Vai al contenuto





marco95

[RISOLTO] triple-boot su macbook pro

Recommended Posts

salve a tutti,
vorrei avere 3 sistemi operativi nel mio macbook pro (windows 7,ubuntu 12.04,osX 10.6.8 )
ho seguito questa guida: http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/UbuntuMacIntel , avendo già installato windows con bootcamp (forse è questo il problema), ma a procedura terminata non posso più avviare windows.
Se invece ripristino la tabella partizioni torna tutto come prima, per fortuna, ma senza ubuntu :preoccupato:
come posso fare???

Modificato da marco95

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti


Usando rEFIt (o rEFInd, ma ho avuto delle gran brutte sorprese con quest'ultimo). Hai apportato modifiche alla configurazione di rEFIt? Usando un CD/chiavetta per fare il boot funziona? Per "non posso più avviare windows" cosa intendi in particolare? Vedi errori? Tieni anche presente che perché rEFIt funzioni correttamente di solito sono necessari un paio di riavvii completi del computer, hai già provato?

Modificato da Beta.91

 MacBook 7.1 - SanDisk Extreme 120GB SSD - 8GB RAM - OSX Mavericks -  iPhone 5S 32GB -  iPad 4 16GB
[.          ] Patience left: 5%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie per la risposta ma ho appena risolto il problema principale cercando piu accuratamente (ho già fatto ricerche prima di postare :angioletto: !)

è stata utile la parte finale di questa pagina perche fa creare un nuovo MBR: http://dnd0ps.hubpages.com/hub/Boot-CampTriple-Boot-a-MacBook-AirPro-107-Lion-and-later .

posso usare tutti e 3 i sistemi operativi però ho ancora 2 problemi minori:

- il risultato della schermata di refit non è uguale alle altre che vedo su internet, cioè oltre osX e windows posso scegliere grub, non direttamente linux

-non so come fare in modo che uno dei tre si avvii in automatico senza refit

sono poco rilevanti ma sono esigente  :DD

Modificato da marco95

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1) Sei sicuro di aver seguito la guida che hai postato prima ed eliminato correttamente GRUB? Comunque sia, se funziona io non toccherei nulla, si sa mai  :ghghgh:  :ghghgh:  :ghghgh:

 

2) Guarda qui: http://thehungrycoder.com/tutorial/setting-linux-as-default-in-refit-boot-loader.html chiaramente si applica anche a Windows e/o OS X

  • Love 1

 MacBook 7.1 - SanDisk Extreme 120GB SSD - 8GB RAM - OSX Mavericks -  iPhone 5S 32GB -  iPad 4 16GB
[.          ] Patience left: 5%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

invece di usare il terminale ho usato TinkerTool per vedere e modificare i file nascosti

grazie di tutto! :ok:  :ciao:

Facevi prima da terminale magari con nano ma va bene lo stesso  :ghghgh: di nulla!  :ciao:

  • Love 1

 MacBook 7.1 - SanDisk Extreme 120GB SSD - 8GB RAM - OSX Mavericks -  iPhone 5S 32GB -  iPad 4 16GB
[.          ] Patience left: 5%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Contenuti simili

    • Da Francesco Panicola
      Ciao ragazzi,
      voglio fare un upgrade al mio MacBook Pro 13” Mid 2012 sostituendo l’HDD originale con una SSD Crucial BX500. Usando la recovery mode e un cavo USB a SATA ho inizializzato la mia SSD in formato APFS. Poi ho installato una copia di Mac OS Mojave e ho continuato come nuovo dispositivo. Con assistente migrazione ho portato tutti i dati nella nuova SSD e l’ho impostata come disco di avvio. Ho spento il Mac e al riavvio il disco era illeggibile. In recovery mode il disco risulta vuoto e la SSD è tornata in formato MBR (Master Boot Record). Come risolvo il problema? 
    • Da opensourcelivelinux
      Buonasera, sono nuovo nel forum, mi sono iscritto poc'anzi, avrei un problema da risolvere, mi ritrovo a chiedere aiuto a voi perché sono ormai da due giorni che le provo tutte, a casa da un amico con un iMac per risolvergli un problema secondo il mio parere assurdo, vi spiego.
      Il mio amico Gilberto possiede un dispositivo nvr, con os base linux che riceve il segnale dalle telecamere intorno alla sua abitazione e lo trasmette ad un monitor sul nvr stesso tramite cavo hdmi connesso all'nvr stesso, poi connesso tramite una porta ethernet un router wifi, arrivo al punto, il mio amico mi ha chiesto se sarei riuscito a trasmettere le stesse immagini sul suo computer al piano superiore nella sua camera da letto, così facendo lui avrebbe la possibilità di ricevere le immagini dell'esterno anche dalla sua camera, premetto che Gilberto non è un asso del computer e quindi io ho provato ad aiutarlo, premetto che anche io non sono proprio un genio dell'informatica ma ho masticato per anni il sistema operativo unix/linux, utilizzando prima open suse, e poi ubuntu per comodità, e quindi ho pensato di riuscire nell'opera da lui richiesta, in realtà in parte ci sono riuscito, perché in primis ho aperto il mio portatile molto datato con installato ubuntu 16.4 ltd e dopo un primo lavoro, installazione del plugin adobe flash player aggiornato per ubuntu ho visualizzato senza nessun problema le immagini delle telecamere collegandomi con il wifi al router, e quindi all'nvr con indirizzo ip 192.168.1.101 .
      Subito dopo provo a collegare il mac di Gilberto, premetto che subito non ha funzionato quindi ho installato il plugin richiesto, niente da fare si collega al router entra nelle impostazioni dell'nvr apre la schermata delle telecamere ma nei riquadri dove si dovrebbero vedere le quattro immagini delle telecamere in streaming si vede nero, allora ho provato a scaricare firefox sul iMac e impostarlo come lo ho impostato nel mio portatile ma il problema è il medesimo, errore #2032, non soddisfatto delle prove che ho portato avanti ho avuto la felice idea di installare ubuntu sul iMac tramite virtualbox proprio per togliermi ogni dubbio dato che io con il portatile riesco a visualizzare le camere ho pensato che installando linux e connettendomi al router avrei risolto, invece no problema #2032.
      Aiuto non so più che fare e inoltre sto iniziando a pensare che forse il macintosh ancora deve abbassare la testa a linux😁.  Distinti saluti e ringrazio anticipatamente per l'aiuto ...
    • Da franciarmit
      Salve a tutti ragazzi, questo è il mio primo post, però vi posso assicurare che anche io qualcosina la so.
      Vi spiego il mio problema.
      Ho un Mac Pro 3.1 con due HD, cui rispettivamente: 1°HD: Macintosh HD, 2° HD Windows.
      Fino a qualche giorno fa tutto bene...
      poi decido di formattare il sys operativo mac e ora quando seleziono tramite disco di avvio (attraverso preferenze di sistema) BOOTCAMP e riavvio, mi riporta di nuovo su mac. 
      Premetto che non posso utilizzare il boot all'accensione poichè la mia schedavideo AMD non è perfettamente compatibile. Che cosa è successo? perchè prima il disco di avvio funzionava e ora no?
    • Da Gianluca Luke GF Fagone
      Ciao a tutti, sono un nuovo utente... abbiate pazienza se la mia domanda non è consona ma vorrei porla comunque (ho cercato argomentazioni prima di scrivere in questa sezione ma non ho visto nulla in merito...) :
      possiedo un mac pro del 2008 e ho letto in giro per il web che è possibile rendere avviabile osx su di un nvme su questa macchina nonostante sia datata..
      gentilmente qualcuno  è riuscito qui a fare questa operazione? e se si, potrebbe darmi un aiuto o un consiglio? Al momento il mio os corre su hyperx m2 via pcie ma essendo un ahci in tal senso non ci sono problemi... interessava invece  un boot su nvme quindi... 
      grazie
      gianluca. 
       
       
  • Ora Popolare

  • Annunci casuali

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo