Vai al contenuto





Leluccio

Sigaretta elettronica...questa sconosciuta!

Recommended Posts

Buon pomeriggio a voi cari MacUsers. Un po' di tempo fa mentre ero con un mio amico, toglie fuori dalla tasca del suo giacchetto, una penna mooolto particolare. Niente di strano fino a quando non la mette in bocca, tire...ed esce una nuvola di fumo! Ma che trucco e mai questo? È la sigaretta elettronica! Con questo mio amico abbiamo iniziato a fumare insieme e sono ormai tre anni che fumiamo come dei turchi! Abbiamo provato in tutti i modi a staccarci da quelle diavolerie, ma niente. Adesso lui, con questa "bacchetta magica" ha smesso, ed ha portato il liquido presente nella sigaretta a livelli di nicotina zero!

Qualcuno di voi, la conosce o la usa? Parliamone un po'! Qui porto la pagina wiki!

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0CIQBEBYwAA&url=http%3A%2F%2Fit.wikipedia.org%2Fwiki%2FSigaretta_elettronica&ei=vBHGT4iCJuuK4gT6sdnsBQ&usg=AFQjCNE0UIHqxbN9SRVUPYuyCag3ey2bRg&sig2=3whEF6gWqm0n_GQVUJzl2w

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


C'è poco da dire, è una fregatura di marketing per darti la sensazione di smettere di fumare. Così i soldi anziché darli ai produttori di sigarette li dai a quest qui per comprare queste fesserie e i ricambi nel tempo.

Per smettere di fumare non esistono ne libri, ne cerotti o fesserie del genere. Se si vuole smettere di fumare si smette e basta.

Firmato da uno che tra un paio di giorni festeggia una anno che non fuma.

Modificato da Oscar Wilde

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*.* ti giuro che quelli che smettono di fumare gli ammiro davvero! Purtroppo o per fortuna, quello che piace a me, è il gesto della sigaretta! Magari la sera al telefono o d'avanti il pc!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non ti nascondo che serve una discreta dose di fortuna oltre, ovviamente, a buona volontà.

Ma il rischio di queste elettroniche e che tu ti rifugga in un vizio per scappare da un altro vizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo, o per fortuna, non siamo tutti uguali e non tutti hanno la capacità di smettere anche se, anche secondo me, il modo migliore è smettere per volontà.

Le sigarette elettroniche però non sono male, considerato che permettono tutti quei gesti sociali che sono forse più della dipendenza, e almeno non ti uccidi lentamente... se alla fine cosa piace è il gesto, la sensazione di qualcosa di caldo ecc ecc... perchè no? certo è una spesa, ma se ne fanno tante.

L'unico vero rischio è che ti rimane appunto quella dipendenza gestuale che poi ti traghetta facilmente nuovamente alla sigaretta.

Un consiglio, se la prendi, prendine una che non abbia la forma e la colorazione che la facciano sembrare una sigaretta vera...


Le mie foto: http://www.contrienrico.it

______________________________________________________

In Mercatino: feedback positivo per Redvex, Marketto81, MacLo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

*.* ti giuro che quelli che smettono di fumare gli ammiro davvero! Purtroppo o per fortuna, quello che piace a me, è il gesto della sigaretta! Magari la sera al telefono o d'avanti il pc!

Sicuramente non raccoglierò consensi ma, "quelli che smettono di fumare LI ammiro davvero", e "DAVANTI" si scrive senza apostrofo magari può tornarti utile quando vorrai scrivere a qualcuno e non fare figure di m****!!

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Definire l'atto del fumare, o meglio del "mimare l'uso della sigaretta", come gesto sociale la trovo una cosa di una tristezza assoluta; siamo davvero così cerebrolesi da non riuscire ad impedire alla propria mano di avvicinarsi alla bocca facendo finta di avere una sigaretta tra le dita?

Sinceramente la sigaretta elettronica è da sfigati, punto, stop ... a meno che non faccia parte di un percorso per smettere di fumare ... ma se parliamo di "gesto del fumatore" ... ragazzi aiuto ...

Come dire: smetto di farmi le pippe (poi vado ad acquistare un fallo in lattice e lo strofino su e giù mentre sono, magari, davanti al computer ... rimane il gesto, ma almeno solo quello)

Sicuramente non raccoglierò consensi ma, "quelli che smettono di fumare LI ammiro davvero", e "DAVANTI" si scrive senza apostrofo magari può tornarti utile quando vorrai scrivere a qualcuno e non fare figure di m****!!
Respect :ok:

Ascoltami, scaricami e condividimi su Soundcloud ... l'è tutto gratis!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente non raccoglierò consensi ma, "quelli che smettono di fumare LI ammiro davvero", e "DAVANTI" si scrive senza apostrofo magari può tornarti utile quando vorrai scrivere a qualcuno e non fare figure di m****!!

Ops! Ti ringrazio per la correzione...l'iPhone non lo correge.

Tornando al discorso, il mio scopo sarebbe smettere di fumare e vorrei farlo in modo graduato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ops! Ti ringrazio per la correzione...l'iPhone non lo correge.

Tornando al discorso, il mio scopo sarebbe smettere di fumare e vorrei farlo in modo graduato.

smettere di fumare è meno difficile di quanto si pensi.

devi solo ricordare che:

chi fuma puzza

chi fuma ha i denti gialli

chi fuma muore

chi fuma spende un sacco di soldi

chi fuma perde un sacco di tempo

chi fuma non fa l'amore :ghghgh:

spero di non avere fatto errori grammaticali, non vorrei essere rimproverato :diavoletto:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per me è una gran cavolata, la provai un paio d'anni fa...

l'unico strumento per smettere di fumare, è voler smettere di fumare, non esistono bacchette magiche, quando si vuole smettere di fumare, ci si riuscirà con la "graffetta", con i cerotti, con le sigarette elettroniche, con un libro...

eviterei però di minimizzare il problema, dato che nelle sigarette sono contenute sostanze che servono per dare dipendenza, è come dire ad un alcolista che è facile smettere di bere

Modificato da nikapple

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questi anni molte cose son cambiate... La e-sigaretta funziona benissimo ed è sicuramente un valido aiuto per chi vuole smettere di fumare.

La possibilità di scegliere diverse tipologie di "svapo" cambiando i diffusori e i serbatoi, la grande quantità di essenze aromatiche tabaccose e non, le varie gradazioni di nicotina permettono a tutti di trovare una soluzione alternativa al "fumo analogico" molto appagante.

Ultimamente molti si avvicinano a questa nuova sigaretta svapando varie essenze nicotina-free, per il solo piacere personale e certi di non avere dipendenze fisiche.

Esiste tutto un mondo, esplorabile anche in rete, andando a leggere sui vari siti specializzati e leggendo nei vari forum.

Io l'ho comperata da alcuni giorni e non sto toccando più sigarette vere nonostante sia un fumatore da circa 40 anni.

Per sapere se potrà essere di aiuto o se sarà piacevole bisogna comprarla. Un consiglio che posso dare è quello di non comprare la versione base ma di spendere un po' di più e prendere il modello completo che permette di usare cartomizzatori e serbatoi diversi in modo da poter variare tipo di fumata e diversi aromi con facilità.

Non vi credete che dimenticherete la sigaretta: il tossico rimane tossico :) ma sicuramente sarà un validissimo aiuto molto appagante...

E poi vuoi mettere? Potrete fumare dove vi pare: non puzza e nessuno potrà mai dirvi di spegnerla perchè è vietato fumare :)

  • Love 1

MacBook Pro - Meglio suonare che essere suonati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

smettere di fumare è meno difficile di quanto si pensi.

devi solo ricordare che:

chi fuma puzza

chi fuma ha i denti gialli

chi fuma muore

chi fuma spende un sacco di soldi

chi fuma perde un sacco di tempo

chi fuma non fa l'amore :ghghgh:

spero di non avere fatto errori grammaticali, non vorrei essere rimproverato :diavoletto:

Io non fumo. Però perdo una marea di tempo, spendo un sacco di soldi in altre diavolerie (forse più sane, ma li spendo), sicuramente morirò anch'io come voi e come chi fuma; ok, almeno i denti gialli non li ho, e la gente non mi dice che puzzo, ma sicuramente in questo periodo non faccio l'amore. Forse dovrei iniziare a fumare, avrei una scusa per tutte queste cose :ghghgh:

  • Love 1

Tutti i miei post sono IMHO

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In verità in verità vi dico.....

Ho smesso di fumare del tutto per un periodo di 2 anni poi ho ripreso.

Questo accadde 6 anni fa...

Poi ho smesso di fumare del tutto per in periodo di un anno poi ho ripreso .

Questo accadde 2 anni orsono.

Adesso ho smesso da circa due mesi ....

Effettivamente è una lotta durissima...

Vedremo.....

In verità in verità vi dico....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Come dire: smetto di farmi le pippe (poi vado ad acquistare un fallo in lattice e lo strofino su e giù mentre sono, magari, davanti al computer ... rimane il gesto, ma almeno solo quello) Respect :ok:

E qua a momenti volavo giù dalla sedia!!! :rofl: :rofl: :rofl:


Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere. (C. Baudelaire)

Meno internet, più cabernet!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"dicono" che fumare hashish o marijuana faccia smettere di fumare tabacco, e in un certo senso, è molto meno tossica quella, rispetto il tabacco delle sigarette (trattato chimicamente, addizionato di ammoniaca per aumentare la potenza della nicotina, quindi poter scrivere 3 nicotina, ma avere l'effetto di 10 nicotina), oltre che nn darti dipendenza per la mancanza di nicotina, che è poi la base per cui hanno proibito il tabacco nei coffee shop in olanda (ho una sorella che lavora all'Aia e sono stato molte volte in olanda)

in un certo senso, per uno abituato a fumare 20 sigarette al giorno, passare a 2 spinelli, è già un gran guadagno in salute, a brevissimo termine

PS

nn voglio supportare certe sostanze, ne far passare l'idea che l'illegalità è la via giusta, ma riguardo la pericolosità oggettiva, sono molto meno dannose ad esempio dell'alcol, degli psicofarmaci, la legalità è un altro discorso... e si può risalire agli anni 20 (dupont), per capire lil reale motivo per il quale la cannabis è illegale, nn sto qui a dirlo io o pare che dica solo cazzate, se uno è interessato può fare le proprie ricerche, riguardo la Dupont (il colosso americano) e la canapa, che può essere usata per qualsiasi cosa, facendo crollare chi si basa sul petrolchimico (la carta in primo luogo), nn sono complotti, ma cose ben documentate:)

PS

rispecifico, ribadisco, onde evitare moralismi inutili, che nn sto cercando di instigare od invitare nessuno, al consumo di sostanze proibite in italia, ma ho parlato di cose sentite in documentari su nationalgeo o history, oltre che su currenttv quando esisteva...

Modificato da nikapple

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ritengo la sigaretta elettronica una delle migliori invenzioni degli ultimi anni, che ci ha permesso di utilizzare una valida alternativa alle sigarette classiche, molto dannose per la salute. Io acquisto abitualmente batterie, atomizzatori, liquidi, aromi, accessori, ecc... anche online sul sito di vendita sigarette elettroniche http://www.mondosmoke.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma è un sito per rivenditori quello

Modificato da elapepa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ohibò, la sigaretta elettronica....guarda di cosa si parla....

 

Prima cosa: chi non ha fumato 40 sigarette al giorno per una trentina d'anni riducendosi un cesso ed è infine riuscito ad uscire da quel tunnel grazie a questa nuova "alchimia", farebbe meglio ad informarsi o quantomeno a porsi qualche domanda. E' facile giudicare i vizi altrui...non avendoli mai davvero condivisi o conosciuti.

 

Dare dello sfigato a chi ha mutuato l'elettronica per progressivamente uscire dal grave problema del fumo da sigaretta, quello è davvero da sfigati.

 

Come dicevano gli indiani (niente puntini in fronte, solo penne in testa) per giudicare un uomo bisogna prima percorrere almeno un miglio coi suoi stessi mocassini.

Le storie di ognuno di noi sono eterogenee, quindi non mi avventurerò sulle cause del sopraggiungere di questa  "dipendenza".

 

Fumatori social (quindi fumatori della domenica) che ritengono facile smettere, gente alla quale il dottore ha detto che se continuava schiattava....il mondo è pieno di detrattori della "elettronica"e sostenitori dello smettere e basta, perché essa resta comunque una derivazione di dipendenza. Seppur diversa.

Per la verità, altresì, esiste una (minima) percentuale di forti fumatori da decenni che hanno smesso di brutto perché semplicemente lo hanno deciso...e davanti a costoro io calo il cappello. Ma restano una minoranza.

 

Il principale motivo per il quale si smette di fumare, ribadisco, sono o le intimidazioni mediche o il fatto che fumatori davvero non li si era... e smettere questo vizio idiota costa poco.

Chi non solo lo ha da sempre...ma oltretutto ama questa cosa perché gli piace e lo appaga, ha strada ben più impervia di fronte a se.

 

E adesso parlo di me.

Uomo cresciuto in altra epoca, ho iniziato a fumare a 12 anni.

Fin da ragazzino mi sono acceso e aspirato qualunque cosa facesse fumo. Allora funzionava così. D'altronde i miei compagni dell'adolescenza si facevano di ogni e ben di peggio, quindi mi consideravo un entry level nel regno del demonio. ;)

Mi sono portato avanti questa cosa per tutta la vita, il lavoro intenso sempre da solo, la carriera, lo stress, lo stile di vita che invitava...e la totale mancanza di voglia di smettere mi hanno accompagnato fino ai miei quasi 50 anni, arrivando ultimamente ad eccessi vicini alle 60 "paglie" al giorno.

Ero convinto che quelle schifezze mi avrebbero ucciso, e forse lo faranno comunque perché sono in netto ritardo. Ma...

 

Tuttavia un anno fa ho deciso di provare questa nuova tecnologia...

Mantenere gestualità, emissione di fumo (sebbene diverso), assunzione di nicotina... mi pareva un buon compromesso. Per riuscire.

Provai.

Dopo varie sperimentazioni trovai il mio assetto. Aromi, liquidi, hardware....

Lo stacco dalle bionde fu repentino e assoluto (mettiamoci pure un pelo di forza di volontà a cambiare)...

 

Con la mia "amante virtuale" ben diversa dalla bionda analogica, mi ero finalmente allontanato dai 4.000 componenti cancerogeni certi che albergano in essa. Barattandoli con un solo paio di sostanze dubbie emesse da costei...che ancora vanno verificate, perché manca la sperimentazione.

Oggi è trascorso un anno.

Non ho mai più toccato sigarette.

Ho progressivamente calato la nicotina fino a farla quasi scomparire.

I miei polmoni hanno ripreso a respirare. Il fiato è tornato.

Ho riscoperto sapori ed odori che non sentivo da tanto tempo.

Non puzzo più di fumo, né io, né la casa, né i vestiti. Quando "svapo" un pelo, non infastidisco nessuno...perchè è pure legale nei locali pubblici, visto che espirando si produce l'equivalente dei fumi presenti in una normale discoteca (glicole  propilenico e glicerolo).

 

Inizialmente la tenevo in bocca di continuo, ora talvolta mi scordo perfino di usarla per ore. Il prossimo target sarà togliere anche lei dalla mia esistenza.

So che non esiste sperimentazione storica sulle elettroniche e magari tra qualche anno scopriremo che fanno più male delle altre (anche se ne dubito fortemente). Ma spero presto di essere riuscito ad evitare anche loro, Grazie al loro stesso aiuto. Come sta accadendo.

 

Non parlo per teorie, ma di vita vissuta.

 

Ora chiedo, a chi denigra per partito preso: siamo davvero sicuri conosciate l'argomento?

 


bruce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ohibò, la sigaretta elettronica....guarda di cosa si parla....

 

Prima cosa: chi non ha fumato 40 sigarette al giorno per una trentina d'anni riducendosi un cesso ed è infine riuscito ad uscire da quel tunnel grazie a questa nuova "alchimia", farebbe meglio ad informarsi o quantomeno a porsi qualche domanda. E' facile giudicare i vizi altrui...non avendoli mai davvero condivisi o conosciuti.

 

Dare dello sfigato a chi ha mutuato l'elettronica per progressivamente uscire dal grave problema del fumo da sigaretta, quello è davvero da sfigati.

 

Come dicevano gli indiani (niente puntini in fronte, solo penne in testa) per giudicare un uomo bisogna prima percorrere almeno un miglio coi suoi stessi mocassini.

Le storie di ognuno di noi sono eterogenee, quindi non mi avventurerò sulle cause del sopraggiungere di questa  "dipendenza".

 

Fumatori social (quindi fumatori della domenica) che ritengono facile smettere, gente alla quale il dottore ha detto che se continuava schiattava....il mondo è pieno di detrattori della "elettronica"e sostenitori dello smettere e basta, perché essa resta comunque una derivazione di dipendenza. Seppur diversa.

Per la verità, altresì, esiste una (minima) percentuale di forti fumatori da decenni che hanno smesso di brutto perché semplicemente lo hanno deciso...e davanti a costoro io calo il cappello. Ma restano una minoranza.

 

Il principale motivo per il quale si smette di fumare, ribadisco, sono o le intimidazioni mediche o il fatto che fumatori davvero non li si era... e smettere questo vizio idiota costa poco.

Chi non solo lo ha da sempre...ma oltretutto ama questa cosa perché gli piace e lo appaga, ha strada ben più impervia di fronte a se.

 

E adesso parlo di me.

Uomo cresciuto in altra epoca, ho iniziato a fumare a 12 anni.

Fin da ragazzino mi sono acceso e aspirato qualunque cosa facesse fumo. Allora funzionava così. D'altronde i miei compagni dell'adolescenza si facevano di ogni e ben di peggio, quindi mi consideravo un entry level nel regno del demonio. ;)

Mi sono portato avanti questa cosa per tutta la vita, il lavoro intenso sempre da solo, la carriera, lo stress, lo stile di vita che invitava...e la totale mancanza di voglia di smettere mi hanno accompagnato fino ai miei quasi 50 anni, arrivando ultimamente ad eccessi vicini alle 60 "paglie" al giorno.

Ero convinto che quelle schifezze mi avrebbero ucciso, e forse lo faranno comunque perché sono in netto ritardo. Ma...

 

Tuttavia un anno fa ho deciso di provare questa nuova tecnologia...

Mantenere gestualità, emissione di fumo (sebbene diverso), assunzione di nicotina... mi pareva un buon compromesso. Per riuscire.

Provai.

Dopo varie sperimentazioni trovai il mio assetto. Aromi, liquidi, hardware....

Lo stacco dalle bionde fu repentino e assoluto (mettiamoci pure un pelo di forza di volontà a cambiare)...

 

Con la mia "amante virtuale" ben diversa dalla bionda analogica, mi ero finalmente allontanato dai 4.000 componenti cancerogeni certi che albergano in essa. Barattandoli con un solo paio di sostanze dubbie emesse da costei...che ancora vanno verificate, perché manca la sperimentazione.

Oggi è trascorso un anno.

Non ho mai più toccato sigarette.

Ho progressivamente calato la nicotina fino a farla quasi scomparire.

I miei polmoni hanno ripreso a respirare. Il fiato è tornato.

Ho riscoperto sapori ed odori che non sentivo da tanto tempo.

Non puzzo più di fumo, né io, né la casa, né i vestiti. Quando "svapo" un pelo, non infastidisco nessuno...perchè è pure legale nei locali pubblici, visto che espirando si produce l'equivalente dei fumi presenti in una normale discoteca (glicole  propilenico e glicerolo).

 

Inizialmente la tenevo in bocca di continuo, ora talvolta mi scordo perfino di usarla per ore. Il prossimo target sarà togliere anche lei dalla mia esistenza.

So che non esiste sperimentazione storica sulle elettroniche e magari tra qualche anno scopriremo che fanno più male delle altre (anche se ne dubito fortemente). Ma spero presto di essere riuscito ad evitare anche loro, Grazie al loro stesso aiuto. Come sta accadendo.

 

Non parlo per teorie, ma di vita vissuta.

 

Ora chiedo, a chi denigra per partito preso: siamo davvero sicuri conosciate l'argomento?

 

 

 

 

 

 

 

 

Io sono uno di quelli che citi e che fumava 40 sigarette al giorno,e dopo aver provato di tutto e vari sistemi,avendo anche buttato parecchi soldi,ho smesso di fumare da solo,con la forza di volontà,ho sofferto molto ma adesso sono 10 anni che non fumo e mi da fastidio chi fuma vicino.

 

No sei uno sfigato,ma tutto dipende dal carattere e forza di volontà,tutto li.

 

buona fortuna

Modificato da [email protected]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispolvero questo topic aperto da me diversi anni fa. Le cose sono cambiate. Con i vecchi sistemi sono stato lontano dalle sigarette per diversi mesi, ricadendoci, causa un problema di famiglia. Da fine febbraio ho ricominciato a svapare con i sistemi che adesso offre il mercato, l'esperienze è molto più soddisfacente o è solo questione di testa. La sigaretta non mi manca, anzi sto iniziando a scoprire questo mondo che offre moltissime cose divertenti, Dando ripetizioni ai bambini e ragazzini, non avere quella puzza di posacenere addosso ha migliorato le cose. Il fiato è migliorato, dormo meglio la notte e assaporo meglio le cose che mangio. Sto meglio. Oltre alle sigaretta elettronica, serve molta forza di volontà. Bisogna prepararsi a confrontarsi con persone che ti prenderanno in giro nel vederti con questi affari in giro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo