Vai al contenuto





pdep1611

Problemi di percorsi

Recommended Posts

Salve a tutti

 

Ho un imac con 10.6.8 collegato attraverso ad un router gigabit ad disco di rete NAS La Cie da 2TB.

Il mio problema deriva dai percorsi di rete. Attraverso il programma Intego Backup, programmo il backup incrementale indicando un percorso come questo:

"afp://LaCie-2big._afpovertcp._tcp.local/LaCie/archivio%20utili" inspiegabilmente (per me) dopo un paio di volte che fa il backup cambia il percorso in: "afp://lacie-2big.local/LaCie/archivio%20utili" quindi il computer non riesce più a trovare il percorso e tutto si blocca. Qualcuno ha per caso idea di come risolvere

Ciao 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Non comprendo il percorso che imposti tu. Mi sembra più corretto quello che propone lui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Orpo, che strano. Strano soprattutto quel "_afpovertcp._tcp.".

 

Non saprei che dire, ma la cosa mi interessa assai, vorrei anch'io attrezzarmi con quel NAS.  Però, avendo Mac, penso che per i backup userò TimeMachine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da arch tom
      Ciao a tutti, da ignorantello di reti e connessioni, espongo a voi il mio problema e chiedo consiglio:
      Ho un imac 27 di fine 2011 che uso per lavoro (architettura, grafica, fotografia ecc...) a cui vorrei e devo assolutamente collegare un hard disk (pensavo doppio) su cui fare backup serio con mirroring e usare anche come archivio per liberare il disco del mac da 1tb e fin qui tutto chiaro.
      Il primo problema sono le porte del mac che sono usb 2.0 (lente per fare un backup), firewire (ormai superate?) 2 porte thunderbolt prima serie (hard disk troppo costosi per le mie tasche...) e  infine l'ethernet gigabit. Gli hard disk dual drive in commercio tipo wd mybook duo con porta usb 3.0, li dovrei però utilizzare limitandone la velocità dovendolo collegare alla mia usb 2.0. La prima idea sarebbe comprare anche l'adattatore (tipo kanex) per sfruttare la thunderbolt con uscita usb 3.0 su cui collegare la periferica. L'adattatore costa un centinaio d'euro, cifra spropositata secondo me. Altra idea sarebbe quella di prendere un disco NAS da poter collegare al modem router... che però dovrei cambiare prendendone uno con uscita gigabit e con il nuovo 802.11ac per avere una velocità di trasferimento dati decente (ma si riesce a fare dei backup?). Il disco NAS avrebbe poi un sacco di altre comodità (cloud tra tutte...).
       
      Altre idee non me ne vengono....mi date qualche consiglio?
       
      Grazie in anticipo!
       
       
    • Da Bombetta2012
      Ciao a tutti, da qualche tempo ho un inspiegabile problema di connessione interna tra i miei due computer, un iMac 27 late 2013 e un MacBookPro mid 2015. Premetto che io e mio marito siamo grafici e abbiamo bisogno di lavorare contemporaneamente sulla stessa cartella, perciò abbiamo sempre tenuto una cartella di "lavori in corso" sull'imac, ci si collegava in rete (via cavo) dal portatile, si entrava con utente e psw admin, e si lavorava senza problemi. Da quando abbiamo fatto l'aggiornamento High Sierra non riusciamo più a farlo. Mi spiego meglio: il portatile entra nell'imac, e comincia a lavorare con photoshop, stessa cosa fa l'imac, e tutto funziona; poi se il portatile prova a spostare un file in una sottocartella della cartella in cui stiamo lavorando, si blocca il finder. Stessa cosa al contrario, cioè se i file sono sul portatile e proviamo ad entrare con l'imac, il finder dell'imac si blocca su azioni di drag&drop. A quel punto il finder non risponde, non funziona nemmeno l'uscita forzata perché si chiude ma non si riapre più. Addirittura è capitato che spostando un file con l'imac, quindi in locale, si bloccasse il portatile che in quel momento stava lavorando sulla medesima cartella ma non sullo stesso file. Non ne veniamo a capo.. Quando succede l'unica soluzione è lo spegnimento forzato. Abbiamo verificato queste cose:
      - impostazioni di condivisione file "lettura e scrittura" ok in entrambi
      - protocollo di condivisione SMB in entrambi
      - disattivato AFP onde evitare interferenze
      - account abilitati in entrambi
      - handoff disattivato in entrambi
      - verifica utility disco su entrambi, tutto ok
      ma il problema persisteva, allora abbiamo pensato fosse un problema di switch o di adattatore thunderbolt, così abbiamo staccato tutto e provato a lavorare in wifi, ma ecco che risuccede!!
      Ecco come siamo settati:
      - switch 10/100/1000 (dlink GO-SW-5G) collegato con router fastweb e con i due mac
      - cavi di rete cat.7
      - adattatore ethernet/thunderbolt originale apple per il portatile
       
      La cosa strana, è che ci è capitato di portare le nostre macchine in un'altro studio, mai entrambe contemporaneamente. Stesso metodo di lavoro in rete, file in uno degli altri mac, oppure su un hd esterno collegato ad uno degli altri mac, oppure su un nas... incredibilmente entrambi hanno lavorato bene senza dare problemi. Ora, può esserci qualcosa che non va nella comunicazione tra loro due e basta?! Posso fare qualche altro tentativo?? Premetto che non siamo molto pratici sul lato tecnico.. le nostre competenze si fermano ai tentativi di cui sopra.
       
      Grazie infinite a chiunque abbia tempo e voglia di risponderci! Questa cosa ci fa veramente impazzire!! Oltre che perdere un'infinità di tempo a passare file su chiavette e hd.. 
    • Da teoB
      Ciao a tutti,
       
      Sono alla ricerca di un Nas cloud da utilizzare in ufficio, queste sono le caratteristiche minime di cui ho bisogno:
       
      _ Piena compatibilità con Mac e iOS quindi ottimo software dedicato per la gestione di tutti i files.
      _ Possibilità di creare diversi account di accesso per i miei dipendenti (azienda piccola max 5 dipendenti)
      _ Supporto per streaming video ad Apple TV (tramite plex o altre app supportate)
      _ Velocità nel leggere e scrivere i files, dato che tutti i files aziendali volevo spostarli su questo Nas.
       
      Sto valutando 2 opzioni, entrambi da 8TB totali:
      _ WD WDBVBZ0080JCH-EESN My Cloud EX2 Ultra
      _ Synology Disk Station ds218J
       
      Pareri e consigli su questi 2 modelli ??
      Avete altre soluzioni da suggerirmi?
       
      Grazie !!    
       
       
       
    • Da IGNAZIOPILONE
      Buongiorno a tutti, al mio iMac con S.o. High Sierra versione 10.13.2 ho connesso da tempo un NAS Buffalo 441D collegato, in via provvisoria e in attesa di trasloco, con un cavo di rete.
      Fino a qualche giorno fa tramite NasNavigator 2 vedevo il NAS e le cartelle contenute, ora da una settimana circa non riesco più a connetterlo.
      Posso immaginare sia l'aggiornamento del s.o.; ho provato a re installare di tutto ma non ne vuole sapere di connettersi e comincio a diventare pazzo.
      Qualche anima buona è in grado di aiutarmi ?
      Premetto che con il Mac non ho grande familiarità, arrivo dal mondo parallelo...
      grazie infinite per chi avrà avuto la voglia di leggermi e perché no aiutarmi.
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo