Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Assicurazione Direct Line non paga. La mia esperienza


Recommended Posts

Le compagnie hanno messo a segno utili per alcuni miliardi di euro ognuna. E la maggior parte dei risarcimenti sarebbero stati possibili anche senza l'intervento degli avvocati... Come te continui a sostenere, che banche e assicurazioni siano solo dei ladri, a me sembra soltanto che farsi fare la cresta da un avvocato, senza necessità, sia solo un far ingrassare la categoria.

Comunque anche da altre discussioni, ho visto che i nostri pareri divergono sistematicamente e di base, ma poco male; il bello del confronto è avere idee diverse, mantenendo il rispetto dell'altro.

Spero che la questione della non conoscenza delle cose, dato che per ben 2 volte ho consigliato di rivolgersi all'ISVAP indicando anche la pagina con il numero verde (ti pregherei di leggere, prima di scrivere, come mi premuro di fare io) non sia rivolta a me; anche perchè, essendo un professionista del settore, mi sembrerebbe davvero una gran facezia, facendo scemare in me ogni interesse per la questione.

Per quanto riguarda Applelina: fai la segnalazione all'ISVAP al link che ti ho postato, vedrai che la cosa si velocizzerà molto.

Spero che per il prossimo rinnovo, ti affiderai a professionisti seri; in alcuni settori delicati, il risparmio non indica ottimizzazione, ma solo pessimo servizio (vedi banche ed assicurazioni online/telefoniche).

Se ti affiderai ad un avvocato prima di aver tentato altre vie, significherà solo buttare un po' di soldi... poi ovvio, se non c'è altra scelta, si procede alle vie legali. Ma vedrai che non ce ne sarà bisogno.

Caro Andrea,

penso che tu non abbia ragione quando parli degli avvocati come di una categoria di parassiti; banche ed assicurazioni, promuovendo servizi on line per ribassare i costi tendono a far fuori oltre che i professionisti (medici avvocati ecc..) anche chi svolge attività di consulenza come, penso, sia la tua.. spero di non aver capito male, pensando tu sia un agente o simili. Tu, come l'avvocato o il medico legale, sei considerato un costo inutile per le assicurazioni ed il tentativo di farti fuori, insieme ad altri professionisti, parte dal lontano.

Anche il rivolgersi all'avvocato solo dopo aver tentato una prima liquidazione, permette alle compagnie di risparmiare molti soldi, basandosi sul fatto che la persona per bene non rappresenta il fatto storico in un certo modo (sempre aderente alla realtà), ma con una ingenuità data dalla buona fede, che successivamente pregiudica o può pregiudicare il risarcimento.

Io ti auguro tanta fortuna nella vita, ma questo meccanismo può danneggiare chiunque o schiacciarlo nel peggiore dei casi, quindi pensaci bene prima di sparare contro chi aiuta il consumatore, perché l'aiuto deve ben partire dal consulente assicurativo o di altra specie, ma se poi la compagnia o l'ente creditizio approfitta della buona fede altrui (facendo correttamente solo gli interssi degli azionisti) ecco che escono fuori i guai.

Cordialmente. :ciao:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 56
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Mah, non mi pare che 10 anni fa le assicurazioni fossero più solerti nei risarcimenti, che offrissero chissà quale servizio e che ascoltassero il cliente: l'unica differenza è che ora, non avendo u

I fatti, poi traetene le conclusioni. DR è di propieta' di Royal Bank of Scotland. Da mesi la suddetta banca è sotto processo per lo scandalo libor accaduto tempo addietro. Ad ottobre è arrivata

A proposito di "affidarsi a professionisti seri": Rca, boom di multe per le compagnie scorrette A quanto si vede in questo settore la furbizia pare crescere in parallelo con la crescita del "tasso di professionismo" ;)

Ecco qui, un altro piccolo passetto in danno dei consumatori........

Piano piano fino ad eliminare del tutto i risarcimenti e verso la kasko obbligatoria e l'eliminazione della carta moneta ed il controllo bancario totale: prima sudditi del re fra un po' di assicurazioni e banche.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma scusate, è chiaro che l'oste ti dica che il suo vino è buono, altrimenti non sarebbe lì a venderlo!

Altro che professionismo, l'abbiamo visto in tanti decenni di compagnie "professionali" (banche e assicurazioni), quanto in malafede e poco professionali fossero, tanto che tutti i clienti di utenza base potendo sono passati ad altro, e nel frattempo non si contano le multe ricevute da entrambe le categorie per le frodi venute a galla (figuriamoci quelle insabbiate), la stessa congiuntura economica è diretta conseguenza di un modo di speculare assai poco professionale da parte di questi soggetti.

La serietà o la più attuale credibilità di questi istituti è pari al livello di frodi perpretrate in tanti anni di dominio assoluto.

Non mi stupisce nemmeno che la versione 2.0 (o povera, la definirebbe qualcuno) di questi istituti metta in atto le medesime scorrettezze pur con altri mezzi.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...

Ci sono novitá?

abbiamo passato tutto in mano al nostro avvocato di fiducia. Adesso aspettiamo.

Apimac Chief Financial Officer

_______________________________________________________________________________

Il tentativo di descrivere l'amore si può realizzare solo mentre si ama -Maghetto-

16 maggio 2012, Maghetto & Applelina Sposi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 years later...
 

Ho subito un furto in casa e mi sono stati rubati preziosi e contante. L'assicurazione directline mi risponde, che il danno non può essere risarcito, perché nonostante la denuncia ai carabinieri non è possibile dimostrare il reale possesso degli oggetti rubati!! Uno si deve rendere conto di questa logica. Non è possibile praticamente mai, di dimostrare il possesso di alcun oggetto, a meno che uno non fa delle fotografie,tiene i scontrini per tutta la vita, ecc. Poi nelle condizioni dell'assicurazione non se ne fa cenno, logicamente perché assurdo!!Rimarrebbe al libero arbitrio della compagnia di riconoscere il danno??!!Ma come si fa??!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego e dichiari di aver letto e di accettare: Privacy Policy Termini di utilizzo