Vai al contenuto

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS


Change Mode






Ho la possibilità di avere un iphone dagli usa..


Goldenboy

Recommended Posts

Scusate ma a me queste guerre tra poveri mi fanno sorridere.

Premetto che non voglio fare critiche a nessuno e rispetto l'opinione di tutti ma queste discussioni sono assolutamente inutili come anche gli appelli a principi di legalità quando sono riferiti a casi del genere, questi appelli andrebbero fatti in tutt'altri casi ben più gravi di questi e sopratutto in termini di evasione fiscale.

Ma volevo comunque sottoporvi un mio semplice ragionamento.

In linea di principio quando io acquisto un bene indipendentemente da dove io lo acquisti questo bene diventa di mia esclusiva proprietà l'istante dopo che io l'ho pagato giusto??

Quindi mettiamo il caso più semplice, io devo andare per un determinato periodo in America e che il cellulare che io possiedo non è compatibile con le reti americane, quindi io appena arrivato sul territorio americano acquisto un iPhone per usarlo con una scheda ricaricabile, dopo ad esempio due settimane, un mese, un anno torno in Italia e ovviamente mi porto indietro il mio iPhone regolarmente pagato con tutte le tasse americane quindi nella legalità più completa. Arrivato alla dogana sono tenuto a pagare il dazio e l'iva?

Io non conosco le leggi ma a sentire i vostri interventi non devo pagare nulla perché il cellulare è usato acceso e con la scheda americana inserita, a rigor di logica penso che anche a livello normativo sia giusto perché il cellulare è di mia proprietà quindi non credo che esista l'iva e il dazio sui beni di mia proprietà perché se no altrimenti un turista ogni volta che visita un paese straniero e porta con se la sua fotocamera dovrebbe pagare, estremizzando ancora di più il concetto dovrebbe pagare queste fantomatiche tasse anche sui vestiti o sulla collana o sull'orologio che indossa, e alcuni di questi molte volte hanno prezzi ben più altri di un iPhone.

Faccio un'altro caso, io vado in America per vacanza, sono un pazzo scatenato fanboy della apple e mi compro un iPhone ma non per usarlo ma come semplice souvenir o per collezione (si sono pieno di soldi :DD ) quindi lo conservo completamente intatto nella scatola senza aprirla tenendolo in bella vista sul comodino dell'albergo. L'oggetto è diventato di mia proprietà giusto? Pagato con tutte le tasse quindi tutto completamente legale. Dopo due settimane, un mese, un anno torno in Italia, alla dogana mi controllano il bagaglio e trovano il mio souvenir, a questo punto è giusto secondo voi che io paghi il dazio e l'iva su un oggetto che ho comprato come semplice souvenir e ricordo della mia trasferta americana? Se si dovrebbe applicare la normativa per come l'avete descritta voi sono costretto a pagare ma quello è un oggetto di mia proprietà come lo sono i vestiti la catenina e l'orologio da 25000 euro che indosso quindi mi stanno facendo pagare l'iva su un oggetto di mia proprietà cosa in linea di principio assurda.

Ora alla luce di questi due esempi io mi chiedo se secondo voi l'applicazione delle norme così rigida non crei situazione imbarazzanti, e se non sarebbe più logico e semplice riuscire a essere un po più flessibili nella loro applicazione.

Vi chiedo non sarebbe logico pensare, anche a livello di normativo, di permettere a chiunque di riportarsi il suo iPhone legalmente comprato e pagato a casa senza pagare altro quando arriva alla dogana evitando che questi venga giudicato come delinquente, evasore, responsabile della rovina del genere umano a prescindere se l'acquisto lo ha fatto per una reale necessità di uso oppure per risparmiare qualcosa visto che si trovava in America per altri motivi, perché è illogico spendere una somma importante per il viaggio solo per risparmiare 130 euro circa comprandolo in America.

A mio parere dare la possibilità di far passare un solo iPhone alla dogana con o senza confezione senza pagare nulla sia la soluzione più logica a questa particolare situazione. Poi ovviamente se uno ha la valigia piena di iPhone, il primo non lo paga e gli altri si.

Non siete d'accordo con me?

Le estremizzazioni e la cieca applicazione della legge secondo me è solo dannosa inutile e stupida. Ce ne sono di argomenti ben più importanti su cui discutere e confrontarsi. L'autore del post voleva solo sapere se un iPhone acquistato in America potesse funzionare anche in Italia, solo questo, lo avete fatto diventare un delinquente senza scrupoli poverino. Se proprio vi dovete accanire sugli evasori fiscali ce ne sono di peggiori ma non credo che sia un argomento da trattare in questa sede :diavoletto:

Scusate se mi sono dilungato troppo :ghghgh:

Pace e Love a tutti :mazzodifiori:

solo 2 cose

- siamo in un forum di tecnologia e nello specifico di iPhone, mi sembra ovvio che si parli di cose futili, cosa vuoi che ci mettiamo a parlare di alta finanza e di evasione "ad alto livello"?

gli argomenti e gli spunti di discussione sono in linea con gli argomenti del forum

- insisti e sottolinei più volte il fatto che l'oggetto diventa tuo e quindi è assurdo pagarci l'IVA....perché scusa solitamente l'IVA su cosa la paghi? sugli oggetti di qualcun altro? la paghi sempre su oggetto di tua proprietà? compri un libro, una caramella, una macchina? paghi l'IVA, solo che la paghi direttamente al venditore che poi la darà allo stato. Paghi un maglione 121€? bene, in realtà hai pagato 100€+21€ di IVA, tu li hai dati tutti al negoziante, ma i 21€ andranno poi allo stato tramite il negoziante

Il mio Blog

La gente non sa quello che vuole finché non glielo si mostra (Steve Jobs)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 62
  • Created
  • Ultima Risposta

solo 2 cose

- siamo in un forum di tecnologia e nello specifico di iPhone, mi sembra ovvio che si parli di cose futili, cosa vuoi che ci mettiamo a parlare di alta finanza e di evasione "ad alto livello"?

gli argomenti e gli spunti di discussione sono in linea con gli argomenti del forum

- insisti e sottolinei più volte il fatto che l'oggetto diventa tuo e quindi è assurdo pagarci l'IVA....perché scusa solitamente l'IVA su cosa la paghi? sugli oggetti di qualcun altro? la paghi sempre su oggetto di tua proprietà? compri un libro, una caramella, una macchina? paghi l'IVA, solo che la paghi direttamente al venditore che poi la darà allo stato. Paghi un maglione 121€? bene, in realtà hai pagato 100€+21€ di IVA, tu li hai dati tutti al negoziante, ma i 21€ andranno poi allo stato tramite il negoziante

In risposta al primo punto, quello che intendevo io era proprio quello, cioè l'autore del topic ha chiesto una cosa tecnica ovvero se l'iPhone acquistato in America funzionava anche in Italia, invece si è ritrovato una discussione in cui lo si rimproverava in quanto evasore perché gli veniva consegnato, regalato o chiamatelo come volete un iPhone non comprato in Italia, quando la ramanzina magari dovrebbe essere fatta a qualcun'altro e sicuramente in altri luoghi appropriati e non qui sul forum.

Per quanto riguarda il secondo punto io ho sottolineato come hai anche scritto tu che l'iva la paghi nel momento dell'acquisto del bene e in questo caso specifico la paghi allo stato americano e questo prodotto dopo l'acquisto diventa di tua proprietà, poi al rientro in Italia la devi pagare nuovamente anche nel caso limite che ritorni dopo un anno dall'acquisto del bene se lo conservi nella confezione originale. Forse mi sono spiegato male ma io intendevo sottolineare l'assurdità di dover pagare di nuovo l'iva dopo averla pagata nel momento dell'acquisto non mi sembra di aver detto che non và pagata o la si paga su gli oggetti di altri. L'iva è un'imposta sulla vendita non sull'utilizzo quindi se io acquisto un bene per uso personal và pagata dove avviene l'acquisto e non nel territorio dove poi utilizzerò il bene.

@@merlino165 è ovvio che la legge è legge ma nessuno mi vieta di esprimere la mia opinione se quella legge mi sembra assurda ed iniqua perché io devo pagare l'iva una seconda volta, o anche solo la differenza, su un oggetto solo perché l'ho appena acquistato e non la devo pagare ad esempio una seconda volta sulle scarpe che indosso.

Concetto che a quanto vedo condividi leggendo il tuo intervento.

L'intenzione del mio intervento era semplicemente quello di evidenziare l'assurdità di etichettare una persona come evasore quando alla fine si devono pagare i dazi e l'iva su un oggetto ad uso personale che viene acquistato in un'altro paese solo perché al rientro lo si ripone nella scatola originale.

Lungi da me voler creare discussioni quindi con questo chiudo il mio intervento. :preoccupato:

:mazzodifiori:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@merlino165 è ovvio che la legge è legge ma nessuno mi vieta di esprimere la mia opinione se quella legge mi sembra assurda ed iniqua perché io devo pagare l'iva una seconda volta, o anche solo la differenza, su un oggetto solo perché l'ho appena acquistato e non la devo pagare ad esempio una seconda volta sulle scarpe che indosso.

Concetto che a quanto vedo condividi leggendo il tuo intervento.

L'intenzione del mio intervento era semplicemente quello di evidenziare l'assurdità di etichettare una persona come evasore quando alla fine si devono pagare i dazi e l'iva su un oggetto ad uso personale che viene acquistato in un'altro paese solo perché al rientro lo si ripone nella scatola originale.

Lungi da me voler creare discussioni quindi con questo chiudo il mio intervento. :preoccupato:

:mazzodifiori:

e quando mai avrei detto che condivido..........non condivido assolutamente, ma funziona così

quindi, passi la dogana e rischi oppure dichiari e paghi........non vedo altre vie d'uscita finchè non cambiano una legge da Medioevo

comunque, come sempre, questo genere di Post si trasforma in una crociata contro gli evasori, mentre chi risponde dovrebbe limitarsi ad una risposta tecnica e per il resto farsi gli affari suoi. se uno vuole evadere ( grande parolone per un peccato così veniale ) è libero di farlo ed al caso pagarne le conseguenze, i moralismi fiscali in un forum come questo li vedo estremamente fuori luogo

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e quando mai avrei detto che condivido..........non condivido assolutamente, ma funziona così

quindi, passi la dogana e rischi oppure dichiari e paghi........non vedo altre vie d'uscita finchè non cambiano una legge da Medioevo

comunque, come sempre, questo genere di Post si trasforma in una crociata contro gli evasori, mentre chi risponde dovrebbe limitarsi ad una risposta tecnica e per il resto farsi gli affari suoi. se uno vuole evadere ( grande parolone per un peccato così veniale ) è libero di farlo ed al caso pagarne le conseguenze, i moralismi fiscali in un forum come questo li vedo estremamente fuori luogo

Scusa mi sono espresso male io, volevo dire che condividiamo la stessa opinione e cioè che sono leggi vecchie che andrebbero modificate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa mi sono espresso male io, volevo dire che condividiamo la stessa opinione e cioè che sono leggi vecchie che andrebbero modificate.

ok ci siamo stracapiti a vicenda :ok:

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io invece torno a chiedermi COME MAI in un forum con un REGOLAMENTO alquanto RESTRITTIVO un po' per le norme del legislatore un po' per la volontà degli amministratori l'EVASIONE FISCALE continua ad essere tollerata mentre se dico ad un imbecille "vai a zappare" vengo bannato.

Amministratori (non moderatori, amministratori) rispondete.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ragazzi io semplicemente come sottolineava Trigger (bel discorso tra l'altro, ci ho messo 5 minuti a leggere tutto ma ne è valsa la pena) volevo solamente sapere se l'iphone 5 comprato in america funzionasse qui. Sappiate che non ero nemmeno a conoscenza di tutti questi problemi della dogana, della doppia tassa sull'iva, eccetera.. comunque sia dovevate darmi solo una risposta e non creare tutta questa discussione, a mio parere, INUTILE.

Con questo post auguro buon anno a tutti...

PS Il sistema va cambiato se sbagliato, non consolidato ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Va bene, avete ragione. Siccome c'è chi ruba tanto a noi è concesso di rubare poco. Poi non lamentiamoci se quando noi oppure i nostri figli (a cui avremo insegnato a rubare poco, non a rispettare le regole) saremo eletti in parlamento (perché tanto è sempre lì che si va a parare) ci si mette a rubare i miliardi.

Il fatto è che non bisogna rubare nemmeno una nocciolina, non permettersi di rubare una certa percentuale del peggior ladro del mondo. Su queste cose non c'è una franchigia, chi ruba è un ladro, chi evade è un evasore, se rubi un euro oppure se ne rubi un miliardo.

E poi, di nuovo, qua c'è gente che si può permettere di spendere migliaia di euro per computer Apple (che, potete dire ciò che volete, costano più della media degli altri computer) oppure per iPhone, iPad, tutti oggetti costosi, e poi ci si mette a fare le pulci su quanto sia giusto oppure sbagliato spendere cento euro in più. E per quei cento euro sareste anche disposti a diventare dei ladri, degli evasori, sareste disposti a diventare la peggior feccia della nazione, quelli che prendono dalla società senza dare nulla.

L'Italia non funziona per colpa vostra e non funzionerà mai finché saranno in circolazione persone come voi, perché tanto in parlamento ci può andare chiunque tanto pescando nel mucchio ci andranno sempre persone come quelle che ci sono, oppure persone come voi, che tanto sono uguali ai politici che tanto criticate. Grazie mille.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Va bene, avete ragione. Siccome c'è chi ruba tanto a noi è concesso di rubare poco. Poi non lamentiamoci se quando noi oppure i nostri figli (a cui avremo insegnato a rubare poco, non a rispettare le regole) saremo eletti in parlamento (perché tanto è sempre lì che si va a parare) ci si mette a rubare i miliardi.

Il fatto è che non bisogna rubare nemmeno una nocciolina, non permettersi di rubare una certa percentuale del peggior ladro del mondo. Su queste cose non c'è una franchigia, chi ruba è un ladro, chi evade è un evasore, se rubi un euro oppure se ne rubi un miliardo.

E poi, di nuovo, qua c'è gente che si può permettere di spendere migliaia di euro per computer Apple (che, potete dire ciò che volete, costano più della media degli altri computer) oppure per iPhone, iPad, tutti oggetti costosi, e poi ci si mette a fare le pulci su quanto sia giusto oppure sbagliato spendere cento euro in più. E per quei cento euro sareste anche disposti a diventare dei ladri, degli evasori, sareste disposti a diventare la peggior feccia della nazione, quelli che prendono dalla società senza dare nulla.

L'Italia non funziona per colpa vostra e non funzionerà mai finché saranno in circolazione persone come voi, perché tanto in parlamento ci può andare chiunque tanto pescando nel mucchio ci andranno sempre persone come quelle che ci sono, oppure persone come voi, che tanto sono uguali ai politici che tanto criticate. Grazie mille.

Stai già brindando la fine dell'anno?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
"Nell'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto occorre quindi distinguere il contribuente di fatto (il consumatore finale), che pur non essendo soggetto passivo dell'imposta ne sopporta l'onere economico e il contribuente di diritto (di norma un imprenditore o un professionista) su cui gravano tutti gli obblighi del soggetto passivo d'imposta, sebbene per lui l'imposta resti neutrale dal punto di vista economico." [da wikipedia] in sostanza dice che è un'imposta che grava sull'acquirente(contribuente di fatto) ma che la deve pagare allo stato il contribuente di diritto(chi ti vende il bene-offre un servizio). Quindi in sostanza sarebbe la apple o chi per lei a dover versare allo stato l'imposta, no?

NO

l'IVA è una imposta che si trasferisce e si incrementa nei vari passaggi commerciali (essendo calcolata sul valore di volta in volta maggiorato della transazione) e viene pagata da tutti i gli operatori commerciali che rientrano nella catena di vendita, ma quelli intermedi poi la compensano e quindi non la pagano realmente .......... fino ad arrivare al consumatore PRIVATO che non può compensarla o scaricarla .............. MA lasciate perdere discorsi di tipo tecnico che non sono attinenti a questo forum e che necessariamente siamo costretti a semplificare in maniera tale da renderli eccessivamente approssimativi ed inutili e non hanno nessuna valenza ai fini della diatriba sul dovere civico di pagare le imposte

"I tawt I taw a puddy tat" :preoccupato:(cit.)

ma il triangolo delle bermuda è vicino all'atollo dei bikini ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prima di decidere se le leggi e le norme fiscali siano o meno ingiuste e/o sbagliate bisognerebbe conoscerle e capirle, non basarci solo sull'egoistica voglia di risparmiare 100€, leggo delle approssimazioni e delle cavolate assurde che non tengono conto della realtà del complesso normativo e delle implicazioni economiche che sono connesse al rispetto o meno di tali norme, ovviamente è un forum di tecnologia e ripeto non avrebbe senso entrare in tecnicismi di tipo economico amministrativi, ma prima di cercare di giustificare comportamenti illeciti portando delle motivazioni incomplete ed inesatte sarebbe meglio studiare

ed a questo punto voglio adattare una frase che vi piace tanto usare in questo forum ........... "se non vi piace l'Italia e le sue leggi nessuno vi obbliga a viverci, chiedete la cittadinanza dominicana" http://www.burocraziaconsolare.com/f74-la-residenza-legale-e-cittadinanza-dominicana-in-rep-dominicana

Io invece torno a chiedermi COME MAI in un forum con un REGOLAMENTO alquanto RESTRITTIVO un po' per le norme del legislatore un po' per la volontà degli amministratori l'EVASIONE FISCALE continua ad essere tollerata mentre se dico ad un imbecille "vai a zappare" vengo bannato. Amministratori (non moderatori, amministratori) rispondete.

"I tawt I taw a puddy tat" :preoccupato:(cit.)

ma il triangolo delle bermuda è vicino all'atollo dei bikini ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prima di decidere se le leggi e le norme fiscali siano o meno ingiuste e/o sbagliate bisognerebbe conoscerle e capirle, non basarci solo sull'egoistica voglia di risparmiare 100€, leggo delle approssimazioni e delle cavolate assurde che non tengono conto della realtà del complesso normativo e delle implicazioni economiche che sono connesse al rispetto o meno di tali norme, ovviamente è un forum di tecnologia e ripeto non avrebbe senso entrare in tecnicismi di tipo economico amministrativi, ma prima di cercare di giustificare comportamenti illeciti portando delle motivazioni incomplete ed inesatte sarebbe meglio studiare

ed a questo punto voglio adattare una frase che vi piace tanto usare in questo forum ........... "se non vi piace l'Italia e le sue leggi nessuno vi obbliga a viverci, chiedete la cittadinanza dominicana" http://www.burocrazi...-rep-dominicana

l'unica cosa che riuscite ad ottenere, continuando con questa solfa ad ogni post sull'argomento USA, è quella di risultare noiosi e spocchiosi

in genere i posts su questo argomento, che potrebbero terminare con una pagina di risposte, arrivano a 5 o più senza alcun scopo

chi vuole acquistare negli USA o dove capita continuerà a farlo, avendone la possibilità, indipendentemente dalle vostre opinioni, che sono sempre non attinenti alle domande fatte, e con buona pace degli amministratori del forum, che se noti bene non sono mai intervenuti

Mac Mini Core i7 late 2012, MacBook Air 11" 2011, McBook Air 11" 2013, iPad Mini

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La buona pace degli amministratori del forum è tale finché qualcuno non gli fa notare che ci sono norme che andrebbero rispettate ben più del "boicottaggio d'impresa" e del regolamento interno.

Sia mai.. :rolleyes:

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Archived

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

Ospite
Questa discussione è chiusa.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo