Vai al contenuto

Dark Mode

Benvenuto nella community di Italiamac Forum

Guest Image

Benvenuto su Italiamac, la più grande comunità AMUG italiana riconosciuta da Apple. La consultazione è libera. Se vuoi anche partecipare attivamente alle discussioni pubblicando post e messaggi puoi iscriverti gratuitamente, avrai molti vantaggi:

  • Pubblicare post, messaggi e richieste di aiuto
  • Fare amicizia e usare i messaggi privati fra utenti
  • Pubblicare annunci di vendita di usato
  • Usare tutte le funzioni della community

ISCRIVITI GRATIS







MacBook Pro non riconosce HD interno


Recommended Posts

Buongiorno a tutti, spero possiate aiutarmi, non ho mai avuto problemi col mio macbook pro comprato 4 anni fa. Di recente le ventole facevano un po' di rumore e ho pensato che prima o poi avrei dovuto pulirle e/o farle controllare da qualche esperto, in ogni caso evitare di far surriscaldare troppo il computer. E così ho fatto, in linea di massima, posticipando però il giorno in cui me ne sarei occupato risolutivamente. 

 

Ieri il mac si è bloccato, forse perchè con troppe schede di chrome aperte e non ne ha più voluto sapere di sbloccarsi, così ho fatto un errore probabilmente madornale oltre che ingenuo...spegnerlo tenendo premuto il tasto di accensione per 4 secondi.

Alla riaccensione adesso si avvia sempre e solo il recovery disk con annessa utility, la quale però non mi permette molto, poichè: se avvio la procedura per la time machine, il sistema cerca i backup disponibili all'infinito senza pervenire a nessun risultato. Se avvio la modalità di riparazione hd, ricevo come tutto risposta che la "partizione del disco è stata effettura in maniera corretta" o una cosa del genere, insomma a detta della utility l'hd non ha problemi. Stessa cosa se avvio il mac in modalità utente singolo ed inserisco il comando fsck -fy : mi viene detto che non ci sono problemi. (quest'ultima procedure l'ho trovata cercando in giro consigli utili e pratici). Ho provato anche premere all'avvio altre combinazioni, anche se non ho ben capito a cosa servissero.

Se provo a cliccare, nell'utlity, su "reinstalla mac os x" la procedura si ferma perchè non trova l'hd. 

Insomma, non ne capiso molto, ma sembrerebbe che da un lato l'hd sia in buono stato (anche se non mi pare proprio) dall'altro il mac non riesce ad accedere ad esso. Qual'è il problema in realtà ? Devo rassegnarmi all'idea che l'HD è andato e con esso tutti i miei vecchi dati ? C'è qualche tentativo pratico che potrei tentare autonomamente da casa (e questo sarebbe un sogno in quanto al momento non ho possibilità di farlo vedere) per accedere al mio HD interno e risistemare le cose ? Se lo mandassi in assistenza in futuro, ci sarebbero chance ?

Premesso che non so quale sia l'entrata firewire (e che comunque non ho ben capito se collegando il mio macbook pro ad un altro macbook mi sarebbe possibile entrare nell'hd per copiare i miei dati), spero ci siano altre possibili soluzioni e che il problema sia più software che hardware. 

Grazie per l'attenzione e per le eventuali risposte ! ! !

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio della risposta 167-761 ma, come da titolo del topic, l'HD non viene riconosciuto, per cui se tengo premuto ALT in accensione l'unica alternativa che mi viene proposta è quella del Recovery HD...l'altro HD non viene nemmeno menzionato

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai ancora il DVD di Snow Leopard originale? Avviando con esso (infilato nel superdrive e premendo il tasto D) l'utility disco in esso contenuto che dice? Non usarla per far nessuna operazione però perché è una versione precedente a quel che tu  hai installato ora (presumo).

 

Un disco d'avvio di 4 anni è da considerarsi a rischio, e lo è di certo più fosse pieno e più tempo fosse utilizzato quasi pieno e con l'archivio dei documenti sostanzialmente senza ricambio apprezzabile.

 

Se il tuo MBP ha 4 anni ha sicuramente una porta FireWire 800 che è contrassegnata dal relativo simbolohardwaredrivers-icon-firewire.jpg

 

Firewire-Icon-Macworld-Australia-.jpg ed avrà la forma di quella a destra in quest'immagine.

 

Se tu hai un altro Mac a disposizione (anche con la porta rappresentata a sinistra) ed un cavo FireWire adatto a collegarlo al tuo, allora dopo aver stabilito questa connessione ed aver acceso quel Mac, avviando il tuo coi tasto T premuto esso sarà visto come un HD esterno e comparirà sullo schermo solo quel simbolo (link, link). Ovviamente questo nel caso che tutto proceda normalmente, altrimenti credo resti solo il laboratorio specializzato per avere buone possibilità di recuperare i tuoi documenti. Ma Time Machine ti sta conservando tutto oppure no?

 

Nel caso tu recuperi il contenuto e/o decida di inizializzare ex novo quell'HD ti consiglio di farlo scegliendo l'opzione di sicurezza (+o-) "Scrivi uno zero una volta su ogni locazione di memoria". In alcuni casi, su alcuni dischi, consente di riprogrammare il database dello stato S.M.A.R.T (contenuto nell'hardware del disco) e di ridare affidabilità agli HD che hanno dato problemi come il tuo e che, in genere, essendo stati riempiti troppo hanno subito uno sfruttamento spropositato dei relativamente pochi settori disponibili.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho avuto un problema analogoun paio di volte: l'hd del mio macmini  era piuttosto pienotto, in seguito ad un impallamento (e un'altra volta ad una caduta di tensione, al riavvio il mac non riconosceva correttamente l'hd.

 

Provato diverse strade, il riavvio da hd esterno funzionava, l'avvio dal DVD di Snow Leopard non fuzionava a comunque a dovere.

 

Ho riavviato col DVD di Leopard (10.5) ho piallato tutto, resettato PRAM, reinstalato snow e ripristinato da Time machine. dopodichè ho spostao su volumi esterni 140 gb di roba mista, riaprato permessi pulito i rimasugli con cleanmymac e dopo funzionava come appena tolto dalla scatola. 

Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere. (C. Baudelaire)

 

Meno internet, più cabernet!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per le risposte ! Purtroppo, essendo uno studente fuori sede, non ho qui con me il cd di snowlepoard che ho lasciato a casa, domani proverò a con il cavo firewire e il mac di un amico a salvare su un hd esterno le cose che mi interessano. 

Non mi è però chiaro un passaggio: se col secondo mac il mio viene riconosciuto come HD esterno, ho completa libertà di trasferimento dati, trovandoli così come li ho lasciati prima dell'accaduto (mi ha confuso il messaggio di Gon che ha trasferito i dati dopo aver "piallato" col cd di leopard e non il contrario) ? Che ruolo ha in tutto questo la time machine (della quale ignoravo la funzione e alla quale non ho mai fatto fare un backup per cui a meno che non ne faccia in automatico periodicamente non ho backup disponibili) ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avendo quasi 2 TB di backup su un volume dedicato a Time Machine, ho ripristinato poi ho trasferito.

 

Coi portatili il backup con TM è una scocciatura, ma quando ti sarai riempito la braga un paio di volte perchè non sai come fare a recuperare quelle 10/12 mila foto che stanno nella libreria di iPhoto, o i filmati dei bambini che hai procrastinato di salvare su HD esterno o su DVD almeno 50 volte, imparerai che un volume esterno da attaccare al mac quando la sera magari lo metti in carica sulla scrivania diventa quasi insostituibile.

 

Ho avviato da volume esterno (su un altro HD avevo una installazione pulita e avviabile di Leopard 10.5 per precauzione) ho verificato che comunque il mio Hard disk interno non fosse passato a miglior vita, poi ho piallato tutto.

 

Ho ripristinato col backup di TM, poi ho alleggerito il carico del disco interno, spostando un po' di filmati e di montati che avevo "temporaneamente" parcheggiato nel posto meno adatto (diciamo che con 3 GB giga liberi su 300 ero un po' "strettino" ;))

Chi beve solo acqua, ha un segreto da nascondere. (C. Baudelaire)

 

Meno internet, più cabernet!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... Non mi è però chiaro un passaggio: se col secondo mac il mio viene riconosciuto come HD esterno, ho completa libertà di trasferimento dati, trovandoli così come li ho lasciati prima dell'accaduto ...

... non ho backup disponibili ...

 

Se il tuo HD risulterà visibile ed usabile potrai copiare tutto il suo contenuto senza alcun problema e senza danneggiarlo.

 

Time Machine realizza un backup solo di ciò che non viene espressamente escluso, per cui volendo potrebbe essere settato per escludere completamente il contenuto dell'HD del Mac "amico" e quindi backuppare integralmente solo il tuo HD. Però è una scelta che dovrebbe fare il proprietario di quel Mac e comunque sarebbe più laboriosa e pesante per il tuo HD. Ovviamente servirebbe un HD nuovo da destinare al backup.

 

Però in linea di massima una volta messi al sicuro i tuoi dati la cosa migliore da fare sarebbe la reinizializzazione (opzione tutti i bit a 0) e quindi un'installazione pulita. Anche in ottica Mavericks io non vedrei altro, se non l'installazione di un HD interno nuovo nuovo ;-)

 

Come si fa nel 2013 a gestire un computer senza avere un backup al minimo giornaliero o al minimissimo settimanale?

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi sempre grazie per le risposte! Tuttavia, avvio il mio mac in modalità firewire con il cavo collegato, dopo lo inserisco nell'entrata firewire del mac del mio amico ma non succede nulla...sulla scrivania nessun segno...

 

Abbiamo provato a inserire il cavo sia prima che dopo aver avviato in modalità firewire ma niente...suggerimenti ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Collega i 2 Mac spenti;
  • accendi il Mac del tuo amico;
  • accendi il tuo Mac e sul suono d'avvio premi il tasto T e tienilo premuto.

Se non funziona spera di sbagliare qualcosa.

Già ora sembra che tu non abbia letto i linklink che ti ho postato.

 

Se proprio non si mostra lo schermo che indica che la connessione FireWire è in atto significa che il tuo disco non da segni di vita e resta inaccessibile.

 

p1937_firewire_target_disk_mode_1.jpg p1937_firewire_target_disk_mode_2.jpg

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo che ho letto i link...ho seguito esattamente la procedura, che poi è la stessa che hai trascritto tu. Niente. Devo rassegnarmi al fatto che si tratta di un problema hardware ?

 

Mi spiace per il tuo disco, esistono modi per tentare un recupero, ma sono sofisticati e pure in alcuni casi costosi:

DiskWarrior 4 - The Disk Utility for Mac Disk Repair, Mac Directory Repair, Mac Disk Recovery, Mac Data Recovery

Disk Drill (Mac) - Download

 

Però è necessario utilizzarli con estrema accortezza, e tu invece prima hai descritto una procedura del tutto errata che ora rivendichi come giusta:

 

... avvio il mio mac in modalità firewire con il cavo collegato, dopo lo inserisco nell'entrata firewire del mac del mio amico ma non succede nulla...

 

Non so cosa pensare della tua abilità. Ripeto:

 

PRIMA si collegano le 2 porte FireWire, POI si accende il tuo Mac, quindi si preme il tasto T sul boing.

 

Ora, PRIMA ancora di ricominciare, prova comunque a fare una reimpostazione del controller di gestione del sistema (SMC) ed a fare un avvio coi tasti alt+cmd+R+P premuti fino ad aver sentito almeno 3 volte il suono d'avvio. Male non fa e magari qualcosa si smuove.

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MacUser hai ragione, in quel post ho descritto i passaggi in ordine sbagliato ma ti assicuro che in un secondo momento ho riletto con più accortezza i link che mi avevi segnalato ed eseguito alla lettera la procedura. Ora mi leggo con attenzione la procedura (SMC), effettuo il tentativo e ti faccio sapere. Grazie ancora.

Modificato da Boost
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non partisse la Modalità disco di destinazione mentre avviando con alt tu vedessi ancora la partizione Recovery HD io sinceramente non saprei proprio cosa pensare  :shock:

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, ho effettuato la (SMC) premendo contemporanemente, a mac spento, Maiuscole+Ctrl+Opzione+TastoOn/Off (la luce dell'alimentatore è diventata per qualche secondo verde tornando in seguito arancione). Dopo di ciò, in accensione, ho premuto Opzione+Cmd+R+P fino a far suonare il mac 3 volte. Non è cambiato nulla (e non disporrò del mac del mio amico per fare una seconda prova fino a domani pomeriggio). 

Comunque la modalità disco di destinazione parte, con annesso simboletto firewire che danza per lo schermo (accendendo il mac dopo aver collegato il firewire ad entrambi i dispositivi) . Il problema è che sulla scrivania dell'altro Mac non accade nulla. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non partisse la Modalità disco di destinazione mentre avviando con alt tu vedessi ancora la partizione Recovery HD io sinceramente non saprei proprio cosa pensare  :shock:

Ma normalmente non dovrebbe spuntare, oltre la partizione Recovery HD, quella normalmente usata dal macbook ?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

... Comunque la modalità disco di destinazione parte, con annesso simboletto firewire che danza per lo schermo (accendendo il mac dopo aver collegato il firewire ad entrambi i dispositivi) . Il problema è che sulla scrivania dell'altro Mac non accade nulla. 

 

Non hai controllato in Informazioni di Sistema/Hardware/FireWire cosa viene indicato?

 

Forse il Mac del tuo amico non è settato nel Finder Preferenze/Generali per mostrare i dischi esterni.

 

Ti chiedo scusa perché avrei dovuto ricordarmi di farti fare prima questi controllo. Puoi telefonargli per sapere del secondo?

 

Ma normalmente non dovrebbe spuntare, oltre la partizione Recovery HD, quella normalmente usata dal macbook ?

 

La partizione Recovery HD non è mai visibile sul desktop, ma l'altra "normalmente" sì quando non è danneggiata.

 

Però se è danneggiata una partizione, ma se ne vede l'altra con alt, significa che il disco non è "irraggiugibile" ed ora avendo tu confermato che lo schermo si attiva nel modo corretto indicando la funzione di FireWire a me pare di poter dire che, se non c'entra quella spunta ricordata sopra, purtroppo sembra proprio che non ci sia verso di vedere i tuoi documenti con i normali strumenti di OS X. 

 

Comunque se ritenterai oltre a fare quella spunta, se manca, potresti fare questa procedura sul Mac "Amico":

  • apri Terminale (nelle Utility);
  • digiti diskutil list e dai l'invio âŽ;
  • copi ed incolli qui tutto il risultato;
  • digiti exit e dai l'invio âŽ;
  • chiudi Terminale con cmd+Q.

​Così sapremmo cosa vede esattamente il sistema (Recovery HD e partizioni EFI comprese) per valutare se è compromesso tutto quanto il disco.

 

Intanto io darei un'occhio a quei link a Disk Varrior e Disk Drill ... e m'informerei in rete su come utilizzarli al meglio ed in economia (versioni trial ecc.).

Un geloso introverso schivo ed abbottonato ... in libera uscita :-o                                   Backup SEMPRE!!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho controllato nelle informazioni di sistema cosa dice alla voce Hardware/Firewire ma domani nel primo pomeriggio rivedrò il mio amico per un secondo tentativo e potrò farlo.

Controllerò nelle preferenze generali del finder ed eventualmente spunterò, anche se inserendo un altro hd esterno questo veniva subito riconosciuto sulla scrivania. Copierò inoltre quel log e lo incollerò.

Per quanto riguarda quei programmi...ricordo che anni fa, quando ancora usavo un computer con windows, ebbi un problema che danneggiò l'hd e dovetti ricorrere ad un programma che aveva una funziona simile a questi,suppongo...praticamente questo programma mi ritirò fuori, dopo ore di lavoro, una manciata di files a casaccio, distribuiti in una marea di cartelle più o meno piene, tra quelli che avevo nel pc prima del problema e addirittura precedenti ad un paio di formattazioni che avevo effettuato negli anni...non so se il funzionamento sia simile ma spero proprio questi siano migliori, più completi e precisi. Se assoderemo che non c'è verso con il cavo firewire di risolvere il problema mi documenterò meglio e vedrò come usarli al meglio...

Veramente grazie mille per l'assistenza!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto usando un altro macbook pro...nelle preferenze generali è spuntata la visualizzazione di dischi rigidi esterni. Tuttavia neanche in questo viene riconosciuto il mio in modalità disco di destinazione. Il logo del diskul list è il seguente:

 

 

MacBook-Pro-di-Marta:~ marta$ diskutil list
/dev/disk0
   #:                       TYPE NAME                    SIZE       IDENTIFIER
   0:      GUID_partition_scheme                        *320.1 GB   disk0
   1:                        EFI                         209.7 MB   disk0s1
   2:                  Apple_HFS Macintosh HD            319.7 GB   disk0s2
/dev/disk1
   #:                       TYPE NAME                    SIZE       IDENTIFIER
   0:      GUID_partition_scheme                        *320.1 GB   disk1
   1:                        EFI                         209.7 MB   disk1s1
   2:                  Apple_HFS                         319.2 GB   disk1s2
   3:                 Apple_Boot Recovery HD             650.0 MB   disk1s3
 
 
il disk1 non veniva rilevato prima di collegare il mio macbook col firewire. Inoltre anche nelle informazioni generali del firewire è rilevata la modalità disco di destinazione. Sembrerebbe tutto funzionare...salvo il fatto che in effetti sulla scrivania non appare nulla. Cosa significa ???
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rispondi e partecipa alla discusione

Puoi rispondere subito e iscriverti successivamente. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...

Info

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza cookies, anche di terze parti e profilazione. Utilizzando il sito acconsenti al loro impiego. Privacy Policy Termini di utilizzo