac sono uguali ) e su un SO di altro rango come viene ritenuto OSX dunque che dimensione e complessità di disegno il Nostro riesce a sopportare in modo tranquillo?

SI riesce a gestire un progetto di disegno industriale in 3d particolareggiato, per capirci una lampada tipo "Tolomeo"?

Quali i limiti insomma?

PS Per il mouse come avete risolto? (io su win ne ho uno a 8 tasti)...

Ciao!

Tz.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per concludere, direi che rispedisco al mittente anche la supponente e arrogante frase "Beh, sapessi quante pratiche ho presentato io con il tuo carro di buoi".

Ergo, sarebbe meglio evitare di lanciare il sasso se non lo si rivuole indietro sulle gengive.

Mah... il supponente e l'arrogante, qui dentro, non sono certo io; e ci scuserai ancora se siamo umili professionisti che non partecipano a importantissimi concorsi svizzeri ma solo a modeste pratiche cittadine, dove Draftsight è accettato eccome (ed anche nei concorsi nazionali, se è per questo).

Il riferimento alle gengive e il tuo dichiararsi star internazionale la dice tutta sulla tua professionalità, sentiti ringraziamenti. Ora stop, please.

A parte ciò, e chiudiamola qui, l'amico Tzigano ha ragione: perché mai il Mac deve andare incontro a crash di sistema più di Windows?

Beh, mi pare di aver letto la risposta qua sul forum: perché Windows è padrone di casa da più di 15 anni, mentre il sistema Mac è stato ripescato da pochissimo tempo, e solo perché (presumibilmente) devono essersi accorto che la Mela non è più un settore di nicchia, ma una fetta importante di mercato (nella quale appunto si erano inseriti concorrenti come Draftsight - e senza crash di sistema!) che avevano bollato con troppa sufficienza anni prima, tanto da lasciarla perdere senza tanti complimenti.

Poi naturalmente si sono trovati di fronte al Mac con processore Intel e mi sa che devono ancora orientarcisi...

In quanto al 3D, credo di aver letto da qualche parte che ancora è poco stabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al di la di stilosi e prestigiosi incarichi internazionali (absit injuria verbis) o di più ruspanti pratiche per l'ufficio locale del Catasto (absit injuria verbis, again) , aggiungo la mia per sapere dove è la linea di demarcazione e cioè findove questo Autocad Mac 13 funziona e oltre quale limite di complessità va in affanno o addirittura in bambola.

Premesso che mi pare scandaloso un comportamento crashoso su una macchina blindata come il Mac (e da un certo punto di vista tutti i Mac sono uguali ) e su un SO di altro rango come viene ritenuto OSX dunque che dimensione e complessità di disegno il Nostro riesce a sopportare in modo tranquillo?

SI riesce a gestire un progetto di disegno industriale in 3d particolareggiato, per capirci una lampada tipo "Tolomeo"?

Quali i limiti insomma?

PS Per il mouse come avete risolto? (io su win ne ho uno a 8 tasti)...

Ciao!

Tz.

Non conosco le qualità che deve avere un programma per gestire file per il disegno industriale, anche se credo siano leggermente inferiori alla modellazione di interi edifici. Correggimi se sbaglio. Detto ciò, non amo molto il 3D di AutoCad e preferisco affidarmi ad altri programmi. Tuttavia, avendo riscontrato svariati problemi con il 2D, non mi sono soffermata molto a provare il 3D. Anch'io però ho letto giudizi poco incoraggianti.

Saluti.

PS: absit iniuria verbis...


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah... il supponente e l'arrogante, qui dentro, non sono certo io; e ci scuserai ancora se siamo umili professionisti che non partecipano a importantissimi concorsi svizzeri ma solo a modeste pratiche cittadine, dove Draftsight è accettato eccome (ed anche nei concorsi nazionali, se è per questo).

Il riferimento alle gengive e il tuo dichiararsi star internazionale la dice tutta sulla tua professionalità, sentiti ringraziamenti. Ora stop, please.

A parte ciò, e chiudiamola qui, l'amico Tzigano ha ragione: perché mai il Mac deve andare incontro a crash di sistema più di Windows?

Beh, mi pare di aver letto la risposta qua sul forum: perché Windows è padrone di casa da più di 15 anni, mentre il sistema Mac è stato ripescato da pochissimo tempo, e solo perché (presumibilmente) devono essersi accorto che la Mela non è più un settore di nicchia, ma una fetta importante di mercato (nella quale appunto si erano inseriti concorrenti come Draftsight - e senza crash di sistema!) che avevano bollato con troppa sufficienza anni prima, tanto da lasciarla perdere senza tanti complimenti.

Poi naturalmente si sono trovati di fronte al Mac con processore Intel e mi sa che devono ancora orientarcisi...

In quanto al 3D, credo di aver letto da qualche parte che ancora è poco stabile.

Non sei tu ad essere supponente e arrogante, ma la tua frase! La sintassi è importante eh...

Devo ulteriormente specificare che non mi sono mai definita e dichiarata una star internazionale. Dunque, se le parole che scrivi non corrispondono affatto alla verità, cosa potresti mai dedurre sulla mia professionalità?

Misteri della vita!

Comunque mi sembra palese (e non mi piace ripetermi) che non si tratta solo di crash riguardanti la nuova piattaforma, che forse potrei anche perdonare se qualcuno mi spiegasse in maniera esaustiva come sia possibile che dopo tre versioni si riscontino ancora problemi che, sul sistema Mac, sono più unici che rari. Ma il mio disappunto riguarda prevalentemente l'impostazione del programma stesso, i comandi mancanti, il brutto sistema di layout e di stampa e le palette in generale.

Per farla breve, ammesso che ci possano essere difficoltà sulla nuova piattaforma, ritengo che sarebbe stato ben più corretto impostare i due programmi nello stesso modo sui due sistemi operativi. Esattamente come accade per ArchiCad.


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sei tu ad essere supponente e arrogante, ma la tua frase! La sintassi è importante eh...

Devo ulteriormente specificare che non mi sono mai definita e dichiarata una star internazionale. Dunque, se le parole che scrivi non corrispondono affatto alla verità, cosa potresti mai dedurre sulla mia professionalità?

Misteri della vita!

Comunque mi sembra palese (e non mi piace ripetermi) che non si tratta solo di crash riguardanti la nuova piattaforma, che forse potrei anche perdonare se qualcuno mi spiegasse in maniera esaustiva come sia possibile che dopo tre versioni si riscontino ancora problemi che, sul sistema Mac, sono più unici che rari. Ma il mio disappunto riguarda prevalentemente l'impostazione del programma stesso, i comandi mancanti, il brutto sistema di layout e di stampa e le palette in generale.

Per farla breve, ammesso che ci possano essere difficoltà sulla nuova piattaforma, ritengo che sarebbe stato ben più corretto impostare i due programmi nello stesso modo sui due sistemi operativi. Esattamente come accade per ArchiCad.

Diciamo che in linea di principio mi trovi d'accordo con te. Avrebbero speso sicuramente meno tempo nel utilizzare la stessa impostazione per tutte e due le piattaforme. Posto ciò, a quale ti saresti rifatta? A quella di autocad 2007 o a quella di autocad 2010? Questo per sottolineare il fatto che l'interfaccia di autocad 2010 è stata talmente mal digerita dagli utenti, che la maggior parte si ricrea tramite la gestione delle palette, un'interfaccia identica a quella del 2007 (cosa che si può fare anche con autocad per mac).

Faccio notare questa cosa perché credo supporti la mia tesi che l'interfaccia è solo una questione di abitudine.


Architetto Rambaldo Melandri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che in linea di principio mi trovi d'accordo con te. Avrebbero speso sicuramente meno tempo nel utilizzare la stessa impostazione per tutte e due le piattaforme. Posto ciò, a quale ti saresti rifatta? A quella di autocad 2007 o a quella di autocad 2010? Questo per sottolineare il fatto che l'interfaccia di autocad 2010 è stata talmente mal digerita dagli utenti, che la maggior parte si ricrea tramite la gestione delle palette, un'interfaccia identica a quella del 2007 (cosa che si può fare anche con autocad per mac).

Faccio notare questa cosa perché credo supporti la mia tesi che l'interfaccia è solo una questione di abitudine.

Io uso un interfaccia quasi completamente personalizzata ma su base del 2008. Sono anch'io tra coloro che non amano quella del 2010.

Abitualmente uso i comandi a tastiera completamente modificati. Trovo molto comodo il poter premere un solo tasto per impostazioni che richiedono comandi o passaggi più complessi.

Anzi, approfitto per chiedere se esiste un comando rapido per passare a layout senza dover premere il comando e poi il nome del layout. Cosa assai incarsinata, tanto che rende ancora comodo premere col mouse.


Grande Giove!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al di la di stilosi e prestigiosi incarichi internazionali (absit injuria verbis) o di più ruspanti pratiche per l'ufficio locale del Catasto (absit injuria verbis, again) , aggiungo la mia per sapere dove è la linea di demarcazione e cioè findove questo Autocad Mac 13 funziona e oltre quale limite di complessità va in affanno o addirittura in bambola.

Premesso che mi pare scandaloso un comportamento crashoso su una macchina blindata come il Mac (e da un certo punto di vista tutti i Mac sono uguali ) e su un SO di altro rango come viene ritenuto OSX dunque che dimensione e complessità di disegno il Nostro riesce a sopportare in modo tranquillo?

SI riesce a gestire un progetto di disegno industriale in 3d particolareggiato, per capirci una lampada tipo "Tolomeo"?

Quali i limiti insomma?

PS Per il mouse come avete risolto? (io su win ne ho uno a 8 tasti)...

Ciao!

Tz.

mi sa che non si è capito il punto. Se la autodesk non è capace di portare Autocad su mac è solo colpa sua, dei suoi scarsi investimenti, dei suoi scarsi programmatori e tu sei libero di usare programmi decisamente migliori di quel coso lì. pfff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sei

mi sa che non si è capito il punto. Se la autodesk non è capace di portare Autocad su mac è solo colpa sua, dei suoi scarsi investimenti, dei suoi scarsi programmatori e tu sei libero di usare programmi decisamente migliori di quel coso lì. pfff

ottima affermazione....!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh scusami se ritengo SELERAPID un comando semplice e soprattutto basilare per l'utilizzo di programma come AutoCad. Se devi selezionare i layer di una parte circoscritta nel modello, come fai con SELECSIMILAR? Sono curiosa!

Premessa: il comando di selezione rapida è diventato ormai indispensabile e non riesco a credere che in Autodesk non riescano a implementarlo nella versione Mac (nel gratuito DraftSight è presente!) però è possibile sopperire alla cosa con un po' di inventiva.

E' vero che il comando SELECTSIMILAR agisce su tutto il disegno ma basta usare il comando Isolate Objects per delimitare una porzione di disegno su cui operare e soprattutto bisogna ricordarsi di impostare correttamente i suoi filtri di selezione per sfruttare al meglio questo comando.

Inoltre non dimentichiamo che anche quando si selezionano diversi elementi è possibile agire indipendentemente sulle varie parti senza precisare meglio le selezioni grazie al menu a tendina in alto del properties inspector.

Spesso ci si dimentica di questa possibilità ma una volta scoperta, in diverse situazioni, si rivela nettamente più veloce in applicazione del comando di selezione rapida.

Ovvio che il comando di selezione rapida presente solo in win ha comunque una generalità e potenza che permette di risolvere tutte le situazioni (magari anche a prezzo di una certa scomodità di utilizzo).

Comunque per maggiori approfondimenti guarda queste mie osservazioni:

Autocad 2012 Filtri di selezione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che non sia così disastroso Autocad per Mac! Ovviamente qualche aggiustatura dovrebbe essere fatta! Ma abituarsi alla nuova interfaccia Mac non è un impresa titanica e sinceramente per cancellare ogni possibile traccia di un sistema Windows sul Mac è un sacrificio che si potrebbe anche fare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo